Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

sirena

Inserisci quello che vuoi cercare
sirena - nei post
La Paffoni vince e va in vetta - 5 Dicembre 2016 - 12:37
La Paffoni torna dal derby del Pala Loro Piana con due punti soffertissimi e preziossimi, che le regalano il primato in classifica in coabitazione con San Miniato.
Paffoni vittoria su Vinavil Cipir - 22 Novembre 2016 - 14:33
La Fulgor Paffoni vince 68-60 al PalaAmico contro una Vinavil Cipir mai doma, capace anche di andare sul più 12 nel primo tempo prima della rimonta rossoverde, con Dagnello mvp del match.
Paffoni corsara a Moncalieri - 6 Novembre 2016 - 19:04
La Paffoni fa sul serio: a Moncalieri la squadra di Ghizzinardi svela le sue carte al campionato. Vittoria meritata, di capitale importanza, arrivata nonostante tante difficoltà: l'assenza di Simoncelli, l'espulsione di Arrigoni al 31'.
Paffoni sconfitta casalinga - 23 Ottobre 2016 - 19:07
Una brutta Paffoni cede in casa con Empoli 67-65: tanti, troppi errori per i rossoverdi.Ghizzinardi in avvio si affida a Simoncelli, Gasparin, Dagnello, Arrigoni e Corral, mentre Bassi opta per Mariotti, Giannini, Marusic, Mascagni e Bei.
Paffoni Fulgor Basket prima sconfitta - 16 Ottobre 2016 - 19:06
Prima sconfitta in campionato per la Paffoni, che si arrende al Campus di Varese per 72-68 contro la Robur ed Fides.
Paffoni Fulgor Omegna sconfitta a Rieti - 21 Marzo 2016 - 19:02
Sconfitta per la Paffoni Fulgor Omegna, che cade in trasferta contro la Npc Rieti 65-63. L’inizio è infuocato per i padroni di casa che, orchestrati da Parente, toccano la doppia cifra di vantaggio sul 14-4.
Bianconi Finstral VCO cade a Cameri - 1 Marzo 2016 - 07:04
Si ferma la striscia positiva della Bianconi VCO in una partita equilibratissima risolta dopo un tempo supplementare a favore di un Cameri mai domo.
Paffoni Fulgor Omegna corsara a Latina - 28 Febbraio 2016 - 11:37
Vittoria di grandissima importanza per la Paffoni Fulgor Omegna, che sbanca il PalaBianchini di Latina 79-90. Contro una Benaquista senza Stanback e Uglietti, quello che inizia meglio è Casella, che con 8 punti degli 11 totali porta avanti Omegna 8-11 dopo cinque minuti di gioco.
Paffoni Fulgor Omegna sconfitta sulla sirena - 21 Febbraio 2016 - 23:46
Sconfitta all’ultimo secondo per la Paffoni Fulgor Omegna, battuta in casa dall’Assigeco Casalpusterlengo 82-83.
Paffoni ancora sconfitta - 8 Febbraio 2016 - 16:27
Non riesce l’impresa alla Paffoni Fulgor Omegna, fermata sul campo della capolista Scafati 89-70. L’inizio è tutto per i padroni di casa, che aprono le danze con un immediato parziale di 8-0.
Paffoni perde di un punto - 6 Dicembre 2015 - 11:01
Finale da cardiopalma per una partita punto a punto, conclusa tra le polemiche per le indecisioni arbitrali. Ma purtroppo per i cusiani il tabellone alla fine segna: Paffoni Omegna 79 - Npc Rieti 80.
Paffoni sconfitta a Casalpusterlengo - 15 Novembre 2015 - 21:08
Torna a casa con una sconfitta la Paffoni Fulgor Omegna, superata dall'Assigeco Casalpusterlengo 85-66.
Paffoni vince a Oleggio oggi con Sam Massagno - 13 Settembre 2015 - 11:19
Torna a casa trionfante la Paffoni Fulgor Omegna, che batte nettamente la Mamy Oleggio sul campo del PalaTerdoppio di Novara per 67-95.
Paffoni Fulgor bene la prima amichevole - 30 Agosto 2015 - 13:01
Si chiude con una vittoria la prima uscita prestagionale della Paffoni Fulgor Omegna: con la Gessi Valsesia si chiude 66-62, che, con una settimana in più di preparazione fisica sulle gambe, si è stato un avversario arcigno, competitivo e dalla grande fisicità.
Esplosione e Fumo - 13 Luglio 2014 - 10:14
Riceviamo una mail da una lettrice del blog, che segnala un esplosione con conseguente colonna di fumo, avvenuta attorno alle 18.45 di venerdì 11 luglio 2014, nella zona di Sant'Anna.
sirena - nei commenti
M5S: forno crematorio e numeri - 15 Aprile 2016 - 21:32
Lavastoviglie o casa?
Tu paragoni il forno crematorio ad una lavastoviglie che con un guasto dopo 11 anni mediti di cambiarla se la riparazione ha un valore importante; io invece paragono il forno crematorio a casa mia: costruita nel 1.800 circa. I precedenti proprietari avevano problemi al tetto? Han demolito la casa per poi ricostruirla? No, han cambiato il tetto. Poi l'ho acquistata io e c'erano i seguenti lavori da fare: sostituire caldaia, rifare bagno, cambiare pavimenti, porte e altro. Ho demolito la casa e l'ho ricostruita? No, ho fatto una sana manutenzione straordinaria. Quest'anno mi s'è rotto il bollitore dei pannelli e mi s'è allagata casa rovinando pavimento sala, Camera matrimoniale, danni a sensori antifurto, imbiancatura da rifare totalmente, cassonetti danneggiati, sensore gas danneggiati, mobilio e divani danneggiati. Ho demolito casa e l'ho ricostruita? No, Ho rifatto un importante lavoro di manutenzione straordinaria. Poi sempre quest'anno mi s'è rotta la sirena dell'antifurto, la valvola 3 vie della caldaia e l'automatismo del cancello questi 3 inconvenienti nel giro di una settimana. Ho demolito la casa e l'ho ricostruita? No, ho chiamato 3 distinte assistenze tecniche e ho effettuato una sana manutenzione straordinaria. Ecco: tu vedi il forno crematorio come un elettrodomestico di poco valore, io invece come un immobile di grande valore, teoricamente eterno, ma che ha sempre bisogno di manutenzione
Muflone investito, liberato dopo le cure - FOTO - 16 Dicembre 2015 - 03:35
ottimo lavoro!
Felicissimo di questa bella notizia, personalmente animalista da sempre, spero che tale trattamento valga anche a tutte le altre specie di animali coinvolti in incidenti stradali. Rammento per chi non lo sapesse, che il codice stradale obbliga il conducente che malauguratamente investa una qualsiasi specie di animali ( compresi i gatti) a fermarsi e prestare soccorso tempestivamente. l’equiparazione dello stato di necessità di trasporto di un animale ferito come per una persona, l’utilizzo di sirena e lampeggiante per ambulanze veterinarie e mezzi di vigilanza zoofila.
PsicoNews: Questione di rispetto - 14 Ottobre 2015 - 13:27
e va beh
non fidarti mai di me domani non ci sarò più sono uno che crede di volare e finisce per scappare per non strisciare o stare al passo del mondo non fidarti siamo uomini sbagliati noi confondiamo la fantasia e la menzogna e sognamo solo fuori dalle lenzuola abbiamo una strada che ci chiama sempre e un cuore che non sa aspettare mai fuoco nei polmoni e alcol nelle ferite che portiamo come vestiti di gala e non sai mai quanto sono vere e quanto romanzate non fidarti non ti amerò per sempre e finchè lo farò sarà peggio per entrambi e qualcuno pagherà il biglietto per vederti così bella da lontano come il mare da bambino persa in fondo alla mia voce alle mie poche note incerte alla nostra illusione suicida che non sia tradire tradire a carte scoperte non fidarti mai di me tieniti gli scherzi con la neve le risate fuori scuola i disegni sulla schiena i sogni sopra la soglia di povertà due nuvole a forma di dogana un viaggio affanculo e uno a lisbona una lettera a un grillo, una a una sirena una telefonata senza il coraggio di andarsene una favola sotto stupefacenti, l'amore per gli ultimi in fila una pausa al posto di una rima un errore al posto di una certezza uno schiaffo ai ventanni, una carezza i miei danni, la tenerezza di chi non si sa trovare mai ma perdersi tra speranza e vendetta fuoco, carta e cenere con in mano solo una canzone per ogni scusa non mi cambierai non provarci e non fidarti ti farò solo del male più di quanto faccia a me scoprire così tardi di essere molto peggio di tutto quello che ho da lasciare
Polstrada: controlli anche in borghese - 11 Agosto 2015 - 08:37
benone
è troppo facile appena si sente una sirena o un lampeggiante della Polizia,rallentare stare rigorosamente a destra ecc e appena si allontanano aleee sorpassi a tutto spiano per non dire altro,quindi io che rispetto le leggi non posso che plaudire a questa iniziativa che non solo applicherei sulle strade ma anche nelle vie del centro la sera e di notte, in discoteca e nelle periferie ben note alle forze dell'ordine,solo se sei indisciplinato e guidi con il fegato puoi temere questi controlli...
Forza Italia sulla nomina di Alba - 9 Novembre 2014 - 18:26
lezioni di tuttologia dal pulpito
Vivo da 32 a Verbania, quando la Montecatini suonava la sirena per svegliare gli operai. Seguo l'attività amministrativa da quando sono ragazzo, dal basso delle associazioni cui ho prestato servizio, poi eletto consigliere di quartiere a Pallanza, esperto di Commissione Consiliare ed oggi Consigliere Comunale. A differenza di chi qui sempre critica, so di non conoscere tutto e tutti e mi pongo sempre in discussione ed approfondisco temi ed argomenti. So accettare le critiche costruttive ed ho rispetto delle idee altrui, ma ciò che è veramente ridicolo sono quelle di chi non ha nemmeno il coraggio di firmarsi, nascondendosi dietro lo pseudonimo "Lochness" e si permette di avanzare accuse a destra ma soprattutto a "manca". Uno che si firma Lochness pretende di dare giudizi, lezioni di storia, politica e stile? Si commenta da solo Signor Mostro altezzoso, ci fa davvero molto sorridere.. grazie! La prossima volta si candidi e si preoccupi di avere argomenti seri e convincenti: credo la politica si faccia così. Buona domenica, Marco Tartari
M5S: "Incontro: Più Democrazia per Verbania" - 17 Settembre 2014 - 17:40
da un diverso punto di vista
Il mio amico Lupus sa provocarmi nel modo giusto, intelligentemente. Io andrei però oltre le ideologie e i partiti. Il fatto che il sig. Tedesco che è di sinistra - sinistra sia d'accordo con un destrorso come me non mi preoccupa, neppure mi stupuisce. Ho amici che più rossi non si potrebbe e più neri neppure. Credo di non avere più pregiudizi ideologici già da qualche tempo. Altri pregiudizi ammetto di averli, ma per la politica se ci sono sono contenutissimi. In quanto ai 5 stelle, per parlare appunto di pregiudizi, sono stato tentato anch'io dalla sirena grillina, ma leggendo un po' approfonditamente il programma mi sono ritirato come un riccio. Dal mio punto di vista, un programma impraticabile, economicamente pessimo e molto confuso. Va bene scardinare il sistema, ma per avere che cosa? Certamente mi trovo politicamente più vicino alla Lega, nel senso che su dieci cose che propone me ne piacciono tre. Sempre troppo poche per convincermi. A Verbania come si sa è altra musica. Farò arrabbiare Lupus ma che ti devo dire......a me piace.
Pedone investito a Cambiasca - 21 Agosto 2014 - 11:26
Consegna Rally
La consegna della pizza a domicilio è cosa sempre gradita: se poi la pizza è ancora calda il cliente è ancora più contento. Ma se quella pizza costasse un danno ad una persona ignara? Lo si vede ogni giorno, diciamo ogni sera: le "gazzelle" consegnapizza vanno più veloci di quelle della PdS, solo che non hanno nè sirena nè lampeggianti. Prima o poi qualcuno si farà male: considerati tutti i controlli di questo periodo su turisti e cittadini, una visita di cortesia alle pizzerie da asporto per intimare un uso corretto della strada alle loro api del gusto, sarebbe un atto di prevenzione doveroso!
Esplosione e Fumo - 14 Luglio 2014 - 07:35
fumo
non è la prima volta che succede io ci lavoro di fronte al betteo quast'inverno e successo verso mezzogiorno una botta pi fumata gigante ma non ho sentito nessuna sirena dei vigili del fuoco anzi mi sa che è stato messo tutto a tacere
Sei di Verbania se .... - 23 Febbraio 2014 - 10:48
ringo
Sei di verbania se ti ricordi il Ringo... e il meraviglioso Piccolo parigi... e l'allegra...e la latteria in San Rocco...e quella davanti alle carceri...e.... al poss ci sono i drogati... mentre al cavallotti ci sono i culatoni oppure si pescano delle fantastiche alborelle perchè c'è lo scarico della fogna... e poi vanno in frega sul san Giovanni e San bernardino... se lo scarico dell'acetati è solo vapore... se aspetti tuo nonno che esce alla sirena della montefibre... se il mottarün u gàil capèl...se hai mangiato la pizzetta in contrada a intra...se hai mangiato i panini con le salsicce in piazza flaim e pensi di essere l'unico a ricordartene...se... eh ma a intra non c'è divertimento...se... ma a intra c'è troppo casino...
PdCI: contro Aldo Reschigna - 5 Novembre 2013 - 09:14
Utilizzo soldi pubblici
Su queste tematiche ognuno propone quel che gli salta in mente, penso però che trasferire denari destinati ad un progetto per altro scopo sia alquanto ingiusto ma anche tecnicamente poco probabile da eseguire (questo seguendo quanto recitano le leggi in tema di capitoli di bilancio). I commenti dei concittadini sopra scritti sono ancora troppo blandi rispetto a quello che la "sinistra" ha regalato alla nostra città, un bellissimo polo chimico ad alto rischio, con tanto di cartina con evidenziate a cerchio le aree più pericolose, con una forte sirena sul monterosso per avvertire di eventuali fughe di materiale pericoloso, il che vuol dire quando è troppo tardi, tradotto, la nostra dovrebbe essere una bellissima città "turistica", ma grazie a decisioni e scelte prese negli anni da gran parte degli amministratori "politici" di "sinistra, centro e destra" non lo è mai diventata, ci arrabattiamo, in compenso però è la città con uno dei più alti target di morti per cancro. Secondo voi questi "politici di sinistra" hanno ancora il diritto di puntare il dito e parlare? Lascio a voi l'ardua sentenza e a loro una riflessione e un esame di coscienza! Aggiungo solo che sono fortunati ad aver combinato questi pastrocchio in Italia perché se fossero stati in paesi dove la gente si incavola per molto meno non so come sarebbero finiti. Buona giornata a tutti perché oggi c'è il sole.
Tetti d'amianto nessuno interviene - 27 Settembre 2013 - 08:58
Amianto
Cara signora Mariolina, sono pienamente d'accordo con lei che non ci sono controlli su queste bombe ecologiche, a tal proposito gliene rammento un'altra di queste bombe ecologiche ancora peggiore dei tetti in amianto, un regalo che le vecchie giunte di sinistra, sempre vicine ai cittadini e al popolo, ci hanno lasciato in ereditá. Un polo chimico ad altissimo rischio in mezzo alla città, tanto da dover mettere una sirena d'allarme sul monterosso per avvertire i cittadini di eventuali fughe di materiale pericoloso e tossico, oltre ad aver tracciato anche una cartina con segnati i colori delle aree della città più pericolose. Prima si chiamava acetati poi si è aggiunta anche la italpet, oggi è rimasta la italpet e un'altra ditta che ha preso il posto dell'acetati. Qui i controlli sono sempre stati caldeggiati, sia dai cittadini che da alcuni medici locali, viste le numerosissime statistiche di morti per cancro, ma i politici che hanno permesso tutto questo, per timore che venissero a galla tantissime di queste porcate, hanno sempre cercato di tenere il tutto soffocato. Mi auguro che partendo dal problema dei tetti d'amianto si possa arrivare a risolvere problematiche ben più gravi e pericolose per la nostra salute. Buone cose.
Comunisti Italiani sullo stadio di Verbania - 7 Settembre 2013 - 09:23
polo chimico
Signor Paolino, per dovere di cronaca, il polo chimico ampliato non riguarda gli anni 50/60 ma riguarda l'amministrazione di "sinistra" dei fine anni 90 e secondo millenio. Non le dice nulla la Italpet e l'ingrandimento dell'Acetati, ex Rhodiatoce, ex Montefibre, ex ancora e ancora, la cartina di pochi anni fa con i vari punti critici a rischio della città e la sirena sul monterosso. Quelli che hanno fatto lo scempio sono quelli, o amicissimi di quelli che ancor oggi puntano il dito contro tutti, VERGOGNA!!!!!!! Per il campo da rugby le garantisco che è comunale e basta chiedere a qualche residente del cubo cosa ne pensano. E' ora di finirla di parare il 16 a questa gente che ne ha fatto peggio di Bertoldo e Bertoldino.
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti