Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

vita

Inserisci quello che vuoi cercare
vita - nei post
M5S torna sul bilancio - 23 Febbraio 2017 - 20:36
Riceviamo e pubblichiamo,un comunicato del MoVimento 5 Stelle Verbania, che torna sul bilancio di previsione dopo l'approvazione di ieri sera
"Filumena Marturano" con D’Abbraccio e Gleijeses - 23 Febbraio 2017 - 09:16
Per il cartellone Prosa e… venerdì 24 febbraio alle 21 un classico del teatro di Eduardo De Filippo: Filumena Marturano con Mariangela D’Abbraccio e Geppy Gleijeses diretti da Liliana Cavani.
“Odontoiatria sociale” a Cannobio - 22 Febbraio 2017 - 09:16
Si terrà giovedì 23 febbraio 2017, alle ore 11, presso la sede della Fondazione Comunità Attiva (Via Paolo Zaccheo, 16 - strada laterale a destra dopo il Nuovo teatro), la presentazione del progetto di “Odontoiatria sociale”.
PsicoNews: La fragilità della speranza - 22 Febbraio 2017 - 08:00
Come noi, anche alcune emozioni che proviamo sono fragili; questa loro fragilità ci deve portare al tentativo di proteggerle.
“Le stanze delle meraviglie- Wunderkammern” - 5^ settimana - 21 Febbraio 2017 - 13:01
Inaugurata il 25 gennaio si conclude con domenica 26 febbraio la quinta settimana del grande evento artistico “Le Stanze delle Meraviglie” allestite nella suggestiva location di Villa Giulia di Verbania.
VerbaniaBau: Il Canile cognitivo - 21 Febbraio 2017 - 08:01
Il Canile cognitivo: più Dialogo e meno controllo in esperienze condivise nel bosco con Cani di canile. Sosteniamo fortemente l’importanza di puntare su aspetti emozionali, affiliativi, cognitivi anche nel volontariato con cani di canile.
M5S: 5 emendamenti al bilancio - 20 Febbraio 2017 - 10:23
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del Movimento Cinque Stelle Verbania, con cinque proposte di emendamento al bilancio di previsione 2017
Metti una sera al cinema - Fai bei sogni - 20 Febbraio 2017 - 09:16
Il Cinecircolo Socio Culturale Don Bosco, martedì 21 febbraio 2017, per la rassegna "Metti una sera al Cinema", presso Il Maggiore doppia proiezione ore 17:30 e 20:30 di "Fai bei sogni".
"Le stanze delle meraviglie" il weekend - 18 Febbraio 2017 - 09:16
Prosegue sino a domenica 19 febbraio, nella quarta settimana della mostra di arte contemporanea LE STANZE DELLE MERAVIGLIE, Verbania - Villa Giulia, l’opportunità di conoscere le opere dei numerosi artisti presenti.
Vicariato dei Laghi: “Il Caffè” - 17 Febbraio 2017 - 18:24
Dall’esperienza dei cafè teologici, nasce IL CAFFÈ, un ciclo di incontri con relatori di indubbia competenza, che sarà possibile ascoltare accompagnati da un buon caffè o da una tisana in un ambiente rilassante. L’obiettivo è quello di cercare di utilizzare la ragione per fare luce e chiarezza su temi scottanti e sulle domande che fanno parte della vita dell'uomo.
Concerto e Presentazione a Stresa - 17 Febbraio 2017 - 16:05
Sabato 18 febbraio 2017, ore 21.00, presso il Grand Hotel des Iles Borromees, Stresa, doppio appuntamento, concerto di presentazione del nuovo disco di Massimiliano Cremona, "L'Inverno è passato", con una band di 6 elementi e la presentazione del nuovo blog di Andrea Polidoro dedicato alla tematica dei Cammini, "Un cammino per ricominciare".
LibriNews: “Solo una decrescita felice potrà salvarci" l'intervista - 17 Febbraio 2017 - 08:01
Per la rubrica a cura di Zest Letteratura Sostenibile, un progetto culturale dell’Associazione We feel Green, oggi, eccezionalmente visto il riscontro della settimana scorsa, proponiamo l'intervista a Maurizio Pallante e Alessandro Pertosa, autori di "Solo una decrescita felice (selettiva e programmata) può salvarci", Lindau 2017
Max Giusti al Nuovo Teatro di Cannobio - RINVIATO - 16 Febbraio 2017 - 19:06
RINVIATO AL 24 MARZO CAUSA MALATTIA DEL PROTAGONISTA - Prosegue con successo la stagione teatrale al Nuovo Teatro di Cannobio, il prossimo spettacolo si intitola “PEZZI DA 90” con MAX GIUSTI in programma al Nuovo Teatro di Cannobio Sabato 18 Febbraio alle 21.00.
MilanoInside: Arte per tutti! - 16 Febbraio 2017 - 08:01
Parte questa sera l'iniziativa che prevede l'ingresso ridotto alla Pinacoteca di Brera ogni terzo giovedì del mese.
Libri: 5 presentazioni in settimana - 15 Febbraio 2017 - 15:13
La settimana prossima ci saranno 5 presentazioni di libri, una in libreria Alberti, altre quattro a villa Giulia, in occasione della rassegna “Le stanze delle meraviglie”.
vita - nei commenti
Spazio Bimbi: Denuncia di 600 professori universitari: gli studenti non sanno l'italiano - 17 Febbraio 2017 - 18:36
Totalmente da riorganizzare e ridimensionare
Mi viene in mente Silvano Agosti, regista, per chi fosse interessato ha delle idee in proposito che vanno in direzione opposta al normale modo di pensare. Qualche mese fa avevo messo un link, la premessa: Anche se naturalmente non saranno tutte rose e fiori per come viene presentato, forse si potrebbe dare un'occhiata a quel che succede nel nord europa. https://www.youtube.com/watch?v=aG9oP2wgIi0 Io ho dei ricordi piuttosto brutti della mia vita scolastica, ricordo ad esempio il tempo pieno alle elementari, una follia totale. Ricordo ad esempio 3 o 4 professori (uomini e donne) malati di mente che si accanivano su chi come me non poteva difendersi. Meglio fermarsi qui.
Casa della Resistenza: 10 febbraio Giorno del Ricordo - 13 Febbraio 2017 - 13:20
Bombardamenti atti terroristici???
Bombardare il nemico è un atto terroristico?? No di certo è guerra, perchè, piaccia o meno, questa è la guerra e così la si combatte.....non con le bandiere con tutti i colori dell'iride, perchè se non sparo per primo e più forte sarà l'altro a sparare a me perchè...mors tua vita mea.
Giornata nazionale del tesseramento ANPI - 12 Febbraio 2017 - 17:28
cosa fanno?
cosa fanno ''in soldoni'' questo tipo di associazioni anacronistiche?....partecipano alle sfilate ..e fin li'.........essendo ''partigiani'',perche' non scendono in piazza e reclamano ''libere elezioni'',visto che ce le negano da vari anni,nonostante il volere popolare'....almeno si renderebbero ''socialmente utili'',ripercorrendo l'idea di democrazia e liberta' di quelli che la vita l'hanno persa sul serio....altro che tesseramento di bassa lega........
Fenomeno immigrazione: le proposte del movimento 5 stelle e un aiuto agli italiani - 12 Febbraio 2017 - 15:32
Italiani in Albania
Certo che molti italiani stanno migrando in Albania: perchè il costo della vita è di molto inferiore e anche con una pensione minima italiana là si può vivere alla grande; migrano gliitaliani, in Albania come in Portogallo o laddove la vita costa meno ed il fisco è meno opprimente, migrano dicevo, per comodo non per delinquere.
Auto entra in un bar - 12 Febbraio 2017 - 11:35
Come al solito
Come al solito Giovanni % capisci poco ,ma non fa niente telo rispiego tu devi fare un commento e dire quello che pensi di una notizia , se poi ci fosse stato un tuo caro seduto in quella posizione e fosse morto avrei voluto sapere cosa avresti pensato. Io voglio impedire anche solo con un'opinione che le persone rischino la vita per fare affari, come in questo caso. In ogni caso a casa tua puoi fare quasi tutto quello che vuoi ma negli spazi aperti al pubblico è molto diverso.
Fenomeno immigrazione: le proposte del movimento 5 stelle e un aiuto agli italiani - 11 Febbraio 2017 - 15:32
Re: Migranti
Ciao Graziellaburgoni51 Sono in buona parte d'accordo con te, purtroppo non c'è peggior sordo di chi non vuol sentire, qualcuno scambia la sensibilità verso questa tragedia, con buonismo spiccio. Ma questa tragedia è provocata dall'egoismo, la bramosia di potere e di denaro, di questo sistema rivelatosi errato. Io voglio ricordare tutti coloro che inneggiano al protezionismo delle proprie frontiere, quanto avvenne dopo la grande depressione del 29 negli Stati Uniti (molto simile ad oggi), prima in USA e poi in Europa, si cominciò a proteggere ad ogni costo il proprio orticello ed ognuno si chiuse a Riccio, il risultato fu la seconda guerra mondiale. Mi auguro che ognuno di voi non debba mai trovarsi in ristrettezze economiche, o subire conflitti a fuoco e bombardamenti, da dover rischiare la propria vita e quella dei propri cari pur di sopravvivere. Credo che solo in quel caso invochereste il cielo, la buona sorte o magari un dio che mai avete venerato, chiedendogli di farvi incontrare i buonisti anziché soldati spagnoli che sparano a vista. "Prima di tutto vennero a prendere gli zingari, e fui contento, perché rubacchiavano. Poi vennero a prendere gli ebrei, e stetti zitto, perché mi stavano antipatici. Poi vennero a prendere gli omosessuali, e fui sollevato, perché mi erano fastidiosi. Poi vennero a prendere i comunisti, e io non dissi niente, perché non ero comunista. Un giorno vennero a prendere me, e non c'era rimasto nessuno a protestare". Prima vennero… è in origine un sermone del pastore Martin Niemöller sull'inattività degli intellettuali tedeschi in seguito all'ascesa al potere dei nazisti e delle purghe dei loro obiettivi scelti, gruppo dopo gruppo. La poesia è ben conosciuta e frequentemente citata, ed è un modello popolare per descrivere i pericoli dell'apatia politica, e come essa alle volte inizi con un odio teso ad impaurire obiettivi e di come alle volte esca fuori controllo.
Fenomeno immigrazione: le proposte del movimento 5 stelle e un aiuto agli italiani - 8 Febbraio 2017 - 22:22
Re: sovranazionale?
Ciao Hans Axel Von Fersen Sovranazionali in particolare sono da intendere a mio avviso, sia la causa che gli effetti. Mi sembra inoltre improponibile il paragone con gli altri stati non affacciati sul Mediteraneo, ed escluderei pure la Francia in quanto troppo distante dalle coste Africane e Mediorientali.Non dimentichiamo che La Spagna ha stretto accordi con Senegal, Mauritania ed il Marocco, il quale in questi anni si è comportato in maniera simile alla Libia di Gheddafi. Apertura e chiusura dei rubinetti dei migranti come strumento di contrattazione politica. C’è da fare pressione sull’Ue e la Spagna? Si lascia che l’assalto alle barriere di Ceuta e Melilla sia più semplice. L’accordo funziona? Crescono il controllo e la militarizzazione del territorio e dei mari per intercettare i canotti in mezzo all’Atlantico o disperati aggrappati alle reti del confine. Lo stesso vale per la rotta delle Canarie. Quindi potremmo superare in aggressività e violenza sia gli Spagnoli, che i Turchi, stringendo contemporaneamente accordi tra Stati, pagando un pizzo superiore e lasciando che si creino dei veri e propri lager in Africa e Medioriente. Il risultato più probabile vedrà spostarsi le masse di migranti di nuovo, sulla Spagna e sulla Grecia. A loro volta diventeranno ancora più violenti ed intolleranti sino a rendere meno pericolosa la meta Italia, e di nuovo la marea della disperazione e della speranza si riverserà su di noi. Tutta la violenza, intolleranza ed insofferenza del mondo non fermerà questa gara al respingimento, in quanto i migranti preferiscono rischiare la vita per un futuro migliore, e nel loro paese gli è stato rubato dall'avidità umana, e noi Europei siamo tra gli artefici di questa apocalisse umana
Superstrada e lo svicolo killer - 5 Febbraio 2017 - 09:30
vita e tasse
Siccome la vita umana non è quotata in borsa e che si vive una volta sola mettiamola così...visto le tasse che paghiamo per tutto e soprattutto per tutti quelli che non le pagano..le strade e autostrade devono essere perfette con i dovuti limiti da far severamente rispettare.così come gli automobilisti devono avere il mezzo in piena efficienza (gomme, tergicristalli ecc ecc) e se sgarri,altro che punti della patente che poi ti vengono restituiti, sospensione della patente per tot periodo....funziona di sicuro!
GDF: evasione per 580mila € - 4 Febbraio 2017 - 22:33
Re: forti coi deboli..
Ciao paolino Non io. Garantista per tutti. Quando uno straniero delinque, e capita spesso, non voglio nomi e cognomi ma pene certe. Spero nessuno si debba difendere da accuse ingiuste. Possono rovinare la vita. Odio i manettari.
LibriNews: “Solo una decrescita felice potrà salvarci" - 4 Febbraio 2017 - 21:47
Re: decrescita felice.....
Ciao robi Vuoi un mondo normale? Una frase che spesso viene citata è “il peggio è passato, la vita è tornata alla normalità”. Oggi com'è la vita normale? Spendere miliardi per il sogno di andare su Marte e non essere in grado di salvare poche vite in più perché le province non hanno i soldi per riparare una turbina? Oppure derubare migliaia di risparmiatori, i quali dovrebbero essere tutelati da organi strapagati, il cui compito principale era proprio quello? Prestare centinaia di milioni ad imprenditori collusi senza garanzie, contribuendo al fallimento di banche come mps, e poi stanziare come se niente fosse 20 miliardi del bilancio statale,per sanare i buchi, nelle cui pieghe, poi si infilano 95 milioni di euro per un torneo di golf, mentre non si riescono a trovare 50 di milioni per aiutare i bambini affetti da gravi problemi, caustai dall'inquinamento dell'Ilva di Taranto ? Normalità è devastare con guerre e predazione di materie prime, il Medioriente e l'Africa, e poi indignarsi dando la caccia all'immigrato invasore,fannullone, delinquente e possibile terrorista che ci ritroviamo in casa? Questa normalità non la voglio, se devo rinunciare a vestirmi alla moda, ad avere sempre l'ultimo modello di smartphone, o fare code di km in autostrada per entrare in centri commerciali od outlet, per poi accapigliarsi e fare incetta di beni ed alimenti superflui, prodotti sfruttando masse di schiavi del lavoro, lo farei. Quel "poco di vivere civile" che hai paura di perdere, è destinato comunque a dissolversi, anche se poi civiltà cosa vuol dire ? La civiltà ha prodotto dei bisogni, dei vizi, delle necessità fittizie che spesso soffocano i nostri buoni istinti e fanno prevalere il nostro lato oscuro per poterseli permettere. La civiltà è forse pretendere che il 90% dei cittadini lavori pagando tasse contributi, per poi andare in pensione a 75 anni con meno di 1000 euro al mese ? "La civiltà è una corsa disperata per scoprire i rimedi per i mali che produce" (Jean-Jacques Rousseau) Quindi ben venga la decrescita Felice !! Che abbiamo da perdere? E soprattutto che futuro vogliamo lasciare in eredità ai nostri nipoti?
La Cura è di Casa al via la sperimentazione - 4 Febbraio 2017 - 15:05
"Tutti i cittadini sono invitati" a pensare
Incredibile, ma neppure troppo, so che difficilmente ci si rende conto di cosa comporta questa iniziativa, e non mi riferisco a quello che dovrebbe essere un diritto inalienabile, vivere dignitosamente a casa propria (direzione verso cui in apparenza si va con questa iniziativa) senza essere deportati nelle cosiddette case di cura, . L'aggettivo è riferito a tutto il resto. Come detto, sono certo che non molti si avvedono di quel che implica questa idea già nella sua radice e poi nell'espletamento: questo è il dramma. Coloro che invece sono ben consapevoli di ciò, relativamente pochi, e che anelano a questa "sperimentazione", hanno tutta la mia disistima. So che qualcuno potrebbe chiedere ragione di questo mio giudizio, rispondo che forse è giunto il momento di fermarsi a pensare con la propria crapa e non seguire più come sotto incantesimo altrui pensieri spesso poco propensi ad una concezione di vita scevra da egoismo. p.s strano non appaiano nomi e cognomi....
Incentivi per chi possiede auto elettriche e/o ibride - 3 Febbraio 2017 - 18:58
Demagogia o lungimiranza?
Non riesco a comprendere perché prima di sentenziare non si tenta un minimo di analisi sull'argomento. Per quanto può valere la mia opinione provo ad esporla, anche se in altri commenti avevo già argomentato. In primo luogo vorrei sfatare il luogo comune in cui si parla di automobili per pochi, in quanto molto più costose, in parte può essere vero, ma quanti SUV o auto alla moda strapagate si comprano? Se vi dicessi che si trovano signore auto ibride elettriche/benzina a 11 mila euro con un anno di vita con 11 mila km percorsi? http://m.autoscout24.it/risultato?cid=0&atype=C&makemodelmodelline=70&mmvco=1&make=70&mmvmk0=70&model=&mmvmd0=&makemodelmodelline=&version=&pricefrom=&priceto=15000&fregfrom=&fregto=&kmfrom=&kmto=20000&fuel=2&gear=&PowerType=kW&powerfrom=&powerto=&powerFromRaw=&powerToRaw=&zipc=I&zip=&lat=&lon=&myPlace=&cy=I&bcol=&doorfrom=&doorto=&seatsfrom=&seatsto=&uph=&icol=&prevownersid=&ustate=N%2CU&emclass=&custtype=&adage=&seal=&paging=1&sort=price& Con una cifra intorno ai 45 mila euro, si potrà a breve comprare la versione economica della Tesla, auto spettacolare per estetica e prestazioni, quindi sia per un semplice operaio che per chi può permettersi un SUV di buona qualità non vi è grande differenza tra le auto preistoriche ed il futuro. È solamente una questione di mentalità non di soldi. Se invece si vuol stare nel mezzo esistono auto come le Toyota Auris ibrida benzina/elettrica che con meno di 20 mila euro si può acquistare nuova, se poi ci si iscrive a qualche gruppo d'acquisto si fanno dei veri affari. Il famoso bollo si paga solo per i kw termici, quindi si hanno ulteriori risparmi. Provate a pensare fuori dagli schemi ed usate un po d'immaginazione, sia le ibride che le elettriche ovviamente, nella circolazione a bassa velocità, in centro città ed in particolare sul corso Mameli ad Intra, andrebbero entrambe in elettrico, e non si sentirebbe altro che il rumore del rotolamento pneumatici, non ci sarebbe nessuna emissione di co2 , e nei giorni scorsi chi bazzica Milano ha ben presente il problema inquinamento atmosferico. Inoltre se veramente rendiamo fruibile con la bicletta la città con piste dignitose, forse si apprezzerebbe, il giro con la famiglia in bicletta od andare semplicemente al lavoro senza doversi subire lo scarico fumi di un diesel taroccato.Aggiungerei come auspica Giovanni la riduzione di automobili in centro città, abbinata ad un servizio pubblico ecologico ed efficiente, sarebbe l'ottimo, certo continuare a costruire parcheggi in centro non è la via maestra per raggiungere certi obbiettivi. “Rare sono le persone che usano la mente, poche coloro che usano il cuore e uniche coloro che usano entrambi.” Rita Levi Montalcini
Acqua Novara.VCO incorpora Comuni Riuniti - 22 Gennaio 2017 - 07:57
lasciamo perdere
A questo punto direi di lasciar fare agli altri, di non preoccuparsi di politica, e di occuparsi di calcio, sport in genere, programmi intelligenti in TV, nani e ballerine, vita, amori e miracoli di attrici ed attori, presentatrici e nuotatori, culi e tette in TV anche se sin dal 400 circa a.C. un tale Platone ebbe a dire "Chi non si interessa della cosa pubblica è destinato ad avere governanti malvagi"
"Cittadini con Voi" e "Sinistra & Ambiente" fanno il punto - 18 Gennaio 2017 - 13:55
Ottimo Comunicato, da I Repubblica!
Che bel comunicato da Prima Repubblica. 1096 parole per dire cosa?...non si è capito! Partendo dal fatto che "piano parcheggi" (costoso, inesistente e/o improvvisato)" è un ossimoro: se è costoso significa che esiste, se è inesistente allora non è nemmeno improvvisato. Deduco che sia improvvisato e quindi costoso: ma costoso rispetto a cosa? A non avere parcheggi? Bastava quindi "comunicare" che questi gruppi consigliari, (def.: "si definisce gruppo un insieme di persone che interagiscono le une con le altre, in modo ordinato, sulla base di aspettative condivise riguardanti il rispettivo comportamento") formati da singoli (!...contando i nomi sono 2+2?) sono contrari ai parcheggi, contrari alle macchine, contrari all'inquinamento dell'aria ed anche contrari alla GDO perchè altrimenti il prestinaio (che vive e vende da decenni) di Pallanza potrebbe chiudere la sua attività (eppure c'è un tale che da trent'anni tiene aperto un negozietto di alimentari davanti ad un supermercato che a sua volta dista 200mt da un altro market). Definire poi pregiata la zona Acetati fa un pò rabbrividire (non ho letto l'articolo ma fateci capire, vogliono far crescere piante per consumazione su un'area chimico-industriale di quel tipo???)...ma d'altronde non ci si può attendere altro da coloro che contestano l'insediamento/spostamento di una GDO su un'area dismessa ed abbandonata al suo destino. Spero vivamente ci sia anche il reparto ortofrutta del famoso brand tedesco se l'alternativa è comprare cavoli cresciuti sulle ceneri di una fabbrica chimica (sto banalizzando, ma io lo posso fare essendo un comune cittadino e non un politico)! Il resto è scaramuccia politica, "Maestra lui ha deciso che si gioca a palla", "Maestra lui è andato a casa e non abbiamo potuto giocare", "Maestra, volevo cantare ma hanno spento il microfono". Tutto lecito, per carità, ma poco utile. Sui rifiuti un problema di fondo c'è: costa troppo! Le rilevazioni/sondaggi/classifiche sono per lo più di carattere nazionale: quindi se sono false per noi lo sono anche per tutti gli altri. E' un mondo "sporco", in tutti i sensi e per tutti gli interessati (chi la raccoglie ma anche chi la produce; per gli enti pubblici ma anche per coloro che da quel business tirano fuori fior di soldoni!). Infine, quei cestini sono pieni perchè la gente butta ciò che non deve: non si riempiono da soli i cassonetti! Al pto 6 vi siete "dimenticati" il caso piscina comunale...qualche commento? Tutto molto vero, tutto molto auspicabile ma, in sintesti.... "- che si inizi a progettare la città e a costruire il futuro in maniera più integrata, partendo dall'individuazione di quelle aree importanti nelle quali verranno investite risorse" ...e tradotto nella vita reale, cosa vuol dire?? Saluti AleB
Con Silvia per Verbania su Bando Periferie - 15 Gennaio 2017 - 17:57
Come cittadino sono soddisfatto
Se l'Amministrazione procederà a realizzare le cose indicate, movicentro su tutto, e anche la riqualificazione della piazza di Fondotoce con la realizzazione della rotonda a me sta bene. Io sono pendolare e questi progetti mi rendono un servizio. Cose concrete. Non abbiamo bisogno d'altro che di cose concrete che migliorino la nostra vita. Le beghe da bar dello sport francamente non interessano a nessuno. Almeno abbiate la decenza di farle sotto elezioni così ci risparmiate un po' di malox. ..
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti