Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

start-up

Inserisci quello che vuoi cercare
start-up - nei post
Green Think a BookCity Milano - 4 Novembre 2016 - 15:21
Green Think, pensiero e pratiche green raccontati dagli esperti. La sostenibilità possibile. 20 Novembre ore 10.30 presso Museo Civico di Storia Naturale – Corso Venezia, 55
"Teatro -Buco": Marchionini risponde a Zacchera - 29 Luglio 2016 - 15:03
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del sindaco Silvia Marchionini, che risponde punto per punto alle critiche mosse da Marco Zacchera sulla gestione e sui costi del Teatro Il Maggiore.
Il Festival “Torino e le Alpi” in Valle Vigezzo - 14 Luglio 2016 - 16:03
Con un ricco week-end di eventi a Druogno la prestigiosa kermesse farà tappa all’UniversiCà dal 15 al 17 luglio 2016 con workshop, performing art, proiezioni e spettacoli Un Festival per celebrare la montagna e permettere a tutti di viverne lo spirito.
Lega Nord: "Da Ennio Morricone a Rocco Papaleo" - 15 Maggio 2016 - 09:16
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato della Lega Nord Verbania, riguardante la gestione della programmazione al nuovo teatro Il Maggiore.
Apriamo un atelier digitale a Verbania - 4 Maggio 2016 - 19:06
Un gruppo di ragazzi verbanesi chiede aiuto per creare innovazione sul territorio. Raccogliamo e pubblichiamo il loro appello sul nostro blog
Comune di Verbania: "un bilancio solido quello del 2016" - 19 Aprile 2016 - 14:15
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato dell'Amministrazione Comunale, a margine del Consiglio Comunale, riguardante il Bilancio 2016.
Una Verbania Possibile: proposte di emendamenti al bilancio - 8 Aprile 2016 - 15:33
Riceviamo e pubblichiamo, una nota con tre emendamenti al bilancio proposti da "Una Verbania Possibile" (Cittadini con Voi e Sinistra & Ambiente).
Work4You: Imprese giovani ad alta quota - 29 Marzo 2016 - 08:01
Per i tanti giovani in cerca di lavoro si apre una finestra per impiantare un’impresa agricola, artigianale, forestale, turistica, culturale e di green economy sulle Alpi.
Interpellanza gestione Il Maggiore - 1 Marzo 2016 - 15:03
Riceviamo e pubblichiamo, il testo di una Interpellanza presentata dal Fronte Nazionale Verbania, riguardante la gestione del teatro Il Maggiore.
Il Maggiore: direttrice artistica sarà Renata Rapetti - 9 Febbraio 2016 - 18:44
In una nota l'Amministrazione Comunale di Verbania rende noto che Renata Rapetti, sarà la direttrice artistica del Centro Eventi Il Maggiore.
Circolo Wood: appuntamenti di dicembre - 3 Dicembre 2015 - 20:01
Il Circolo Wood continua la sua programmazione. All'interno gli appuntamenti serali dei primi quindici giorni di dicembre.
Immovilli: "Volare alto per il CEM" - 2 Novembre 2015 - 18:26
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del Consigliere Comunale, Michael Immovilli, con alcune considerazioni per la gestione del CEM.
Mettere in rete gli eventi - 12 Ottobre 2015 - 10:23
Il Comune di Verbania ha aderito al nuovo progetto organizzativo per la realizzazione di grandi eventi turistici "Ecofiere e sistema ecologico Vco" promosso dall'Università del Piemonte Orientale.
Fisconews: Credito di imposta per investimenti in ricerca e sviluppo - 15 Settembre 2015 - 08:01
È online sul sito della Gazzetta Ufficiale il testo del decreto attuativo sul nuovo regime del credito di imposta per investimenti in ricerca e sviluppo:
Hangar Point: call per Associazioni Culturali - 26 Luglio 2015 - 11:19
E' online la prima call per accedere all’Hangar Point, il servizio di affiancamento personalizzato messo a disposizione delle organizzazioni culturali piemontesi dall’Assessorato alla Cultura e Turismo della Regione Piemonte.
start-up - nei commenti
Bando vendita immobile comunale - 1 Novembre 2016 - 15:09
Re: ApriBottega
Ciao Claudio Ramoni,ho gia' postato ,ma nessuno ha raccolto....che mi dici di questo?Negozio storico in ''pieno centro citta' ''.......come vuoi che ci si butti in un ''apribottega'' di questi tempi ?Se uno ha bisogno di 3500 euro per aprire,e' meglio che faccia altro....credimi.Date delle sovvenzioni decenti,tipo i vari 60000 euro delle start up,che poi servono solo a sfruttare i giovani etc etc....nn mi dilungo...
ApriBottega: bando comunale per aiutare ad aprire una attività - 20 Ottobre 2016 - 13:42
per HAVF e Giovanni
HAVF,buongiorno....mi sono sicuramente espresso male,per me anche 1 euro ah valore,ci mancherebbe altro,non sono Gianluca Vacchi.......intendevo ''una miseria'' nell'ambito delle spese e dei rischi che bisogna correre per aprire un'attivita' commerciale di negozio,tnato piu' ad Intra,oggi come oggi.Capirei fosse Stresa o cannobio,con la stagione risolvi l'incaso di 2/3 anni.........ma qui................quindi,3500 euro,te li bruci solo con gli adempimenti vari,sono nel commercio da 35 anni circa,pochi?...........a Giovanni dico che concordo in pieno su cio' che ha scritto,compreso il ''i soldi pubblici bla bla ''......e' tutto vero,il fatto e' che alcune start up ''fintamente private'',i contributi li beccano,eccome se li beccano,e non di 3500 euro,ma di cifre almeno 15 volte superiori....anche li varrebbe lo stesso discorso.......nn credi?.....salut
ApriBottega: bando comunale per aiutare ad aprire una attività - 20 Ottobre 2016 - 13:13
Re: Meglio di niente
Ciao Claudio Ramoni,ad una start up qualunque,che poi ha anche lavorato per il comune,e che e' un'appendice di una cooperativa,il contributo erogato e' stato di ben 60000 euro.......direi che 3500 e' veramente l'elemosina......diciamo che un 15000 euro potrebbero essere una buona chances.......cioa
ApriBottega: bando comunale per aiutare ad aprire una attività - 19 Ottobre 2016 - 20:07
3500 euro
il contributo e' un'inezia....chi ha attivita' commerciali,ben sa quanto rischio d'impresa ci sia,ed a quanto ammonti lo start up di una qualsiasi attivita' di tipo ''negozio''......................3500 euro sono veramente un'inezia,qualsiasi amico/parente te li presterebbe/darebbe brevi mani,senza farla tanto lunga....in bocca al lupo a chi si cementa......
Ipotesi di passeggiata Intra - Suna - 11 Ottobre 2016 - 21:03
Re: A favore della pista ciclabile
Ciao info L'idea del segway mi sembra interessante, riguardo al costo autisti è vero potrebbe far lievitare i costi, ma di sicuro aumenta occupazione e poi non è detto, se il servizio funzionasse a pieno ritmo le entrate sarebbero maggiori rispetto alle attuali. Piccoli bus possono essere modulati sui flussi stagionali, ed il fermo macchina non sarebbe grave come per un mezzo da 2/300 mila euro, mentre gli autisti potrebbero in parte essere stagionali. E non essendo necessaria la patente D si potrebbe pensare anche a prestazioni per il fine settimana, moltissimi potrebbero essere i candidati e costerebbe meno di un autista con patente D. Si deve pensare in un ottica da qui a 30/40 anni prima di sperperare danaro pubblico, pensiamo a 30 anni fa, non avevamo nemmeno internet, ora in mobilità la telefonia permette usi infiniti attraverso la rete , si possono progettare strade sfruttando la cinetica del traffico e recuperare energia http://www.fotovoltaicosulweb.it/guida/ricavare-energia-cinetica-dal-traffico-l-invenzione-di-una-start-up-italiana.html il fotovoltaico ed altre fonti rinnovabili erano sogni insomma chiuderei tanto per cambiare con una citazione “Un sogno sembra un sogno fino a quando non si comincia a lavorarci. E allora può diventare qualcosa di infinitamente più grande”. Una frase sui sogni di Adriano Olivetti, grande imprenditore e grande visionario i cui sogni si sono trasformati in opere che hanno segnato il tempo e la storia. Purtroppo gli è succeduto un certo De Benedetti più che imprenditore direi PRENDITORE ahimè non posso non postare questo suo pensiero ...... “Alla fine del fascismo la maggior parte degli intellettuali vedeva nei partiti uno strumento di libertà. Io no. Sono organismi che selezionano personale politico inadeguato. Un governo espresso da un Parlamento così povero di conoscenze specifiche non precede le situazioni, ne è trascinato. Ho immaginato una Camera che soddisfi il principio della rappresentanza nel senso più democratico; e poi sappia scegliere ed eleggere un senato composto delle persone più competenti di ogni settore della vita pubblica, della economia, dell’architettura, dell’urbanistica, della letteratura”.
Tompoma: con il crowdfunding lavoro per Emergency - 1 Aprile 2016 - 14:19
in effetti...
...io sono poco intelligente, me l'hanno sempre detto! *Brignone ci dice: " non mi piace l'idea di chiedere soldi per me". ma quindi i soldi della colletta servono o no a comprare 'ste benedette stampelle? se sì, quanta parte dei soldi raccolti vengono trattenuti per remunerare la produzione? tompomak ci mette qualcosa del suo? oppure si limita a raccogliere gli ordini delle persone che vogliono fare beneficenza e si intasca il (legittimo) guadagno? in questo caso, caro renato (cit.), STAI chiedendo soldi per te!!! chiedo questo perchè noi minus habens abbiamo capito che ci sono delle persone che comprano (al loro giusto prezzo) delle stampelle che andranno ad emergency, e che i soldi vanno a tompomak. giusto? quando si fa la colletta alimentare non si dice mica che barilla ha donato tot. quintali di pasta. barilla è quella che ci ha guadagnato, i benefattori sono gli acquirenti. nel nostro caso, tompomak = barilla (quella che ci guadagna e basta), acquirenti = crowd founders (si dice così? boh, comunque avete capito). se invece tompomak ci mette del suo è un altro paio di maniche, e allora faccio i miei complimenti ai soci per l'iniziativa. *io non ho ricevuto alcun denaro pubblico come start up (ad eccezione di un concorso vinto). allora anch'io sono astemio (ad eccezione di un paio di bicchieri di vino al giorno)!!! invece dall'articolo del corriere mi pare di capire questo (ci ho provato a leggerlo, anche se è per intelligenti): * questa nuova formula per cui versando anche solo un euro sul sito del crowdfunding (...) questi viene devoluto a favore di Emergency. quindi attualmente ci sono circa € 3.000 che verranno devoluti a emergency, giusto? ma le stampelle? che fine hanno fatto? tompomak donerà un corrispondente ammontare in stampelle? oppure userà quei soldi per produrre tot stampelle? e i 3000 euro copriranno solo i costi o remunereranno pure il lavoro svolto? etc. ringrazio anticipatamente le persone intelligenti che vorranno chiarirmi questi dubbi buon week end
Tompoma: con il crowdfunding lavoro per Emergency - 31 Marzo 2016 - 14:26
il nevrotico
non sarà che uno che posta due commenti di fila è un po' nevrotico? Comunque, proprio perchè non ho nulla da nascondere, io non ho ricevuto alcun denaro pubblico come start up (ad eccezione di un concorso vinto) . non vedo poi cosa centri il contributo della Marchionini di turno, che anche volendo, non potrebbe darmi nulla (come ente). Credo comunque che sfugga ai "gegnacci del male", che io non sono che un socio di Tompomak, ed esattamente al 38%. il dito quindi non è in nessuna piaga, (mod)
Tompoma: con il crowdfunding lavoro per Emergency - 31 Marzo 2016 - 13:57
reazione scomposta
reazione scomposta e nevrotica,che denota ''dito nella piaga'',solitamente......cmnque,nn hai risposto al quesito...''se marchionini e Comune sovvenzionano(come start up qualcuno ti avra' dato fondi,o sbaglio'),non mi hai dettto se li rifiuti perche' arrivano ''da mani che nn rispondono democraticamente'' alle interpellanze etc etc etc etc...........resto in attesa.........
Tompoma: con il crowdfunding lavoro per Emergency - 31 Marzo 2016 - 01:11
...il fastidio.....
Passata la Pasqua,come promesso,ti diro' cosa veramente mi da fastidio.Innanzi tutto queste operazioni ''mascherate'' da benefiche,in realta' solo escamotage per provocare emozione e senso di colpa nel lettore che si precipita a donare,trattandosi di Emergency(tra l'altro ,da quello che conosco,multimilionaria,altrimenti nn potrebbe muoversi disinvoltamente in tutti gli scenari),Poi il fatto di usare termini ,si moderni,e' vero,anglofoni,che suonano meglio,giusto per confondere le idee e dare un tono ,come dire,di ''up''.Start up-crowfounding-jobs act e via dicendo......chiarezza....''sto cercando soldi per fare sopravvivere la mia attivita',innovaticva,ma che non trova riscontro mcommerciale per svariati motivi.....qualcuno puo' sovvenzionarmi?.....questo e' l'approccio giusto,non ingannevole.E poi,amico Brignone,ci scommetto che se la Marchionini,il Comune di Verbania,e tutti quelli che hai attaccato indiscriminatamente,anche ,probabilmente ,per motivi ''validi'',ti elargissero fondi,tipo 5000/10000 e viadicendo,li accettersti di buon grado.(nn sono ne del PD ne Marchioniniano).Ecco ,amiico mio,spero di essere stato esaustivo ,ancorche' noioso,forse....ma se vogliamo che le cose cambino veramente,non nascondiamoci dietro operazioni mascherate da buonismo gratuito.Cordialmente....un Kyri qualunque......
Tompoma: con il crowdfunding lavoro per Emergency - 26 Marzo 2016 - 20:46
Incredibile!
Rappresento una start up innovativa che fa una enorme fatica ad emergere malgrado abbia un prodotto riconosciuto come ottimo da molte parti. Potevo fare un normale crowdfunding e chiedere un contributo ai molti che hanno piacere ad aiutare l'innovazione, nel mondo funziona. Ho invece voluto fare un passo in più , ho deciso di vendere il mio prodotto a un prezzo molto scontato a chi ne avrà beneficio diretto e di aprire una sottoscrizione pro Emergency per donare prodotto a loro. Quindi ricapitolando, se uno fa una donazione, quei soldi comprano prodotto per Emergency e aumentano fatturato alla mia start up. Ma chi fa le pulci al l'etica del progetto ha visto il link ? https://www.indiegogo.com/projects/tompoma-professional-titanium-crutches#/ Ha idea del fatto che non esistono sul mercato stampelle di qualità? Ma la mia colpa quale sarebbe ? Di non avere soldi e quindi di non poter fare ciò che dovrei a un prodotto davvero innovativo e che per raccoglierli mi sono inventato una promozione che oltre ad aiutare me aiuta Emergency? Tranquilli ragazzi, siamo in italia il crowdfunding sarà un fallimento perché ci sono troppi saputelli in cerca di marcio ... Fesso io che ci provo sempre.
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti