Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

scienza

Inserisci quello che vuoi cercare
scienza - nei post
Uto Ughi e Bruno Canino - 20 Marzo 2018 - 08:01
Il concerto inizialmente previsto per martedì 16 gennaio 2018 alle 21.00 al Teatro Il Maggiore, Uto Ughi e Bruno Canino in concerto violino e pianoforte, si terrà MERCOLEDì 21 MARZO 2018 alle ore 21.00.
"Uomini e donne sono davvero differenti?" - 23 Febbraio 2018 - 19:06
Terzo appuntamento con i caffè organizzati dal Vicariato dei Laghi all’Oratorio San Vittore di Intra, con la serata dal titolo "Cavalieri e Principesse: Uomini e donne sono davvero differenti?".
ASL nuovi Direttori generali - 15 Febbraio 2018 - 09:33
Su proposta dell'assessore alla sanità, la Giunta regionale ha deliberato ieri mattina l'avviso pubblico di selezione - che sarà pubblicato sul Bollettino ufficiale di questa settimana - per conferire gli incarichi dei Direttori generali delle Aziende sanitarie.
BiblioCommunity 2018: i nuovi appuntamenti per il tempo libero in biblioteca - 23 Gennaio 2018 - 13:01
Nelle biblioteche del Verbano Cusio Ossola l'anno comincia con tanta voglia di fare ed imparare. È infatti in partenza un nuovo ciclo di corsi per adulti e bambini, proposte stimolanti per vivere la cultura e il tempo libero insieme ad altri, arricchendo i nostri saperi.
Mostra fotografica Aiazzi-Majno prolungata - 18 Gennaio 2018 - 15:03
Dato il successo dell’iniziativa, il Museo del Paesaggio ha deciso di prorogare la mostra fotografica, allestita presso la sua sede di Palazzo Viani Dugnani, fino a domenica 11 febbraio 2018.
Tre incontri per bambini con la scienza - 12 Gennaio 2018 - 09:33
Da gennaio la biblioteca della Città di Verbania propone tre nuovi appuntamenti dedicati alla scienza, con importanti ospiti.
Letture filosofiche: François Jullien – Una seconda vita - 12 Dicembre 2017 - 15:03
La Società Filosofica Italiana sez VCO, propone mercoledì 13 dicembre alle ore 20.00, presso la Biblioteca Civica “P. Ceretti” di Verbania, per la rassegna Letture filosofiche – “Lo spazio bianco”, François Jullien – Una seconda vita.
Mostra fotografica Aiazzi-Majno - 24 Novembre 2017 - 19:06
In occasione della mostra della Camelia e dei Giardini d’inverno 2017, il Museo del Paesaggio – in collaborazione con MIA PHOTO FAIR di Milano – propone una doppia mostra fotografica. Protagonista degli scatti di Niccolò Aiazzi e Giorgio Majno è il paesaggio rappresentato nella sua potenza.
Stresa - Juve Domo 2-0 - 19 Novembre 2017 - 17:46
Lo stadio Forlano ospita il derby tra Stresa e Juve Domo nella 13^ giornata del campionato di Eccellenza. Appena prima del fischio d’inizio il vicepresidente dei Blues, Carlo Rossi, consegna un riconoscimento a capitan Faraci per i 50 gol segnati con la casacca dello Stresa.
Si parla del parco botanico delle isole borromee - 14 Novembre 2017 - 10:23
Continuano le serate culturale di Parasi incontra dedicate alle eccellenze del nostro territorio. Mercoledì 15 novembre alle 21 Gianfranco Giustina, parlerà dei giardini e delle bellezze del Lago Maggiore soffermandosi in particolare sul parco botanico delle isole borromee.
Baveno - Stresa 0-3 - 12 Novembre 2017 - 16:56
Il clima è caldo allo stadio Galli di Baveno. In scena il derby borromaico tra Baveno e Stresa. Pubblico delle grandi occasioni sulle tribune dello stadio, con i tifosi del Baveno posizionati di consueto dietro la porta che, nel primo tempo viene difesa da Barantani.
Stresa - San Maurizio Canavese 2-2 - 29 Ottobre 2017 - 17:01
Nona giornata del campionato di Eccellenza. Lo Stresa affronta il San Maurizio Canavese, matricola di questo campionato.
Aygreville - Stresa 1-2 - 22 Ottobre 2017 - 17:13
Giornata soleggiata ma molto ventosa a Villeneuve, dove lo Stresa incrocia le armi con l’Aygreville. I padroni di casa devono sopperire all’assenza di Marchesano che, appena prima dell’inizio del riscaldamento, dà forfait.
"Come vivere 100 anni" - 19 Ottobre 2017 - 15:03
Per Incontri eco-logici 2017 Spazio uomo natura, venerdì 20 ottobre 2017 presso l'hotel Il Chiostro a Verbania Intra alle ore 21:00, si terrà la conferenza "Come vivere in buona salute fino a 100 ANNI", relatore Dott. Roberto Antonio Bianchi.
Stresa - Arona 5-1 - 15 Ottobre 2017 - 16:35
Stresa e Arona si affrontano nel derby del Lago . Lo stadio Forlano torna ad essere cornice di una partita che storicamente è molto sentita, come attestano anche le foto storiche delle tribune colme di tifosi.
Biellese - Stresa 1-3 - 8 Ottobre 2017 - 16:50
Una partita particolare. Ecco come definire la gara tra La Biellese e lo Stresa. I ricordi più immediati ci riportano alla scorsa stagione, con la drammatica trasferta conclusasi anche con la clamorosa sconfitta.
Pontdonnaz - Stresa 3-1 - 1 Ottobre 2017 - 17:13
Sul campo di Saint Grat, tanto caro al Presidente della compagine aostana, va in scena la gara tra Pont Donnaz e Stresa.
Fabbriche aperte in Piemonte - 26 Settembre 2017 - 09:33
Un’iniziativa sperimentale, organizzata quest’anno come “numero zero”, ma che può diventare in futuro un appuntamento fisso per radicare sempre meglio la consapevolezza delle eccellenze industriali che sono presenti in Piemonte. Il 27 e 28 ottobre 2017 sono 68 le imprese che, ad oggi, hanno dato disponibilità ad aprire le porte alla cittadinanza.
“Cultura e Natura. La natura addomesticata” - 22 Settembre 2017 - 20:11
Sabato 23 settembre dalle 15.00 alle 17.00 presso l’Archivio di Stato di Verbania l’ente parco Val Grande parteciperà all’incontro “Cultura e Natura. La natura addomesticata” nell’ambito delle Giornate Europee del Patrimonio.
Domosofia: Festival delle Idee e dei Saperi - 20 Settembre 2017 - 18:06
La leggerezza come slancio alla vita. In un momento storico in cui la comunità globale sta affrontando grandi cambiamenti, spesso segnati dall'incertezza e dalla paura, è una vera e propria sfida il tema scelto per la 1^ edizione di Domosofia, Festival delle Idee e dei Saperi, in programma dal 21 al 24 settembre a Domodossola (VCO).
scienza - nei commenti
M5S su vaccini e continuità educativa - 29 Marzo 2018 - 07:45
A prima lettura...
Oltre a concordare su quanto già commentato, non riesco a non notare l’assurdità dello stesso. Invece di preoccuparsi che le strutture sanitarie siano sufficientemente organizzate per gestire l’eventuale straordinario lavoro, ci si preoccupa come tutelare coloro che, senza alcun rispetto per la salute dei propri figli e per la collettività e contrariamente alla scienza, si incaponiscono su posizioni folli. I 500 euro di multa sono per scoraggiare le zucche vuote perché finché rimangono poche le zucche vuote non vaccinate, la protezione di gregge rimane efficace. Se invece la multa fosse meno traumatica, ci sarebbero molte più zucche vuote non vaccinate (o meglio, i figli di queste) e potrebbe saltare l’immunità collettiva
LegalNews: Responsabilità del medico generico - 6 Febbraio 2018 - 17:43
Re: Medico genericol
Ciao IHilde Muehlbuer non voglio essere ripetitivo ma è opportuno fermare le notizie e credenze pericolose. Il farmaci omeopatici curano come possono curare dei sorsi di acqua fresca. Diffondere tesi contrarie è molto pericoloso. C'è chi crede alla medicina e alla scienza e chi invece fa affidamento all'oroscopo, all'omeopatia e ai tarocchi. C'è una grande differenza...
LegalNews: Responsabilità del medico generico - 6 Febbraio 2018 - 08:49
Re: Medico generico !
Graziellaburgoni51 Ma che scrivi! Medico naturopata o omeopatico? Vuoi ricorrere alla non scienza? Molto pericoloso.
Giornata dialogo cristiano-islamico - 30 Ottobre 2017 - 10:24
Re: Re: Re: Mi raccomando domani!
Ciao info se non sbaglio anche te hai citato un pilastro della letteratura e della lingua italiana, il Sommo Vate, guarda caso anche lui perseguitato da menzogne perpetrate dalla Burocrazia politica dell'epoca (nella fattispecie fu accusato di baratteria, cioè peculato e abuso in atti d'ufficio), nella totale indifferenza del Potere Spirituale, a conoscenza della sua innocenza.... Una sorte analoga toccò al povero Galileo Galilei, padre della scienza moderna! Strana la vita, vero? Ricordi quando il Matteo color verde alpino, appena entrato nelle fila della Lega, dopo un'esperienza nei giovani comunisti padani, (e già, ora è sparita la parola Nord, che lui, all'insegna della svolta, ha definito " inutile avverbio".....), cercava consensi tra gli Imam delle moschee meneghine? Quindi, secondo i tuoi ragionamenti, il Poeta fu vittima dei catto-comunisti medievali? Dai, su col morale, che in primavera sperimenteremo l'ultimo incrocio genetico, mai provato fino ad ora: Lega/M5S!
M5S su revoca fondi Fondazione Cariplo - 18 Gennaio 2017 - 18:10
eterni problemi Sanità VCO
e dove li trovano i soldi per erigere un nuovo Ospedale dal momento che hanno sbandierato il tanto agognato pareggio di bilancio(entro Gennaio 2017) , hanno rimpinguato generosamente gli stipendi dei Direttori Generali, hanno ridefinito i primariati sul Territorio, continuano a mantenere i doppioni e i "tripploni" dei Reparti ma costringendone altri coi rispettivi Operatori a sopportare turni massacranti pur di mantenere standards di qualità accettabili? E il nuovo Ospedale ,ammesso che sorga, mica lo vanno a costruire in regione ex Tecnoparco,pianeggiante,ben servita, accessibile,quasi completamente derserta ormai,dove ci potrebbero stare tutti i Reparti,un grande DEA, tutti i Srvizi: Ambulatoriali,Amministrativi,Manutentivi,Didattici,Congressuali(a voler essere magnanimi): no!, a Ornavasso sul fianco della montagna con accessibilità problematica a detta di molti.E da ultimo,chi potrà mai ambire a dirigere un Reparto di un siffatto Ospedale che già oggi ha perso lustro e credibilità essendone venuti a mancare i riferimenti in seguito al depauperamento di Operatori dovuto in parte a pensionamenti ma anche a demotivazioni professionali che hanno sempre escluso la meritocrazia. Un Ospedale,qualunque esso sia,si regge su medici e infermieri: quanto più sono bravi e preparati tanto più cresce. E non si regge e progredisce su un concetto di tipo aziendale.Un Ospedale non potrà mai essere un'Azienda.Un Ospedale ,limitatamente alle sue proprie esigenze, deve essere luogo di cultura, scienza e conoscenza,sperimentazione,dialogo,confronto,didattica,luogo di valorizzazione dell'uomo anche nei suoi aspetti piu fragili e drammatici,luogo di ricerca e crescita professionale continua.Tutto ciò non si ottiene coi tagli di Personale Servizi e Prestazioni e con l'incalzante e sconsiderata burocratizzazione del lavoro ma con l'innalzamento della qualità e la continua motivazione del Personale negli ambiti specifici delle branche.E' forse la conclusione di una favola che ho avuto la fortuna di vivere insieme a molte altre Persone eccezionali ma è bello e giusto anche sognare. Oggi non è più tempo.
VerbaniaBau: Apprendimento: le teorie - 11 Gennaio 2017 - 08:53
veri problemi
Per continuare a tenere una rubrica di aria fritta su questo sito, devono per forza essere parenti di qualche moderatore, un giornale serio non pubblicherebbe tali frivolezze spacciate per scienza. Che si cominci a discutere delle deiezioni dei cani presenti su ogni marciapiede e pronte a imbrattare scarpe, bambini e passeggini. - Ho letto che un comune lombardo al momento del tatuaggio ( obbligatorio) del cane, esegue un prelievo del Dna dello stesso in modo da avere una banca dati canina. Ad ogni str..o trovato su un marciapiede viene prelevato un pezzo, se il dna della deiezioni corrisponde a quello di uno dei cani in banca dati, viene immediatamente inviata una multa al proprieatario per mancata raccolta. E' ORA DI FINIRLA con questo schifo sui marciapiedi, prima gli umani poi i cani !
Nasce la costituente cittadina di Fratelli d’Italia Alleanza Nazionale - 15 Novembre 2016 - 06:12
mondi contrapposti
La diversità di opinioni è positiva e arricchisce dal punto di vista morale e culturale. Ben venga. Poi si cerca di argomentare il meglio possibile. E qui nascono spesso divergenze insanabili. Se prendiamo la scuola di Friedman che mi sono studiato come altri di scuole differenti la trovo attinente al mio modo di pensare. Certamente non mi ritengo un sempliciotto solo perché simpatizzo Lega o destra. I miei studi universitari li ho fatti e qualcosa di economia o scienza politica mastico. L'importante è valutare e decidere con la propria testa su basi solide. Ad esempio, le classi medio basse e anche povere e non solo bianche hanno votato in massa per Trump. Hanno perso lavoro e casa con le politiche di Obama. Si sono fidati delle sinistre e hanno perso tutto. Sempliciotti forse, fessi no...
PsicoNews: Donne che amano troppo - 1 Settembre 2016 - 15:03
Re: Re: allora posso tentare di essere più chiaro
Tutto viene raffigurato nella nostra mente, ma proprio tutto. C'è chi non se ne accorge e vive solo ed esclusivamente secondo convenzioni stratificate, è totalmente inconsapevole di quanto agisca meccanicamente. Non si tratta solamente di persone semplici, chi vive in un sistema può averne compreso i meccanismi per utilizzarli per propri personali scopi (belli o brutti, gretti o generosi, ecc), quindi anche persone estremamente intelligenti, che però ignorano totalmente le strutture che sorreggono l'impalcatura e cosa c'è dietro l'impalcatura (anzi, magari nemmeno sognano che ci sia un dietro le quinte). Se immagino, creo, lucidamente; se fantastico o lascio che le correnti di pensieri generati da altri esseri mi trasportino lungo le loro rapide, sono nelle tenebre. Sull'amore, come per qualsiasi altra cosa, quasi nulla posso capire leggendo banali scempiaggini, con acume l'autrice del libro ha fiutato l'aria, notorietà e soldi lo scopo principale. Posso invece iniziare ad afferrarlo con la mia esperienza personale, meditando su di essa, e ponendo l'attenzione su persone che prima di me hanno indagato sull'argomento. Se agisco in questo modo le barriere iniziano a sgretolarsi, in tempi storici diversi e culture disparate sapevano cose che ora sono quasi perdute, posso anche d'altronde scoprire che branche della scienza stanno facendo scoperte fino a poco tempo fa ritenute illusorie. Sono diventato impermeabile allo scientismo come al pietoso stato della religione, anelano alla lobotomia del genere umano. Mi viene in mente ora un detto di Gesù - che mi piace molto - tratto dal vangelo di Tommaso: Chi cerca, non smetta di cercare finché non avrà trovato. Quando avrà trovato, si turberà. Quando sarà turbato, si meraviglierà e regnerà su tutte le cose. Dai Mara Rongo... anche se non tutti son stati d'accordo con quel che hai scritto, il risultato desiderato è raggiunto, un pò di sano movimento nel tuo spazio ;o)
PD: "Grazie a Massimo Forni. No alle strumentalizzazioni" - 28 Agosto 2016 - 21:25
per Giovanni bis
Caro Giovanni%, la politica intesa come confronto e condivisione, oggi come oggi è solo un'utopia cui credono ancora in pochi come Brignone: fare il politico oggi significa avere i denti da dobermann. non sapere cosa è la coscienza e la dignità, essere pronto ad ogni compromesso, non avere timore di raccontar panzane e bugie e, soprattutto, non schifare l'utile inteso come pecunia. Se no fai la fine dei primi cristiani messi nel colosseo a far da pasto alle belve assetate di sangue.Basta leggere i giornali, anche solo quellki quelli on line, per capire questo, non è necessario avere la scienza infusa.
PsicoNews: Gli effetti della felicità - 20 Maggio 2016 - 11:21
Re: Re: Si vola un pelo basso, secondo me
La questione si potrebbe prenderla da diverse angolature ma dato che siamo quasi tutti cresciuti più o meno immersi nella cultura cattolica ci si può limitare a questo ambito per farsi capire meglio. I vangeli sono pieni di affermazioni di Gesù che vengono totalmente rimosse; ed è già questo un segnale importante dello strano modo di dichiararsi fieramente cattolici/fedeli: si prescinde da quel che ha detto, ci si basa esclusivamente su dettami oserei dire quasi miserevoli inculcati dal clero, infatti: ""Ma guai a voi, scribi e farisei ipocriti, perché serrate il regno dei cieli davanti alla gente; poiché non vi entrate voi, né lasciate entrare quelli che cercano di entrare"". Una delle più sorprendenti e reiterata riguarda il regno di dio/regno dei cieli. Gesù afferma - ed è forse il concetto che più di ogni altro viene sottolineato - che non lo si può collocare (ne nello spazio ne temporalmente); tralascio la considerazione che se ciò fosse recepito realmente per la devastante portata si avrebbe un collasso pressochè immediato dell'istituzione religiosa (osservazione fatta da uno che riconosce anche le mille ricchezze inestimabili germogliate in questa religione). Quello che qui interessa, che mi pareva venisse chiesto attraverso i tuoi punti interrogativi di chiarire, è lo stranissimo ma normale modo di porsi nei confronti di quella che viene chiamata realtà esterna; l'abitudine - e parlo anche per me - è cosa buona e giusta se salutare e subordinata; quando rende meccanici si viene ridotti a poco piu che automi. Non c'è spazio e tempo per parlarne e neppure mi sento in grado ma c'è un indizio pratico che per chi fosse interessato all'argomento si può dare; ci sono momenti in cui le nostre percezioni si affinano, anche solo per pochi minuti, si osserva o riflette su qualcosa di preciso, senza sforzarsi e con un senso di maggiore presenza a se stessi, quando ciò avviene le barriere tra il me e il fuori che credevamo reali ed inviolabili si squarciano, detto in altre parole: il mondo è plasmabile dal mio stato di consapevolezza (non sto parlando di teorie ma fatti tangibili che nessun fautore della scienza delle probabilità potrebbe obiettare, anche se certo, io non potrei dimostrare i miei processi mentali quali presupposti). E qui, peraltro, mi riallaccio a quel che dicevo nell'altro mio post, gli stati d'animo variano incomprensibilmente per questa ragione, perchè c'è un lasso di tempo tra ciò che hai concepito e il momento in cui partorirai. In fin dei conti si vive in una realtà schizofrenica, la cosa che a me maggiormente pare comica è che Gesù affermava delle cose (le tralascio, basta aprire i vangeli per comprendere che il cosiddetto aldilà era per lui secondario, ed era giunto pure a dire che ""voi farete cose più grandi di me"") che dovrebbero sconvolgere, quantomeno togliere dal torpore i fedeli, eppure c'è un abnubilamento diffuso che rasenta la pura follia.
Vega Occhiali sconfitta a Fenis - 4 Aprile 2016 - 23:45
Qualche riflessione
Anonimi Volleylife2016 ed Anonimo. Perdonate ma non sono riuscito a trovare alcun aggettivo più appropriato come formula introduttiva. Sono Andrea Cova, come potete vedere dal profilo, ed alleno le squadre Rosaltiora di Serie D, Under16 (fino ad un paio di settimane fa, ma ci tornerò più avanti), ed ultimamente Under13. Leggendo i vostri commenti all' articolo del 3 apr 2016, firmato redazione, vorrei manifestarvi il mio personale disappunto per l'iniquità dei pensieri che avete espresso. Non tanto per quanto riguarda la pochezza della "striscia" di risultati segnalata da 'anonimo' (ho troppi pochi capelli e pure sbiaditi per non rendermi conto che non è assolutamente all'altezza delle aspettative), quanto per le ragazze che compongono le squadre "non (...) degne di nota" (cit. Volleylife2016). Non volendo parlare per luoghi comuni e situazioni riferite, vi parlo in prima persona delle squadre ed atlete con le quali ho contatto diretto. Non credo che NON siano degne di nota squadre in cui giocano alcune ragazze che fanno mediamente 50 km (sia per la Serie D che per l'U16) 3 volte alla settimana per venire ad allenarsi, nonostante le sconfitte e la difficoltà della "striscia" delle ultime gare. Non credo che NON siano degne di nota squadre che mettono il loro impegno e tempo libero in allenamenti con i quali cercare di superare il propri limiti senza rinunciare o cedere alla tentazione di mollare dopo 8 lunghe settimane di "digiuno sportivo". I risultati, le vittorie e le sconfitte, li fanno le squadre (giocatrici e staff tecnico) e non, spero non me ne vogliano i dirigenti, la Società. Quindi prima di pensare alla valenza di una squadra, partendo unicamente dai risultati, non puntate il dito - generalizando con chiacchiere da BarSport - sulla Società, ma cercate di comprendere i contesti in cui gli stessi risultati si creano. Sono consapevole - e mi sento un po' Catalano (Massimo, non Guido) nel dire - che sarebbe stato meglio aver seguito il ruolino di risultati dell'andata, ma lo sport non è scienza esatta e ci sono molti fattori da considerare, non ultimo le avversarie. Vi inviterei tuttavia a venire a qualcuno dei nostri allenamenti e constatare di persona di come una squadra "NON degna di nota" affronta un periodo di difficoltà estrema ed i timori che le sconfitte ingenerano in una giovane atleta. Venite pure ad assistere un allenamento ed a vedere di come cerchiamo, e mi sento di parlare anche per chi mi assiste nelle ore di allenamento, di mettere tutto l'impegno possibile per favorire la crescita delle ragazze, una parte delle 250 citate, che ci sono affidate. Sarà l'occasione per confrontare le nostre idee in merito al valore ed alla "misura" con cui si valuta una squadra. (continua)
Parte l'azione collettiva contro Veneto Banca - 20 Febbraio 2016 - 09:20
Re: sig. Maurilio
Cara sibilla cumana Non sono per niente "nato con la scienza infusa", leggo mi informo, mi faccio una mia opinione, spesso, molto spesso, sbaglio, ma senza pensare di essere superiore a nessuno,...senza rancore... Saluti Maurilio
Parte l'azione collettiva contro Veneto Banca - 20 Febbraio 2016 - 08:35
sig. Maurilio
davanti a Lei, "nato con la scienza infusa" ........mi inchino e chiudo.
Antenna telefonica Santo Stefano: nei limiti - 29 Gennaio 2016 - 12:21
che ipocriti
infatti, ipocrisia all'infinito, e poi magari quelli che protestano sono i primi che fumano o peggio ....ma si sa in italia si è contro il progresso e la scienza ... non a caso siamo i peggiori d'europa ...
Club Forza Silvio Verbania: industria farmaceutica - 20 Marzo 2015 - 17:31
Alleluia, Alleluia
Alleluia, è arrivato che ha la Verità, Certezze tipiche della cultura complottista. Un insieme di congetture lette su internet ed elevate come verità assoluta. I medici e i ricercatori che dedicato una vita allo studio e alla scienza mica comprendono qualcosa? Sanno tutto i navigatori complottisti con i loro link. Non so ma i preferisco quei cattivoni che, udite udite, producono MEDICINE, micidiali medicine per combattere le malattie. Preferisco quei cattivoni di dottori che attuano la crudeltà di curare i malati. Preferisco tutto questo insieme di cose che ci ha inflitto la pena di vivere più a lungo. Dimmi, dimmi pensatore, Credi pure alle scie chimiche?
Club Forza Silvio Verbania: industria farmaceutica - 20 Marzo 2015 - 15:00
Viva la scienza
E così secondo te sarebbe un ignorante chi non crede ai polepettoni complottisti di quei video ...
Mercatone Uno: 60 posti a rischio - 23 Febbraio 2015 - 23:04
paolino e giovanni
Nati con la scienza infusa........elastichino per entrambi.... Buona notte!
Pochi a bordo dell'aliscafo - 11 Novembre 2014 - 07:01
Eh va beh .....
Sto sindaco fa quasi tenerezza. Oh, nonostante sì impegni tantissimo, non ne fa una giusta neanche per sbaglio. Certo che magari ogni tanto, mica sempre, pensare di non avere su tutto la scienza infusa in testa potrebbe aiutare ..... Peggio per tutti. Appuntamento al prossimo flop ...... A sentire le voci che arrivano dal Palazzo di Città gli argomenti non mancano .....
Consiglio Comunale: VCO Servizi, CEM e JobAct - 31 Ottobre 2014 - 21:08
Ma siamo pazzi?
167 mila euro per progettare un parcheggio? Chissà che scienza ci sarà dietro! Se rivalutiamo il compenso percepito da Brunelleschi, scopriremmo che è costata meno la progettazione della cupola di Santa Maria del Fiore. Pazzesco!
Canile: Laura Sau parla di cifre - 5 Ottobre 2014 - 20:39
Canile Laura sau
Eccone un'altra, che dopo essere eletta crede di aver acquisito per influsso divino la scienza infusa. Vorrei ricordare alla signora Sau e a tutti i cittadini che, il corpo forestale dello Stato ha sequestrato diversi cuccioli da un allevamento, e tali cuccioli (27, tutti di razza) sono stati curati e nutriti dall 'associazione. Per 3 mesi. Fino a quando sono stati adottati. E ciò è stato approvato dal comune. Il comune era anche a conoscenza dell arrivo dei Beagle di green hill. ha dato infatti autorizzazione x l'entrata, ma non ha coperto nessuna spesa. Tutto a spese dell'associazione. Signora Sau lei parla a sproposito di fatti che non conosce nemmeno lontanamente. Si documenti meglio la prossima volta, il canile e anche un rifugio e secondo lei questi cani che fine avrebbero dovuto fare? Ripeto, tutte le spese a carico dell'associazione, tutti felicemente adottati, diversamente avrebbero fatto di certo una brutta fine. Per fortuna che tanti cittadini aiutano con il loro volontariato il canile. E spero che questa srl che è qui con il solo scopo di lucro venga cacciata a pedate. grazie infine alla determina illegittima x aver buttato nel cesso anni e anni di lavoro di decine di volontari.
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti