Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

spagna

Inserisci quello che vuoi cercare
spagna - nei post
41 borse di mobilità all'estero - 5 Dicembre 2016 - 19:06
Prorogata al 12 dicembre 2016 la scadenza per candidarsi ad una delle 41 borse di mobilità gestite da EnAIP Piemonte, nell’ambito del progetto FIT FOR EUROPE – FIT4EU, finanziato dal Fondo Sociale Europeo, rivolte a giovani e adulti, fra i 18 e i 35 anni inoccupati/disoccupati disponibili sul mercato del lavoro e residenti/domiciliati in Piemonte.
Metti una sera al cinema - Truman un vero amico è per sempre - 28 Novembre 2016 - 09:16
Il Cinecircolo Socio Culturale Don Bosco, martedì 29 novembre 2016, per la rassegna "metti una sera al Cinema", presenta "Truman un vero amico è per sempre".
Prosegue l'allerta meteo - 24 Novembre 2016 - 14:42
Un minimo di pressione è attualmente ben visibile ed attivo sulla Penisola Iberica e determina un afflusso persistente di aria calda ed umida dai quadranti meridionali sul nordovest italiano.
Lisbona Istanbul in bicicletta - 2 Novembre 2016 - 15:03
L'avventuriero Tom Cooks, trentenne di Verbania, sta attraversando in bicicletta la costa nord del Mediterraneo per esplorare il cibo locale, collezionando 3 ricette tradizionali in ciascuna delle 14 nazioni che attraverserà.
Primo volume del Premio Verbania for Women - 28 Ottobre 2016 - 11:28
Nasce il primo volume del Premio letterario Verbania for Women. Presentazione del libro e della seconda edizione del premio sabato 29 ottobre dalle ore 17.00 al teatro Il Maggiore.
Turismo Alto Piemonte? Di la tua nel questionario online - 20 Ottobre 2016 - 11:27
Un questionario online sul tema del Turismo nella Destinazione Turistica Alto Piemonte. La rilevazione si inserisce nel progetto di ricerca “Il ruolo dei residenti nella creazione di un marchio di Destinazione Turistica", realizzato nell' ambito di un dottorato di ricerca internazionale dall'Università degli Studi del Piemonte Orientale e dall'Università di Girona, spagna.
Metti una sera al cinema - Se permetti non parlarmi di bambini! - 17 Ottobre 2016 - 09:16
Il Cinecircolo Socio Culturale Don Bosco, martedì 18 ottobre 2016, per la rassegna "metti una sera al Cinema", presenta "Se permetti non parlarmi di bambini!".
Star’s voices 2016: vince Mariam Mavrova - 11 Ottobre 2016 - 19:06
Grande successo di pubblico al Teatro di Locarno, dove sabato 8 ottobre in serata si è svolta la V edizione della finalissima di Star’s Voices, il concorso canoro internazionale che ha visto sfidarsi sul palco del Teatro di Locarno 24 finalisti in provenienza da 8 nazioni (Australia,Bulgaria, Italia, Malta, Olanda, spagna, Svizzera, e Romania).
Star’s voices 2016 - 7 Ottobre 2016 - 20:11
Star’s voices 2016 - finale internazionale al teatro di Locarno. Concorso canoro internazionale per giovani artisti - sabato 8 ottobre ore 19.30
Macugnaga attende l’UTMR l’Ultramaratona a due passi dal cielo - 1 Settembre 2016 - 15:04
Questione di ore all’arrivo degli atleti che affronteranno l’edizione 2016 dell’UTMR (Ultra Tour Monte Rosa). 116 Km – 8300 m D+ e ben 2223 metri l’altezza media a cui si snoda l’intero tracciato. Un ambiente fantastico scelto da Lizzy Hawker (inventrice e direttrice dell’Ultra Tour Monte Rosa e vincitrice di ben cinque edizioni dell’UTMB, atleta di punta del team The Nord Face).
Stresa Festival: "Un solo cammino" - 23 Agosto 2016 - 11:07
Lincoln Almada ed Evangelina Mascardi sono i protagonisti del concerto dal titolo Un solo cammino - Danze e improvvisazioni tra spagna e Sudamerica alla Rocca Borromeo di Angera, con un programma che prevede composizioni tradizionali e colte dell’America latina e mette contemporaneamente in rilievo le ascendenze europee. Martedì 24 agosto 2016 ore 20.00, Angera Rocca Borromea.
Stresa Festival: Building Bridges - 22 Agosto 2016 - 17:33
Building Bridges è il titolo che il Direttore Artistico Gianandrea Noseda ha assegnato alla nuova edizione di Stresa Festival che sarà inaugurata martedì 23 agosto dal duo pianistico composto da Katia e Marielle Labèque. In programma musiche di M. Ravel, Ma mère l’Oye e Rapsodia Spagnola, e di I. Stravinskij, La Sagra della Primavera.
"Quintetto El Tango" - 25 Luglio 2016 - 09:16
Spettacolo-Concerto realizzato da Osssola Guitar Festival in collaborazione con Lago Maggiore LetterAltura. Appuntamento martedì 26 Luglio alle ore 21:00 a Villa Giulia, Verbania Pallanza.
Malescorto 2016 - 24 Luglio 2016 - 11:27
Giunge alla Diciassettesima edizione Malescorto; la giuria di preselezione ha visionato circa 510 corti, provenienti da 47 nazioni diverse. Negli ultimi 10 anni hanno partecipato 84 Nazioni. Malescorto International Short Film Festival, Malesco 25 - 30 luglio 2016.
Los Chitarones - Serata in musica - 22 Luglio 2016 - 16:12
Il flamenco italiano, da Battisti a mozart. Los Chitarones (Graziano Genoni, Gigi Patellaro, Gigio Fasoli) è un'idea, un gioco, un modo scherzoso di suonare insieme. Senza tabů, senza l'ipocrisia delle basi musicali, solo per il gusto di divertirsi e divertire. Sabato 23 luglio 2016 alle ore 21.00, piazza lago a Mergozzo.
spagna - nei commenti
M5S sui fatti di Arizzano - 22 Novembre 2016 - 15:53
Re: domandina x MoVimento 5 Stelle Verbania
Ciao Hans Axel Von Fersen Di soldi sperperati, malgestiti e manipolati ve ne sono in abbondanza, ad esempio nel 2015 l'Europa per la gestione dell'immigrazione per Italia ha stanziato in totale 558.244.435 euro, poco meno hanno avuto sia spagna che Grecia, cifre divise tra fondi FAMI e FSI se pensiamo che anche l'insofferente ipocrita Inghilterra ha avuto i suoi bei 370 milioni solo dal FAMI e che in totale i 2 fondi valgono 7 miliardi. Ma noi abbiamo in Europa i nuovi fenomeni della politica come Salvini che sono in politica dal 1993 ben 23 anni, per poi con i suoi alleati votare in Europa il trattato di Dublino, e farci carico degli immigrati come paese di frontiera, ma d'altronde è in buona compagnia se pensiamo ad europarlamentari del calibro della Iva Zanicchi, non meravigliamoci dei risultati. Detto questo bruciamo ben 48 milioni al GIORNO in spese militari, tra cui mezzi che nella versione 1 costavano 2 milioni nella versione 2 quasi 7 milioni http://it.blastingnews.com/politica/2016/11/un-miliardo-per-spese-militari-il-parlamento-dice-si-001255185.html Vogliamo parlare di una tassa più volte auspicata dello 0,05 su tutte le transazioni finanziarie la TTF, la quale non scoragerebbe i normali investimenti finanziari, ma solo la finanza malata che vende e ricompra nell'arco di pochi secondi addirittura millesimi lo stesso titolo più volte, si parla di incassare in Europa 200 miliardi all'anno i soldi si trovano volendo, il problema è che li cercano sempre nelle tasche dei più deboli
PD sul post Forni - 24 Agosto 2016 - 21:05
Caro Brignone....
Caro Brignone, per me essere chiaro sarebbe una dichiarazione di questo tipo:- Non condivido l' operato di Marchioni quindi d'ora in poi non voterò più a suo favore. Oppure:-Condivido Marchioni e quindi la seguo e la voto comunque in ogni sua scelta. Tertium non datur.....a meno di essere dei poltici!!! Che detto in buon italiano vuol dire tenere il piede in due scarpe! Insomma "Franza o spagna purchè se magna" E penso che Giovanni% mi condivida: perchè come diceva Totò: "Siamo uomini o caporali?? "A me pare che nel PD di VB abbondino...... "i caporali".
Spiagge: deocoro e pulizia - 8 Luglio 2016 - 23:12
Re: Povera Verbania!!
Caro info, visto che dall'anonimato ti permetti di darmi dell'idiota (dico idiozie=>sono un idiota), ti faccio notare che io non ho paragonato Suna a Nizza!!! Ho semplicemente detto che, al di la di tutto, un po' più di controllo da parte delle forze dell'ordine, opportunamente attrezzate ed addestrate, non sarebbe male. In Francia, ma anche in spagna e in alcune regioni Italiane, questo è la norma. La foto della Police Municipale di Nizza era solo un esempio di come devono essere attrezzati gli agenti per un servizio di questo tipo. Frequento, purtroppo non molto assiduamente, la Costa Azzurrra e le zone limitrofe dal 1989, credo che in poche altre spiagge mi sono sentito così tranquillo e protetto, mi chiedo quando le hai frequentate tu per provare un senso diametralmente opposto! Sei libero di portare avanti le tue battaglie personali come meglio credi, ma i problemi si risolvono in modo sistemico, anche con la presenza di forze dell'ordine, che magari oltre a limitare il gioco della palla, fa si che le auto rallentino e chi le guida non stia perennemente con un telefonino in mano! Poi mi sono un po' perso sulla tua elucubrazione suil divertimento, la politica e certi individui, ma scusa, l'idiota sono io! Saluti Maurilio
Centro eventi IL Maggiore. Dal nulla costruito un progetto di gestione - 18 Marzo 2016 - 13:47
La Torta
Certo, una torta non è tale se oltre al pan di spagna non c'è panna, crema, cioccolato, frutta e magari la famosa ciliegina. Ma cosa sarebbero tutte queste guarnizioni senza la base, la pasta. Zacchera ha "costruito", grazie alla sua ostinazione, il pan di spagna del teatro: Marchionini&C. stanno pensando alla guarnizione. Il primo non poteva che abbozzare ad una soluzione di gestione, tra l'altro su "invito" (se così vogliamo chiamarlo) del suo acerrimo antagonista che vide nella mancanza di un piano la leva per licenziare il pasticcere: quelli che sono succeduti, hanno dovuto lavorare per presentare al cliente un prodotto finito. Bene o male tutti hanno fatto il loro lavoro: potevano fare meglio? certamente: chi non si è mai lamentato di un dolce uscito non troppp bene, troppo zucchero, troppo amaro. Ma poi si mangia ugualmente, pensando che poi non era così male! In merito al parcheggio, ho già detto la mia altrove in questo spazio: non è di certo la leva per il successo o l'insuccesso dell'opera, ma essendo a complemento ed oltremodo anche non di cattivo gusto, ben venga. I finanziamenti, se non ho capito male, sono stati ricavati sempre dal fondo PISU: insomma, il passo è stato breve....piuttosto i lavori non dovevano iniziare a febbraio? E a proposito di lavori e di PISU, chissà che fine hanno fatto gil altri progetti piemontesi! Sarei molto curioso di vedere una sorta di classifica! E comunque bbbbbbasta...non se ne può più di questo continua lite di sottofondo: arriverà il momento in cui potremmo finalmente sederci a tavola, gustarci il pranzo ed assaporare questa Torta, la nostra ciliegina? Saluti AleB
Bazzacchi: "Alcool e inopportunità" - 25 Giugno 2015 - 21:13
PROVINCIALOTTI!
Cari (per modo di dire) miei PROVINCIALOTTI ma non avete mai viaggiato? Non credo proprio. Non avete mai assistito alle feste inglesi, irlandesi, tedesche, danesi o della cattolicissima spagna. Viaggiate, viaggiate e cercati di uscire dal vostro mondo mentale angusto e ottuso. Sono piene di allegria. Si fa baldoria, si ride e si beve e tutto rimane lì. No si pretende che la festa debba essere una qualche ASSURDA PUBBLICITA' PROGRESSO. Sono DISGUSTATO. TURISTI NON VENITE A VERBANIA in quanto è una città piena di gente triste e antipatica. GIOVANI SCAPPATE DA QUESTA GENTE SENZA VOLTARVI!
Nuova WebCam a Pallanza - 3 Giugno 2015 - 19:21
Però poi...
Si però poi ho continuato con " ......e e guardare cosa sta avvenendo in piazza". Quest'ultimo forse è l'aspetto principale però poi ci sarebbero nelle piccola Verbania che non ha le folle di Piazza di spagna qualche problema in tema di privacy come ha fatto notare giustamente Andrè. Scusami Luca ma a me vedere la singola nuvoletta in web cam in quel paesaggio bellissimo ma stranoto non mi interessa e non so a quanti potrà interessare. Temo pochiessime persone. Quel paesaggio mi piace viverlo durante una passeggiata, seduto in una panchina o mentre sto in spiaggia a Suna. Mi faccia sapere quanti saranno i visitatori.
Nuova WebCam a Pallanza - 2 Giugno 2015 - 21:49
Skiine
Ringrazio per i chiarimenti e per l'installazione delle Webcam ,comunque seguo con interesse le Webcam lnstallate in tutto il mondo e mi creda ,forse sono troppo esigente, ma le WBC che si aggiornano ogni minuto o 2 proprio le osservo la prima volta e poi passo oltre .Preferisco il movimento dell'immagine ,sono curioso, seguo solo quelle . Comunque ho controllato ora la Skj su piazza di spagna e ci sono ben 450 visitatori online ,quindi supporta ben oltre le 50 da lei segnalate come max. Problemi di costi ? ok ,allora mi sta bene così . Nuovamente ringrazio e auguro buon lavoro.
Miele: produzione giù del 50% - 19 Febbraio 2015 - 09:23
Certificazione qualità
Noi mangiamo miele importato da Cina,Ungheria,Romania,spagna, paesi dove è permesso la coltivazione OGM . Personalmente sono disponibile a pagare di più per il prodotto italiano se viene certificato.
Cena vegana e solidale con la LAV - 16 Febbraio 2015 - 11:27
Non essere assolutisti
Intanto non faccio parte dell'associazione e non sono vegana ( solo ovovegetariana, visto che mangio le uova delle mie gallinelle...). Capisco il problema della famiglia di Gravellona, ma questo non significa che non ci si possa più interessare ai diritti degli animali finché ci sono umani in difficoltà: ben venga invece una suddivisione nel portare aiuto e nel sollecitare l'interesse verso le diverse problematiche, umane in primis ma anche animali. Azioni violente degli animalisti io non ne vedo: ben venga la chiusura di Green Hill e nuove leggi che regolino (se non proprio aboliscano), la vivisezione: ottima iniziativa anche quella di sensibilizzare le persone a ridurre drasticamente il consumo di carne, soprattutto rossa. E bene fa la Lav a fare raccolte di firme per abolire quelle orribili feste in cui gli animali vengono fatti oggetto di violenze, torture e morte (non solo corride in spagna, ma feste e sagre paesane in Italia...). E come non ricordare le anguste gabbie in cui sono costretti a crescere e vivere polli e galline fino al momento di venire uccise? Ben vengano gli animalisti che denunciano queste violenze nei confronti degli animali perché ormai è assodato e riconosciuto che gli animali sono esseri dotati di sentimenti e di ragionamenti. Non si deve essere assolutisti, nè in un senso nè nell'altro. L'attenzione per gli animali non deve precludere quella per gli umani, ma nemmeno il contrario.
I frontalieri saranno tassati al 100% - 6 Novembre 2014 - 11:16
Strane cose svizzere.
Mah, in Svizzera stanno succedendo cose a dir poco strane........ Ho una sorella che ha lavorato e vissuto con tanto di cittadinanza, in Svizzera per oltre 40 anni. Entrata in pensione diversi anni fa, si è trasferita in spagna, dove vive pur mantenendo la cittadinanza svizzera, e da qualche mese la pensione mensile che le viene accreditata in spagna, è stata decurtata di alcune centinaia di eruo al mese, e non si capisce perchè. Pare che sia un nuovo modo dello stato elvetico per ricuperare soldi, ma solo rivolto a chi gode della pensione elvetica, vivendo all'estero. Perchè risulta che i pensionati svizzeri che risiedono in Svizzera, percepiscono la pensione intiera.. Se qualcuono avesse notizie al rigurado, gli sarei grato se mi fornisse informazioni al proposito. Grazie.
Job Act: l'ordine del giorno approvato - 3 Novembre 2014 - 10:33
signor Robi
lungi da me farle cambiare idea ,questa mia solo per sottolineare che ho profondi dubbi che le cause per licenziamenti illegittimi durino anni . A quanto mi risulta si fanno sempre con urgenza Comunque questo è quello che succede negli altri paesi facenti parte della UE e non dell'ex patto di Varsavia : Francia L'ordine di reintegro è ammesso ma non può essere imposto. La somma del risarcimento per il lavoratore va da un minimo di 6 mensilità a oltre 24. In alcuni casi è prevista anche un’indennità che varia in base al danno subito. Regno Unito Nessun diritto di reintegro. Il risarcimento prevede un rimborso base pari a 6600 sterline, un importo compensatorio di 12mila sterline ed eventualmente degli importi speciali. L'unico caso in cui è ammessa il reintegro del lavoratore è quella di licenziamento per "motivo illecito", come la discriminazione per motivi politici o razziali. spagna Per l'attuale legge spagnola l'ordine di reintegro è facoltativo. Il datore di lavoro può optare per il risarcimento al lavoratore tramite un'indennità pari a 33 giornate lavorative per ogni anno di anzianità, più gli arretrati. Nel corso dei primi 12 mesi di lavoro entrambe le parti possono recedere liberamente il contratto. Portogallo Reintegrare il lavoratore licenziato ingiustamente è obbligatorio per il datore di lavoro. La decisione del giudice è basata su un'analisi dei costi connessi con la (prevista) riorganizzazione aziendale e dei benefici economici che l’azienda trae dal licenziamento. Il dipendente può scegliere tra il reintegro e il pagamento delle mensilità arretrate, o un'indennità pari a una mensilità per ogni anno di servizio. Grecia Anche in questo paese è ammesso l'ordine di reintegro. Il risarcimento per il lavoratore, inoltre, è un’indennità per il periodo tra la data del licenziamento e la decisione del giudice. Il giudice deve valutare la legittimità del licenziamento in base al giudizio sul bilanciamento tra esigenze dell'impresa e del lavoratore. Olanda Il datore di lavoro può scegliere se reintegrare il lavoratore o in alternativa versargli un'indennità. Qui il datore di lavoro che intende licenziare deve però sottoporsi preventivamente a un’autorizzazione amministrativa finalizzata a vagliare la "ragionevolezza" del recesso. Austria Quando una persona è licenziata ingiustamente, il datore di lavoro è obbligato a reintegrarla e a pagare un risarcimento, comprensivo della liquidazione e di una somma uguale allo stipendio che avrebbe dovuto essere percepito nel periodo tra il licenziamento e la conclusione legale del caso. Il giudice è però tenuto a valutare la legittimità del licenziamento in base ad un giudizio di 'bilanciamento' tra le esigenze dell’impresa e l'interesse del lavoratore a mantenere il posto di lavoro. Belgio In questo Paese non esiste per il lavoratore il diritto al reintegro, pur essendo quest'ultimo possibile, ma al risarcimento, che comprende il periodo di preavviso e un rimborso danni pari a sei mensilità. Danimarca La legge danese ammette l’ordine di reintegro del lavoratore licenziato ingiustamente e stabilisce un risarcimento pari a un anno di retribuzione. Svezia Il licenziamento può avvenire solo per grave disobbedienza o per ristrutturazione dell'azienda. Il giudice può imporre il reintegro o il risarcimento dei danni più le retribuzioni maturate dal momento del licenziamento fino al termine della sentenza. Se il datore di lavoro nega il reintegro deve corrispondere un'indennità che va da 16 a 48 mensilità. Il lavoratore licenziato ha la priorità nelle nuove assunzioni. bisogna ricordare che le nazioni appartenenti all’Ue rispondeno all’articolo 30 della Carta dei diritti fondamentali dell’Ue, che è stata resa fonte giuridicamente vincolante in seguito all’entrata in vigore del Trattato di Lisbona. In particolare l’articolo 30 stabilisce che: “Ogni lavoratore ha il diritto alla tutela contro ogni licenziamento ingiustificato, conformemente al diritto comunitario e a
Assenteista accusato di truffa e peculato - 18 Ottobre 2014 - 15:47
tutti uguali?
x Simona.. "sono tutti uguali" ... è questo generalizzare che bho.. riempie la bocca,, è lo stesso ragionamento di un mio conoscente che una volta tradito dalla moglie disse le donne sono tutte uguali.. tutte p..... le sembra normale ? Lei cerca di rendere per quel che prende al mese ..lei dovrebbe rendere per quel che è capace di rendere non in base allo stipendio che prende.. e chi giudica se lei rende per tot euro o meno? ognuno ha la sua etica che sia nel privato o nel pubblico per Giovanni :legga questo Svezia, dove la Pubblica amministrazione conta circa 135 impiegati ogni mille abitanti, in Germania invece si contano 54 impiegati ogni mille abitanti. Gli altri Paesi posti nelle posizioni intermedie sono la spagna con 65 impiegati ogni mille abitanti, la Francia con 94 dipendenti ogni mille abitanti, l'Italia con 58 impiegati ogni mille abitanti e il Regno Unito con 92 dipendenti ogni mille abitanti. tratto da Il Sole 24 Ore giornale di Confindustria e non della CGIL pubblico impiego. PS ho visto tanti lavoratori dipendenti del privato farsi i fatti loro sul lavoro e fare lo stesso carriera perché bravi a saper usare altre armi
Aggiornamenti sul PISU e sul Cem - 11 Ottobre 2014 - 10:51
eventi
Concordo con Pedretti, si vede che queste persone non sanno di cosa parlano, un personaggio il cui costo è di circa 5000/6000/7000 euro es. una Ivana spagna, una Carmen Consoli, un Raf, etc, ti porta dalle 200/300 persone e non chiedi più di €15 per un biglietto, e ci tiri su spiccioli, per personaggi che tirano il loro cachet va oltre il 20.000 euro e per ammortizzare i costi dovresti avere almeno 1000 posti, (ben illustrato da Pedretti). Ritengo che invece di sparare cazz. sarebbe il caso che consultassero consulenti, altrimenti finirà come al solito, come il porto, le spese delle perdite verranno ripartite sulla comunità. Basta raccontare favole, siamo stufi di pagare gli errori degli altri.
Carabinieri: deferiti per furto di monete - 8 Ottobre 2014 - 20:18
Alcune considerazioni
Intanto si deve dire che di stranieri proprietari di case che a loro volta affittano ad altri turisti stranieri è piena l'Italia: evidentemente quello di Verbania deve aver schiacciato i piedi a qualcuno. Personalmente ho avuto occasione di assistere a quanto segue: il tedesco XY acquista una villa sul lago oggi; domani il tedesco XY vende la villa appena acquistata ad una società con sede nelle Isole Vergini; dopodomani la società con sede nelle Isole Vergine affitta la suddetta villa al tedesco XY, il qual oggi si bea di affittare la sua villa ad altri turisti connazionali, di non pagare ICI ( o come si chiama), Tarsu (o come si chiama) in quanto è solo l'inquilino e non il proprietario e dice a chi reclama di rivolgersi al proprietario.... che sta nelle Isole Vergini. E tutto ciò perchè in Italia gli è consentito: infatti prima che la pratica passi ad equitaliua e si possa attuare il pignoramento immobiliare passano anni. Inoltre, anche se affittano in nero costoro portano comunque turisti in Italia che a loro volta spendono soldi: forse ora il tedesco di Verbania non affitterà più, quindi meno gente che verrà a Verbania; continuiamo a farci del male: tanto spagna, Grecia, Croazia sono lì che aspettano solo questo a già stanno facendo una politica dei prezzi turistici di gran lunga inferiore alla nostra. Per non parlare di nazioni a noi confinanti come la Slovenia che a agli imprenditori che vanno ad investire da loro da GRATIS centinaia di metro di terreno ed assicura un periodo esentasse di 10 anni: noi continuiamo a parlare dell'art. 18, tagliamo sulle assunzioni, sugli aumenti di stipendio e sulle pensioni. Continuiamo così e vedremo dove andremoa finire: povera Italia in quali mani ti trovi!
Spiaggia Beata Giovannina non si placa la polemica - 24 Agosto 2014 - 08:58
Ester e Attilio
Mi compiaccio di avere acatenato i talebani del pubblico e del tutto gratis. Ester, il referendum è stato una truffa, e lo sa benissimo. L'acqua non poteva essere privatizzata, ma potevano essere private le società di gestione, che tra l'altro avrebbero avuto un controllo da parte del pubblico. Bollette più care? In Puglia, patria del caro Vendola fautore del referendum, ora l'acqua è aumentata....Cosa ne penso? DEMAGOGIA. Attilio, i miei occhi sono spalancati, non aperti. Siamo un paese senza moralità, con migliaia di norme che non vengono rispettate. E questo non grazie a Berlusconi ma ad una sinistra che dal dopoguerra ha sotterrato l'amore degli italiani per la propria patria e ci ha resi zimbelli di tutti. Per quanto riguarda gli pseudonimi si tratta di nickname che si usano di solito quando si scrive su un blog o un forum. Quello che uso sono affaracci miei. Tornando alla spiaggia, ribadisco che le spiagge pubbliche non controllate sono discariche a cielo aperto. In Francia e spagna è diverso? Evidentemente è diverso il concetto di pubblico. Ma questo è un problema tutto italiano. Come lei, Attilio, lavoro in un comune e vedo ogni giorno cosa significa settore pubblico. Da persona di destra quale sono ho idee e proposte credo diametralmente opposte alle Sue. Se dico che le spiagge sarebbe meglio siano date (in concessione) ai privati, è perchè so che il pubblico non sarebbe in grado di gestirle. Saluti
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti