Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

storia

Inserisci quello che vuoi cercare
storia - nei post
Convegno sullo spreco alimentare - 21 Febbraio 2018 - 10:23
Giovedì 22 febbraio 2018 si terrà a Verbania il convegno sullo spreco alimentare organizzato da Soroptimist al Maggiore durante la giornata, e la proiezione del docu-film FOOD COOP organizzato dalla rete Emporio dei Legami dalle 20.15 al Chiostro.
“Lo sguardo del pensiero” - 20 Febbraio 2018 - 09:33
La società filosofica Italiana sez VCO propone mercoledì 21 febbraio alle ore 20.00, presso la Biblioteca Civica “P. Ceretti” di Verbania per il ciclo piccolo cineforum filosofico – “Lo sguardo del pensiero”.
Verbania documenti: "storia del Centro d’incontro S. Anna” - 19 Febbraio 2018 - 15:03
Riceviamo e pubblichiamo, una nota di Verbania documenti, relativa al convegno del 3 marzo 2018: "storia del “Centro d’incontro S. Anna”… e prospettive future".
Metti una sera al cinema - Tutto quello che vuoi - 19 Febbraio 2018 - 09:33
Il Cinecircolo Socio Culturale Don Bosco, martedì 20 febbraio 2018, per la rassegna "Metti una sera al Cinema", presso l'Auditorium de Il Chiostro ore 17:15, 19:30 e 21:30 proiezione di "Tutto quello che vuoi".
"Unione Europea tra storia e Futuro" - 16 Febbraio 2018 - 17:04
Si terrà a Stresa, sabato 17 febbraio 2019, alle ore 17:00, presso la Palazzina Liberty, la tavola rotonda dal tema: "Unione Europea tra storia e Futuro".
Presentazione “Il disobbediente” - 16 Febbraio 2018 - 13:01
L’Associazione Liberalis Institutio, in collaborazione con la Libreria Alberti invita all’evento “Il disobbediente”, sabato 17 febbraio 2018, alle ore 15,30, presso la Libreria Alberti.
Mostra Internazionale di Arte Postale - 14 Febbraio 2018 - 11:04
Agrumi, sole, luce, colore, profumi, lago, leggende, storia, fantasia, tradizioni, natura, cultura, biodiversità, giardini, turismo. Poche altre suggestioni sono più stimolanti di queste per incuriosire e stuzzicare la sensibilità artistica degli appassionati di “mail art”
Verbania documenti: "La S.I.L.V.A.F." - 13 Febbraio 2018 - 15:03
Riceviamo e pubblichiamo, la terza scheda di Verbania documenti, relativa al convegno del 3 marzo 2018 dal titolo: "La S.I.L.V.A.F.".
Borgomanero in Scena - 13 Febbraio 2018 - 09:35
Lunedì 19 febbraio 2018 Finché giudice non ci separi di Augusto Fornari, con Simone Montedoro, Toni Fornari, Andrea Maia, Vincenzo Sinopol e cast in via di definizione regia di Augusto Fornari.
Verbania documenti: "Birreria Sempione" - 11 Febbraio 2018 - 11:04
Riceviamo e pubblichiamo, una nota di Verbania documenti, relativa al convegno del 3 marzo 2018: "Birreria Sempione".
Corsi in Biblioteca - 10 Febbraio 2018 - 15:12
La Biblioteca civica di Gravellona Toce, nell'ambito dell'iniziativa Bibliocommunity, organizza alcuni corsi per vivere la cultura e il tempo libero: Acquerello e pittura ad olio a cura dell'Associazione Turistica Pro Loco, Sospeso trasparente a cura dell'Associazione "EleMenti Creative", storia locale a cura dell'Associazione Archeologica Culturale "Felice Pattaroni"
La Fenice dei Laghi a Gorla - 6 Febbraio 2018 - 11:05
Al 5° Grand Prix Head 2018 - Città di Gorla Minore - spicca il volo La Fenice dei Laghi a Gorla. Ottimi risultati sia cronometrici che di medaglia.
Verbania documenti: "La città che non sarà" - 5 Febbraio 2018 - 13:01
La famiglia e gli amici di Mino Ramoni hanno deciso di proseguire l'attività di Vb Doc, da lui fondata e alimentata. Nel 2015-2016, tra le altre iniziative, si sono tenuti 2 convegni su un progetto denominato "la città operaia"; il primo sul rione Sassonia e il secondo sul rione S. Bernardino.
Vega Occhiali Rosaltiora a Lessona - 2 Febbraio 2018 - 19:06
Dopo un solo week end di pausa è tempo di riprendere il campionato per la prima squadra di Vega Occhiali Rosaltiora. Si gioca in serie D la prima giornata di ritorno che vedrà la formazione verbanese in trasferta prima di un doppio turno casalingo.
MilanoInside: Gratis al museo - 1 Febbraio 2018 - 08:01
Torna anche questo mese l'appuntamento con domenica al museo, l'iniziativa ministeriale che consente l'accesso gratuito nei principali musei d'Italia.
Metti una sera al cinema - Fortunata - 29 Gennaio 2018 - 09:33
Il Cinecircolo Socio Culturale Don Bosco, martedì 30 gennaio 2018, per la rassegna "Metti una sera al Cinema", presso l'Auditorium de Il Chiostro ore 17:15, 19:30 e 21:30 proiezione di "Fortunata".
Pupi siciliani in tour - 27 Gennaio 2018 - 15:03
L’Associazione “Domus Sicula” presentano l’Associazione Culturale Teatrale “Carlo Magno” con lo spettacolo di opera dei pupi “SIKANIA – Ti cuntu e ti cantu” con il Maestro puparo e cuntastorie Enzo Mancuso ed il cantastorie di Bagheria Paolo Zarcone.
Lascia 1,5mln di euro in beneficenza alle Associazioni - 27 Gennaio 2018 - 11:04
"Quando circa due anni fa abbiamo ricevuto la notizia del testamento a nostro favore non riuscivamo a crederci”, dice Luca Sfolzini, Presidente della Croce Verde di Verbania.
La Vedova Allegra a Il Maggiore - 26 Gennaio 2018 - 09:33
Sabato 27 gennaio 2018 alle 21 Fuori Stagione La Vedova Allegra di Franz Lehàr, firmata da Renato Bonajuto e Andrea Merli, direzione Maestro Giovanni Di Stefano, Orchestra Talenti Musicali, produzione Fondazione Teatro Coccia. In allegato foto e breve programma di sala con interpreti e note del regista Andrea Merli.
La storia vera del Violino di Auschwitz - 26 Gennaio 2018 - 08:01
La storia vera del Violino di Auschwitz e della sua padroncina, lo strumento ritrovato da un collezionista racconta la Shoah. Sabato 27 gennaio 2018, alle ore 16.00
storia - nei commenti
M5S su richiesta curriculum - 20 Febbraio 2018 - 09:24
Re: Re: Re: Re: per Lady Oscar
Ciao robi secondo me, la storia dei bonifici con l'elastico deriva da un'errata quanto semplicistica interpretazione del Principe di Machiavelli....
Commemorazionde delle Foibe - 12 Febbraio 2018 - 07:58
PER FORTUNA....
Che ora, da quando nel 2004 fu promulgata la legge istitutiva di questa giornata, nei libri di storia si parla anche di questo! A questo serve il revisionismo, quello reale, non di certo quello politicizzato....
Commemorazionde delle Foibe - 9 Febbraio 2018 - 17:16
per Robi
La storia delle foibe penso di conoscerla bene: ma in Italia deve rimanere un tabù, altrimenti si svelerebbero troppe nefandezze del tanto caro a taluni Partito Comunista; ma per completare il discorso sulle foibe bisognerebbe parlare e far conoscere agli Italiani quanto avvenne a Goli Otok e a Sveti Grgur dove molti "compagni" furono vittime di altri loro "compagni", tutte verità che è meglio che ancor oggi non si conoscano troppo.Per non parare poi della sinistra Volante Rossa.........
LegalNews: Responsabilità del medico generico - 7 Febbraio 2018 - 12:56
Medico generico
Ciao Bibi, il mio commento alla tematica è da considerarsi solamente come delucidazione dell'Omeopatia sconosciuta e/o mal interpretato. Rifiuto la parola di "pericolosità", in quanto non l'avevo consigliato ad farne uso, ho riferito solamento la sua storia ed il funzionamento. Io personalmente, in caso di necessita, mi rivolgo alla Medicina Ufficiale, che in alcune situazioni mi ha salvato la vita!! Buona giornata.
"Solidarietà a Franzetti" - 29 Gennaio 2018 - 14:51
ritornello
e vai col liscio! come insegna la casa madre,quando non si hanno argomenti per rispondere nel merito,si gioca la carta del sessismo. a partire da Maria Etruria in giù,visto che nel merito non possono rispondere,provano a buttarla in caciara con la storia delle presunte discriminazioni. spettacolo desolante,come sempre. e come sempre nessun cenno al merito della questione.
Chifu e Immovilli su futuro piana del Toce - 15 Gennaio 2018 - 15:40
perchè criticare ogni iniziativa?
Buongiorno, ecco ci risiamo con la solita storia, subito pronti a criticare o cercare di bloccare nuovi progetti, perché non volete che cresca Verbania? forse non avete dei figli senza lavoro. Io ho la moglie senza lavoro proprio perché l'azienda dove lavorava dopo ennesimi ricorsi per ogni stupidata hanno chiuso lasciando sulla piazza senza lavoro tanta gente, quindi basta è ora di finirla, a chi non sta bene il progresso, se ne vada a vivere in montagna o in collina, ma per favore, che si smetta di criticare ogni iniziativa, lasciamo crescere la nostra bellissima città, creando nuovi posti di lavoro e di svago, non facendo scappar via i nostri ragazzi. Verbania deve crescere con i giovani e non con gli anziani. Chi critica vuol dire che se la passa bene economicamente e se ne frega degli altri.. quindi viva il progresso nel rispetto di tutti e basta con le critiche.
Chifu e Immovilli: Il Maggiore, parcheggio e Movicentro - 11 Gennaio 2018 - 16:16
Ragioni e Torti
Non sono quasi mai d'accordo sulle analisi di Renato, ma su due questioni non v'è dubbio alcuno: - Struttura CEM: c'è stato un errore tecnico (e non politico come in tanti vogliono farlo passare). Qualcuno ha sbagliato i conti e qualcun'altro si è accorto troppo tardi che il fascicolo antincendio non era conforme alle direttive. E' pacifico che, per non attendere i tempi della Giustizia, si debba procedere con le correzioni del caso; ma è altrettanto doveroso perseguire chi ha creato il danno e pretendere il rimborso delle spese. Per questo tipo di cose ci sono le assicurazioni; non si conosce la genesi di questo errore, ma immagino non sia così complesso scoprirla. Tuttavia, per trasparenza, l'Amministrazione ben farebbe a rendere pubblica la storia, demandando alle azioni giudiziarie il recupero delle somme spese. - Inquinamento ex gasometro: è lapalissiano che nessuno mai pagherà per i danni procurati. Se mai riuscissero ad identificare i responsabili, le attuali condizioni potrebbero di fatto rendere impossibile il recupero delle maggiori spese. Ma qui finisce il mio appoggio a Brignone: sul resto della linea, rimango distante dalle sue osservazioni. In primo luogo, la scelta del materiale non c'entra nulla con le tempistiche del cantiere: installare un legno non trattato o trattato in fabbrica è la stessa cosa. Inoltre ognuno fa il suo mestiere: se Notarimpresa aveva come scopo di fornitura la realizzazione di un'opera con capitolati e materiali ben precisi, non era suo compito verificare. Vero che in questo modo la qualità di qualsiasi attività migliora, ma portando all'estremo questo concetto, allora anche il tecnico controllore deve essere controllato. Se il fascicolo anticendio era predisposto ed approvato, perchè mai il "magut" avrebbe dovuto metterci becco? Vale comuque quando detto sopra al primo punto: qualcuno ha sbagliao e giusto che paghi. Per quanto riguarda il parcheggio, l'unico vantaggio di una soluzione a raso era un evidente risparmio di denaro: per il resto avrebbe potuto accogliere verosimilmente solo un terzo della auto che potrà ospitare il nuovo edificio e, se non se ne fossero accorti con gli scavi, avrebbe lasciato gli inquinanti così come sono. Oppure, una volta scoperti, i costi di bonifica avrebbero certamente superato quelli di costruzione dello stesso parcheggio, avendo ben presente che nessuno pagherà mai per i danni procurati. Tornando al contenuto dell'articolo, sarebbe davvero dannoso (ai fini della realizzazione dell'opera) attendere che l'ente provinciale si esprima in maniera definitiva: non hanno soldi per il riscaldamento degli istituti secondari (leggasi riduzione dei giorni di scuola) e sappiamo bene come è finito il cantiere Movicentro. Per non parlare della manutenzione delle strade a loro gestione (con il teatrino annuale sui fondi per lo spalamento neve!). E' ragionevole pensare che la spesa di 186k€ per l'anali di rischio (spero ed immagino con relativi carotaggi) abbia portato ad un risultato tecnico congruo (ma questo non si può dire: hanno sempre ragione chi è contro l'amministrazione!). La provincia e l'Arpa avranno speso un decimo, ma si arrogano il diritto di porre veti solo perchè l'analisi del sottosuolo dovrebbe estendersi anche alle zone adiacenti....e chi pagherebbe? Carotiamo il San Francesco e poi se il sottosuolo è inquinato lo tiriamo su tutto per bonificare? Paga sempre la provincia!? Mah... Una volta deciso che il progetto è necessario per la città, ben fa l'Amministrazione a tirare dritto poichè siamo molto vicini a ritrovarci un cantiere che mai più si chiuderà a pochi passi dal centro storico, con buona pace di chi alla parola DEGRADO associa il proprio gusto personale. Saluti AleB
Spazio Bimbi: “Babbo Natale esiste davvero?” - 7 Gennaio 2018 - 11:11
Si
Forse prima di dire ai bambini cose un po' vaghe "...spiegare che Babbo Natale e la Befana non esistono, ma che questa storia rende il periodo delle feste più incantato e sarebbe bello continuare a far finta che questi due magici personaggi esistano davvero, onorando le tradizioni e scambiandosi i regali..." sarebbe bene prendere l'occasione per fermarsi un momento e pensare a quel che si dice; se si sa di cosa si sta parlando è un conto, se non si sa di cosa si sta trattando è meglio evitare di proferire. In altre parole, babbo natale è un simbolo e come tale va compreso, in lui sono concentrate delle forze che sono velate, se tali non fossero cesserebbe di essere simbolo. Per cui a mio parere ora che si ha a disposizione uno strumento alla portata di quasi tutti quale internet (vero, dove c'è di tutto, la melma ma anche l'oro), prima di spiegare al prossimo quel che non si conosce sarebbe opportuno indagare.
Case popolari: a Casale C.C. la minoranza obietta - 2 Gennaio 2018 - 20:24
Ahia..
Brutta storia. Non so quali siano le posizioni politiche di maggioranza e opposizione ma queste case finiranno a non so chi....speriamo che possano davvero essere destinate agli anziani.
Ordinanza contro i botti - 1 Gennaio 2018 - 22:01
Re: Re: Giusto peso alle parole
Ciao robi spiace constatare che hai radicalmente stravolto il pensiero del Papa, uomo di grande umiltà e misericordia: ricordi le foto di quando, cardinale, viaggiava in metro a Buenos Aires, una delle più grandi megalopoli del mondo? Non c'è nulla di male ad esporre il proprio pensiero, anche se controcorrente, senza trincerarsi dietro anonimi quanto improbabili uomini di cultura. Gli amici Paolino & Lupus hanno colto nel segno, in quanto i Gesuiti hanno da sempre influenzato la società civile, formando la classe medio borghese di molti regni del passato, per questo furono a più riprese perseguitati e il loro ordine (la Compagnia di Gesù) sciolto. Come vedi, la storia è al di sopra delle ideologie.
Ordinanza contro i botti - 31 Dicembre 2017 - 16:20
Re: Re: Re: Re: Re: ci avete dato dentro..
Ciao Giovanni% vero, hai perfettamente ragione. Forse Robi intende criticare coloro che definivano Ernesto Che Guevara come il Cristo marxista, ma questa è un'altra storia.
Ordinanza contro i botti - 28 Dicembre 2017 - 18:17
Re: Re: Re: Sarà...
Ciao robi forse perché sopravvive ancora qualche regime? Vuol dire che la storia lo relegherà nell'oblio, come accaduto con quelli di destra: la dittatura è sempre tale, con o senza proletariato. In quanto al terrorismo, islamico e non, è di queste ultime ore un appello di uno di loro che inneggia ai lupi solitari in Usa, poiché, sue parole, là è più facile armarsi. Beh, si sa che i soldi e le armi fanno gola a tutti....
Nodo Territoriale contro le discriminazioni - 7 Dicembre 2017 - 22:12
Re: Che bella iniziativa!
Ciao info che ci vuoi fare, discriminazione all'incontrario.... Ma a scuola, le pagine della storia sulle dittature sono a fine libro, spesso manco ci si arriva a studiarle! Pazienza, vuol dire che rimarranno come assegnino per le vacanze.
Nodo Territoriale contro le discriminazioni - 7 Dicembre 2017 - 13:57
Che bella iniziativa!
Ma che bel "Protocollo d'Intesa", per di più finanziato dal Ministero dell’Interno con risorse del Fondo Asilo, Migrazione e Integrazione della nostra amatissima Unione Europea! "Ha come obiettivo prevalente la promozione della parità di trattamento e la prevenzione delle discriminazioni nei confronti dei cittadini e delle cittadine dei Paesi Terzi".... wow, ma che bello, finalmente l'Italia sta diventando un Paese civile! Un Paese che, in nome di una inesistente ed impossibile integrazione, praticamente obbliga i propri concittadini a subire un'intollerabile presa di posizione della sinistra mondiale tirando in ballo, come fattori discriminatori, la nazionalità, il sesso, il colore della pelle, l'ascendenza od origine nazionale, etnica o sociale, le caratteristiche genetiche, la lingua, la religione o convinzioni personali, le opinioni politiche o di qualsiasi altra natura, l'appartenenza ad una minoranza nazionale, il patrimonio, la nascita, la disabilità, l'età, l'orientamento sessuale e l'identità di genere ed ogni altra condizione personale o sociale": praticamente hanno messo dentro di tutto, non si può più dire niente altrimenti potrebbe essere considerato un atto discriminatorio. O la si pensa come loro o ti obbligano a farlo. Ma come si può essere d'accordo con tutto questo? Mi piacerebbe poter andare avanti nel tempo, nel futuro, e vedere cosa diranno i libri di storia di questo periodo di dittatura, sarei troppo curioso! A meno che... un attimo, mi è venuto un dubbio .. tutto ciò non sia stato fatto per noi italiani, cioè coloro i quali subiscono tutti questi atti discriminatori ..
Forza Italia: "Zona economica speciale" - 24 Novembre 2017 - 17:46
Re: Se...
Ciao lupusinfabula scusa,cosa c'entra la sinistra? Ciò che è successo in Spagna con la Catalogna (che contribuisce al PIL spagnolo, guarda caso, come la Lombardia con quello Italiano, vale a dire in maniera consistente), è avvenuto sotto un governo di destra, peraltro commissariato Ue. Come ha detto l'amico-utente Giovanni% cerchiamo di non politicizzare anche questo referendum, se non si vuole che faccia la fine di quelli sulle autonomie lombarda e veneta. A proposito: come mai il buon governatore veneto l'ha presa a male sul passaggio di quel comune al Friuli Venezia Giulia? Cioè, quando l'autonomia è contro (al contrario) non va bene, un po' come la storia dei rapporti con la lega ticinese... Poi, sbaglio o Fratelli d'Italia era contraria ai referendum sull'autonomia delle 2 regioni che ho citato?
Canoni Idrici: il 100% va al VCO - 22 Novembre 2017 - 19:39
Re: Re: benvenuto Trap
Ciao robi pure lui però,se la cerca! non puoi metterti su un piedistallo a pontificare e poi infilare una serie di strafalcioni e nonsense colossale,dai... però ci ha dato una notizia fondamentale:non siamo mai stati in Lombardia. e soprattutto,non dobbiamo estrapolarci sulle evidenze. qualsiasi cosa voglia dire! ah,Maifredi idolo assoluto! leggiti la storia di quando vendeva champagne...un personaggio.
Il CAI e la storia degli Alpini - 16 Novembre 2017 - 12:37
Alla attensione del Prof Ragozza
,Professore, ho saputo solo ora della sua lezione. Sono interessato alla storia del Battaglione Intra, vissuta dalla mia famiglia; In particolare per il Sottotenente Giacomo Tedaldi, cugino di mia madre, caduto nelle ultime battaglie sul Grappa nell'ottobre 1918. Se i suoi studi sono pubblicati o disponibili sul web gradirei molto di leggerli. Grazie. Cesare Casagrande - cesare.casagrande@tin.it
Solidarietà all'Assessore - 15 Novembre 2017 - 15:40
Re: Re: Re: Re: Re: Re: Chiasso ?
Ciao SINISTRO visto che non riesci a parlare d'altro?? mai vista una roba del genere! e a proposito,stavolta tu e robi non parlate di giustizia a orologeria? io non l'ho mai fatto e non lo farò mai,quando uno delinque il calendario non c'entra nulla,e vale per tutti e non solo per quelli per cui tifate. e comunque ribadisco,che cosa cavolo c'entra il M5S con la storia della Sau e il commento di Renato devo ancora capirlo...
Solidarietà all'Assessore - 14 Novembre 2017 - 19:37
Re: Re: Re: Re: Chiasso ?
Ciao SINISTRO ma sei ossessionato!! che c'azzeccano i 5S con questa storia,e con le cose scritte da Renato? ..ma riesci a comporre una frase senza infilarceli sempre dentro?
Arresto per spaccio - 12 Novembre 2017 - 18:43
Re: Non so....
Ciao lupusinfabula oppure non entrarci nemmeno, vecchia storia bipartisan.... Iniziamo piuttosto ad aprire istituti completati da anni, e a chiudere quelli vetusti! Sui ringraziamenti, in Sicilia ci sono appena stati, e subito ne hanno preso uno appena neo-eletto, vecchia conoscenza.
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti