Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

settembre

Inserisci quello che vuoi cercare
settembre - nei post
Al via “ReStartApp per i cammini italiani” - 25 Giugno 2019 - 11:27
Valorizzare i territori alpini e appenninici attraversati da sentieri e cammini: è questo il filo conduttore di “ReStartApp per i cammini italiani”, l’incubatore temporaneo per le giovani imprese della montagna, promosso da Fondazione Edoardo Garrone in stretta collaborazione con Fondazione Cariplo, che prende il via oggi a Premia, nel Verbano Cusio Ossola.
Apertura dei Luoghi della Memoria - 22 Giugno 2019 - 07:02
In occasione del 75° anniversario del 1944, l’Associazione Casa della Resistenza, l’ANPI Comitato Provinciale del VCO e la Casa Museo Raggruppamento Divisioni Patrioti Alfredo di Dio hanno organizzato l’apertura estiva nei fine settimana dal 22 giugno al 7 settembre 2019, dalle ore 14:00 alle ore 18:00.
Guardia Costiera avviata attivita sul Verbano - 19 Giugno 2019 - 17:04
Il Direttore Marittimo della Liguria, Ammiraglio Ispettore (CP) Nicola CARLONE, nella giornata di ieri (18.06.2019) si è recato in visita istituzionale sul Lago Maggiore dove, a Solcio di Lesa (NO), ha sede il dipendente Comando del 2° Nucleo Mezzi Navali Lago Maggiore.
Concorso fotografico "Nuovi sguardi" - 17 Giugno 2019 - 18:06
Il Museo del Paesaggio, organizza un concorso fotografico per le scuole superiori di Verbania e Provincia dal titolo “Nuovi sguardi”. Sponsor dell’iniziativa è il Centro Commerciale “Le Isole” di Gravellona Toce e partner d’eccezione il Fotoclub Verbania.
Selezionati i finalisti del Premio Stresa di Narrativa 2019 - 17 Giugno 2019 - 15:03
La giuria dei Critici del Premio Stresa di Narrativa, composta da Piero Bianucci, Emmanuelle de Villepin, Orlando Perera e Marco Santagata ha selezionato le cinque opere finaliste del Premio Stresa di Narrativa 2019.
In memoria dei caduti di Aurano - 13 Giugno 2019 - 19:06
Venerdì 14 giugno 2019 ad Aurano si terrà un evento in memoria dei caduti del 17 giugno 1944.
Porte aperte a Vco Formazione - 11 Giugno 2019 - 18:06
Porte aperte a Vco Formazione. Contro la dispersione scolastica e con l’obiettivo di dare un supporto alle famiglie dei ragazzi e delle ragazze che vorranno frequentare i corsi organizzati dall’Agenzia dal prossimo mese di settembre,.
Lyonel Feininger “A vele spiegate” - 10 Giugno 2019 - 18:06
Si è inaugurata il 25 maggio scorso, per chiudere il 29 settembre - sotto una pioggia sottile e intermittente, che accarezzava piacevolmente i visitatori numerosi al Museo Castello San Materno di Ascona - un’imperdibile mostra dedicata a uno dei primi maestri del Bauhaus: Lyonel Feininger (1871-1956).
26 escursioni in Val Grande - 10 Giugno 2019 - 09:33
Al via per il secondo anno le escursioni guidate all’interno del Parco nazionale della Val Grande svolte in collaborazione tra il Consorzio Lago Maggiore Holidays ed il Parco Nazionale della Val Grande.
Presentazione della storia tragica dei fratelli Zoja - 7 Giugno 2019 - 18:22
Sabato 8 giugno a Domodossola la presentazione de “L'inferno sulla vetta”. L'autore Paolo Mazzarello dialogherà con la giornalista Arianna Parsi. Appuntamento alle 17 presso Cappella Mellerio per l'incontro organizzato dall'Associazione Ruminelli con la Libreria Grossi.
Inaugurazione del focus espositivo “Cave e Archivi” - 7 Giugno 2019 - 16:11
Sabato 8 giugno alle ore 11 presso il Museo del Granito GranUM di Baveno viene inaugurato un nuovo focus espositivo dedicato ai più significativi documenti d’archivio legati alle cave di granito dall’Archivio storico comunale.
Baveno: Eventi e Manifestazioni dall'8 al 16 giugno - 7 Giugno 2019 - 15:03
Eventi, e manifestazioni in programma a Baveno e dintorni dal 8 al 16 giugno 2019.
"E...State con l'Università del Ben Essere" - 4 Giugno 2019 - 18:06
L'Università del Ben Essere Verbania, Auser Insieme, che ha come obiettivo un invecchiamento attivo, socializzazione e solidarietà, propone per l'Estate 2019 un bel programma con svariate proposte.
Baveno: Eventi e Manifestazioni dal 2 al 9 giugno - 1 Giugno 2019 - 15:03
Eventi, e manifestazioni in programma a Baveno e dintorni dal 2 al 9 giugno 2019.
Il Trenino Verde delle Alpi - 28 Maggio 2019 - 12:05
Al via la prima fase di azioni previste dal Programma di Cooperazione Interreg V-A Italia-Svizzera 2014-2020 nell’ambito del progetto TVA
Museo del Paesaggio dedica sezione a Mario Tozzi - 24 Maggio 2019 - 08:01
Il Museo del Paesaggio apre una sezione interamente dedicata al pittore Mario Tozzi nel quarantesimo anniversario della sua scomparsa. L’omaggio all’artista sarà visitabile a partire dal 25 Maggio e resterà aperto fino al 29 settembre 2019, negli spazi di Palazzo Viani Dugnani in via Ruga 44.
Concorso Giallo Ceresio - 23 Maggio 2019 - 13:01
Sono ben 102 i romanzi che partecipano al concorso per la narrativa edita del premio letterario Giallo Ceresio. Circa una quindicina i romanzi ambientati sui laghi in gara per il premio speciale riservato all’ambientazione lacustre mentre 8 sono i romanzi di autori fino a 35 anni che concorrono anche al premio Giovani Autori.
Escursione letteraria in Val Grande - 18 Maggio 2019 - 08:01
Domenica 19 maggio si terrà la prima delle escursioni letterarie di "Libri in cammino", collegata all'iniziativa "BeBookers" (gruppo di lettura) e condotta dalla Guida del Parco Chiara Besana.
Soms a Cavandone - Salita al Pellegrino - 3 Maggio 2019 - 11:27
Prosegue sabato 4 maggio, il programma di "Primavera con le Soms”. Le Soms di Cavandone, Fondotoce e Suna rinnovano la tradizione plurisecolare della Festa dell'Esaltazione della Santa Croce, con la salita fino alla chiesetta del Pellegrino, sulla cima della collina verbanese.
Sanità: Aree disagiate, Interrogazione Parlamentare - 1 Maggio 2019 - 10:03
Interrogazione Parlamentare del Deputato Chiara Gagnarli, "Vista la discrezionalità regionale che ha creato macroscopiche diversità di organizzazione e di offerta dei servizi sanitari di emergenza urgenza, punti nascita, servizi territoriali, pronto soccorso, punti di primo intervento, servizi ospedalieri in aree periferiche e disagiate anche di stesse regioni".
settembre - nei commenti
26 escursioni in Val Grande - 12 Giugno 2019 - 14:16
gite per campeggiatori
su quel link ci sono le gite della settimana escursionismo del cai,, dal 9/6 al 16/6, non quelle per gli ospiti dei campeggi, 26 escursioni dal 11/6. al 5 settembre, comunque grazie lo stesso, probabilmente l'elenco non esiste Roberto
UNCEM fattura elettronica e negozi chiusi in montagna - 17 Gennaio 2019 - 15:39
Re: La costituzione,un dettaglio
Ciao paolino Confondi "diritti" che sono una cosa, con "servizi" (per di più del libero mercato) che è un'altra cosa. Ci vediamo a settembre. Fine
Mercatino di Natale a Pallanza - RIMANDATO - 20 Dicembre 2018 - 10:59
Re: Commento
Ciao Valter Umberto FRANCONE no certo. Ma che c era la festa a Suna si sapeva da settembre! Lo hanno scoperto venerdì 14????
“Piccola storia partigiana della banda di Pian Cavallone” - 22 Novembre 2018 - 10:17
Re: Re: Re: Re: Ignoranza!!!
Ciao robi forse sei tu in "malafede"....continui a citarmi casi "singoli", che dimostrano solo la follia della guerra e non la "bontà" di un'idea, mentre io guardo la storia nel suo complesso....si, mi dispiace per molti "ignoranti", ma la resistenza e l'antifascismo, quello di 70/80 anni fa, non quello di "schieramento" di oggi, è un fatto storico inattaccabile, nel bene o nel male! O peggio mi parli di chi oggi usa da sx la resistenza come simbolo di un'antifascismo di facciata...oggi dobbiamo aver paura di molte cose, ma non del fascismo, che non esiste e non potrebbe esistere più! Mi dispiace ricordare a chi continua a mettere in dubbio il ruolo della resistenza e dell'antifascismo in generale, che fu un movimento ampio e vivo, anche se è vero che gli antifascisti e i partigiani raddoppiarono nella notte tra il 24 e 25 aprile, e che in questo schieramento, ci fossero presenti aree che oggi definiremmo di destra (monarchici, democristiani, liberali,...) Ultimo aneddoto, anche se banale agli occhi di oggi, meno se vista con quelli di allora, è bene ricordare che nel 1948, l'Italia fu invitata alle Olimpiadi di Londra, cosa che non avvenne per Germania e Giappone, proprio in virtù del riconoscimento di quello che successe dal 3 settembre 1943, in poi (pur con tutti gli errori che furono commessi). Questi sono fatti inconfutabili, non idee!
PD su ospedale unico e sindaci "dissidenti" - 8 Agosto 2018 - 11:10
solo per te......
Ciao SINISTRO e' inutile che cerchi di spiegare, hai tutta la mia comprensione, ma e' inutile. E' inutile spiegare che questo e' solo un governo raffazzonato che serve solo ai pentastellati per vantarsi, un giorno, di aver dimezzato qualche centinaio di vitalizi. L' economia sta andando allo sfascio, lo spread sta risalendo in maniera assurda, ma il legaiolo destrorso e' felice perche' il suo capo ha bloccato qualche centinaio di profughi al largo del canale di Messina, questo e'. Il decreto "dignita'", indegno di fatto, un altro buco nell' acqua, lo hanno spiegato in tutte le maniere che non portera' nessun beneficio, ma che anzi. portera ad alzare la percentuale di disoccupati, ma niente, il sorridente giggino continua per la sua strada. Parlano di vaccini per gettare un po di fumo negli occhi a chi si meriterebbe di vivere nel medioevo, la tav non si fa, si fa, forse.... Non stenderemo gli asciugamani sul gasdotto e ci daranno un bell' assegno di cittadinanza..... a settembre/ottobre ci sara da ridere, P.s. per tornare in tema, per raggiungere l' ospedale unico, quello moderno, quello che dovrebbe migliorare tutti i servizi sanitari del vco, dal Castelli ci vogliono al massimo 20 minuti, l' ambulanza ci metterebbe molto meno, per quelli che ne usufruirebbero partendo dalla parte bassa del vco, Cannobio compresa, che cosa cambierebbe?
Ancora interventi per furto - 1 Settembre 2017 - 14:02
Festa islamica del sacrificio
Che bello, oggi 1 settembre si può celebrare la festa musulmana del sacrificio, sconosciuta ai miscredenti; voglio analizzare di cosa si tratta e scopro che, nell'occasione, si prevede lo sgozzamento di circa 400 mila tra capre, montoni ed agnelli. Beh, io rispetto le religioni e quindi ammutolisco mah ... mah ... mah... improvvisamente mi ricordo che, in occasione delle festività pasquali, quando è previsto di pranzare con un bellissimo agnello: dappertutto gli animalisti si scagliano contro le persone con insulti, fanno fuoco e fiamme pur di salvare la vita ad innocenti agnellini, scenate di piazza, su internet si trovava di tutto. Insomma, facevano il loro lavoro. Ma in questa occasione? Sono in ferie? Oppure se la fanno sotto? Dove sono i difensori e gli amanti degli animali che verranno sgozzati in onore .. già, giusto, in onore di cosa? Non si è visto niente di tutto quello che ho appena descritto. Ecco, il mio pensiero è che o siamo coerenti ed uniti, perciò a prescindere dall'occasione e/o dalla religione, si scende in piazza, magari davanti a qualche moschea o a qualche macello pubblico, per fermare questa incomprensibile mattanza di animali innocenti, oppure anche questa volta avranno vinto loro, gli ospiti tanto graditi! Sono certo che le associazioni animaliste taceranno per non offenderli ... inutile andare oltre!
Cambia il calendario raccolta rifiuti - 24 Agosto 2017 - 23:52
Re: tutto giusto però
Ciao lady oscar, Infatti non è che d'estate sia il massimo camminare tra i sacchi...ok, va bene! Però fino adesso almeno il problema a intra era 3 giorni a settimana, dal primo settembre invece sarà 6 giorni su 7. E poi ragazzi..all'estero non fanno la differenziata?
Giochi senza quartiere: conduce Zoverallo - 8 Agosto 2017 - 12:25
Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: robi...
Ciao Maurilio Se parli del traffico. Hai ragione.....dagli anni 80 ad oggi non è cambiato proprio niente (e anche qui ci sarebbe da discutere). Ti rammento che in quei periodi appuntamento fisso era solo con palio e fuchi ad agosto e palio fiorito a settembre. STOP. Poi ogni tanto festival bar... Giochi senza frontiere.....e qualche raro concerto. Oggi si inizia ad aprile e si finisce a settembre. Io non sono contro questi eventi ma voglio ++++ buon senso....... PS: .....la professione è, guarda caso, nell'acustica. :-))
Verbania Street ART: si allarga il programma - 15 Luglio 2017 - 22:50
Re: Re: Re: e Agosto(settembre?
Ciao Kiryienka. Mi sembra che le serate di intrainsieme l anno scorso siano andate altrettanto bene. Sono cose diverse e, soprattutto, qui i commercianti non han cacciato fuori nulla. Poi ovvio che ognuno tira l acqua al proprio mulino.. Ciao
Verbania Street ART: si allarga il programma - 15 Luglio 2017 - 19:53
Re: Re: e Agosto(settembre?
Ciao lady oscar, sono ovviamente concorde con quello che hai scritto....la mia sottolineatura,o provocazione costruttiva,deriva dall'enfasi con cui si e' autoproclamata questa pro loco,con l'intento di surclassare l'insuccesso di Intra Insieme(si chiamava cosi'?),insuccesso o disgregazione che dir si voglia......bene......grandi proclami,pompa magna,personaggi di spicco.....................mi chiedo cosa succedera' nei prossimi due mesi..........o sperano che piova?......tutto li'......
Verbania Street ART: si allarga il programma - 15 Luglio 2017 - 16:27
Re: e Agosto(settembre?
Ciao Kiryienka. Agosto settembre c e altro a Verbania. Oppure, siccome queste belle serate le paga il comune, i commercianti intresi possono, autotassandosi, promuovere altre serate che la pro loco (immagino) non avrà nessun problema a continuare a organizzare. Bye
Verbania Street ART: si allarga il programma - 15 Luglio 2017 - 12:42
e Agosto(settembre?
e Agosto / settembre'...che si fa.......i prolochini sono in ferie o ci allietano,verbanesi e turisti,con il prosieguo dell'iniziativa'..........o ci sciambolate una prelibatezza all'ultimo minuto'....forza...la strada e' giusta....nn andate in ferie a Riccione,ricordatevi della vostra citta'.............buon lavoro.....P.S. attivate il punto informazioni di intra......e' vergognoso come e' gestito............incompetentemente.........quasi sempre chiuso...e ,quando aperto,pessimo servizio.........se poi il problema era dare lavoro a chi lo gestisce,beh....ci sarebbero le strade laterali da spazzare............have a nice day.....bye
Conferenza di Magdi Cristiano Allam - 5 Maggio 2017 - 22:26
Continuiamo a gettare benzina sul fuoco
...E POI DICONO MANDIAMOLI A CASA LORO... Lega Nord e Pd a braccetto nel votare a favore il trattato per la vendita di armi e cooperazione in materia di difesa al Gabon (paese sull'orlo della guerra civile) e Mozambico. E' proprio così, continuando ad alimentare il mercato delle armi in Africa che si creano le basi per guerre, miseria e migrazioni incontrollate verso l'Europa. E guarda caso, gli speculatori politici di tale fenomeno quando si tratta di autorizzare il commercio internazionale di armi vanno a braccetto. Il Gabon da settembre è sull'orlo di una guerra civile e il paese potrebbe essere processato per "crimini contro l'umanità", con quale raziocinio si può approvare un accordo internazionale che prevede collaborazione in materia di difesa e forniture di armi ? Fino a che l'Occidente alimenterà il mercato della morte (armi) verso i paesi africani, si getteranno le basi per guerre, miseria e migrazioni di massa. Il Movimento 5 Stelle tra i primi punti votati dagli iscritti in materia di politica estera ha il ripudio della guerra e il disarmo come premessa di pace. https://m.youtube.com/watch?feature=share&v=Zc_bL9LVBJU
Addio alle serate “Intra by night” - 28 Aprile 2017 - 07:29
Cannobio....
È sempre stata cosa a parte Cannobio. Come paragonare Ascona e Locarno. La realtà di Cannobio inizia ad aprile e finisce a settembre. Verbania dovrebbe invece "girare" almeno quattro mesi in più e quindi con motivazioni diverse che non i concertini....Djset...E poco altro. Il discorso da fare su Verbania dev'essere più strutturato e profondo. Cosa che nessuna giunta è mai riuscita a fare. Alegar
Via Monterosso: altri interventi per la messa in sicurezza - 19 Febbraio 2017 - 14:01
Chi ha redatto il comunicato?
Chiunque esso sia deve ripetere per 100 volte e poi recitarla in pubblico all'inizio del prossimo consiglio comunale indossando un bel paio di orecchi d'asino in carta pesta: " Trenta dì conta novembre con april giugn e settembre di ventotto ce n'è uno, tutti gli altri ne han trentuno". roba da asilo dei miei tempi.
Veneto Banca: risultato del processo SREP2016 - 21 Dicembre 2016 - 16:57
Re: Re: AAA Italia Vendesi
Ciao Maurilio A febbraio 2016 avevo già postato al riguardo, e parlavo anche del buco con la Banca intorno la grande Deutsche Bank. Io un piccolo ignorante provinciale, ero arrivato a questa conclusione, quando i Media Mainstream dei grandi professionisti competenti nelle materie finanziarie, capeggiati dal giornale patacca il sole 24 ore, sovvenzionato in vari modi, con soldi pubblic non vede la mucca nel corridoio, come dice Bersani. Il giornale che dovrebbe anche formare ed indirizzare il cittadino comune e sprovveduto, all'investimento? tralaltro non è neppure in grado di gestire se stesso, nonostante abbia ricevuto centinaia di milioni di soldi pubblici, infatti a settembre è in rosso di circa 50 milioni. Rendiamoci conto che il giornale è in mano a confindustria, dove i grandi im..Prenditori italiani sono gli azionisti, quelli che dettano anche le regole e leggi bancarie, attraverso il famigerato lobbismo in parlamento nazionale ed europeo. Quindi di che parliamo? Parliamo di volpi messe a curare i pollai, con tanto di palo come nelle classiche rapine. Se a qualcuno interessa segue un mio vecchio commento. .... Il Piazzista di Rignano lo ha fatto approvare in parlamento, ed il bail in e uno strumento per socializzare le perdite del sistema finanziario privato http://m.repubblica.it/mobile/r/sezioni/economia/2015/07/02/news/approvata_la_legge_ue_le_banche_saranno_salvate_da_azionisti_e_creditori-118157432/ La madre di tutta questa crisi è iniziata qui......A partire dagli anni Ottanta, l'industria bancaria ha cercato di convincere il Congresso ad abrogare il Glass-Steagall Act. Nel 1999 il Congresso a maggioranza repubblicana approvò una nuova legge bancaria promossa dal Rappresentante Jim Leach e dal Senatore Phil Gramm e promulgata il 12 novembre 1999 dal Presidente Bill Clinton, nota con il nome di Gramm-Leach-Bliley Act. La nuova legge abroga le disposizioni del Glass-Steagall Act del 1933 che prevedevano la separazione tra attività bancaria tradizionale e investment banking, senza alterare le disposizioni che riguardavano la Federal Deposit Insurance Corporation. L'abrogazione ha permesso la costituzione di gruppi bancari che al loro interno permettono, seppur con alcune limitazioni, di esercitare sia l'attività bancaria tradizionale sia l'attività di investment banking e assicurativa. Ad esempio, in previsione dell'approvazione del Gramm-Leach-Bliley Act il gruppo bancario Citicorp annunciò e portò a termine la fusione con il gruppo assicurativo Travelers. https://it.wikipedia.org/wiki/Glass-Steagall_Act Quella legge americana nacque proprio nella grande depressione, causata proprio dalla finanza malata ed ingorda, noi effettivamente avendo dei fenomeni di scuola americana In Italia riuscimmo addirittura ad anticipare tutti per responsabilità di Mario Draghi, il padre del Testo unico bancario del 1993 che ha, di fatto, rimesso in piedi una pericolosa commistione fra banche commerciali e banche d’affari, abolendo la Legge bancaria del 1936 con cui fu introdotto in Italia lo standard americano della Legge, chi non impara dalla storia e destinato a riviverla http://nicolaoliva.pressbooks.com/front-matter/introduction/ In conclusione tutto il sistema finanziario è in mano ai peggiori terroristi, e fanno più vittime e danni dei tanto temuti estremisti islamici. Il bazooka di Draghi dovrebbe essere vero ed usato contro questa manica di delinquenti. Altro che dare altri 20 miliardi ai banchieri per farsi fregare le Banche Popolari
Ultimi giorni per la Mostra su Leonardo Da Vinci - 19 Dicembre 2016 - 21:27
Quando oramai ......
Sì, ma ci avvisate solo ora, che è quasi finita lla manifestazione, xhe era partita il 24 settembre ? Uno schiaffo a chi voglia godere di cultura nel VCO !!!! Sapete benissimo che siamo a 3 giorni dal termine della manifestazione, e che siamo nei giorni di vigilia di Natale... ....
La lapide del battello "Genova" - 9 Novembre 2016 - 11:58
Re: punti di vista
Ciao robi se e vero che mi segui spesso, dovresti aver capito che io ho tutto tranne che "succube di pretesa superiorità culturale", anzi! Dico sempre che la mia unica certezza è il dubbio! Solo chi ha molti dubbi è in grado di capire oltre a chi ha solo certezze! Infatti non prendo posizione predefinite negli eventi accaduti dopo il 25 luglio/8 settembre del 43. Cerco solo di trovare, e capire, il punto d'innesto, da cui si può capire meglio, e soprattutto senza preconcetti, quei fatti. Per contro, se mi citi come fatto rilevante alla discussione, la partecipazione di Dario Fo, cioè di un ragazzo di 17 anni, a quei fatti sorrido e faccio spallucce, scusa! Clintoniano non so, l'America è lontana, e non mi butto...ma sotto sotto, penso che Trump possa anche essere una buona cosa, ma questo è un altro discorso. Peraltro, sono assolutamente d'accordo sulla posa della lapide, mi lasciano, ma mi sto ripetendo, perplesso le motivazioni, e ho dei dubbi sul motivo per cui sia proposta ora e da una ben determinata area politica, non mi piace confondere il presente con il passato Saluti Maurilio
La lapide del battello "Genova" - 7 Novembre 2016 - 13:52
dibattito
Caro Maurilio, trovo molte delle cose che scrivi assolutamente esatte (come la validità giuridica della resa l'8 settembre, le responsabilità di una guerra assurda, l'impreparazione dell'Italia, gli sbagli del regime, la sostanziale ignoranza sul potere enorme degli USA) ma il DIBATTITO - civile ed eventualmente contrapposto - nello studio della Storia è essenziale ed è per questo che occorrono tempo, più voci, spirito di indagine e volontà di ricerca, approfondimenti. Non si tratta di dare "colpe" ma di cercare di capire e interpretare il perchè dei fatti e questo vale dall'archeologia alla storia contemporanea. Mi spiace dover notare che spesso - soprattutto localmente - su fatti recenti non si voglia discutere o lo si faccia a senso unico. A 70 anni dalla guerra civile nessuno deve offendersi (o ricordare dei caduti comunque innocenti come i passeggeri del "Genova") Ciò detto se non l'hai letta e ti interessa mandami (vale anche per eventuali altri lettori) un cenno a marco.zacchera@libero.it e ti mando la mia ricerca sulla nascita della Repubblica dell'Ossola.
La lapide del battello "Genova" - 7 Novembre 2016 - 12:30
Re: realtà storiche
Caro Marco Zacchera continui a fare esempi assolutamente corretti, ma che non partono dal presupposto giusto! Chiaramente, la storia non si fa con “se” e con i “ma”, così come la guerra non è mai ne bella e ne nobile. Chissà quanti civili sono morti nelle recenti partecipazioni italiane il Libia, Afghanistan, Iraq,…senza che se ne parli, o semplicemente, se ne sappia qualche cosa. Ma questa è la guerra, se decidi di mandare aerei, navi e uomini armati, in un territorio ostile, qualcuno muore! Per questo, non dobbiamo limitarci a discutere dei singoli eventi, troveremo sempre angolature diverse, che potrebbero o meno, giustificare i fatti. Ma proviamo a rispondere, in modo assolutamente “onesto” e libero da qualsiasi preconcetto, alla domanda chiave: “anche se non approviamo come si sono sviluppati gli eventi (15 luglio, 8 settembre, fuga del re,…) era legittima la scelta di firmare la resa incondizionata?” Ribadisco, resa incondizionata e non armistizio come si tende a farlo passare ancora oggi sui libri di scuola, perché, per la guerra, voluta da chi poi ha voluto continuare l’avventura nella RSI, per l’Italia non avrebbe potuto avere altri sbocchi, noi eravamo il “ventre molle” dell’asse; non a caso, i primi sbarchi alleati avvennero in Italia (10 luglio 1943 in Sicilia, 9 settembre 1943 a Salerno, 22 gennaio 1944 ad Anzio mentre solo il 6 giugno 1944 sbarcarono in Normandia e il 15 agosto 1944 in Costa Azzurra!). Se si ritiene che questa scelta fosse legittima, e non vedo su quali basi si possa pensare che non lo fosse, visto che, banalmente, era il re e non il capo del governo a firmare leggi, dichiarazioni di guerra,… la Repubblica Sociale non avrebbe avuto modo di esistere! Tutto quello che è successo dopo il 23 settembre 1943 (data ufficiale di nascita della RSI) è diretta responsabilità di chi ha voluto questa “avventura”. In questo, c’è un’oggettività evidente di parte “giusta” e parte “sbagliata” (le virgolette sono d’obbligo). Qualcuno potrà obiettare che la RSI è nata per volontà dei tedeschi! Verissimo, ma quanto aiuto ha avuto da parte degli italiani? Quanti italiani, come Mussolini, Borghese, Graziani solo per citare i primi che mi vengono in mente, non hanno “obbedito” al loro legittimo governo e con le loro decisioni hanno fatto si che iniziasse una vera e propria guerra civile? È chiaro che se continuiamo ad inquadrare quegli anni secondo uno schema partigiani “buoni”, nazisti “cattivi” e fascisti “cattivi, ma…” non se ne esce. Se poi cerchiamo di “leggere” e “giustificare” gli eventi in funzione dell’appartenenza attuale (MSI prima, AN poi e ora boh, ma anche PCI prima e boh dopo) si farà ancor più fatica ad uscirne! Ovvio, che in tutto questo, le colpe non sono di quei poveracci che si sono trovati da una parte o dall’altra dello schieramento, senza capire bene il perché o che si sono trovati in mezzo a fatti di guerra, ma di chi li ha portati a questi eventi! In questo contesto, è corretto pensare di ricordare i morti del battello Genova, ma anche del battello Milano affondato in analoghe circostanze a Pallanza e di tutte le altre vittime di questa guerra assurda; ma non come morti per “mano di… in contrapposizione a…”, come si sta cercando di fare, ma perché queste persone, sono vittime di una guerra assurda che si poteva evitare o quantomeno limitare! Saluti Maurilio
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti