Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

vista

Inserisci quello che vuoi cercare
vista - nei post
Fondi europei: Il GAL Laghi e Monti a Bruxelles - 26 Marzo 2017 - 10:23
Circa 700 milioni di euro per l’Italia, di cui quasi 30 milioni solo per il Piemonte e oltre 2,5 milioni per il Verbano Cusio Ossola: sono i fondi per lo sviluppo rurale che l’Unione Europea ha messo a disposizione fino al 2020 per i GAL, cioè i Gruppi di azione locale pubblico-privati nati con lo scopo di favorire lo sviluppo delle aree più marginali.
Entra nel vivo il calcio CSI - 25 Marzo 2017 - 11:27
Finita la prima fase dei gironi della domenica, con il Genio’s Bar Traffiume e l’Ale’s Bar che si sono ufficialmente qualificati per gli spareggi (da effettuare con le prime classificate degli altri gironi) per accedere ai regionali.
Altea Altiora va ad Acqui - 24 Marzo 2017 - 20:12
Altea Altiora, ad Acqui per onorare il girone Promozione. Settore Giovanile: doppio impegno Low per U 16 e U 18. Partita verità per l’U 14 contro Novi Ligure. Le due U 13 alla ricerca del pass per la Final Six Territoriale. Tommaso Alberti al lavoro con la Selezione Territoriale Maschile Under 15.
Evento BNI al Teatro Maggiore - 23 Marzo 2017 - 18:06
Martedì 21 Marzo presso il Teatro Maggiore di Verbania, si è tenuto il lancio ufficiale del Gruppo di Lavoro BNI Capitolo 3 Laghi, che all’alba ha visto riuniti oltre 180 imprenditori e professionisti. Di seguito la nota degli organizzatori.
VerbaniaBau: Conclusioni - 21 Marzo 2017 - 08:01
Oggi ringraziamo Verbania Notizie per lo spazio “VerbaniaBau”, rubrica che qui si conclude e che ci ha dato l'occasione per esporre la nostra visione sulla Relazione fra animali umani e animali non umani, in particolare sulla Relazione fra umani e cani.
FdI-AN su centro accoglienza - 20 Marzo 2017 - 20:01
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato di FdI-AN del VCO, riguardante la vista degli esponenti del Movimento cinque Stelle nel centro profughi di Arizzano.
A Verbania la mostra "EXODOS" - 20 Marzo 2017 - 16:43
A Verbania la mostra "EXODOS - Rotte migratorie, storie di persone, arrivi, inclusione". Inaugurazione martedì 21 marzo 2017, ore 16,30 villa Giulia a Pallanza.
Altea Altiora parte forte nei play off - 20 Marzo 2017 - 14:13
Altea Altiora approfitta subito del fattore campo nella prima giornata dei play off Promozione e al Pala Manzini vince 3/0 con Lasalliano e supera in classifica proprio i torinesi.
Vega Occhiali Rosaltiora ospita Pont S.Martin - 18 Marzo 2017 - 19:06
Torna tra le mura amiche la prima squadra di Vega Occhiali Rosaltiora che dopo due partite nelle quali la formazione di Andrea Cova si è trovata in testa per due set a zero salvo poi farsi riprendere cerca il risultato pieno.
Altea Altiora parte con Lasalliano - 17 Marzo 2017 - 18:27
Altea Altiora, subito il Lasalliano Torino nel primo match dei Playoff Promozione. Settore Giovanile: cinque match in programma tra sabato e domenica. Scuola di Pallavolo “Città di Verbania”: riparte il progetto promozionale scolastico “1,2...3 Minivolley”.
Spazio Bimbi: Resilienza familiare e disabilità - 12 Marzo 2017 - 08:00
Quando nasce un figlio con una disabilità la famiglia si trova ad affrontare il difficile compito di ridefinire il proprio equilibrio. Alcuni studiosi si sono occupati di indagare quali fattori favoriscono la resilienza della famiglia
“Cultura della legalità e dell’uso responsabile del denaro” - 9 Marzo 2017 - 15:03
S’intitola “Cultura della legalità e dell’uso responsabile del denaro” il concorso rivolto agli Istituti di istruzione secondaria di II grado del Piemonte, bandito in questi giorni dall’Osservatorio regionale sul fenomeno dell’usura del Consiglio regionale del Piemonte in collaborazione con l’Ufficio Scolastico regionale.
Ballo Debuttanti Stresa 2017 vince Maria Orfàno - 8 Marzo 2017 - 13:01
Una serata, svoltasi sabato 4 Marzo al Regina Palace Hotel di Stresa, all’insegna della classe e dell’eleganza, ma anche della solidarietà con Giada De Marchi, la giovane quindicenne, Testimonial LILT sezione VCO della manifestazione.
Altea Altiora sconfitta indolore - 6 Marzo 2017 - 17:34
Altea Altiora, ora arriva il bello, buona avventura nei playoff. Giovanili: partite le fasi Low di Under 16 e Under 18, le Under 12 si avvicinano alla Finale Territoriale del 1 maggio a Romagnano Sesia.
Metti una sera al cinema - Fiore - 6 Marzo 2017 - 09:16
Il Cinecircolo Socio Culturale Don Bosco, martedì 7 marzo 2017, per la rassegna "Metti una sera al Cinema", presso l'Auditorium de Il Chiostro ore 17:15, 19:30 e 21:30 proiezione di "Fiore".
vista - nei commenti
Una Verbania Possibile: segnalazioni e determine - 27 Marzo 2017 - 07:00
leggere le determine
Sono andato a leggermi anche la seconda determina e ho scoperto che il servizio è attivo dal 2014/15 e consiste in un canone annuo per in quale ovviamente i soldi erano stati messi a bilancio. Poi l'opportunità di avere tale servizio è una legittima decisione politica. Ma dal punto di vista tecnico e di trasparenza non vedo nulla di illegittimo. Ripeto. Leggere e documentarsi.
Manifestazione del 21 marzo: viabilità fortemente modificata - 21 Marzo 2017 - 15:31
PASSEGGIATA...DIDATTICA
La differenza tra me e te, "CARA" LADY OSCAR, é che IO,come penso tanti altri che seguono e scrivono su questo Forum,VIVO nel MONDO REALE! Tu,a quanto pare,"REALIZZI" SOLO, dal punto di vista,del mondo dei CARTOON a cui,probabilmente,appartieni!
"Immigrazione: rivedere sistema di allontanamento dei richiedenti asilo" - 17 Marzo 2017 - 14:25
Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: La nostra migrazione e
Ciao Simona T. evidentemente hai completamente frainteso ciò che ho detto: non possiamo mettere sullo stesso livello uomini, donne, bambini, anziani; rifugiati politici e delinquenti; la storia dell'immigrazione italiana è conosciuta da tutti, come pure l'era del colonialismo: non è un punto di vista. Se poi vogliamo ridurre il tutto a ideologismo, revisionismo e negazionismo, beh, allora entriamo in un vicolo cieco.
"Immigrazione: rivedere sistema di allontanamento dei richiedenti asilo" - 17 Marzo 2017 - 13:00
Re: Re: Re: Re: Re: Re: La nostra migrazione era d
Ciao SINISTRO; nessuno li vuole trattare male. Insisto pure che la storia che qualcuno avrebbe trattato male i migranti italiani nel secolo scorso non regge. E' necessario solo regolare rigorosamente le frontiere. A casa tua fai enrare chiunque? Non possiamo accogliere tutte le masse di diseredati situati in Africa o Asia. Il tuo punto di vista è irresponsabile.
"Immigrazione: rivedere sistema di allontanamento dei richiedenti asilo" - 16 Marzo 2017 - 18:09
Una disparità mai vista prima ?
Concordo sulla principale causa di questa disgrazia umanitaria, me che non si fosse mai vista prima proprio no, basta ripassare la storia e rivediamo i soliti vizi capitali. Già nel 2014 qualcuna aveva avanzato delle proposte, forse attuandole non saremmo arrivati a questi numeri, ovviamente inascoltate. https://youtu.be/Mfk-EDMkSCk 1. Superamento della cosiddetta Convenzione di Dublino: un accordo che sfavorisce tutti, l'Italia poiché primo Paese d'approdo, e i migranti che non hanno alcuna intenzione di trattenersi nel nostro Paese. E' risaputo, infatti, che i migranti si rechino nei paesi più ricchi come Germania e Svezia e frequentissimi sono gli episodi di autolesionismo pur di non farsi identificare; esseri umani disposti a bruciarsi le mani pur di non farsi identificare, questo avete creato; 2. Iniziative nei confronti dei Paesi di origine e di transito per contrastare le organizzazioni criminali che lucrano sul traffico di esseri umani; Il fenomeno degli scafisti è una causa del problema e le cronache recenti ci raccontano di tassisti del nord intenti a trafficare clandestini in Germania; Una misura efficace è la stipula di accordi bilaterali per il controllo delle tratte. 3. Istituzione di quote massime di migranti per Paese, definite sulla base degli indici demografici ed economici, così da ottenere un'equa distribuzione tra gli stessi e favorire le logiche di ricongiungimento familiare, etnico, religioso e linguistico, fondamentali per una reale integrazione sociale; 4. Istituzione di punti di richiesta d'asilo, finanziati dall'Unione Europea, anche al di fuori del territorio europeo e in collaborazione con le Nazioni Unite, per permettere, a chi ne ha diritto, di raggiungere i Paesi di accoglienza in modo sicuro e a noi di gestire le domande di protezione internazionale e di contenere il numero dei flussi migratori indistinti; 5. Revisione di tutti i bandi interministeriali destinati alla prima accoglienza e alla gestione dei servizi connessi, con particolare riguardo ai criteri di spesa; Razionalizzate o bloccate i finanziamenti finché non avrete le idee chiare e magari, a che ci siete, toglieteli dal controllo delle cooperative rosse come il consorzio Sisifo già al centro di scandali come quello di Lampedusa dove i migranti venivano denudati e lavati con l'idrante; 6. Trasferimento, a Lampedusa degli uffici dell'Agenzia Frontex e dell'Ufficio europeo di sostegno per l'asilo, al fine di coordinare meglio le operazioni di salvataggio e assistenza ai migranti; 7. Concessione di beni e servizi per le famiglie italiane in difficoltà per evitare tensioni tra italiani e migranti. Un Paese in crisi economica è meno tollerante e ricettivo, occorre garantire agli italiani le condizioni di benessere necessarie affinché vivano meglio le relazioni con i migranti.
Zacchera: "Chiacchere e realtà" - 10 Marzo 2017 - 13:27
Sig. Zacchera
Prima cosa lei si è battuto per la costruzione mi pare del Maggiore, investendo tutto su questa cattedrale che è tuttora un azzardo dal punto di vista economico dato che io non ho capito quando si rientrerà del capitale speso e quando inizierà a produrre utili. Seconda cosa il nome Maggiore è un nome come un' altro. Terzo lei solleva il problema della chiusura dei palazzi Borromeo ma che mi risulti sono luoghi privati quindi non capisco come noi cittadini possiamo influire su proprietà private, ma probabilmente loro sono capaci a far tornare i conti. Quarto per le altre cose che dice vorrei ricordarle che è stato lei in parlamento molte volte anche in maggioranza, ma grandi cose nel VCO che lei abbia portato non le ricordo. Un saluto Giovanni
Incontro con la fumettista Takoua Ben Mohamed - 8 Marzo 2017 - 12:32
ottima iniziativa
E' così che si propone confronto. Bisogna incontrare le persone e le storie, e questa è un'occasione, per farsi un'idea reale. Il resto è pregiudizio da tastiera. A proposito, leggendo i commenti, vale la pena ricordare come da un lato esistano eccome chiese e comunità cristiane nel mondo arabo/nord africano, così come esistono e sono legali comunità addirittura ebraiche o pagane /tradizionali. Esistono in Marocco, in Tunisia, in Egitto, per conoscenza diretta. Dall'altro lato ricordiamo i molti sterminatori, decapitatori, fucilatori del '900, italiani e cristiani. Questo ovviamente non vuol dire che prendo posizione a favore dell'uno o dell'altro, altrimenti farei il giochetto del mettermi "da una parte o dall'altra", parecchio ansiogeno e infantile. Questo ovviamente vuol dire che le cose vanno viste da tutti i punti di vista.
Lega Nord su aggregazione di Cossogno - 14 Febbraio 2017 - 09:36
Re: Cari amici....
Ciao lupusinfabula mi sembra che continuate a pensare al facocitamento di comuni piccoli da parte di quelli grossi. Su questo punto di vista potresre aver ragione. Io invece sono propenso all'unione tra piccoli comuni. Unione che potrebbe rendere la loro voce, la voce della montagna, più forte. Unioni dove c'è più possibilità di creare squadrette di vigili urbani e varie professionalità da impiegare per il territorio.
Lega Nord su aggregazione di Cossogno - 13 Febbraio 2017 - 20:12
per Paolino
Come te, preciso meglio, io vivo in una piccola frazione del comune di cui dicevo che i servizi citati li ha nel capoluogo (5 minuti in auto da casa mia, 10 minuti a piedi)....ma con spettacolare vista sul lago! Mi basta aprire la finestra e mi sento un super privilegiato confronto a quei rosiconi che stanno in città: credi ame, è tutta invidia per dove abitiamo noi! Non sanno cosa si perdono!
Lega Nord su aggregazione di Cossogno - 12 Febbraio 2017 - 21:44
Re: per Maurilio
Ciao lupusinfabula anche tu stai semplificando, e stai guardando la cosa dal punto di vista della comodità del singolo, cosa vuol dire piccolo è bello? Sarò io che vedo le cose in modo diverso, ma pensa solo all'accesso agli nido per i residenti fuori Verbania...ormai i miei figli sono grandi e io ho "spento la macchinetta", ma ad una giovane coppia non conviene vivere fuori Verbania, non fosse altro per la possibilità di mandare i figli al nido. Di conseguenza, nei piccoli comuni rimarranno case sfitte o invendute, negozi, se sono rimasti, che chiudono, asili e scuole che faranno sempre più fatica a sopravvivere, servizi essenziali (farmacia, posta,...) che prima aprono a giorni alterni e poi chiudono definitivamente, e così via! Sei proprio sicuro che piccolo sia bello? Poi, come fare, su quali basi e con quali meccanismi fare le unioni, questo è un'altro discorso, ma di una cosa sono sicuro, il sistema del piccolo comune non potrà reggere all'infinito! Per il bene dei piccoli centri, va trovata una soluzione, e in fretta! Saluti Maurilio
Fenomeno immigrazione: le proposte del movimento 5 stelle e un aiuto agli italiani - 11 Febbraio 2017 - 15:32
Re: Migranti
Ciao Graziellaburgoni51 Sono in buona parte d'accordo con te, purtroppo non c'è peggior sordo di chi non vuol sentire, qualcuno scambia la sensibilità verso questa tragedia, con buonismo spiccio. Ma questa tragedia è provocata dall'egoismo, la bramosia di potere e di denaro, di questo sistema rivelatosi errato. Io voglio ricordare tutti coloro che inneggiano al protezionismo delle proprie frontiere, quanto avvenne dopo la grande depressione del 29 negli Stati Uniti (molto simile ad oggi), prima in USA e poi in Europa, si cominciò a proteggere ad ogni costo il proprio orticello ed ognuno si chiuse a Riccio, il risultato fu la seconda guerra mondiale. Mi auguro che ognuno di voi non debba mai trovarsi in ristrettezze economiche, o subire conflitti a fuoco e bombardamenti, da dover rischiare la propria vita e quella dei propri cari pur di sopravvivere. Credo che solo in quel caso invochereste il cielo, la buona sorte o magari un dio che mai avete venerato, chiedendogli di farvi incontrare i buonisti anziché soldati spagnoli che sparano a vista. "Prima di tutto vennero a prendere gli zingari, e fui contento, perché rubacchiavano. Poi vennero a prendere gli ebrei, e stetti zitto, perché mi stavano antipatici. Poi vennero a prendere gli omosessuali, e fui sollevato, perché mi erano fastidiosi. Poi vennero a prendere i comunisti, e io non dissi niente, perché non ero comunista. Un giorno vennero a prendere me, e non c'era rimasto nessuno a protestare". Prima vennero… è in origine un sermone del pastore Martin Niemöller sull'inattività degli intellettuali tedeschi in seguito all'ascesa al potere dei nazisti e delle purghe dei loro obiettivi scelti, gruppo dopo gruppo. La poesia è ben conosciuta e frequentemente citata, ed è un modello popolare per descrivere i pericoli dell'apatia politica, e come essa alle volte inizi con un odio teso ad impaurire obiettivi e di come alle volte esca fuori controllo.
Fenomeno immigrazione: le proposte del movimento 5 stelle e un aiuto agli italiani - 10 Febbraio 2017 - 21:51
Re: Re: Migranti
Ciao Hans Axel Von Fersen Approvando totalmente quello che scrivi non posso che provare una grande amarezza e un grande sconforto nel sapere che esistono divisioni così profonde nel nostro mondo occidentale. È incomprensibile dal nostro punto di vista che vi siano persone come Graziella che pensino che l'immigrazione sia colpa del nostro Stato che non fa abbastanza per aiutare milioni di disperati ad invadere il nostro mondo. È che le porte spalancate a questa gente siano cosa dovuta. Un diritto all'invasione. Questa per noi sarebbe la fine. Ma è quello che sta accadendo. E persone come Graziella stanno fagocitando questo. Il loro scopo consapevole o inconsapevole è quello di una scientifica e programmata invasione. Il fine? Francamente non è nel mio raggio di comprensione. Very ente è la nostra fine.
LibriNews: “Solo una decrescita felice potrà salvarci" - 4 Febbraio 2017 - 22:45
perplesso
Mah. Commenti, dal mio punto di vista, incomprensibili. Forse sono proprio un dinosauro sorpassato. Ma onestamente non ho mai letto tante minkiate. Senza offesa e con affetto.
Strade Provinciali, utenti e compartecipazione alle spese - 2 Febbraio 2017 - 19:18
Caro Lupus
Concordo con quello che dici , ma è ormai evidente che le strade provinciali sono allo sbando e all'incuria totale ,io sto aspettando quando il nostro presidente della provincia sarà chiamato a difendersi perché accusato di concorso in omicidio colposo ,vista la nuova legge sull'omicidio stradale. che rende i proprietari delle strade responsabili. Prima o poi qualcuno inizierà a pagare è inevitabile, guarda come è stato condannato Mario Moretti per Viareggio.
Minore su campi da tennis Pallanza - 2 Febbraio 2017 - 12:31
Può darsi, che...
Può darsi, non lo so ma nel mio ragionamento non mi interessa, che da un punto di vista formale, la signora Minore abbia ragione, quindi complimenti per il buon lavoro di controllo fatto... ...però, in questo modo, non si tiene minimamente conto dell'impegno e dei risultati raggiunti da una ASD (Associazione sportiva dilettantistica, cioè SENZA SCOPO DI LUCRO!) attraverso il lavoro dei suoi volontari. Se seguo il ragionamento sottinteso, ma avrò sicuramente capito male, si vorrebbe che una ASD, che lavora e si impegna per sei anni, cresce, mantiene al meglio la struttura, non ha lasciato debiti o strascichi giudiziari vari (non tutti, nel partito della signora Minore potrebbero dire lo stesso!) possa essere "buttata fuori" dalla struttura che ha gestito, per essere soppiantato da qualcuno, buttando al vento il lavoro di anni? Voglio fare un ragionamento generale, uscendo da questo caso, che lo conosco per quello che si è scritto sui giornali e per quello che si dice al bar. Non sarebbe stato meglio che, invece di tirare in ballo la storia di Possaccio (chissa chi erano le parti in causa?), la signira Minore, si fosse fatta promotrice di un cambiamento del regolamento comunale, in modo da prevedere un rinnovo automatico per quelle strutture non finalizzate al "business", appunto delle ASD, che si impegnano per il sociale. Ovviamente, individuando anche i criteri per cui premiare, o meno, le diverse ASD! Invito quindi, tutte i gruppi consigliari a muoversi su questa fronte...perchè questo mi aspetto da un politico o amministratore locale, mi aspetto che proponga come migliorare e che aiuti chi, tra mille difficoltà, cerca di fare del bene per la comunità, senza fine di lucro! Saluti Maurilio P.S. Ammetto di non conoscere nel dettaglio il regolamento comunale, se quello che propongo c'è già, mi scuso per il commento! Nel caso, non capirei il comunicato delle signora Minore
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti