Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

torino

Inserisci quello che vuoi cercare
torino - nei post
Vega Occhiali Rosaltiora sconfitta 3-1 - 26 Marzo 2017 - 13:01
Niente da fare, la piccola palestra di corso Svizzera a torino (che poi è una palestra grandi divisa in due campi da gioco divisi da un sipario disegnati verticalmente sul campo normale) è indigesta a Vega Occhiali Rosaltiora.
Vega Occhiali Rosaltiora a torino - 25 Marzo 2017 - 09:16
Dopo la curiosa necessità di rinviare la gara interna del campionato di Serie D che avrebbe dovuto disputarsi domenica al PalaManzini contro Pont S.Martin per il mancato arrivo del direttore di gara (la data del recupero ancora non è stata definita), per la prima squadra di Vega Occhiali Rosaltiora è ora di tornare in trasferta.
51ª Mostra della Camelia di Verbania - 24 Marzo 2017 - 09:16
Debutta al teatro Il Maggiore con le iniziative in omaggio ad Arturo Toscanini nel 150 dalla nascita. 25 e 26 marzo 2017.
Più di 8mila alla giornata del ricordo vittime della mafia - 21 Marzo 2017 - 15:04
Moltissimi oggi per la “XXII giornata dell’impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie”, molti i giovani presenti. che hanno sfilato per le vie di Verbania dopo aver letto i nomi delle vittime della mafie, un collegamento con Locri, sede del corteo nazionale promosso da Libera.
Altea Altiora parte forte nei play off - 20 Marzo 2017 - 14:13
Altea Altiora approfitta subito del fattore campo nella prima giornata dei play off Promozione e al Pala Manzini vince 3/0 con Lasalliano e supera in classifica proprio i torinesi.
Boxe Verbania sugli scudi a torino - 20 Marzo 2017 - 13:01
Nelle giornate del 11,12 e 19 marzo ha avuto luogo il Torneo esordienti per le categorie schoolboys, junior e Youth maschile e femminile che ha coinvolto le maggiori società sportive pugilistiche di Piemonte e Valle D’Aosta.
Manifestazione del 21 marzo: viabilità fortemente modificata - 20 Marzo 2017 - 11:27
Nella mattinata di martedì 21 marzo la viabilità a Verbania sarà fortemente modificata a causa della manifestazione organizzata da Libera Piemonte in occasione della “XXII giornata dell’impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie”, che prevede un corteo molto partecipato con partenza da p.zza Ranzoni ed arrivo in p.zza Garibaldi.
XXII Giornata in ricordo delle vittime delle mafie - 20 Marzo 2017 - 10:23
Manifestazione a Verbania il 21 marzo 2017: prevista una grande partecipazione con migliaia di cittadini e personalità di spicco. Oltre 40 pullman da tutto il Piemonte. Diretta Rai News 24.
Vega Occhiali Rosaltiora ospita Pont S.Martin - 18 Marzo 2017 - 19:06
Torna tra le mura amiche la prima squadra di Vega Occhiali Rosaltiora che dopo due partite nelle quali la formazione di Andrea Cova si è trovata in testa per due set a zero salvo poi farsi riprendere cerca il risultato pieno.
Altea Altiora parte con Lasalliano - 17 Marzo 2017 - 18:27
Altea Altiora, subito il Lasalliano torino nel primo match dei Playoff Promozione. Settore Giovanile: cinque match in programma tra sabato e domenica. Scuola di Pallavolo “Città di Verbania”: riparte il progetto promozionale scolastico “1,2...3 Minivolley”.
Quarto prelievo di organi presso l’asl vco nel 2017 - 17 Marzo 2017 - 08:01
Nella notte tra mercoledì e giovedì 16 marzo presso l’Ospedale Castelli di Verbania è stato effettuato l’accertamento di morte cerebrale su una donna di 70 anni di Verbania.
“Rassegna Architettura Arco Alpino” - 16 Marzo 2017 - 16:56
Verrà inaugurata contemporaneamente in nove città tra Piemonte, Lombardia, Valle d’Aosta, Veneto e Trentino la mostra “Rassegna Architettura Arco Alpino 2016”, nelle nove Province facenti parte dell’associazione Architetti Arco Alpino, alla quale aderisce anche l’Ordine degli Architetti P. P. C. di Novara e Vco.
“Lo stato parallelo” - 14 Marzo 2017 - 19:06
Mercoledì 15 marzo alle ore 21.00, presso la Sala Conferenze del Teatro “Il Maggiore” di Verbania (via al Torrente San Bernandino 49), avverrà l'incontro “Lo stato parallelo”, che vedrà ospiti i relatori Nando Dalla Chiesa, docente di Sociologia della criminalità organizzata presso l’Università degli Studi di Milano e Armando Spataro Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di torino. Modera:Arianna Parsi, giornalista di Eco Risveglio.
Vega Occhiali Rosaltiora vince a torino - 13 Marzo 2017 - 10:23
Che partita strana a torino, contro Volley San Paolo, formazione di bassa classifica invischiata nella lotta per la salvezza.
Vega Occhiali Rosaltiora a torino - 11 Marzo 2017 - 18:06
Dopo la partita interna della scorsa domenica contro il Gilber Gaglianico dominata per due set e poi un pochino lasciata alla mercè delle avversarie che hanno ribaltato e vinto al tie break arriva una partita in trasferta per la prima squadra di Vega Occhiali Rosaltiora.
torino - nei commenti
Una Verbania Possibile: segnalazioni e determine - 26 Marzo 2017 - 16:57
Re: Soldi buttati
Ciao Hans Axel Von Fersen, infatti hai centrato il problema, da noi è proprio così, siamo una piccola cittadina che pensa di essere come una grande città, per cui si fanno tante cose che non servono: occorre mettersi in testa di volare un po' basso, non siamo milano o torino, ma una modesta cittadina .... invece qui, tutti i partiti, pensano di vivere in una metropoli e fanno teatri e tante altre cose che non saranno fruttate perché siamo come i montagnini che per evitare i essere considerati tali spesso stra fanno ....
Bando Periferie una nota dell'Amministrazione - 8 Marzo 2017 - 18:32
Re: A 48 ore di......
Ciao sportiva mente Volevi un commento? Eccolo.....ad oggi per Verbania non è cambiato nulla, siamo ancora alle promesse, bene aver inseguito quei fondi, ma certezze solo per chi ha firmato a Roma l'accordo con cui il Comune potrà dare il via libera ai progetti e alle iniziative http://torino.repubblica.it/cronaca/2017/03/06/news/appendino_da_gentiloni_per_la_firma_del_piano_periferie-159768694/ Arriveranno anche a Verbania? Speriamo!!! il resto è una continua propaganda, se veramente a causa del buco da 3,4 miliardi, tagliano e non arrivano ? Per prudenza tutti questi comunicati li avrei evitati.
Paolo Ravaioli nuovo segretario provinciale PD - 6 Marzo 2017 - 11:25
Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Mi
Ciao SINISTRO; no, non credo che il M5S attecchisce da roma in su ma si insinua un po' a macchia di leopardo in tutto il territorio nazionale. Non attecchito per esempio sia a Napoli che a Milano dove non ha cercato nenache di giocarsi la partita. Nel capoluogo lombardo avevano inizialmente cadidato una brava ma visibilmente inidonea sigora mentre a Napoli hanno tirato fuori dal cilindro un monzese il cui cognome era addirittura Brambilla! A Roma hanno avuto successo nel mezzo di uno autentico sfacelo politico-amministrativo. Gli unici veri successi sono stati torino e Livorono. A Parma hanno invece fatto l'enorme pasticcio di cacciare uno dei loro uomini migliori
MilanoInside: Buon compleanno Eataly! - 1 Febbraio 2017 - 22:24
Re: Re: Re: Re: Re: Re: Non capisco...
Ciao paolino non è doppiopesismo, è che bisogna trovare un limite oggettivo. Dire che tizio ha ha avuto vantaggi perchè è amico di caio è pericoloso, la soggettività è pericolosa, sempre! Tu mi dici che Eataly ha avuto in concessione la sede in comodato d'uso gratuito per 60 anni senza darmi altre informazioni non sei oggettivo, stai insinuando dei dubbi e basta! Ma non è così che si discute. Dovresti dirmi quanto ha investito, quanti erano veramente interessati all'area, quante persone ci lavorano, com'era quell'area di torino fino all'arrivo di Eataly e della ristrutturazione del Lingotto (contemporanea), e così via... Per questo penso che in mancanza d'altro, la legge è, e resta, il solo limite oggettivo valido!, Tutto il resto, sono chiacchiere di paese, non servono e sono pericolose! Saluti Maurilio
MilanoInside: Buon compleanno Eataly! - 1 Febbraio 2017 - 14:52
Cari Paolino, HAVF &C,
Cari Paolino, HAVF &C, io vedo gli illeciti, del resto non mi importa... Per "par condicio", lo stesso discorso, lo faccio anche per le aziende del nano di arcore, del (povero) avvocato di torino e dei suoi nipoti, e così via! Mi auguro che le aziende che lavorano in Italia, della sede legale non mi interessa, abbiano ricavi enormi, che distribuiscano lavoro e benessere, che paghino le tasse che dovono pagare...che lo facciano usando tutte le armi lecite che hanno, quindi, ne riparleremo quando i fatti che citate, diventeranno illeciti... Saluti Maurilio
MilanoInside: Buon compleanno Eataly! - 1 Febbraio 2017 - 13:04
Re: Re: Re: Non capisco...
Ciao Maurilio nessun illecito,ovviamente. ma a torino il sindaco,del PD,ha concesso in comodato gratuito per 60 anni (sessanta!!) la sede di Eataly a Farinetti. e a Bologna stessa musica,ma per 40 anni. ammetterai che fare gli imprenditori di successo così non è difficilissimo...se la concorrenza paga per l'affitto e tu no,grazie alla amicizia del politico di turno,capisci anche tu che qualcosa non va. ma se vuoi fare finta di non vedere fai pure,contento tu..
MilanoInside: Buon compleanno Eataly! - 1 Febbraio 2017 - 12:40
Re: Re: Non capisco...
Ciao Giovanni% Potrei ribadirti che i punti vendita Eataly, sono posizionati in punti chiave delle città, dove i flussi turistici sono maggiori, quindi il turista diventa un target ben preciso, in linea con il tuo pensiero; ma sono chiacchiere da bar, evito di entrarci oltre. Personalmente mi capita di andare, qualche volta all'anno, a torino e sono stato qualche volta a Milano, allo Smeraldo e nei corner (prevalentemente bar e ristoranti) in piazza San Babila; nelle altre città non ci sono mai stato. Hanno approcci molto diversi, quello di torino ti da l'idea di un percorso espositivo guidato, dai metodi produttivi ai prodotti di stagione (con tanto di cantine di stagionatura), i ristoranti (monotematici, solo carne, solo pasta, solo pesce,...) sono inseriti nei relativi reparti. Milano, sicuramente sembra più un bazar alimentare del lusso e i corner dei fast food di alto livello! Immagino che le strategie commerciali siano diverse, rimane il fatto che stiamo parlando di una delle poche multinazionali italiane della GDO (un po'sui generis, ma non saprei in quale settore inquadrarla), l'unica globale, forse anche l'unica al mondo ad avere un approccio veramente globale, quasi una Apple dell'agroalimentare, non ha inventato nulla, ma sa "vendere" meglio degli altri! Se funziona, fa business, fa lavorare persone, che problema c'è! Per questo, certi commenti mi fanno ridere, ma anche piangere per pochezza di idee e contenuti... Saluti Maurilio
Bando Periferie: un comunicato delle minoranza di sinistra - 14 Gennaio 2017 - 16:58
Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Ciò che penso
Caro andrea marconi sei fuori strada, rileggiti i mei primi interventi, io sono sempre stato sul pezzo e non ho mai avuto la certezza che i soldi arriveranno, anzi! Io ho criticato l'eccessiva enfasi data alla posizione in classifica, senza entrare nel merito degli altri progetti! Visto, a grandi linee, i progetti classificati nelle prime posizioni, si può onestamente dire che a Verbania e dintorni ci fossero le premesse per un progetto che si potesse classificare nelle prime posizioni? Se sei mai stato nelle aree di Bari, Milano e torino, ma ci aggiungerei senza problema anche Vicenza e Bergamo, capirai da solo che sarebbe stato molto difficile, al di là di chi fosse a guidare l'amministrazione! Qualsiasi altro progetto, viste le piccole dimensioni e i "piccoli" problemi di Verbania e provincia, perchè questa è la verità, avrebbe avuto grosse difficoltà a scalare posizioni. Concordo con te, che per il movicentro ci sarebbe voluto un piano B, cioè i soldi per abbatterlo nel caso non arrivi nulla. Dopo di che, trovo irritante, questo continuo uso delle parole "dittatura" e "fascismo", oltre che fuori luogo, per fortuna tra due anni saremo chiamati a eleggere un successore di questa amministrazione, sono assolutamente, sono assolutamente fuori tempo, il 68 è finito da tempo! Poi, altro consiglio gratuito, la Marchionini ha sbagliato a dare per certo il finanziamento, ma attenti anche voi dare per certi che i soldi non arriveranno, perchè se poi arrivano... Saluti Maurilio
Interpellanza situazione azionisti Veneto Banca - 19 Dicembre 2016 - 13:24
Re: Re: Re: Che il sindaco faccia il sindaco...
Ciao Maurilio Giusta la tua proposta di una class action locale, ma purtroppo la politica si è dimenticata da decenni di tutelare veramente i cittadini a discapito del capitale. L’azione collettiva, prevista dall’art. 140 bis del Codice del Consumo, a cinque anni dalla sua entrata in vigore ha messo in evidenza l’inadeguatezza della tutela risarcitoria di Patrizia De Rubertis | 6 maggio 2015 Ogni volta che in Italia accade un fatto che coinvolge migliaia di consumatori si sente richiedere a gran voce la class action. Si tratta dell’azione collettiva prevista dall’art. 140 bis del Codice del Consumo ed entrata in vigore nel 2010 che consente di attivare un unico processo per ottenere il risarcimento del danno subito da un gruppo di cittadini danneggiati dalla stessa azienda (esclusa la Pubblica amministrazione) in una situazione omogenea. In altre parole, nel caso in cui più persone abbiano subito gli stessi danni derivanti per esempio da prodotti difettosi o pericolosi, oppure da comportamenti commerciali scorretti o contrari alle norme sulla concorrenza, un solo giudice può condannare l’impresa al risarcimento di massa dei danni. Ultimo caso, in ordine di tempo, è l’annuncio di una class action per tutti i pensionati danneggiati dallo stop delle rivalutazioni deciso nel 2011 dal governo Monti e bocciato dalla sentenza della Consulta. Poi c’è il governatore della Lombardia Roberto Maroni che sta preparando un’azione regionale contro i black bloc per risarcire i milanesi che hanno subito danni durante la manifestazione No Expo. Ma recente è anche la class action promossa da Altroconsumo contro Fca sui consumi auto che a luglio arriverà in tribunale a torino. Cosa succede, però, dopo che viene dato l’annuncio? Praticamente nulla. A cinque anni dal varo della class action italiana, con un iter a dir poco controverso (introdotta con la legge Finanziaria del 2008 è stata modificata solo nel 2012 con il decreto Liberalizzazioni, facendo così sfumare la possibilità di farla utilizzare ai risparmiatori coinvolti nei crac finanziari Parmalat, Cirio e Argentina), questo strumento si è rivelato inefficace e inadeguato, aumentando le difficoltà di accesso per i consumatori. E a dire che non funziona sono i numeri: ad oggi, l’unica azione collettiva vinta è quella del 2013 promossa dall’Unione Nazionale Consumatori contro il tour operator Wecantour. Il Tribunale di Napoli ha infatti riconosciuto il risarcimento del danno da vacanza rovinata a un gruppo di turisti in viaggio a Zanzibar che, pur avendo pagato profumatamente per alloggiare in un lussuoso resort, si sono poi ritrovati in un cantiere. Altri dati è però impossibile reperirli, perché lo stesso ministero della Giustizia a ilfattoquotidiano.it ha risposto che “non ci sono statistiche sull’argomento, siamo in attesa che la materia venga recepita dai registri informatizzati per poter procedere con una rilevazione”. Molti del resto i motivi che rendono la class action un’arma spuntata. http://www.ilfattoquotidiano.it/2015/05/06/class-action-linefficace-strumento-per-la-tutela-dei-diritti-dei-consumatori-italiani/1657639/
PD sui fatti di Arizzano - 28 Novembre 2016 - 17:11
Gris, se preferisci....
Caro Gris, se preferisci puoi sempre fare il migrante al contrario: non aspettare che ci rinchiudano, parti, emigra, vai verso i paesi di provenienza dei tuoi beniamini. Quello che mio consola è che sono sempre di più le persone che la pensano come che quelle che la pensano come te. Purtroppo basta uscire un po' da qui, entrare in qualche città e si può chiaramente vedere che già hanno egemonizzato interi quartieri: chiedi a chi sta a torino, a chi sta a Milano o Genova, per non parlare di Napoli.....parla, informati, chiedi e soprattutto ascolta cosa avranno da dirti.
Marchionini su Rete 4 a Verbania - VIDEO - 26 Novembre 2016 - 16:48
Condiserazioni...
Quello che spaventa è il fatto che chi dovrebbe garantire la nostra sicurezza, la nostra incolumità, la nostra tranquillità, in realtà sono più deboli di noi: io sono cresciuto (ma credo ognuno di noi) con la mentalità che le forze dell'ordine erano sinonimo di forza, di garanzia per il ripristino della legalità. Ma oggi improvvisamente e spaventosamente ci stiamo rendendo conto che neanche più loro possono niente, e qui dico la mia: la colpa è nostra, solo nostra, solo per colpa di quelle persone che in ogni modo si ostinano a non vedere la realtà com'è e che giustificano sempre tutto, dai migranti aggressivi ai nostri ragazzi ubriachi, ecc... ma perchè??? La gente che l'altra sera ha avuto il coraggio di presenziare davanti alla tv (e io li ringrazio personalemte) rappresentano quello che la gente pensa, anche se al momento a Verbania non sono successi gli eventi di torino. Non bisogna aspettare che accada qualcosa per poi intervenire, quella gente non dovrebbe nemmeno essere su territorio italiano: provate voi benpensanti ad andare in Australia, negli Stati Uniti o in Canada e pretendere ciò che loro qui danno per scontato, non vi faranno neanche partire...e non sono per niente razzisti. Se poi qualcuno vuole gli effetti speciali, provate ad andare in Nigeria, lì sì che non scherzano, provare per credere, sono molto più seri di noi e anche lì non sono razzisti e anche lì non si entra come e quando si ha voglia. Per finire, non facciamo finta di non aver paura quando invece tutti li temiamo, loro non hanno nulla da perdere, noi sì...
Marchionini su Rete 4 a Verbania - VIDEO - 25 Novembre 2016 - 21:18
Dopo tanto tempo..
Ma come è possibile che chiunque provi a commentare negativamente contro questa indegna immigrazione clandestina (vi ricordo che fino a prova contraria, chi non ha acquisito lo status di profugo è di fatto un clandestino) viene assalito da questi catto-finto-buonisti/comunisti, definendoli di fatto populisti, xenofobi e razzisti? Di fronte ad un'invasione di massa come quella attuale, di sicuro non figlia di guerre ma semplicemente di comodo, come fate a tollerarla? Prescinde dal colore della pelle, fossero anche americani, russi o giapponesi ... non si può accettare questa situazione! Io vi faccio solo due conticini, e poi mi direte se stiamo accogliendoli per umanità o per interessi. Mi spiego meglio: ogni immigrato=35 euro al giorno, ogni 100 immigrati le cooperative e/o onlus della Caritas incassano la bellezza di 3.500 euro al giorno che, moltiplicati per 365 giorni (366 negli anni bisestili)=1.277.500 euro all'anno. Beh, a me (e non solo a me) viene il dubbio che forse qualche interesse c'è... o no? Se pensate che ogni mille immigrati ragioniamo sui 12.775.000 euro all'anno, e via dicendo (divertitevi a fare i calcoli con i multipli di dieci), possibile che non vi viene il dubbio che si tratta solo di business? E' normale che chiunque tenti di raccontare le cose come stanno viene taciuto definendolo razzista e balle del genere. Senza calcolare i costi insostenibili relativi a sanità, sicurezza e istruzione, che stiamo pagando tutti noi cittadini. Come mai nessuna trasmissione televisiva, viste le critiche a rete 4, non propone servizi a favore di questa "giusta "immigrazione? Rispondo io: perchè non è fattibile, non ci sono le condizioni, non rappresenta la realtà. Il problema non sono solo questi stranieri ma gli italiani che li difendono a tutti i costi, anche di fronte ai fatti di Arizzano e di torino. Sig.ra Marchionini, io credo che lei non sia andata perchè non aveva materiale sul quale ragionare, avrebbe fatto un autogol clamoroso.
Marchionini su Rete 4 a Verbania - VIDEO - 25 Novembre 2016 - 16:29
aspettando torino...
Beh. Se aspettiamo di ritrovarci come a torino, non lontano da noi, oppure Novara....hai voglia a parlare di sceneggiate. Non ci vuole un genio a vedere che la cosa è sfuggita di mano. Per poi gridare al populismo e al razzismo con una ottusità francamente imbarazzante. Fatevi la solita domanda. Perché la gente vota i partiti populisti e non i partiti buonisti? Mah...
Marchionini su Rete 4 a Verbania - VIDEO - 25 Novembre 2016 - 06:38
la tv spazzatura serve....
Sarà stata anche tv spazzatura. Non è certo lo stile politicamente corretto, borghesetto, fighetto, democratichetto di Fazio ma almeno queste cose saltano fuori. L'Italia è anche il paese in cui, dalla trasmissione di ieri, è saltato fuori ad esempio che un omicida albanese ergastolano è uscito dopo 8 anni e ora la moglie dell'imprenditore italiano massacrato dopo una rapina ha ha paura di vendette. Queste cose, oltre al fatto che l'immigrazione è una risorsa e che senza immigrati non avremmo PIL o pensione, si devono sapere. Come delle violenze a torino nell'ex villaggio olimpico occupato da migliaia di africani che lo stanno mettendo a ferro e fuoco. Va bene tutto, ma come diceva quello, nessuno è fesso. Forse... Comunque per chi si ricorda Samarcanda del primo Santoro era l'apoteosi del trash e del populismo. Ma siccome era di sinistra passava per una trasmissione di ehm, "impegno sociale". Si sa che il popolo alto è di sinistra mentre il popolo bue è di destra. Preferisco essere bue, populista e trash piuttosto che un peloso radical chic. ..
Marchionini su Rete 4 a Verbania - VIDEO - 24 Novembre 2016 - 21:43
x Lady
Hai visto il teatrino di torino ? Mi auguro che le risse siano sempre solo televisive . Ciao Lady
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti