Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

giovani

Inserisci quello che vuoi cercare
giovani - nei commenti
Manifestazione contro le scelte inumane - 6 Febbraio 2019 - 09:14
Re: SINISTRO
Ciao nadia beh, se consideriamo che il tuo nuovo punto di riferimento era un militante nei giovani Comunisti Padani, si batteva per non chiudere il Leoncavallo e per la legalizzazione delle droghe leggere, raccoglieva consensi tra gli imam votando in consiglio comunale per la concessione di suolo pubblico su cui costruire nuovi luoghi di culto (moschee), allora tutto torna.... D'altronde le parole Fascio & Lega sono proprie del vocabolario della sinistra storica!
Millennials: come vedono il lavoro - 31 Gennaio 2019 - 17:35
per Shpalman
Non so quanti anni tu abbia, ma non generalizzerei: conosco tanti giovani lavativi ( e ti giuro che li prenderei volentieri a calci là dove non batte il sole!) ma anche tanti giovani che di lavorare hanno voglia e sono disposti per questo anche ad emigrare laddove vengono loro proposti stipendi migliori di quelli che vengono loro offerti in Italia
Millennials: come vedono il lavoro - 31 Gennaio 2019 - 14:55
A me pare....
....che i giovani d'oggi non hanno mica tanta voglia di lavorare!!!!!
Millennials: come vedono il lavoro - 30 Gennaio 2019 - 18:09
sondaggio
per chi forse non ha letto bene oppure non ha proprio capito,questo è il risultato di una indagine a campione. nessuno cerca di propinare niente,è stata semplicemente fatta una fotografia di quello a cui aspirano i giovani oggi nel nordovest. il fastidio per i termini inglesi sa tanto di ventennio...il mondo,piaccia o meno,si è evoluto e con esso il linguaggio. se vuoi farne parte devi adattarti,se vuoi restare un dinosauro poi però non puoi lamentarti che non si aprano strade.
Millennials: come vedono il lavoro - 30 Gennaio 2019 - 17:20
No, no è autentica fuffa
No no è solo autentica fuffa. F U F F A I dinosauri sono solo chi detiene rendite di posizione professionali e imprenditoriali. L'Italia è un paese senza occasioni e opportunità. Non facciamoci abbacinare da termini come startup, smart working e corbellerie varie. Io vedo esrciti di giovani sconsolati con disoccupazioni, contratti precari che spesso tragicamente espatria. Va via! State molto attenti a chi vuole farvi credere a questa fuffa!
Nikolajewka e Dobrej 2019: per non dimenticare - 26 Gennaio 2019 - 10:36
Scusate
Scusate, aborrendo ogni forma di violenza e di guerra, capisco i caduti, i giovani e le famiglie che hanno perso i loro cari, ma leggere GLORIOSE GIORNATE mi lascia perplesso, non eravamo forse noi gli invasori? Vorrei far notare inoltre che il regime del tempo in cui sono avvenute queste tristi vicende, regime che magari alcuni pensano ancora di definire glorioso, è lo stesso che ha mandato tanti giovani in guerra e ha promulgato le leggi razziali con tutte le terribili conseguenze che sappiamo e che ricordiamo proprio nella giornata della memoria.
Buon Anno!!! - 2 Gennaio 2019 - 12:04
A PROPOSITO....
Mattarella boom sui social: il suo discorso fa più di 2 milioni di visualizzazioni OIltre 10 milioni davanti alla televisione messaggio di Capodanno del presidente della Repubblica è stato il più visto, ascoltato e twittato dei quattro che finora ha tenuto nel corso del suo mandato. Mattarella è stato capace di parlare anche al pubblico del web, ai più giovani. Un messaggio in cinque cartelle, che il presidente ha rivolto dal suo studio privato nella Palazzina, con alle spalle una copia della Costituzione e a fianco il dipinto che gli hanno regalato i ragazzi di un centro per gli autistici di Verona. Sull’account Twitter del Quirinale il discorso del presidente ha fatto registrare finora (ma i numeri sono ancora in aumento) 2 milioni e 150 mila interazioni, un dato triplicato rispetto all’anno scorso. In tanti hanno cercato il presidente della repubblica in streaming. Picco in tv e sui social per il discorso di fine anno di Sergio Mattarella trasmesso a reti unificate su Rai1, Rai2, Rai3 e Rainews24, dalle 20.30 alle 20.44 e in onda anche su Canale 5 e Rete4. Sui canali Rai gli spettatori totali sono stati 6 milioni 790mila, con uno share del 40%, in aumento rispetto all’anno scorso. Su Rai1 la diretta è stata vista da 5 milioni 133mila spettatori con uno share del 30,3%, su Rai2 da 777mila spettatori (4,6%), su Rai3 da 821mila spettatori (4,8%), RaiNews24 ha registrato lo 0,34% di share con 59mila persone collegate. Su Canale 5 il messaggio del Capo dello Stato è stato visto da 2 milioni 634mila spettatori con share al 15,6%, su Rete4 da 359mila spettatori, pari al 2,1% di share. Complessivamente il dato vola oltre 10 milioni di telespettatori. Stanno affluendo intanto i dati delle altre reti social, in particolare Facebook, ma si può già dire che il messaggio di Capodanno del presidente della Repubblica è stato probabilmente il più visto ascoltato e twittato dei quattro discorsi che finora Mattarella ha tenuto nel corso del suo mandato.
Zacchera: "ospededale unico finira in niente" - 29 Dicembre 2018 - 18:41
Re: Evento negativo per Verbania
Ciao Giovanni% ma certo, lo è per tutte le comunità all'infuori di quella di Ornavasso e Gravellona se la mettiamo sotto l'aspetto logistico. E' per questo che una soluzione che scontenta tutti di fatto è l'unica ad essere percorribile; se la vedi invece da un altro punto di vista, uscendo da un provincialismo spiccio - bandiera degli ossolani più testardi, probabilmente i vantaggi sono assai più numerosi a cominciare dalla qualità del servizio, dagli ambienti moderni e, più indirettamente, dai costi di lungo periodo. Sarebbe importante condividere con l'intera comunità i risultati delle ricerche tecniche: la tesi del giovane ossolano può essere uno strumento importante di comunicazione, così come i risultati degli studi di un tempo (appoggio HAVF nella richiesta a Robi per sommi capi). Ma anche senza addentrarci in tecnicismi finanziari, è palese che un ospedale unico con TRE sedi costa certamente di più di un nosocomio unico con sede singola. Rileggete l'intervista al primario di ginecologia: «Ho lasciato Novara per questa sfida, ma è dura. I punti nascita richiedono un medico in guardia attiva e uno reperibile 24 ore al giorno, 7 giorni alla settimana. Siamo in 11, dal primo gennaio saremo sotto organico di 4 e in queste condizioni siamo poco attraenti agli occhi di giovani specialisti». I turni si riescono a coprire solo ricorrendo alla collaborazione - come capita anche a pediatria, Dea e ortopedia - di «gettonisti» esterni. In sostanza: un unico punto nascite con doppia sede --> doppio personale. C'è poco da far di conto. Così per tutti gli altri reparti, non contanto le mobilità tra i due ospedali e senza monetizzare i costi che le famiglie sostengono per passare da uno all'altro plesso ospedaliero. La regione, nonchè lo Stato, ragiona su investimenti di lunghissimo periodo: un ospedale "vive" per almeno 50 anni (ALMENO!) ed i conti si fanno sul lungo termine. Rinnovare oggi i due plessi potrebbe apparentemente avere un senso rispetto ai 170M€ di investimento + interessi per il nuovo polo, ma non lo ha per chi ragiona con la finanza dei pubblici investimenti. Io non sono certamente un tecnico di queste cose, ma i ragionamenti mi sembrano alquanto semplici. Saluti AleB
Zacchera: "ospededale unico finira in niente" - 28 Dicembre 2018 - 17:34
Re: Re: per essere onesti
aggiungo: https://www.lastampa.it/2018/12/28/verbania/lo-studente-di-domodossola-che-ha-fatto-la-tesi-sullospedale-unicounire-le-forze-il-futuro-WTcMJ0T18wCet9w0u8VevO/pagina.html i numeri stanno sempre dalla parte del giusto. Lo sanno anche i ns giovani laureandi. Saluti AleB
"Cinquant'anni fa il '68" - 28 Novembre 2018 - 20:53
Concordo
Concordo con Giovanni %, anche se la sinistra si è sempre impadronita del '68 cosa che mi da sui nervi, perchè in egaual misura anche nei giovani di destra (....ero tra quelli) c'era molto entusiasmo, ma oggi , a quanto posso vedere io, nei giovani è subentrato un senso di svogliatezza e menefreghismo.
"Cinquant'anni fa il '68" - 28 Novembre 2018 - 16:42
Purtroppo è finito
Purtroppo la voglia di cambiamento che c'era nel '68 è terminata. Ora domina perfino nei giovani la più grigia rassegnazione e un assoluto attegiamento nichilistico. C'è ancora necessità di spirito sessantottino.
Spazio Bimbi:Troppi compiti? - 26 Novembre 2018 - 12:03
e il lavoro
""Inoltre è da segnalare che secondo alcune ricerche neuropsicologiche dopo le 4 ore di studio settimanali il rendimento inizierebbe a calare"" Idem per quella roba osannata - per mantenerti incarcerato a vita senza permetterti di vivere degnamente e con un minimo di felicità - denominata lavoro, Sicuramente esistono ricerche equivalenti a quella citata ma per quel che concerne il lavoro (ne ho trovata una al volo ora) ma risulta evidente che non c'è alcun interesse nell'affrontare queto argomento https://www.repubblica.it/economia/2016/04/18/news/i_quarantenni_rendono_al_meglio_lavorando_solo_tre_giorni_alla_settimana-137899431/ La santificazione di questa maledizione è fra le cose peggiori che l'essere umano abbia mai concepito, e bisogna analizzarne le cause. E' una malattia mentale care psicologhe e in quanto tale voi che siete giovani non abbiate paura di parlarne, non accodatevi al pensiero comune, vostro dovere è svergognarlo.
Frana a Cannero: silenzio assordante - 21 Novembre 2018 - 13:54
Privato e pubblico
Concordo con Giovanni% e penso che non sia solo questione di privato/pubblico: in entrambe le situazioni oltre ad essere eticamente osceno, penso sia controproducente avere alle dipendenze che, per semplici ragioni anagrafiche, non sono più produttive come lo erano a35/40 anni. Se fossi un imprenditore ( o anche un pubblico amministatrore) dov endo scegliere se assumere una persona di 6o anni o una di 30 non avrei dubbi. ha ragione Giovanni% a precedere (se non cambiano le cose al più presto) che fra qualche anno,oltre ai giovani, avremo una marea di disoccupati in fascia 55/65 o più anni. Se un'attività, per qualsiasi motivo, chiude, chi ha oltrepassato una certa età ben difficilmente troverà chi lo riassume; se un'attività inizia una nuova vita, non andrà certo ad assumere un semi-anziano. Non mi sembra così difficile da capire.
“Piccola storia partigiana della banda di Pian Cavallone” - 16 Novembre 2018 - 15:29
piccola storia partigiana
Grazie SINISTRO, sono contento del Tuo commento, A onor di cronaca io ho 74 anni, e i giovani NON devono mischiare la politica con il coraggio di ragazzi dal 1920, e anche prima, ai ragazzi del 1926--1927, loro hanno visto e subiti soprusi sia loro che i famigliari, se Volete vi faccio vedere le foto di questi RAGAZZINI in pantalongini corti e mitra più grande di loro, Comunque a FONDOTOCE c'è la Casa della Resistenza, da visitare ,e dopo parlare................................................................................Ciao a tutti
“Referendum, amministrazioni locali, i lavori che servono” - 17 Ottobre 2018 - 10:56
Re: Re: Re: Re: Re: Re: Al limite della decenza...
Ciao SINISTRO Ernesto "Che" Guevara era un argentino che ha combattuto a Cuba, Algeria, Congo e Bolivia dove viene ucciso(si potrebbe chiamare marcenario o come si dice adesso foreign fighter) e non un pacifista come cercano di farci credere o come sono convinti i giovani che nelle marce per la pace sfoggiano la sua immagine. Esiste un bel libro che ne enumera le doti(ideatore di campi di lavoro forzato nel 1960 ecc) e si chiama il libro nero del comunismo. Diciamo che era più affine al fascismo che non al socialismo.
Voobstock 2018 - 9 Settembre 2018 - 10:15
Bravissimi
Splendida manifestazione. Ci sono stato sabato sera. Bravissimi i sorridenti e giovani volontari organizzatori.
Marchionini: "Il palio è dei verbanesi e resta a Pallanza" - 13 Agosto 2018 - 16:23
Re: Alcune cose
Ciao Hans Axel Von Fersen, precisamente 13.250€/anno per.un totale di 53.000€ dal 2014, il triplo di quanto erogato dalle precedenti amministrazioni, non proprio spiccioli. Dall'anno scorso l'amministrazione ha voluto dare un'impronta innovativa e dinamica alla festa ferragostana, per superare quella formula collaudata da decenni ma ormai obsoleta che negli ultimi anni non ha dato i risultati sperati. E questo proprio assecondando nel 2017 una precisa richiesta degli esercenti pallanzesi che chiedevano all'amministrazione la realizzazione di eventi nuovi e in linea con l'offerta innovativa proposta da altri comuni lacustri. Questo ha inevitabilmente portato ad una riduzione del contributo all'associazione Pizza e Vila per poter permettere realizzazione di altri eventi collaterali, si perché centrale sarebbe rimasto il Palio Remiero del 14 agosto, che potessero soddisfare i gusti di un pubblico ampio, dai giovani ai meno giovani, dagli affezionati alle tradizioni ai cultori dell'innovazione dello spettacolo. Dare spazio a tanti per poter soddisfare tanti, questo lo spirito dell'amministrazione comunale per il cercare di realizzare quel rilancio turistico e culturale della Città che tanti auspicano e richiedono da tempo. http://www.verbanianotizie.it/n1108634-palio-remiero-patrimonio-di-tutti.htm
PD su ospedale unico e sindaci "dissidenti" - 11 Agosto 2018 - 18:22
Re: Re: Re: Re: Re: Re: Razzismo e opinioni
Ciao sportiva mente gli altri hanno fatto male,malissimo. su questo non ci piove,in queste condizioni semidisperate non ci ha ridotto solo Renzi,anche un incapace totale come lui non avrebbe potuto fare tutto da solo. ma la constatazione non mi consola,anzi mi avvilisce ancora di più! credi che vedere al governo Salvini e compagnia mi faccia piacere? credi che votare un gruppo di sprovveduti (al 90% lo sono) come i 5S sia piacevole? lo è come un calcio dove non batte il sole. soprattutto per la consapevolezza che a riportare a galla gente di quel tipo siamo stati noi! con una classe politica appena appena decente,contro una destra così sgangherata e un gruppo di giovani utopisti (quando va bene),il PD avrebbe governato per 20 anni,in scioltezza. ma il peggior politico del millennio (Renzi,per chi avesse dubbi..) ha tenuto in vita Berlusconi e resuscitato la Lega,oltre ad aver costretto milioni di persone a buttarsi sui 5S. per cui io non guardo indietro 40/50 anni,non mi interessa. guardo a cosa hanno fatto i miei,mi interesso di quelli. e hanno fatto male,malissimo. su una cosa siamo d'accordo,il senatore bis di Suna è una roba che grida vendetta!
Zacchera: "Verbania turistica?" - 7 Agosto 2018 - 20:46
Zombi
È vero. Spesso di notte nella zona tra Ponte del Toce e la foto zona vedo giovani nordici vagare nelle tenebre come zombi. Nello stesso tempo non concordo con il percorso illuminato proposto dall'ex-sindaco. Non sarebbe più profittevole organizzare u a serie di navette che indirizzi i giovani turisti verso i centri di Intra e Verbania? Si potrebbe creare una prottevole offerta di "movida" verbanese.
Regione Piemonte approva odg per autonomia differenziata - 21 Luglio 2018 - 11:59
No di certo!
Non mi rassegno di certo! Volevo solo sottolineare che la mafia tenta di insinuarsi ovunque,in Piemonte come in Lombardia come anche in regioni cosiddette "rosse": per tentare di estirparla, estirparla userei certi loro stessi mezzi....ma la democrazia ce lo impedisce. Il discorso sarebbe lungo perchè la "mentalità mafiosa" purtroppo è coltivata fin dai bambini: innegabile che i giovani abitanti in Sicilia, Puglia, Calabria, Campania siano più soggetti all'influenza di una cultura mafiosa molto più di ragazzi della stessa età ma abitanti in altra parte del paese.Dico ciò anche per esperienza diretta a e famigliare avendo nipoti che vivono in Sicilia e sentendo certi loro discorsi, vedendo certi loro atteggiamenti che di certo non sono frutto dell'insegnamento dei loro genitori ma del contesto generale in cui vivono. Parliamo di una banalità: l'uso del casco in moto, l'uso delle cinture in auto....e mi fermo perchè è anche da queste piccole cose che nasce il rispetto per la legalità, legalità che, evidentemente, lo stato italiano, negli anni, non è riuscito ad imporre in certe zone nè con le buone nè con le cattive.
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti