Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

unit

Inserisci quello che vuoi cercare
unit - nei post
Fiori d'azzurro - 22 Aprile 2017 - 01:21
Anche quest'anno le unità locali della protezione civile e della croce rossa vi aspettano in piazza lago nei giorni 22 e 23 aprile per il consueto appuntamento a favore di telefono azzurro.
"Fiori d'azzurro" - 21 Aprile 2017 - 20:01
Anche quest'anno le unità locali della Protezione Civile e della Croce Rossa vi aspettano in piazza lago nei giorni 22 e 23 aprile per il consueto appuntamento a favore di TELEFONO AZZURRO. Ferma gli abusi coltivando il seme del rispetto!
FdI AN: Stefano Caria delegato Gioventù Nazionale - 12 Aprile 2017 - 19:06
Riceviamo e pubblichiamo, una nota di Fratelli D Italia Alleanza Nazionale Verbania, che rende noto Stefano Caria, membro del direttivo cittadino, è stato nominato delegato per Verbania e Provincia alla Gioventù Nazionale.
Concerto "Ecco l'Uomo" - 7 Aprile 2017 - 15:07
Per la rassegna "Concerti della Quaresima" l'unità Pastorale di Madonna di campagna San Bernardino e Cavandone, e l'Associazione Coro Sancta Maria De Egro presentano sabato 8 aprile 2017 il concerto "Ecco l'Uomo".
Concerti per la Quaresima 2017 - 1 Aprile 2017 - 14:01
Domenica 2 alle ore 16.00, e sabato 8 aprile alle ore 21.00, presso la Chiesa di Madonna di Campagna concerti per la rassegna Concerti per la Quaresima 2017.
“Fondo di solidarietà per la casa” - 25 Marzo 2017 - 17:04
Domenica 26 marzo in tutte le chiese dell’unità Pastorale di Verbania verrà celebrata la “23^ Giornata della Solidarietà”. Mantenendo fede a questo impegno, diventato ormai una consuetudine consolidata, le parrocchie promuovono una speciale raccolta di offerte a favore del “Fondo di solidarietà per la casa”.
Bando vendita immobile in via Repubblica a Trobaso - 27 Febbraio 2017 - 19:26
Il Comune di Verbania ha bandito una seconda asta pubblica per l’alienazione di un'unita immobiliare sita in via Repubblica, angolo via Cuboni, a Verbania Trobaso.
Rabaini replica su preseza bilancio 2017 - 21 Febbraio 2017 - 19:06
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato di Patrich Cabaini, consigliere comunale Comunità.vb, che replica alle critiche di Mirella Cristina sulla sua presenza discussione del bilancio preventivo 2017.
Cristina su bilancio preventivo 2017 - 21 Febbraio 2017 - 17:42
Riceviamo e pubblichiamo, una dichiarazione della capogruppo di Forza Italia a Verbania Mirella Cristina, riguardante la non partecipazione alla discussione del bilancio preventivo 2017 del Comune di Verbania.
Carabinieri: controlli antodroga nelle scuole - 15 Febbraio 2017 - 10:23
Nel corso degli ultimi giorni, ed in particolare nel fine settimana, la Compagnia Carabinieri di Verbania ha impiegato un elevato numero di uomini e mezzi.
LegalNews: il no della Corte Costituzionale al referendum sull’articolo 18 - 13 Febbraio 2017 - 08:00
La Corte Costituzionale con la recente sentenza n. 26 del 27.01.2017 ha dichiarato l’inammissibilità del referendum abrogativo avente ad oggetto la disciplina dei licenziamenti individuali dettata dal Jobs Act e dall’articolo 18.
Carabinieri: Generale di Corpo d’Armata a Verbania - 9 Febbraio 2017 - 15:03
Alle ore 10.00 di oggi 9 febbraio, il Generale di Corpo d’Armata Tullio Del Sette, Comandante Generale dell'Arma dei Carabinieri, ha fatto visita presso la sede del Comando Provinciale Carabinieri di Verbania.
“Uomini, macchine, dighe" ottimo successo - 1 Febbraio 2017 - 17:35
Più di 1.500 visitatori in soli tre mesi. Sono i numeri della mostra “Uomini, macchine, dighe – Un secolo di lavoro degli uomini idroelettrici raccontato per immagini, disegni e oggetti d’epoca” allestita da Enel presso il Foro Boario “La Miniera” di Crodo lo scorso ottobre.
"Una Verbania Possibile" su Beata Giovannina - 23 Gennaio 2017 - 17:04
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato di di "Una Verbania Possibile", riguardante il dibattito in Consiglio Comunale sulla spiaggia della Beata Giovannina.
Michel Montecrossa due canzoni su Trump - 19 Gennaio 2017 - 23:49
Due nuovi canzoni & video che Michel Montecrossa ha creato in vista dell'insediamento e presidenza di Donald Trump.
unit - nei commenti
Paolo Ravaioli nuovo segretario provinciale PD - 1 Marzo 2017 - 12:05
Minoranze
Ecco il grande equivoco delle minoranze. le minoranze hanno un ruolo diverso da quello di governo. Per semplificare posiamo dire che hanno il diritto di sapere e di dire la loro. Devono partecipare nei processi decisionali solo in casi particolari: riforme selle "regole del gioco (costituzioni, statuti ecc.) e importanti momenti politici di unità nazionale (terrorismo, guerra ecc.). Questa è la democrazia. Governa chi vince e sarà riconfermato se la maggioranza ritiene che governi bene.
Lega Nord su aggregazione di Cossogno - 11 Febbraio 2017 - 22:20
Guarda Maurilio che Vignone
ha recentemente costituito una unità amministrativa con Arizzano e Premeno : la tendenza ad unirsi dei piccoli comuni è una cosa, ben diverso essere inglobati da Verbania. I piccoli comuni oltretutto hanno spesso alle spalle un passato di buone amministrazioni e molto senso civico, se guardiamo a Verbania, onestamente, che cosa vediamo?
PD su Beata Giovannina - 23 Gennaio 2017 - 09:46
Un po' di chiarezza
Innanzi tutto, la questione che per primo ho sollevato non è posta contro qualcuno, ma in favore di chiarezza e trasparenza. Tante sono le questioni poco chiare a prescindere da se il posto (la Beata Giovannina) oggi è bello o brutto, gestito bene o male. Primo mi chiedo, se c'è una delibera di Consiglio che prevede determinate cose e la Giunta non l'ha voluta rispettare , perchè non si è ritirata la delibera di consiglio (votata dalla maggioranza) prima dell'assegnazione? perchè è stata fatta una "concessione ordinaria" quando è evidente che tale concessione sia nei fatti migliorativa e ciò implica doveri differenti per il concessionario? -ecco la definizione da regolamento regionale: i) concessione demaniale ordinaria: l’ atto che abilita il possesso e l’utilizzo di un bene demaniale per un periodo superiore ad un anno, e l’occupazione non prevede l’alterazione dello stato dei luoghi, ne’ la trasformazione urbanistica ed edilizia del territorio e non è soggetta al permesso di costruire di cui all’articolo 10 del decreto del Presidente della Repubblica 6 giugno 2001, n. 380 (Testo unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia edilizia); riguarda beni che con l’affidamento conservano lo stesso livello di demanialità esistente, ove sono ammissibili esclusivamente interventi di manutenzione ordinaria, straordinaria, restauro e risanamento conservativo; l) concessione demaniale migliorativa: l’atto che abilita il possesso o l’utilizzo di un bene demaniale per un periodo superiore ad un anno e l’occupazione prevede anche soltanto una delle seguenti caratteristiche. 1)alterazione dei luoghi; 2) trasformazione urbanistica ed edilizia del territorio; 3) subordinazione al permesso di costruire di cui all’articolo 10 del d.p.r. 380/2001. m) canone annuo: l’ importo da versare annualmente all’ autorità demaniale per l’occupazione del bene demaniale; n) deposito cauzionale: l’importo da versare al momento del rilascio della concessione posto a garanzia della corretta occupazione del bene demaniale; o) unità di navigazione: qualsiasi mezzo atto a navigare quali imbarcazioni, natanti, ecc... . Perchè se esiste , ed evidentemente esiste , un garbuglio sia di natura politica che di natura amministrativa, si vuole continuare a gettare fango indistintamente sulle opposizioni, quando da mesi e mesi si tenta solo di fare chiarezza? Perchè se si sono cambiate le carte in tavola, ovvero si è data nei fatti la possibilità di fare un bar e di lasciare le barche a motore , non si è fatto un bando? perché, per esempio, si faccia una gara per tutte le aree demaniali : bar-ristorante-spiaggia del Maggiore; Lido di Suna; Villa Giulia; Imbarcadero di Suna... tranne che per la Beata Giovannina e il Tennis Pallanza ? Bene il ritorno in commissione, bene se finalmente arriveranno risposte chiare
Casa del Consumatore: No indennizzi a pioggia banche venete - 15 Gennaio 2017 - 06:33
Re: chiarimento X Livio
Ciao livio Rileggendo "ora" il mio precedente scritto m'accorgo d'averlo infarcito con tantissimi "ora". Ti faccio un esempio.... Tu hai un appartamento in un condominio di 10 unità. Ti arriva un tegola In testa che ti fa un danno di 10. Li chiedi al condominio e il condominio paga. L'amministratore di condominio aumenta le spese condominiali di 10 quindi 1 a testa. Alla fine tu hai avuto un danno di 10 ma hai contribuito con 1 a risarcirlo. Alla fine della fiera hai avuto un danno di 10 ma ne hai incassati 9. Questo meccanismo regge perché le richieste danno sono un piccola parte. Facciamo che tutto i condomini abbiano avuto la tegola in testa è ognuno abbia avuto un danno da 10. Tutti fate causa al condominio e a tutti il giudice vi dà ragione. A fine anno le spese condominiali aumentano di 10 a testa. Incassate 10 come risarcimento è spendete 10 In spese condominiali
Tre fermi per spaccio - 12 Dicembre 2016 - 15:32
Re: Re: Re: Re: Re: dimenticate Kabobo
Ciao paolino e robi Mi fa piacere che alla fine siamo arrivati in molti alla conclusione più ovvia, gli immigrati sono vittime come noi di un sistema malato, resto sempre dell'idea che l'unica soluzione deve passare attraverso un cambio culturale, morale, filosofico degli individui e della società , dobbiamo riscoprire antichi valori persi. Se torniamo indietro nel tempo, vi sono stati periodi dove la povertà materiale era diffusa, ma per contro erano più ricchi nei rapporti umani, esisteva la solidarietà in quanto si viveva di ciò che la terra donava, a fronte di grandi fatiche, spesso quando si arrivava a raccolto, a costruire un fienile, ad aiutare una nuova coppia a metter su casa tutta la comunità aiutava, perché quando sarebbe toccato a loro, il favore veniva ricambiato, l'avidità e l'egoismo non la facevano da padrone, cosi come la bramosia e la sete di potere e di controllo, anche perché non si sopravviveva senza unità, i bisogni erano pochi e semplici, non si circondavano di cose inutili per cui si doveva lavorare come automi e depredare interi stati, ecco il percorso è lungo ed anche utopico per certi versi, ma è lì che troveremo una pace relativa ed un minimo di armonia tra gli uomini, evitando questo orrore dell'immigrazione violenta e forzata di intere comunità. Al momento possiamo solo tentare di arginare il problema, cercando di non scannarci tra poveri, nella speranza che il lato buono, il lupo bianco degli uomini torni a prevalere.
Furlan Responsabile Nazionale Protezione Civile S.O.G.IT - 6 Dicembre 2016 - 11:19
X Leonardo
Al di là delle sue precedenti inqualificabili affermazioni diffamatorie, incomprensibili persino ad una qualunque persona che abbia un briciolo di buon senso; visto che si è permesso, senza conoscere la realtà dei fatti, di gettare del fango gratuito su chi è riuscito coi fatti e con le carte a dimostrare la sua estraneità a delle brutte e squallide vicende che, come le ho anticipato, saranno trattate in altre sedi, così come le invasate dichiarazioni di un altro fenomeno che ha sostenuto che l'Ordine Giovannita è massonico (dichiarazione che ho già inoltrato all'avvocatura del mio Ordine x i provvedimenti giudiziari del caso); so che questo atteggiamento non è tipicamente da volontario, xó vede, quando ci si imbatte in persone indefinibili come voi, che hanno come unico scopo nella loro ............ vita quello di fare del male al prossimo, per giunta non mettendoci la faccia, essere clementi è un grande errore. Solo poche parole su ciò che mi ha chiesto relativamente ai benefici che questa mia nomina nel settore della P.C. porterà sul ns territorio: il potenziamento dell'apparato operativo Giovannita e la preparazione tecnica del personale sugli interventi, sia legati all'emergenza alluvioni che iperbarica; sarà inoltre mio compito coordinare l'intero apparato nazionale Giovannita sulle specifiche specialità che ogni Sezione possiede nel proprio territorio. Solo x pura e semplice informazione x chi legge e per chi ignorantemente ha affermato che io e la mia realtà siamo un nulla: le prime unità cinofile da macerie ad iniziare le ricerche dei dispersi la mattina del 24 agosto u.s. ad Amatrice erano appartenenti alla Sezione Giovannita di Spoleto così come tutte le altre squadre che da quella data a tutt'oggi stanno ancora operando in quei luoghi, tutte queste unità sono sotto il mio coordinamento. Le basta?
Baveno: Giornata dell'Unità Nazionale e delle Forze Armate - 1 Novembre 2016 - 16:39
Che sia l'ANPI....
Che sia l'ANPI a collaborare all'organizzazione della festa mi fa sospettare: un' associazione che a distanza di settanta anni dalla fine della guerra ancora divide gli italiani tra chi ha portato una divisa e chi ne ha portata un'altra non mi pare molto titolata a parlare di "unità nazionale".
Referendum: incontro per il SI - 28 Ottobre 2016 - 13:06
Re: Re: Fine
Ciao Maurilio Premesso che Anonimo lo sei anche tu, il fatto che a te non interessi non vuol dire valga anche per altri, e comunque non è vero non ti interessa, perchè subito dopo dici "A parte aver scopiazzato qua e là un po' di idee, te ne sei fatta una tua precisa?" commentare in un blog vuol dire essere liberi di esprimersi come più ci aggrada, la provocazione nei lunghi post è un piccolissimo tentativo di contrapporsi alla propaganda Renziana cercando sempre di non insultare direttamente gli utenti,comunque dato che non ti interessa, la mia idea sul referendum, è di votare NO.....si era capito? Cerco di argomentare per quanto è nelle mie limitate capacità. Quando un Partito (con una maggioranza incostituzionale in parlamento) millanta valori di questo tipo "metter fine alla stagione delle riforme costituzionali imposte a colpi di maggioranza" e si contraddice nei fatti non è credibile, e se non è credibile non mi fido delle sue azioni e promesse,quindi e NO, piccola nota la carta dei valori per il PD l'ha scritta un certo "Mattarella" e tra le sue prerogative di Presidente della Repubblica all'art 68 si legge il Presidente della Repubblica è il Capo dello Stato e rappresenta l'unità nazionale è il garante dell'indipendenza e dell'integrità della nazione ""vigila sul rispetto della Costituzione"" Scrive i valori etici e morali per un partito dove si evince la retta via (a parole), ma poi avvalla (nei fatti) queste riforme,e sbugiarda il suo pensiero, a me sembra non vigili e nemmeno tuteli l'integrità della Nazione. Se si voleva risparmiare senza stravolgere la costituzione bastava ad esempio dimezzare i Senatori ed i Deputati, ed in coerenza con il fine di risparmiare, perchè non si è votato Martedì la riduzione degli stipendi dei parlamentari tutti, proposta dal M5S? Quanti di Voi sono a conoscenza di questo gesto di solidarietà ? E' tutto scritto nel cosiddetto "comma Napolitano". All'articolo 40 comma 5 . Grazie al quale "lo stato le prerogative dei senatori di diritto e a vita restano regolati secondo le disposizioni già vigenti alla data di entrata in vigore della presente legge". Salvati in questo modo i 579 mila 643 euro l'anno riservati agli ex inquilini del Quirinale. Che vengono così addirittura blindati all'interno nella Costituzione. Insieme al cospicuo staff composto tra l'altro di un capo ufficio, tre funzionari, due addetti ai lavori esecutivi e altri due addetti ai lavori ausiliari. Oltre un consigliere diplomatico o militare A noi le pensioni con l' APE (quanti sanno cosa sia?) ed a loro i privilegi di una Monarchia? i diritti acquisiti delle persone comuni calpestati quotidianamente, e loro se li blindano in costituzione? è una riforma costituzionale o cosa? vi rendete conto modificare questi privilegi cosa comporta? Si vuole velocizzare perchè troppo lento l'iter, perchè non si è votato SI o NO per la riduzione degli stipendi ai parlamentari Martedì, e si scelto di rinviare in commissione? Quando la politica ha interessi diretti o deve ricambiare con favori le lobby finanziarie/ bancarie o delle multinazionali è veloce La manovra Salva-Italia di Monti e Fornero ha impiegato 16 giorni. Il lodo Alfano 20 giorni. A proposito di costi e casta per la legge Boccadutri (Maurilio sai di cosa parla?) ci hanno messo 20 giorni tra Camera e Senato Quando vogliono il parlamento funziona. Una curiosità il calendario per il Senato questa settimana prevedeva i lavori Martedì dalle 11,00 alle 13,00 Mercoledì 9.30-13,00 16.30-20.00 Giovedì 9.30-14.00 interpellanze dalle 14.00 quante ce ne saranno? e poi liberi tutti fino a Mercoledì 2 Novembre alle 16.30 Avrei molto altro da dire,in particolare sulla perdita di sovranità che inseriremo in questa riforma, magari in un altro post
Ferragosto in piazza a Mergozzo - 11 Agosto 2016 - 13:48
Giovanni e le critiche
Caro Giovanni che sia ancora lecito e democratico criticare delle scelte mi è difficile crederlo: basta guardare cosa sta avvenendo a livello nazionale con l'occupazione manu militari delle reti RAI dalle quali è stato estromesso ogni programma di satira ed epurato chi non era di stretta dottrina renziana, cosa che neppure Berlu avrebbe mai osate, lui che proclamò un editto bulgaro contro due o tre giornalisti che lo criticavano; così come mai viene data informazione ( chiedere "risalto" sarebbe troppo) alle contestazioni ed alle critiche, ai fischi ed ai lazzi che si becca la Boschi ad ogni sua uscita pubblica, anche alle Feste dell'unità: nessun TG ne ha mai riferito. Idem dicasi per i fautori del NO al referendum: guai a dare loro spazio. La politica locale, semplicemente si adegua.
Zacchera: "Teatro -Buco" - 28 Luglio 2016 - 21:38
Confiteor....a Maurilio
Confesso che, da uomo di destra quale mi sono sempre orgogliosamente qualificato ( di quella destra sociale che per me è finita con Almirante, prima che i più passassero per Fiuggi tradendo il credo, quando sia a destra che a sinistra Berlinguer, Lama), c'erano dei giganti della politica e non quella cricca di nani e ballerine che affolla il Transatlantico oggi congiunti carnalemente in un amplesso innaturale, soprattutto toscani) a quei tempi, dicevo, comperavo regolarmente l'unità ( che allora era davvero un giornale di sinistra....non un lecca quel che immagini del renzie odierno) solo per godermi il suo pregiatissmo inserto. Altri tempi, altri personaggi, altre stature......altra intelligen tissima satira! Tanto di cappello!
Forno crematorio: "perchè non andremo a votare" - 5 Aprile 2016 - 14:34
commenti, dubbi, domande e considerazioni
1) "si tratta di un investimento importante (circa 1,5 mln)" com'è che ogni volta questa cifra aumenta? La prossima volta facciamo direttamente 2 milioni che fa più effetto 2) offerta globale del servizio: ben consapevole di non fare statistica ma gli ultimi 2 funerali dove ho partecipato (non come protagonista), entrambi in provincia di Varese ed entrambi nel 2015; in tutti e 2 i casi le salme sono state cremate e in tutti due i casi sono stati cremati a Verbania. Statistiche nazionali affermano che le cremazioni sono sempre più "di moda" 3) "L’attuale linea crematoria è obsoleta" il forno crematorio non è un cellulare che dopo 2 anni è obsoleto. Un forno di 15 anni, sicuramente non più moderno, ma sicuramente ancora utilizzabile per parecchi anni. 4) "con la possibilità di estenderle all’intero sistema cimiteriale cittadino" quindi privatizziamo anche i cimiteri? Cioè solo per saperlo... 5) "dovranno essere predisposte una nuova sala del commiato e nuove celle frigorifere, entrambe attualmente insufficiente" una sala commiato non è una discoteca che deve rinnovarsi in base alla moda. Magari qualche piccolo intervento ma non esageriamo. 6) ma se dite che ci sono sempre meno cremazioni perché si dovrebbe predisporre nuove celle frigorifere? 7) ma che unità di misura è "Nm3/h"? newton metri cubi l'ora? azoto metri cubi l'ora? Scusate non la capisco... 8) dipendenti comunali: non mi è chiaro se gli attuali dipendenti comunali che attualmente curano il servizio, verranno "trasferiti" alla nuova ditta oppure rimarranno sempre in forza alla pubblica amministrazione. E in quest'ultimo caso, a far che? 9) se come dite voi, un nuovo forno crematorio inquinerebbe ben 550 volte in meno dei valori massimi ammessi, tenendoci il vecchio, sicuramente più inquinante di uno nuovo del doppio, facciamo il triplo, stiamo larghi, facciamo 5 volte, abbiamo che l'attuale forno inquina 100 volte meno i valori massimi ammessi. 10) se come dite voi: "se per un caminetto (o auto a benzina) i livelli delle emissioni di diossina sono centinaia di volte superiori al forno crematorio" allora teniamoci pure il vecchio che al limite inquinerà come 2 caminetti o come 2 auto a benzina Per compensare spegnerò il mio caminetto e Paolino andrà in bicicletta Ringrazio anticipatamente chi vorrà rispondere alle mie domande e fugare i miei dubbi
Ticino: “Prima i nostri” - 28 Gennaio 2016 - 11:12
Re: x zeffiroblu
X Kiryienka il sano "nazionalismo" nell'Europa odierna è una contraddizione. Nazionalismo è il contrario di una Europa unità che pur con tante contraddizioni si porta avanti...a meno che gli svizzeri non siano in Europa...magari altri 10991 chiederanno di portare il Ticino in un altro continente
Giornata dei 1000 banchetti in Piazza del PD - 6 Dicembre 2015 - 09:49
Re: Dibattiti
No, il PC non si fermava alla distribuzione dell'unità. C'erano il dibattito delle mille sezione. Magari era molto probabile che tale dibattito non influiva le strategie del vertice ma è incontestabile che c'era ed esso formava i vari militanti. Ora le sezione del PD in tutta Italia stanno sparendo a vista d'occhio. Concordo che i banchetti sono un modo di fare delle destre e dei radicali.
Giornata dei 1000 banchetti in Piazza del PD - 6 Dicembre 2015 - 09:06
Dibattiti
I banchetti sono una forma di banale propaganda che non è tradizione della sinistra. I banchetti sono tipici della Lega o. dei Radicali. Il PCI preferiva la distribuzione dell'unità alla domenica, lka sitazione del Pd si ripara con il dibattito, con l'elaborazione di idee,un partito vive quando è fatto di tante correnti che esprimono proposte politiche diverse sulla base di valori comuni.
Le spese pazze dell'Abate anche a Verbania - 15 Novembre 2015 - 23:20
Per curiosità
Per pura curiosità questa è la prescrizione della famosa REGOLA BENEDETTINA per quanto concerne il cibo (ricordo che l'Abete di Montecassino è un Benedettina): due pasti al giorno durante i quali si consumano due piatti di cibo cotto ciascuno. Una libbra (circa 450g) di pane ed una hemina (un'antica unità di misura romana pari a circa un quarto di litro) di vino per ciascun monaco. La carne "di quadrupedi" è proibita a tutti eccetto che ai malati e a chi era debilitato fisicamente.
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti