Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

il partito della citt

Inserisci quello che vuoi cercare
il partito della citt - nei commenti
Zanotti, Brignoli e Grieco: pro e contro privatizzazione crematorio - 21 Gennaio 2016 - 16:44
Re: grazie a tutti!!!
Ciao menestrello libero non so se la levata di scudi sia legata ad interessi economici da salvaguardare, a pelle direi di no, sicuramente, come dici, c'è un tema "status quo ante". Questa giunta amministra in modo "nuovo". Ha vinto sia le primarie che le elezioni, governa la città in funzione di questo mandato, mettendoci la faccia in prima persona e rischiando, come è giusto, la rielezione. Può piacere o non piacere, ma questa è, e deve essere, la conseguenza dell'elezione diretta, dove si è votato prima di tutto la persona e poi un partito/movimenti politico! Al consiglio comunale il ruolo di verificare se ci si sta muovendo all'interno della legge e del bilancio! Se sto sempre ad ascoltare tutti, non si va da nessuna parte! La giunta Zacchera, ha voluto a tutti i costi il CEM, che personalmente penso sia una follia, ha deciso, il consiglio ha ratificato la decisione, è successo quello che è successo, la destra ha perso le elezioni (ovviamente non solo per colpa del CEM), punto e a capo! Poi, continuiamo con l'esempio del CEM, ci vuole l'onestà intellettuale di non "sparare" su questa amministrazione, quando è costretta a prendere decisioni relative alle questioni lasciate sullo stesso! NON VOGLIO AVERE RAGIONE!!!! Ma questa è la mia idea su come si amministra una città. E di conseguenza, la mia idea su quello che sta succedendo. Saluti Maurilio
Brezza sull'ultimo Consiglio Comunale - 2 Ottobre 2015 - 10:31
Brezza, meglio fare analisi più meditate e serie.
Tra le altre cose ci dice: «La minoranza ha giocato mettendo in scena il più antico dei teatrini della politica. Far mancare il numero legale per fermare i lavori del Consiglio non è niente di originale. Qualcuno potrebbe dire che ognuno fa la propria parte, però è certo che i rappresentanti della città non dovrebbero "giocare"» Caro Brezza, quì nessuno "gioca", a meno che non faccia riferimento a quando il tuo partito ha fatto mancare il numero legale alla Commissione che presiedevo e che si doveva occupare di prevenzione del disagio giovanile, una storia grottesca che non riprendo ma vi rimando al link delle mie dimissioni. O magari il buon segretario Brezza, quando parla di gioco, pensa al fatto che da 6 mesi quella stessa Commissione è senza Presidente per chiara volontà della maggioranza. O ancora è il Sindaco che crede di giocare e quindi in consiglio può mancare di rispetto a tutti leggendo il giornale quando intende comunicare disprezzo agli interlocutori. O si riferisce alla Commissione PAES da cui sono state escluse le minoranze? Potrei continuare con decine di esempi di mancanze di rispetto, di dialogo, di regole da parte di una maggioranza arrogante nei fatti ma sempre pronta alla retorica e al vittimismo. il numero legale è mancato perchè era l'unico strumento per bloccare una variazione di bilancio sbagliata, costruita senza alcun dialogo, calata dall'alto ed ora volete dare la colpa alle minoranze di sinistra che non pensano ai giovani? Ma non vi sembra un atteggiamento infantile? Sia chiaro, lo scrivo in stampatello, QUANDO SI VORRA' INIZIARE A DIALOGARE DI "BUONE PRATICHE", DI PROGETTI, DI BUONA AMMINISTRAZIONE, (ma davvero) NOI SIAMO PRONTI E DISPONIBilI! magari si potrebbe partire dai tanti e buoni spunti che lo stesso Zanotti ha messo sul tavolo politico! Sveglia che è ora! a questo link ci sono articoli per approfondire i singoli punti di critica: http://www.verbaniafocuson.it/n438718-huston-abbiamo-un-problema-brezza-non-comprende-il-problema.htm
Pallanza: quiete o movida? - 21 Agosto 2015 - 17:39
movida
Buongiorno, se sono stati fatti degli accordi è giusto che questi vengano rispettati. Qualora non lo fossero è corretto intervenire. Io, però, ho un sogno... ...vorrei che i giovani, così tanto "bistrattati", andassero, alle 3 di notte, sotto casa di qualche amministratore ad intonare cori da stadio... ...vorrei che qualche segretario di partito locale trovasse davanti alla porta di casa un "tappeto" di vetri rotti sui quali passare per poter uscire. Questo è quello che succede in alcune zone di Verbania frequentate dalla "Movida". Forse queste persone capirebbero il disagio dei "vecchietti" della città, capirebbero il disagio di una "mentalità obsoleta".
PD: "Uno spettacolo basso e deprimente" - 26 Luglio 2015 - 17:53
A proposito dell'essere patetici
Quando un partito come il PD emette comunicati di questo genere mi chiedo a cosa siano servite tutte le mie speranze di giovanotto imbevuto di ideali; che fine hanno fatto le vie nuove di Ho Chi Min, le lettere di Gramsci, la nascita di questa povera Repubblica, le lotte sindacali, il 68…vero tutto ciò è passato ma gli ideali della sinistra, cioè far bene e far del bene ai poveri cristi che nessuno difendeva e difende da chi sono stati adottati? Orfani di questo PD che non so quante volte ormai ha cambiato nome, e perché si cambia il nome? Era già chiaro nei propositi, come uno qualsiasi che cambia identità su Facebook per essere un altro che non è. il PD quindi è un “non è”; non è niente, più niente di vero, sincero, leale, onesto quindi se è questo “non è”, è invece, tramite i suoi rappresentanti, che siano nazionali, regionali, provinciali e comunali, bugiardo, sleale, disonesto ideologicamente e materialmente. La dimostrazione è nel comune ove risiedo, arrivo da Torino, dove forse ormai sarà uguale a qui, ma lo spessore di un sindaco come Chiamparino o Fassino certo non vedo qui, anzi, una brutta copia, una tipa arrogante che se fosse sindaco in Svizzera sarebbe rimasta in carica due ore. Una che autorizza certi metodi e li applica chi rappresenta? Verbania, è così questa città ? Certo questo sindaco ci offre spettacoli nobili come spendere chissà quanto 2-3-400.000 € per la tappa del giro d’Italia e lasciare famiglie nel disagio, e perdersi nel nulla di una dialettica miserabile, povera e sterile con chi critica la sua amministrazione anche dall’interno, tipo il Brignone della situazione, Renzi docet. Goffi arrembaggi ? Goffi saranno i vostri. La consigliera Minore alimenta illazioni e pregiudizi? Rispondete coi fatti, ma non ne avete. Cavalca il malcontento della Lega, stroncatelo, opere di bene, non fiori… Lasciamo poi perdere l’invasione dei rifugiati dato che non avete competenze nemmeno per dare asilo ai vostri cittadini in difficoltà, di cosa state parlando? E’ alla ricerca di consensi fascistoidi? Qui i fascisti nuovi siete voi del PD non chi, non essendo rappresentata da un capogruppo 5 stelle con le palle e stranamente silente di fronte a tutto ciò che avviene in città, ha il coraggio di una nuova via per denunciare e protestare. Se la Minore strumentalizza su un poveraccio, toglietele questo piacere e provvedete, subito, vergognosi! E poi altra balla a proposito del canile, e balle su balle e cretinate senza senso logico ma solo per antagonismo e invidia verso la Brizio. Ecco che razza di sindaco abbiamo, che si perde in chiacchiere, anziché essere un mediatore intelligente e lungimirante. Poi parlate di stadio? E perché non spiegate come mai lo stadio è stato affittato a squadre non verbanesi e non avete pagato i debiti dell’amministrazione verso il Verbania calcio, ditelo perché forse speravate fallisse, questa è la verità, di cosa parlate quindi? Dulcis in fundo voi, voi del PD ritenete di sostenere l’etica? Beh allora siete rimandati a settembre per studiarvela. Essa è morale, significa dare un senso alla vita e francamente i vostri comportamenti sono anti-etica. Dio vi benedica ma vi conservi altrove.
Posate le fioriere al posto della roggia - FOTO - 14 Aprile 2015 - 10:34
Due cose...
Due cose... La prima, in realtà l'ho già scritta nel mio commento "Piutost che gnient, le mei piutost..." all'articolo "Una Verbania Possibile: roggia e fioriere, soldi buttati", qui il link http://www.verbanianotizie.it/n309383-una-verbania-possibile-roggia-e-fioriere-soldi-buttati.htm. Purtroppo la storia delle roggie è nata male (giunta Zanotti), corretta peggio (giunta Zacchera), abbandonata a se stessa (Commissario straordinario), ora qualcosa andava fatto, ma ormai quando fai qualche cosa hai sempre chi ti critica per partito preso, o convenienza politica o per apparire!. La seconda sul giro, ma non si può non condividere il pensiero di Hans Axel Von Fersen, Verbania sarà l'arrivo di una delle ultime tappe, quindi di grande importanza, di uno degli eventi sportivi più importanti al mondo! Non bisogna chiedersi cosa porterà questa tappa, perchè la risposta è una sola, niente, a parte un abbellimento della città, che tutto sommato non guasta. Questo evento porterà valore se sapremmo, e potremmo, dare un seguito, costante di eventi e manifestazioni che sappiamo promuovere prima d tutto il "brand" Lago Maggiore /VCO! Saluti Maurilio
PD sui primi 200 giorni di Amministrazione - 9 Gennaio 2015 - 11:30
quelli che...la bugia ripetuta più volte...
...Diventa verità. Non conosco personalmente questo signor Brezza, firmatario di un lungo messaggio di apprezzamento per l'indefesso lavoro della giunta e colmo di indignazione per le critiche, ingiuste e ingiustificate, che le "vittime" dell'approssimativo lavoro di quell'armata branca leone che è l'attuale squadra al timone della città si sono permessi di sollevare. Caro signor Brezza, ci sono problemi enormi irrisolti e trattati con ambiguità ancora sul tavolo e il sindaco o chi per lei fanno finta di ignorarli. Sarebbe opportuno, per un personaggio emergente della politica cittadina, per una volta, che si guardasse con obiettività ai disastri a cielo aperto che sono, nostro malgrado, ancora sotto gli occhi di tutti. Sarebbe opportuno, anche quando si tratta di criticare il proprio partito, che si fosse onesti e ricettivi, facendo proprie le giuste osservazioni dei cittadini, cercando, senza preoccuparsi di salvare la faccia con una patetica sviolinata, di farle proprie e di migliorare la città e chissà che, il gran numero di persone che si è pentita di avervi votato non vi rinnovi la fiducia la prossima volta. Buon lavoro.
Capodanno in Piazza Ranzoni - 1 Gennaio 2015 - 18:48
il segreto è l'Unione
Inizio col sottolineare che noto come questa chat, nata dalla notizia del Capodanno in piazza organizzato da importanti Associazioni Verbanesi con il supporto dell'Amministrazione Comunale, invece che magnificare l'ottimo lavoro concertato tra Organizzatori e Comune a vantaggio di TUTTI i Verbanesi (tranne qualcuno che ha riconosciuto i meriti di TUTTI), viene sfruttata per polemizzare per partito preso. Quindi....... Quindi non dirò al Sig. Lucas che Isola Verde è la sola azienda che ha risposto alla gara su un totale di 20 (venti) aziende di settore che hanno ricevuto dal Comune la richiesta d'effettuare offerta, nessuna delle quali ha risposto, forse disinteressate per lo scarso profitto derivante. Come vede mi sono informato, sicuramente più di lei. Quindi non dirò al Sig. Cesare che il grande Amministratore Zacchera, IMPRENDITORE DI PROFESSIONE E PER VOCAZIONE, lui si che, oltre ad un paio di bei Capodanno, ha fatto tanto altro "per far rinascere Verbania" (slogan elettoral-imprenditoriale alle elezioni 2009). Risultato: grazie a lui Verbania (ne più ne meno del resto d'Italia retta politicamente negli ultimi 20 anni da capaci imprenditori) è piombata nella crisi più nera, perché il suo più grande problema non era far rifiorire Verbania, bensì tenere unita con lo scotch una Giunta che faceva acqua da tutte le parti, per non parlare di altri interessi di cui mai verremo a conoscenza, per poi abbandonare la nave alla Schettino, consegnandola al commissariamento, la più vergognosa, deprecabile e disonorevole pagina della storia democratica di Verbania. Gran bel lavoro imprenditoriale! Quindi non chiederò al Sig. Lochness quante migliaia di Capodanno dovrebbe organizzare per risanare i danni materiali e d'immagine causati a questa città! Credo invece che un'Amministrazione lungimirante, al pari di un imprenditore che ama la sua azienda, debba per prima cosa amare la propria città (ciò che forse è mancato negli ultimi anni), di modo che di fronte alle grandi difficoltà cerchi di capire quali possano essere le potenzialità latenti della propria città e far di tutto per sfruttarle al meglio; e per far ciò, esattamente come farebbe un bravo imprenditore, per cercare di risanare un'azienda in crisi, investire con grande coraggio le poche risorse che gli restano, e in questo momento credo che l'unica carta da giocare e sulla quale investire sia quella del turismo, sia ludico che culturale, a vantaggio di TUTTI. E appoggiare e supportare qualsiasi buona idea venga dai cittadini, dai commercianti, dalle associazioni, da TUTTI, in un'azione sinergica tesa al raggiungimento dell'obiettivo comune. Quindi non dirò che il Comune ha speso 6.000€ degli 11.000 complessivi spesi questo Natale per le luminarie di Intra, che ha speso 10.000 € per supportare le Associazioni organizzatrici del Capodanno 2015, che ne ha spesi 12.000 per le principali rotonde (come risulta dagli atti, con polemiche annesse per l'entità della spesa, ma se si investe si critica, se non si investe si critica......) ad iniziare da quella di Fondotoce, biglietto da visita turistico di Verbania, con cartello di Amministrazione e Commercianti di Verbania (però chiedo al Sig. Lochness nome e cognome del privato che ha messo l'albero e quanto ha speso, cosi lo ringrazio io personalmente, credo lo abbiano coniato per lei l'eterno dilemma). No, dirò solo che se la VERA volontà è quella di far rinascere la città dalle ceneri dell'immobilismo, dell'incapacità, del menefreghismo, del personale interesse politico che hanno bloccato la VERA crescita di questa città dal 2009 al 2014, allora basterebbe che TUTTI ci si impegnasse per questa città, chi più chi meno, ognuno con le proprie forze e possibilità e, magari, si sia un po' più onesti intellettualmente e riconoscere l'impegno e i meriti di tutti, TUTTI. Sig. Alex, certo che son di parte, che diamine, dalla parte di Verbania! E lei?
Con il canile, l'amministrazione riparte da zero - 22 Novembre 2014 - 22:00
non concordo con Robi
Robi ,quando dici che hai la stessa sgradevole sensazioni di quando Zacchera era Sindaco,stesso tiro al piccione ecc... non ti seguo . Quali problemi di giunta ha avuto ? Ha fatto tutto di testa sua e improvvisamente ,senza mai spiegare il motivo vero ( Ha dato tante, troppe versioni) voleva cambiare la giunta , perchè non l'ha fatto? Nessuno l'ha sfiduciato - Pubblicamente alla presentazione del suo libro "Ciao Sindaco" ha dichiarato che non ha mai avuto problemi con la maggioranza precisando che la sua scelta di dimettersi aveva il solo scopo di dare una scossa alla città , aggiundendo " ma vedo che è trascorso oltre un mese e nessun partito di destra ho sinistra ha dato qualche segnale in questa direzione" .Scusa mi sono dilungato ma volevo solo dirti che Zacchera non ha subito alcun tiro al piccione ma si è sparato da solo . il decisionismo di Zacchera era ben diverso da quello della Marchionini : Zacchera era un politico navigato preparato che sapeva come guidare un Comune ( ripeto sapeva , poi improvvisamente ...) .La sindachessa ha la presunzione di credersi preparata e il suo decisionismo è distruttivo e qualche danno l'ha già creato.
Forza Italia sulla nomina di Alba - 9 Novembre 2014 - 12:53
distorsioni
Intervengo nel dibattito per ragion del vero, per riportare il dibattito alla realtà dei fatti da persona -seppur giovane- impegnata da 8 anni in politica a vari livelli ed alla quale è spesso riconosciuta finanche dagli avversari politici, autonomia di pensiero ed onestà intellettuale. Scrivo per offrire ai cittadini un punto di vista interno alla Maggioranza e perché più volte chiamato in causa nei giorni scorsi nelle sedi di partito, da cittadini, amministratori, consiglieri (di diversi schieramenti) e giornali locali come possibile nuovo assessore nella giunta verbanese. Ebbene, veniamo ai fatti: dopo aver individuato, durante l'Assemblea cittadina aperta a tutti gli iscritti del PD, le caratteristiche di esperienza di colui che avrebbe dovuto ricoprire l'incarico di Assessore, sono stati proposti dagli iscritti alcuni nomi ricondotti a tale figura tra cui Zanotti (rinunciatario in partenza), Alba e fuori da questi requisiti anche la proposta di rinnovamento con Tartari, ripresa l'indomani dal quotidiano "La Stampa". All'indomani dell'Assemblea degli iscritti la candidatura di Giovanni Alba risultava tra i Consiglieri di Maggioranza ed all'interno del PD in cui ricopre ruoli in Segreteria provinciale la più rispondente e convincente rispetto alle esigenze attuali della macchina amministrativa: per le sue evidenti capacità politiche e tecniche, stima profonda dei colleghi Consiglieri e per il ruolo rilevante ed autorevole riconosciuto nel Gruppo. Come giustamente ricordato dal Segretario PD Brezza negli interventi pubblicati, la scelta finale e nomina spetta da norma al Sindaco che, raccolte e valutate le indicazioni emerse in questi giorni, ha accolto convintamente Alba nella sua squadra, ora ancor più unita e solida. Al di là delle critiche e polemiche delle Minoranze consiliari, che nulla hanno da insegnare al partito Democratico cittadino circa la democrazia interna, la Maggioranza esce così rafforzata ed ulteriormente valorizzata dalla presenza della nuova Consigliera Paola Ruffato, che subentrando al posto del neo Assessore. Paola potrà offrire un'ulteriore sensibilità nelle scelte per la nostra città e contribuirà con la sua esperienza a realizzare una comunità più vicina ed attenta alle persone, alla salute dei cittadini ed alla qualità della vita. A chi tifa contro la città, fantastica scontri titanici e divergenze, tenta invano di distruggere pronosticando (e scommettendo su) cataclismi amministrativi, si industria con ansia per la fine prematura del mandato, diamo considerazione, lasciamo spazi e la scarsa credibilità che si merita. Marco Tartari Consigliere Comunale Verbania Gruppo partito Democratico
"Lo conferma anche Tradigo: a Verbania c'è la dittatura del sindaco" - 29 Ottobre 2014 - 19:11
Non è vero..
il massimo rappresentante del partito di maggioranza relativa (il PD) nella squadra di governo della città è proprio il Sindaco e non l'assessore!
Il punto dei Sindaci associati sul canile di Verbania - 7 Settembre 2014 - 08:50
Divergenze insanabili
E' vero. il punto non sono i cani, ma la correttezza dell affidamento alla società. Qui le posizioni sono molto radicali. Chi la considera una porcata, chi una cosa legittima. Credo che oramai la questione sia destinata al giudice amministratiavo, quindi pare anche a me che possiamo chiuderla qui. Mi permetto solo di aggiungere che il consigliere comunale ha compito di controllo sull'operato della Giunta, ma entro i canoni dettati dalla norma. Chi si presenta alle riunioni pur non avendone diritto o chi parla genericamente di porcate senza esibire la benchè minima documentazione, secondo me fa male il proprio mestiere e gioca solo a fare la voce grossa per proprio rendiconto personale o politico, seguendo l'onda della polemica. Mi chiedo con preoccupazione che affidamento darebbero queste persone se fossero al governo della città. Non parlo di nessuno in particolare, ma vedo che in tutta l'opposizione si tende a sparare nel mucchio. E questo mi dispiace particolarmente per i gruppi di centro destra e della Lega, che stanno seguendo l'onda dei grillini e della sinistra non governativa, perdendo la propria identità. Scusate, ma che ci sta a fare una leghista nella commissione animali? Lo sa la dott.ssa Bignardi che il suo partito ha proposto 5 referendum (che ho firmato stringendo anche la mano al nuovo segretario De Magistris) tra cui la legalizzazione della prostituzione? Cosa aspetta a metterlo all'ordine del giorno del Consiglio, dato che mi risulta che i frontalieri che vanno in Svizzera dal VCO non ci vanno solo per lavorare? Non Le sembra un problema che ci riguarda, come città? Sarà per questo che non ho votato nessuno.......
Canile: consiglieri allontanati dalla riunione dei sindaci - 6 Settembre 2014 - 09:22
Dux mea lux
Un sindaco è eletto dai cittadini, è non può comportarsi come se la città fosse sua, deve rendere conto ai cittadini del suo operato, se non sbaglio è un esponente del partito Democratico, ma forse si è scordata il significato della parola "democrazia" indipendentemente dalla questione canile verso i suoi cittadini e i suoi consiglieri ha mostrato un'atteggiamento irrispettoso e arrogante!
Frontalieri con le ali - 4 Settembre 2014 - 17:00
lodevole iniziativa
Intervengo a sostegno di questa proposta (da definire nei dettagli) legittima del Consigliere Comunale Zappoli che in tal senso non solo è legittimato ma svolge la propria funzione istituzionale nell'avanzare proposte utili alla città. È certo necessario definire al meglio la proposta ma è chiaro che il tema del trasporto e della mobilità pubblica e dei frontalieri è importante. Rispondo all'obiezione costi a chi forse non conosce l'esito dell'incontro del Sindaco con Navigazione Lago Maggiore e pone una critica in tal senso. In primis i ristorni dei lavoratori frontalieri per legge dello Stato ed accordi internazionali devono essere destinati a questa categoria. Dal punto di vista economico è evidente che, dopo la sperimentazione, se garantita la sottoscrizione di un numero sufficiente di abbonamenti, si instaura certo per NLM un'economia di scala tale da coprire i costi ed aumentare il servizio. Questo potrà coincidere anche in un conseguente aumento occupazionale, proporzionale alla qualità ed utilizzo del servizio. Invito i frontalieri stessi a suggerire all'amministrazione ulteriori informazioni e suggerimenti costruttivi in merito. Grazie, Saluti. Marco Tartari Consigliere Comunale Verbania Gruppo partito Democratico
M5S: "al 1° Consiglio Comunale, l’unica novità" - 1 Luglio 2014 - 13:38
leggere da un foglio non basta
Ho visto le proposte dei 5*, ma leggere le proposte da un foglio, a mezzanotte, nel primo consiglio comunale, con tutta una serie di altre attività da fare .. quando c'era già qualcuno che si lamentava per il fatto che dopo mezzanotte non si dovrebbe proporre nulla per evitare di andare troppo lunghi ... era un invito a farsi bocciare ogni mozione. Se ci fosse veramente interesse a portare avanti le iniziative, si porterebbero avanti singolarmente, si sceglierebbe il momento migliore e non il primo consiglio comunale che arriva, col solo scopo di vomitare tutto addosso alla maggioranza. Per la parentela, appoggio Bava&Brignone e i 5*. Eliminare i parenti avrebbe tolto poco a Verbania, ma sarebbe stato un bel gesto, per comunicare che l'attuale gestione della città si distaccava da tutto il regresso. Un piccolo sacrificio, ma di grande impatto. Parachini, tirando fuori la storia del padre e del conflitto che avrebbe avuto in passato o il fatto che affermava "ho in mente delle persone che cosi verrebbero escluse" .. ma .. non lo so .. forse non ha capito il senso della proposta. Per il certificato penale illibato, diciamolo, chi si è opposto con forza è chi, nel proprio partito, in passato, per lotte sindacali, aveva sporcato il certificato penale .. ricordo una frase tipo "se avessimo fatto cosi in passato, nessuno del mio partito avrebbe avuto mai una carica" ... vero ... ma anche in questo caso sarebbe stato un bel gesto.
M5S: "al 1° Consiglio Comunale, l’unica novità" - 1 Luglio 2014 - 10:45
"me l'aspettavo"
Egregi Consiglieri M5S, rispondo da vostro dirimpettaio Consigliere del partito Democratico visto che ponete retoricamente domande a chi, come me ed altri membri del mio gruppo, ha ascoltato con attenzione e ritenuto di non votare i vostri ordini del giorno. A nostro parere essi risultavano un doppione edulcorato rispetto al programma elettorale di Silvia Marchionini, elaborato negli ultimi anni dal PD e dalla coalizione. Rispetto al programma di Governo presentato dal Sindaco essi non contenevano alcun valore aggiunto, ma risultavano in alcune parti strumentali a ricalcare parole già ampiamente discusse e presenti nel programma amministrativo. Pur tuttavia non è stata da parte nostra una presa di posizione ideologica nei vostri confronti, tutt'altro: il primo degli emendamenti da voi presentati sulle deroghe oltre il secondo mandato negli enti di nomina amministrativa (anche se presentato all'una di notte e senza la possibilità di confronto ed analisi) è stato da noi votato favorevolmente perché condiviso. Seppure questo rappresenti un relativo successo, dimostra anche l'apertura del partito Democratico nel merito delle vostre prerogative di minoranza e non una nostra mera opposizione partitica. Mi dispiace vogliate rappresentare anche questa apertura in tono polemico. Forse per i cittadini le parole "basta cemento" non sono chiare? Forse la sottoscrizione piena delle proposte L10 di "Libera - Associazione nomi e numeri contro le mafie" che prevede l'incandidabilità per chi ha commesso reati contro lo Stato non è sufficiente? Forse voler vedere terminare e consegnare ai cittadini un'opera pubblica piuttosto che lasciare un rudere di cemento è sbagliato? Probabilmente a loro è chiaro, visto l'enorme consenso elettorale ricevuto, ma forse a voi no. Cari cinquestelle permettetemi di dirvi, dalla mia esperienza di lavoratore e cittadino al servizio degli altri, che i nostri concittadini sono stanchi delle polemiche sterili di una politica vecchia, romanzata e della cronaca politica: vogliono piuttosto assistere ad una politica di servizio e di lavoro. Mi dispiace raccogliere da parte vostra un atteggiamento oltranzista e distruttivo anche quando la maggioranza discute e condivide, seppur in minima parte con il primo emendamento, le vostre proposte. Col senno di poi, leggendo i documenti da voi presentati e questo comunicato, non posso purtroppo far altro che pensare:"me l'aspettavo". Spero vivamente che vogliate dare un contributo fattivo alla città, contribuendo a creare un clima sereno e collaborativo per il bene di tutti. Buon lavoro, Marco Tartari Consigliere Comunale Gruppo partito Democratico
Sinistra Unita: "Monocolore PD a Verbania" - 15 Giugno 2014 - 12:52
GIUNTA DEL SINDACO, NON GIUNTA DI COALIZIONE !
Se la Lista SINISTRA UNITA dice che c’è e ci sarà nei prossimi 5 anni di amministrazione con l’idea della partecipazione di tutti i cittadini alle scelte, per lo sviluppo del lavoro e dell’occupazione, per la tutela della salute e dell’ambiente, per la difesa dell'Ospedale di Verbania e dei servizi della Sanità Pubblica, per il diritto alla casa, per l’allargamento dei diritti civili, con una attenzione ai giovani e alle loro istanze, credo sarà molto vicina anche alle posizioni del partito SOCIALISTA DEL VCO. Prima dell'annuncio della Giunta, il PSI, si era espresso auspicando una giunta ampia, di coalizione, ricca di specifiche competenze, trasparente, aperta al rinnovamento e ai giovani. Le scelte fatte configurano invece una Giunta che è spiccatamente GIUNTA DEL SINDACO. Non vi è stata condivisione, nemmeno sui criteri. Non è giunta di coalizione. Per governare una città complessa, l'apporto delle varie istanze, dei vari punti di vista è una ricchezza ed una risorsa inestimabile. Risorsa che speriamo possa essere recuperata. Avanti !
Presentata la nuova giunta di Verbania - 10 Giugno 2014 - 23:21
Buon lavoro
Non ne conosco nessuno, a parte Iracà che provenendo dal partito di Di Pietro non mi ispira particolarmente. Non saprei cosa dire. Comunque buon lavoro per il bene della città. E auguri al centro destra perchè possa compattarsi e riconquistare la fiducia delle persone con il lavoro e proposte serie.
Zanotti: "fine del destro-leghismo" e chiusura del sito - 2 Giugno 2014 - 16:03
Bentornato Zanotti
Nelle elezioni del 1999 ho votato Aldo Reschigna, ottimo Sindaco, scegliendo, come sempre nelle amministrative, la persona più che il partito. Non ho seguito la campagna elettorale del 2004, anno in cui non ho votato, a differenza del 2009 quando mi sono "gustato" i duelli Zanotti-Zacchera. Ricordo sulla tv locale un confronto tra i due candidati che mi ha fatto decidere di votare per Zacchera. Zanotti mi era parso supponente e presuntuoso, personalizzando un confronto che non doveva essere tra singoli ma tra idee, sullo sviluppo futuro di Verbania. Mi ricordo l' enfasi con cui propugnava lo sviluppo del turismo " en plein air " e le sue due frasi simbolo: 1 " non farò di Verbania una città di camerieri " 2 " non permetterò la dormellettizzaione di Verbania " ( inteso come proliferare di capannoni all' ingresso della città ) Certamente passerà alla storia, però come colui che dopo 64 anni ha permesso a Verbania di avere un Sindaco di destra In ultimo: non sono grande estimatore della politica statunitense, ma vi ricordate il nome di un candidato sconfitto alle elezioni presidenziali? Ma possibile che solo da noi sono decenni che circolano sempre gli stessi nomi?
Confronto tra i "Candidati Sindaco" di Verbania - 25 Aprile 2014 - 18:20
Cristina-Parachini?
Premetto: non ho tessere di partito e alle primarie ho sostenuto Marchionini CRISTINA: dotata di forte personalità anche se politicamente ancora poco incisiva. Dimostra di voler tirare dritto per la propria strada e non di non dover dire grazie a nessuno. Polso fermo sul Cem e un bel NO alle auto parcheggiate fronte lago. Come politico deve ancora farsi ma sono buone le premesse. GAGGIOTTI e RESTELLI: rappresentano solo loro stessi, ogni commento è tempo perso. PARACHINI: indispensabile come amministratore per esperienza e capacità. MARCHIONINI: inefficace. La politica degli slogan e il dover necessariamente accontentare tutti non pagano. CAMPANA: evanescente e inesperto. Buono come consigliere di circoscrizione, non certo come sindaco di Verbania! BAVA: l'unico vero alternativo, ma la sua visione di città appare troppo lontana dalla realtà. Non convince La butto lì: Cristina e Parachini binomio vincente per il futuro governo della nostra citta?
Confronto tra i "Candidati Sindaco" di Verbania - 24 Aprile 2014 - 14:27
Sono in montagna ma so che mi aspettate :)
Scusate il ritardo e l'ironia del titolo, ma in fondo continuo a dire la mia prendendomi sul serio "il giusto" :) In sintesi: il peggiore Gaggiotti che spesso si capiva non sapesse cosa dire (soprattutto sul sociale) - voto 4 Pessima Cristina, talmente poche cose da dire che più volte i 2 minuti a disposizione le sono avanzati- voto 4 Restelli insufficiente, troppo centrato su un bilancio ragionieristico ma con sprazzi di "visione " (albergo diffuso) - voto 5 Campana é stato troppo aggressivo a sproposito, idee da politica nazionale calate a verbania , a suo favore comunque la giovane età e l'idea "pulita" di politica -voto 6 Marchionini energica ma troppi slogan, votare lei é sperare che sappia tenere a bada le mille anime che si porta dietro é dentro, non era convincente soprattutto perché si riferiva ad un programma che é solo titoli e nemmeno sappiamo quanto condivisi... Pure sul CEM quel sostanziale "poi vedremo" lascia molto perplessi. Comunque lei é una capace -voto 6,5 Parachini la sa Lunga e la sa argomentare - voto 6,5 Bava é partito a "scartamento ridotto" ma si é subito ripreso, é quello che ha argomentato meglio e che ha dato una visione di prospettiva e che soprattutto ha dimostrato di saper e voler dare alla città un futuro che la città possa contribuire a scegliere partendo da idee chiare. Ottima la differenza con gli altri paragonando il CEM a una malattia a cui parte della città si é rassegnata mentre esiste una cura , che come tutte le cure non é indolore, ma serve per guarire. - voto 7,5
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti