Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

scuole

Inserisci quello che vuoi cercare
scuole - nei post
Arte in Rap al Museo del Paesaggio - 20 Maggio 2018 - 10:23
Il Museo del Paesaggio di Verbania ha realizzato, di concerto con i quattro Istituti Scolastici Comprensivi di Verbania e del circondario, il progetto Arte in Rap, il cui obiettivo principale è quello di avvicinare i ragazzi delle scuole secondarie di primo grado alle collezioni del Museo, rendendoli protagonisti di un lavoro collettivo.
Classe di Verbania vince Concorso Glass Circle - 19 Maggio 2018 - 17:04
Assegnati i premi dell’edizione 2017-2018 del Concorso Glass Circle promosso da Assovetro e CoReVe. Sul gradino più alto del podio la quarta elementare della Scuola “G. Rodari” di Verbania.
Festa dell'Asilo - 18 Maggio 2018 - 17:50
Dal 18 al 20 maggio 2018 si terrà la tradizionale festa di fine anno scolastico dell'Asilo Monumento ai caduti.
Calasca Castiglione si appresta alle votazioni comunali - 14 Maggio 2018 - 14:58
Assieme a Villadossola e Bognanco anche Calasca Castiglione andrà al voto il prossimo 10 giugno. 621 gli aventi diritto al voto che usufruiranno di due i seggi elettorali che saranno allestiti entrambi nelle ex scuole elementari: il primo in località Antrogna, il secondo a Castiglione.
Vent'anni di Consiglio Comunale dei Ragazzi - 13 Maggio 2018 - 18:06
Il Consiglio Comunale dei Ragazzi di Verbania ha elaborato, nel corso di questo anno scolastico, un percorso per celebrare l’avvio del progetto avvenuto nell’a.s. 1997/1998.
Si vota per la Fusione Verbania Cossogno - 12 Maggio 2018 - 08:01
Si vota domenica 13 maggio 2018 per il referendum consultivo sulla proposta di fusione del comune di Cossogno in Verbania.
Al via i Master Vega Occhiali Rosaltiora - 11 Maggio 2018 - 07:02
Iniziano nel week end in master organizzati da Vega Occhiali Rosaltiora voluti dal club verbanese per proseguire la propria opera di promozione e sviluppo del volley, due week end di lavoro ed allenamento in compagnia di giocatrici o ex giocatrici ai massimi livelli che fungeranno da vere e proprie istruttrici.
Giornate di solidarietà a Verbania - 10 Maggio 2018 - 09:33
Giornate di solidarietà è l'iniziativa dell'assessorato alle politiche sociali della Città di Verbania che scende in campo, ormai da molti anni, a fianco e in sostegno delle associazioni di volontariato con lo scopo di raccogliere materiale di primo utilizzo per le persone in difficoltà.
Centri estivi comunali 2018 - 9 Maggio 2018 - 09:16
Giovedì 10 maggio alle ore 20.45, presso la ludoteca comunale Zikizikilava a Renco, serata di presentazione dei centri estivi comunali.
A Cannobio, Cannero Riviera e Arona la Bandiera Blu 2018 - 7 Maggio 2018 - 18:42
Giornata di festa a Roma - oggi 7 maggio - per i 175 comuni e per i 70 approdi turistici insigniti della bandiera blu 2018 della Foundation for Environmental Education (complessivamente 368 le località premiate) , e tra questi, per la 13ma volta il comune di Cannobio.
Una lezione per l’ambiente al Cobianchi e al Cavalieri - 3 Maggio 2018 - 20:31
Domani venerdì 4 e lunedì 7 maggio 2018, al liceo Cavalieri e all’Itis Cobianchi a Verbania, si svolgeranno due lezioni promosse dal comune di Verbania e da COUB VCO (il consorzio dei comuni per la raccolta rifiuti) in materia di raccolta differenziata.
Lions Verbania: “Missione Agenti Pulenti” - 3 Maggio 2018 - 19:31
Sensibilizzare i giovani alla conoscenza, al rispetto e alla salvaguardia dei monumenti è l’obiettivo di “Missione Agenti Pulenti”, service a favore dei giovani e dell’ambiente che intende promuovere dei momenti di confronto e di educazione sui temi della conoscenza della nostra storia, del rispetto degli spazi comuni, dei beni di interesse storico artistico e in generale di educazione alla cittadinanza.
Giro delle Contrade 2018 - 3 Maggio 2018 - 16:34
Nell'ambito della Festa patronale di San Vittore 2018 - Verbania domani. venerdì 4 maggio 2018, si terrà il 17° "Giro delle Contrade" , in ricordo di Cesare Nasini.
San Vittore 2018 il Programma - 2 Maggio 2018 - 11:04
Riportiamo il programma della festa patronale di San Vittore 2018 a Verbania. Organizzata dal comitato Pacian da Intra con il patrocinio della Città di Verbania.
"Metamedicina: ogni sintomo è un messaggio" - 1 Maggio 2018 - 18:06
Incontri eco-logici 2018 Spazio uomo natura, Conferenza mercoledì 2 maggio 2018, alle ore 21,00, presso Hotel il Chiostro da titolo: "Metamedicina: ogni sintomo è un messaggio".
Segni D'Arte - 27 Aprile 2018 - 09:16
SEGNI D’ARTE. Mostra del materiale artistico realizzato nei laboratori creativi dai bambini degli Asili Nido. Dal 28 aprile all’11 maggio 2018 a Villa Giulia Corso Zanitello Verbania – Pallanza. Inaugurazione sabato 28 aprile ore 16.30.
5° meeting della liberazione - 120 atleti - 26 Aprile 2018 - 18:06
Organizzato in modo congiunto dalla due Società Fidal Di Verbania “Avis Marathon Verbania” e GAV Gruppo Atletica Verbania, è stato ancora un grande successo per il 5° meeting della liberazione, manifestazione Regionale di Atletica leggera in Pista, svoltosi presso il Campo Verbathlon di Verbania Pallanza.
Celebrazioni 25 Aprile a Gravellona Toce - 23 Aprile 2018 - 13:01
Riportiamo il programma delle celebrazioni del 25 aprile, a Gravellona Toce.
L'Associazione Kenzio Bellotti dona 17mila€ - 22 Aprile 2018 - 18:06
L'Associazione Kenzio Bellotti ancora protagonista nella solidarietà. Con la vendita ad offerta della uova di Pasqua 2018, insieme ad alcuni contributi extra, ha donato 17mila€ a più persone e realtà sociali.
ConosciSuna - 21 Aprile 2018 - 20:11
Domenica 22 Aprile dalle 09.00 alle 12.00, nell' ambito della rassegna "Primavera con le Soms", la SOMS di Suna, il Consiglio di quartiere ovest, e i ragazzi della 3'E delle scuole medie Cadorna, vi invitano a "CONOSCISUNA".
scuole - nei commenti
Montani su passaggio VCO da Piemonte a Lombardia - 9 Maggio 2018 - 11:31
Re: Re: Re: Attenzione. pro e contro
Ciao Giovanni% E' vero siamo lontano da Torino e più vicini a Milano? Quindi? Che succede? Quando mai ci è interessato andare a Torino in quanto nostro capoluogo di regione? Con l'informatica e il buon vecchio telefono, potrebbe essere anche a Catanzaro e poco cambierebbe. Capirei se l'essere in Piemonte ci impedisse di usare i servizi lombardi (scuole e sanità) ma invece nulla cambia. Anzi, se fossi l'assessore della sanità lombardo e dovessi gestire il VCO, la prima cosa che farei sarebbe chiudere tutti i nostri micro ospedali e dire: "Da oggi in poi muovete il sedere e andate a Cittiglio, Varese (2 ospedali), Angera, Gallarate, a voi la scelta". Se proprio dobbiamo andar via dal Piemonte andiamo in Svizzera e non in Lombardia. Facciamo le cose in grande. Stare in Piemonte o in Lombardia cambierebbe poco o nulla ma invece sarebbe entrare in paradiso con l'annessione alla Svizzera. Sognare non costa.
Comitato SI fusione Cossogno Verbania: rinunciare a 30mln di €? - 4 Maggio 2018 - 11:59
Tanto rumore per nulla
Ciao privataemail, tante parole per non dire nulla e convincere nessuno! La presunzione di essere il custode della sola e unica buona pratica politica porta a questo. Diversamente le nostre parole nel 2014 hanno convinto la maggior parte dei cittadini verbanesi dell'inutilità, anzi del danno, cagionato alla città di continuare ad accollarsi i costi del forno crematorio e della bontà dell'esternalizzazione (ah, per inciso dal 2014 gli introiti sono diminuiti e le spese aumentate a causa dell'anzianità della linea che si è guastata obbligando l'amministrazione ad effettuare una variante di bilancio per poter mettere mano al portafoglio (se non ricordo male più di 50.000€ solo lo scorso anno) per consentire le riparazioni e e le continue manutenzioni per mantenere le emissioni di una struttura obsoleta nei termini di legge). E sono certo che si convinceranno anche dell'estrema importanza di andare a votare e votare SI alla fusione di Cossogno, indipendentemente dai colori politici e delle fazioni, ma per un semplicissimo ragionamento di convenienza economica che si rivelerà utile per tutti: con i voli pindarici non si asfaltano le strade, non si riparano le scuole, non si costruiscono gli ospedali, non si abbassano le rette degli asili nido, non si finiscono stazioni, non si creano ciclopedonali, non si riqualificano spiagge, non si abbassano le tassazioni comunali (quest'anno ridotta ancora una volta la TARI e mantenuta invariata l'IMU), con i contributi statali (Bando Periferie) e gli incentivi statali (fusione tra comuni) invece SI. Ma non c'è più sordo di chi non vuole ascoltare. Torno quindi a ripeterle, caro signore di cui non conosco nome e faccia ma che si permette di scagliare dall'alto della sua tastiera improperi di incoerenza e falsità, un piano di fattibilità e una visione d'insieme del territorio finalizzati alla fusione tra comuni nel nostro territorio ci sono dal 1999, anno in cui Giacomo Ramoni, ex sindaco di Verbania ed ex sindaco di Cossogno, comprese, dall'alto della sua enorme esperienza di politico e amministratore che ha lavorato per 50 anni per il benessere della gente nel territorio del VCO, comprese l'importanza della collaborazione tra Comuni dal punto di vista della compartecipazione della gestione dei servizi primari, tanto che fu fautore nel 2000 dell'immediato affidamento del sistema idrico integrato di Cossogno alla SPV (Servizi Pubblici Verbanesi); altri servizi furono poi avviati di concerto con Verbania dagli amministratori che vennero dopo di lui, come l'affidamento del servizio di accalappiamento dei cani al Canile Municipale di Verbania, e così via. Per concludere stia sereno e si rassegni, come ha fatto il suo movimento, all'evidenza dei fatti messi sul piatto circa la convenienza di arrivare alla fusione tra comuni, anche perchè sappia che se non si farà ora tra qualche anno verrà certamente imposta da qualche futuro governo e senza nemmeno fornire più alcun incentivo, questo è poco ma sicuro.
25 aprile con l'ANPI - 30 Aprile 2018 - 09:56
Re: Re: E avanti..
Per carità! Mai sentite tante baggianate una dietro l'altra! Cosa centra l'esercito di professionisti (lo volevi di amatori/hobbisti?) con l'eliminazione della leva obbligatoria!!! Ma non scherzare, scommetto che non sai quello che scrivi perché fai parte di quella generazione che non l'ha fatta, sbaglio? Perché se tu l'avessi fatta non la penseresti così. E poi ancora, il Berlusca sarebbe il responsabile di tutti i mali del Paese? No, dammi retta, lascia perdere la politica, non è il tuo mestiere. E non hai ancora capito da che parte sto, mi sembrava di essere stato molto chiaro ma, come per gli altri argomenti, ci sono serie difficoltà di apprendimento. Ultima cosa: il bullismo nelle scuole c'è sempre stato, sono cambiati i modi con cui lo si affronta: per me quei ragazzi devono ripetere l'anno e in estate, come premio, piccone alla mano e dritti nelle cave di Baveno a fare esperienza. Il fatto che nessuno intervenga nelle opportune maniere è figlio della politica permissivista della tua sinistra ( o hai il coraggio di dire ancora che la colpa è del Cav?)... contenti voi...
25 aprile con l'ANPI - 29 Aprile 2018 - 20:49
Re: E avanti..
Ciao info e niente, fino a quando andrà avanti il solito teatrino, da parte di tutta la politica, il risultato sarà sempre questo: forse hai dimenticato che nell'ultimo ventennio si sono alternati governi di entrambi i colori politici, compresi quelli tecnici, votati da entrambi gli schieramenti? Per es. Il governo Monti si manteneva solo coi voti di centro-sinistra? La leva obbligatoria è stata abolita, gradualmente, a partire dal 1996, perché il centro-destra non l'ha reintrodotta, forse perché l'obbiettivo era quello di avere Forze Armate di professionisti? Alitalia fu consegnata dall'ex Cav, ripulita dei debiti a nostre spese, ad un gruppo di capitani coraggiosi, proprio come fece il fiorentino con Telecom. Ancora che insisti con lo ius soli, che è rimasto solo un progetto sulla carta, e, ciliegina sulla torta, il bullismo, frutto di disagio sociale e violenza giovanile, conseguenza anche dei fondi dirottati verso le scuole private, proprio dal centro destra! Forse in tutto questo l'ex Cav è l'unico ad aver capito la situazione, cioè il fallimento della sua politica da tele-imbonitore (per questo non si rassegna a fare un passo indietro...); cosa vuoi farci, dovrai abituartici e rassegnarti, inutile sognare e fare lo scarica barile, dammi retta. Ah, dimenticavo: guarda che è proprio uno del centro destra (quello più giovane) che vuole ancora fare l'accordo coi penta-grillini.....
25 aprile con l'ANPI - 29 Aprile 2018 - 14:19
E avanti..
Si insiste con il discorso degli attuali rappresentanti di Governo (mai tirati in ballo): per chiarirti le idee la mia utopia è ben rappresentata da uno schieramento politico, ahimè , che ad oggi non ha raggiunto il minimo per poter dire la sua in Parlamento: peccato! Un'altra occasione persa perl'Italia e la sua identità: ti stai rendento conto di come siamo stati messi all'asta? Ci stanno comprando le eccellenze e stanno facendo scomparire le piccole-medie imprese, quelle che fanno l'economia italiana. Hanno fatto scomparire l'esercito italiano, la leva obbligatoria, la Compagnia di bandiera, si vuole dare la cittadinanza a chiunque nasca sul nostro territorio (senza prima dimostrare di meritarselo), non fanmo niente per la disoccupazione e la povertà in generale; inoltre gli eventi nelle scuole di questi giorni stanno confermando che il progetto di mantenere ignorante il popolo sta dando i suoi frutti. Insomma questi sono solo degli esempi che in realtà sono una fotografia di come abbiano impostato l'Italia del primo ventennio del nuovo secolo, bella no? Immagino che sia quello che tu abbia desiderato fin da bambino; date pure la colpa al Berlusca, continuate a trovare un capro espiatorio pur di non ammettere di essere in grado di far niente, niente di niente se non svendere e arricchirsi. La storia insegna, non a me sicuramente, dovrebbe insegnare ai tuoi politicanti di sinistra. E proprio perché gli eventi e gli errori si ripetono nel tempo, aspettatevi un cambiamento ... ma non quello dei 5S!
Cannavacciuolo cerca un addetto - 23 Marzo 2018 - 11:58
Re: Cannavacciuolo chi????
Ciao Giovanni Sei solo tu che lo consideri un “genio intellettuale”. Cannavacciuolo è conosciuto, anche prima di apparire in televisione, come un ristoratore di successo, successo decretato dalla clientela e da esperti del settore che gli hanno riconosciuto grandi meriti e premi. Che non metta il cappello durante “cucine da incubo” è solamente per un discorso di format televisivo, basta vedere la versione americana e capire che non è previsto dalla “coreografia”. Dell’italiano zoppicante che parli, non ci ho mai fatto caso, ma ti ricordo che non va in televisione per il proprio eloquio ma solamente come esperto di cucina e che, tra l’altro, non ha fatto le “scuole alte” contrariamente a certi ignorantoni che imperversano l’etere televisivo idolatrati dal pubblico
Cristina commenta il voto - 16 Marzo 2018 - 10:28
Re: MAH...
Ciao SINISTRO, il discorso è diverso. Ora c'è un doppio binario di entrata. una parte, ancora piccola, entra tramite la Scuola Superiore della Pubblica Amministrazione di Caseta ma la stragrande maggioranza viene reclutata mediante concorsi banditi dai singoli Ministeri e Ammninistrazioni. Poi ogni Ministero ha un centro di formazione permanente per dirigenti e funzionari che chiamano "scuole Superiori..." ma è un altro discorso. Ma tutto questo non rappresenta un problema grave. Il nocciolo della questione invece risiede nella sostanziale inamovibilità e l'incarico quasi a vita di altissimi dirigenti.
M5S no all'ospedale in collina - 28 Febbraio 2018 - 06:35
Bugie sul project financing
Oltre a dire cose senza senso, nel comunicato si dicono anche bugiette da bambini dispettosi. La corte conti Toscana, del cui governatore regionale nutro simpatie zero, ha esposto criticità su vari project financing su ospedali e scuole che sono stati fatti in modo non corretto a monte. Non ha "bocciato" l'istituto del Project financing in quanto tale. Leggetevi la relazione della corte. Il messaggio dei dimaiani è stato che l'ospedale del vco non si può fare perché il project financing è illegale. Bugia bugia bugia.
I profughi di Crusinallo arrivano a Miazzina - 22 Gennaio 2018 - 07:52
Re: Re: Re: domande
Ciao paolino Andiamo in ordine... Alle domande non ho risposto pensando fossero superate dalle argomentazioni ma visto che ci tieni... Nessun esproprio, nessun intento speculativo ma come migliaia di famiglie della piccolissima "borghesia" (lui bidello di scuola elementare in pensione, lei impiegata in pensione) hanno deciso di comprare un piccolo immobile come seconda casa e come chiunque compri un immobile sperano che nel tempo si rivaluti o al limite che non perda valore quando verrà venduto. Non essendo del posto magari ai loro figli non interesserà tenerlo e sperano quindi di poterlo rivendere ad un giusto prezzo. Comunque non è questo il problema, il problema semmai che decade lo scopo iniziale dell'acquisto "luogo di vacanza dove poter trascorrere l'estate in serenità coi nipoti". Con quale tranquillità potranno dire alla nipote "vai a farti un giro in centro che magari incontri una bambina della tua età con cui giocare?". Dopotutto, ti cito l'avvocato del comitato pari opportunità: "Non possiamo pretendere che un africano sappia che in Italia, sulla spiaggia, non si può violentare una persona, perché lui probabilmente non lo sa nemmeno, non lo sa proprio". Con questa iniziativa, il già risicato mercato immobiliare di seconde case a Miazzina, è morto. Per quanto riguarda Antoliva, 1 km circa dopo il centro profughi direzione Premeno, sulla sinistra, c'è un immobile di 4 piani composto da 2 edifici stilisticamente diversi ma uniti tra di loro, in posizione sopraelevata rispetto alla strada. E' in vendita. Chiama l'agenzia che lo gestisce e ti confermerà che un impresario era seriamente intenzionato a comprarlo per fare appartamenti vacanze poi quando s'è reso conto che c'era il centro profughi ha abbandonato il progetto. Non ha chiesto uno sconto ma ha detto che non gli interessava più perché nessuno vuole andare in vacanza vicino ai profughi come tra l'altro insegnano l'intellighenzia della sinistra che a Capalbio ha fatto le barricate per non averli. Poi già che sei in zona, gira verso Selasca e ci sono (o meglio fino ad un paio d'anni fa, ora non saprei) un paio di ville in vendita, suona il campanello e poni questa domanda: "Ritiene che la presenza nella zona del centro profughi sia un elemento valorizzante dell'immobile?". Fammi sapere se porti a casa la pelle. Dopotutto quando si fanno le perizie sugli immobili (e mi pare che tu abbia scritto in passato di essere geometra) si tengono in considerazione elementi che valorizzano l'immobile tipo vicinanza scuole, servizi ed elementi che ne riduco il valore. Valuta tu come considerare la vicinanza di un centro profughi. Ci sono centinaia di immobili in vendita, nel caso dovessi scegliere un immobile, starei ben lontano da quella zona.
Convegno Polo del Riuso - 21 Gennaio 2018 - 11:14
laboratori e riuso
L idea aggiuntiva, oltre a quella di aggiustare ciò che viene scartato perché rotto, e' di creare dei laboratori (scuole o altri soggetti) per rielaborare gli oggetti da buttare. Io ho una amica che fa gioielli con le capsule del caffè che noi amiche le diamo. E' una sciocchezza, ma io immagino anche una cosa così 😊
Sacco: "Scuole alberghiere arretrate" - 9 Ottobre 2017 - 11:14
scuole arretrate...
Le scuole non sono solo arretrate, sono anche di troppo facile accesso, una volta c'era un esame da fare per potervi accedere, gli istituti dovrebbero essere di livello più alto, e la pratica dello stage abolita per legge, perché i ragazzi non imparano il valore del lavoro e, non sono assolutamente motivati, perché non capiscono che prima di diventare chef bisogna tritare il prezzemolo e pelare montagne di patate, e non si risponde ai superiori, ma, è dura se sei pagato, figuriamoci a gratis!!!! Senza contare che ristoratori e albergatori approfittano alla grande di questo sistema, uccidendo la professione!
“PuliAMO Verbania” - 6 Ottobre 2017 - 22:29
Re: puliamo verbania
Ciao teresa panetta. Tu ti riferisci alle giornate ecologiche e simili. Sono eventi sporadici per pulire una spiaggia o un bosco o una zona specifica. Vengono organizzate da associazioni e raccoglie adesioni di scuole e volontari. Questa e' decisamente una altra cosa. Ciao.
“PuliAMO Verbania” - 5 Ottobre 2017 - 12:38
puliamo verbania
in tutta italia questa operazione viene fatta dai volontari delle associazioni ecologiche dalle scuole ecc si vede che non ho capito il tema di verbania,comunque ritengo che la mia idea che è anche di tanti cittadini non sia male per queste attività e molte altre della città,comunque offriamo vitto alloggio e qualche soldino agli emigranti sarebbe per loro un'occasione di integrazione.
Giovane giornalista verbanese su La Stampa - 26 Settembre 2017 - 06:47
Buona scuola
Brava la giovane, bravi gli insegnanti d'Italiano di scuole elementari, Medie inferiori e superiori!
22° Triathlon di Mergozzo - 29 Agosto 2017 - 09:20
per capitano
ciao capitano, è proprio qui che ti volevo , e passi che il comune non abbia costi, (che è tutto da vedere)ma non vedo nemmeno nessun guadagno per il cittadino mergozzese. Cambierei idea se per esempio donassero alle scuole un computer ,allora vedrei una ricaduta positiva.
Ubriaco e armato: espulso - 23 Agosto 2017 - 07:17
Re: Re: Re: Re: Re: Il tragico
Ciao SINISTRO Ancora credi che i mali del mondo siano la divisione tra ricchi e poveri e credi che la redistribuzione del reddito sia la soluzione? I terrore moderni fanno i rappers, arrivano da famiglie normali e studiano nelle scuole occidentali. I paesi arabi loro si ricchi foraggiano le moschee e i predicatori di morte con i petroldollari. Comprano il Psg e il City e Neymar invece che distribuire alla propria gente. C'è più divario sociale ed economico nei paesi arabi che in tutto il mondo. Le tue tesi oltre che inesatte sono solo dettate dal classico male degli occidentali si sinistra. La voglia matta di sottomettersi. In tutto e per tutto.
FDI AN su accorpamento Camera di Commercio - 11 Agosto 2017 - 14:33
Accorpamento Camere di Commercio
Ho da sempre espresso, anche dall'interno dello stesso ente, l'inutilità della struttura alla luce delle profonde modificazioni avvenute in questi anni del mondo economico. Il mio ruolo attuale alla guida regionale della più grande federazione degli agenti immobiliari in Italia F.I.A.I.P. mi ha aiutato a concludere alcune considerazioni. Con la telematica, questi enti non servono più e nulla apportano al miglioramento dei nostri affari (scopo costitutivo delle Camere di Commercio), viceversa orpelli economici alle aziende grandi e piccole rimangono. Le CCIAA nate per favorire il miglioramento delle attività economiche oggi sono, come tanti enti in Italia un mero ammortizzatore sociale. Inutili i corsi (che li potrebbero fare benissimo e con migliori risultati le scuole), inesistenti gli apporti di nuovi clienti alle aziende (i Ministeri sono bravissimi sui nuovi mercati e preposti nel farlo), inutili gli studi settoriali (che si sovrappongono a quelli istituzionali rendendoli di fatto surplus), ecc..... ma gli orpelli a carico delle imprese per mantenere gli elenchi di esistenza, iscrizione e cancellazione delle Ditte rimangono; appunto per "parcheggiare" lavoratori che si meriterebbero attività più gratificanti legate all'ambiente mercantile dinamico e moderno con contatti aperti sul mondo grazie al WEB. Abbiamo così paura di innovarci? Poveri noi, gli "altri" vanno veloci con metodi in tempo reale e noi ci accontentiamo della velocità inutilmente lenta legata solo alla tradizione corporativistica dell'economia latina che mi piace come pensiero ma ormai caduta e resa inutile dal concetto anglosassone del mercato che, piaccia o no, comanda il mondo economico, politico e sociale ormai da anni nel mondo. Riusciremo ad accorgercene?
Per lo stadio Pedroli nessun rischio - 30 Luglio 2017 - 06:57
Maurilio e Giovanni
Maurilio le cifre che lei ha esposto meritano accurata verifica. Dove trovo le pezze contabili per leggere le cifre che lei ha menzionato? In mancanza, le considero non attendibili. Sfoggio culturale: Alvar Aalto ed Eugenio Montale sono un architetto finlandese ed un poeta della corrente letteraria detta "ermetismo" che tutti coloro che hanno frequentato almeno il triennio delle scuole superiori, applicandosi minimamente, conoscono. Giovanni %, a Stradella esiste un teatro , capienza 300 posti, che funziona benissimo, proposte culturali con artisti veri e non artistucoli che fanno quello che possono ma sempre artistucoli rimangono,salvo poche e lodevoli eccezioni. Per inciso, mai annullato qualche evento in programma. In quanto al Gabibbo avrebbe già potuto intervenire: canile, porto, Beata Giovannina..... Non ci sarà replica da parte mia. Saluti e buona domenica.
PsicoNews: ADHD in età adulta - 5 Luglio 2017 - 10:26
Bei disturbi
“La percentuale di persistenza del disturbo, superati i 18 anni d’età, oscilla intorno al 60%” Quindi vista la percentuale è la normalità, non si tratta di un “disturbo”, si direbbe che la maggior parte delle persone stia reagendo al sistema delirante imperante, c’è da auspicare che tale normalità si propaghi anche nella minoranza. “…..con una accentuazione nelle difficoltà di attenzione che portano a: non rispettare le scadenze, difficoltà nella gestione e organizzazione di appuntamenti, difficoltà nello svolgere più compiti ecc., l’adulto tende ad annoiarsi, e a manifestarlo. Nel corso di test neuropsicologici, gli adulti affetti da DDAI spesso presentano difficoltà nell’impegnarsi in modo costante, di pianificazione, organizzazione, monitoraggio visivo e di ascolto attento….” Ma perbacco, questi soldatini non vogliono più rispettare appuntamenti scadenze compiti impegni pianificazioni organizzazioni, come osano! E’ dunque: “necessario invece rivolgersi a medici specializzati,…è quindi necessario un intervento specialistico per attuare la diagnosi più corretta (anche differenziale) e indicare i percorsi di cura più adeguati. …inoltre, solo recentemente sono stati sviluppati strumenti diagnostici e linee guida per gli adulti.” Voi pissicologhe – mi capita ogni tanto di leggere anche le altre fanciulle il cui articolo viene pubblicato mi pare la domenica - non desiderate analizzare le cause ma volete “attuare diagnosi” e “indicare percorsi di cura” con “linee guida”, si da per scontato che questo 60% di persone abbia in sé l’origine del nuovo “disturbo” dato da “patrimonio genetico e esperienze di vita”; la ragione è semplice, arrancando come buona parte dei compatrioti, dovete aprirvi strade per applicare la vostra professione per cui seguite la strada meno complicata facendo per così dire pressione sulle persone potenziali pazienti ed evitando di analizzare più in profondità: spesso avete a che fare con istituzioni pubbliche ed è prudente non uscire da percorsi sclerotizzati. C’è però anche una seconda ragione che da ignorante che ha seguito gli studi solo fino a 14 anni mi stupisce ma nemmeno troppo: il pensiero personale pare non sia contemplato nelle scuole, vengono somministrate quintalate di nozioni e mire prestabilite, da lì la maggior parte di quelli che furono studenti ed ora posseggono un titolo pare non siano in grado di uscire, una sorta di lobotomia indotta e accettata. Magari dopo ciò che ho detto più sopra potrò sorprendere, pure io credo che la maggior parte degli esseri umani sia malata, ma in modo che probabilmente non verrebbe capito anche se lo spiegassi, per cui glisso, aggiungo solo che se la percentuale riportata ha un qualche fondamento, io contrariamente alla dottoressa me ne rallegro.
"Non la solita Pizza 3" - 24 Giugno 2017 - 16:15
Re: Delucidazioni
Buongiorno, nel post è indicato Gravellona Toce, piazza Vittorio Veneto (piazza delle scuole) e Corso Sempione. Grazie di seguirci
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti