Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

sviluppo

Inserisci quello che vuoi cercare
sviluppo - nei post
ASL VCO su revoca finanziamento Fondazione Cariplo - 19 Gennaio 2017 - 10:23
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato di ASL VCO , che vuole precisare sulle recenti prese di posizione sulla revoca del finanziamento da parte di Fondazione Cariplo.
Metti una sera al cinema speciale Cinegusto - Red Obsession - 18 Gennaio 2017 - 09:16
Giovedì 19 gennaio 2017 Special Events Cinegusto "Red Obsession" - la vendemmia del secolo nell’anno del dragone. La proiezione si terrà presso il Centro eventi Il Maggiore alle ore 20:15 a seguire degustazione per gli associati registrati.
Agenda Digitale: le proposte del PD - 15 Gennaio 2017 - 11:27
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato/proposta del Partito Democratico Verbania riguardante le tematiche che interessano l 'agenda digitale.
Progetto Uncem per valorizzare borgate alpine - 10 Gennaio 2017 - 19:15
Il 2017 sarà l'Anno dei borghi, anima ed eccellenza dell'Italia. E del Piemonte, e delle Alpi. Lo ha deciso il Ministro Dario Franceschini che ha firmato il Decreto del Mibact per valorizzare il patrimonio artistico, naturale e umano dei borghi, luoghi definiti nel Piano Strategico di sviluppo del Turismo come una componente determinante dell'offerta culturale e turistica del Paese.
Bando Periferie: un comunicato delle minoranza di sinistra - 10 Gennaio 2017 - 15:00
Riceviamo e pubblichiamo un comunicato sul bando delle periferie di “Cittadini con Voi” , “Sinistra & Ambiente”, “Sinistra Unita” , “Gruppo Misto”.
La riforma della 'Legge quadro sulle aree protette' - 7 Gennaio 2017 - 08:01
La riforma della 'Legge quadro sulle aree protette': incontro a Vogogna tra l'on. Borghi, relatore alla Camera dei Deputati, e i vertici di Federparchi. Riportiamo una nota del Parco val Grande.
Svizzera: addio al segreto bancario - 6 Gennaio 2017 - 11:27
Dal 1° gennaio le banche elvetiche dovranno cominciare a raccogliere informazioni sui loro clienti che risiedono all’estero. Il 2017 segna infatti l’entrata in vigore del nuovo accordo sulla fiscalità del risparmio tra Svizzera e Unione europea. Lo scambio automatico d'informazioni comincerà però solo nel 2018.
Premio per le migliori tesi di laurea sulla montagna - 4 Gennaio 2017 - 10:23
Uncem Piemonte - nel quadro delle attività del progetto per lo studio e la progettazione di smart valley e di green community, supportato dalle Fondazioni CRT e CRC - lancia un premio per le migliori tesi di laurea sui temi collegati allo sviluppo delle aree montane, con particolare riferimento alle declinazioni smart e green a vantaggio dei territori alpini.
Veneto Banca vende l'aereo - 30 Dicembre 2016 - 16:01
In una nota che riportiamo, Veneto Banca comunica di aver formalizzato la cessione dell’aereo Learjet 60 Xr, di proprietà della Banca. "La cessione rientra nella linea politica di rigoroso controllo dei costi, coerentemente con il nuovo corso improntato alla sobrietà".
2milioni per ciclabilità e turismo montano - 29 Dicembre 2016 - 10:23
Un fondo di due milioni di euro per l’avvio e il sostegno a piccole e medie imprese che sviluppino e rafforzino il turismo legato al sistema ciclabile del Piemonte, nonché al turismo montano e legato alle attività di outdoor: è quanto contenuto in una delibera approvata dalla Giunta regionale che stanzia risorse significative a disposizione degli operatori turistici.
Banda Ultra Larga: incontri ANCI-UNCEM-Regione - 29 Dicembre 2016 - 09:16
C’è tempo fino al 31 dicembre per adottare lo schema di convenzione che dà via al BUL, il piano per la banda ultra larga che consentirà di superare definitivamente il digital divide che da anni affligge le zone montane e periferiche. Di seguito il comunicato di ANCI Piemonte.
PD: a Varallo la reggenza dopo l'addio di Trapani - 20 Dicembre 2016 - 18:06
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del Partito Democratico VCO in cui si annunciano ufficialmente le dimissioni di Antonella Trapani, sarà Rosa Rita Varallo a fare la funzione di garanzia e di reggenza, in attesa del congresso.
Mostra "Cosmi" - 15 Dicembre 2016 - 20:01
La mostra Cosmi è l’esito della serie «Blocchi mentali», un vero e proprio percorso artistico svolto da Atelier Alessandro in questo ultimo anno.
Coldiretti Novara Vco: eletta Sara Baudo - 15 Dicembre 2016 - 09:16
E’ giovane e donna la nuova presidente di Coldiretti Novara Vco: Sara Baudo, 30 anni, è stata eletta mercoledì 14 dicembre a Borgomanero dall’Assemblea della Coldiretti interprovinciale, terra di Paolo Bonomi, fondatore della Coldiretti nazionale oltre settant’anni fa.
Testo Unico sul Vino - 12 Dicembre 2016 - 13:01
Questa volta, il brindisi è rivolto alla semplificazione. Con una buona e attesa notizia per i viticoltori e i produttori vinicoli delle due province, ovvero il sì definitivo al Testo Unico sul Vino, provvedimento che ‘taglia’ la burocrazia per i viticoltori e che, dopo l’ultimo sì della Camera, è divenuto legge. All'interno il comunicato stampa di Coldiretti Novara e VCO.
sviluppo - nei commenti
Bando Periferie: un comunicato delle minoranza di sinistra - 10 Gennaio 2017 - 18:16
non capire e assurdità
Francamente sono lieto di essere sempre distante da certi personaggi che tanto la sanno lunga... sta di fatto che la democrazia è anche questo : la libertà di argomentare le proprie critiche. Banalizzando il concetto per chi dice di non comprenderlo, diciamo che ci sono dei punteggi che attribuiscono le posizioni in classifica, arrivare quasi ultimi e ostinarsi , contro ogni evidenza, a dire che i progetti saranno comunque finanziati, è roba per "gonzi". I tavoli di "ampio respiro" servono per fare in modo che le idee più importanti, i progetti più significativi siano condivisi perchè non devono avere un colore politico, ma essere volani di sviluppo possibile. Quando si è autoreferenziali e si prendono queste sonore cantonate, sarebbe meglio ammetterlo e cambiare registro... poi continuate pure a spiegarci come gira il mondo, magari un giorno capiremo pure noi :-)
La riforma della 'Legge quadro sulle aree protette' - 9 Gennaio 2017 - 05:36
viva le frasi fatte
"modernizzazione della governance" "dialogo e dibattito con tutti gli operatori, gli stakeholders e i portatori di interesse", senza contare che gli stakeholders sono i portatori di interesse.. "I Parchi non devono più essere visti come meri vincoli ma quali marchi di richiamo e sviluppo economico prevedendo un maggior coinvolgimento delle comunità locali" viva la politica dei contenuti!!
Con Silvia per Verbania su spostamento LIDL - 29 Dicembre 2016 - 19:49
Indirizzato non è obbligato !
Per Robi - Indirizzato non è obbligato. La qualità delle amministrazioni sta proprio nel riuscire a trovare possibilità più interessanti di altre. Poi per le perplessità sul discorso del Centro Termale ....... Per Aurelio - Un aggiornamento : Le prime terme nacquero in luoghi dove era possibile sfruttare le sorgenti naturali di acque calde o dotate di particolari doti curative. Col tempo, soprattutto durante l'età imperiale, si diffusero anche dentro le città, grazie allo sviluppo di tecniche sempre più evolute di riscaldamento delle acque. Oggi ai più è noto che Centri Termali moderni sfruttano, per scaldare l’acqua necessaria per le cure idro-terapiche e per i bagni caldi invernali, varie fonti di produzione di calore anche bio compatibili.
Con Silvia per Verbania su spostamento LIDL - 29 Dicembre 2016 - 19:17
Non capisco
Libero mercato in libera società. Chi vuole fare la spesa decide sulla base di qualità , prezzo, servizio, parcheggio, gentilezza e professionalità dei commessi. Il resto sono parole al vento. Come lo sviluppo indirizzato....ma che è? Indirizzato dallo stato? E che siamo...l'Urss?
Con Silvia per Verbania su spostamento LIDL - 29 Dicembre 2016 - 13:52
Re: Deriva Neoliberista o sviluppo Indirizzato
Guardi signor consigliere comunale ( come si firma)eletto grazie al fatto che si sono dìmessi 6/7 consiglieri prima di lei e che il PD ha preso il 36 % dei voti . . Il concetto di grandezza del supermerCato è relativo visto che sarebbe di 1700 mq ... un terzo dell Esselunga ... e poco più del doppio dell attuale sito LIDL ... non so se omette il dato perche non lo conosce o altro ... non dice il vero quando scrive che il verde sarà negli interstizi del parcheggio .. e qui credo che avendo visto il progetto ... mi sorge il dubbio della sua malafede , ma di certo mi sbaglio ... il verde sara lungo tutto il cirso Nazioni Unite ..evita accuratamente di dire che i metri cubi di cemento diminuiranno rispetto agli attuali ... evita accuratamente di dire dei 18 posti di lavoro in più per i verbanesi ... ops quante cise evita ... evita di dire che comunque il target di chi va alla lidl è diverso da chi va all esselunga ... vuoi vedere che alla sua casa di vetro ha messo le tende ??? Ps non sapevo che sotto l Enel ci fosse acqua o altro per fare cure termali e fare concorrenza a Premia a Salsomaggiore o a Tabiano ..
Con Silvia per Verbania su spostamento LIDL - 29 Dicembre 2016 - 10:21
Re: Deriva Neoliberista o sviluppo Indirizzato
...Giordano Andrea FERRARI è talmente vero quello che dici "...andare alla ricerca di imprenditori ( CHE ESISTONO )..." che la scritta "VENDESI" sul palazzo ex ENEL si è consumata !!!!! Saluti Maurilio
Con Silvia per Verbania su spostamento LIDL - 28 Dicembre 2016 - 23:49
Re: Deriva Neoliberista o sviluppo Indirizzato
Assurde sono queste considerazioni. È evidente che il signor Ferrari, il socialista a Verbania, non ha ben presente i luoghi in questioni e soprattutto le logiche della politica turistica. Il Lidl non è un mega supermercato. Quel luogo non è deputato per ospitare le strutture indicate da Ferrari ma sembra indicato proprio per localizzare tali tipi di strutture. Forse non ha mai fatto un a passeggiata a piedi in quei luoghi. Il turismo ha bisogno di altro. Una struttura termale peraltro è un'ottima idea ( l'unica che ho letto) ma ci sono altri luoghi più indicati.
Con Silvia per Verbania su spostamento LIDL - 28 Dicembre 2016 - 21:04
Deriva Neoliberista o sviluppo Indirizzato
Sono quasi ridicoli, se non fossero pericolosi, i ragionamenti con cui si cerca di far passare per roba seria certi "dati" su quanto possa essere positivo un Supermercato Gigante all'ingresso di Verbania, in una zona tanto centrale. 12.000 metri cubi sono il corrispondente di 40 villette ammucchiate. E tremila mq di Verde sono solo aiuole negli spazi interstiziali a posteggi e vie d'accesso. Ma con le parole si gioca come si vuole. Stiamo in realtà parlando di una zona molto grande e di importanti volumi. Che per la cultura della Deriva Neoliberista del lasciamo fare al mercato ben sostenuta dall'ex comunista di turno sono un bel ragionare ! Per chi pensa che un zona tanto importante di Pallanza doveva invece assumere una valenza sostanziale in un progetto di Città Turistica e che lo sviluppo urbanistico debba essere indirizzato, un Mega Supermercato in quel posto è una vera assurdità. Io credo che una buona amministrazione avrebbe dovuto andare alla ricerca di imprenditori del settore Turistico-Ricettivo-Termale e in quella zona si sarebbe dovuto sviluppare un punto di arrivo interesse e distribuzione sulla Città. Un Centro Termale con Albergo. Un grande posteggio sotterraneo per la pedonalizzazione di Pallanza. Un ufficio Turistico e di Accoglienza e smistamento. Un punto di Rilascio Bici a Nolo. Una stazioncina di partenza di un trenino elettrico per visitare la Città ecc ecc. NO un Supermercato ! Giordano Andrea Ferrari - Consigliere Comunale Città di VERBANIA - SOCIALISTA.
Con Silvia per Verbania su spostamento LIDL - 24 Dicembre 2016 - 16:42
I motivi del NO
Io ho votato NO ! Nel motivare il mio NO : Intasamento alla viabilità, ulteriore utenza tolta ai piccoli commercianti, perdita di un'area che poteva essere utilizzata in parte a strutture di valenza turistica, in parte a Servizi e Posteggi per Pallanza, ho ritenuto di fare una domanda che non ha avuto risposta. " Chi nei suoi sogni, nei suoi progetti, per una Verbania Nuova a Vocazione Turistica aveva pensato che la scelta migliore per quell'area sarebbe stato un Supermercato ?" Nessuno. Io credo quindi che non sia sufficiente il fatto che mettendo li una SuperLIDL si risistemi un'area, o che il Comune incassi dei soldi o che vi possano essere dei posti da commesso in più, a fronte di nuove chiusure di piccoli negozi. Una Amministrazione dovrebbe guidare la Città verso nuove prospettive di qualità e sviluppo. Non così, io dico. Per questo il mio NO. Buona Giornata Giordano Andrea FERRARI Consigliere Comunale Città di VERBANIA - SOCIALISTA
Fronte Nazionale su spostamento LIDL - 24 Dicembre 2016 - 12:57
turismo e lavoro
un comune che dichiara di avere una vocazione turistica e poi continua ad insediare supermercati.......è questo che serve per attirare turisti?.....penso che su certi progetti che riguardano lo sviluppo della citta ci vuole altro e sopratutto piu' condivisione....per quanto riguarda il mantenimento del punto a Suna non sarei cosi convinto che possa durare a lungo nel frattempo altre attività a Pallanza sicuramente avranno problemi vedremo quale sarà il saldo occupazionale alla fine....comunque assisto sempre ad un consiglio comunale sotto scacco......Buone Feste
Mercatini di Natale a Intra: 12 mila passaggi stimati - 15 Dicembre 2016 - 13:33
Re: ...che palle...
Ciao Maurilio "che ci piaccia o meno, i grandi centri commerciali hanno preso il sopravvento"; è vero ma solo 10 anni fa si poteva dire lo stesso delle banche. Ad ogni angolo ne spuntava una; poi come è andata a finire lo vediamo in questi giorni. Una città si amministra provando ad offrire un'idea di sviluppo nel medio lungo termine.
La Camera conferma 8milioni per Verbania - 28 Novembre 2016 - 09:02
Re: E poi...
Ciao lupusinfabula. I soldi sono stati confermati indipendentemente da quello che votiamo. E' una grande opportunità di sviluppo per il nostro territorio che si concretizzerà a prescindere dall esito referendario. Non sono pochi e non erano dovuti. Buona giornata.
La Camera conferma 8milioni per Verbania - 27 Novembre 2016 - 08:08
Re: Re: C.V.D
Ciao privataemail secondo questo metro quindi anche i soldi, che arrivano dalle tasse di tutti, utilizzati per ospedali e sanità, scuole e istruzione, musei e cultura, strade e infrastrutture e chi più ne ha più ne metta derivano da tasse che spesso sono ingiuste e vessatorie e spesi con leggerezza.... ho capito, siamo in un sistema feudale medievale! Se per lei utilizzare 8 mln di euro per il completamento del MoviCentro fermo da molti anni (con un contributo stanziato da RFI di quasi 1 mln), per la realizzazione del secondo lotto della ciclopedonale Fondotoce-Suna che porterà le migliaia di turisti annui dei campeggi in centro e i verbanesi a spasso con le famiglie, per il recupero e riqualificazione delle spiaggge da Suna a Intra anche queste per attirare ancor più i turisti oltre che l'utilizzo da parre dei cittadini, per il progetto Agorà Casa della Resistenza (interconnessione con Terre Alte, turismo, didattica scolastica,  manutenzione), per la Riserva Parco di Fondotoce (interconnessione con ciclopedonale e ripresa della didattica scolastica), per l'Associazione "Terre Alte Laghi" Maggiore e Mergozzo (associazione di sviluppo e valorizzazione sociale, economica e turistica dei territori alti e dei laghi del verbano), tutto teso al rilancio turistico, culturale, ludico e in definitiva economico del territorio, significa spenderli con leggerezza allora restituiamoli e lasciamo tutto com'è. Per il CNEL non ho potuto ancora seguire l'argomento in maniera approfondita come ha fatto lei per cui mi astengo dal fare valutazioni.
Cercasi volontari per spazzamento neve - 26 Novembre 2016 - 20:55
Non hanno vergogna ?
Ma quei baldi giovani di colore non hanno un pizzico di vergogna a non proporsi per fare lavori socialmente utili , visto che vengono mantenuti gratuitamente dalle istituzioni ? Specialmente se palestrati, liberi e con nessuna prospettiva di loro occupazione........Il comune di Verbania dovrebbe preoccuparsi dello sviluppo del problema immigrati, che ogni giorno si fa sempre più incontrollabile, e sempre meno condiviso da noi cittadini.
La Camera conferma 8milioni per Verbania - 26 Novembre 2016 - 15:00
aggiungo io qualcosa
Oggi il Sindaco ci racconta tutta raggiante che con il voto di oggi alla Camera arriveranno gli 8 milioni di cui ci hanno parlato presentando in pompa magna il piano per le periferie. Peccato che l'altra sera ci hanno convocati per presentare un piano, un progetto, ma si sono soltanto fatti un po' di autopromozione come ben raccontano i 5 stelle, presentazione progetti zero. Se volessimo essere seri, potremmo ricordare che a ottobre 2015, come "Una Verbania Possibile" proponemmo di discutere di periferie facendo riferimento ad altro bando poi non utilizzabile da Verbania, da allora nulla fino a questo bando, fatto dagli uffici senza alcuna condivisione con nessuno (nemmeno in maggioranza). Non poteva essere un occasione per parlare della città e di quale sviluppo sia possibile e condivisibile? Certamente nel bando che è stato approvato ci sono molti elementi positivi, siamo ovviamente lieti ci siano, ma continua a rappresentare un modo di gestire il potere lontano... a titolo di esempio nei 15 anni (circa) passati dal progetto movicentro ad oggi, la nostra stazione è di fatto declassata e probabilmente ragionare se valga la pena spendere tutti quei soldi lì piuttosto che altrove avrebbe avuto senso. Ma niente, discutere in questo Comune, con questa Amministrazione è cosa impossibile, ma le "marchette" le autocelebrazioni sono quotidiane: ci presentano progetti che non ci sono e si pavoneggiano 2 volte per soldi che il loro "buon governo" ci darà. La prima volta quando ci chiamano al Flaim per dire che arriveranno (SENZA AVERNE CERTEZZA) , quando poi (per fortuna) arrivano (?) davvero, si pavoneggiano la seconda volta... Ma arrivano davvero? Piccolo aneddoto personale: avevo una attività innovativa in campo turistico, avviata perchè avevo diritto e firmato per un finanziamento (si chiamava "imprenditorialità giovanile") , siamo partiti perchè i soldi dovevano arrivare da un momento all'altro... dopo 4 anni ho ceduto l'attività debiti/crediti. A proposito di discussione, pianificazione, sapete che oggi è praticamente cosa fatta per la nuova LIDL, (noi come consiglieri lo abbiamo appena saputo) presto "sua maestà" si pavoneggerà anche per questo SUO grande successo. ma una discussione approfondita sul commercio (piccolo e grande)?, una analisi più profonda di natura sociale (tutti sti supermercati e così vicini)? Quale idea di città ha la politica per il futuro? Quali ripercussioni avranno queste scelte nel lungo periodo? come si è formata questa idea? chi la condivide? Se il bando per le periferie finanzia anche un progetto di TAL (Terre Alte Laghi), vuol dire che Verbania ha una responsabilità verso i comuni limitrofi, la sente questa voglia e utilità di condivisione di sviluppo? Quindi, le piccole realtà montane? Non si potrebbe chiedere una contropartita in servizi spesa (per esempio) o ragionare con le realtà limitrofe su punti alimentari in prossimità Montana? Siamo o no interessati ai nostri confini? Questo continuo procedere senza discutere, questo discutere per finta in contesti (lo ripeto chiaramente) "marchettari" non vi ha stancato? Non è un caso se anche Borghi , nel suo essere legittimamente "multicadreghista", in qualità di Sindaco ha perso tutta la minoranza... sarà, ma io da persona di sinistra credo che il confronto e l'approfondimento sia un grande valore, e i contributi amministrativi che possono essere dati da una minoranza in un contesto di progettazione li riterrò sempre preziosi... le marchette sono altra cosa, ovviamente. metto anche il link al post in cui certe affermazioni le argomento meglio: una politica così è solo un danno nel lungo periodo http://www.verbaniafocuson.it/n860335-grazie-silvia-una-puntualizzazione-che-conferma-ma-di-piu-nuova-lidl-e-sinistra.htm
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti