Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

muore

Inserisci quello che vuoi cercare
muore - nei commenti
Poste Italiane cambio al vertice a Verbania - 19 Gennaio 2016 - 10:50
professionalità...
Caro Cesare stare a contatto con pubblico non è pane per tutti bisogna essere formati e predisposti per fare certi mestieri nello specifico(Poste) ci sono code pazzesche ed un solo sportello aperto e quando, dopo ore defatiganti, arriai il tuo turno, vedi delle facce da schiaffi che masticano cicca americana(odio l'inglese applicato da noi..) che non ti guardano nemmeno in faccia....speriamo nella nuova dirigente ma chi vive sperando muore a Montecatini Terme...
Anagrafe Unica a Verbania - 9 Gennaio 2016 - 09:14
ok
sono sempre in accordo con Lupus che se mi permette concludo il suo proverbio...chi vive sperando muore a "Montecatini Terme"
Anagrafe Unica a Verbania - 8 Gennaio 2016 - 13:11
speriamo...
Spera, spera caro anonimo, continua a sperare perchè chi muore sperando muore cantando! (...versione edulcorata)
Non chiamatemi più CEM! Ora sono “Il Maggiore” - 18 Dicembre 2015 - 17:55
Il Maggiore
Un concorso , per arrivare a chiamarlo Maggiore? Mi piacerebbe sapere chi ne è l'autore visto che c'era in palio la cifra di "250 euro (se non sbaglio) . Più banale e scontato di così si muore...................
VB/DOC e il boicottaggio della privatizzazione delle Poste - 28 Ottobre 2015 - 14:15
Re: che che che????
Ciao lady oscar non muore nessuno , muoiono solo i paesi togliendo i servizi.. tutto qui... o ci rendiamo conto che i servizi che da lo stato possono essere anche in perdita .. oppure ....
VB/DOC e il boicottaggio della privatizzazione delle Poste - 28 Ottobre 2015 - 13:32
che che che????
"difetto di comunicazione"?????????? Ma per piacere! Semplicemente abbiamo realizzato che non muore nessuno se le poste in certi paesi hanno una riduzione di orario. Come ricordava Aston e' successo anche a intra che serve un ben maggior numero di utenti.. Capisco che e' bello vivere nella tranquillità di un paesino poco abitato, ma non sempre si può pretendere di avere gli stessi servizi di chi abita in centro pur pagando le stesse tasse. Perché volendo far due conti...i costi del portare i servizi in collina sono superiori. Quindi, in questo momento di crisi, cerchiamo di trovare soluzioni meno invalidanti x tutti. Saluti.
"Movicentro: scommessa che può ancora essere vinta" - 3 Settembre 2015 - 09:16
speremm(chi vive sperando muore a...Montecatini ..
permettetemi di fare per una volta il qualunquista che "interpreta" quello che pensa il cittadino contribuente che passa o si serve della stazione di Fondotoce..come minimo si stupisce dello stato di abbandono e della ruggine che si sta mangiando quello che rimane dei piloni ,poi si arrabbia(per usare un eufemismo) quando sale in stazione e constata la bellezza del manufatto, degno di un capoluogo di provincia, e tralascio di riferire quello pensa quando sale sul treno....leggo delle belle parole,ma i fatti a tutt'oggi stanno come sopra descritto e di bla bla bla il cittadino ne sente tutti i giorni!
Marcovicchio: "Profughi: (tanti) diritti e (pochi) doveri" - 19 Agosto 2015 - 18:33
Solo un'osservazione
Marcovicchio dice: "....quelli della generazione che li ha preceduti non si schioda dalle poltrone fin quando non muore o è troppo vecchia per occuparle"; posso assicurare che se non fosse intervenuta l'orrenda legge Fronero, cui anche il partito di Marcovicchio non ha negato l'appoggio, molte poltrone sarebbero già state liberate da un pezzo: finchè non verrà abolita o comuqne cambiata la famogerata e stramaledetta legge Fornero i giovani non avranno occasione di andare ad occuparle quelle poltrone.Non c'è bisogno di aver fatto grandi studi socio.economici per capirlo.
Intra: annega dopo tuffo nel lago - 19 Luglio 2015 - 09:15
RIP
brutto episodio,quando muore un giovane è sempre un dramma RIP
Lettera al Sindaco sulle donne da ricordare - 20 Marzo 2015 - 18:57
Veramente triste
Una tristezza infinita intrisa, come dice Lupus, da bolsa retorica. Se ciascuna giunta si intitola strade, parchi o altro a chi crede siano rappresentativi per la propria parte politica ha un qualcosa di moralmente insano, chiunque lo faccia. Io proporrei ad esempio, di intitolare un parco al Tibet libero o a qualche personaggio della zona che non abbia nessun retaggio politico, come ad esempio il creatore di villa taranto Neil McEacharn. un parco con il suo nome sarebbe perfetto. Una piccola replica al compagno che sbaglia Andrè. I traditori della patria non ci furono. Chi rimase con i tedeschi rispettò il patto di alleanza, chi decise di andare con gli alleati, ovvero tutti quelli che prima erano fascisti poi sono improvvisamente diventati antifascisti, lo fece ritenendo il regime oramai succube dei nazisti. Ciascuno ritenne di servire la propria patria. La bellissima canzone di De Gregori "il cuoco di salò" riassume tutto il senso della vicenda: "Che qui si fa l'Italia e si muore Dalla parte sbagliata In una grande giornata si muore In una bella giornata di sole Dalla parte sbagliata si muore" In tal senso direi di chiuderla qui.
"L'avvocato risponde": Legge, lavoro e tasse - 13 Marzo 2015 - 06:24
e se....
Gentile avvocato, se, non potendo + pagare le utenze e mi tagliassero luce e gas, si può configurare il reato di tentato omicidio in quanto, senza luce e gas, si muore ??
Cena vegana e solidale con la LAV - 16 Febbraio 2015 - 13:28
per il signore che non odia gli animali
Forse l'animale trasformato per fare 'salsicce e costine' per lei, muore contento perchè non gli é stata 'perpetrata' violenza e sa che lei non lo odia.
Sequestro reperti archeologici: i dettagli - 14 Febbraio 2015 - 16:26
Chi fa la spia.....
Caro Andrè, io credo ai vecchi proverbi, come questo = " Chi fa la spia, non è figlio di Maria, non è figlio di Gesù, e quando muore, va laggiù...." E fa rima con = " Stai attento, che ci vai anche tu.....". Amen.
Cossogno: no alla riduzione aperture dell'ufficio postale - 14 Febbraio 2015 - 12:21
eddai
A Formazza, Cossogno, Biganzolo gli uffici servono quattro gatti. Anche a Suna lo sportello e' aperto solo due gg e non muore nessuno.. Ci si organizza. Chiaro che l orario completo e' più comodo ma se bisogna risparmiare credo sia un modo piuttosto indolore rispetto ad altri tagli. All inizio e' seccante ma poi ci si adatta.
Giro d'Italia: il Comune di Verbania cerca sponsor #IlGiroaVerbania - 6 Febbraio 2015 - 17:44
chi vive sperando muore disperando
Caro lupus, Oggi mi sento più lady che Oscar, quindi cito la versione epurata.
Tutto pronto per il "Ballo delle Debuttanti" - 5 Febbraio 2015 - 09:18
Mondo variabile
Mio nonno soleva dirmi che il mondo è bello perchè è variabile,infatti c'è chi non arriva a fine mese con i soldi,c'è chi sta alle Maldive tutto l'anno, c'è chi è in Cassa Integrazione, c'è chi non trova( e non troverà mai) il lavoro,che rende le persone libere e dignitose,cè chi si rivolge alla Cairtas per un pasto caldo, c'è chi muore per strada dal freddo,c'è gente che non riesce a mettere assieme il pasto con la cena,c'è chi vive dove capita perchè senza casa,e c'è anche chi sta organizzando il ballo delle debuttanti a fin di bene....
Dei truffatori di anziani si schiantano in auto per sottrarsi all'arresto - 1 Novembre 2014 - 21:20
Due truffatori di anziani ecc ec
fra le tante risposte più o meno violente che accetti perche' ognuno deve dire quello che pensa nei limiti della decenza ce n'è una di Nadia che dice che ucciderebbe tutti quegli italiani che acquistami cibo per darlo ai poveri di varie etnie che aspettano fuori dal supermercato.Sicuramente molto giovane che si lascia prendere dal nervoso.Personalmente da tempo compro di tutto per chi ha bisogno iniziando dal cibo.Mi scappa la voglia di farlo quando "il povero italiano" dice in presenza di quello straniero"Ho diritto prima io di mangiare e poi lo straniero"Cara Nadia ci sono sicilain buoni e siciliani mafiosi con e ci sono etnie straniere sette e oneste come delinquenti.In effetti che i due truffatori non si siano ammazzati durante la fuga,evitando l'intimazione di alt dei carabinieri è un desiderio che solitamente si ha guardando un d'azione e tifando per i buoni e i cattivi.io sono piu'crudele.A volte morire non è una condanna ma di piu'vivere magari dietro alle sbarre.In quanto agli animali che sono anime innocenti nessun dubbio in merito,ma hanno piu'bisogno gli esseri umani degli animali.Un cane se mangia poco ti ama ugualmente.Un esse umano di qualsiasi etnia,se non mangia non vece e non si veste,non ha una casa e un lavoro per ritenersi dignitosamente un cittadino di questo mondo,muore. ma prima della morte fisica viene quella psichica che è peggiore,muore dentro e se non si impicca prima"diventa un truffatore!"
Riportiamo l'intero testo della lettera di dimissioni di Damiano Tradigo - 30 Ottobre 2014 - 11:42
Azzzzz 3
Virgilio, come dice il proverbio, chi vive sperando muore ca........ Siccome io si che sono democratico, lascio libera scelta sul completamento della rima!!
Corso Cairoli marciapiedi dissestati - 9 Ottobre 2014 - 17:51
Andrea ricordi male
36 anni fa, corso Cairoli non è come lo vedi ora. Alla fine degli anni '80 sono stati i marciapiedi attuali. Quindi l'amministrazione per corso Cairoli ha fatto. L'unica pecca tipica italiana, è fare le cose e poi non mantenerle a dovere. muore un albero? Capita. Si taglia e si ripianta. Affiora una radice? Capita. Si rimuove e si ripristina. Non si può limitarsi solamente a tagliare gli alberi morti. Certo che oggi, senza una seria manutenzione continuativa, non sembra granché. Non è che si può ogni 30 anni buttare tutto e rifarlo. Anche perché, se per fare una rotondina si spendono alcune centinaia di migliaia di euro, per rifare totalmente 2 marciapiedi lunghi alcuni chilomentri ce ne vogliono alcuni milioni.
"Chi deve dire all’opposizione cosa fare?" - 12 Settembre 2014 - 21:17
si, ma con...moderazione
D'accordo amico mio, ma non credi ne abbiamo abusato abbastanza? Anche di moderazione (credo il significato sia questo, scusa ma non conosco il latino) si muore! Credo i tempi siano maturi per una democrazia decisionista e concreta piuttosto che una democrazia chiacchierona che si guarda allo specchio vedendosi inutilmente bella. Questo in generale, non solo a Verbania. Il comunicato di Verbania Possibile mi ha profondamente irritato proprio per questo. Si parla di democrazia senza conoscerne i significati, perchè non ne esiste solo uno. Una democrazia adattata per ogni tempo, dovrebbe essere lo slogan. Ma si sa, nessuno è perfetto!
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti