Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

struttura

Inserisci quello che vuoi cercare
struttura - nei post
Il Carnevale al Muller - 20 Febbraio 2018 - 11:04
Maschere, chiacchiere, musica e divertimento: è in questo modo che hanno trascorso il pomeriggio di giovedi 8 febbraio, il giorno della “Giubiascia” per tutti gli intresi, gli ospiti della casa di riposo “Muller”.
Verbania documenti: "Storia del Centro d’incontro S. Anna” - 19 Febbraio 2018 - 15:03
Riceviamo e pubblichiamo, una nota di Verbania documenti, relativa al convegno del 3 marzo 2018: "Storia del “Centro d’incontro S. Anna”… e prospettive future".
Le Bocce vanno a scuola - 11 Febbraio 2018 - 18:06
La FIB Federazione Italiana Bocce con il Comitato Regionale del Piemonte porta lo sport delle bocce nelle scuole. Sula base del progetto nazionale FIB JUNIOR: TUTTI IN GIOCO si propone un programma di presentazione e di avvicinamento allo sport delle bocce per la Scuola Secondaria di I Grado e per il primo e secondo ciclo della scuola primaria.
LegalNews: Responsabilità del medico generico - 5 Febbraio 2018 - 08:00
La Corte di Cassazione con la recentissima sentenza n. 3869 del 26.01.2018 ha esaminato il tema della responsabilità del medico generico e delle caratteristiche della diligenza che gli è richiesta nell’esercizio della sua attività
Pallanza: confermata chiusura lavori lungolago - 2 Febbraio 2018 - 09:32
Confermata la chiusura al traffico veicolare di Viale delle Magnolie da Largo Tacchini a Largo Tonolli a partire da lunedì 5 febbraio 2018, per i lavori in corso di riqualificazione urbana del lungo lago di Pallanza.
Aprono iscrizioni XXI edizione La Fabbrica di Carta - 31 Gennaio 2018 - 15:03
L'edizione 2018 della Fabbrica di Carta, l'ormai consolidato ed attesissimo Salone del libro della provincia azzurra, verrà inaugurata al Centro Culturale La Fabbrica di Villadossola venerdì 20 aprile e rimarrà aperta al pubblico fino a martedì 1 maggio.
Vuole farsi ricoverare, arrestato - 30 Gennaio 2018 - 08:01
Vuole farsi ricoverare e, a più riprese, minaccia il Personale sanitario della casa di riposo per anziani “Muller”. Arrestato dai carabinieri.
Marcia dei Lanternitt 2018 - 26 Gennaio 2018 - 11:04
Appuntamento sabato 27 gennaio con la 49^ edizione della Marcia dei Lanternitt, una suggestiva passeggiata serale lungo una mulattiera illuminata solo con lampade a olio o candele antivento.
Bandiera Aracione nel Vco - 23 Gennaio 2018 - 09:16
Sette centri del VCO potranno fregiarsi ancora del prestigioso riconoscimento del TCI. Sottoposti alla verifica del Touring Club Italiano che ha confermato, attraverso l’applicazione del Modello di Analisi Territoriale (M.A.T.), il sussistere delle condizioni che hanno portato all’assegnazione del marchio di qualità turistico-ambientale “Bandiera arancione”.
"Teatro Maggiore: si faccia Commissione d'Inchiesta" - 22 Gennaio 2018 - 17:04
Riceviamo e pubblichiamo, un nota dei gruppi consiliari: MoVimento 5 Stelle Verbania - Roberto Campana, Sinistra e Ambiente – Renato Brignone, Cittadini Con Voi – Ludovico Martinella, Forza Italia Berlusconi – Michael Immovilli e Adrian Chifu; in cui richiedono l'istituzione di una Commissione d'Inchiesta e di Controllo sulle problematiche del Teatro Il Maggiore.
Comitato Salute VCO: medicina territoriale e ospedale unico - 22 Gennaio 2018 - 10:23
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del Comitato Salute VCO, riguardante la Medicina Territoriale e il nuovo ospedale unico.
Migranti: riflessioni da Miazzina - 20 Gennaio 2018 - 18:36
Riceviamo e pubblichiamo, una nota con le riflessioni di Marco Regaldi consigliere comunale di Miazzina - capogruppo dei consiglieri di maggioranza del sindaco Viscardini Eugenio.
Convegno Polo del Riuso - 18 Gennaio 2018 - 09:16
Polo del riuso: un progetto di economia circolare. Convegno, venerdì 19 gennaio 2018 ore 17.15 Verbania.
Un anno di Museo del Paesaggio - 17 Gennaio 2018 - 15:03
Un anno molto importante il 2017 per il Museo del Paesaggio di Verbania. L’apertura del piano nobile di Palazzo Viani Dugnani ha restituito quasi integralmente l’edificio alla fruizione pubblica, con una riqualificazione funzionale adeguata al grande valore del settecentesco palazzo nel centro storico di Pallanza.
Il Maggiore: 50mila€ per l'iiluminazione esterna - 17 Gennaio 2018 - 09:16
Illuminazione del centro eventi Il Maggiore: il comune di Verbania ha ricevuto un contributo di 50 mila euro dalla regione Piemonte. Di seguito la nota dell'Amministrazione Comunale.
Il Maggiore: i dati del 2017 - 16 Gennaio 2018 - 11:27
"Il 2017 è stato il primo anno completo nella gestione del centro eventi Il Maggiore, inaugurato nell’estate del 2016. Segnaliamo, dal lato organizzativo, il numero legato agli eventi che si sono svolti nella struttura, sapendo che sulla qualità degli stessi ogni spettatore avrà dato il suo “insindacabile” giudizio". Di seguito il resto della nota dell'Amministrazione Comunale.
Lettera del Comitato difesa torrente San Bernardino - 14 Gennaio 2018 - 10:10
Riceviamo e pubblichiamo le considerazioni del “Comitato per la Salvaguardia e la Valorizzazione del torrente San Bernardino” in vista della Conferenza dei Servizi provinciale della prossima settimana.
ASLVCO: Nominato Responsabile Servizio Salute Mentale - 13 Gennaio 2018 - 15:03
Conferito incarico quinquennale di Direttore di struttura Complessa di Servizio Salute Mentale Territoriale al Dott. Carlo Ignazio Cattaneo.
In campo con i ricercatori 2018 - 12 Gennaio 2018 - 11:27
Riportiamo il il primo appuntamento del calendario di iniziative che la Società di Scienze Naturali del VCO ha programmato per il 2018.
Ospedale unico VCO, firmata committenza - 11 Gennaio 2018 - 17:10
Oggi pomeriggio l’Asl Vco e Scr, la Società di committenza della Regione Piemonte, hanno sottoscritto la convenzione per la realizzazione del nuovo ospedale del Verbano-Cusio-Ossola. Di seguito la nota di Regione Piemonte
struttura - nei commenti
Vuole farsi ricoverare, arrestato - 1 Febbraio 2018 - 20:05
Buonismo ?
Intanto ringrazio Paolino e la lucida valutazione di Livio ! Se fosse venuto a casa mia mi sarei spaventata moltissimo , ma poi avrei pensato esattamente le cose che ho detto . È chiaro che è una persona con un disagio esistenziale e mentale compromesso . Giusto l'arresto e confido poi in una valutazione competente , e gestito nel migliore dei modi in una struttura adatta al suo caso . Sono per questo una buonista ? Bè allora auguratevi di trovare me in caso di bisogno ...........
Vuole farsi ricoverare, arrestato - 31 Gennaio 2018 - 17:43
Caro P..
Caro P..,triti e ritriti pensieri potrebbero essere i tuoi, Mi sembra che sia tu a propinarci solo dei gratutiti insulti, senza che ti abbiamo chiesto un parere. Ognuno è libero di dire ciò che pensa, e sei vuoi essere buonista, fai pure. Io no, e sono felice di non esserlo. Ribadisco : il tizio ha un vuoto nella sua vita ? Anche noi tutti ne abbiamo, e ciò non giustifica di mettere addosso ad infermieri ed altre persone le mani, con la scusa di avere dei vuoti nella vita.. Per questi casi, prima della legge Basaglia, c'era il manicomio. Oggi, fortunatamente non più, ma ciò non giustifica semrpe e comunque comportamenti violenti, soprattutto ad una età ancora lontana dalla vecchiaia. Quello sarebbe da curare, ovviamente, ma in una struttura apposita, e non pericolosamente libero di fare danni.
Vuole farsi ricoverare, arrestato - 31 Gennaio 2018 - 10:42
'Sto buonismo !!!!!!
La precedente missiva è reiterato buonisimo, Il tizio che pretende un ricovero, senza tutte le necessarie idoneità, e si comporta con violenza, oltrettutto a quell'età, che non è certo l'età per un ricovero in quella struttura, va perciò arrestato, perchè certamente pericoloso. Abbasso il buonismo imperante, ed evviva al rispetto delle regole civili. Se il tizio, a quell'età, è senza fissa dimora, dà molto a cui pensare. Poi arriva da Torino ? Perchè ?
I profughi di Crusinallo arrivano a Miazzina - 22 Gennaio 2018 - 18:10
Re: Re: Re: Re: domande
Ciao Hans Axel Von Fersen ognitanto ricadi nel vizio di voler a tutti i costi dare forza a un pensiero sparandola un po' troppo grossa. parli di case enormi (e da ristrutturare,spesa colossale) a più di 1 km dal centro profughi!!! è come se dicessi che le case a Trobaso non si vendono per colpa del rumore dei locali a Intra.... quei catafalchi non si vendevano prima,non si vendono adesso,e non si venderanno anche se chiudesse domani la struttura. il problema c'è,lo sappiamo tutti,ma metterla "in vacca" come fai tu non aiuta certo. le case nelle vicinanze possono essersi un po' deprezzate? può essere,ma dire che vengono via a meno di un terzo per colpa dei migranti è una baggianata colossale che serve solo ad alimentare un odio che è già "bello carico" di suo.
I profughi di Crusinallo arrivano a Miazzina - 21 Gennaio 2018 - 11:19
domande
X Hans: Perché han perso tutto? Avevano investito Nell hotel fallito? 2') se l hotel e' fallito di chi e' ora la struttura? Di solito con un fallimento e' tutto fermo...
Il Maggiore: i dati del 2017 - 17 Gennaio 2018 - 12:38
Re: Beh
Ciao Hans Axel Von Fersen quindi tu sei uno di quelli che lavora gratis!! Bene a sapersi...al bisogno, chiameremo! Tra l'altro io, come tanti altri, nemmeno conosco i loro emolumenti (ce li fornisci tu?) e sarebbe anche utile confrontarli con i livelli di mercato per dire se è troppo o troppo poco. Per quanto riguarda il bilancio economico, i primi numeri erano già stati comunicati tempo fa a chiusura della prima stagione. Si parlava di un sostanziale pareggio della stagione culturale (dato importante e non scontato) e di un passivo di gestione consistente in parte dovuto all'acquisto di attrezzature di primo equipaggiamento e spese invece ricorrenti quali le utenze ed il personale, in parte ancora in forza al Comune. 175 eventi in un'annualità hanno un significato: la struttura viene utilizzata e non è abbandonata a sè stessa. La fruizione di un polo culturale e di aggregazione è certamente positivo: i bilanci economici, quelli sui quali si potranno fare analisi concrete, arriveranno e se saranno in perdita economica (e lo saranno come la stragrande maggioranza dei poli italiani) non lo potranno mai essere dal punto vista del patrimonio culturale trasferito alla cittadinanza: la cultura ha un costo, anche se il ritorno è difficilmente quantificabile in termini monetari. Saluti AleB
Chifu e Immovilli: Il Maggiore, parcheggio e Movicentro - 14 Gennaio 2018 - 09:13
ok
va bene tutto,il progettista una volta che ha avuto il benestare (quindi ha vinto la gara)potrebbe teoricamente andarsene dove gli pare perchè sarà il direttore dei Lavori a sorvegliare che il tutto sia fatto a regola d'arte e invitabilmente dovrà confrontarsi giornalmente con chi manualmente darà corpo alla struttura..per quanto attiene alla struttura in legno sarebbe stato oppurtuno attenersi a due fondamentali principi.il primo sicuramente è il trattamento ignifugo (nonso se era nel capitolato..) e poi se la scelta del legno sia avvenuta considerando il taglio inziale,che ,strano a dirsi, deve essere avvenuta con la luna in calo,perchè altrimenti a lungo andare il legno si "muove"con le prevedibili conseguenze....ma qui,lo so, siamo nella stratosfera..cordialità
Ospedale unico VCO, firmata committenza - 12 Gennaio 2018 - 16:07
Condivido Livio
Condivido Livio, l'ho già detto altre volte: l'ospedale Castelli, per le esperienze che ho avuto io, ha funzionato egregiamente e mi pare assurdo abbandonare una struttura ospedaliera che ancora non è compiutamente realizzata per un ospedale unico più lontano da casa, in una posizione di compromesso e che quindi scontenta sia gli ossolani che i cusiani, che i verbanesi; in ogni caso chi non si fida del Castelli e vuole andare in strutture ospedaliere di altre regioni ( o magari anche a Torino), continuerà a farlo ugualmente. Ieri un'amica è andata a partorire a Varese, perchè a lei andava bene così, ma non capisco perchè creare ulteriore disagio, ad esempio, a chi vorrebbe che il proprio filgio nascesse a Verbania. In tutto sto bailamme vedo solo l'interesse della futura parte privata e magari di qualche parte politica come è d'uso in Italia. Altra volta sono stato ricoverato al San Biagio a Domodossola ed anche lì ho avuto cure e trattamenti più che adeguati sia da parte del personale medico che paramedico: perchè lamentarsi sempre anche della gamba sana? Mi pare di ascoltare coloro che dicono che all'ospedale si mangia male: certo, è un mangiare "da mensa" e talora con diete per "malati" non è certo un ristorante stellato(...dove a vole si mangia uguale ma a ben altro prezzo!)
Chifu e Immovilli: Il Maggiore, parcheggio e Movicentro - 11 Gennaio 2018 - 16:16
Ragioni e Torti
Non sono quasi mai d'accordo sulle analisi di Renato, ma su due questioni non v'è dubbio alcuno: - struttura CEM: c'è stato un errore tecnico (e non politico come in tanti vogliono farlo passare). Qualcuno ha sbagliato i conti e qualcun'altro si è accorto troppo tardi che il fascicolo antincendio non era conforme alle direttive. E' pacifico che, per non attendere i tempi della Giustizia, si debba procedere con le correzioni del caso; ma è altrettanto doveroso perseguire chi ha creato il danno e pretendere il rimborso delle spese. Per questo tipo di cose ci sono le assicurazioni; non si conosce la genesi di questo errore, ma immagino non sia così complesso scoprirla. Tuttavia, per trasparenza, l'Amministrazione ben farebbe a rendere pubblica la storia, demandando alle azioni giudiziarie il recupero delle somme spese. - Inquinamento ex gasometro: è lapalissiano che nessuno mai pagherà per i danni procurati. Se mai riuscissero ad identificare i responsabili, le attuali condizioni potrebbero di fatto rendere impossibile il recupero delle maggiori spese. Ma qui finisce il mio appoggio a Brignone: sul resto della linea, rimango distante dalle sue osservazioni. In primo luogo, la scelta del materiale non c'entra nulla con le tempistiche del cantiere: installare un legno non trattato o trattato in fabbrica è la stessa cosa. Inoltre ognuno fa il suo mestiere: se Notarimpresa aveva come scopo di fornitura la realizzazione di un'opera con capitolati e materiali ben precisi, non era suo compito verificare. Vero che in questo modo la qualità di qualsiasi attività migliora, ma portando all'estremo questo concetto, allora anche il tecnico controllore deve essere controllato. Se il fascicolo anticendio era predisposto ed approvato, perchè mai il "magut" avrebbe dovuto metterci becco? Vale comuque quando detto sopra al primo punto: qualcuno ha sbagliao e giusto che paghi. Per quanto riguarda il parcheggio, l'unico vantaggio di una soluzione a raso era un evidente risparmio di denaro: per il resto avrebbe potuto accogliere verosimilmente solo un terzo della auto che potrà ospitare il nuovo edificio e, se non se ne fossero accorti con gli scavi, avrebbe lasciato gli inquinanti così come sono. Oppure, una volta scoperti, i costi di bonifica avrebbero certamente superato quelli di costruzione dello stesso parcheggio, avendo ben presente che nessuno pagherà mai per i danni procurati. Tornando al contenuto dell'articolo, sarebbe davvero dannoso (ai fini della realizzazione dell'opera) attendere che l'ente provinciale si esprima in maniera definitiva: non hanno soldi per il riscaldamento degli istituti secondari (leggasi riduzione dei giorni di scuola) e sappiamo bene come è finito il cantiere Movicentro. Per non parlare della manutenzione delle strade a loro gestione (con il teatrino annuale sui fondi per lo spalamento neve!). E' ragionevole pensare che la spesa di 186k€ per l'anali di rischio (spero ed immagino con relativi carotaggi) abbia portato ad un risultato tecnico congruo (ma questo non si può dire: hanno sempre ragione chi è contro l'amministrazione!). La provincia e l'Arpa avranno speso un decimo, ma si arrogano il diritto di porre veti solo perchè l'analisi del sottosuolo dovrebbe estendersi anche alle zone adiacenti....e chi pagherebbe? Carotiamo il San Francesco e poi se il sottosuolo è inquinato lo tiriamo su tutto per bonificare? Paga sempre la provincia!? Mah... Una volta deciso che il progetto è necessario per la città, ben fa l'Amministrazione a tirare dritto poichè siamo molto vicini a ritrovarci un cantiere che mai più si chiuderà a pochi passi dal centro storico, con buona pace di chi alla parola DEGRADO associa il proprio gusto personale. Saluti AleB
Per Sgarbi "Il Maggiore" tra le brutture d'Italia - 28 Dicembre 2017 - 09:43
architettura contemporanea
è certo che ogni struttura contemporanea è destinata a far discutere; ne è un esempio il museo di arte contemporanea di Graz (nella foto) o il Pompidou a Parigi; restando a Verbania trovo orripilante soprattutto l'ara esterna a lago e davanti al baretto, un vero scempio se paragonato al costo della struttura; spero che la prossima amministrazione intervenga a sistemare almeno esteticamente l'intera area.
Per Sgarbi "Il Maggiore" tra le brutture d'Italia - 27 Dicembre 2017 - 17:43
Quello che non capisco
Quello che continuo a non capire è come sia possibile che per ampliare una finestra, cambiare la copertura di un tetto, imbiancare una facciata o altre piccole varianti edilizie sia tutto complicato e sottoposto (talora più che giustamente) a vincoli, a commissioni del paesaggio, a sovrintendenze, a giudizi regionali e poi si permattano strutture che non sono per nulla inserite nel contesto in cui si trovano.Non capirò nulla di certa architettura, ma a me quella struttura sembra un pugno in un occhio e nello stomaco. E Sgarbi fa bene ad additarla ad esempio nazionale da non imitare affinchè anche altri luoghi d'Italia non vengano deturpati.
Per Sgarbi "Il Maggiore" tra le brutture d'Italia - 27 Dicembre 2017 - 16:32
VERGOGNA!!!
E' una struttura VERGOGNOSA dentro e fuori e secondo me non ha proprio nulla del teatro.Purtroppo altri soldoni pubblici buttati e questo mi fa incazzare ancor di più: da parte degli addetti ai lavori lo giudico un FALLIMENTO TOTALE!!!
Per Sgarbi "Il Maggiore" tra le brutture d'Italia - 27 Dicembre 2017 - 07:06
Tristemente d'accordo
Anch'io, pur non stimando Sgarbi, sono d'accordo con il suo giudizio. Poi ci sarà pure chi dirà che questa e' l'architettura moderna e noi che la critichiamo siamo dei beceri ma per me quelle tre gigantesche palle sulla riva del lago sono sempre apparse come un pugno in un occhio. Ringraziamo l'ex-sindaco Zanotti e la sua giunta per la perfetta stesura del bando. Mi raccomando la prossima sede del comune la voglio a palafitta in mezzo al lago - chiaramente con pregiata copertura in zinco-titanio ma struttura in legno. Per fortuna che quelli (ed i loro degni successori) sarebbero gli esperti della politica.
Per Sgarbi "Il Maggiore" tra le brutture d'Italia - 27 Dicembre 2017 - 06:28
Orrori estetici
Ci sono troppe storture che risaltano anche ad occhi non esperti come i miei. Colore troppo scuro. Finestrini quadrati su una struttura completamente tondeggiante. Interni troppo scomodi e completamente privi di pregio. Assenza di rifiniture importanti ( terriccio e ciottoli all'ingresso).
Bollini Rosa assegnati all'Ospedale Castelli - 9 Dicembre 2017 - 15:48
Premiazione dell'Ospedale Castelli, Verbania
Con immenso piacere ho letto l'articolo sulla premiazione del nostro prestigioso Ospedale, prestigioso, perché in tutti questi anni ho ricevuto la massima attenzione in caso di una patologia e/o grave malessere. La nostra struttura merita il Bollini Rosa riguardante tutti le varie specialità, soprattutto il PRONTO SOCCORSO e la CARDIOLOGIA. Sono contento di abitare a Verbania, perché so -che in caso di emergenza o una patologia- rriceverò la migliore cura. Un Grazie ai medici di grande professionalita ed al personale paramedico, che si prodigano nelle cure ai malati.
FDI AN: "Tra miseria e nobiltà" - 3 Novembre 2017 - 20:15
Re: VALUTAZIONI OGGETTIVE ED EVIDENTI ............
Antonio Naspetti, questa struttura piace a qualsiasi persona normale che non vuole far pesare una sua polemica strumentale oppure opinione nettamente ideologica e cieca di ogni evidenza. Non sono assolutamente di questa amministrazione, anzi su certe cose sono molto critico. L'ospedale unico per esempio proprio non mi va giù e potrebbe costare il mio voto.
FDI AN: "Tra miseria e nobiltà" - 31 Ottobre 2017 - 10:02
Re: edifici
Ciao teresa panetta, no no sta benissimo con il contesto. E' in una zona di edifici moderni e indubbiamente il supermercato è una bella struttura. L'rea è indubbiamente migliorata. Ho solo un dubbio per quanto concerne il pericolo di congestionare un tratto di starda già trafficato. Anche questa ultima osservazione forse è esagerata. A perte i giorni iniziali di apertura credo non credo che ci saranno costantamente in ogni momento decine di autovetture che entrano ed escono dal supermercato.
"Serata Halloween" a Mergozzo - 30 Ottobre 2017 - 16:15
Mi chiedo
Mi chiedo se l'ex asilo di Bracchio possa ospitare una serata di festa, io credo proprio di no sarebbe interessante se qualche responsabile dei vigili del fuoco facesse una visitina alla struttura ,e verificare se l'impianto elettrico è a norma se vi sono le uscite di sicurezza omologate se vi sono gli estintori e potrei continuare a dimenticavo non credo che vi siano nemmeno i servizi igienici ma non ne sono sicuro , ma non temete a Mergozzo ,non andrà mai nessuno a controllare nulla tutto va a gonfie vele. Ma ai famosi ragazzi che vogliamo formare e far crescere leggendo sarebbe il caso di informarli anche di dove gli adulti li mandano per fare una festa.
Il Nome della Rosa a Il Maggiore - 28 Ottobre 2017 - 11:56
Teatro Maggiore
A proposito del giudizio di eccellenza attribuito dal museo del disegn e architettura di Chicago al nostro Teatro Maggiore, va bene ok, siamo contenti, ma come al solito design e funzionalità non vanno sempre d'accordo! Durante una mia visita approfondita alla suddetta struttura ho avuto modo di constatare quanto siano stati mal progettati gli spazi interni ed esterni, riguardo all'uso destinato e alla sicurezza senza trascurare gli enormi costi della manutenzione. Allora mi chiedo come sia possibile che questi problemi non siano emersi in fase di progettazione? Perché nell'edilizia pubblica deve sempre mancare il controllo preventivo e/o in itinere? Perché le magagne emergono sempre a giochi fatti? Dove erano gli organi preposti a una prima verifica di fattibilità del progetto! È veramente un peccato che una tale struttura sia utilizzabile solo in parte e questa valutazione l'ho fatta prima dei recenti accadimenti (Galimberti)! Gli eventi mi hanno dato ragione! Assurdo avere tale mega struttura e non avere posti a sedere per una semplice conferenza. Come al solito incompetenza amministrativa, mancanza di controllo e lungimiranza non fanno parte del modus oprandi di chi ci governa.
Spalaneve: L'Amministrazione risponde al M5S - 26 Ottobre 2017 - 19:50
Re: Re: Re: SIAMO ALLE SOLITE...
Ciao sportiva mente Dunque eravamo rimasti a 4 proposte su 6 presentate dal m5s da inizii anno, ora potremmo aggiungerne un'altra e siamo a 5 su 6 http://www.lastampa.it/2017/10/26/edizioni/verbania/cronaca/verbania-il-comune-chiede-a-vco-trasporti-di-sistemare-le-pensiline-hqcMBCxbDQ7tb588sRpOZK/pagina.html vi era la proposta di totem informativi tra le 6 proposte, ovviamente scartata ufficialmente per farla propria. Che dire ...... "Il plagio è un atto di omaggio. Chi copia ammira". Roberto Gervaso, Il grillo parlante, 1983" P.s. In commissione vi era stata una proposta sempre a 5 stelle, dove si proponeva d'inserire nella convenzione annessa alla costruzione della nuova Lidl, la possibilità di utilizzare la superficie del tetto per installare fotovoltaico, eventualmente sia da parte del comune che da possibili cittadini consorziati, in quanto avendo comunque consumate suolo, perlomeno si poteva sfruttare al meglio la struttura. La risposta inizialmente è stato ottima idea, ma nella commissione successiva è diventata pessima, è diventata antiestetica ed avrebbe creato un riflesso fastidioso sulla falsa riga della nuova prefettura. Indovinate un po'? "Il capannone, costruito in poco meno di cinque mesi, è dotato anche di impianto fotovoltaico".
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti