Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

tg3

Inserisci quello che vuoi cercare
tg3 - nei post
Parachini rinviato incontro alla SOMS - 13 Maggio 2014 - 11:12
Il terzo incontro del tour elettorale nei quartieri di Marco Parachini #unodinoi è stato rinviato. Parachini avrebbe dovuto essere presente, stasera alle ore 18, alla Società Operaia di Mutuo Soccorso di Intra.
Deputato SEL si occupa di Dumera - 21 Novembre 2013 - 18:04
Riceviamo e pubblichiamo la comunicazione dell'on. Fabio Lavagno deputato di SEL e della consigliera regionale Monica Cerutti riguardante la vicenda di Dumera.
Rai3 a Dumera: VIDEO - 21 Settembre 2013 - 09:42
Giovedì 19 settembre, e non martedì 17 come annunciato, il Telegiornale di Rai 3 Regione Piemonte alle ore 14.00 e poi alle ore 19.30 ha presentato il servizio girato a Dumera dalla giornalista Claudia Apostolo.
Dumera oggi al tg3 - 17 Settembre 2013 - 12:02
Oggi martedì 17 settembre alle ore 14.00 poi alle 19.30, il tg3 Piemonte trasmetterà il servizio girato a Dumera borgo medievale di Oggebbio.
tg3 - nei commenti
Il Ministro Enrico Costa sarà presente all’inaugurazione del centro eventi Il Maggiore. - 24 Maggio 2016 - 08:15
Nessun risalto
Mi dipsiace dirlo ma l'intervento di tale personalità secondaria del Governo non darà nessun risalto all'evento. Temo che non ci sarà neanche il un titoto del tg3 regionale.
Cristina sul patto di stabilità - 30 Marzo 2014 - 10:05
Paolino x la par-condicio. Pantheon della sinistra
Per la par-condicio un elenco dei degni di sinistra. Mi scuso con tutti coloro erroneamente NON inseriti nell'elenco per errore. Per non infierire non sono inseriti tutti i protagonisti dell'affaire MPS (dove risultano volatilizzati alcuni miliardi di euro e poi fanno le pulci sulle cravatte di Cota...) Vittorio «Alvaro» Antonini. Già responsabile della colonna romana Br, coinvolto sequestro Dozier, arrestato nel 1985, è in semilibertà dal 2000. Ogni giorno entra ed esce di prigione per lavorare all'esterno. Presiede l'associazione culturale Papillon-Rebibbia promotrice della protesta che nel 2004 si è allargata a tutte le carceri Ha avuto l'onore di essere convocato a Montecitorio dalla commissione-giustizia per discutere dei problemi delle galere. Silvia Baraldini. Condannata dalla giustizia americana a 43 anni di galera per associazione sovversiva, è uscita per motivi di salute ottenendo, il 27 dicembre 2002, una collaborazione con la giunta Veltroni. A caldeggiare il rinnovo del contratto di consulenza sul lavoro femminile, nel 2003, fu l'assessore Luigi Nieri di Rifondazione comunista. L'associazione delle vittime ha presentato denuncia in procura, ma temo che non abbia molte speranze di essere accolta. Bernardini Rita (dep Pd): condannata nel 2008 a quattro mesi per cessione gratuita di marijuana, pena estinta per indulto. Ovidio Bompressi, condannato a 22 anni di reclusione per l'assassinio del commissario Calabresi, graziato dal presidente della Repubblica su richiesta di personaggi della sinistra, ma anche di due "moderati" come Clemente Mastella dell'UDEUR e Rutelli della Margherita, può già godersi la definitiva libertà. Castagnetti Pierluigi (dep Pd): rinviato a giudizio per corruzione, prescritto. Anna Cotone. Ex bierre del feroce Partito Guerriglia, coinvolta nel sequestro dell'ex assessore dc Ciro Cirillo, arrestata nel 1982, in semilibertà da anni, lavora dal 2002 nella segreteria politica dell'europarlamentare di Rifondazione comunista, Luisa Morgantini. Crisafulli Vladimiro (sen Pd): sotto inchiesta per abuso d’ufficio. D’Alema Massimo (dep Pd): finanziamento illecito accertato, prescritto. Nonché una serie di voli avuti aggratise. Roberto Del Bello. Ex brigatista della colonna veneta, condannato a 4 anni e 7 mesi per banda armata, oggi lavora al Viminale come segretario particolare di Francesco Bonato, sottosegretario agli Interni per Rifondazione comunista. Sergio D'Elia. Dirigente di Prima linea, sconta 12 anni di carcere. Liberato e ottenuta la riabilitazione, entra nel partito radicale. Nel 2006 viene eletto alla Camera nella lista della Rosa nel Pugno e diventa segretario d'aula di Montecitorio. Fra polemiche e proteste, ovviamente inascoltate. Alessandra De Luca. Anche lei brigatista nel processo Moro, è in semilibertà da tempo. È stata candidata col partito di Bertinotti alle regionali del Lazio, ma non ce l'ha fatta. Genovese Fracantonio (dep Pd): indagato per abuso d’ufficio. Idem Josefa: ministro governo Letta. Dimissionaria per furbate sull’IMU Laganà Maria Grazia (dep Pd): imputata per truffa ai danni dello Stato. Lolli Giovanni (dep Pd): rinviato a giudizio per favoreggiamento , prescritto. Lumia Giuseppe (dep Pd): indagato per diffamazione. Querelato dal suo ex addetto stampa. Luongo Antonio (dep Pd): rinviato a giudizio per corruzione. Lusetti Renzo (dep Pd): condannato a risarcimento per consulenze ingiustificate. Lusi Luigi (Misto-eletto Pd): indagato per appropriazione indebita e calunnia, è attualmente in carcerazione preventiva e resta senatore. Maurizio Jannelli. Già capocolonna romano delle Br, ergastolo per vari crimini (tra cui la strage di via Fani) ha lavorato alla Rai come autore a partire dal 1999. Per il tg3 ha seguito «Il mestiere di vivere», «Diario Italiano», «Residence Bastogi», fa parte dello staff della trasmissione sportiva «Sfide». Ha scritto «Princesa», libro su un transessuale suicida. Dal 2003 è in condizionale. Filippo Penati: braccio destro di Bersani. Membro di quello che la magistratura def
Cristina sul patto di stabilità - 28 Marzo 2014 - 18:57
presunta superiorità antropologica della sinistra
Purtroppo il lupo perde il pelo, ma il vizio di sentirsi superiore agli altri no. Chi osa votare destra o liberale, tanto per codesti è lo stesso, è un essere inferiore, culturalmente sottosviluppato, ignorante, becero, evasore fiscale, razzista etc. Quando votavo sinistra anch'io la pensavo così. Mi vantavo di leggere "Repubblica" e sfottevo i poveracci che leggevano "il Giornale". guardavo la Dandini, Baricco, il tg3 e mi crogiolavo supponente ed arrogante nella mia presunta superiorità sui destri. Che brutta persona ero. Ora sono guarito. Basta un minimo di senso critico e di curiosità, togliendosi il paraocchi. I Paolini o simili sono come ero io. Come si fa a dire che Verbania è stata rovinata da Zacchera, dopo che dalla 2^ guerra la sinistra ha comandato con tutti i suoi tentacoli?! Malafede? No, convinzione malata di superiorità morale ed antropologica. Spero che questi "paolini" un giorno capiscano che le persone ragionano non come vorrebbero loro, ma con la propria testa. Ci aveva già provato il socialismo reale ad appiattire i cervelli. Vogliamo credere che ci riescano i "paolini"?
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti