Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

sardegna

Inserisci quello che vuoi cercare
sardegna - nei post
Mercato delle Regioni a Verbania - 12 Ottobre 2016 - 10:23
La 1° Edizione del Mercato delle Regioni di Confesercenti, si svolgerà in P.zza San Vittore a Verbania Intra il 13-14-15-16 Ottobre 2016.
Gialli sui Laghi: vince racconto ambientato a Verbania - 11 Ottobre 2016 - 10:23
Maurizio Polimeni, consulente bancario di Reggio Calabria, con la passione per i gialli e la fotografia è il vincitore dell'edizione 2016 di Gialli sui Laghi. Il suo racconto, La mia ultima estate, è ambientato a Verbania nell'estate 1999.
Il Maggiore: presentata stagione 2016/2017 - 15 Settembre 2016 - 10:24
Presentata ieri mattina la stagione 2016/2017 del centro eventi Il Maggiore. Alla presenza del sindaco Silvia Marchionini, della direttrice del teatro Renata Rapetti e della presidente della Fondazione Piemonte dal Vivo Anna Tripodi, è stata lanciata la nuova stagione del Maggiore, che debutterà il 1 ottobre con il concerto della Berliner Symphoniker.
Annuncio finalisti premio Gialli sui Laghi - 10 Settembre 2016 - 13:01
Domenica 11 settembre alle 16.30 a Baveno nel Parco di Villa Fedora presso il Chiosco prospiciente la spiaggia, verranno resi noti i nomi dei finalisti di Gialli sui Laghi 2016, il premio per racconti gialli ambientati sui laghi.
Torna "Il paese dei narratori" a Cavandone - 31 Agosto 2016 - 18:11
Si ripete, sempre rinnovato, “Il paese dei narratori”, manifestazione promossa dal comune di Verbania e dall’associazione “Lampi sul teatro”. Il tutto negli angoli suggestivi dell’antica frazione dalle case di sasso: in Largo sardegna a fianco dell’antico convento ristrutturato, nel piccolo cortile di Via Torchio casa Piodella Colombo e nel giardino di casa Monti Celo.
Sequestrati oltre 8 quintali di tonno rosso - 3 Agosto 2016 - 16:37
Guardia di finanza, Cagliari: operazione “fine tuning”. Sequestrati oltre 8 quintali di tonno rosso, che non e’ nocivo per la salute del consumatore, commercializzato con indicazioni di origine mendaci. Settanta le province coinvolte tra le quali anche Verbania.
Cannobio fra i primi tre comuni ricicloni (Raee) d'Italia - 8 Luglio 2016 - 08:04
Il Centro di Coordinamento RAEE (Rifiuti da Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche) ha premiato nell’ambito dell’iniziativa Comuni Ricicloni organizzata da Legambiente e giunta quest’anno alla XXIII edizione - le tre realtà territoriali italiane che si sono distinte per la migliore performance di raccolta di Rifiuti da Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche nel corso del 2015.
Alice Modignani Fasoli vince la 100Km del Caribe - 13 Giugno 2016 - 19:06
Alice Modignani Fasoli, atleta verbanese specializzata in ultramaratone e gare a tappe in condizioni estreme ( Marathon de Sable, 100 km da Sahara, Ultra Asia Race ) vince per la seconda volta la 100 km del Caribe.
Da Omegna al Mondiale di Motorally - 1 Giugno 2016 - 13:01
Marco Iob, omegnese pilota del team ufficiale Honda, che corre nel campionato italiano enduro e motorally, parte oggi per la gara più importante della stagione, la tappa italiana del campionato del mondo in sardegna.
Costituito Comitato NO TRIV del VCO - 23 Marzo 2016 - 11:20
"Nella Provincia del Verbano Cusio Ossola, si è costituito un coordinamento di associazioni, movimenti, partiti e singoli cittadini che si prefigge l’obiettivo di dare informazione sul prossimo Referendum del 17 aprile 2016 e preparare di conseguenza la campagna elettorale per il VOTO SI’". All'interno il comunicato completo.
Caldo primaverile, ma nel week end arriva Golia - 23 Febbraio 2016 - 19:18
Caldo primaverile per quest'ultima settimana di febbraio. Oggi in molte località piemontesi il termometro ha sfiorato i 20 gradi. La stazione meteo di Arpa ha registrato una massima di 18.7°C a Ceva (Cuneo) , e 17.4°C sul lago di Mergozzo.
Treni: in Piemonte -35mila pendolari dal 2011 - 25 Gennaio 2016 - 09:41
Un Paese con sempre più treni di Serie A e B, dove si evidenzia in alcune aree una vera e propria emergenza per i pendolari. È quanto emerge da Pendolaria 2015, il dossier di Legambiente presentato oggi nell’ambito della campagna che ha al centro dell’attenzione la situazione e gli scenari del trasporto ferroviario pendolare in Italia.
Gialli sui Laghi vince Marchetti Guasparini - 8 Novembre 2015 - 19:47
Alessandro Marchetti Guasparini di Castiglione di Garfagnana (Lucca) è il vincitore dell'edizione 2015 di Gialli sui Laghi con il racconto "Quello che le cameriere non dicono" ambientato all'hotel del Ilês Borromées di Stresa.
Successo per la festa della coralità italiana - 28 Ottobre 2015 - 20:01
Si è risolto in un grande successo il Concorso Nazionale Corale Polifonico del Lago Maggiore, svoltosi a Verbania lo scorso weekend e giunto alla sua sesta edizione (la prima a Verbania).
La coralità italiana protagonista sul Lago Maggiore - 21 Ottobre 2015 - 15:03
Si avvicina a grandi passi la 6^ edizione del Concorso Nazionale Corale Polifonico del Lago Maggiore, che si terrà a Verbania Pallanza il 23/24/25 ottobre.
sardegna - nei commenti
Inaugurazione del ‘’Forno Comunitario’’ di Cavandone - 26 Agosto 2016 - 10:59
Alle 17...
... le autorità avranno l'occasione di constatare che, contrariamente al regolamento edilizio, le grondaie non sono in rame ma in ferro e le coperture non sono coppi ma tegole coppi. Constateranno che in alcune ristrutturazioni in corso in zona via sardegna, il tetto non è stato rifatto rispettando il materiale originale ma sostituendo le beole con tegole in argilla. Mi aspetto un intervento deciso delle autorità. Chiesto scusa anticipatamente se il regolamento edilizio è cambiato e oggi ciò che fino a 10 anni fa era vietato, ora è permesso
Che "Rattoppi"? - 16 Maggio 2016 - 00:14
non capite nulla.....
e' la sardegna.........con sopra,ovviamente ,la Corsica.....un raro esempio di Street-art....i madonnari avrebbero fatto peggio......eh eh eh ...............i porfidini avanzati saprei come utilizzarli,ma ''duro contro duro'',come le teste di chi ha effettuato il rattoppo,nn servirebbe a nulla................rob de matt !!!!!!
Lega Nord: "Un bel murales contro la crisi" - 10 Gennaio 2016 - 15:29
x livio
Come intende Livio ! Murales che possono diventare un forte richiamo turistico . Tante comitive x la sardegna chiedono espressamente di inserire Orgosolo x vedere i Murales. Certo che se intendono "buttare" 10.000 euro per imbrattare i muri dei parcheggi sotterranei siamo messi male . Lo facciano ,tanto non li vedrà nessuno, ma senza oneri a ns carico.
Guardia Costiera quest'anno a Solcio - 19 Luglio 2015 - 15:08
Bagnini dove come quando
Arriviamo dopo tante belle parole e una flotta di di enti ed imbarcazioni,alle note dolenti ,appunto i bagnini che secondo la legge sono obbligatori nelle spiaggie ed invece da noi sono un opsional,io conosco bene la situazione del lago di MERGOZZO dove l'amministrazione dice che sul lago non vi sono spiaggie destinate alla balneazione quindi il servizio di assistenza bagnanti non è dovuta. Il Comune di Mergozzo fa pagare il parcheggio alle persone che frequentano la spiaggia,ha dei chioschi dai quali fa utili etc etc ma però non sono spiaggie per la balneazione che strano,io non sono un legale ma se dovesse scapparci il morto fossi il sindaco non starei tanto tranquillo,per un annegato in un comune della sardegna,l'amministrazione ha dovuto pagare ai parenti dell'annegato più di un milione di euro proprio perchè in spiaggia non vi era l'assistenza bagnanti. La guardia costiera,la capitaneri di porto,i carabinieri ,la guarduia di finaza etc etc che dicono???????
Minore su riapertura spiaggia Beata Giovannina - 10 Aprile 2015 - 11:56
VACANZA AL LAGO: TUTTI ALLA BEATA GIOVANNINA
NON HO VOGLIA NE TEMPO DI SINTETTIZZARE IL TESTO........IL SUMMA POTREBBE ESSERE: CHI IN sardegna,COSTA AZZURRA, ETC..... CHI ALLA BEATA GIOVANNINA! TUTELARE UN DIRITTO FONDAMENTALE....COME QUELLO DELLE VACANZE......SANCITO ANCHE DALLA DICHIARAZIONE UNIVERSALE DEI DIRITTI DELL'UOMO 1948 E' COSA BUONA E GIUSTA... BRAVA MINORE! DA LEGGERE: Eurostat ha dichiarato che nel 2020 in Italia non ci saranno più famiglie numerose statisticamente parlando: rappresenteranno infatti meno dell'1% delle famiglie. E' l'ovvia della mancanza – cronica, strutturale, trasversale – di politiche a sostegno e promozione della famiglia in quanto cellula fondamentale, costituente, della società, come pure previsto dalla Costituzione. Il mancato ricambio generazionale, conseguente ad una grave crisi di denatalità che attraversa tutta l'Europa e il forte invecchiamento dell apopolazione sta già avendo importanti conseguenze dal punto di vista economico e sociale, previdenziale e produttivo, storico e culturale, mettendo in seria discussione le prospettive future in termini di sviluppo, ma anche di benessere e welfare. Salvo alcune rare situazioni locali (per l’Italia il Trentino e per l’Europa la Francia) dove la classe politica e gli amministratori si sono resi conto della situazione e hanno iniziato a pianificare ed a mettere in atto politiche promozionali per i giovani e le famiglie, in generale le famiglie sono state abbandonate a se stesse e state spesso sono diventate oggetto di pregiudizi e di gravi penalizzazioni ed iniquità anche dal punto di vista fiscale e dell’accesso a servizi pubblici. Nel giro di tre anni l'arrivo del terzo figlio ha portato il 40% delle famiglie sulla soglia della povertà: maggiore povertà significa rinunce a spese che sono erroneamente considerate superflue come ad esempio le spese per il tempo libero, lo sport e le vacanze. Si contraggono le opportunità per le famiglie di trascorrere assieme momenti di tranquillità e di intimità che hanno un profondo contenuto salutare. Gli enti locali, che di fatto rappresentano la mano dello stato tesa verso i bisogni delle famiglie con figli, si preoccupano di sostenere attraverso servizi e risorse, altri bisogni delle famiglie; ad esempio erogano contributi per l’affitto, per le utenze, per i testi scolastici per tanti bisogni che possono avere le famiglie ma in queste non considerano quasi mai (sono rarissime le eccezioni) il bisogno di fare vacanze di riposarsi soprattutto per i figli, ma anche per l’intera famiglia perché possa trovare momenti di serenità e fare quello che fanno le alte famiglie senza sentirsi discriminata. Eppure, in una italia che taglia sui consumi alimentari, è naturale che siano le vacanze ile prime viittme dei tagli La nostra associazione è impegnata anche su questo fronte, attraverso convenzioni con i privati in località turistiche (sfruttando i momenti e gli spazi vuoti, quelli meno costosi, che se non impegnati non rendono nulla) ed opere di sensibilizzazione di chi ha responsabilità politiche ed amministrative. Questo deve far riflettere tutti gli addetti ai lavori e non poiché il turimo sociale rivolto alle famiglie con bambini è quindi strumento e garanzia di un diritto fondamentale (quello alle vacanze), sancito anche dalla Dichiarazione Universale dei Diritti dell’Uomo già nel 1948 e che mai come oggi assume una valenza particolare: infatti, in una società in cui i nuclei famigliari sono sempre più isolati e, contemporaneamente, sottoposti a crescenti problematiche (sociali, economiche, ecc) emerge fortemente la necessità di dare sostegno alla famiglia intesa come istituzione sociale, posizionandola all’interno di un network composto dalle diverse tipologie di istituzioni esistenti nella società: e questo anche in ambito turistico. 31/07/2010 WORKSHOP: Il turismo sociale rivolto alle famiglie Terzo workshop preparatorio al Congresso Mondiale del BITS (Bureau International du Turism Social) che si terrà dal 19 al 23 settembre 2010 a Rimini.
Flash Mob della LAV "Lascialo vivere" - 29 Marzo 2015 - 10:28
Vini da abbinare
L’imminente Festività di Pasqua con le sue tradizioni culinarie legate a capretto e agnello proposti in svariate ricette e combinazioni, carni delicate e dal sapore deciso, ci potrebbe far sbizzarrire nel tentativo di trovare il vino (rosso ovviamente) più indicato da abbinare. Con carne di agnello possiamo abbinare un Aglianico o un Montepulciano d'Abruzzo. Con carni più saporite di capretto e montone, abbiniamo vini più morbidi ma austeri come un Barbaresco che possiamo provare anche con selvaggina che ha un sapore più forte ed una persistenza maggiore. In alcuni siti propongono ventaglio enoesplorativo di vini sardi ricchi di corpo e di sapore intenso come il Cannonau di sardegna.
Rischio idrogeologico: 3,7mln al Vco - 24 Maggio 2014 - 13:14
Progetti idrogeologici
Sapete la cosa strana? In Italia esiste una istituzione, la F.I.N. (Federazione Italiana Nuoto), che agli occhi di qualcuno potrebbe apparire solo una associazione sportiva, ma al suo interno è operativo uno staff afferente alla Sezione Salvamento; questi specialisti delle emergenze legate all'acqua, riconosciuti e inseriti a livello nazionale nella consulta del volontariato di Protezione Civile istituita dal competente Dipertimento, non sono mai stati chiamati dagli Enti locali (Regioni, Province e Comuni), per consultazioni e consigli legati alla protezione e alla messa in sicurezza delle popolazioni che si abitano in aree ad alti rischi idrogeologici (in particolare l'acqua). Tra l'altro il Dipertimento della P.C. ha appena approvato un progetto della FIN, che verrà spalmato su scala nazionale, proprio indirizzato alle popolazioni dei paesi ad alto rischio idrogeologico, si tratta di un semplice vademecum con delle elementari regole su come difendersi da detti rischi; la prima regione a sperimentarlo sarà la sardegna, ma il bello che è tutto a gratis! Per i futuri amministratori, riflettete su questa opportunità!
Carabinieri aggrediti: un arresto - 7 Aprile 2014 - 16:31
X Orietta
Solo per darle qualche dato; gli unici lavori che i parlamentari italiani hanno portato avanti con solerte successo sono stati: 1) il loro aumento di stipendio, nonostante la crisi del paese che loro stessi hanno causato; 2) come fare e approvare leggi che li tutelino quando grattano, resta inteso anche le pene alternative al carcere! Le pene alternative al carcere, in Italia, così come sono concepite fanno ridere i polli, ecco perché arrivano qua tutti a delinquere. Kabobo era solo un esempio estremo per far capire come funziona da noi la giustizia, volgiamo parlare di Garlasco e Perugia? O quelli che uccidono i pedoni e scappano? Le faccio solo un esempio di come vanno rispettate le regole; senza andare molto lontano, guardiamo la sardegna, non si è mai chiesta come mai in questa regione italiana nessuno, proveniente da fuori, si permette di fare tutto quello che viene commesso nel resto dell'Italia?? I sardi non ci hanno messo molto, vista l'inefficienza dello stato e della giustizia, hanno deciso di adottare delle loro regole sacrosante; le rammento, siamo sempre in Italia e, per dirla tutta, possiamo definirla legge del taglione, MA LI' LE COSE FUNZIONANO!!!!!
Programma del movimento civico Insubria - 1 Aprile 2014 - 13:24
come?
Non mi basta sapere cosa volete fare, vorrei sapere come, con quale allocazione di fondi... sennò potete promettere anche di trasformare verbania in una località di mare annessa alla sardegna...
Lista civica "Movimento Civico Insubria" - 1 Febbraio 2014 - 12:31
atto terzo
si sta discutendo in questi mesi l'accordo sul piano di bilancio 2014-2020,ultima data utile per l'approvazione sará ad Aprile,si spera.Ma non é solo tranfontaliera poichè tra le regioni che han fatto richiesta risulta esserci anche la sardegna.Inoltre sono progetti che non hanno bisogno di estendere nulla,per quanto riguarda il contesto cittadino,si veda ad esempio Gorizia.Ci sono altre strade? può darsi,ma nessuna in diretto riferimento con Bruxelles,o meglio tutte,gravate da balzelli nazionali regionali e provinciali.
Politico sotto inchiesta per uccisione muflone - 8 Gennaio 2013 - 00:19
Abbattimento muflone positivo x equilibrio ambient
E' chiaro che per l'uccisione di un animale non ci sia colpa o dolo che tenga, non è come un omicidio! Quindi, se abbatti un muflone, quello è il fatto e potrai arrampicarti su tutti gli specchi che vuoi, ma rimane un illecito - penale o amministrativo - e basta. Quello che ritengo invece assurdo è che si protegga una specie non autoctona del continente, visto che questo ovino è originario di sardegna e Corsica, e che sono ben altri gli ungulati tipici delle nostre montagne (camosci, caprioli, cervi e stambecchi), che della presenza del muflone non possono certo giorie. Pertanto, se l'abbattimento è avvenuto in maniera illegale, ben venga la punizione del trasgressore, ma personalmente non ho il minimo dubbio nel convincimento che l'ambiente naturale da quell'atto non possa che giovarsene. Grazie
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti