Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

valgrande

Inserisci quello che vuoi cercare
valgrande - nei post
Osservazioni del Comitato difesa torrente San Bernardino - 25 Novembre 2017 - 18:06
Riceviamo e pubblichiamo, un lungo documento del Comitato per la Difesa e la Valorizzazione del torrente San Bernardino riguardante il progetto di centralina una idroelettrica
Concerto di Chiusura Percorsi Popolari tra Sacro e Profano - 18 Novembre 2017 - 13:01
Domenica 19 novembre 2017, dalle ore 20.30, presso il Nuovo Teatro di Cannobio si terrà il concerto di chiusura della rassegna Percorsi Popolari tra Sacro e Profano.
Dieci anni di istituzione dell’Ecomuseo del Granito - 27 Ottobre 2017 - 10:23
L’Ecomuseo del Granito e il Civico Museo Archeologico di Mergozzo organizza il Convegno per i 10 anni di istituzione dell’Ecomuseo del Granito Mergozzo. Nuove scuole elementari, Sabato 28 ottobre 2017 Escursione lungo le vie della pietra Montorfano. Baveno, Domenica 29 ottobre 2017 Le Vie della pietra. Estrazione e diffusione delle pietre da opera alpine dall’età romana all’età moderna.
Le Vie della pietra - 25 Ottobre 2017 - 15:03
Il convegno Le Vie della pietra è il primo atto del più vasto progetto “Vie di pietra, vie d’acqua”, per la valorizzazione culturale e turistica dell’attività estrattiva, con il recupero di un immobile storico a Mergozzo e lo sviluppo di percorsi e attività collegate al tema delle risorse lapidee del territorio della Bassa Ossola e del Verbano.
E-book "Mappa di Comunità delle Terre di Mezzo" - 16 Ottobre 2017 - 15:03
Sabato 7 ottobre al Castello di Vogogna, in occasione della manifestazione “Montagna & dintorni 2017”, sono stati presentati il lavoro e i risultati della prima fase del progetto “Mappa di Comunità delle Terre di Mezzo” (Azione CETS), unitamente alla pubblicazione di ricerca che ne è scaturita.
VanityFair mette Macugnaga e Vogogna nella Top Ten - 11 Ottobre 2017 - 15:03
La Val d’Ossola annovera due fra i più bei borghi del Piemonte: Macugnaga e Vogogna. La prestigiosa testata VanityFair.it ha incluso Macugnaga e Vogogna fra i dieci borghi più belli da vedere in Piemonte.
Cesteria all'Acquamondo - 6 Ottobre 2017 - 17:52
La valgrande Società Cooperativa è una cooperativa di produzione lavoro, costituita nel 1993 da persone che hanno fatto dell’ambiente e della montagna una scelta di vita e di lavoro. La Cooperativa opera nel territorio della provincia del Verbano Cusio Ossola, il suo staff è costituito da Accompagnatori Naturalistici, Guide Esclusive ed Ufficiali del Parco Nazionale Val Grande, Guide Alpine, operai generici e specializzati, biologi e naturalisti.
Alla scoperta del cervo - 18 Settembre 2017 - 17:03
La valgrande Società Cooperativa organizza venerdì 29 settembre all’Alpe Devero (Aree Protette dell’Ossola), breve escursione serale alla scoperta del cervo europeo.
In tanti al Piancavallone per Musica in Quota - 13 Settembre 2017 - 12:05
Ancora una volta l’accoppiata Musica-Montagna si è rivelata vincente. Malgrado il meteo non proprio favorevole di domenica scorsa, 10 settembre, una sessantina di persone di sono ritrovate al Rifugio Pian Cavallone per godersi un’ora di buona musica eseguita dal “Quartetto DOC”.
Comitato contro Impianto idroelettrico S. Bernardino - 11 Settembre 2017 - 17:04
Nasce un Comitato spontaneo contro la realizzazione di un Impianto idroelettrico a coclea sul torrente San Bernardino, nel tratto di sponda sinistra corrispondente all’abitato di Trobaso. Di seguito la nota diramata.
Musica in Quota: verso il gran finale dell'edizione 2017 - 9 Settembre 2017 - 09:16
La rassegna propone ancora un doppio appuntamento: il 10 settembre escursione panoramica al Piancavallone e il 17 settembre ultima tappa all'Alpe Veglia.
Ghiffa in Musica: ultimo appuntamento - 7 Settembre 2017 - 17:32
Ultimo appuntamento con la 20^ Rassegna Musicale realizzata con il patrocinio e il contributo del Comune di Ghiffa, dell’Unione del Lago Maggiore e con la collaborazione di Museo dell’Arte del Cappello.
"I funghi in valgrande" - 31 Agosto 2017 - 17:04
L'Associazione "Vivere Miazzina" e la ProLoco Miazzina hanno organizzano una chiacchierata informale su "I funghi in valgrande".
C.A.I. programma di settembre 2017 - 31 Agosto 2017 - 15:03
Appuntamenti del mese di settembre 2017 del Club Alpino Italiano sezione Verbano-Intra.
“Le vipere della valgrande - 24 Agosto 2017 - 20:11
L'Associazione “Vivere Miazzina” e la Pro Loco Miazzina, organizzano un incontro informale su “Le vipere della valgrande”.
valgrande - nei commenti
Monumento ai caduti sul lungolago torna a risplendere - 27 Aprile 2017 - 02:54
chi di spada ferisce........
.....persino il Felice (Cavallotti) ha distolto lo sguardo da Dagnente ,per osservare cio' che stavano combinando............ma come dice il proverbio''chi di spada........??...alle prossime elezioni,mi sa che molti saranno ''estirpati'',come d'uso.........rob de matt......#unione #valgrande #natura #wilderness #mavadavia........cume i disan a Palanza.......(con una L...)
Lega Nord su aggregazione di Cossogno - 13 Febbraio 2017 - 12:44
giriamola così...
Io non sono per allargare Verbania, sono per allargare Cossogno :-D , scherzi a parte, è vero che non tutte le aggregazioni abbiano senso, ma questa assolutamente sì, lo dico da tempo e riporto di seguito le mie ragioni: Per quanto mi riguarda già nel 2012 scrissi questo post: http://www.verbaniafocuson.it/n40911-quando-la-politica-egrave-debole-le-idee-non-camminano.htm , tutte cose che pensavo da molto tempo prima di scriverlo. Il problema è che il livello politico locale è normalmente poco lungimirante, il tema dei confini, dei fondi ( € ) ai Comuni, viene sempre trattato partendo dal fondo, ovvero chiedendosi quanti soldi arriveranno. Fosse per me , anche non arrivassero incentivi economici, avrei da tempo avviato una strategia politica per ampliare i confini di Verbania, per diverse ragioni: Prima di tutto, essere una città che ha una parte di territorio nel Parco Nazionale della valgrande, ci consentirebbe un unicità assoluta. Bagnati da uno dei più bei laghi del mondo e inseriti in un parco wilderness tra i più famosi d'Europa... Solo in termini di buona comunicazione questa cosa potrebbe farci svoltare in termini turistici. Più pragmaticamente, la nostra storia è tra i monti, solo a metà ottocento circa, la popolazione del lago è divenuta maggiore di quella residente in montagna. Il progetto dell'Associazione Terre Alte Laghi, sta dimostrando che il connubio laghi montagna, in termini di turismo "slow" è vincente, e loro (terre alte intendo) si sono solo guardati in giro per capire (e lo dico in termini assolutamente positivi) questa ovvietà. La politica potrebbe fare di più, con un territorio più ampio e anche montano, potrebbe ragionare di progetti innovativi (per noi innovativi, in altri posti già ampiamente collaudati) come una gestione responsabile ed economica della filiera del legno, trattamento energetico delle biomasse, agricoltura di montagna (per nicchie interessantissime di mercato) , valorizzazione delle strutture rurali decadenti... Tutto ciò, con una Verbania sensibile e lungimirante non solo sarebbe fattibile (anche in termini di ricerca di fondi comunitari), ma sarebbe auspicabile. Per non parlare del fatto che la macchina amministrativa, tanto bistrattata da alcuni, ha bisogno di organico , e che attualmente le assunzioni sono difficili, quindi un inserimento dell'organico in forza a Cossogno nella struttura verbanese, potrebbe fare solo un gran bene. Se questo progetto riuscisse bene, potremmo davvero iniziare a scrivere una nuova e bella pagina politico/economica del territorio. L'unica cosa che mi lascia perplesso è il fatto che la proposta parta da Cossogno e non da Verbania, a significare che l'attuale Sindaco di Cossogno ha una aperture mentale e una visione decisamente più ampia di quella che dovrebbe avere il Sindaco del capoluogo di provincia , notoriamente più incline ad essere poco collaborativo... speriamo.
"Cossogno: con Verbania o nell'Unione dei Comuni?" - 9 Febbraio 2017 - 17:54
speriamo , sarebbe una grande occasione
Per quanto mi riguarda già nel 2012 scrissi questo post: http://www.verbaniafocuson.it/n40911-quando-la-politica-egrave-debole-le-idee-non-camminano.htm , tutte cose che pensavo da molto tempo prima di scriverlo. Il problema è che il livello politico locale è normalmente poco lungimirante, il tema dei confini, dei fondi ( € ) ai Comuni, viene sempre trattato partendo dal fondo, ovvero chiedendosi quanti soldi arriveranno. Fosse per me , anche non arrivassero incentivi economici, avrei da tempo avviato una strategia politica per ampliare i confini di Verbania, per diverse ragioni: Prima di tutto, essere una città che ha una parte di territorio nel Parco Nazionale della valgrande, ci consentirebbe un unicità assoluta. Bagnati da uno dei più bei laghi del mondo e inseriti in un parco wilderness tra i più famosi d'Europa... Solo in termini di buona comunicazione questa cosa potrebbe farci svoltare in termini turistici. Più pragmaticamente, la nostra storia è tra i monti, solo a metà ottocento circa, la popolazione del lago è divenuta maggiore di quella residente in montagna. Il progetto dell'Associazione Terre Alte Laghi, sta dimostrando che il connubio laghi montagna, in termini di turismo "slow" è vincente, e loro (terre alte intendo) si sono solo guardati in giro per capire (e lo dico in termini assolutamente positivi) questa ovvietà. La politica potrebbe fare di più, con un territorio più ampio e anche montano, potrebbe ragionare di progetti innovativi (per noi innovativi, in altri posti già ampiamente collaudati) come una gestione responsabile ed economica della filiera del legno, trattamento energetico delle biomasse, agricoltura di montagna (per nicchie interessantissime di mercato) , valorizzazione delle strutture rurali decadenti... Tutto ciò, con una Verbania sensibile e lungimirante non solo sarebbe fattibile (anche in termini di ricerca di fondi comunitari), ma sarebbe auspicabile. Per non parlare del fatto che la macchina amministrativa, tanto bistrattata da alcuni, ha bisogno di organico , e che attualmente le assunzioni sono difficili, quindi un inserimento dell'organico in forza a Cossogno nella struttura verbanese, potrebbe fare solo un gran bene. Se questo progetto riuscisse bene, potremmo davvero iniziare a scrivere una nuova e bella pagina politico/economica del territorio. L'unica cosa che mi lascia perplesso è il fatto che la proposta parta da Cossogno e non da Verbania, a significare che l'attuale Sindaco di Cossogno ha una aperture mentale e una visione decisamente più ampia di quella che dovrebbe avere il Sindaco del capoluogo di provincia , notoriamente più incline ad essere poco collaborativo... speriamo.
Ventennale Coro Val Grande - 4 Maggio 2016 - 10:01
auguri
LUNGA VITA AL CORO valgrande
Presentata LetterAltura 2015 - 7 Maggio 2015 - 08:34
ancora impressioni e pochi dati
Letteraltura è un punto di partenza perfetto, è in errore chi pensa che il "nazional popolare" sia la risposta. basti guardare a che tipo di fruizione ha il parco Nazionale della valgrande... siamo noi di Verbania che misconosciamo le sue potenzialità. Le nicchie (plurale ) sono le risposte: Trekking, lago, funghi, sacrimonti, formaggi, teatro (cavandone ora CEM), ville, paesaggi (museo del paesaggio e circuiti dei musei che ci sono e sono di qualità)... non siamo il posto del festivalbar. Andare a Pogallo e scoprire che Verbania ha avuto la luce pubblica prima di Roma... Avremmo molto da offrire proprio a partire da letteraltura, ma di Verbania nel Parco quando si parla? In questo la Provincia dovrebbe "fare sistema", col Veglia il Devero, l'ossola ecc. Serve una visione che non è fatta di grandi opere ma di menti aperte e di nuova progettazione , partecipata!
Unione tra i Comuni di Cossogno e Verbania? - 25 Febbraio 2015 - 18:53
Forse non tutti sanno
Forse non tutti sanno che esiste l' Unione Montana valgrande composta dai comuni di AURANO, CAMBIASCA, CAPREZZO, INTRAGNA ed MIAZZINA che si sta trasformando in Unione Montana valgrande e del Lago di Mergozzo con 'adesione dei comuni di S. BERNARDINO VERBANO E MERGOZZO Iniziativa sostenuta anche dal vice presidente della regione, il quale, evidentemente, non è riuscito a convincere il sindaco di Verbania e di conseguenza il comune di Cossogno non ha aderito.
Unione tra i Comuni di Cossogno e Verbania? - 25 Febbraio 2015 - 14:15
sarebbe ora.
Ho trovato questo mio commento scritto nel 2012: "...Comunque sia chiaro che una vera azione politica vorrebbe che i comuni si accorpassero per ottenere servizi in rete e l’ingresso nel Parco Nazionale delle valgrande di Verbania. Ma fin che la politica (locale e nazionale) sarà poco più che autoreferenziale e personalistica, fatta da pochi (perché i più ne fuggono schifati o vengono marginalizzati dalle solite lobby di piccoli poteri) , proposte minimamente decenti verranno fatte passare come mirabolanti progetti di lungo periodo..." che i tempi siano maturi? speriamo, credo che alla base di tutto ci sia la credibilità dei politici, quindi consentitemi di essere poco fiducioso.
Argine San Bernardino a senso unico - 27 Luglio 2014 - 15:30
lavori via brigata valgrande
Si sapeva, ok, allora perchè non predisporre anche i lavori precedenti, tipo la rotonda che andra rifatta al termine della strada? Si sapeva, ma via quarto e la via soprastante sono state progettate per 2 tipi di traffico ben differente. Si sapeva da tempo, e allora perche far partire i lavori in pieno petiodo estivo amplificando cosi i disagi del traffico che questo periodo gia comporta? Io in tempi non sospetti inviai al ex sindaco una mail, in cui spiegavo come si sarebbe potuto utilizzare l interno del letto del torrente del fiume rimodernando gli argini dal ponte del plush fino alla foce e ricavando cosi parecchi ettari di terreno da utilizzare come parco, pista ciclabile, area sport, pista di corsa e probabilmente anche aeroporto, da quanto spazio si sarebbe creato. Evitando cosi anche la continua crescita di piante non curate, in attesa che un altra piena crei gli stessi danni ricreati nell agosto 2012. Una amministrazione un po lungimirante deve vedere oltre il proprio inutile naso, e tenere presente anche i futuri sviluppi della citta che ormai non è piu in crescita ma che invece potrebbe andare verso un lento declino se non ci saranno trasformazioni drastiche. Ci sono lavori invece che tutyi hanno sentito nominare piu volte e che invece non sono mai stati portati a termine, tipo l argine dell altro fiume cittadino. Finira anche qui in un opera interminata e quindi inutile o pensiamo di cambiare registro? Le domande sono molte, ma le risposte chi ce le darà?
Comitato Bava: preoccupazioni per Verbania nel Parco - 23 Marzo 2014 - 19:04
Quante divagazioni !
Richiamando l'attenzione sul tema originario dell'articolo vorrei fare la seguente precisazione: sappiamo benissimo quanta energia ha messo Silvia Marchionini per favorire l'allargamento del Parco. Peraltro la lista "cittadiniconVoi", di cui Carlo Bava è stato Consigliere Comunale, il 31 maggio 2012 e in tempi elettorali non sospetti, ha organizzato, unica forza politica in Verbania, un convegno sull'ingresso di Verbania nel Parco valgrande che magari ha contribuito a smuovere le acque. Il nostro stupore nell'apprendere che Cossogno non ha ancora deliberato l'allargamento territoriale del Parco è stato notevole, e solo dopo la verifica presso gli uffici di Cossogno è uscito il nostro comunicato. Dobbiamo anche riflettere sul fatto che Silvia Marchionini non potrà raccogliere i frutti quale sindaco di Cossogno, in quanto il completamento dell'iter burocratico si concluderà dopo le sue inevitabili dimissioni.
Parco Val Grande: Marchionini risponde a Parachini - 20 Marzo 2014 - 17:36
Parco valgrande
Mi sembra che certi interventi che le leggo su queste pagine, siano proprio a livello di "Bar Sport", come si usa dire, senza comunque volere offendere i frequentatori di questi gloriosi bar. Mi riferisco all'intervento del Sig.Ugo Lupo( è il suo nome vero o un nome d'arte?), che parla e sparla senza spiegare ai suoi possibili lettori la verità, che lui senz'altro conosce , sulla vicenda dell'allargamento verso il lago, del Parco Nazionale valgrande.
Porto turistico. Tre mesi dopo. - 16 Gennaio 2014 - 19:17
valgrande
sarebbe bello, anzi bellissimo, anzi un sogno. ma purtroppo le guide, i manutentori, gli addetti alle p.r, gestori ecc. da questo sogno devono ricavare almeno i soldi per vivere.e non vedo tanti turisti o locali pronti a pagare per questi servizi.
Porto turistico. Tre mesi dopo. - 16 Gennaio 2014 - 17:35
parco valgrande
Realizzare ciò che viene proposto sopra per il Parco valgrande vorrebbe anche dire creare nuovi posti di lavoro: guide, manutentori, addetti alle pubbliche relazioni,gestori di punti di ristoro, ecc: perchè non pensare anche al reimpiego personale delle comunità montane in via di scioglimento od a quelli di altri enti (provincia, ad esempio il personale della polizia provinciale che ha ottima esperienza in tema di controllo caccia e pesca) che ne hanno in esubero?
Porto turistico. Tre mesi dopo. - 16 Gennaio 2014 - 16:45
lo spero
Speriamo che queste nostre idee, seppur in alcuni punti divergenti, siano viste da chi di dovere...purtroppo ne dubito fortemente. Non metto il cognome xkè non serve secondo il mio punto vale molto più l'idea rispetto al nome di chi la tira fuori. Comunque Noi da "semplici cittadini" dobbiamo imoegnarci di più..soprattutto x quanto riguarda il turismo in valgrande. Numero 1 non sporcare e nel caso dovesimo vedere dello sporco cercar di pulire, N° 2 portare amici, conoscenti, chiunque voglia a visitare il Parco. L'anno prossimo compierà il 50esimo dalla Fondazione e spero che il nostro Comune entri a farne parte e se ne prenda carico...sarebbe bello unire i due tipi di turismo (anche i ricchi potrebbero esser interessati a sudare un po' se invogliati a farlo :))...
Tetti d'amianto nessuno interviene - 27 Settembre 2013 - 14:08
io vivo di fronte a queste tettoie riprese.
i tetti in questione sono in via dei pioppi a Intra, ( quello piccolo e danneggiato) e vicolo della fornace ( quello piu grande) in quale ricopre il gommista presso il lavaggio auto con ingresso in via brigata valgrande martire. dopo la tempesta dell agosto 2012 un pezzo della tettoia in via dei pioppi cadde e si sgretolo ( dovuta all usura) sull auto di un residente in abitazione antistante. Venne fatta dichiarazione al cumune e richiesta di controlli da parte delle autorità competenti, con annessa petizione da parte dei cittadini. Ma nulla, nessuno, nulla di nulla accadde se non una lettera dove si diceva che avrebbero mandato la asl.e poi nulla di nuovo. in quel palazzo abitano bambini anche e ormai la gente si sente sfiduciata e lasciata a se stessa nn sa neppure se dovrebbe inoltrare di nuovo richiesta
Cani senza guinzaglio - 30 Luglio 2013 - 11:10
inciviltà della norma......
Non credo che chi scrive ami i cani....... La norma è vero prevede tutto quanto scritto, ma è una norma creata più per i "leoni" che per la maggior parte dei nostri amici a quattro zampe..... chi ama i cani sa che a loro non basta il recinto delle micro aree di sgambamento, poi da noi tra parchi protetti: Trinità, Canneto di Fondotoce, Parco valgrande, etc.... non c'è più nemmeno un posto dove il cane può girare libero...... Io ho un labrador che non morsicherebbe neanche il peggiore dei delinquenti che lo sta torturando, credo che vada tutto a buon senso del proprietario, ma ci vuole anche un po' di buonsenso e sopratutto di tolleranza da parte di chi non ha cani!!!!
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti