Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

stagione

Inserisci quello che vuoi cercare
stagione - nei post
Profumi di Primavera Vegan - 21 Maggio 2018 - 11:31
Una nota piccantina di zenzero ad aprire l'appetito, verdure di stagione a comporre una deliziosa ratatouille che, fidatevi, non ne troverete una uguale! Amina's style rules. Giovedì 31 Maggio alle ore 20:00, Crevoladossola.
La Fenice dei Laghi e Phoenix ottima primavera - 20 Maggio 2018 - 13:01
Sia la Fenice dei Laghi che Phoenix hanno ben figurato nel periodo Aprile /Maggio.
Debutta la Cumpagnia dul dialett da Intra - 18 Maggio 2018 - 09:16
Per la stagione teatrale 2018 della "Cumpagnia dul dialett da Intra" riprende la tradizione di debuttare nell'Auditorium di S.Anna.
“Non c’è gusto senza Bellezza - 13 Maggio 2018 - 11:04
Lunedì 14 maggio apre la stagione 2018 dell’Associazione Teatro del Chiostro con il tema “Non c’è gusto senza Bellezza” con la proposta MARATONA BEETHOVEN: 3 CONCERTI con Francesco Manara Primo Violino della Scala e con Claudio Voghera pianoforte.
Compagnia EgriBianco - Danza Memorie di Pietra - 12 Maggio 2018 - 11:28
Domenica 13 maggio 2018 ore 19 e ore 21 centro eventi Il Maggiore. Compagnia EgriBianco. Danza MEMORIE DI PIETRA.
Paffoni Fulgor Basket semifinali playoff - 11 Maggio 2018 - 20:11
Domani alle 21.00 al PalaBattisti affronterà la Pallacanestro Crema. Quarta al termine della stagione regolare, alle spalle di Cento, Piacenza ed appaiata a Vicenza, la squadra lombarda è allenata da uno dei tecnici più preparati dell’intera serie B come Salieri.
Concerto Coro Polifonico San Vittore - 11 Maggio 2018 - 09:16
il Coro Polifonico San Vittore, in occasione delle Celebrazioni Patronali, presenta il Concerto di inaugurazione della propria stagione musicale che si svolgerà sabato 12 Maggio 2018 alle ore 21.15 presso la Basilica San Vittore di Verbania Intra.
Al via i Master Vega Occhiali Rosaltiora - 11 Maggio 2018 - 07:02
Iniziano nel week end in master organizzati da Vega Occhiali Rosaltiora voluti dal club verbanese per proseguire la propria opera di promozione e sviluppo del volley, due week end di lavoro ed allenamento in compagnia di giocatrici o ex giocatrici ai massimi livelli che fungeranno da vere e proprie istruttrici.
Alla ricerca di tracce preistoriche "dietro casa" - 10 Maggio 2018 - 18:06
Venerdì 11 maggio alle ore 21 il Civico Museo Archeologico di Mergozzo propone un incontro culturale di apertura della stagione 2018 con il prof. Mauro Giudici, del Dipartimento di Scienze della Terra dell’Università degli Studi di Milano, che interverrà sul tema delle indagini geofisiche da lui condotte in un noto sito dell’età del Bronzo della pianura Padana, la terramara di Poviglio.
Vado a Teatro - 8 Maggio 2018 - 08:47
FINDING HAPPINESS Venerdi 11 maggio, h 21, Teatro degli Scalpellini, San Maurizio d`Opaglio .
Grandinata: serre e coltivazioni distrutte - 7 Maggio 2018 - 17:32
Raccolto perduto e stagione compromessa per numerose imprese florovivaistiche, nel pieno della fioritura delle acidofile ed altre specie. E’ pesantissimo il bilancio per l’agricoltura verbanese - informa in una nota Coldiretti Novara e VCO - in seguito alla grandinata che ieri sera si è abbattuta su un’ampia fascia del lago Maggiore, proveniente da nordest.
Vega Occhiali Rosaltiora vince e festeggia la C - 6 Maggio 2018 - 11:04
Intanto i numeri, l’ultima partita: Vega Occhiali Rosaltiora vince senza troppi fronzoli (e con qualche girandola di formazione) contro Oasy Volley. Un 3-0 netto con solo il terzo set un pochino più giocato; parziali 25-14, 25-11, 25-23.
Fipav Volley S3 Minivolley Cup a Cambiasca - 5 Maggio 2018 - 15:03
Settore Giovanile:domenica l’Under 13 impegnata nella Finale Regionale a Vercelli. In campo anche Under 16 e 18 nei gironi Regionali di classificazione. Rappresentativa Territoriale: buone notizie per Altiora nel 1° Trofeo “Dei Galli” svoltosi a Gallarate il 1 maggio. Scuola di Pallavolo “Città di Verbania”: 9 squadre Altiora in campo nella tappa di Cambiasca della Fipav Volley S3 Minivolley Cup.
Waikiki presenta "Venti" - 5 Maggio 2018 - 13:01
Domenica 06 maggio alle ore 21 presso l'Auditorium S.Anna di VB l'Orchestra di Percussioni Waikiki diretta dal M°Davide Merlino, presenterà in anteprima il disco in uscita dal titolo "Venti".
Vega Occhiali Rosaltiora ultima di campionato - 4 Maggio 2018 - 19:51
Ed ecco che arriva l’ultima giornata del campionato di Serie D, ecco che si chiude questa storica, entusiasmante e trionfale stagione per i colori di Vega Occhiali Rosaltiora culminata con una meritata vittoria nel campionato e con la conseguente promozione in Serie C per la prossima annata.
Giardini in arte al Monte Verità e al Castello San Materno - 3 Maggio 2018 - 18:06
Da venerdì 4 a domenica 6 maggio, al Monte Verità e al Castello e Parco San Materno di Ascona in Canton Ticino, si terrà la prima edizione di Giardini in Arte, manifestazione dedicata al giardino, all’arte, alla cultura del verde e alla natura.
Paffoni Fulgor Basket perde la seconda di playoff - 3 Maggio 2018 - 15:03
Non riesce a chiudere i conti in gara due la Paffoni: servirà la bella, in calendario domenica alle 18 al PalaBattisti, per stabilire chi tra Omegna e Desio raggiungerà la semifinale.
Forza Italia Verbania su Palio Remiero - 30 Aprile 2018 - 15:03
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del Coordinamento cittadino Forza Italia Verbania, riguardante la questione Palio Remiero.
Vega Occhiali Rosaltiora va a Omegna - 28 Aprile 2018 - 08:01
Derby in trasferta alla penultima giornata di campionato per Vega Occhiali Rosaltiora, già largamente promossa alla categoria superiore e matematicamente vincitrice del campionato di Serie D.
Paffoni Fulgor Basket via ai play-off - 27 Aprile 2018 - 13:01
Sabato scatta l'avventura play-off, con gara uno dei quarti di finale al PalaBattisti contro l'Aurora Desio di coach Fabrizio Frates. Ma prima di tuffarsi in un viaggio che tutti ci auguriamo abbia come ultima tappa Montecatini Terme, è doveroso fare un'analisi di quanto fatto fino ad ora.
stagione - nei commenti
Frecce tricolori VIDEO - 21 Maggio 2018 - 13:57
50 mila euro e nessuna ricaduta
Non seguo molto queste vicende ma ho letto di 50 mila euro a carico del comune. A me sembrano molti soldi davvero per un evento che alla fine come ha scritto qualcuno ha portato meno gente che al mercato del sabato. Resto dell'idea che se si volevano spendere magari era meglio farlo in un periodo di bassa stagione o per qualcosa di più duraturo...così un sacco di soldi in fumo in un attimo e ricadute limitatissime.
Frecce tricolori VIDEO - 21 Maggio 2018 - 12:59
Bell'evento peccato poca gente e periodo sbagliato
Le frecce tricolori emozionano sempre, peccato solamente ci fosse davvero poca gente venuta apposta per l'evento..i posteggi a Fondotoce erano quasi tutti vuoti e così il lungo lago molto poco affollato... spendere 50 mila euro non è uno scherzo..forse farlo in un periodo non di alta stagione turistica (domenica era la Pentecoste e gli alberghi erano già tutti pieni da mesi perchè all'estero si fa una settimana di vacanza) sarebbe stato più utile...per spendere i soldi. Il meteo non è colpa di nessuno ovviamente, ma la scelta del periodo sì
Il Palio Remiero si trasferisce a Omegna - 29 Aprile 2018 - 09:59
Meglio la FONTANA LUMINOSA
Credo che il Palio Remiero sia diventato un evento ormai non più sentito dalla popolazione. Una delle tante tradizioni forzate, La piazza era riempita per lo più dalle persone che attendevano il ben più suggestivo spettacolo pirotecnico. Credo invece fortemente nel progetto della FONTANA LUMINOSA che porterebbe un grande afflusso turistico per più giorni, addirittura per tutta la bella stagione. Avrei fatto confluire in questo progetto anche i contestai 50 mila euro dell'evento "Frecce Tricolori".
Corso assisitente bagnanti - 18 Febbraio 2018 - 14:19
corso per assistenti bagnanti
Caro Giovanni (scusi se mi permetto il caro), sono decenni che organizzo corsi per assistenti bagnanti direttamente a lago, a partire da fine marzo fino a fine maggio, con un monte ore superiore a quello previsto dalla Federazione, nonostante però cerco di seguire alla lettera le regole imposte, alcuni miei "colleghi" della comunale, tra i quali miei ex allievi, vanno dicendo ai ragazzi o a dei genitori che chiedono informazioni sui corsi e del perchè da me gli stessi corsi costano meno, questi si giustificano rispondendo che io faccio corsi spazzatura, senza rendersi conto che facendo questa infelice affermazione si proclamano loro stessi frutto di quella monnezza, visto che li ho preparati io. Questo per ricollegarmi al suo commento, se tutti applicassero le tariffe federali anzichè criticare e screditare, probabilmente ci sarebbe più gente interessata a fare i brevetti, io ad esempio non ho mai fatto proclami per i miei corsi ma ho sempre tanta gente che mi chiede quando li inizio; sul fatto poi che non si trova lavoro in questo campo nel periodo estivo, devo smentirla, perchè spesso mi capitano gestori di piscine o spiagge che mi contattano perchè hanno difficoltà a trovare gente brevettata di BUONA VOLONTA' per fare la stagione.
Il Maggiore: i dati del 2017 - 17 Gennaio 2018 - 12:38
Re: Beh
Ciao Hans Axel Von Fersen quindi tu sei uno di quelli che lavora gratis!! Bene a sapersi...al bisogno, chiameremo! Tra l'altro io, come tanti altri, nemmeno conosco i loro emolumenti (ce li fornisci tu?) e sarebbe anche utile confrontarli con i livelli di mercato per dire se è troppo o troppo poco. Per quanto riguarda il bilancio economico, i primi numeri erano già stati comunicati tempo fa a chiusura della prima stagione. Si parlava di un sostanziale pareggio della stagione culturale (dato importante e non scontato) e di un passivo di gestione consistente in parte dovuto all'acquisto di attrezzature di primo equipaggiamento e spese invece ricorrenti quali le utenze ed il personale, in parte ancora in forza al Comune. 175 eventi in un'annualità hanno un significato: la struttura viene utilizzata e non è abbandonata a sè stessa. La fruizione di un polo culturale e di aggregazione è certamente positivo: i bilanci economici, quelli sui quali si potranno fare analisi concrete, arriveranno e se saranno in perdita economica (e lo saranno come la stragrande maggioranza dei poli italiani) non lo potranno mai essere dal punto vista del patrimonio culturale trasferito alla cittadinanza: la cultura ha un costo, anche se il ritorno è difficilmente quantificabile in termini monetari. Saluti AleB
"Sul Teatro Il Maggiore la deroga della deroga" - 16 Ottobre 2017 - 15:26
REI, posti a sedere e parcheggi!
Qualsiasi elemento brucia o si fonde: dipende solo dalle temperature a cui è esposto ed al tempo di esposizione (resistenza al fuoco). Così anche le travi in legno hanno un loro REI che, per cause poco chiare, ha un valore di gran lunga inferiore a quello richiesto per questo tipo di costruzione. Ciò che personalmente ho capito leggendo qua e là, è che qualcuno (impresa costruttrice? Progettista?) ha sottoposto un fascicolo tecnico che, pur contenendo le travi in legno con quelle caratteristiche, non teneva conto dei gusci in metallo che causano, in caso di incendio, temperature più alte che riducono quindi la resistenza del materiale legnoso. E’ sfuggito un dettaglio estremamente significativo: ma a chi? A chi deteneva l’onere del fascicolo sicuro, ma di norma il valutatore è persona esperta e, soprattutto, corresponsabile delle decisioni tecniche assunte in fase di progettazione. Possibile che le parti in causa avessero totalmente rimosso l’esistenza dei gusci? Lo sapevano anche i piccioni! Ormai è fatta: ci si metterà mano e si otterrà questo fatidico CPI che, ricordiamolo, è un documento che dichiara la conformità alla normativa vigente e che previene e minimizza il rischio incendio ma non lo elimina. Alla cittadinanza farebbe piacere (e non solo) vederci meglio e chiarire chi, nella vicenda, ha commesso l’errore tecnico che ha portato alla maggior spesa di oggi. Nel merito della vicenda, come al solito si cavalcano le cronache per la spiccia demagogia: l’organizzatore ufficiale della manifestazione (che tra l'altro si è scusato pubblicamente per la disorganizzazione! Finalmente qualcuno che si prende le responsabilità!) oggi parla di un numero complessivo di 760persone, quindi 200 in più del previsto (e non 400). Da quanto si legge nei vari comunicati, non ci sono state deroghe poiché il limite dei 570posti nel teatro sono stati imposti e rispettati (non solo per emergenza, ma anche per civiltà non si occupano i gradini di una scalinata come posto a sedere!). Le persone potevano ed hanno potuto, con i criteri di sicurezza imposti ad oggi, sostare nel foyer o all'esterno per ascoltare il rimando sonoro della manifestazione. Tra l’altro, ancora una volta, sulla questione posti a sedere si parla senza conoscere: per chi considera i posti a sedere troppo pochi, la risposta arriva dalla capienza della sala grande (sala teatro + foyer) che può arrivare a quasi 1000sedute. Per chi li considera “troppi”, la risposta arriva dalla capienza della sala piccola che arriva a quasi 200 sedute. Non è una mera questione di numeri: 570 sedute sono poche rispetto ad una manifestazione gratuita di Galimberti, ma sono state troppe per l’esibizione di Sokolov che all’inaugurazione della stagione, stando ai posti disponibili in prevendita sino al giorno dell’esibizione, sembra non aver ottenuto il tutto esaurito (riuscito invece il giorno prima al Teatro Municipale di Casale Monferrato – 500posti). A coloro che lamentano la capienza va ricordato che, a parte l’ubicazione in sé, siamo sempre a Verbania, ovvero alla periferia del Paese Italia!! A proposito di capienza, persone e di dove queste parcheggiano per arrivare a Teatro: ma qualcuno sa che fine ha fatto il “parcheggio che respira”? :) E già che parliamo di mezzi a quattroruote, qualcuno sa se quell’orrendo furgoncino bianco “dimenticato” nei pressi del Teatro fa parte dell’arredo urbano del CEM? Non si è mai mosso da quella posizione…sarà la dimora della guardia notturna? (è una battuta, almeno lo spero!). Saluti AleB
Senso unico Fondotoce - Verbania - 8 Ottobre 2017 - 11:21
città al contrario
la gente che usa questa strada per necessità, praticamente l'unica, ringrazia vivamente gli scellerati che hanno avuto la brillante idea di sperperare denaro pubblico in una impresa che sarà utilizzata, qualche giorno durante la stagione estiva, per far passeggiare i cani, visto che sistematicamente i ciclisti non utilizzano le piste ciclabili, ma si divertono a procedere in tripla fila, chiacchierando e bighellodando, da nullafacenti
Il Maggiore premiato ad Atene, ma l'architetto è critico - 13 Settembre 2017 - 13:30
i sassolini nella scarpa..
perchè di questo si tratta alla fine...peccato che un Architetto affermato e che ha ricevuto la sua gratificazione professionale (economica dalla comunità e professionale dai suoi pari) debba usare un social per sprecare il suo tempo a fare il rimbrotto al suo cliente. Ma poi, il Comune ha pagato la sua parcella? La gratidudine nel mondo capitalista la si paga con sonanti denari...e pare che il gruppo Stones non ne abbia presi pochi. Tra l'altro, c'era già stata una polemica sul mancato invito dei progettisti un anno fa da parte di Zacchera alla quale la Marchionini aveva risposto che tutto il gruppo di progettazione era stato invitato: possibile che gli screzi quindi fossero antecedenti e riguardano appunto le modifiche della struttura apportate nell'appalto integrato. Detto questo, piacerebbe sapere a tutti i dettagli della sua lamentela e se parla a nome personale o dell'intero gruppo. Arroyo aveva definito la realizzazione aderente al 100% a quanto concepito sulla carta; agli occhi dei profani di differenze nemmeno l'ombra. Eppure qualche modifica, all'alba delle nuove elezioni, ci fu e non solo riguardò la disposizione degil spazi (quanti metri quadrati avranno mai potuto modificare a progettazione ormai ultimata?) ma anche caratteristiche strutturali che gli ingegneri del progetto esecutivo avevano messo in dubbio. Mi si lasci dire inoltre che, se questo progetto non era nelle sue corde rispetto ai suoi standard di qualità e se la giuria ha valutato l'opera in quanto costruita e non solo progettata, l'architetto ha lasciato la coerenza sulla tastiera del suo pc! Ma quello che fa più indispettire è la denuncia di "estremo degrado" che, non contestualizzata, riguarda sia l'area esterna che lo stesso manufatto. Fa specie che un professionista del settore non sappia cosa rappresenti il termine degrado (i detrattori dell'opera diranno che è lo stesso concetto mal applicato alla vecchia Arena): ora, che l'area esterna non sia un giardino fiorito di Villa Taranto ci sta e ci stanno pure le contestazioni sui cavi a vista e/o il patio del bar, ma classificare questo come "degrado" e pure avanzato (mancava giusto "in stato di decomposizione) è un filo eccessivo nonchè falso. Se non sbaglio l'area verde verrà sistemata con nuovi investimenti ma trattasi sempre di erba: se piove tanto, l'orto si disfa! Infine, siamo tutti d'accordo sulla (s)comodità delle poltrone, questo sì errore di progettazione esecutivo, ma la flessibitià del sistema CEM è appena stata dimostrata nell'ultimo spettacolo: ditemi in quale Teatro si può montare un ring e giocare un torneo di pugilato davanti a 400persone! L'area spettacoli ha dimostrato di poter funzionare: i numeri parlano di un bilancio in attivo per la prima stagione. Se si portano sul palco nomi di rilievo, il pubblico arriva da solo, anche sulle scomode sedute. Ovvio che non era pensabile di poter andare in pareggio con i costi dell'intera struttura, ma non hanno iniziato con il piede sbagliato. Tutt'altro. E commenti stizziti come quelli dell'architetto, non fanno bene alla crescita di questo polo culturale cittadino. Saluti AleB
Cambia il calendario raccolta rifiuti - 25 Agosto 2017 - 16:10
Rifiuti
Caro Giovanni % non è asolutamente folle prevedere la" raccolta" non "l'esposizione" dei rifiuti nella stagione estiva dalle 20,30, magari ci sarà qualche mugugno, ma in genere a quell'ora d'estate la gente è a cena ed esce verso le 22, per cui i netturbini avrebbero tutto il tempo per la raccolta della monnenza in centro dove c'è il passeggio serale locale e turistico e anche i negozianti potrebbero avvalersene.
Per lo stadio Pedroli nessun rischio - 30 Luglio 2017 - 21:12
Re: Maurilio e Giovanni
Ciao lucrezia borgia meno male che non ci sarà replica da parte tua, ti mancano tutti i fondamenti per replicare! 1. Non conosco la realtà di Stradella, ma il problema non sono il numero di posti, ma il contesto complessivo. Quando, fino ai primi anni novanta, a Verbania, si tenevano splendide stagioni teatrali e concertuali, bastavano il VIP, il sociale e il palazzetto dello sport e anche da noi non si è mai annullato nessun evento, ma il contesto era diverso! Il maggiore, per sopravvivere e giustificare la sua esistenza, deve fare manifestazioni tutte le settimane, più volte alla settimana, ma a Verbania, e nel VCO, non ci sono le condizioni per farlo! Ripeto, spero che qualcuno, non mi interessa l'appartenenza politica, riesca a fare la magia, ma dubito 2. "Pezze giustificative"?!?! Ma come parli? Basta leggere i giornali per farsi un'idea di massima (qui puoi fartela anche tu http://www.vcoazzurratv.it/eventi/6760-teatro-maggiore-ecco-la-nuova-stagione, "1 milione e 70 mila euro di costi correnti, a fronte di 395 mila euro complessivi di entrate"!!!!!!), per quella che è una provocazione, ben strutturata ma sempre una provocazione è!!! Saluti Maurilio P.S. Qualche libro in vita mia l'ho letto e ne dubbio, so usare bene anch'io wikipedia per sapere chi fossero Alvar Aalto ed Eugenio Montale.
"I livelli del lago Maggiore vanno monitorati" - 5 Luglio 2017 - 10:15
livello del Lago Maggiore
Sono confortata nel sapere che i Sindaci dei Comuni si sono attivati per sottolineare l'importanza che il livello del lago venga regolato sulla base di previsioni meteo, ora precise ed attendibili, per fare in modo che non debba ripetersi quanto successo nei giorni scorsi in cui le poche spiagge, in piena stagione turistica, sono state completamente sommerse dall'acqua. Nell'elenco dei Comuni manca il Comune di Cannero Riviera, semplice svista?
Con Silvia per Verbania torna su incompatibilità - 11 Giugno 2017 - 19:22
non è
una cattedrale nel deserto e sarebbe ora ed opportuno che ci si decidesse a far funzionare questa struttura a pieno ritmo, affidandola a mani competenti, programmando eventi artistici di valore, specialmente durante la stagione turistica, chiamando artisti veri e non "artistucoli"......(fatte salve le poche lodevoli eccezioni che ci sono state)
Spiaggia di Suna e divieti - 22 Aprile 2017 - 08:59
Re: X info
Ciao Hans Axel Von Fersen Non ho chiamato i vigili perché sono andato via e non avevo tempo per fermarmi a godermi la scena, ci saranno altre occasioni per farlo...la stagione sarà lunga e molto calda!
Spiaggia di Suna e divieti - 21 Aprile 2017 - 19:06
leggi esistenti
Ciao a tutti. Capisco che il segnalante abbia vissuto una situazione di disagio...ma non essendo stagione balneare, prevista da legge regionale, i ragazzi potevano giocare a palla...come le persone possono portare sulla spiaggia i cani , cosa vietata sempre da legge regionale , durante la stagione balneare. Adesso non lo é. Ma volendo le autorità preposte potrebbero emanare qualche ordinanza più restrittiva.... P.s. Gli assistenti bagnanti, come dice la parola e la legge, devono assistere il bagnante= essere umano in acque entro le boe delimitate....lo stesso assistente deve subito intervenire in caso di pericolo in acqua o in prossimità. Non si inventi altro...per altri problemi deve contattare altre autorità.
Spiaggia di Suna e divieti - 21 Aprile 2017 - 16:52
Re: Divieti in spiaggi
Sig. o sig.ra annes, non mescoliamo situazioni che non hanno nulla in comune tra loro. Una guida spericolata spericolata rappresenta un qualcosa di assai diverso da allegri bambini e ragazzini che giocano allegramente all'aperto come è giusto che sia nella bella stagione.
Spiaggia di Suna e divieti - 21 Aprile 2017 - 10:51
Divieti in spiaggi
I divieti vigono per tutta la stagione e debbono essere fatti rispettare da chi della spiaggia deve prendersi cura per contratto (ovvero i gestori del bar del lido) e a tutti gli organi preposti a farlo: polizia municipale, P.S., carabinieri e in genere a tutti gli organi di P.G. (Polizia Giudiziaria). Relativamente al rispetto delle regole "quoto" INFO. In altra discussione, sul fatto di Rachelli e del suo incidente, scrivevo: Il mancato controllo? Potrei porre una domanda leggermente diversa. ....E un po' più di coscienza? Un po' più cultura del rispetto degli altri senza che ci sia qualcuno che sia presente per ricordarti che ci sono delle regole, che pur incasinate che siano, vanno rispettate!!!????? Io abito a Suna.....Sul lungo lago. Gli unici che rispettano il 30kmh (giusto o sbagliato che sia) sono i turisti stranieri. Vorrà dire qualcosa???? Penso di sì! Il rispetto delle regole, stringenti o non, è la base della pacifica convivenza. Perso questo valore si entra nello sconfinato campo del.....prepotentismo.....
Spiaggia di Suna e divieti - 20 Aprile 2017 - 18:22
Ritorna puntuale
Ecco che all'arrivo della bella stagione ritorna puntuale questo commentatore ossessionato dai bocia che giocando all'aperto. Questi bambini peraltro danno fastidio solo a lui. Rimaniamo in attesa delle segnalazioni settimanali che hanno come oggetto giochi collettivo di bambini raccontate come sfaceli e distruzioni di eventi bellici
Fratelli D'Italia Alleanza Nazionale su pontile galleggiante - 13 Aprile 2017 - 21:04
Basta osservare
A Intra non servono posti per l'ormeggio temporaneo? Basta mettersi a osservare nella stagione turistica i natanti , fior di imbarcazioni, che entrano al porto di Intra cercando , invano ormeggio ,e così vanno altrove . Non è possibile dire che ad Intra non servono posti barca per l'ormeggio temporaneo .Forse uno dei motivi del mancato decollo turistico di Verbania è proprio la mancanza di una visione turistica lungimirante . Il Porto Palatucci era un porto esclusivo per imbarcazioni a ormeggio fisso .
Rifugio Pian Cavallone cerca gestore - 16 Febbraio 2017 - 20:21
Re: Un poco di ironia
Ciao l Aggiungerei anche che i giorni dove si lavora decentemente sono i giorni dei weekend al netto del maltempo quindi non più di 20 giorni a stagione
MilanoInside: Buon compleanno Eataly! - 1 Febbraio 2017 - 12:40
Re: Re: Non capisco...
Ciao Giovanni% Potrei ribadirti che i punti vendita Eataly, sono posizionati in punti chiave delle città, dove i flussi turistici sono maggiori, quindi il turista diventa un target ben preciso, in linea con il tuo pensiero; ma sono chiacchiere da bar, evito di entrarci oltre. Personalmente mi capita di andare, qualche volta all'anno, a Torino e sono stato qualche volta a Milano, allo Smeraldo e nei corner (prevalentemente bar e ristoranti) in piazza San Babila; nelle altre città non ci sono mai stato. Hanno approcci molto diversi, quello di Torino ti da l'idea di un percorso espositivo guidato, dai metodi produttivi ai prodotti di stagione (con tanto di cantine di stagionatura), i ristoranti (monotematici, solo carne, solo pasta, solo pesce,...) sono inseriti nei relativi reparti. Milano, sicuramente sembra più un bazar alimentare del lusso e i corner dei fast food di alto livello! Immagino che le strategie commerciali siano diverse, rimane il fatto che stiamo parlando di una delle poche multinazionali italiane della GDO (un po'sui generis, ma non saprei in quale settore inquadrarla), l'unica globale, forse anche l'unica al mondo ad avere un approccio veramente globale, quasi una Apple dell'agroalimentare, non ha inventato nulla, ma sa "vendere" meglio degli altri! Se funziona, fa business, fa lavorare persone, che problema c'è! Per questo, certi commenti mi fanno ridere, ma anche piangere per pochezza di idee e contenuti... Saluti Maurilio
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti