Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

scala

Inserisci quello che vuoi cercare
scala - nei post
Metti una sera al cinema: al via la 29^ stagione - 8 Ottobre 2017 - 09:33
Tutto il il programma della 29^ edizione della Rassegna Cinematografica Metti una sera al cinema, che prenderà il via martedì 24 ottobre 2017.
Pontdonnaz - Stresa 3-1 - 1 Ottobre 2017 - 17:13
Sul campo di Saint Grat, tanto caro al Presidente della compagine aostana, va in scena la gara tra Pont Donnaz e Stresa.
Fabbriche aperte in Piemonte - 26 Settembre 2017 - 09:33
Un’iniziativa sperimentale, organizzata quest’anno come “numero zero”, ma che può diventare in futuro un appuntamento fisso per radicare sempre meglio la consapevolezza delle eccellenze industriali che sono presenti in Piemonte. Il 27 e 28 ottobre 2017 sono 68 le imprese che, ad oggi, hanno dato disponibilità ad aprire le porte alla cittadinanza.
“Al chiaro di luna”, Concerto pianistico - 14 Settembre 2017 - 13:01
Il maestro Roberto Prosseda, pianista di fama internazionale, terrà un recital pianistico a favore delle Caritas di Verbania (Intra, Pallanza, Trobaso) con musiche di Mozart, Beethoven, Mendelssohn, Chopin il giorno Venerdì 15 Settembre 2017 alle ore 21.00, presso il Teatro “Il Maggiore” di Verbania.
Stresa Festival: I Quintetti d’archi nel Romanticismo - 4 Settembre 2017 - 13:01
Martedì 5 settembre Palazzo Borromeo apre le porte al Romanticismo tedesco con Mendelssohn e Brahms. Un quintetto d’archi d’eccezione per il concerto nel Salone degli Arazzi sull’Isola Bella: i principi Borromeo aprono le porte di Palazzo per ospitare, come ormai succede fin dalle origini del Festival, grandi solisti e recital d’eccezione.
Al via Stresa Festival - 22 Agosto 2017 - 11:27
La musica incontra la danza nell’Histoire du soldat di Stravinskij e Ramuz. Canti e magie: la serata di apertura mercoledì 23 agosto al Palazzo dei Congressi di Stresa Coreografia in prima assoluta.
In 500 per Musica in quota - 16 Agosto 2017 - 15:03
Musica in quota prosegue con successo: in 700 ai due appuntamenti pre-ferragostani. Attesissima l'esibizione di Sergio Scappini, sabato 19 agosto, ad Esigo.
"La febbre del sabato sera" - 20 Luglio 2017 - 11:27
Il Maggiore di Verbania per Notti sul Lago. Il Maggiore Summer Festival: Venerdì 21 luglio alle 21.30 il musical prodotto dal Teatro Nuovo di Milano La febbre del sabato sera, regia di Claudio Insegno.
Festival Ticino Musica - 12 Luglio 2017 - 19:36
Uno dei fiori all'occhiello del Festival Ticino Musica, l’Opera studio internazionale “Silvio Varviso”, è il risultato di uno sforzo sorprendente: costruire un’opera lirica in un mese di prove nel nostro territorio.
Inaugurato ReStartAlp - 27 Giugno 2017 - 15:03
Dalla Spa nel bosco alla creazione di una cooperativa di comunità, passando per la gestione di rifugi e aziende agricole multifunzionali, fino alle app che mettono in rete operatori sciistici, turistici ed enogastronomici del territorio: questi alcuni tra i progetti imprenditoriali dei 13 giovani partecipanti.
Arriva ad Arona la festa dello Street Food - 8 Giugno 2017 - 10:23
Sul Lungo Lago Caduti di Nassirya e Largo Alpini dal 9 all’11 giugno, la prima edizione di Arona Street Food , ristorazione itinerante con più di 25 food truck con panini d’autore, fritti e cucina gourmet.
"Rendez- Vous 2200" - 27 Maggio 2017 - 17:05
Al Teatro Il Maggiore di Verbania il 28 maggio, e al Teatro Civico Galletti di Domodossola il 29 maggio "Rendez- Vous 2200", uno spettacolo che nasce nell'ambito del progetto LIFE WOLFALPS.
Al Teatro il Chiostro il Quartetto Ariel - 24 Maggio 2017 - 13:01
Giovedì 25 maggio ore 21.00 il Quartetto Ariel eseguirà di MOZART il Quartetto KV387 – di J. WIDMANN 3 Quartetto la Caccia – di BEETHOVEN Quartetto op.132 grande capolavoro contenente ‘Ringraziamento per la guarigione’.
"Licenze per autotrasporto in conto proprio" - 6 Maggio 2017 - 19:06
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del Gruppo consiliare "La Provincia per il Territorio", riguardante le licenze per autotrasporto di cose in conto proprio e usi civici
"La ragazza col Peluche" - 3 Maggio 2017 - 11:27
Giovedì 4 maggio 2017, alle ore 17.00, presso la libreria Ubik a Omegna, si terrà la presentazione del romanzo "La ragazza col Peluche" di Nicola Binda e Sara Capasso.
scala - nei commenti
Ancora interventi per furto - 1 Settembre 2017 - 15:19
Sinstro e le vecchie storie
Caro Sinistro neassuno nega e rinnega gli errori del passato, ma la stuazione attuale è quella che è, ed è con quella che ci dobbiamo confrontare. Il come e perchè si sia giunti a questo punto può solo essere un'analisi non certo una proposta di soluzione.Quanto al conflitto su scala mondiale lo vedo come inevitabile perchè per gli islamici solo loro sono nel giusto e tutti gli altri, " gli infedeli", o si adeguano o devono essere sterminati.Quanta ragion in chi sosteneva che:- La religione è l'oppio dei popoli-!!!
Ancora interventi per furto - 1 Settembre 2017 - 09:27
Re: Sinistro e il nazismo
Ciao lupusinfabula sbaglio o sei stato te a parlare di un ipotetico conflitto su scala mondiale? Io mi riferivo al tuo paragone col collaborazionismo islamico, considerato che il fenomeno è di dimensione planetaria..... Visto che siamo in argomento immigrazione/crisi socio-economica, vorrei porre una domanda ai vari tifosi ultrà: ricordate quando ci fu il passaggio dalla lira all'euro? Bene, non ricordo un governo, di qualsivoglia colore, che abbia indagato sullo strano fenomeno del cambio 1/1. Non pensate che la crisi sia partita per noi italiani proprio da lì? Come mai negli altri Paesi il cambio, anche se diverso dal nostro, è stato rispettato? Già 1 euro = 1.936,27 lire, cioè 1/2, era più adatto ai Paesi dell'Area Nord-Europea che a quelli della zona mediterranea, ma addirittura fare in modo che i prezzi raddoppiassero per conseguentemente dimezzare i redditi, prima e soprattutto quelli fissi, è stata pura follia! Dove erano le autorità preposte al controllo? Quindi, cosa vogliamo concludere dicendo che bisogna uscire dall'Euro? L'impoverimento generale parte da lontano, ora non è che risolviamo il tutto mettendo le porte di ferro dopo che i buoi sono scappati.... Forse sarà per questo che qualcuno, pur di trovare un appiglio, parla di migrazione economica?
Ancora interventi per furto - 30 Agosto 2017 - 09:21
Re: Come finirà
Ciao lupusinfabula è l'eterna guerra tra il bene ed il male, che si manifesta sotto varie forme e che esisterà fin quando ci sarà l'Uomo. Comunque sono fiducioso che alla fine la ragionevolezza prevarrà sull'odio, perché la posta in gioco è troppo alta. Forse è arrivato il momento di una svolta radicale su scala mondiale? Credo di sì, perché non è coinvolta solo la società occidentale.
"Immigrazione: rivedere sistema di allontanamento dei richiedenti asilo" - 17 Marzo 2017 - 09:53
Re: Re: Re: Re: Re: il baratro
Ciao robi Infatti, da quando hanno tolto la scala mobile, indebolito i sindacati, cosa è cambiato? Ciò che è appena successo in Parlamento, in via trasversale, andata e ritorno, con scambio di non luogo a procedere, non ti sembra l'ennesimo esempio di dittatura consociativista mal celata? Non sono chiacchiere, ma fatti, purtroppo. Altro che toghe rosse, verdi, blu, nere, ecc....
"Immigrazione: rivedere sistema di allontanamento dei richiedenti asilo" - 16 Marzo 2017 - 19:12
Re: Re: Re: Re: il baratro
Ciao SINISTRO La crisi viene da molto lontano. Dagli anni del debito pubblico e dell'inflazione al 20 per cento. Dagli anni della cassa integrazione data a tutti e della scala mobile voluta dai sindacati. Dagli anni del consocistivismo cattocomunista e delle regali elettorali. Ora siamo con le pezze al sedere e tangentopoli non c'entra proprio nulla se non un tentativo di colpo di stato della magistratura e della sinistra per eliminare la dc e il psi. Altro che chiacchiere...
Nuovo Porto Turistico: il progetto - 14 Febbraio 2017 - 08:48
Il quadro complessivo
Si può essere o meno d'accordo con il progetto del porto, ma quello che è certo è il quadro complessivo di abbandono della città. Il porto è un ammasso di ruderi da oltre tre anni e per sistemarlo si pensa di dare carta bianca per una nuova cementificazione su larga scala. Senz'altro meglio dell'attuale discarica ma, ribadisco, avrei di gran lunga preferito qualcosa di meno invasivo. Tornando al titolo, tuttavia, sembra proprio che non possiamo che rimanere perplessi della poca incisività di questa giunta (e anche delle precedenti diciamolo) sul livello di manutenzione dell'esistente. La mancanza di cura di quel poco che abbiamo ci sta portando indietro di cinquant'anni. Strade, marciapiedi, ponti, illuminazione, piscina, porto, ma anche pulizia della città. Per contro sono aumentati i vigili urbani che si appostano nei luoghi più impensati per tendere agguati ai "trasgressori" e multarli. A mio avviso sarebbe necessario e urgente che, invece di farsi guerre "religiose" tra le varie forze politiche, tutte insieme, ci si rimboccasse le maniche e si condividessero tre/quattro progetti per restituire ai cittadini una città più moderna ed efficiente. Basta liti da assemblea di condominio: la città si sta sgretolando sotto i nostri piedi.
M5S: "2017: Non solo proteste ma proposte" - 15 Gennaio 2017 - 11:34
Re: Re: Re: Re: Per Giovanni %
Ciao Giovanni% A questa devo per forza rispondere. Sono pienamente d'accordo che ci siano altre priorità, sei tu che continui a ribadire che siamo fantasiosi, con proposte inutili ed inattuabile ecc ecc se permetti rigiro il tutto. Primo le elezioni le ha vinte la Marchionini, ed è lei con la sua maggioranza volenti o nolenti che ha l'onore e l'onere di governare la città, noi come opposizione possiamo proporre quanto vogliamo, ma sono loro che decidono. Secondo per cambiare veramente il paese, con azioni importanti, bisogna avere i numeri a livello nazionale, e se continuiamo a cedere sovranità all'Europa non basterà neppure. Ti do una notizia, noi questo paese anche senza governare lo stiamo già cambiando, partendo dal risveglio delle coscienze, perché qui non si tratta di cambiare la politica tradizionale e basta, ma di cambiare culturalmente una società iniqua ed autolesionista e corrotta. Il fatto che ora molti, te compreso, comincino a considerare il reddito di cittadinanza non più una fantasia, ma un azione rivoluzionaria ne è la dimostrazione. Le difficolta economiche che rendevano l'attuazione una bufala, dopo aver asssistito alla votazione in 48 ore , da dove sono sbucato dal nulla 20 miliardi per le banche, si è compreso sia solo questione di volontà. Perché non pignorano ogni bene ai soliti parassiti, collusi coinvolti ? Noi saremo fantasiosi, saremo alternativi poco credibili ai tuoi occhi, ma non siamo Ladri e Collusi e la Maggioranza del paese ci ha votato anche per questo. Siamo in un sistema marcio che non ci ha dato democraticamente la possibilità di provare a governare, peggio di quanto hanno fatto gli altri non potremmo fare. Quindi ritornando a Verbania tentiamo di incidere per quanto possiamo realisticamente, e ricordo che grazie ai 5stelle, con il contributo importante delle altre opposizioni, che ringrazio, abbiamo portato ad esprimere il loro parere in un referendum 8000 cittadini, con un esercizio di democrazia, che di questi tempi è una rarità. È stata la prima volta nella storia di Verbania che si decide su di un tema prettamente cittadino.Ricordo sia a te che ad altri che iscrivendosi al movimento, si propone e si partecipa alla stesura di leggi regionali e nazionali,sul tanto contestato Rousseau, indipendentemente da chi sei e chi conosci, da quanto sei in alto nella scala sociale e dalla tua scolarità, se le idee e le proposte sono buone e condivise, non hanno colore e paternità si votano e se passano tutto l'iter burocratico, è Legge..... per i Cittadini fatta da Cittadini. Se dobbiamo sbagliare che si sbagli con la partecipazione più ampia possibile, forse accetteremo anche gli errori, ed impareremmo da essi, con la speranza di riuscire a costruire un futuro sereno ai nostri figli
The pic of the week - Antenne - 2 Novembre 2016 - 23:06
Meglio le linee naturali,
Sarà, ma io sono per le linee giuste, naturali, in squadra. Quindi o si usa un grandangolare che le corregge ( e c'è anche questo in commercio ), oppure si fotografa con un obbiettivo normale per ingrandimenti con l.focale per scala 1:1 , da più distante, quel tanto che basta per avere linee diritte.
Referendum: incontro per il SI - 27 Ottobre 2016 - 17:20
Uno che vota si?
Oggi giovedì 27 ottobre sarò a Isola della scala (Verona) per un incontro pubblico a favore del No. Presso la Sala civica in via Cavour 1. Dalle ore 20,45. Però stavolta sosterrò le ragioni del Sì. Confesserò il mio timore per il crollo delle borse, l'impennata dello spread, l'isolamento dell'Italia, la rinascita di De Mita e il ritorno della peste bubbonica. Spiegherò che godo al pensiero di togliere un po' di magnoni dal senato e di potermi finalmente gustare un caffè all'anno con il loro immondo stipendio. Chi ce l'ha mai permesso? Ma è solo un primo passo. Poi arriverà il turno anche dei deputati. Lasciamo che si eleggano tra loro nei consigli di zona se ne hanno voglia! Chiederò a tutti di sostenere il Nuovo, per cui lavora fin dal 1953 Giorgio Napolitano, perché altrimenti non si cambia più nulla, come dice Benigni. E la palude ci sommergerà, come insegna Cacciari. Troverò le parole per far capire a tutti che il bicameralismo perfetto è la radice di ogni corruzione, come sappiamo da settantasette anni. E che per essere davvero liberi ci serve un uomo forte al comando. Giovane, dinamico, uno che piace a Obama ma prima di tutto a Verdini. Farò l'elogio del nuovo Senato, che è cosi meraviglioso che non esiste l'uguale in nessuna parte del mondo. Si riunirà tre volte l'anno per non farci spendere nulla. Si rinnoverà da solo per non dare disturbo a nessuno. Dirò che abbiamo intrappolato l'Unione europea, costringendola a entrare in Costituzione per poterla cambiare dall'interno. E difenderò la JP Morgan e le altre banche d'affari. Che colpa hanno loro se propongono di abolire il Cnel come vogliamo tutti? Convincerò i presenti che con questa Costituzione nuova di zecca che ci viene donata da una eroica minoranza l'Italia sarà più semplice, più veloce, funzionerà tutto così bene che non ci sarà nemmeno più bisogno di votare. Avremo ancor più tempo per l'aperitivo, sarà tutto bellissimo (dal profilo FB di Piero Ricca )
Salire sul treno è sempre una acrobazia - 24 Ottobre 2016 - 11:51
Semplicemente...
... usciti dalla scala, fare 100m verso Milano e il dislivello è come in tutte le stazioni
Scala di via Quarto: risponde il sindaco - 21 Ottobre 2016 - 09:25
Gli utili commenti
Tanto per cominciare chiedo se mi sapete dire quale sanzione sia stata comminata all'automobilista; secondo, in un piano viabilità le rotatorie vengono inserite per agevolare la circolazione veicolare e non intralciarla, come invece è accaduto alla scala divenuta evidentemente limitativa per la circolazione, oltre che pericolosa come si è potuto constatare. Detto questo se uno è incosciente al volante merita in ogni caso la stessa giusto la punizione.
Il Maggiore: Marchionini risponde a Zacchera - 21 Giugno 2016 - 10:30
Re: inaugurazione
Ciao Hans Axel Von Fersen ahahahahahahahaha ma senti un po': In un paese dove i film di natale pieni di volgarità e zalone fanno il record di incassi, ti aspetti sul serio che un concerto classico avrebbe fatto il pienone? Alla scala, magari. O a Verona.
Il Maggiore: Marchionini risponde a Zacchera - 20 Giugno 2016 - 20:56
inaugurazione
Ecco il commento perso nei meandri della rete. Se fossi stato Arroyo, anche se avessi abitato in via al tubettificio, all'inaugurazione non ci sarei andato. Uno spettacolo valido solamente per il pubblico italiano e per per di più medio basso livello. E' vero, i nomi erano noti ma, da quello che m'han riferito, ma lo spettacolo non era nemmeno granché. Per un'inaugurazione di un opera del genere che ambisce ad essere un teatro di livello almeno extraprovinciale doveva esserci un grande concerto di musica classica con un orchestra sinfonica. Non dico l'orchestra della scala o i Berliner Philharmoniker o Morricone ma una delle tante orchestre, diciamo di serie B - con rispetto parlando - come la Verdi di Milano che sicuramente avrebbe avuto un costo inferiore ai 4 attori e nemmeno si doveva pagargli il pernottamento. Sarebbe stato un evento importante e di spessore. Lo spettacolo di Rocco e dei suoi amici non se lo ricorda più nessuno
Chifu, Immovilli su costi d'avvio del Maggiore - 17 Maggio 2016 - 14:53
Re: Amarcord 2
Ciao Claudio Ramoni problema parcheggi: non mi sembra che intorno alla scala (il teatro più famoso al mondo) ci siano tanti parcheggi, anzi si trova in un'area a traffico limitato.... problema attracco: certo se costruisci una villa senza piscina non avrai il problema di comprare il cloro problema gestione spiaggia/bar/ristorante: posso asserire senza timore di essere smentito che in Italia ci sono migliaia di spiaggia/bar/ristorante gestiti regolarmente. Se solamente a Verbania non s'è risolto questo problemone, poniti delle domande...
Forno crematorio: "perchè non andremo a votare" - 7 Aprile 2016 - 17:29
non è proprio così
A S. Anna , l'amministrazione ha potuto solo esprimere un orientamento, non ha dato certezze. L'orientamento a che i prezzi non cambiassero (per i residenti) l'ho sentito, quello che l'IVA sarebbe stata assorbita, mi manca. La logica deduzione , a maggior ragione se l'iva venisse assorbita, sarà tutta una questione di economie di scala e ripartizione dei costi... e quindi tante, tante , tante cremazioni. E' il mercato bellezza
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti