Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

tecnici

Inserisci quello che vuoi cercare
tecnici - nei post
Dal VCO a "Hollywood" - 24 Settembre 2017 - 12:34
Sara Ceredi da Arcademia al cinema ma sempre a passo di danza. Scelta per il corpo di ballo di “Holy Land” con James Caan e Jonathan Rhys Meyers
Pallavolo Altiora via alla nuova stagione - 18 Settembre 2017 - 18:06
Scuola di Pallavolo “Città di Verbania”: lunedì il via ai corsi stagionali di Minivolley. “1,2..3 Minivolley”: sottorete 37 classi delle primarie verbanesi. “Scuola Volley Altiora”: in palestra 16 classi delle medie cittadine. I tecnici Altiora ad aggiornarsi e in cattedra.
Musica in Quota: verso il gran finale dell'edizione 2017 - 16 Settembre 2017 - 15:23
La rassegna, dopo aver riscosso un successo crescente, si avvicina alla conclusione dell'undicesima edizione: domenica 17 settembre l'ultima tappa all'Alpe Veglia.
Torna “sottorete” la Scuola di Pallavolo Città di Verbania 4.0. - 16 Settembre 2017 - 13:01
Nella loro quarta stagione sportiva comune, Altiora e Rosaltiora insieme per disegnare un ideale percorso di avviamento alla pallavolo riservato ai più piccoli.n Un unico progetto federale dalla Palla Rilanciata all’anticamera sportiva dell’agonismo con le squadre Under 12, passando per le due categorie del Minivolley.
Scuola Sci Macugnaga: nuovo Direttivo - 14 Settembre 2017 - 16:25
Gli oltre quaranta maestri di sci, appartenenti alla Scuola Sci Macugnaga si sono dati un nuovo Direttivo che risulta così composto: Maria Cecilia Borgonovi, direttore. Andrea Pirazzi, vicedirettore. Consiglieri: Riccardo Bandiera; Davide Iacchini e Andrea Lanti.
Inaugurata galleria a Ceppo Morelli - 12 Settembre 2017 - 18:06
La Regione Piemonte, SCR, la Provincia del Verbano Cusio Ossola, insieme alle istituzioni locali il 9 settembre 2017 hanno inaugurato “la galleria di by-pass della zona in frana in località Ceppo Morelli, tra gli abitati di Prequartera e Campioli”, un’opera interamente finanziata dalla Regione, tramite l’attuazione del Piano Alluvione 2000.
Serata speciale per la presentazione di Pallavolo Altiora - 12 Settembre 2017 - 11:27
Tanta gente, il valore aggiunto del Teatro “Il Maggiore” e l’entusiasmo delle stagioni migliori. Presenti, oltre al Consiglio Direttivo al completo, tecnici, Autorità sportive e cittadine, Partner e moltissimi atleti del club.
Musica in Quota: verso il gran finale dell'edizione 2017 - 9 Settembre 2017 - 09:16
La rassegna propone ancora un doppio appuntamento: il 10 settembre escursione panoramica al Piancavallone e il 17 settembre ultima tappa all'Alpe Veglia.
Pallavolo Altiora vernissage a Il Maggiore - 7 Settembre 2017 - 10:23
Inedito “vernissage” al Teatro Maggiore per la presentazione alla Città di Verbania dei programmi stagionali di Pallavolo Altiora venerdì 8 settembre. Lunedì 4 settembre è stato il “primo giorno di scuola” per la serie C di Pallavolo Altiora e le squadre Ragazzi Under 16 e Juniores Under 18. Mentre mercoledì 6 al via le giovanili dei più piccoli (Under 12/13 e Allievi Under 14).
Rosaltiora pronta al via di una nuova stagione - 30 Agosto 2017 - 13:01
Ci siamo, ormai sta per vedere i nastri di partenza la stagione sportiva 2017/2018 di ASD Rosaltiora, società pallavolistica femminile verbanese.
Isole Borromee: torna l'acqua potabile - 28 Agosto 2017 - 13:31
Riceviamo e pubblichiamo, una nota di Acqua Novara.VCO, in cui informa del superamento dei problemi di ieri, domenica 27 agosto, e il conseguente ripristino della fornitura di acqua potabile sulle Isole Borromee.
Via San Vittore: fioriere in attesa dei lavori - 23 Agosto 2017 - 20:11
In attesa del consolidamento necessario per l’ultimazione dei lavori, sono state posizionate a cura di Acqua Novara.VCO alcune fioriere a miglioramento estetico dell’impatto visivo. Di seguito la breve nota.
Lega Nord: mozione sicurezza SS34 - 23 Agosto 2017 - 15:03
Riceviamo e pubblichiamo, il testo della Mozione presentata dal Consigliere comunale, Stefania Minore, Lega Nord, per chiedere l’intervento dell’Amministrazione Comunale presso il Ministero delle Infrastrutture al fine di inserire i lavori di messa in sicurezza della Strada Statale 34 del Lago Maggiore nell’elenco delle opere urgenti di manutenzione.
Sentieri e Pensieri: da Corona a Farinetti, da Vitali a Mercalli e Quirico - 18 Agosto 2017 - 11:29
Dal 19 al 25 agosto torna in Val Vigezzo Sentieri e Pensieri, il festival letterario diretto da Bruno Gambarotta. I protagonisti della quinta edizione sul palco di Santa Maria Maggiore: Mauro Corona e Luigi Maieron, Oscar Farinetti, Giuseppe Culicchia, Benito Mazzi, Domenico Quirico, Luca Mercalli, Cristina Caboni, Andrea Vitali, Darwin Pastorin, Paolo Viberti, Alessandro Barbaglia e Raimondo Caliari.
Serata finale di Vette d'artificio oltre 15.000 in Val Vigezzo - 17 Agosto 2017 - 18:06
Strepitoso successo per la terza edizione della rassegna piromusicale: complessivamente oltre 30.000 spettatori. Anche da Lazio, Toscana e Veneto.
tecnici - nei commenti
Ancora interventi per furto - 29 Agosto 2017 - 15:32
Re: sig. sinistro
Ciao lucrezia borgia beh, ad onor del vero, almeno con l'avvento della famigerata seconda repubblica, che io ricordi, un solo governo (dell'ex Cav.) è durato 5 anni. E, purtroppo, molti di quelli eletti sono stati inetti almeno quanto quelli tecnici o comunque non eletti, di qualsiasi colore. Come dimenticare le tante barzellette (il cucù e parole simili nei confronti della cancelliera tedesca, il motto pronunciato in una caserma della GdF al grido "le tasse non vanno pagate", bunga bunga, ecc.). Però su una cosa do ragione all'ex Cav., cioè quando diceva che la crisi è soprattutto psicologica perché nei ristoranti non riusciva a prenotare in incognito, causa posti esauriti! Dobbiamo dire che, a partire da tangentopoli, il nostro Belpaese ha perso una buona fetta di credibilità, ahimè....
Ancora interventi per furto - 29 Agosto 2017 - 11:22
sig. sinistro
Non credo di poter essere smentita quanto affermo che "i bastoni fra le ruote" vengono continuamente messi agli italiani onesti. Abbiamo uno stato contro (volutamente minuscolo) per "merito" di governi di ogni schieramento politico: L'Oscar comunque spetta, meritatamente, a i governi tecnici e di sinistra imposti e non eletti. Pare che il grande Alberto Sordi abbia detto "per fortuna, gli italiani si governano da soli" Da un po di tempo questo non avviene in quanto, chi ci governa, interviene subdolamente per spremerci alla grande, vuole sapere anche se piantiamo una gamba di sedano e pretende la relativa tassa. Loro ed i loro sodali, intendono, al contrario, di esserne sollevati. Quanto al "piazzista di Rignano"....puah, puah e ripuah||||||||
Sicurezza de Il Maggiore: la commissione dice OK - 4 Luglio 2017 - 21:29
Re: Re: Al di la dei tifi e delle fazioni...
Ciao privataemail Il punto, è che non deve succedere che i "...tecnici e le autorità competenti mi dicono che ci sono alcuni problemi di sicurezza"! In una struttura nuova, tutte le questioni legate alla sicurezza devono essere affrontate dai progettisti nel progetto esecutivo, che deve essere verificato ed approvato per tempo, non al collaudo. Ora, il cambio di rotta, da piazza mercato all'arena è del 2009,il progetto esecutivo e le relative approvazioni saranno del 2012? Chi in quegli anni non ha sbagliato? Chi in quegli anni non ha sbagliato non ha vigilato? Detto questo, la mia proposta è di cedere ad Intesa, incluso nell'euro pagato per VB e BPVi, oltre agli immobili della ex BPI anche il CEM! Abbiamo tutti da guadagnarci! Saluti Maurilio
Sicurezza de Il Maggiore: la commissione dice OK - 4 Luglio 2017 - 11:04
Re: Al di la dei tifi e delle fazioni...
Ciao Maurilio Non sono d'accordo, è anche una questione politica Facciamo un esempio: Io committente (Comune) decido di costruire casa, mi affido ai tecnici per i permessi, i progetti e le varie pratiche da sbrigare, vengono individuate le varie ditte per l'esecuzione dei lavori, i quali vengono eseguiti dietro miei suggerimenti limitati dai vincoli progettuali e dalle disposizioni tecniche. I tecnici e le autorità competenti mi dicono che ci sono alcuni problemi di sicurezza, andrebbero fatti adeguamenti a mie spese, non preventivate. Arriveremmo spendendo parecchi soldini vicini agli obblighi di legge, ma non saremmo comunque perfettamente in regola, avremmo una sorta di deroga dovuta al fatto che ho una caserma dei pompieri nelle immediate vicinanze, non sappiamo se resterà sempre lì perchè i tagli dal governo sono sempre in agguato, se spostano la caserma dei Vigili del Fuoco, sono di nuovo fuori norma. Ovviamente mi ritrovo o dover spendere molti altri soldi per adeguarmi, senza considerare che nel malaugurato caso scoppiasse un incendio con vittime, le assicurazioni stipulate da me, ma anche dalle vittime, si rivarrebbero su di me, e questo bizzarro ping pong, del siamo in regola ma non proprio, la commissione dice di si ma.......ecc ecc potrebbe essere usato in tribunale. Ora io come Committente amministrazione comunale devo agire, con oculatezza e parsimonia o continuare a pagare? Voi lo fareste? Quindi se voglio agire, lo devo fare politicamente chiedendo conto a chi ha progettato, al responsabile del progetto e tutte le figure professionali ben retribuite da me, per fare il loro lavoro, ci sono stati degli errori? capita nessuno è infallibile, ma perchè deve sempre pagare Pantalone? nel mondo reale di chi ha una attività in proprio (vale anche per i dipendenti) se sbagli nessuno paga per te, e questo permette una selezione naturale, premiando competenza ed impegno, nel pubblico spesso questo non avviene, motivo per cui ci si ritrova spesso con cattive opere costose, e debiti a carico dei cittadini.
Interpellanza su spostamento impianti telefonici - 23 Giugno 2017 - 06:38
un po' forzata..
Mah. Ho letto adesso la delibera ed in effetti non capita spesso che si delibera senza assumere i pareri favorevoli tecnici o contabili. Nel mio comune è capitato raramente ma questo accade senza per questo parlare di dittatura o favore ai privati. Non è comunque molto chiaro se è come i soldi che non sono pochi rientreranno a bilancio. Del resto siamo al solito discorso. La giunta è come il governo che va avanti spesso a colpi di fiducia. È lo stesso ragionamento. Non si tratta di difendere nessuno. Io sono dichiaratamente di destra e il sindaco è del PD. Ma mi piace il suo modo di governare. Anche rischiando che la macchina comunale si metta di traverso.
Macugnaga: crollata una parte del Vecchio Tiglio - 19 Maggio 2017 - 10:17
Vecchio Tiglio
Non ho motivo di dubitare della competenza dei tecnici regionali, penso tuttavia che contattare i botanici di Villa Taranto o la ditta Fitoconsult di Varese non sarebbe una cattiva idea. Parlo per esperienza personale e per il grande amore che mi lega al " grande albero". Grazie
Conferenza di Magdi Cristiano Allam - 8 Maggio 2017 - 13:13
Re: Re: Re: robi...
Ciao Giovanni% Troppi hanno avuto paura a votare una vera dx, oserei dire estrema. Macron ha fatto il risultato del 5 stelle, se si andasse al voto con sistema maggioritario, motivo per cui non si và a votare ancora, fino a quando non ci sarà una legge costruita ad hoc sui sondaggi del momento, l'importante è scongiurare una vittoria a 5 stelle, come se finora i disastri li avessero fatti loro e non i professionisti competenti, tecnici ed esperti di ogni risma, aggiungiamoci pure anche gli ex rivoluzionari della lega, che inveiva contro una Roma ladrona, ma poi si è accomodato comodamente a tavola con il Berlusca. Se analizziamo, alcuni dati credo possano avvalorare questa tesi. L’astensione al 25,44%, è la più alta per un ballottaggio dal 1969, su 47, 5 milioni di aventi diritto , vuol dire che circa 12,1 milioni non hanno partecipato, aggiungiamo le schede bianche e nulle al 8,6% record anche questo, quindi 16,2 milioni non si sono espressi Al primo turno Macron ha preso 8,65 milioni e Le Pen 7,67 Al secondo turno Macron ha raccolto 20,7 milioni contro i 10,6 di Le Pen Mi auguro per i Francesi ed anche per noi, che Macron lavori affinché cambi questa Europa delle banche, e finalmente prenda piede quella dei popoli, ma temo sarà un altro burattino al servizio dei soliti manovratori.
PAES: un comunicato dell'Amministrazione - 3 Maggio 2017 - 11:58
Roma per toma
Non stupisce la chiave di lettura dell'Assessore che chiude dicendo: "...tenda a mettere in cattiva luce questo gruppo di giovani professionisti ", quando in realtà il mio gruppo non ha votato per il PAES perchè arbitrariamente escluso dall'Assessore dal tavolo di lavoro, di cui avendo solo potuto valutare la banalità dei risultati e gli alti costi , oggi è solo titolato a fare domande volte a chiarire svariate questioni. Non stupisce che un Assessore così poco preparato e così irrispettoso delle istituzioni (non invita le minoranze ai tavoli tecnici, risponde a mezzo stampa e non a chi pone le questioni e considera evidentemente secondario il Consiglio Comunale), sposti il tema dalla pochezza del progetto a un supposto "attacco ai giovani professionisti". Siamo abituati ad aspettarci pochino dall'Assessore "competente", così non restiamo delusi quando quel "pochino" arriva, magari in versione ridotta ...
In tanti alla serata Interconnector - 29 Marzo 2017 - 22:13
Re: Già nel 2015
TORINO 21-01-2016 - "Domani la Regione Piemonte incontrerà i sindaci ossolani per parlare del progetto Interconnector, l'ecomostro di tralicci ad alta tensione tra Svizzera ed Italia voluto da Terna. Si tratterebbe di una cessione di una linea oggi pubblica in gestione ventennale per un privato con un costo che sino ad oggi è gia stato di 3 miliardi di euro per non realizzare l'opera. Soldi prelevati dalle tasche dei cittadini. Pretendiamo che la Giunta regionale mantenga la “schiena dritta” e contrasti senza mezze misure questo scempio ambientale. Gli uffici regionali di Piemonte e Lombardia hanno già respinto la valutazione di impatto ambientale giudicandola carente così come il Ministero dell'Ambiente. Il progetto, così come presentato, deve essere bloccato subito, le amministrazioni pubbliche non possono chiudere gli occhi di fronte ad un'opera devastante per l'ambiente e di nessuna utilità per la popolazione. Terna non può prendere scelte sul futuro del territorio senza il via libera delle istituzioni che rappresentano i cittadini. Pretendiamo una forte presa di posizione da parte della politica regionale, anche sulla scorta di quanto espresso dai tecnici dello stesso ente che hanno bocciato senza riserve questa follia". Paolo Andrissi, Consigliere regionale M5S Piemonte Davide Crippa, deputato M5S
Spadone: SS34, SS33, basta! - 29 Marzo 2017 - 20:15
X sinistro
Non ci sono dubbi le responsabilità vanno suddivise equamente tra dx e sx, compresa la famosa parentesi dei tecnici, che Dio ce ne scampi. Senza dimenticare le prese per i fondelli da primato mondiale come quella dei 20 saggi, che poi sono lievitati a 42, di cui 10 nominati dalla sciagura Napolitano. Nella tabella sotto si evince come equamente si sono spartiti i governi nei precedenti anni, mancano i dati disastrosi dei tecnici e del Pd tutti ora a spergiurare di avere le soluzioni, che non hanno trovato in 25 anni. Poi sarcasticamente attraverso i media in gran parte controllati, ci vogliono spaventare sui probabili disastri di un governo 5 stelle, che non ha mai governato. ma dobbiamo renderci conto che siamo già sotto un cumulo di macerie.
Paolo Ravaioli nuovo segretario provinciale PD - 4 Marzo 2017 - 19:59
Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Minoranze
Ciao robi Ad oggi dove hanno governato a me risulta abbiano ridotto i debiti e fatto funzionare la macchina, mentre in altre città si capito dopo un paio di anni che stavamo facendo un buon lavoro, a Roma ci vorrà tutta la legislatura per comprenderne la capacità sarà la prova più dura, e contro tutto è tutti, ma riuscire a gestirla anche solo nell'ordinario, vorrà dire che gli inesperti non rubano e non sono incapaci a governare, non dimentichiamo che sono i dirigenti i tecnici ed i burocrati che alla fine concretizzano il pensiero politico.
Minore su campi da tennis Pallanza - 2 Febbraio 2017 - 21:33
Re: Re: Può darsi, che...
Ciao Hans Axel Von Fersen concordo con l'idea degli obiettivi, attento però, il settore giovanile deve insegnare non vincere! La vittoria deve essere un risultato di quanto è stato insegnato, non un obiettivo fine a se stesso. Diciamo che struttura e contributo economico deve essere commisurato per numero di iscritti, numero di squadre (o fasce di età negli sporti individuali) coperte, quota di iscrizione, disponibilità al sociale, tornei o gare organizzate, formazione dei tecnici e dirigenti, capacità di gestire e innovare la struttura... Saluti Maurilio
Con Silvia per Verbania su Bando Periferie - 15 Gennaio 2017 - 14:27
Re: Peccato
Consigliere Brignone rispondo in quanto il suo tentativo di mischiare le carte in tavola e di portare l'acqua al proprio mulino (elettorale) non ripercorre le reali tappe amministrative. Mi permetta prima di farle notare che Verbania Protagonista, al quale lei fa riferimento, non ha nulla a che fare con la lista civica della quale faccio parte. Quindi su questo punto non rispondo in quanto non concerne con le nostre azioni. Per quanto riguarda invece l'incontro che il vostro gruppo ha avuto con l'amministrazione le comunico che siamo ben informati, in quanto sia Sindaco Marchionini che l'Assessore Sau fanno parte della Lista Civica ed hanno avuto modo di parlarci del vostro confronto. Avete chiesto un appuntamento per presentare un progetto sulle periferie, vi siete presentati in Comune ed avete esaminato (anche con dei dipendenti comunali) il bando da voi trovato. L'esito dell'incontro è stato che, dopo l'analisi dei criteri per la richiesta di finanziamento, il Comune di Verbania non aveva nemmeno la possibilità di presentare un qualsiasi progetto, in quanto le aree urbane degradate della nostra Città non erano candidabili. Diciamo che in conclusione è stata una perdita di tempo, da parte dell'amministrazione però c'è stato quantomeno l'ascolto, peccato che dall'altra parte non si aveva letto accuratamente il bando (forse non lo si era capito fino in fondo, non tutti sono dei tecnici ci mancherebbe). Dal suo intervento mi sembra proprio che ci si stia già preparando a mettere le mani avanti. Mi spiego meglio. Non vorrei che un domani vi prendiate i meriti di questo progetto periferie, approvato e finanziato, sul quale non c'è nessuna traccia di vostra proposta. Quando siete andati a parlare con l'amministrazione non avete presentato un progetto, avete solo presentato un bando. Mi sembra proprio che il messaggio che vogliate far passare sia "è anche merito nostro perché a novembre 2015 avevamo già iniziato a lavorare con questa amministrazione!". Questa è la prova che l'amministrazione comunale è ben disposta alle proposte, sempre che quest'ultime siano "fattibili" e non campate in aria. Saluti e buona domenica
Bando Periferie: un comunicato delle minoranza di sinistra - 12 Gennaio 2017 - 17:37
Re: Re: ma che teneri..
Ciao Maurilio dalle tue parole,piuttosto chiare,emerge chiaramente che delle due l'una: o il sindaco ha barato,presentando un progetto che non aveva i requisiti,sperando di fare fessi i tecnici del ministero (o peggio ancora preventivamente rassicurata che i soldi le sarebbero arrivati comunque),oppure è un incapace con problemi di comprensione dell'italiano,non avendo capito che il bando era per le periferie disagiate e non per sistemare i parcheggi mai finiti. illuminaci!
Con Silvia per Verbania su spostamento LIDL - 25 Dicembre 2016 - 19:41
Che noia gli "yes man"
iniziamo subito col dire che sul punto Lidl , la Giunta ha emendato se stessa. Quando ho fatto presente che l'Amministrazione non può emendare se stessa, ovvero può portare dei documenti che vengono valutati dalle Commissioni per essere discussi in Consiglio e dal Consiglio possono essere emendati (un "piccolo" passaggio che segna l'importanza dell'analisi), allora il PD ha emendato la giunta con una impercettibile variazione rispetto la proposta della Giunta stessa (che ha fatto comunque inalberare il Sindaco). I fatti: da più di 2 anni il Sindaco si è vantata di stare lavorando a questo progetto, l'ha chiamata la sua "regia sotterranea" o qualcosa del genere, non ricordo esattamente. Poi, al momento della verità, la domanda Lidl, che da procedura ha 90 gg per essere evasa. 60 gg sono passati senza che nessuno sapesse nulla, poi in 30 gg Commissione e Consiglio devono fare tutto in fretta... il Sindaco ha fretta. In Commissione ne vengono fuori di tutti i colori, nessuno è d'accordo su modalità e tempi, ci sono osservazioni tecniche molto concrete che suggeriscono modifiche anche progettuali , osservazioni che in massima parte arrivano dalla maggioranza. Alcuni esempi: Una più approfondita analisi del traffico, su via crocetta immissione C.so Nazioni Unite già oggi difficoltosa, attenzione specifica all'uscita autoambulanze, assurdo scomputare gli oneri su via Crocetta che è opera che serve a Lidl, pericoloso (lo dice la letteratura specifica) allargare la rotonda perchè si aumenta la velocità di accesso, ripensare l'abbattimento dell'ex Hotel, nessuna pista ciclabile, mancanza di visione del contesto complessivo ecc, ecc. A tutto ciò e a molto altro , non viene data alcuna risposta, ma siccome in 30 gg ci sono state 3 Commissioni , il tema si ritiene dibattuto a sufficienza. Nemmeno il PD è contento, basta leggere i verbali per capire che è così, ma non c'è tempo, i 90 gg scadono domani. Quindi si vota. Per tutta la durata del Consiglio in maggioranza sono in 16 (meno del numero legale), poco prima della votazione diventano 17. Comunque nessun problema , Forza Italia e Fronte Nazionale votano con la maggioranza. Ecco come nasce un "non luogo" , ecco come non si progetta la città, ecco come non si dovrebbe fare politica. Come dicevo ieri in Consiglio, su variazioni così importanti le considerazioni devono essere vere e non di facciata, i cambiamenti devono essere condivisi e non imposti, e questo può avvenire solo attraverso un confronto di merito e nei luoghi deputati. Ora, se qualcuno mi vuole convincere che trattare di nascosto con una società e ridurre da 90 a meno di 30 i gg per una decisione e un dibattito su una zona centrale che cambierà il volto di una delle "porte di Verbania", per poi non ascoltare nemmeno i propri tecnici, sia un modo corretto di amministrare, posso solo concludere che i più coraggiosi della maggioranza ieri sera sono stati gli assenti.
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti