Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

tecnici

Inserisci quello che vuoi cercare
tecnici - nei post
Verbania documenti: "La nascita di Verbania" - 22 Febbraio 2018 - 15:03
Riceviamo e pubblichiamo, una nota di Verbania documenti, in vista del convegno del 3 marzo 2018: "La nascita di Verbania".
Frana Sp 75 della Cannobina: incontro pubblico - 22 Febbraio 2018 - 10:23
Venerdì 23 febbraio 2018, alle ore 17,30 nella sala consigliare comune di Cavaglio Spoccia (frazione Lunecco), il presidente dell’Unione dei Comuni del Lago Maggiore Arch. Giandomenico Albertella, ha promosso un Incontro informativo con la popolazione sui lavori in corso per la messa in sicurezza della strada provinciale della Val Cannobina.
Verbania documenti: "La nascita dell'Istituto Ferrini" - 21 Febbraio 2018 - 17:04
Riceviamo e pubblichiamo, una nota di Verbania documenti, in preparazione al convegno del 3 marzo 2018: "La nascita dell'Istituto Ferrini".
Altea Altiora a Lasaliano - 17 Febbraio 2018 - 11:04
Serie C: seconda trasferta consecutiva per Altea Altiora attesa dalla prova di Torino contro il Lasalliano. Settore Giovanile: Under 18 al bivio, la partita di Santhià vale il tabellone delle migliori 16 regionali. Scuola di Pallavolo “Città di Verbania”: il punto a metà stagione.
Altea Altiora netta sconfitta a Condove - 13 Febbraio 2018 - 09:33
Serie C: Altea Altiora “non pervenuta” a Condove, è 3-0 Valsusa. Settore Giovanile: Under 14 “da copertina”, due successi su Acqui e Parella Torino. Selezione Territoriale e Regional Day: sei atleti Altiora visionati oggi dai tecnici federali.
Altea Altiora a Condove - 10 Febbraio 2018 - 09:32
Serie C: Altea Altiora a Condove per riprendere quota. Settore Giovanile: super weekend per il giovanile Altiora, in programma 4 partite. Selezione Territoriale e Regional Day: sei atleti Altiora convocati lunedì dai tecnici federali.
Atleti Altiora al “Regional Day” - 29 Gennaio 2018 - 17:35
“Regional Day” a Torino: sei atleti Altiora in palestra con lo staff dei tecnici Federali. Con la serie C pronta a scendere in campo sabato prossimo contro la capolista Romagnano Sesia, obiettivi del club presieduto da Fabio Scarpati puntati sull’attività giovanile.
Skiman d’Anzasca alle Olimpiadi Invernali - 24 Gennaio 2018 - 11:27
Fra poche settimane inizierà l’edizione numero XXIII dei Giochi Olimpici Invernali che si terranno a Pyeongchang (Corea del Sud).
"Teatro Maggiore: si faccia Commissione d'Inchiesta" - 22 Gennaio 2018 - 17:04
Riceviamo e pubblichiamo, un nota dei gruppi consiliari: MoVimento 5 Stelle Verbania - Roberto Campana, Sinistra e Ambiente – Renato Brignone, Cittadini Con Voi – Ludovico Martinella, Forza Italia Berlusconi – Michael Immovilli e Adrian Chifu; in cui richiedono l'istituzione di una Commissione d'Inchiesta e di Controllo sulle problematiche del Teatro Il Maggiore.
Belvedere: riaprono gli impianti - 12 Gennaio 2018 - 20:28
Riapriranno domani gli impianti sciistici del Comprensorio del Belvedere, con un innevamento eccezionale.
Ospedale unico VCO, firmata committenza - 11 Gennaio 2018 - 17:10
Oggi pomeriggio l’Asl Vco e Scr, la Società di committenza della Regione Piemonte, hanno sottoscritto la convenzione per la realizzazione del nuovo ospedale del Verbano-Cusio-Ossola. Di seguito la nota di Regione Piemonte
Macugnaga isolata per pericolo valanghe. tecnici Enel salvi - 9 Gennaio 2018 - 12:05
Continua a nevicare ed è in forte aumento il pericolo di caduta valanghe. Stamane l’Amministrazione comunale ha emesso un comunicato : «Le forti nevicate di questa notte complicano ulteriormente la situazione, pertanto si comunica: - Chiusura di tutte le strade sul territorio comunale. - Chiusura delle scuole, 9 e 10 gennaio, di ogni grado sul territorio comunale. In serata sarà comunicato un ulteriore aggiornamento»
ASLVCO: Nominato Responsabile Tecnico - 2 Gennaio 2018 - 11:27
Con atto del 29 dicembre 2017 la Direzione Generale ha ritenuto di conferire l’incarico triennale, con decorrenza 1.01.2018 e fino al 31.12.2020, su proposta del Direttore della SOC Logistica e Servizi tecnici e Informatici cui la Struttura afferisce, di Responsabile della SOS Tecnico all’Ing. Mario Mattalia.
Nasce Sport Project VCO - 1 Gennaio 2018 - 18:06
Nasce SPORT PROJECT VCO per dare slancio alla pratica dell'atletica leggera, dal mezzofondo alla corsa su strada, dalla montagna ai trails.
Frana di Falmenta entro l'anno l'apertuta di un passaggio pedonale - 22 Dicembre 2017 - 15:03
La prima fase delle operazioni di messa in sicurezza sulla frana di Ponte Falmenta, in Valle Cannobina, che prevedeva il disgaggio delle porzioni di massi instabili dalle pareti e il rivestimento del versante con reti di acciaio certificate ad alta resistenza sul fronte del distacco, è terminata. Di seguito la nota della Provincia del VCO.
Una visione strategica per il futuro del COQ di Omegna - 21 Dicembre 2017 - 19:06
L’hanno indicata il Direttore Generale di ASL VCO, Giovanni Caruso, e il suo omologo presso il Centro Ortopedico di Quadrante, Mauro Carducci, fornendo numeri e indicazioni ben precise. Di seguito la nota di ASL VCO.
Il 2017 dell'ASD La Fenice dei Laghi - 17 Dicembre 2017 - 18:06
L’anno 2017 è in via di chiusura, riportiamo un resoconto delle attività svolte dall’ASD La Fenice dei Laghi.
Regione: ospedale unico VCO trovati i fondi - 13 Dicembre 2017 - 08:01
Individuate le risorse per gli ospedali unici dell'Asl To5 e del VCO, per completare Verduno e Valle Belbo e per potenziare Fossano, Saluzzo e Savigliano. Di seguito il comunicato di Regione Piemonte.
Consegna borse di studio IIS Cobianchi - 30 Novembre 2017 - 17:25
Si svolgerà Venerdì 1 dicembre 2017 con inizio alle ore 17.15 nell’Aula Magna dell’Istituto, la tradizionale cerimonia di consegna delle Borse di studio.
Bando Periferie: si entra nella fase operativa - 29 Novembre 2017 - 18:17
Con l’approvazione della Convenzione tra la Presidenza del Consiglio dei Ministri e il Comune di Verbania, avvenuta per la Città di Verbania oggi attraverso una delibera di Giunta, entra nella fase operativa il percorso per la realizzazione delle opere collegate al Bando Periferie, che porteranno oltre otto milioni di euro di investimenti in città.
tecnici - nei commenti
Ospedale unico VCO, firmata committenza - 13 Gennaio 2018 - 09:03
Re: Re: Re: No no no!
Ciao robi Qualche risposta... Se devo farmi operare di X preferisco andare dove quel tipo di operazione è all’ordine del giorno e non in un ospedale che quel tipo di operazione la fanno ogni 6 mesi dove magari non comprano nuove attrezzature specifiche perché la spesa sarebbe ingiustificabile per l’eseguità degli interventi. Se devo rifare il pavimento di casa preferisco chiamare un piastrellista che li posa quotidianamente piuttosto che un muratore generico che oggi demolisce, domani tira su muri, dopodomani fa i casseri e poi fa l’intonaco e ogni tanto gli capita anche di posare piastrelle. Qual è la condizione che fa un ospedale “efficiente e moderno”? Per me lo fa il personale competente e le attrezzature di ultima generazione regolamente manutenute, condizioni che puoi avere anche se le operazioni le facessero nel garage di casa mia. Non serve sicuramente un nuovo “involucro” per avere un ospedale di qualità. Soprattutto quando oggi inizi a costruirlo senza avere il grano sufficiente per completarlo e nellla migliore delle ipotesi lo concludi nel 2050 lasciando l’attuale situazione così per 30 anni. E poi ribadisco quello che ha già espresso Aston: non hanno i soldi per assumere una decina tra oss, infermiere e tecnici e vogliono spendere 200 milioni per avere un nuovo involucro distante 15 km dall’attuale ospedale
Chifu e Immovilli: Il Maggiore, parcheggio e Movicentro - 11 Gennaio 2018 - 16:16
E il direttore dei lavori?
Forse, anzi sicuramente, questo non è il mio campo, ma da incompetente mi chiedo: al dilà di progettisti ed imprese, il progetto non era stato almeno letto, guardato, vagliato dagli Uffici tecnici Comunali? Non c'era un direttore dei lavori ad evidenziare eventuali carenze dei progettisti o, se ci son o state, manchevolezze degli esecutori dei lavori?
Lettera del Comitato difesa torrente San Bernardino - 20 Dicembre 2017 - 08:55
Re: Consiglio comunale- NO Centralina
Forse qualcuno non ha capito come funziona o fa finta di non capire.... uno fa richiesta alla provincia ... perchè è di competenza provinciale ... la cosa viene valutata dai tecnici e se si rispettano le normative e le leggi dello stato nessuno può fare nulla tanto meno il potere politico se no diventerebbe abuso di ufficio . il Sindaco non può decidere nulla ... come non può decidere nulla il consiglio comunale
La Giunta approva lo schema di bilancio per il 2018 - 11 Dicembre 2017 - 18:44
cosa non piace?
cosa non piace: un costo enorme per fare cosa? mezza piazza e nessun posto auto in più! 1° piazza mercato è molto più grande dell'intervento previsto, ma si sceglie di intervenire solo su una parte , ha senso? Io non credo, un po' come girare con una scarpa nuova e una ciabatta vecchia. 2° non si creano nuovi posti ma posti molto costosi... un intervento progettuale così importante non può prescindere da un piano del traffico aggiornato. Basta lavorarci e non fare le cose solo per dimostrare di essere "più forti" (ma poi de che) 3° ci sono alternative? penso proprio di sì, basti pensare ai parcheggi interrati Rosmini che sono costati molto molto meno perchè non costruiti sotto il livello del lago. 4° proposte? quante ne volete, ma proprio perchè esistono Commissioni frequentate da tecnici, quello è il posto dove discutere con cognizione di causa Dite ciò che volete di me e delle mie idee, poco mi importa, ma sarebbe meglio non pensare che chiunque la pensi diversamente sia uno "cattivo" o "contrario a tutto a priori", tante volte basterebbe ascoltare
La Giunta approva lo schema di bilancio per il 2018 - 11 Dicembre 2017 - 17:59
Piazza Fratelli Bandiera: meglio oggi?
ma cos'è che non piace del progetto? Qui un link più significativo con redering al seguito: http://verbanonews.it/index.php/categorie/primo-piano/7027-piazza-fratelli-bandiera-ecco-il-progetto-fotogallery Forse non piace l'esborso economico e potrei anche essere d'accordo, ma non v'è dubbio che in queste condizioni abbiamo un centro città adibito a parcheggio e con una viabilità davvero poco fluida. Le auto vengono spostate nel sotterraneo (il costo dell'opera evidentemente include quelle costruzioni speciali per costruire un interrato sotto il "filo di allagamento") e, una più una meno, mantengono il numero di posti: il servizio diventa a pagamento (sacrosanto, perchè chi vuole parcheggiare gratis va in periferia e paga pegno con una sana passeggiata) ma con un ritorno sulla qualità dello stesso. Le altre due piazze che ospitano, insieme ai Frat.Bandiera, il mercato settimanale, rimangono intatte con i loro posti auto: almeno quell'area diventa più bella e fruibile sia da chi vuole semplicemente godersi la città sia da chi vuole parcheggiare al coperto. Ora, il costo sembrerebbe esagerato (ma siamo tutti tecnici per quantifarlo?), ma prima o poi i fondi arrivano (leggasi, bando periferie con il quale si finisce finalmente il Movicentro e la pista ciclabile) e non devono per forza arrivare dalle tasse locali: io ci spero, davvero non capisco chi è contro a qualsiasi innovazione. Si parla di "visione cittadina" senza dare concretezza ai termini aulici che volano sopra ai politici visionari: si lamenta che non ci sarà un posto auto in più e nel contempo si dà contro al parcheggio in costruzione (?!) vicino al teatro!? Si fanno i progetti di citybike per poi dire che costano e non servono?! Non si capisce nulla ragazzi...abbiate il coraggio di ammettere che la gente è a favore delle persone che decidono, in un modo o nell'altro, e che danno concretezza alle loro idee. Sapere che il vs modello di città ideale non è realizzabile, non ci interessa! Saluti AleB
Evento prof. Galimberti: la posizione degli organizzatori - 18 Ottobre 2017 - 10:35
nel merito
giusto polemizzare, ma vorrei entrare nel merito della questione; è corretto che il CEM è modulare? si può trasformare la struttura in una ampia sala congressi come da progetto, il quale prevede che le sedie del teatro siano a scomparsa con la possibilità di raddoppiare l'area del foyer?; in questo caso possono starci tutti in caso di ampia affluenza; i consiglieri comunali possono interpellare la giunta su questi aspetti tecnici?
Incontro sul DDL #Salvaciclisti - 15 Ottobre 2017 - 11:55
Creazioni di situazioni più pericolose.
Torno ancora sull'argomento. La norma rischierebbe di creare situazioni ancora più pericolose. Molte strade italiane sono strette e per soddisfare la norma del metro e mezzo si rischierebbe di invadere la corsia opposta con possibilità di scontri frontali. Quindi per un falso criterio di sicurezza (i ciclisti vengono investiti quando non sono visti e non perché sono sfiorati) si moltiplicherebbero le possibilità di scontro frontale tra i veicolo. La norma rischierebbe anche di ridurre la libertà dei ciclisti. Le strade ad alto traffico e piuttosto strette potrebbero rimanere aperte alla circolazione dei ciclisti? Qualcuno potrebbe trarne le logiche conseguenze. Ripeto: sarebbe prezioso il parere dei tecnici e qualcosa dovrebbe essere comunque fatto di fronti ai tanti morti per incidenti tra automobilisti e ciclisti.
Incontro sul DDL #Salvaciclisti - 15 Ottobre 2017 - 11:45
Sarebbe utile...
Sarebbe utile anche sentire l'opinione di tecnici (Polizia Stradale, Polizia Locale, urbanisti ecc.). Intanto non tutti i ciclisti sono costi entusiasti della proposta. https://www.bikeitalia.it/2017/04/24/la-pagliacciata-della-legge-salvaciclisti/
Ancora interventi per furto - 29 Agosto 2017 - 15:32
Re: sig. sinistro
Ciao lucrezia borgia beh, ad onor del vero, almeno con l'avvento della famigerata seconda repubblica, che io ricordi, un solo governo (dell'ex Cav.) è durato 5 anni. E, purtroppo, molti di quelli eletti sono stati inetti almeno quanto quelli tecnici o comunque non eletti, di qualsiasi colore. Come dimenticare le tante barzellette (il cucù e parole simili nei confronti della cancelliera tedesca, il motto pronunciato in una caserma della GdF al grido "le tasse non vanno pagate", bunga bunga, ecc.). Però su una cosa do ragione all'ex Cav., cioè quando diceva che la crisi è soprattutto psicologica perché nei ristoranti non riusciva a prenotare in incognito, causa posti esauriti! Dobbiamo dire che, a partire da tangentopoli, il nostro Belpaese ha perso una buona fetta di credibilità, ahimè....
Ancora interventi per furto - 29 Agosto 2017 - 11:22
sig. sinistro
Non credo di poter essere smentita quanto affermo che "i bastoni fra le ruote" vengono continuamente messi agli italiani onesti. Abbiamo uno stato contro (volutamente minuscolo) per "merito" di governi di ogni schieramento politico: L'Oscar comunque spetta, meritatamente, a i governi tecnici e di sinistra imposti e non eletti. Pare che il grande Alberto Sordi abbia detto "per fortuna, gli italiani si governano da soli" Da un po di tempo questo non avviene in quanto, chi ci governa, interviene subdolamente per spremerci alla grande, vuole sapere anche se piantiamo una gamba di sedano e pretende la relativa tassa. Loro ed i loro sodali, intendono, al contrario, di esserne sollevati. Quanto al "piazzista di Rignano"....puah, puah e ripuah||||||||
Sicurezza de Il Maggiore: la commissione dice OK - 4 Luglio 2017 - 21:29
Re: Re: Al di la dei tifi e delle fazioni...
Ciao privataemail Il punto, è che non deve succedere che i "...tecnici e le autorità competenti mi dicono che ci sono alcuni problemi di sicurezza"! In una struttura nuova, tutte le questioni legate alla sicurezza devono essere affrontate dai progettisti nel progetto esecutivo, che deve essere verificato ed approvato per tempo, non al collaudo. Ora, il cambio di rotta, da piazza mercato all'arena è del 2009,il progetto esecutivo e le relative approvazioni saranno del 2012? Chi in quegli anni non ha sbagliato? Chi in quegli anni non ha sbagliato non ha vigilato? Detto questo, la mia proposta è di cedere ad Intesa, incluso nell'euro pagato per VB e BPVi, oltre agli immobili della ex BPI anche il CEM! Abbiamo tutti da guadagnarci! Saluti Maurilio
Sicurezza de Il Maggiore: la commissione dice OK - 4 Luglio 2017 - 11:04
Re: Al di la dei tifi e delle fazioni...
Ciao Maurilio Non sono d'accordo, è anche una questione politica Facciamo un esempio: Io committente (Comune) decido di costruire casa, mi affido ai tecnici per i permessi, i progetti e le varie pratiche da sbrigare, vengono individuate le varie ditte per l'esecuzione dei lavori, i quali vengono eseguiti dietro miei suggerimenti limitati dai vincoli progettuali e dalle disposizioni tecniche. I tecnici e le autorità competenti mi dicono che ci sono alcuni problemi di sicurezza, andrebbero fatti adeguamenti a mie spese, non preventivate. Arriveremmo spendendo parecchi soldini vicini agli obblighi di legge, ma non saremmo comunque perfettamente in regola, avremmo una sorta di deroga dovuta al fatto che ho una caserma dei pompieri nelle immediate vicinanze, non sappiamo se resterà sempre lì perchè i tagli dal governo sono sempre in agguato, se spostano la caserma dei Vigili del Fuoco, sono di nuovo fuori norma. Ovviamente mi ritrovo o dover spendere molti altri soldi per adeguarmi, senza considerare che nel malaugurato caso scoppiasse un incendio con vittime, le assicurazioni stipulate da me, ma anche dalle vittime, si rivarrebbero su di me, e questo bizzarro ping pong, del siamo in regola ma non proprio, la commissione dice di si ma.......ecc ecc potrebbe essere usato in tribunale. Ora io come Committente amministrazione comunale devo agire, con oculatezza e parsimonia o continuare a pagare? Voi lo fareste? Quindi se voglio agire, lo devo fare politicamente chiedendo conto a chi ha progettato, al responsabile del progetto e tutte le figure professionali ben retribuite da me, per fare il loro lavoro, ci sono stati degli errori? capita nessuno è infallibile, ma perchè deve sempre pagare Pantalone? nel mondo reale di chi ha una attività in proprio (vale anche per i dipendenti) se sbagli nessuno paga per te, e questo permette una selezione naturale, premiando competenza ed impegno, nel pubblico spesso questo non avviene, motivo per cui ci si ritrova spesso con cattive opere costose, e debiti a carico dei cittadini.
Interpellanza su spostamento impianti telefonici - 23 Giugno 2017 - 06:38
un po' forzata..
Mah. Ho letto adesso la delibera ed in effetti non capita spesso che si delibera senza assumere i pareri favorevoli tecnici o contabili. Nel mio comune è capitato raramente ma questo accade senza per questo parlare di dittatura o favore ai privati. Non è comunque molto chiaro se è come i soldi che non sono pochi rientreranno a bilancio. Del resto siamo al solito discorso. La giunta è come il governo che va avanti spesso a colpi di fiducia. È lo stesso ragionamento. Non si tratta di difendere nessuno. Io sono dichiaratamente di destra e il sindaco è del PD. Ma mi piace il suo modo di governare. Anche rischiando che la macchina comunale si metta di traverso.
Macugnaga: crollata una parte del Vecchio Tiglio - 19 Maggio 2017 - 10:17
Vecchio Tiglio
Non ho motivo di dubitare della competenza dei tecnici regionali, penso tuttavia che contattare i botanici di Villa Taranto o la ditta Fitoconsult di Varese non sarebbe una cattiva idea. Parlo per esperienza personale e per il grande amore che mi lega al " grande albero". Grazie
Conferenza di Magdi Cristiano Allam - 8 Maggio 2017 - 13:13
Re: Re: Re: robi...
Ciao Giovanni% Troppi hanno avuto paura a votare una vera dx, oserei dire estrema. Macron ha fatto il risultato del 5 stelle, se si andasse al voto con sistema maggioritario, motivo per cui non si và a votare ancora, fino a quando non ci sarà una legge costruita ad hoc sui sondaggi del momento, l'importante è scongiurare una vittoria a 5 stelle, come se finora i disastri li avessero fatti loro e non i professionisti competenti, tecnici ed esperti di ogni risma, aggiungiamoci pure anche gli ex rivoluzionari della lega, che inveiva contro una Roma ladrona, ma poi si è accomodato comodamente a tavola con il Berlusca. Se analizziamo, alcuni dati credo possano avvalorare questa tesi. L’astensione al 25,44%, è la più alta per un ballottaggio dal 1969, su 47, 5 milioni di aventi diritto , vuol dire che circa 12,1 milioni non hanno partecipato, aggiungiamo le schede bianche e nulle al 8,6% record anche questo, quindi 16,2 milioni non si sono espressi Al primo turno Macron ha preso 8,65 milioni e Le Pen 7,67 Al secondo turno Macron ha raccolto 20,7 milioni contro i 10,6 di Le Pen Mi auguro per i Francesi ed anche per noi, che Macron lavori affinché cambi questa Europa delle banche, e finalmente prenda piede quella dei popoli, ma temo sarà un altro burattino al servizio dei soliti manovratori.
PAES: un comunicato dell'Amministrazione - 3 Maggio 2017 - 11:58
Roma per toma
Non stupisce la chiave di lettura dell'Assessore che chiude dicendo: "...tenda a mettere in cattiva luce questo gruppo di giovani professionisti ", quando in realtà il mio gruppo non ha votato per il PAES perchè arbitrariamente escluso dall'Assessore dal tavolo di lavoro, di cui avendo solo potuto valutare la banalità dei risultati e gli alti costi , oggi è solo titolato a fare domande volte a chiarire svariate questioni. Non stupisce che un Assessore così poco preparato e così irrispettoso delle istituzioni (non invita le minoranze ai tavoli tecnici, risponde a mezzo stampa e non a chi pone le questioni e considera evidentemente secondario il Consiglio Comunale), sposti il tema dalla pochezza del progetto a un supposto "attacco ai giovani professionisti". Siamo abituati ad aspettarci pochino dall'Assessore "competente", così non restiamo delusi quando quel "pochino" arriva, magari in versione ridotta ...
In tanti alla serata Interconnector - 29 Marzo 2017 - 22:13
Re: Già nel 2015
TORINO 21-01-2016 - "Domani la Regione Piemonte incontrerà i sindaci ossolani per parlare del progetto Interconnector, l'ecomostro di tralicci ad alta tensione tra Svizzera ed Italia voluto da Terna. Si tratterebbe di una cessione di una linea oggi pubblica in gestione ventennale per un privato con un costo che sino ad oggi è gia stato di 3 miliardi di euro per non realizzare l'opera. Soldi prelevati dalle tasche dei cittadini. Pretendiamo che la Giunta regionale mantenga la “schiena dritta” e contrasti senza mezze misure questo scempio ambientale. Gli uffici regionali di Piemonte e Lombardia hanno già respinto la valutazione di impatto ambientale giudicandola carente così come il Ministero dell'Ambiente. Il progetto, così come presentato, deve essere bloccato subito, le amministrazioni pubbliche non possono chiudere gli occhi di fronte ad un'opera devastante per l'ambiente e di nessuna utilità per la popolazione. Terna non può prendere scelte sul futuro del territorio senza il via libera delle istituzioni che rappresentano i cittadini. Pretendiamo una forte presa di posizione da parte della politica regionale, anche sulla scorta di quanto espresso dai tecnici dello stesso ente che hanno bocciato senza riserve questa follia". Paolo Andrissi, Consigliere regionale M5S Piemonte Davide Crippa, deputato M5S
Spadone: SS34, SS33, basta! - 29 Marzo 2017 - 20:15
X sinistro
Non ci sono dubbi le responsabilità vanno suddivise equamente tra dx e sx, compresa la famosa parentesi dei tecnici, che Dio ce ne scampi. Senza dimenticare le prese per i fondelli da primato mondiale come quella dei 20 saggi, che poi sono lievitati a 42, di cui 10 nominati dalla sciagura Napolitano. Nella tabella sotto si evince come equamente si sono spartiti i governi nei precedenti anni, mancano i dati disastrosi dei tecnici e del Pd tutti ora a spergiurare di avere le soluzioni, che non hanno trovato in 25 anni. Poi sarcasticamente attraverso i media in gran parte controllati, ci vogliono spaventare sui probabili disastri di un governo 5 stelle, che non ha mai governato. ma dobbiamo renderci conto che siamo già sotto un cumulo di macerie.
Paolo Ravaioli nuovo segretario provinciale PD - 4 Marzo 2017 - 19:59
Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Minoranze
Ciao robi Ad oggi dove hanno governato a me risulta abbiano ridotto i debiti e fatto funzionare la macchina, mentre in altre città si capito dopo un paio di anni che stavamo facendo un buon lavoro, a Roma ci vorrà tutta la legislatura per comprenderne la capacità sarà la prova più dura, e contro tutto è tutti, ma riuscire a gestirla anche solo nell'ordinario, vorrà dire che gli inesperti non rubano e non sono incapaci a governare, non dimentichiamo che sono i dirigenti i tecnici ed i burocrati che alla fine concretizzano il pensiero politico.
Minore su campi da tennis Pallanza - 2 Febbraio 2017 - 21:33
Re: Re: Può darsi, che...
Ciao Hans Axel Von Fersen concordo con l'idea degli obiettivi, attento però, il settore giovanile deve insegnare non vincere! La vittoria deve essere un risultato di quanto è stato insegnato, non un obiettivo fine a se stesso. Diciamo che struttura e contributo economico deve essere commisurato per numero di iscritti, numero di squadre (o fasce di età negli sporti individuali) coperte, quota di iscrizione, disponibilità al sociale, tornei o gare organizzate, formazione dei tecnici e dirigenti, capacità di gestire e innovare la struttura... Saluti Maurilio
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti