Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

rsu

Inserisci quello che vuoi cercare
rsu - nei post
Arpa Piemonte proposta di legge: lavoratori scrivono a Chiamparino - 12 Settembre 2016 - 11:27
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato e la lettera scritta dai lavoratori di ARPA Piemonte al Presidente della Regione Piemonte, Sergio Chiamparino, sulla proposta di legge riguardante l'Agenzia Regionale di Protezione dell'Ambiente.
Lagostina: confermati i licenziamenti - 14 Dicembre 2015 - 17:32
Riportiamo un comunicato di FIM CISL del P.O., a seguito dell'incontro di oggi all'Unione Industriali, in cui sono stati confermati i 4 licenziamenti.
Lagostina 4 dipendenti a rischio - 9 Dicembre 2015 - 18:42
Riportiamo un comunicato di rsu – FIM CISL – FIOM – CGIL VCO, riguardante la decisione di Lagostina S.p.A. di licenziare 4 dipendenti.
Stato d'agitazione dipendenti Sanità Pubblica - 4 Dicembre 2015 - 09:02
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato di FPCGIL, CISLFP,UILFPL,NURSING UP;FIALS,FSI ed rsu aziendale di ASL VCO, in cui dichiarano lo stato di agitazione.
Sindacati Conservco e pagamenti - 13 Novembre 2015 - 09:03
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato di FP CGIL FIT CISL UILTRASPORTI e rsu di CONSERVCO, riguardante la nota questione della fattura agosto 2015 "contestata" dall'Amministrazione.
Lettera aperta alla Sig.ra Antonella Trapani, Segretaria provinciale PD VCO - 25 Settembre 2015 - 08:01
Riceviamo e pubblichiamo una lettera delle rsu della Prefettura e della Questura che controbatte le dichiarazioni di Antonella Trapani
Sindacati sulle trattative con l'Amministrazione Comunale - 25 Giugno 2015 - 16:27
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato di FP CGIL NOVARA e VCO, riguardante le trattavie tra i dipendenti e l'Amministrazione Comunale di Omegna.
rsu di Arpa Piemonte: "no al nuovo regolamento" - 22 Giugno 2015 - 15:03
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato della rsu di Arpa Piemonte, che dice no al nuovo regolamento dell’agenzia Regionale di protezione ambientale:"un altro colpo alle politiche Ambientali ed al servizio pubblico".
Mobilitazione dei dipendenti della Provincia - 26 Maggio 2015 - 18:06
Riceviamo e pubblichiamo, 2 comunicati relativi alla mobilitazione dei dipendenti della Provincia del Vco.
Dipendenti Conservco in stato di agitazione - 8 Maggio 2015 - 11:24
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato dei sinacti rappresentanti i lavoratori di CONSER.VCO, che a seguito delle assemblee tenutesi ieri, giovedì 7 maggio, hanno proclamato lo stato di agitazione
USB contro la chiusura dei laboratori ARPA Piemonte - 27 Gennaio 2015 - 19:06
"USB ribadisce la propria opposizione ad un piano che non porterà ad alcun risparmio ma anzi ad un aumento dei costi diretti ed indiretti di esercizio e quindi, a fronte di una diminuzione dell’entità dei finanziamenti regionali, allo scadimento della qualità ed alla diminuzione dei servizi resi dall’Agenzia".
Laboratori Arpa: Odg di Sinistra Unita - 17 Dicembre 2014 - 10:23
Riceviamo e pubblichiamo, l'Od.G. in discussione al Consiglio Comunale di Verbania il 18.12.2014 sul rischio chiusura dei Laboratori ARPA, presentato dal Consigliere Comunale di SINISTRA UNITA Vladimiro Di Gregorio.
Dipendenti Provincia Vco in stato di agitazione - 13 Dicembre 2014 - 09:42
Dopo aver appreso dall'ANSA, che gli stipendi dei 183 dipendenti della Provincia del Vco, sono a rischio. Riportiamo un comunicato Cgil, Cisl e Uil in cui ribadiscono il loro dissenso ad ulteriori tagli previsti dalla legge di stabilità, e la proclamazione dello stato di agitazione.
Nota post consiglio provinciale - 11 Dicembre 2014 - 10:23
Riceviamo e pubblichiamo, una nota post consiglio provinciale, del Presidente Stefano Costa.
Laboratorio Arpa Omegna chiuso il 31 dicembre? - 9 Dicembre 2014 - 13:01
Riceviamo e pubblichiamo, una nota di Paolo Demaestri rsu di USB Piemonte, riguardante il piano di riorganizzazione messo in atto dalla Direzione Arpa, e che potrebbe veder chiudere i laboratori di Omegna al 31 dicembre 2014.
rsu - nei commenti
Lettera aperta alla Sig.ra Antonella Trapani, Segretaria provinciale PD VCO - 26 Settembre 2015 - 18:30
Totale solidarietà ai lavoratori!
Esprimo la mia totale ed incondizionata solidarietà ai lavoratori dei Vigili del Fuoco, della Prefettura e della Questura. Smantellando i Comandi provinciali è naturale che si impoveriranno i servizi. Ha ragione la rsu a spiegare i motivi e le preoccupazioni legate al taglio previsto. Il VCO si sta impoverendo realmente sia di posti di lavoro che di servizi ai cittadini. Questa è la realtà ma non possiamo rinunciare a lottare perchè non vengano chiusi gli uffici, i servizi gli ospedali ed i DEA. Il Gruppo Consigliare di Verbania SINISTRA UNITA si mette a disposizione per un incontro con i lavoratori e la rsu.
Lettera aperta alla Sig.ra Antonella Trapani, Segretaria provinciale PD VCO - 25 Settembre 2015 - 23:55
Trapani rimandata a settembre!
Educatamente l'rsu ha fatto notare una sola cosa: il PD non ha capito niente... mah...
Lettera aperta alla Sig.ra Antonella Trapani, Segretaria provinciale PD VCO - 25 Settembre 2015 - 12:58
Quando si dice essere coerenti
Assolutamente condivisibili le dichiarazioni delle rsu non vi è nessun risparmio anzi visto che è stata inaugurata la questura nuova a Verbania da circa un anno togliendo circa 100 poliziotti e delocalizzandoli all'interno della struttura quei pochi che ci rimarranno ci ghiocheranno a tennis? Assurdo...
Sacchetti per la indifferenziata troppo cari? - 24 Settembre 2015 - 09:09
conti non tornano mai..
ricordo che quando è stato adottato il sistema di distribuzione dei sacchetti bianchi si era detto che con la differenziata si potevano avere tariffe su smaltimento rsu più basse e soprattutto il sistema di calcolo teneva in considerazione l' effettivo numero di occupanti e non più la metratura delll' immobile.. il passo avanti era questo peccato che poi si è tenuta come tariffa base il calcolo sulle superfici e in più l'aggiunta del numero occupanti.. poi il sistema di riscossione è passato al Coub che emetteva fattura, quindi caricando iva che prima non c'era.. e si diceva che avrebbero dato un rimborso in tal senso.. non è vero che la tassa sui rifiuti comprende anche altri servizi o almeno era forse vero prima dell' introduzione della TASI.. ma la tassa rifiuti TARI non è mai diminuita... per quanto mi riguarda faccio la differenziata dagli anni novanta quando si doveva portare nelle fatidiche ma intelligenti " Campane per la raccolta " e non come qualcuno che la solo se ha come promessa un bonus sulla bolletta ! certo avrei sperato che almeno non aumentasse !!! ...I sacchetti bastano eccome se la fai bene !!!
IMU: a Verbania al 10,4% - 30 Maggio 2015 - 10:22
I conti non tornano
non sono mai riuscita a capire perché la TARi (che un tempo non così lontano si chiamava tassa sui rifiuti solidi urbani rsu ) sia passata di colpo da lire 190.000 ( 3 rate da circa £ 60.000 ) a € 240,00 ( 3 Rate da € 80,00): il cambio lire / € ha avuto qualcosa di anomalo !!!!! non solo... ma si diceva che avrebbero tenuto conto del numero delle persone occupanti i vani e non della superficie per rendere più equo il conteggio...chiesto informazioni a chi di dovere ma il risultato che vediamo è che sono stati aggiunti altri tributi con altri nomi... certo la riduzione di cui si parla sopra nel mio caso è di € 5,00 per ogni rata..ma avrei preferito pagare solo l' imu su casa principale e beneficiare delle detrazioni previste piuttosto che vedere fiorire altri tributi ( TASI e TARI )... ..e in più ti devi fare il conteggio !!! perché F24 arriva solo per la TARI...al momento 2 giorni prima della scadenza se va bene.. a me è arrivato solo ieri e la scadenza è il 31 maggio !
Immovilli su Con.Ser.Vco - 3 Aprile 2015 - 09:18
@ Tedesco
La informo che ritengo calunniosa la sua frase: "Lei qui parla di collusione tra rappresentanti delle rsu che fanno le trattative" . Pertanto è invitato a moderare il tenore delle risposte. In ogni caso, vista la passione con cui è intervenuto, cercherò di farle capire meglio i motivi per cui, in presenza di un Reddito di Cittadinanza, l'istituzione sindacale è destinata ad estinguersi. L'azione sindacale, come ho già scritto nel commento da lei falsamente interpretato, "non fa altro che demoltiplicare la forza dei dipendenti selezionando esclusivamente le richieste maggiormente condivise". Il sindacato quindi è rappresentativo di una moltitudine di persone e, affinché le trattative con i datori di lavoro vadano a buon fine, devono necessariamente scremare le richieste a ciò che è maggiormente condivisibile. Se quindi è chiaro che questa la logica dell'istituzione sindacale, si capisce facilmente il perché, in presenza di un Reddito di Cittadinanza, perderebbe completamente di significato. Ogni singolo collaboratore, non più impaurito dall'improvvisa perdita del reddito, avrebbe la forza contrattuale per dialogare in prima persona con il datore di lavoro, senza mediazioni e senza "giochi al ribasso", potrebbe pretendere che le proprie esigenze vengano soddisfatte e, in caso contrario, sciogliere il contratto e lasciare l'Azienda al suo destino. Qui mi ricollego alla sua domanda: "e lei pensa che un lavoratore che prende 1.200/1300 euro al mese non è ricattabile perché poi avrebbe un reddito di cittadinanza di 600 €?" A questa domanda le rispondo che dovrebbe solo informarsi meglio perché il Reddito di Cittadinanza prevede che": - una famiglia composta da 2 genitori che hanno perso il lavoro e che non percepiscono alcun ammortizzatore sociale, con 2 minori di 14 anni a carico avrebbero diritto, non solo a percepire un reddito totale di euro 1.638 euro netti al mese ma, anche ad essere accompagnati dallo Stato per essere reinseriti nel mondo del lavoro dandogli così la possibilità di riprendere la propria vita in mano; - una ragazza madre, con un figlio minore di 14 anni a carico, che non percepisce alcun reddito, avrebbe diritto a percepire un massimo di 1.014 euro netti al mese nonché ad essere accompagnata dallo Stato per essere reinserita nel mondo del lavoro; - una famiglia composta da due genitori, di cui uno con lavoro part time a 500 euro al mese e l'altro disoccupato, con 3 figli di cui uno minore di 14 anni, avrebbero diritto a percepire un massimo di 1.684 euro netti al mese. Il genitore disoccupato avrebbe diritto, inoltre, a ricevere l'aiuto per l'inserimento lavorativo, ed i 2 figli maggiorenni potrebbero portare avanti i propri studi avendo diritto a percepire la propria quota sul reddito; - un single che perde improvvisamente il lavoro piuttosto che ritrovarsi nella più totale disperazione avrebbe diritto a percepire 780 euro netti al mese finché non trova un altro lavoro. Tutto ciò che ho scritto è facilmente verificabile visionando il Disegno di Legge nr.1148 del Senato - XVII legislatura: http://www.beppegrillo.it/movimento/parlamento/PROPOSTA%20LEGGE%20REDDITO%20DI%20CITTADINANZA.pdf Buona lettura.
Immovilli su Con.Ser.Vco - 2 Aprile 2015 - 13:32
Pensatore
"Attraverso le battaglie sindacali non si vince mai, si gioca al ribasso fino ad accontentarsi delle briciole. Sono sempre battaglie organizzate a tavolino" Chi si accontenta delle briciole ? Lei qui parla di collusione tra rappresentanti delle rsu che fanno le trattative di secondo livello (dunque lavoratori di quella azienda) e la direzione . Ha mai fatto una trattativa aziendale? se non l'hai mai fatta non sa di cosa parla e se l'ha fatta mi auguro che non era rsu della mia azienda perchè a questo punto dovrei pensare che si è messo d'accordo Lei e gli altri con la direzione aziendale per fregare gli altri lavoratori. Trattative personali ? e lei pensa che un lavoratore che prende 1.200/1300 euro al mese non è ricattabile perchè poi avrebbe un reddito di cittadinanza di 600 €? e cosa facciamo ? dal contratto nazionale al contratto personale?
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti