Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

vita

Inserisci quello che vuoi cercare
vita - nei post
Uno spettacolo per Omar - 3 Dicembre 2016 - 09:16
Lo spettacolo a Verbania il prossimo 4 dicembre sarà per Omar Martinella. Il mese scorso Omar è stato vittima di un incidente sul lavoro e oggi, fuori pericolo di vita, la famiglia deve affrontare le molteplici spese per riportare Omar a casa.
Metti una sera al cinema speciale "Marguerite" - 2 Dicembre 2016 - 11:27
All'interno della XIII Mostra Camelia Invernale Giardini d’Inverno seconda edizione, il Cinecircolo Giovanile Socio Culturale "DON BOSCO" presenta sabato 3 dicembre 2016 alle ore 18:00 presso Villa Giulia "Marguerite"
La Rete Antiviolenza nel VCO - 1 Dicembre 2016 - 10:23
I Consorzi dei Servizi Sociali del territorio, la Provincia del Verbano Cusio Ossola e la Cooperativa La Bitta stanno completando gli adempimenti per sottoscrivere il Protocollo d’intesa che sancisce la costituzione del Centro provinciale antiviolenza.
As You Like It (Come vi piace) - 1 Dicembre 2016 - 09:16
As You Like It (Come vi piace), in scena venerdì 2 dicembre al Teatro Maggiore di Verbania, è una commedia scritta a cavallo tra il 1599 e il 1600 ( da un romanzo di Thomas Lodge ) per accontentare, anzi accattivarsi gli spettatori londinesi.
Conser VCO - Area Mergozzo - Quale futuro? - 30 Novembre 2016 - 20:16
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del MoVimento 5 Stelle Verbania, riguardante il futuro dell'area di Mergozzo di Conser VCO.
Claudio Lauretta a Cannobio - 30 Novembre 2016 - 13:01
Mister Voice ritorna al Nuovo Teatro di Cannobio dopo il successo della sua esibizione , che ha inaugurato a febbraio il Carnevale Cannobiese. Sabato 3 dicembre alle 21.00 al Nuovo Teatro di Cannobio.
"La mia vita con Bob Dylan" - 29 Novembre 2016 - 10:23
Iniziativa dedicata a Bob Dylan presso la biblioteca di Verbania, iniziata con l'open day di domenica scorsa e che prevede altri due appuntamenti, il 30 novembre e il 14 dicembre.
Altea Altiora altra vittoria - 28 Novembre 2016 - 19:12
Serie C Regionale: Altea Altiora ingrana la “quarta”, al Pala Manzini contro lo Scurato Novara non ci sono regali di Natale anticipati, 3-1 per i verbanesi. Giovanili: weekend molto positivo per l’intero movimento giovanile Altiora: 6 vittorie su 7 gare. Scuola di Pallavolo “Città di Verbania”: domenica 4 dicembre il debutto per i pallavolisti in erba del consorzio promozionale Under 12 Altiora-Rosaltiora.
Spettacolo per i 117 anni di Emma Morano - 28 Novembre 2016 - 16:01
Martedì 29 novembre al teatro il MAGGIORE di Verbania si svolgerà lo spettacolo “Emma Morano…Correva l'anno... Viaggio storico musicale attraverso tre secoli”, scritto da Mariangela Camocardi e Federico Spinozzi.
Metti una sera al cinema - Truman un vero amico è per sempre - 28 Novembre 2016 - 09:16
Il Cinecircolo Socio Culturale Don Bosco, martedì 29 novembre 2016, per la rassegna "metti una sera al Cinema", presenta "Truman un vero amico è per sempre".
Fratelli d'Italia: qualità della vita e prospettive - 27 Novembre 2016 - 13:01
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato di Fratelli d'Italia Verbania, riguardante la notizia dell'ottima posizione della città nella classifica per la qualità della vita in Italia, e le prospettive furture.
Spazio Bimbi: Inclusione scolastica: da “La Classe degli Asini” a oggi - 27 Novembre 2016 - 08:00
Il 14 novembre è andata in onda su Rai Uno “La classe degli asini”, che racconta la storia della fine delle scuole speciali per i disabili.
"La vera fiaba di Emjay" - 26 Novembre 2016 - 18:13
Domenica 27 novembre 2016, ore 17:00, presso la Libreria Alberti di Verbania si terrà la presentazione del libro: "La vera fiaba di Emjay". di Massimo Bonelli: ex Direttore Generale della Sony Music, una vita trascorsa con i più grandi musicisti internazionali, che dedica questo libro a Michael Jackson. Modera la serata: Fosca Creola.
“Masha e Orso Live Show” a Verbania - 26 Novembre 2016 - 09:16
Domenica 27 Novembre, presso il Teatro “Il Maggiore” di Verbania, andrà in scena lo spettacolo Musical per famiglie “Masha e Orso Live Show”.
Violenza contro le donne: palazzi comunali illuminati - 25 Novembre 2016 - 17:07
"Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne: illuminato di color rosso il municipio a Pallanza e palazzo Pretorio a Intra. Segnaliamo il numero verde 1522". Di seguito la nota dell'Amministrazione Comunale.
vita - nei commenti
PsicoNews: Tipo da Iphone o da Android? - 30 Novembre 2016 - 11:20
Android
Android tutta la vita. E' un sistema che oltre a essere più economico è più versatile, libero e ricco di contenuti.
PD sui fatti di Arizzano - 28 Novembre 2016 - 20:33
Paolino, per favore....
Paolino, per favore: spolpati? Ma se hanno qualche infrastruttura ancora in ordine lo devono ai bei vecchi tempi in cui erano nostre od altrui colonie!!! Purtroppo hanno dimostrato negli anni che non sono stati in grado di autogovernarsi ed ancor oggi, anzichè combattere conto i ras locali per ottenere condizioni di vita migliori preferiscono varcare il Mediterraneo e rifugiarsi tra le braccia di quelli che secondo te sono stati degli sfruttatori! Ma per favore: tutto è meglio piuttosto che non darsi da fare! Certo, finchè noi gli garantiremo il mangiare ed il bere, un tetto sulla tesa,. il riscaldamento e la tv, servizi igienici pulito ed in ordine, docce calde. il tutto gratis e 2,5o euro al giorno senza far nulla........Ci stiamo covando la serpe in seno, perchè questi prima o poi, quando a loro farà comodo, ci sgozzeranno in nome della loro religone senza porsi alcun problema!!
PD sui fatti di Arizzano - 28 Novembre 2016 - 18:14
???
Ma Lupus, chi te lo fa fare di perdere tempo a rispondere al gruppo di buonisti in oggetto ? Ognuno la pensa come vuole, e prima o poi vedrai che avranno ripensamenti nostalgici della loro situazione preimmigrati......Quando avranno problemi con i bronzei immigrati, magari vicini di casa e che renderanno loro la vita impossibile. E non sto aggiungere altri problemi che sorgeranno con la promiscuità di etnie e religioni troppo diverse dalle nostre. Ma vale anche per me = chi me lo fa fare di parlare con chi non ti vuole ascoltare ?
Fratelli d'Italia: qualità della vita e prospettive - 28 Novembre 2016 - 12:12
...due domande!
Cara Clelia, ho due domande da sottoporti La prima domanda è quale classifica fa riferimento il comunicato? Di recente sono state rese pubbliche due classifiche, quella di Lega ambiente (Ecosistema Urbano 2016), dove Verbania si è classificata seconda e quella di Italia Oggi, con Verbania classificata 17.a, ma comunque nella fascia dove il risultato della qualità della vita risulta eccellente (si veda questo link: http://tg24.sky.it/tg24/cronaca/infografica/2016/11/27/qualita-della-vita-italia-2016-classifica-province.html?social=facebook_skytg24) Nella prima si valuta, sostanzialmente la qualità del sistema ambientale, nella seconda si misurano diversi parametri, tra cui criminalità e disagio sociale. Scusa, ma dire " non sporcavano solo le loro mani e i loro volti, ma furono anche inquinanti, ahimè." la trovo una frase terribile!! Io mi ricordo perfettamente i cromatismi che le acque dei nostri torrenti sapevano regalare (verde, ramato, ciano da non confondere con l'azzurro,..), dei rifiuti industriali lasciati a cielo aperto (prova a dareun'occhiata a pag 142, 143 e 148 del libro di Enzo Azzoni "Verbania in Fotografie '70-'80-'90!), dei malati di tumore (fanno fede gli atti giudiziari e gli indennizzi dati a molti lavoratori ex Montedison) prima di lanciarti in certe affermazioni poetiche sull'inquinamento! In quanto a criminalità, basta ricordare certi quartieri cittadini negli anni '70, primi 80 (Renco, San Anna,...), e di colpo, ci sembra di vivere in un mondo idilliaco! La seconda è in quale città o paese europeo ci si puo permettersi di "potersi dimenticare di chiudere a chiave la porta, le finestre nelle afose notti estive, l’auto sotto casa."? Saluti Maurilio
PD sui fatti di Arizzano - 24 Novembre 2016 - 23:18
Re: Fatti di Arizzano
Ciao nino temo tu faccia una gran confusione (e non solo con le lettere sulla tastiera). primo io (come già detto mille volte) ho avuto una sola tessera di partito in vita mia, per soli 2 anni, era l'IDV e quindi non posso cambiare partito come tu sostieni. Certo, ho votato persone diverse, con idee diverse e basandomi sui programmi proposti (alle amministrative io faccio così, ragiono nel merito). Detto ciò, vedo che hai perso dei pezzi, non solo ho votato in favore del programma di questa amministrazione (che non ha rispettato), ma ho fatto diverse proposte: Abbiamo fatto proposte sui trasporti ( inascoltate), abbiamo suggerito la sperimentazione di un bus che prendesse i campeggiatori ( inascoltato), abbiamo fatto proposte per la rimozione dell'amianto ( inascoltate), abbiamo fatto proposte sui contenuti del cem ( inascoltate), abbiamo fatto proposte sui pendolari ( inascoltate), abbiamo fatto proposte per rendere effettivo il PAES (inascoltate), abbiamo provato a spiegare perché così non si poteva esternalizzare il forno crematorio ( siamo stati costretti a fare un referendum affinché finalmente qualcosina cambiasse), abbiamo fatto proposte sui rifiuti ( inascoltate), abbiamo lanciato Albopop ( l'amministrazione non se ne preoccupa)... questo a titolo di esempio, ma abbiamo fatto molto altro ancora. detto ciò, sicuramente non te ne voglio, ti suggerisco solo di essere più informato, se vuoi a questo link puoi leggere anche la lettera del primo assessore che ha abbandonato questo sindaco, vedrai che nel merito è una lettera ben argomentata e molto ragionevole: http://www.verbaniafocuson.it/n856045-perche-mandare-a-casa-marchionini-e-il-male-minore-e-un-buon-punto-di-partenza.htm
Marchionini su Rete 4 a Verbania - VIDEO - 24 Novembre 2016 - 21:52
Fine
potrà aiutarmi meglio in ogni circostanza. Vedi, figlio mio, se capisci che ci sono due grandi forze dentro di te e le consideri con uguale rispetto, saranno entrambi vincenti e convivranno in pace; e la pace, figlio mio, è la missione dei cherokee, il fine ultimo della vita. Un uomo che ottiene la pace interiore ha tutto; un uomo che è lacerato dalla guerra che si combatte dentro di lui, è niente.”
Marchionini su Rete 4 a Verbania - VIDEO - 24 Novembre 2016 - 21:48
Aspettando di risolvere le cause e non gli effetti
In questa apparizione tv non si riflette sulle cause ma solo sugli effetti, ed in particolare si continua a dare da mangiare solo al lupo nero La leggenda cherokee racconta che un giorno il capo di un grande villaggio decise che era arrivato il momento di insegnare al nipote preferito cosa fosse la vita. Lo porta nella foresta, lo fa sedere ai piedi di un grande albero e gli spiega: “Figlio mio, si combatte una lotta incessante nella mente e nel cuore di ogni essere umano. Anche se io sono un saggio e vecchio capo, guida della nostra gente, quella stessa lotta avviene dentro di me. Se non ne conosci l’esistenza, ti spaventerai e non saprai mai quale direzione prendere; magari, qualche volta nella vita vincerai, ma poi, senza capire perché, all’improvviso ti ritroverai perso, confuso e in preda alla paura, e rischierai di perdere tutto quello che hai fatica tanto a conquistare. Crederai di fare le scelte giuste per poi scoprire che erano sbagliate. Se non capisci le forze del bene e del male, la vita individuale e quella collettiva, il vero sé e il falso sé, vivrai sempre in grande tumulto. È come se ci fossero due grandi lupi che vivono dentro di me: uno bianco, l’altro nero. Il lupo bianco è buono, gentile e innocuo; vive in armonia con tutto ciò che lo circonda e non arreca offesa quando non lo si offende. Il lupo buono, ben ancorato e forte nella comprensione di chi è e di cosa è capace, combatte solo quando è necessario e quando deve proteggere se stesso e la sua famiglia, e anche in questo caso lo fa nel modo giusto; sta molto attento a tutti gli altri lupi del suo branco e non devia mai dalla propria natura. Ma c’è anche un lupo nero che vive in me, ed è molto diverso: è rumoroso, arrabbiato, scontento, geloso e pauroso. Le più piccole cose gli provocano accessi di rabbia; litiga con chiunque, continuamente, senza ragione. Non riesce a pensare con chiarezza poiché avidità, rabbia e odio in lui sono troppo grandi. Ma è rabbia impotente, figlio mio, poiché non riesce a cambiare niente. Quel lupo cerca guai ovunque vada, perciò li trova facilmente; non si fida di nessuno quindi non ha veri amici. A volte è difficile vivere con questi due dentro di me, perché entrambi lottano strenuamente per dominare la mia anima.” Al che, il ragazzo chiede ansiosamente: “Quale dei due lupi vince, nonno?” Con voce ferma, il capo risponde: “Tutti e due, figlio mio. Vedi, se scelgo di nutrire solo il lupo bianco quello nero mi aspetta al varco per approfittare di qualche momento di squilibrio, o in cui sono troppo impegnato e non riesco ad avere il controllo di tutte le mie responsabilità, e attaccherà il lupo bianco, provocando così molti problemi a me e alla nostra tribù; sarà sempre arrabbiato e in lotta per ottenere l’attenzione che pretende. Ma se gli presto un po’ di attenzione perché capisco la sua natura, se ne riconosco la potente forza e gli faccio sapere che lo rispetto per il suo carattere e gli chiederò aiuto se la nostra tribù si trovasse mai in gravi problemi, lui sarà felice e anche il lupo bianco sarà felice ed entrambi vincono. E tutti noi vinciamo.” Confuso, il ragazzo chiede: “Non capisco, nonno, come possono vincere entrambi?” Il capo continua: “Vedi, figlio mio, il lupo nero ha molte importanti qualità di cui posso aver bisogno in certe circostanze: è temerario, determinato e non cede mai; è intelligente, astuto e capace dei pensieri e delle strategie più tortuose, caratteristiche importanti in tempo di guerra. Ha sensi molto acuti e affinati che soltanto chi guarda con gli occhi delle tenebre può valorizzare. Nel caso di un attacco, può essere il nostro miglior alleato.” Poi il capo tira fuori due pezzi di carne dalla sacca e li getta a terra, uno a sinistra e uno a destra. Li indica e dice: “Qui alla mia sinistra c’è il cibo per il lupo bianco, e alla mia destra il cibo per il lupo nero. Se scelgo di nutrirli entrambi, non lotteranno mai per attirare la mia attenzione e potrò usare ognuno nel modo che mi è necessario. E,
Scioglimento del Consiglio Comunale di Verbania - 24 Novembre 2016 - 21:25
Tessere e appartenenze
Per chi non mi conosce e poco capisce di politica: ho avuto una sola tessera nella mia vita , quella di IDV , sono sempre stato di sinistra e alle comunali , tanti anni fa , ho sostenuto la lista civica in appoggio ad Alberto Zacchera. Mai avuto appartenenze
Mario Capanna e Don Gino Rigoldi al Maggiore - 23 Novembre 2016 - 16:06
Privileggiato
Privileggiato e appartenente alla casta senza ombra di dubbio. Quanti di noi godono o potranno godere dopo una vita di lavoro di una pensione di 5 milla euro? Quale "proletario" guadagna queste cifre mensili nel proprio periodo lavorativo? Non dico che doveva restituire l'eventuale suplus ma almeno lottare contro queste iniquità e invece a fatto il ricorsino per tenersi anche il 10%.
Lega Nord sulla rivolta migranti - 21 Novembre 2016 - 21:59
Re: real politik
Ciao robi a parte che metti insieme due cose non particolarmente legate tra di loro (tasse e guerra in Libia), in vita mia ho letto anche altre cose oltre a wikipedia; quindi evita di fare battute "sempliciotte"...ti ricordo che la lega, e la destra in generale, governa ininterrottamente la Regione Lombardia, dal 3 giugno 1994 (il dato viene da wikipedia, scusami) e non mi sembra che le cose siano molto diverse dalle altre regioni...sempre che non sia io a vedere le cose distorte! Quindi faccio fatica a vedere salvatori della patria solo per partito preso, in questo dx e sx si differenziano di poco! Ma anche questa, è solo una mia idea! Saluti Maurilio
Spettacolo per Emma Morano la donna di Verbania più longeva al mondo - 19 Novembre 2016 - 14:13
Auguri alla donna più longeva del mondo
La vita di Emma è ricca di esperienze, a volte belle altre volte dolorose, che si sono succedute nei tre secoli toccati dalla sua longevità. Mi unisco a quanto stanno formulando i più vividi auguri alla donna più longeva del mondo.
Nasce la costituente cittadina di Fratelli d’Italia Alleanza Nazionale - 18 Novembre 2016 - 10:44
sottozero%
Sempliciotto è l'elettore-lavoratore che vota Lega in quanto spera in un proprio miglioramento. Tu invece fai parte delle elite?La tua mancanza di rispetto è vergognosa La tua supponenza ti porta a scrivere cose di cui ti dovresti vergognare dimostrando di avere il cervello scollegato.Quei lavoratori sempliciotti sono gli stessi che ti permettono adesso di vivere bene molti di loro pagando con la vita mamma mia che squallore da gente che non ha il coraggio di mettere il proprio nome non c'è altro da aspettarsi.............. ho sbagliato io a provare a discutere addio
"Sì" al casellario d'obbligo per lavorare in Svizzera - 16 Novembre 2016 - 20:46
Ma cosa pensano gli svizzeri?
Amici svizzeri si lamentano di questo aspetto: che a causa dei frontalieri loro devo accontentarsi di paghe più basse rispetto alla Svizzera interna (dove tra l'altro la vita costa meno), che se non ci fossero i frontalieri anche loro potrebbero pretendere paghe da svizzeri. Aggiungo anche che ho un amico che abita a 200km da VB e un giorno m'ha detto: "La sai che voi siete odiati dai ticinesi?" Per lavoro aveva incontrato una persona di Locarno che evidentemente aveva voglia di sfogarsi.
"Sì" al casellario d'obbligo per lavorare in Svizzera - 16 Novembre 2016 - 06:44
malessere generale
Forse il problema è più generale. Il frontaliere è un lavoratore specializzato e non un pregiudicato. In Svizzera come in tutti i paesi occidentali l'immigrazione ha portato molti problemi di ordine pubblico e la delinquenza straniera dilaga. Purtroppo in momenti del genere e data l'incapacità dei governi di far fronte al fenomeno i problemi si confondono. Servirebbe un sano pragmatismo che distingua lavoratori specializzati da manovalanza generica, delinquenti da gente perbene. Ma per far questo occorrono leggi ferree e controlli. E certamente non il lassismo e il permissivismo che finalmente stanno crollando sotto i colpi della vita reale. La colpa è solo degli imbelli governi occidentali che sono riusciti a far marcire una società sana in nome di multiculturalismo e assistenzialismo, abbandonando sicurezza e rispetto per le leggi. E il risultato è anche che i frontalieri da lavoratori specializzati sono diventati ratti. ..
"Sì" al casellario d'obbligo per lavorare in Svizzera - 15 Novembre 2016 - 20:26
Lupusinfabula
Come si vede che non sà di cosa si parla ! Non basta avere un figlio che lavora in Svizzera, per capire sulla propria pelle le cose che voglio dire ! C'è un accanimento , che non fà che peggiorare e rendere difficile la vita già dura , e non è vittimismo . Sono molti i loro problemi, però fanno salti mortali pur di essere puntuali al lavoro, nonostante frane , chilometri andata e ritorno . Ma per lavorare si fa di tutto , ma il peggio se incominciono , a vederti come un ratto , e c'è chi ti rende la vita difficile . Non i datori di lavoro e per fortuna non tutti. Sanno benissimo, che rimarrebbero come una macchina con gomme sgonfie sè venissero via tutti , gli operai , camerieri , infermieri , muratori , manovali e tanti altri
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti