Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

sentiero

Inserisci quello che vuoi cercare
sentiero - nei post
Presentazione In mountain bike nel Cusio - 13 Luglio 2018 - 19:06
Sabato 14 luglio, alle ore 18.00, presso la Libreria Alberti di Verbania, si terrà la presentazione del libro: . 20 Itinerari intorno al Lago d’Orta di Amedeo Liguori.
“La pietra racconta” - 13 Luglio 2018 - 11:27
Torna per il secondo anno il ciclo di eventi “La pietra racconta”, in cui la pietra stessa si fa musica in ambienti del paesaggio “di pietra” naturale e costruito e in cui il cuore di granito di questa terra viene raccontato con linguaggi che si integrano a quelli del Museo GranUM e dell’Ecomuseo del granito di Montorfano, che ne propongono la storia, offrendone interpretazioni sonore emozionali.
Baveno: Eventi e Manifestazioni dal 13 al 22 luglio - 13 Luglio 2018 - 10:23
Eventi, e manifestazioni in programma a Baveno e dintorni dal 13 al 22 luglio 2018.
Baveno: Eventi e Manifestazioni dal 7 al 15 luglio - 7 Luglio 2018 - 09:16
Eventi, e manifestazioni in programma a Baveno e dintorni dal 7 al 15 luglio 2018.
Rassegna di escursioni "La pietra racconta" - 5 Luglio 2018 - 17:04
Tornano a partire da venerdì 6 luglio le classiche escursioni del Museo GranUM, alla scoperta di particolari antichi e interessanti del territorio di Baveno e del Lago, con un’attenzione speciale alla pietra!
Megalitismo in Ossola - 4 Luglio 2018 - 15:03
Il Civico Museo Archeologico di Mergozzo, in collaborazione con il Parco Nazionale Val Grande, propone per l’estate 2018 una serie di escursioni sul territorio ossolano per presentare al pubblico alcuni nuovi siti megalitici, individuati negli ultimi anni.
Lavori di pulizia e sfalcio dei sentieri del Parco Nazionale Val Grande - 2 Luglio 2018 - 08:01
Già da qualche settimana, con l'avvicinarsi dell'estate, sono iniziati i lavori di pulizia e sfalcio di alcuni dei principali sentieri del Parco Nazionale Val Grande. Vediamo in breve (e quindi in modo poco dettagliato) quali sono gli ambiti di intervento.
Minoggio tricolore alla Maratona del Cielo - 1 Luglio 2018 - 17:04
Giornata di sole, tantissimo pubblico e tracciato perfetto per la 23ª edizione della Skymarathon sentiero 4 Luglio che ha visto transitare per primo al traguardo di Santicolo il cannobiese Cristian Minoggio.
C.A.I. programma di luglio 2018 - 30 Giugno 2018 - 13:01
Appuntamenti del mese di luglio 2018 del Club Alpino Italiano sezione Verbano-Intra.
“Holzwege/ sentieri interrotti” - 29 Giugno 2018 - 17:04
Sabato 30 giugno 2018 alle ore 18.00, presso la Sala Esposizioni Panizza di Ghiffa l’Officina di Incisione e Stampa in Ghiffa il Brunitoio, inaugura la mostra di Franco Marrocco “Holzwege/ sentieri interrotti” opere su carta a cura di Antonio d’Avossa. Testo e presentazione di Antonio d’Avossa.
Presentazione: "A passo di vacca" - 28 Giugno 2018 - 19:06
Venerdì 29 giugno, alle ore 18:00, presso la Libreria Alberti di Verbania, si terrà la presentazione del libro: A passo di vacca. Dalla Val Grande alle valli ossolane con Antonio Garoni (1842-1921), la guida alpina che tracciò il sentiero Bove, di Fabio Copiatti. Dialoga con l’autore: Leonardo Parachini.
Percorsi Popolari Tra Sacro e Profano: l’edizione 2018 - 25 Giugno 2018 - 19:06
Il 2018 sarà ancora un anno ricco di eventi per l’Associazione Cori Piemontesi nel territorio del Verbano Cusio Ossola, con Percorsi Popolari Tra Sacro e Profano, la rassegna nata per promuovere i territori montani della Provincia Azzurra attraverso concerti ed eventi che coinvolgono Formazioni Corali ed Associazioni territoriali ed extraterritoriali.
Presentazione "A passo di vacca" - 21 Giugno 2018 - 17:32
Venerdì 22 giugno 2018, alle ore 21.00, presso la Sala SOMS in via De Bonis, 36 - Verbania-Intra si terrà la presentazione del libro "A passo di vacca". Dalla Val Grande alle valli ossolane con Antonio Garoni (1842-1921) la guida alpina che tracciò il sentiero Bove di Fabio Copiatti.
Al via la 3a edizione di ReStartAlp - 19 Giugno 2018 - 09:34
Coltivazioni tipiche, allevamento di specie in via d’estinzione, filiera corta del legno, creazione di reti imprenditoriali e promozione turistica di sentieri, percorsi cicloturistici e comprensori sciistici: questi alcuni tra i progetti imprenditoriali dei 14 giovani partecipanti.
sentiero Chiovini 2018 - 10 Giugno 2018 - 10:23
Il classico trekking che abitualmente percorre i sentieri usati dai partigiani per sfuggire al rastrellamento della Val Grande del Giugno ’44; la manifestazione quest’anno si effettuerà il terzo weekend di giugno.
C.A.I. programma di maggio 2018 - 5 Maggio 2018 - 11:27
Appuntamenti del mese di maggio 2018 del Club Alpino Italiano sezione Verbano-Intra.
Festa del Tulipano a Villa Taranto - 7 Aprile 2018 - 16:01
Domenica 8 aprile s’inaugurerà la stagione del tulipano che vedrà il giardino colorarsi di migliaia di bulbose in fiore fino al 29 aprile. La manifestazione denominata “Festa del Tulipano” incanterà i visitatori provenienti da tutto il mondo attraverso le suggestive forme e i vivaci colori di queste particolari bulbose ricche di storia.
Giro del Monterosso - Urban Trail - 17 Marzo 2018 - 11:05
L’edizione 2018 del giro del Monterosso di Verbania, gara storica che conta già ben 31 edizioni disputate, sarà caratterizzata da un rinnovamento che punta tutto ad un nuovo slancio in direzione delle mutate caratteristiche che in questi ultimi anni hanno contraddistinto il sistema podistico italiano.
In 25 a Ciaspolando sotto la luna… - 7 Febbraio 2018 - 13:01
Sabato scorso, 3 febbraio, il CAI Verbano-Intra ha rispettato l’appuntamento con la luna piena sul Monte Spalavera. Il gruppo si è ritrovato alle 18 a Intra per partire verso l’alpe Colle dove sono state lasciate le auto.
In tanti a "I sette campanili, io vivo qui" - 31 Gennaio 2018 - 18:06
La tradizione sui sentieri dell’entroterra verbanese con il CAI Verbano-Intra. Dopo la serata di presentazione di venerdì scorso, per il CAI Verbano-Intra è giunto il momento di inaugurare la stagione escursionistica con il tradizionale giro de “I sette campanili”.
sentiero - nei commenti
Spiaggia di Suna e divieti - 27 Giugno 2018 - 08:12
Re: Re: Re: Re: Re: ...non perdiamo il sentiero...
Ciao info infatti, e ora, con tutti questi lavori in corso, ancora peggio....
Spiaggia di Suna e divieti - 26 Giugno 2018 - 16:30
Re: Re: Re: Re: ...non perdiamo il sentiero....
Se vogliamo aggiungere la mancanza cronica dei parcheggi...
Spiaggia di Suna e divieti - 26 Giugno 2018 - 14:48
Re: Re: Re: ...non perdiamo il sentiero....
Ciao annes, viaggio parecchio e sono fermamente in disaccordo con molte cose che lei ha scritto ma ha esposto nella sua risposta una questione giusta e sacrosanta. Come afferma lei a Verbania mancano SPIAGGE degne di questo nome. Le spiagge sono una delle principali fonti di attrazione per il turismo lacustre e questo a Verbania non è stato mai compreso mostrando notevole ottusità per quanto concerne le politiche turistiche.. Per questo obiettivo importante sto con lei
Spiaggia di Suna e divieti - 26 Giugno 2018 - 13:43
sentiero smarrito
Purtroppo, a me sembra, in Italia il sentiero del rispetto altrui, delle norme,delle leggi, delle regole, degli usi, delle buone e sane abitudini si è ormai smarrito da lungo tempo e far rientrare nei ranghi, soprattutto i giovani, la vedo dura.
Spiaggia di Suna e divieti - 26 Giugno 2018 - 11:29
Re: Re: ...non perdiamo il sentiero....
Egr. sig. Giovanni, non sono inesattezze, sono constatazioni circa il nostro tessuto urbano. Le politiche sul turismo non si fanno concedendo di poter fare ciò che si vuole, quando si vuole. Perché è di questo che stiamo parlando. Ci fosse stata più lungimiranza da parte di chi ci ha amministrato (qui a Verbania) in questi ultimi 73 anni probabilmente non ci troveremmo nell'attuale situazione. Avremmo ancora la ferrovia per Premeno, Omegna e il Mottarone, avremmo ancora un bellissimo teatro in centro e soprattutto avremmo un'organizzazione urbanistica tale da poter contemperare la presenza sia della movida che della tranquillità. Lei pensa che ad IBIZA sia solo chiasso e movida? Si vada a fare un giretto e si accorgerà che convivono in zone separate sai la movida che la tranquillità. E' questione di visione......di progetto. Che certamente qui manca! Non si tratta di NON VOLER organizzare mai nulla ma di conciliare due realtà opposte e quindi si impone un compromesso che, in buon stile italiano, lascia scontenti entrambe i contendenti. Vi sembra normale che il locale più frequentato e rumoroso della città abbia inquilini che sopra ci abitano (e c'erano prima loro) oppure che una città lacustre come la nostra abbia solamente una spiaggetta ridicola dove spesso non si trova nemmeno il posto dove posare un telo o una spiaggia alla foce di un fiume dove il bagnasciuga e lungo 10 metri (ridicolo). C'è più sabbia a Unchio (parco giochi) che sulle spiagge di Intra e Pallanza messe assieme. Ridicolo. Circa ciò che succede all'estero le confermo ciò che ho scritto.....in Francia, Germania, Austria, Svizzera, Polonia Danimarca, Slovenia e Croazia è certamente così. In spagna e grecia certamente no ma hanno PROGETTATO in maniera tale da poter gestire in maniera idonea le situazioni critiche. Un esempio? Sopra e intorno alle attività rumorose notturne ci sono solo uffici e negozi così da non generare contrasti con chi, alle 02 della mattina, vorrebbe dormire. Alegar
Spiaggia di Suna e divieti - 26 Giugno 2018 - 10:38
Re: Re: ...non perdiamo il sentiero....
Ciao info caspita, hai frequentato il corso d'inglese del Prof. Conte! Comunque, dell'attuale minoranza, almeno a livello parlamentare, fanno parte anche FI e FdI, anche se quest'ultimo partito con una specie di appoggio esterno...
Spiaggia di Suna e divieti - 26 Giugno 2018 - 09:21
Re: ...non perdiamo il sentiero....
Concordo pienamente con quello da Lei scritto, in generale in Italia vige il pensiero che le regole, le leggi, i divieti, ecc.. siano interpretabili in base al proprio pensiero, non funziona così nemmeno nei Paesi che consideriamo del Terzo mondo. Il rispetto delle regole basilari e di quelle più evolute fanno la democrazia: questa parola non significa che si può fare quello che si vuole, o meglio .. si può fare nel pieno rispetto di quanto appena detto. Dal mio punto di vista, tutto ciò deve partire dalla scuola, deve essere un'Istituzione che forma, che regola, che disciplina le generazioni, senza sconti per nessuno. Si parte dalle elementari, oltre allo studio dell'educazione civica (materia scomparsa) bisogna far mettere in pratica tutto ciò che è il bene per la società, per la cosa pubblica. Non è questione di essere più rigidi, è questione di creare i presupposti per un futuro più corretto nell'interesse di tutti: chi sbaglia paga, punto e basta. Spero che questo nuovo Governo dia le direttive giuste, mi è sembrato di capire che stia piacendo alla maggioranza degli italiani, per la buona pace dell'attuale minoranza (anche se fa la voce grossa). Wind of change...
Spiaggia di Suna e divieti - 26 Giugno 2018 - 09:09
Re: ...non perdiamo il sentiero....
Annes ha scritto un post pieno di inesattezze e considerazioni insensate. 1) mi sembra logico che gran parte delle strutture ricettive, turistiche e ricreative siano nelle zone dove sono ora (sui lungo laghi o in prossimita di essi). 2) non ci sono esagerazioni. Anzi c'è la solita pressione per non organizzare o non far nulla. 3) non è vero che all'estero la serata pubblica finisce presto. In certe località certamente ma non on tutte e certamento non in quelle a forte vocazione turistia. Queste sono considerazione di chi ha la visione che finisce a Fondotoce e la tendenza a esasperare condizioni che in realtà sono del tutto tranquille e normali.
Spiaggia di Suna e divieti - 26 Giugno 2018 - 08:23
Re: ...non perdiamo il sentiero....
Ciao annes dovremmo cercare di sfruttare la situazione di confine, non come chiusura bensì come apertura.
Spiaggia di Suna e divieti - 26 Giugno 2018 - 00:13
...non perdiamo il sentiero....
In una città che dal dopoguerra ad oggi ha avuto uno sviluppo urbanistico assolutamente dissennato (e la colpa su questo non può essere certo data alla dx) il minimo risultato da attendersi è quello sotto gli occhi di tutti. Area di intrattenimento a diretto contatto con aree residenziali.....aree industriali a diretto contatto con aree residenziali.....Piano sponde inesistente da sempre e a cui oggi si cerca di dare prestigio ma, ahimè, si sa che mettere la pezza è spesso peggio che vedere il buco. Sono di rientro dall'estero e posso dire con certezza, ma già lo sapevo, che ci separa un divario culturale enorme su questi argomenti dal resto dell'Europa. Anche con chi ha da poco superato guerre tremende. Divario che se non cercheremo di colmare, ci farà diventare solamente il paese dei balocchi. I giovani ci sono anche all'estero e anche li usano divertirsi, ma hanno modi e tempi che dovremmo, prima o poi, adottare anche qui se si vorrà sopravvivere a queste prepotenze continue. Inutile nascondersi dietro ai soliti:.......non esagerate.....non ci si può più divertire....siete vecchi dentro......e altre stramberie simili. È solamente una questione di abitudini che, se introdotte a tempo debito nella maturazione delle nostre nuove generazioni, potrebbe migliorare sensibilmente le nostre vite di genitori e cittadini. Una per tutte? Chi l'ha detto che per passare un bella serata in compagnia la stessa debba iniziare alle 23 o 24 e finire alle 3-4 di mattina? All'estero non è così! La serata pubblica finisce alle 00-00.30......non si serve più ai tavoli esterni dei locali dopo le 23....molti Land tedeschi hanno questa disciplina....che funziona. Qualcuno obbietterà che le regole tedesche per noi non vanno bene.....adattiamole alle nostre esigenze ma facciamo qualcosa.....oggi, così com'è, non funziona e lo scontro diventerà sempre più duro tra chi vuole la rigidità del rispetto delle regole scritte e chi vorrebbe maggiore libertà di manovra. Nel panorama turistico italiano ogni parte si è ricamata, sulla propria tovaglia, l'immagine del proprio futuro.....ciò che mi piacerebbe fare da grande. Il VCO e Verbania non hanno ancora deciso e penso non lo faranno nei prossimi anni tanto ormai il treno è passato e chi la preso ora e a destinazione. Per gli altri.....come dice Info.......chi se ne frega. Alegar
Passeggiata lungo l’antica mulattiera medievale - 13 Novembre 2016 - 16:58
Notizie?
Notizie di morti e/o feiti sul sentiero di guerra Cannero-Carmine?
Passeggiata lungo l’antica mulattiera medievale - 11 Novembre 2016 - 11:05
cacciatori sui sentieri
mi spiace solo di non aver avuto la prontezza di riflessi di chiedere il nome dei cacciatori incontrati sulle mulattiere. oggi avrei potuto segnalarli e far capire che ciò che segnalo non deriva da prese di posizione fini a sé stesse ma da esperienze reali e vissute, quelle dei cani aggressivi, degli spari a pochi metri, dei cacciatori col fucile pronto, lì sul sentiero dove si passeggia. come dice paolino, giustamente. quindi ancora dico, fate attenzione a passeggiare, perchè il rischio c'è.
Passeggiata lungo l’antica mulattiera medievale - 10 Novembre 2016 - 11:44
sentiero cannero - carmine
Consiglio di stare attenti ai cacciatori! Nelle giornate in cui la caccia è libera, mercoledì, sabato e domenica, si trovano sul sentiero, con i loro fucili e i loro cani e sparano a pochi metri dalla mulattiera stessa. Esperienza vissuta già due volte, dall'apertura della caccia. Spari a pochi metri e cani aggressivi. Attenzione!
Cavo teso nel bosco ferisce ciclista - 10 Ottobre 2016 - 10:43
Ciclisti...e cavi...
Purtroppo...,ci risiamo! Io...,sono anni che...",frequento",tenendo puliti,taluni sentieri,owiamente,col permesso E,degli eventuali proprietari, E,se ritenuti "demaniali,col permesso del Corpo Forestale,della stessa zona (....compresa tra Premeno/San Salvatore,Pian Nava,Bee)..., per poterne "fruire" per giri in Mtb..., e... ...non vi dico,"cosa" e "quanto" ci ho trovato (...e portato via!...di porcheria trovata!...)... Sentieri che,ormai abbandonati e lasciati del tutto incolti,potrebbero tornare (e TORNANO!,se mantenuti costantemente!)UTILI!, NON SOLO!,da un tipo di fruizione ciclistico/ podistica,ma anche da un punto di vista di SICUREZZA del bosco stesso, in caso,non del tutto "remoto",di incendio (visto il grado di incuria in cui versano taluni boschi dell'entroterra)... Ora... owio che,CERTI "fenomeni da BARACCONE"..., o perché... TROVANDOSI il sentiero "aperto" per andarsi a "procacciarsi..."LEGNA FACILE" (...quindi...,andare dove,altrimenti prima,mente umana...MAI!...,AVREBBE CONCEPITO di mettere più piede ,vista la quasi totale'irraggiungibilità!..., di taluni "siti"...)..., e pensando di "farne" FEUDO PROPRIO (...alla faccia dei VERI PROPRIETARI...)..., utilizza tali trappole (...MORTALI!...), x impedire che,podisti o anche ignari bikers... ...,li "colgano...in FLAGRANZA" d reato (...xché...."CARI SIGNORI":forse non lo sapete che..."RUBARE"..., qualsiasi cosa...,per l'"ORDINAMENTO" del nostro "STATO"...,significa "COMPIERE REATO"!...) o... vuoi perché..., dall'IMMENSA ALTEZZA della loro STRATOSFERICA IDIOZIA, nn avendo il benché minimo "NULLA DA FARE"..., nn trovano altro "DIVERTIMENTO" che andare per boschi...,danneggiandoli... ...,o a far del male...,a chi,i boschi,li frequenta!... o... vuoi perché... ... SOFFRONO probabilmente d..."MANCANZA di AFFETTO"..., che...,tutti noi,VITTIME o fortunatamente,MANCATE TALI...,saremmo BEN LIETE di "DIMOSTRARE"... ...,non appena potremmo avere la "fortuna" di incontrarli... ...,insegnando loro (...o "al"!... "mentecatto" di turno...), le "buone regole DEI NONNI". .,inerenti alle "CIVILI LEGGI" della... BUONISSIMA CONVIVENZA!... dettate... dal "BUONSENSO" dei tempi che furono...,e che,purtroppo, come i nostri AMATISSIMI sentieri boschivi...,ormai... ..., "NN SN +...USI"!.... Agli amici biker comunque, rinnovo il messaggio che,forse più di ogni altro,in questo "bruttissimo" mondo moderno vale la pena di FAR PREVALERE!: Ogni volta che uscite... "Fée bàlàa l'œöcc"!... e... qualsiasi "cosa" strana notiate..., cellulare alla mano...,"fotìna" di rito... e... giù!!!...,un bel saltino veloce...,presso il primo comando dei nostri... tutori dell'ordine... A voi..."costa...n"...15/30 minuti di...tempo... Una mancata denuncia...,a qualcun altro...,potrebbe...costar la vita! Meditiamo ragazzi! MEDITIAMO!
Interventi sulle spiagge e sulle sponde cittadine al via oggi - 22 Settembre 2016 - 20:44
davveto va bene così?
Leggo che sistemeranno la discesa a lago (che ora e' un sentiero non adatto a tutti) lastricandolo e mettendolo in sicurezza con staccionata. Pulizia da rovi e infestanti. Ricolmatura spiaggia. Cestini. Illuminazione e docce. Forse qualche lavoretto per migliorarla da fare c era...
Incidente di caccia - 9 Ottobre 2015 - 13:38
Regolamentazione
A quando una regolamentazione delle zone di caccia? Limitare le zone di caccia in spazi visibili e lontano dai centri abitati . Oggi nelle stesse zone convivono , cacciatori, cercatori di funghi e/o castagne e chi semplicemente cammina nel bosco . Nella medesima zona dell'incidente ,verso il monumento di Pala , mentre stavo camminando sul sentiero boschivo sono stato sfiorato dai pallini di piombo sparati da 3 cacciatori (folli) che per cattura una lepre hanno esploso i colpi dall'alto verso il basso dove passava il sentiero che stavo percorrendo . Ovviamente la mia reazione è stata verbalmente violenta e come risposta mi hanno urlato che è zona di caccia . Per l'incidente provo dolore per la vittima e per l'incauto cacciatore che ha sparato . Non riusciremo mai a sconfiggere i poteri forti che non vogliono vietare la caccia ,battiamo almeno per una limitazione e la sicurezza delle zone di caccia .
Lago Maggiore Stresa Night Trail - 30 Agosto 2015 - 22:08
Rispetto per la natura!
Sport e natura è un bel connubio, meno bello se percorrendo il sentiero tra i boschi, che da passerà porta a Belgirate, ritrovi contenitori in plastica abbandonati da alcuni partecipanti, poco inclini all'ecologia. Un invito agli organizzatori a ripulire il sentiero da tutta la plastica, comprese le segnaletiche!
Zeda: In 100 alla "Festa della Croce" - 2 Luglio 2015 - 18:24
in effetti...
era indicato sull' opuscolo delle manifestazioni di Verbania ma non c'erano molte indicazioni: il sentiero non facile doveva essere un' indicazione da fornire.. noi della zona possiamo anche saperlo o averlo già fatto.. ma non diamo tutto per scontato..! io ho provato qualche anno fa in primavera.. e non è una passeggiata...è dura... complimenti a tutti quelli che ci arrivano senza troppa fatica.. forse più allenati !
In 300 a Piaggia FOTO + VIDEO - 15 Aprile 2015 - 12:20
livio ha ragione
Se sei in difficoltà su un sentiero nessuno passa oltre senza prestare aiuto. Nessuno butta carte x terra (a parte i frequentatori occasionali). E' un mondo speciale. Poi, magari, tornati "giu' " si cambia.... Ma tant e'.
Colombo: interpellanza sulla roggia - 27 Febbraio 2015 - 17:33
renato...
Ti sfugge il concetto di contesto. Se sono in un porto, davanti davanti ad una rampa di alaggio, trovo normale che manchino le balaustre. Un po' come se facessi un sentiero di montagna troverei normale l'assenza dei paracarri. O davanti ad una piscina l'assenza di balaustre. Purtroppo non mi sembra normale, e non penso di essere l'unico, che uscendo dalla posta andando in direzione piazza San Vittore, magari con un pacco nelle mani, di trovarmi un buco. Se sono in un laboratorio chimico, magari è normale trovare un flacone di sostanza velenosa, se lo trovo nel refettorio dell'asilo magari non lo è. Ecco, io ci vedo delle differenze. Forse il genio che ha progettato tale cosa, non ha pensato che poteva farla larga ad esempio 1,5 m, con un profilo a V e con profondità di 15-20 cm. Avrebbe avuto lo stesso effetto ma ZERO pericolo. Al massimo una puciata di piede nell'acqua. Ma dovevo arrivarci io che non sono un architetto ma un diplomatico?
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti