Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

votazioni

Inserisci quello che vuoi cercare
votazioni - nei post
Quartiere Verbania OVEST su lavori via Madonna di Campagna - 27 Luglio 2016 - 16:01
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato di Laura Ghidini, Presidente Quartiere Ovest, riguardante la riqualificazione di via Madonna di Campagna.
Referendum: nota del Comitato propositore - 18 Aprile 2016 - 17:34
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del Comitato propositore del referendum sul forno crematorio, a margine delle votazioni di ieri.
Incipit Offresi fa tappa a Verbania - 16 Febbraio 2016 - 18:06
Dopo il successo degli appuntamenti di Moncalieri, Chieri ed Asti, la quarta tappa del progetto culturale Incipit Offresi si terrà a Verbania, giovedì 27 febbraio prossimo, presso la Biblioteca P. Ceretti di via Vittorio Veneto 138.
"La spesa che fa del bene" - 30 Novembre 2015 - 11:27
Scatta l’ultima fase dell’iniziativa charity: dal 30 novembre all’1 febbraio si vota nei supermercati. Tocca ai clienti decidere il podio dei finalisti.
Una storia di Villadossola fra le finaliste di Nati per Proteggere - 6 Ottobre 2015 - 13:01
Fino al 13 novembre sono aperte le votazioni per le 8 video-storie finaliste del concorso promosso da AXA. Fra queste anche “Rotellando” di Villadossola (VB). In palio un premio del valore di 50.000 euro.
NCD: "Scoperchiato il vaso del PD" - 2 Ottobre 2015 - 14:01
Riceviamo e pubblichiemo, un comunicato del gruppo consiliare di Verbania del Nuovo Centrodestra, in merito all'interruzione dell'assemblea consiliare a causa del numero legale.
Miss Ciclismo concorrenti del Vco - 16 Agosto 2015 - 18:06
Prosegue il cammino di Miss Ciclismo verso la finalissima nazionale che porterà le aspiranti Miss a sfilare per una giuria speciale, quale i migliori corridori del mondo tra i quali Vincenzo Nibali e Fabio Aru.
Malescorto al via la 16° edizione - 26 Luglio 2015 - 09:16
Giunto alla 16° edizione, il Festival Internazionale di Cortometraggi Malescorto, si svolgerà, come di consueto, presso il Cinema Comunale di Malesco dal 27 luglio all'1 agosto.
Nasce Comitato No ampliamento aviosuperfice di Masera - 15 Maggio 2015 - 12:03
Sabato 16 maggio alle ore 16, presso l'Hotel Corona a Domodossola, si terrà la presentazione del Manifesto del nascente Comitato "No ampliamento dell'aviosuperficie di Masera".
Quartiere Intra l'ulimo verbale - 5 Marzo 2015 - 10:23
Riceviamo e pubblichiamo, il verbale dell'ultima riunione del Quartiere Intra.
Cinzia Ferro nel drink team 2015 - 30 Gennaio 2015 - 11:27
Abbiamo parlato nelle settimane scorse della barlady verbanese Cinzia Ferro, in gara per far parte del Drink Team della rivista Bargiornale per l’anno 2015, obbiettivo che la professionista ha raggiunto il 16 gennaio 2015.
Drink team 2015 in lizza la verbanese Cinzia Ferro - 3 Gennaio 2015 - 15:03
Sono in corso le votazioni per scegliere il Drink Team della rivista Bargiornale per l’anno 2015, in lizza anche Cinzia Ferro barlady verbanese.
Verbanese candidato per il premio Italia a Tavola 2014 - 22 Dicembre 2014 - 11:27
Francesco Cione, Verbanese classe 1982, è stato inserito nella lista dei professionisti della ristorazione in lizza per il titolo di “Personaggio dell’Anno 2014” secondo la rivista enogastronomica Italia a Tavola.
Procedure elezioni di secondo grado province riformate - 2 Settembre 2014 - 11:03
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato che dà notizia dell'avvio - con il decreto del presidente della provincia per l'indizione dei comizi elettorali - delle procedure per le elezioni di secondo grado dell'ente riformato.
Comunità.vb: Consiglieri delegati una proposta - 9 Agosto 2014 - 15:31
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato di Comunità.vb, in cui critica la scelta dell'Amministrazione di "creare" dei consiglieri delegati come "assistenti" degli assessori, e propone un criterio di scelta diverso.
votazioni - nei commenti
Traffico frontaliero: sondaggi al confine - 20 Ottobre 2016 - 14:09
schedatura
ovvia operazione di schedatura ''alla buona'',per non dare nell'occhio........questa e' la conseguenza delle varie votazioni contro l'assalto dei confinanti ed i lavori a basso costo.Prima o poi ,le conseguenze di questa ''operazione innocente'',si faranno sentire............vedo tempi bui per lavorare in Ch all'orizzonte...........metteranno al braccio la bandiera di provenienza?..........gia' visto con la stella ebraica.......mah....
M5S su emendamenti, forno crematorio e streaming - 29 Settembre 2016 - 17:05
Re: Pieno rispetto della volontà popolare
Ciao Claudio Ramoni Si analizziamoli i dati. Secondo il tuo ragionamento il sindaco di verbania non è voluto dalla maggioranza dei Verbanesi, e difatti è così. Al ballottagio sono andati alle urne solamente 10.734 elettori, pari al 40,54 % degli aventi diritto, sostenuta da Pd, Sinistra unita e due liste civiche ha ottenuto 8.185 voti (al primo turno 7.788) circa 16.000 verbanesi hanno detto no alla Marchionini. Il vero problema è il quorum (ed il non rispetto degli esiti delle votazioni vedi acqua pubblica) chi non partecipa non dovrebbe avere il diritto di lamentarsi delle scelte altrui, i referendum dovrebbero essere senza quorum. Vorrei anche aggiungere che avere 10.734 cittadini in cabina elettorale per decidere un sindaco,con tutta la macchina elettorale al completo danno l'importanza e la dimensione enorme del risultato del referendum dove hanno votato 7.965 Verbanesi, e questo grazie ad un comitato a cui era stato detto che 10 persone non potevano fermare una decisione del consiglio comunale, non ci sono riusciti ma dire che la maggioranza dei Verbanesi è per la privatizzazione,ed in particolare quel tipo di privatizzazione che lo stesso PD rinnega, dopo una più attenta analisi antecedente il referendum, ha il sapore di una menzogna
Comitato pro Referendum - 20 Febbraio 2016 - 18:28
Diritto all'astensione costituzionalmente sancito
Ho contribuito alla partecipazione cittadina al voto per le elezioni del CdQ nel 2015 quando nessuno ci credeva e molti, senza andare tanto lontano, li ritenevano inutili (e il Q. Est è stato il più votato tra i 5), contribuisco oggi assieme agli altri Consiglieri agli obiettivi che ci siamo prefissi cioè da un lato aumentare la partecipazione alla discussione delle problematiche cittadine, discussione ove spesso vi sono posizioni diverse ma tutte rispettabili ed esprimibili, e dall'altro di pretendere la presenza dell'Amministrazione per dare risposte alle diverse richieste e quindi proporre soluzioni a tali problematiche (cosa che avviene regolarmente). Ora, essendo anche io cittadino verbanese, penso di avere lo stesso diritto alla partecipazione, alla discussione, a valutare le decisioni prese dall'Amministrazione e quindi di sostenerle se ritenute valide nell'interesse della collettività e di costituire un comitato se più persone la pensano alla stesso modo, esattamente come avete fatto voi. E non mi si venga a dire che il problema non è il fatto di essere favorevoli alla delibera consiliare sull'esternalizzazione del forno (quindi NO sulla scheda referendaria) quanto quello di "sponsorizzare l'astensione": ebbene l'astensione al voto in caso di referendum abrogativo E' UN DIRITTO COSTITUZIONALE a disposizione del cittadino elettore. A sostegno di ciò vi cito quanto detto nel 2009 da Stefano Grassi, ordinario di Diritto costituzionale generale all’Università degli Studi di Firenze, a pochi giorni dal referendum sulla legge elettorale: " Per i referendum è la stessa Carta costituzionale a riconoscere implicitamente il diritto all’astensione. L’elezione dei rappresentanti è un dovere funzionale alla formazione del Parlamento e degli altri organi elettivi. Per il referendum invece, i cittadini possono decidere se accettare o meno di rispondere ai quesiti proposti». L’astensione è dunque un comportamento costituzionalmente corretto? « Sì, votare ai referendum è frutto di una scelta libera. Prevedendo un quorum di partecipazione, l’art. 75 della Costituzione riconosce la non partecipazione al voto come una volontà legittimamente espressa». Astenersi è allora un diritto? « Assolutamente, l’astensione sul referendum abrogativo non è certo una vergogna. Il voto è un dovere morale: fino a poco tempo fa era prevista una sanzione per chi non partecipava alle votazioni (l’iscrizione “non ha votato” nel certificato di buona condotta); dagli anni novanta invece, la sanzione è stata eliminata anche per le elezioni politiche. Ma per il referendum il diritto di voto comprende il diritto di astenersi e quindi il dovere morale è solo quello di assumere una decisione sui quesiti, compresa quella di non accettare di rispondere, astenendosi, anche mediante il rifiuto della scheda. Quali sono le prerogative del referendum? « I quesiti sono posti da una minoranza a tutto il corpo elettorale che, chiamato a partecipare al procedimento legislativo, ha così la possibilità di cambiare, abrogandole, le leggi. Chi ritiene i quesiti inammissibili può evitare di esprimersi, negando così il proprio contributo al raggiungimento del quorum». Nel caso dei referendum abrogativi che prevedono un quorum il cittadino ha quindi tre possibilità: SI, NO ASTENSIONE, costituzionalmente sancite. Mi auguro quindi che l'Avvocato Brizio prima s'informi meglio e poi permetta (dopo averlo concordato con il Presidente del Quartiere Nord) ad entrambi i Comitati di esporre, alla bisogna, le rispettive posizioni, tutte. Posso quindi affermare Sig. Marconi nella fattispecie della mia doppia posizione di Consigliere di Quartiere e di componente del Comitato per l'astensione di non essere ne incoerente ne discutibile.
I Consigli Comunali dicono SI all'ospedale unico - 25 Novembre 2015 - 14:42
Protocollo d'intesa
I risultati delle votazioni nei 3 comuni principali della Provincia per il Protocollo d'intesa sull'ospedale unico sono esemplari. Il documento passa a Omegna perché le minoranze restano in aula; a Domodossola il PD si frastaglia; solo a Verbania il PD vota compatto e il documento attrae ben 4 consiglieri di minoranza. Mica male per un PD dato in difficoltà per la recente questione Brignoli; mica male per un sindaco decisionista ed esclusivista, anzi, "come il Duce" seconda l'apostrofe di una dipendente comunale. La questione vera è la diversa caratura politica del partito a Verbania e la diversa qualità amministrativa dei nostri consiglieri comunali.
M5S: VERBANIA NOT FOR SALE (non è in vendita!) - 25 Settembre 2015 - 15:54
bravi
Bravi, è questo che intendo dire quando insisto (come ho fatto anche sul forno) , che se si discutesse di più e davvero si eviterebbero votazioni frettolose che danno deleghe in bianco a chi non è in grado di fare valutazioni oculate (secondo me)... http://www.verbaniafocuson.it/n432708-il-consiglio-comunale-e-sovrano-ma-decide-la-regina.htm
Forza Italia su chiusura Prefettura - 13 Settembre 2015 - 09:11
Votare?
E quando mai? Già ci hanno tolto la possibilità di votare per le provincie pur mantenendole in vita, in modo tale da essere sicuri di poter sistemare anche quegli organi in modo tale che siano "organici" al governo centrale. Se passa la loro line succederà lo stesso con il Senato. Per renzie e soci le votazioni sono solo un fastidio e la volontà popolare un intralcio: cosa conta quello che vuole il popolo :nulla!
Spostamento bus turistici: incontro positivo tra albergatori e Sindaco - 14 Agosto 2015 - 12:15
Livio
No Livio, da buon lettore vi Verbania Notizie ero informato sulla data e il luogo delle votazioni. Non sono andato proprio perchè ritengo questa istituzione inutile per una piccola cittadina come Verbania. Ricordiamo poi che i consigli in argomento sono stati ulteriormente depontaziati, direi annichiliti, dalle ultime riforme statutatarie. Credo che ci sia invece molto da riflettere sulla leggittimità di consiglieri votati solo da sè stessi. Vorrei inoltre ribadire a quanti paragonano questi consiglieri di quarrtiere quasi "autoeletti" ai consiglieri comunali in carica che hanno ricevuto poche preferenze. Qustu'utimi sono sorretti dalla voto della loro lista. Spesso le persone votano solo un simbolo oppure un programma.
PD su raccolta firme elezioni comunali - 28 Luglio 2015 - 08:54
Andate a nascondervi
I commenti di Brezza sono la mia lettura preferita dopo il libro delle barzellette di Totti. Mentre quest'ultimo mette la propria firma su un libro i cui proventi sono spesso destinati a cause sociali e umanitarie, l'ineffabile segretario cittadino scrive i propri pensieri convinto di quello che dice apparentemente ignorando quello che gli succede intorno. Informo il povero Brezza che il PD, oltre che a Verbania, ha fatto della falsificazione delle firme un'attività diffusa e ramificata, con poco rispetto per le regole e le leggi, arrivando a imbrogliare, in Liguria ad esempio, anche nelle proprie votazioni per scegliere i rappresentanti, le cosiddette primarie. Quindi sarebbe più opportuno passare sotto silenzio la vicenda invece di ergersi a difensori di un sistema di irregolarità sul quale, purtroppo tardivamente , la magistratura comincia ora a fare un po' di chiarezza.
Elezioni di Quartiere: ecco gli eletti - 17 Giugno 2015 - 15:44
Ma a me.......
Onestamente non mi va che nello pseudoquartiere dove abito, vengano decise iniziative da persone che spesso sono incompetenti e che vengono elette ( come nelle votazioni poltiche ) per motivi di amicizia, parentela, ecc.
Elezioni di Quartiere: ecco gli eletti - 16 Giugno 2015 - 10:12
%
Vero! le percentuali non sono indicate, le ultime votazioni l'8% di Intra scandalizzo molti, oggi complessivamente quale è la situazione?
Consigli di Quartiere: i candidati - 30 Maggio 2015 - 23:28
Manca partecipazione
Caspita , anche con la partecipazione estesa ai sedicenni il risultato è disastroso . Non hanno raggiunto il limite minimo di candidati (13) - Verbania Ovest 11 e Verbania Nord 9 . Ultime votazioni i candidati erano 25/30 per ogni quartiere . Quindi anche con zero voti il candidato verrà eletto , sembra una farsa .
Gradimento sindaci: Marchionini 6^ - 20 Aprile 2015 - 19:47
Consenso trasversale e.......
Probabilmente il Sindaco ha un consenso trasversale e forse è apprezzata più a destra che a sinistra, perchè il decisionismo diciamo che rispecchia più le caratteristiche della destra. Almeno io i dati li leggo così. A me interessa una lettura imparziale, diciamo quasi tecnica e le considerazioni politiche le lascio ad altri. Prendiamo atto che il Sindaco è visto positivamente dalla maggioranza dei cittadini mentre mi pare che l'opposizione un po' casinista e sbracata che c'è a Verbania, senza indicare nessuno in particolare, non abbia sortito effetti. E questo per loro è un segnale d'allarme anche in vista delle prossime lontane votazioni. In ultima analisi è evidente che VBN, come dice Lupus, rappresenta sostanzialmente gli scontenti e i critici, un po' a prescindere. Io apprezzo in certi casi e critico in altri, ma fino ad ora al Sindaco do un 6 e mezzo. Personalissima opinione.
M5S: "...e sai cosa bevi!" - 25 Marzo 2015 - 19:00
@ Aurelio Tedesco
Trovo ingiusto definire questo comunicato stampa come una pubblicità a quello che fanno. Qui si tratta di divulgazione di informazioni di prima mano che giungono direttamente dalle stanze del potere al cittadino, ed è proprio questo lo scopo principale per cui il M5S è nato e si è infiltrato, con i propri portavoce, veri e propri occhi e orecchie dei cittadini, all'interno delle istituzioni ad ogni livello. In questo caso specifico sono certo che non è così e quindi mi associo all'invito di rendere pubbliche anche le battaglie politiche degli altri gruppi, ma, in generale, nella politica italiana, il motivo per cui queste informazioni non vengono rese pubbliche è da imputare al fatto che si tende a proteggere il proprio avversario politico garantendogli la sopravvivenza in cambio dello stesso trattamento in vista della naturale alternanza dei gruppi politici. Questo modo di agire determina un tacito accordo di non belligeranza durante i periodi di governo perché tanto, alla fine del mandato, le opposizioni, additando le maggioranze, attireranno tutti gli scontenti verso le proprie promesse. Dopo le votazioni si ritorna tutti amici e si cerca di non pestarsi troppo i piedi in modo da avere sempre un nemico "affidabile" e "politicamente corretto" da sfidare alle elezioni per continuare allegramente a garantirsi le poltrone a vicenda. Oggi però c'è il terzo incomodo, i cittadini sono dentro le istituzioni e guardano con i propri occhi e sentono con le proprie orecchie in quanto l'unico referente del M5S è la cittadinanza, di qualunque colore politico, e siccome non deve proteggere gli interessi di nessun'altro, li informa su tutto, proprio tutto, dallo spreco di poche decine di euro ai disastri ambientali irreparabili. E' sotto gli occhi di tutti che la politica oggi pare una fogna che sta per esplodere ma sono in pochi ancora a sapere che se tutto questo è finalmente di pubblico dominio è solo merito del M5S che, ripeto, ad ogni livello, non ha padroni che lo costringano a tacere sui fatti.
“La Trattativa” di Sabina Guzzanti - 14 Marzo 2015 - 10:41
Destra o Sinistra ? No grazie, meglio "Oltre" !
Destra e sinistra hanno sempre fatto affari sottobanco. Litigavano in pubblico per incentivare le proprie tifoserie ma poi in Parlamento votavano compatti i propri privilegi e istituivano i propri stipendifici alla faccia del popolo "bue". Cercate i risultati delle votazioni parlamentari più odiose e ne scoprirete delle belle ! La presenza del M5S in Parlamento li ha stanati e sono dovuti uscire allo scoperto, ma quanto reggerà la tesi che la colpa di tutti i mali d'Italia siano dovuti al M5S ? Non penseranno mica che l'ingenuità dei propri elettori sia infinita ? Io vi invito a guardare questo film con la mente libera da pregiudizi perchè, pur incredibilmente, quella rappresentata in video è proprio la realtà nascosta dietro a quel cielo sereno di cartone nel nostro gigantesco Truman Show.
Con il canile, l'amministrazione riparte da zero - 21 Novembre 2014 - 19:29
sconforto
Diamo per scontato che oggi i cani oggi contano più delle persone, ma almeno cerchiamo di finirla con questa storia che mi sta un po' disgustando. Se le opposizioni trovassero cose più serie su cui buttarsi farebbero migliore servizio ai cittadini e se la giunta facesse un bando che fili liscio come l'olio, senza dare appigli di illegittimità a nessuno, farebbe anche meglio. Credo che a questo punto la Marchionini stia cadendo nella trappola delle opposizioni, che con la cagnara (per stare in argomento) che fanno stanno mettendo a rischio non la giunta ma la convivenza civile di Verbania, che per chi non la vive e legge le notizie tutti i giorni pare un misto tra Tor Sapienza e i quartieri spagnoli. Questo clima di scontro totale su cose secondarie non giova a nessuno, tanto meno alle opposizioni che dicendo tutte le medesime cose, alle prossime votazioni prenderanno gli stessi voti. Cosa distingue oggi la Lega dalla Lista Bava o dai 5 stelle? Ad oggi casino tanto, proposte (che siano oggettivamente accettabili) zero. Forse è meglio che i politicanti verbanesi, specialmente quelli di destra, si facciano consigliare dal partito nazionale per mettere in campo una strategia decente che non sia quella di abbaiare alla luna. Un invito a Salvini non sarebbe male.....
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti