Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

stato

Inserisci quello che vuoi cercare
stato - nei post
NLM: Mattei sui tagli al personale svizzero - 28 Giugno 2017 - 13:01
Riceviamo e pubblichiamo, un nota e il testo dell'interrogazione al Consiglio di stato, del Deputato svizzero Germano Mattei, riguardante la Navigazione sul Lago Maggiore e i recenti sviluppi occupazionali.
Veneto Banca e Intesa San Paolo - 26 Giugno 2017 - 20:11
Riceviamo e pubblichiamo, i comunicati di Veneto Banca e Intesa San Paolo, riguardante gli sviluppi odierni sulla vicenda del dissesto e dell'acquisizione di Veneto Banca.
Soccorso Alpino Piemonte: calano richieste ingiustificate - 26 Giugno 2017 - 11:27
Soccorso Alpino, Piemonte: nel 2016 meno richieste di aiuto ingiustificate. “Compartecipazione ai costi di intervento responsabilizza utenti”.
"Master Volley Clinic" con Massimo Bellano - 25 Giugno 2017 - 13:01
Tutto pronto per il ‘Master Volley Clinic’, il ritorno nel nostro territorio di Massimo Bellano. Un tecnico che molto in passato ha dato al nostro volley alla guida di quella che fu Pallavolo Ornavasso, con la quale vinse due edizioni della Coppa Italia, un campionato di B1 con annessa promozione in A2 e la successiva promozione in A1.
Lakescapes ospita Giobbe Covatta - 23 Giugno 2017 - 18:06
Lakescapes, la rassegna culturale del Lago Maggiore, ospita un indiscusso protagonista del teatro italiano. Arriva infatti, a Meina, Giobbe Covatta con la sua Divina Commediola. L’appuntamento è sabato 24 giugno alle 21 in piazza Carabelli.
Baveno: Eventi e Manifestazioni dal 24 giugno al 10 luglio - 23 Giugno 2017 - 08:01
Eventi, e manifestazioni in programma a Baveno e dintorni dal 24 giugno al 10 luglio 2017.
Massima allerta incendi boschivi - 22 Giugno 2017 - 15:03
Il Settore della Protezione civile e Sistema antincendi boschivi del Piemonte tenuto conto delle condizioni meteorologiche attuali e previste dal Centro funzionale Arpa Piemonte dispone da oggi, giovedì 22 giugno, lo stato di massima pericolosità su tutto il territorio regionale.
Cena Galeotta a Villa Olimpia - 22 Giugno 2017 - 10:23
Venerdì 23 giugno 2017 a Villa Olimpia arriva il momento di mettere in evidenza alcuni temi vicini al contesto a cui il progetto di gestione della mensa sociale fa riferimento.
“Opere d’arte in menu” - 21 Giugno 2017 - 23:29
Le Nature Morte di Agostino Verrocchi, pittore del tardo 500, sono tra i ‘pezzi forti’ di un evento unico, che dopodomani porterà a Verbania una serata dedicata all’arte e all’alta cucina: succederà, come detto, il 23 giugno, venerdi, a partire dalle ore 20, nella prestigiosa cornice del Ristorante Milano a Pallanza.
PsicoNews: I familiari di fronte alla demenza - 21 Giugno 2017 - 08:00
Le demenze non colpiscono solo il malato ma tutta la sua famiglia.
Insubrika Nuoto oro nel Nuoto di Salvamento - 20 Giugno 2017 - 13:01
In questo fine settimana a Milano presso l’impianto Federale “ D. Samuele” FIN LOMBARDIA si sono svolte le Finali Regionali del Nuoto di Salvamento degli Atleti appartenenti alla Categoria Ragazzi – Juniores – Cadetti e Senior.
Donati 3225€ alla Fondazione Robert Hollman - 20 Giugno 2017 - 11:28
Si è svolta il 14 giugno 2017, nella Sala della Biblioteca della Fondazione Robert Hollman di Cannero Riviera – Ente privato olandese senza fine di lucro - la cerimonia per la donazione ricevuta dal Comando di Corpo d'Armata di Reazione Rapida della NATO in Italia (NRDC-ITA), di Solbiate Olona (VA).
Presi ladri di biciclette - 20 Giugno 2017 - 08:01
I carabinieri di Stresa hanno deferito in stato di libertà tre ragazzi tra i 18 e i 20 anni, nordafricani residenti nel milanese, a vario titolo responsabili di furto.
Rosaltiora la stagione nelle parole di Zanoli - 19 Giugno 2017 - 13:01
Anche se si avvicina il Volley Master Clinic con Massimo Bellano dal 26 giugno al 1 luglio, in una versione rinnovata rispetto a quella iniziale, con allenamenti in mattinata al PalaManzini di Verbania ed al pomeriggio ad Omegna prima dell’ultima giornata molto suggestiva al PalaSport di Ornavasso, la stagione di Vega Occhiali Rosaltiora può dirsi conclusa.
Nominato Direttore DiPSa – Direzione delle Professioni Sanitarie - 19 Giugno 2017 - 09:16
Con atto del 16 giugno 2017 la Direzione Generale ha ritenuto di conferire l’incarico quinquennale di Direttore della SOC Direzione delle Professioni Sanitarie (Di.P.Sa.) al Dott, Marcello Senestraro a seguito di avviso di selezione interna per titoli e colloquio orientativo, con decorrenza dalla data di sottoscrizione del relativo contratto.
stato - nei commenti
Veneto Banca e Intesa San Paolo - 28 Giugno 2017 - 18:50
Risparmiatori
Certo che gli azionisti sono risparmiatori e vanno tutelati . Nel caso specifico della Veneto Banca è mancato ogni controllo .Il prezzo delle azioni veniva fissato dal CDA ,ma prima sottoposto al controllo degli organi di vigilanza e con questi concordato . Il risparmiatore azionista acquistava al prezzo "controllato" e quindi considerato equo . Chi poteva immaginare ,dopo questi controlli, che il prezzo era gonfiato ad arte esclusivamente per fare cassa ? In questo senso dico che i risparmiatori non sono stati tutelati , anzi... Credo che per un azionista di Veneto Banca ( non è il mio caso) , il comunicato " assicurata la tutela di tutti i risparmiatori " non sia stato gradito , anzi...... Vogliamo approfondire anche " le passività subordinate restano in capo alla Liquidazione " ? Anche in questo caso questa breve frase nasconde il dramma di tantissimi risparmiatori . Ciao Giovanni
Veneto Banca e Intesa San Paolo - 28 Giugno 2017 - 13:53
Re: Tutela di tutti i risparmiatori
No cesare, sono risparmiatori (gli azionisti non sempre possono denominarsi risparmiatori) che hanno acquistato fondi a rischio. Sicuramente c'è stato qualcosa che non è andata bene negli sportelli e nelle informazioni date alla clientela. Bisogna anche ribadire che anche un studentello di computisteria del secondo anno di ragioneria sa bene cosa siano le azioni. Bisogna tutelare così tanto questi soggetti decisamente creduloni e sempliciotti? Si investivano migliaia di euro! Un minimo di accortenza e informazioni bisognava prenderla.
Veneto Banca: futuro nelle mani del Governo - 27 Giugno 2017 - 17:07
Re: Re: come no!
Ciao Maurilio A pensar male..... Qualcuno era intenzionato, ma il mercato libero vale solo quando non tocca gli interessi dei soliti noti. http://www.venetoeconomia.it/2016/09/fondi-usa-banca-popolare-di-vicenza-veneto-banca/ Il fondo Atlante per la gran parte è aiuto di stato con i soldi dei pensionati delle poste CDP. Se a tutti gli ultrasessantenni titolari di risparmio postale, gli si darebbero queste informazioni, si scatenerebbe una rivolta. "Eppure le agenzie di rating assegnano alla Cassa Depositi e Prestiti lo stesso rating dell’Italia (tra BBB e BBB+) " Leggasi spazzatura. "Ma al Governo lo sanno che nella mitologia greca Atlante non appena possibile se la diede a gambe levate rifilando il pacco a Eracle raccontando che andava a raccogliere i pomi d’oro delle Esperadi? Solo con uno stratagemma Eracle riuscì a fregare Atlante rifilando di nuovo il pacco…" Voi sapete che il fondo Atlante è di diritto Lussemburghese, patria dell'elusione e paradiso fiscale nel cuore della severa Europa? Ai 17 miliardi di soldi pubblici per le Banche Venete, vanno aggiunti i 3,5 miliardi versati sino al 25 aprile 2017 da Atlante nel capitale di Veneto Banca. Quanti sanno che fondazioni religiose (si fa per dire) partecipano a queste truffe? http://icebergfinanza.finanza.com/2017/02/08/don-bosco-il-santo-protettore-delle-banche/ E quanti sanno che fondi di previdenza azzardano in Atlante che si svaluta sempre più, bruciando le pensioni di molti professionisti ? L’Associazione degli Enti previdenziali privati invita le casse a contribuire con 500 milioni di euro ad Atlante 2, il fondo candidato a sostenere ancora una volta il Monte dei Paschi. Il nodo rendimenti e il conflitto d’interesse dei ministeri che dovrebbero vigilare sulla gestione degli istituti pensionistici. A partire dal Tesoro che è anche socio di Mps, il primo beneficiario degli investimenti. http://icebergfinanza.finanza.com/2016/07/27/atlante-2-mps-la-socializzazione-delle-perdite-continua/ Tutto questo ho è incompetenza o è truffa con associazione a delinquere. Altro che rischiavamo di chiudere gli sportelli bancari. L' Italia detiene ancora il più alto risparmio privato al mondo, sino a quando non lo avranno razziato, non se ne esce.
Veneto Banca: futuro nelle mani del Governo - 27 Giugno 2017 - 12:00
Re: come no!
Ciao paolino se le due banche erano così sane, perchè non c'è stata la coda per comprarle? perchè la BCE le ha tolto la licenza bancaria? Lo sai che senza licenza bancaria, lunedì mattina VB e BPV sarebbero state chiuse (con tutte le conseguenze del caso)? Credo che se entrassi nel bar che frequento abitualmente, offrendo 1€ per tutta la struttura, il mio amico barista mi prende a calci in c**o, se sono fortunato! Come ho già scritto, il vero salvataggio è iniziato ieri, lunedì, non si è chiuso domenica! ...se entriamo nel tecnico, il governo, per poco meno di 4 Mld ha comperato crediti deteriorati per circa 15 Mld, non ricordo la cifra esatta. Questo non significa che i 15 Mld non sono persi, ma che non saranno monetizzabili totalmente e in tempi brevi. Un caso tipico anche nella nostra zona sono i fallimenti immobiliari, dove ci sono immobili a garanzia di aziende fallite. Dalle procedure fallimentari, lunghe, molto lunghe, rientreranno una parte, difficilmente tutto, di questi crediti. Se il successore di Gentiloni saprà fare un bel lavoro, potrebbero rientrare una buona parte, se non tutta, la cifra anticipata, questa è la sfida! Poi, certo che sarebbe stato meglio non arrivare a questa situazione, ma visto che ci siamo arrivati, se vedi altre soluzioni sei bravo, potresti candidarti alle prossime elezioni... Saluti Maurilio
Veneto Banca: futuro nelle mani del Governo - 27 Giugno 2017 - 07:47
Re: Re: Re: Re: Re: sig. Maurilio
Caro privataemail. non è che adesso dobbiamo andare avanti a rimpallarci e dimostrare all'altro chi la sa più lunga o chi ha letto più libri! La situazione è complessa, non basta qualche slogan o qualche post per risolverla. Fino a venerdì scorso, è stato fatto tutto male, e tutti i tuoi spunti lo dimostrano. Da venerdì, data ufficiale, probabile che nella reltà questa datalimite vada anticipata di qualche settimana, si è fatto quello che si poteva, come ho già risposto a lucrezia borgia, se pensi che sarebbe stato meglio far fallire le due banche, chiudere i rubinetti del credito, togliere l'accesso hai propri fondi ad aziende e privati, è un'opinione legittima! Ma ti sfido a trovare qualche politico di destra, centro, sinistra e constellazioni varie, disposto ad assumersi questa responsabilità! Quello che è l'attuale limite del M5S, e i tuoi commenti lo dimostrano, è che non si pò sempre stare all'opposizione (Bertinotti docet!). Quando governi devi prendere delle decisioni, questo governo ha preso una decisione, discutibile quanto si vuole, ma direi sensata. ome ho già scritto nella mia precedente risposta, la verità è che tutti i partiti e movimenti sono stati ben contenti di lasciare il cerino a Gentiloni! E sono convinto, che, al di là delle opinioni di facciata, tutti pensino che sia stata la mossa più ragionevole...chiunque governerà dopo Gentiloni, avrà una rogna in meno da gestire! Saluti Maurilio
Veneto Banca: futuro nelle mani del Governo - 27 Giugno 2017 - 07:46
Re: sig. Maurilio - buonasera!
Cara Lucrezia Borgia, io ho parlato di reazioni isteriche, non ti ho dato dell'isterica, sono due cose ben diverse! Quando dici:"le aziende del VCO che hanno lasciato i conti correnti nelle due banche, potevano anche cambiarle.." dimostri di commentare tematiche che non conosci, per le aziende non è così facile cambiare banca, soprattutto se ha affidamenti, mutuo o leasing, la surroga mutuo prima casa riguarda i privati! Sugli altri punti, te la suoni e te la canti, poni questioni e hai già la risposta, cosa ti devo dire, se hai tutte queste certezze, beata te! Su Messina, non capisco dove sia il problema nel suo curriculum, a parte sicuri errori che ogni manager non può non aver fatto...la BNL è in salute, il Banco Ambrosiano Veneto è confluito in Intesa San Paolo, mi sembrano buone mosse. In quanto all'ABI, dovresti sapere che l'Associazione bancaria italiana (ABI), è un'associazione di settore, volontaria e senza finalità di lucro, è la confindustria delle banche, sicuramente farà azioni di lobby, ma sicuramente non ha nessun ruolo di vigilenza, quella spetta a Banca d'Italia, BCE e Consob, per le aziende quotate in borsa. Se pensi che sarebbe stato meglio far fallire le due banche, chiudere i rubinetti del credito, togliere l'accesso hai propri fondi ad aziende e privati, è un'opinione legittima! Ma ti sfido a trovare qualche politico di destra, centro, sinistra e constellazioni varie, disposto ad assumersi questa responsabilità! La verità è che tutti i partiti e movimenti sono stati ben contenti di lasciare il cerino a Gentiloni! Saluti Maurilio
Veneto Banca: futuro nelle mani del Governo - 26 Giugno 2017 - 17:56
sig. Maurilio - buonasera!
- le aziende del VCO che hanno lasciato i conti correnti nelle due banche, potevano anche cambiarle..E' nota da tempo la sofferenza di questi Istituti. Se non l'hanno fatto è forse a causa dei conti in rosso? Ogni banca è felice di ricevere clienti con i conti con segno positivo. - non è bello che lo stato, quindi noi tutti, paghiamo i debiti delle banche ma se non lo avesse fatto si sarebbe aperto un buco maggiore. Illustre, lei pensa che si impedisca l'affondamento della nave chiudendo la grossa falla ma aprendone altre, che sommate hanno la stessa superficie della falla chiusa? Con l'aggravante che così facendo si è attinto al patrimonio sano di quelle formichine italiane, sagge, laboriose, coraggiose per consegnarlo nelle mani di cicale scialacquatrici, pavide, omertose ed inette. Se permette, la cosa mi dà molto fastidio. - perchè queste operazioni non si sono fatte prima? Sig. Maurilio, se lei volesse acquistare qualcosa all'asta, lo fa alla prima battuta o lascia che l'asta vada deserta in modo di acquistare lo stesso bene a minor prezzo? Questo ha fatto Intesa, ha lasciato sminuire il valore del bene sapendo o sperando che lo stato (purtroppo noi) avrebbe foraggiato! - Madoff: fosse stato in Italia, circolerebbe libero ed impunito con addosso una liquidazione milionaria! - c'è stato qualcuno che ha cercato di contrastare lo strapotere della finanza e delle banche, dirottando i danari, da loro alle tasche degli italiani. Sappiamo che fine ha fatto! - a proposito di organi di controllo: il sig. Messina nella sua carriera è stato alla BNL, al Banco Ambrosiano Veneto, ed è membro del Comitato Esecutivo dell'ABI (come ha controllato vero?) (desunto dal sito ufficiale della Banca Intesa) Chiudo affermando che non è stata mia intenzione attaccare Carlo Messina o Banca Intesa. Ho solo invitato gli interessati ad informarsi sul web In quanto all'isteria..........sono certamente seconda a lei!
Veneto Banca: futuro nelle mani del Governo - 26 Giugno 2017 - 11:08
Re: Re: Re: purtroppo
Ciao paolino proprio a supporto del fatto che io non sarei così sicuro del ondo Interbancario di Tutela dei Depositi (FIDT), ti rimando a questo articolo http://www.alessandrospedicato.it/fondo-interbancario-le-posizioni-sotto-i-100000-sono-al-sicuro/ In sintesi, ci dice che: "questo fondo allo stato attuale non è proprio un fondo ma è un consorzio obbligatorio (tranne che per i crediti cooperativi, che hanno un Fondo di Tutela specifico)"... ..."Le banche aderenti si impegnano a versare in caso di intervento del fondo, tra lo 0,4 e lo 0,8 per cento dei fondi rimborsabili di tutti gli Istituti aderenti al consorzio. Il punto però, è capire se tutto questo è sufficiente a farci dormire sonni tranquilli! Per farlo vi espongo qualche numero estrapolato dalla relazione annuale del 2014 (FIDT): 215 sono le banche consorziate 508 i miliardi “protetti” dal fondo Dato che le banche consorziate si impegnano a versare in caso di intervento tra lo 0,4 e lo 0,8 % in caso di intervento facciamo un semplice calcolo: 508 miliardi per 0,8 % (ipotizziamo che le banche si spremano per bene) = 4.064.000.000. appena 4 miliardi di Euro. Detto questo, chi ha depositi sotto i 100.000 Euro sapendo che i miliardi in teoria rimborsabili sono 508 (miliardi!!!) può dormire tranquillo e sereno? Lascio a voi la risposta e comunque direi proprio di no. Oggi il Fondo è fondamentalmente un sistema “antipanico”." Occhio, che molto spesso, le cose non sono come sembrano! Saluti Maurilio
Veneto Banca: futuro nelle mani del Governo - 26 Giugno 2017 - 11:01
Re: sig. Maurilio
Cara lucrezia borgia la situazione è un po' più complessa, il problema non è solo del personale. Tu hai attaccato Messina, o Banca Intesa, che in questo caso sono i meno colpevoli di tutti, infatti non mi sembra che ci fosse la coda per rilevare a 2, 5 o 10€ le due banche! La BCE ha revocato la licenza bancaria a BPV e VB, significa che senza questo accordo, non si sarebbe potuto toccare neanche un centesimo dai conti correnti delle due banche...hai idea di quante aziende nel VCO hanno i conti correnti in VB? Sai quante persone non avrebbero preso lo stipendio nel VCO in questi giorni? Chiaro che non è bello che lo stato, cioè noi, paghiamo i debiti delle due banche, ma è altrettanto vero che il buco che si aprirebbe sarebbe ancora più grande se non si fosse intervenuti! Invece di avere le reazioni isteriche che hai avuto tu, dovresti chiederti: - perchè questa operazione è stata fatta prima? Magari anche con l'intervento di altre banche? - perchè la giustizia è così lenta? Solo per citare il caso di truffa finanziaria più famoso, negli Stati Uniti Madoff è stato arrestato l'11/12/2008 e condannato a 150 anni di carcere il 29/06/2009!! - chi è stato al governo negli ultimi 25 anni, e non ha cambiato il funzionamento dello giustizia e delle banche? - dov'erano gli organi di controllo (ABI, CONSOB, BCE, GdF, Revisori, SIndaci, CdV,...) quando queste banche avviavano operazioni "rischiose", per non dire di peggio? -...e tante altre domande... In questa situazione, che è molto diversa da Monte dei Paschi, in molti ci hanno sguazzato, senza capire quello che stava succedendo o capendo e chiudendo gli occhi...il paragone con la FIAT c'entra molto poco, anche perchè erano altri anni, altri governi, altre situazioni! E comunque , ricordati che quegli interventi hanno permesso, di salvarsi e continuare a lavorare, non tanto a FIAT, ma a centinaia, se non migliaia, di aziende di componentistica auto e servizi che ancora oggi fanno lavorare decine di migliaia di persone! Saluti Maurilio
Veneto Banca: futuro nelle mani del Governo - 26 Giugno 2017 - 08:56
sig. Maurilio
il fatto concreto è: la Banca Intesa si è fatta avanti con i soldi dello stato (5 miliardi?) cioè nostri. Banca Intesa non si accollerà i debiti e le sofferenze di queste Banche; ce li accolliamo noi. La storia che, se si chiudessero gli sportelli ci sarebbe tanta gente a spasso non regge più. E' come per la Fiat. A suo tempo, minacciando di lasciare a casa le persone e di chiudere gli stabilimenti, ottennero di mettere in cassa integrazione migliaia di lavoratori (ulteriore costo a nostro carico) In parlamento sedevano Gianni e Susanna Agnelli. Quando arrivò al Governo chi disse chiaro e tondo che per la Fiat i rubinetti si sarebbero chiusi, cominciò la rinascita. Gli Agnelli, successori dell'Avvocato, il loro entourage di incapaci, vennero allontanati, arrivò Marchionne che prese l'unica decisione da prendere. Portò la Fiat fuori dalla "matassa" Italia. Lasciò qualcosa nel nostro Paese. La Fiat cominciò a produrre veicoli solidi ed affidabili, si rilanciò sul mercato internazionale e nazionale con il risultato che i lavoratori rimasti in Italia ricevettero una gratifica. Le Banche ed i loro "comandanti"? sono coloro che nella realtà governano, manovrando un'economia ormai irreale. In quanto a Fabrizio Viola, nominato "liquidatore", digitate questo nome su qualsiasi motore di ricerca. C'è tanto da scoprire!. In conclusione: troppa gentaglia arraffa il malloppo. Sanno benissimo che in ogni caso resteranno impuniti e pagherà sempre Pantalone (cioè noi) Buona giornata sig. Maurilio!
Veneto Banca: futuro nelle mani del Governo - 26 Giugno 2017 - 01:14
Re: purtroppo
Ciao lucrezia borgia non si può sempre e solo cercare il "cattivo" di turno a cui dare tutte le colpe! La verità è che i due istituti erano tecnicamente falliti da tempo, colpa di errori gestionali dei loro manager. Si potrebbe anche dire che i manager erano stati approvati dagli azionisti, direi una cosa giusta tecnicamente ma sbagliata nella realtà dei fatti, ma non è questo l'oggeto del pos e del mio commento. Come dicevamo, la verità è che gli istituti sono falliti, cioè, tra le altre cose, non possono restituire i soldi ai correntisti,... quindi c'erano due strade: 1. lasciare che il mercato facesse il suo corso, domani (lunedì) le filiali non avrebbero aperto, migliaia di dipendenti a spasso, clienti (aziende e privati) che non avrebbero potuto svolgere le loro attività,...pensate solo nella nostra provincia cosa avrebbe voluto dire non poter accedere, anche solo per qualche giorno, ai conti correnti di Venetobanca! 2. scegliere la soluzione che si è scelta, con Intesa San Paolo che è stata l'unica a farsi concretamente avanti, salvaguardando una bella fetta del sistema economico italiano. Chi avrebbe preferito la soluzione 1, si faccia avanti, ma valuti attentamente le conseguenze. D'altro canto, le banche sono state cedute al valore di 1€, significa che, anche con la sola parte sana, non le si riconosce nessun valore, ne chi compra (Intesa), ne chi vende (lo stato comeintermediatore)!!! Integrare le tre banche significherà sostenere,e lo farà Intesa, costi enormi, che si ripercuoteranno sui clienti, attraverso la chiusura di numerose filiali chiuse, probabile cambi delle condizioni (cioè aumenteranno i costi) e molto altro, perchè il vero salvataggio inizierà domani, non è quello che si èconcluso oggi! Saluti Maurilio P.S. Messina è buono o cattivo, boh!? E' un manager che ha la responsabilità di una delle più grandi banche europee, qualche decisione sbagliata l'avrà sicuramente presa, qualche errore l'avrà fatto, qualche azione da "pelo sullo stomaco" pure, ma in questa storia, è quello che ha meno responsabilità di tutti!
Dona la spesa - Amici animali - 19 Giugno 2017 - 21:34
Dx e sn.
Sono e mi ritengo sicuramente di dx: ciò nonostante amo i miei cani e li preferisco a molti esseri umani. Del resto la storia, per chi la conosce, è ricca di esempi di uomini di dx che amavano i loro cani. Aggiungo qualche elemento provocatorio, tanto per animare la discussione: io ritengo che l'"animale Uomo" non è stato geneticamente e biologiacmente programmato per essere monogamo. In natura gli animali, per un senso atavico della conservazione della loro specie, tendono ad accoppiarsi con femmine sempre più giovani, in età fertile e trascurano quelle in età non più fertile. I cuccioli dell'animale "uomo" ( perchè indubitabilmente noi apparteniamo al regno animale e non a quello vegetale o minerale), come appartenenti al regno animale si comportano di conseguenza. Sono solo le religioni e le consuetudini che hanno cambiato l'ordine delle cose. Ed ora mi aspetto un alluvione di accuse di pedofilia.
Dona la spesa - Amici animali - 18 Giugno 2017 - 22:03
Re: Non sono un fighetto
Ciao lupusinfabula su questo terreno non ti seguo proprio. Non si parla di toccare i tuoi cani che spero non tocchino i polpacci della gente ma di stabilire l'ordine naturale delle cose che uno di destra dovrebbe osservare. Prima gli uomini poi la e bestie. Se poi ci sono uomini peggio di bestie allora sono anch'io per l'eccezione. Ma non transito sulla regola. Se i tuoi cani mi attaccano io li uccido. Credo di essere stato chiaro.
Stop lavori via delle Ginestre: "Conta far perdere il Sindaco" - 17 Giugno 2017 - 13:58
Mi permetto di chiarire due cose
1- Nella fase del bilancio si possono presentare degli emendamenti, se non si era d'accordo sul progetto questa era una via percorribile, nessuno della maggioranza ha detto niente ed è stato votato. 2- L'approvazione del progetto è un atto di competenza della giunta, il consiglio comunale era chiamato a votare sull'utilità pubblica relativa agli espropri.
Stop lavori via delle Ginestre: "Conta far perdere il Sindaco" - 17 Giugno 2017 - 01:24
Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Ad esempio....
Ciao Hans Axel Von Fersen non hai idea di come funziona un'organizzazione, dal condominio in su! Vuoi approvare la spesa di x soldi per la manutenzione delle ferrovie? Sì. Allora presenta un bilancio preventivo con i piani di spesa ed il relativo progetto! Se vuoi placcare d'oro i binari lo dichiari prima e qualcuno (il consiglio dei condomini, il consiglio di amministrazione, il consiglio comunale) ti approva o boccia il progetto/bilancio. Nella seconda colonna del documento pubblicato sul sito del comuni, grazie Filippo Marinoni, si legge: "Pavimentazione via alle Ginestre 390.000,00". Quindi la cifra era nota a tutti. Se il problema fossero i lavori, rimango perplesso, da quando un consiglio comunale entra nel merito tecnico? Non ci sono le commissioni e dirigenti "ad hoc"? E comunque, tutti gli approfondimenti andavano fatti prima, a costo di non approvare il bilancio! Allora sarebbe stato più comprensibile! Saluti Maurilio
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti