Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

sociale

Inserisci quello che vuoi cercare
sociale - nei post
Premio Letterario della Resistenza - 24 Maggio 2018 - 10:39
Un intero week end di festeggiamenti e una cerimonia di premiazione attendono i protagonisti di uno dei più importanti appuntamenti della cultura italiana e internazionale.
Incontro sul lavoro nel VCO - 21 Maggio 2018 - 19:06
La situazione del lavoro nel Verbano Cusio Ossola permane critica perché se è vero che si registra una certa ripresa delle attività in diversi comparti produttivi siamo ancora lontani dai livelli occupazionali di sette anni fa, all’inizio dell’ultima crisi economica.
Dalla Soms Intra due borse di studio - 20 Maggio 2018 - 09:16
La Società Operaia di Mutuo Soccorso di Intra si è riunita lo scorso 6 maggio in Assemblea, nella storica sede di via de Bonis. Il sodalizio conta 130 soci che ancora si riconoscono nei principi che portarono alla sua costituzione avvenuta il 12 maggio 1860, annoverandolo, con i suoi 158 anni di storia, fra i più longevi del Piemonte.
Un successo per “Marta...fiore di maggio!" - 19 Maggio 2018 - 19:06
Grande successo di pubblico (tutto esaurito e anche di più!). Raccolti 2.500 euro per il progetto del Ciss Cusio “Ciao...Io esco!”.
Anzino, fra Istituto Pubblico e storica Via Crucis - 19 Maggio 2018 - 10:30
Anzino, piccolo paese della Valle Anzasca, noto per il Santuario dedicato a Sant’Antonio da Padova, fra i suoi tesori annovera la storica Via Crucis realizzata lungo un percorso ad anello, che parte e ritorna al Santuario.
Menta e Rosmarino - 18 Maggio 2018 - 17:41
Sesta edizione 2-3 giugno 2018 Villa Nigra, Miasino (Lago d’Orta, NO) Menta e Rosmarino è un evento multidisciplinare gratuito organizzato dall’Associazione Culturale Asilo Bianco e dedicato al mondo del green.
La Primavera Musicale - 13 Maggio 2018 - 09:09
Terzo appuntamento mercoledi' 30 maggio.
Si vota per la Fusione Verbania Cossogno - 12 Maggio 2018 - 08:01
Si vota domenica 13 maggio 2018 per il referendum consultivo sulla proposta di fusione del comune di Cossogno in Verbania.
“Etica del rischio e dinamica di gruppo in montagna” - 10 Maggio 2018 - 15:03
Venerdì 11 maggio 2018 alle ore 21.00, presso la Sede sociale a Verbania Intra, Vicolo del Moretto 7, con ingresso libero, serata dal titolo “Etica del rischio e dinamica di gruppo in montagna”.
“Marta...fiore di maggio!” - 10 Maggio 2018 - 13:01
Cresce l’attesa per “Marta...fiore di maggio!”, la serata dedicata a Marta Giroldini. Venerdì 11 maggio 2018 alle 20,45 – Teatro sociale di Omegna.
Marta.....Fiore di Maggio - 8 Maggio 2018 - 09:09
Venerdì 11 Maggio ore 21.00 Teatro sociale di Omegna.
C.A.I. programma di maggio 2018 - 5 Maggio 2018 - 11:27
Appuntamenti del mese di maggio 2018 del Club Alpino Italiano sezione Verbano-Intra.
M5S su referendum Verbania Cossogno - 2 Maggio 2018 - 17:14
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del MoVimento 5 Stelle Verbania, riguardante il referendum sulla fusione dei Comuni di Verbania e Cossogno.
“Buon appetito, piatto pulito. IO.NON.SPRECO” - 1 Maggio 2018 - 15:03
Al grido di “Buon appetito, piatto pulito. IO.NON.SPRECO” è partito ad inizio aprile in concomitanza con il nuovo menù estivo, il programma di educazione alimentare che coinvolge 110 bambini delle classi 1A, 1B, 2A, 2B, 3B e 5A. Progetto in collaborazione con la scuola Primaria S.Anna, Elior Ristorazione e l'Amministrazione Comunale di Verbania.
I Legnanesi a Omegna - 26 Aprile 2018 - 15:52
Giovedì 3 Maggio 2018 ore 21 Teatro sociale di Omegna.
Forza Italia candida Albertella alle Comunali - 25 Aprile 2018 - 11:04
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del Coordinamento cittadino verbanese di Forza Italia, che annuncia la scelta dell’Arch. Giandomenico Albertella come candidato sindaco alle Comunali di Verbania 2019.
“Lezioni di…cinema” - 23 Aprile 2018 - 18:06
Ritorna a Baveno “Lezioni di…cinema”, undicesimo corso di introduzione al linguaggio cinematografico a cura del critico Carlo G. Cesaretti.
Bandiera Lilla A Baveno - 22 Aprile 2018 - 10:03
Nel tardo pomeriggio di venerdì presso il padiglione Horus di Exposanità sono state consegnate le prime Bandiere Lilla ai comuni che hanno scelto di essere valutati e di lavorare per migliorare l’accessibilità turistica a favore delle persone con diverse disabilità.
Giornata della Solidarietà - La solidarietà...che cura - 20 Aprile 2018 - 15:03
Sabato 21 e domenica 22 aprile 2018 Caritas Interparrocchiale, C.R.I. Baveno, Associazione di Solidarietà sociale, Comune di Baveno-Assessorato ai Servizi Sociali propongono l'ottava Giornata della Solidarietà per riscoprire l'impegno delle associazioni di volontariato socio-sanitario presenti sul territorio.
A.p.s. Note Romantiche inizia la stagione 2018 - 20 Aprile 2018 - 09:33
Sabato 21 Aprile alle ore 21.00 presso la sede sociale di Piazza San Leonardo, 2 a Verbania, si terrà il primo appuntamento della Stagione Concertistica 2018 di A.p.s. Note Romantiche.
sociale - nei commenti
Comitato SI fusione Cossogno Verbania: rinunciare a 30mln di €? - 1 Maggio 2018 - 15:39
Re: Insomma....
Ciao lupusinfabula, in realtà lo si fa principalmente perché cosa giusta e opportuna secondo quanto la storia della fusione tra Verbania e Cossogno ci racconta a partire dal 1999 quando l'allora sindaco di Cossogno Giacomo Ramoni, forte della sua esperienza di amministratore a Verbania negli anni '70, '80 e '90, in tempi non sospetti ritenne opportuno affidare la gestione associata del sistema idrico integrato alla SPV, ancor prima che la legge obbligasse l'adesione all'Autorità dell'acqua. Negli anni a seguire i sindaci Marchionini prima e Camossi poi portarono avanti la stessa politica lungimirante fino ad arrivare in ultimo al passo della fusione grazie alla legge Delrio e all'incentivazione statale di 30 mln da essa derivante. Vi sono inoltre almeno sei diverse ragioni individuate dal Comitato per il Sì perché la fusione debba essere fatta, senza per forza sottolineare solo e soltanto il vantaggio economico. In quanto ai soldi i soliti detrattori (e scettici) mettono in dubnio mai arrivino, esattamente come fecero nel 2017 in merito agli 8 mln del Bando Periferie che alla fine puntualmente sono arrivati. E anche questo arriveranno, per forza, visto che sono stanziamenti statali dettati previsti dalla Legge Delrio. E se si partecipasse agli incontri pubblici promossi dall amministrazione sulla fusione (lultimo dei quali a Palazzo Flaim lo scorso 23 aprile) si saprebbe che dei 3 mln di euro stanziati all'anno 600.000 andranno a Cossogno (una cifra enorme considerato il bilancio economico del paese) e 2.400.000 a Verbania più quelli stanziati dalla Regione. E verranno investiti in tutto il nuovo comune che si verrà a creare, periferie comprese, visto che la principale periferia di Verbania potrebbe chiamarsi Parco Nazionale della Val Grande, per un indubbio sviluppo turistico, culturale e sociale.
Frecce tricolori a Verbania? Sinistra Unita contraria - 30 Aprile 2018 - 14:24
Re: Pregiudizi antimilitaristi
Ciao robi non credo sia una questione ideologica, si poteva anche dividere la somma per non perdere il palio. Inoltre non capisco perché non si faccia nulla per l'ex caserma dei CC di Pallanza, invece di attendere inutilmente l'esito dell'asta, e nemmeno per l'ex cinema sociale, pur sapendo che quest'ultimo è di proprietà privata.
25 aprile con l'ANPI - 29 Aprile 2018 - 20:49
Re: E avanti..
Ciao info e niente, fino a quando andrà avanti il solito teatrino, da parte di tutta la politica, il risultato sarà sempre questo: forse hai dimenticato che nell'ultimo ventennio si sono alternati governi di entrambi i colori politici, compresi quelli tecnici, votati da entrambi gli schieramenti? Per es. Il governo Monti si manteneva solo coi voti di centro-sinistra? La leva obbligatoria è stata abolita, gradualmente, a partire dal 1996, perché il centro-destra non l'ha reintrodotta, forse perché l'obbiettivo era quello di avere Forze Armate di professionisti? Alitalia fu consegnata dall'ex Cav, ripulita dei debiti a nostre spese, ad un gruppo di capitani coraggiosi, proprio come fece il fiorentino con Telecom. Ancora che insisti con lo ius soli, che è rimasto solo un progetto sulla carta, e, ciliegina sulla torta, il bullismo, frutto di disagio sociale e violenza giovanile, conseguenza anche dei fondi dirottati verso le scuole private, proprio dal centro destra! Forse in tutto questo l'ex Cav è l'unico ad aver capito la situazione, cioè il fallimento della sua politica da tele-imbonitore (per questo non si rassegna a fare un passo indietro...); cosa vuoi farci, dovrai abituartici e rassegnarti, inutile sognare e fare lo scarica barile, dammi retta. Ah, dimenticavo: guarda che è proprio uno del centro destra (quello più giovane) che vuole ancora fare l'accordo coi penta-grillini.....
25 aprile con l'ANPI - 24 Aprile 2018 - 20:05
Re: PERCHE'
Ciao SINISTRO Ovvio! Il fascismo è stata una dittatura e certo non guardo con ammirazione. Salvo solo alcune cose positive fatte specie in termini di stato sociale ma per me dittatura rimane. Diverso è il discorso della resistenza che guardava al comunismo come obiettivo. E lo sappiamo cosa è stato il comunismo..... La resistenza è stata pressoché insignificante in termini di risultati ed anzi spesso di ostacolo ai veri liberatori. Gli alleati. Poi per una logica di equilibri il PCI non è stato messo fuori legge nonostante il nemico fosse il comunismo e noi ci fossimo messi dalla parte giusta. L'America e la libertà. Le parti sbagliate della storia sono state fascismo e comunismo. Ma in Italia ne ricordiamo una sola...mentre l'altra di gran lunga peggiore continua a strepitare di democrazia pur non conoscendone il significato. Sei d'accordo?
Aggredisce carabinieri: arrestato - 6 Aprile 2018 - 10:56
Re: Re: Re: Re: Re: Lo sanno
Ciao robi appunto, dalle loro parti, come ha fatto notare Lupus poco sopra, ci sono un tale abbrutimento e una tale povertà che certe cose, per loro, purtroppo, sono la normalità; e una somma che per noi una volta era esigua per loro è ricchezza. Se poi ci aggiungiamo anche il disagio sociale nostrano, coi nuovi poveri, allora la cosa si fa ancora più drammatica.
Aggredisce carabinieri: arrestato - 6 Aprile 2018 - 07:59
Re: Re: Re: Re: Lo sanno
Ciao SINISTRO Chi fa le rapine in casa non ha disagio sociale. Parte con i furgoni dalla Romania o simili attrezzato con tutto e una volta finito torna a farsi la villa. La favola del disagio sociale non attacca più. Questi sono delinquenti organizzati e violenti che strangolano anziani per cento euro. Di cosa stiamo parlando?
Aggredisce carabinieri: arrestato - 5 Aprile 2018 - 21:50
Re: Re: Re: Lo sanno
Ciao robi alla lunga anche quelli non violenti portano all'esasperazione, considerato che spesso sono l'innesco del disagio sociale! Poi lo sappiamo che ci sono reati più e meno gravi. Nella fattispecie, l'aggressione va condannata in quanto tale, a prescindere da chi la subisce.
Richiedenti asilo e sgombero neve: una precisazione da Miazzina - 8 Marzo 2018 - 21:08
X SINISTRO
Guardi che non sto tenendo la parte a nessuno, xchè l'unica cosa che li differenzia tra loro è solo il simbolo. Purtroppo il vero partito che ha fatto qualcosa di concreto X il sociale non fa parte di queste realtà politiche!
Magdi Allam Omegna - 12 Febbraio 2018 - 08:32
Re: MAH....
Ciao SINISTRO a parte l'uso disinvolto della lingua italiana...va beh. so che ti sorprenderà scoprire che ci sono persone che non si mettono in un gregge e la pensano come "da istruzioni",ma io sono uno di quelli. non so come Di Maio la pensi su Allam,ma dubito fortemente che anche tu lo sappia,quindi hai perso un'ottima occasione per non dire una stupidata. nel merito,devo dedurre che farai i complimenti anche a chi compie il passaggio inverso,da cattolico a musulmano,perchè trova "un equilibrio religioso e sociale". oppure vale solo per chi fa la scelta che piace a te?
Magdi Allam Omegna - 12 Febbraio 2018 - 07:52
MAH....
Uno che ha semplicemente capito che bisogna trovare un equilibrio religioso e sociale! Inutile stare sempre là a criticare contro, a prescindere, in tipico stile grillesco/dimaiorino....
Vuole farsi ricoverare, arrestato - 1 Febbraio 2018 - 21:53
Ma allora .....
Ma allora non avete capito !!!! Da inizio discussione, non sto dicendo che il tizio debba essere rinchiuso e lasciato lì, gettando poi via la chiave !!! Voglio solo dire che è comunque una persona pericolosa, per via dei suoi problemi mentali, covuti a disagio e quant'altro, e che perciò andrà curata e controllata continuamente, o tramite assistenza sociale, oppure suggeritemi voi con che cosa.........Però insisto nel giudicare buonisti tutti coloro che accettano tutto e tutti ad occhi (e mente ) chiusi, senza alcuna remora, e senza ragionevoli distinzioni. Quel tipo di persone che ritengo pericolose, proprio perchè non sanno distinguere. Amen.
FdI commemora la Battaglia di Nikolajewka - 30 Gennaio 2018 - 18:59
Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: La guerra è guerra
Ciao SINISTRO No. Direi che siamo sostanzialmente d'accordo. Anche per me la parte sbagliata era la repubblica sociale. E al contrario di molti di sinistra sono sempre con Israele. Diciamo che la realtà è un po' diversa dal partigiano buono e dal fascista cattivo. Molto più complessa. Anche se farò arrabbiare molti tutte le dittature e le ideologie malate del 900 hanno radice nel socialismo rivoluzionario. Il nazional socialismo e il comunismo insomma. .sono gemelli diversi. Il fascismo anch'esso di radice socialista ha fatto errori epocali ma solo negli ultimi anni. Prima aveva il consenso sociale per le cose che cadeva costruito. Molte. Ma era sempre una dittatura. Molte volte dimentichiamo e analizziamo in modo parziale e ideologico. Brutta cosa.
Ordinanza contro i botti - 31 Dicembre 2017 - 18:19
Re: Re: Re: Re: Re: Re: ci avete dato dentro..
Ciao robi Papa Bergoglio ha detto semmai che, oltre un certo limite, l'accoglienza va ad incrementare il disagio sociale e la criminalità; sue testuali parole: senza integrazione l'accoglienza non serve. Per quanto riguarda la conservazione delle dottrina vedevo piuttosto orientato in tal senso il successore di Wojtyla, Benedetto XVI, visti gli incarichi ricoperti fino a prima della sua elezione a Pontefice, il quale, nonostante ciò, comunque tentò, senza successo, proprio di combattere quella pericolosa deriva temporale (corruzione), cosa che gli costò caro, visto che dovette dimettersi. Per il resto, ricambio con affetto gli auguri a te e famiglia, oltre a tutti gli altri lettori che ci fanno quotidianamente compagnia in questo nostro lungo viaggio.
Verbania: 48% di perdite idriche - 29 Dicembre 2017 - 13:45
Salò?
E chi ha parlato di Salò? Per repubblica sociale del nord intendo tutto il nord Italia e qualche regione del centro, lasciando al loro destino quelle che sono innegabilmente in mano alla malavita.Ma tornando all'acqua, caro Sinistro, fatto un paragone tra le bollette di 10/15 anni fa e quelle di oggi: vedrai di quanto è aumentato il costo al metro cubo: questo sono i fatti tutto il resto parole.
Verbania: 48% di perdite idriche - 28 Dicembre 2017 - 20:53
Non ho capito
Non ho capito la simliltudine: l'acqua arriva dalle nostre ( e sottolineo "nostre" terre)il fotovoltaico dal cielo; raccogliere e convogliare l'acqua ha dei costi; molto meno il fotovoltaico; e sse poiintendevi dire che il fotovoltaico è maggiore al sud, alluro ribadisco che al sud di soldi ne abbiamo mandiati già troppi e senza apprezzabili risultati: io sono per una repubblica sociale del nord.
Verbania: 48% di perdite idriche - 25 Dicembre 2017 - 12:11
CONCLUSIONE:
Comunque la si veda, è pur sempre un abnorme costo sociale, un danno alla collettività!
Regione: ospedale unico VCO trovati i fondi - 18 Dicembre 2017 - 08:21
Re: Assunzioni stato
Ciao lupusinfabula La penso esattamente all'opposto. Ma questo è abbastanza logico. Io ho radici liberali. Tu di destra sociale ovvero di sinistra massimalista. Che hanno sostanzialmente la medesima radice di appartenenza. Il socialismo rivoluzionario. Il 68 e il fascismo sono la faccia della stessa medaglia. Dal mio punto di vista una rovina che ancora oggi ha i suoi proseliti.
Nodo Territoriale contro le discriminazioni - 7 Dicembre 2017 - 13:57
Che bella iniziativa!
Ma che bel "Protocollo d'Intesa", per di più finanziato dal Ministero dell’Interno con risorse del Fondo Asilo, Migrazione e Integrazione della nostra amatissima Unione Europea! "Ha come obiettivo prevalente la promozione della parità di trattamento e la prevenzione delle discriminazioni nei confronti dei cittadini e delle cittadine dei Paesi Terzi".... wow, ma che bello, finalmente l'Italia sta diventando un Paese civile! Un Paese che, in nome di una inesistente ed impossibile integrazione, praticamente obbliga i propri concittadini a subire un'intollerabile presa di posizione della sinistra mondiale tirando in ballo, come fattori discriminatori, la nazionalità, il sesso, il colore della pelle, l'ascendenza od origine nazionale, etnica o sociale, le caratteristiche genetiche, la lingua, la religione o convinzioni personali, le opinioni politiche o di qualsiasi altra natura, l'appartenenza ad una minoranza nazionale, il patrimonio, la nascita, la disabilità, l'età, l'orientamento sessuale e l'identità di genere ed ogni altra condizione personale o sociale": praticamente hanno messo dentro di tutto, non si può più dire niente altrimenti potrebbe essere considerato un atto discriminatorio. O la si pensa come loro o ti obbligano a farlo. Ma come si può essere d'accordo con tutto questo? Mi piacerebbe poter andare avanti nel tempo, nel futuro, e vedere cosa diranno i libri di storia di questo periodo di dittatura, sarei troppo curioso! A meno che... un attimo, mi è venuto un dubbio .. tutto ciò non sia stato fatto per noi italiani, cioè coloro i quali subiscono tutti questi atti discriminatori ..
"Giustizia e perdono: oltre il carcere" - 6 Novembre 2017 - 10:47
Che bel minestrone!
Wow, il carcere non serve a nulla! Che affermazione sensazionale! Con queste persone (che vogliono solo incassare facili quattrini con i loro dottrinati) non c'è alcun tipo di dialogo, sono corresponsabili del crescente caos e conseguente disagio sociale. Dovrebbero considerarli dei fomentatori di odio nei confronti della società, io rispetto le idee di tutti ma quando è troppo ... è troppo!
Latitante arrestato - 6 Novembre 2017 - 08:39
Espellere entrambi!
Via, spedirli con biglietto solo andata nel loro Paese di origine. Noi,delle risorse come loro, non ce ne facciamo niente, solo un costo sociale. Altro che colonia agricola, primo volo da Malpensa e tanti cari saluti dal deserto.
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti