Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

tasso

Inserisci quello che vuoi cercare
tasso - nei commenti
Crisi o ripresa? Un sondaggio di CNA - 14 Marzo 2015 - 09:25
Grandi studi per risposte ovvie !
Quante parole, quante risorse e tempo sprecati per annunciare ciò che è sotto gli occhi di tutti. Per dire come stanno le cose, senza giri di parole e soprattutto con parole semplici, sarebbero state sufficienti un paio di righe: "artigiani e piccole imprese non hanno abbastanza clienti mentre lo Stato, dall'orecchio da mercante, continua a tassarli nonostante sappia che la ricchezza lasciata all'imprenditore non è sufficiente affinché l'impresa sopravviva. Lo Stato quindi innesca una spirale che costringe gli imprenditori a tentare di rimediare attraverso il prestito bancario che, alla fine, li spinge in pasto ad Equitalia che, a sua volta, per conto dello Stato, si impossesserà dell'Impresa." E già signori, il meccanismo è proprio questo, ma come ci si può salvare ? Il primo passo sarebbe l'abolizione di Equitalia: http://www.beppegrillo.it/movimento/parlamento/abolirequitalia_proposta_legge_m5s.pdf Il secondo passo sarebbe la fuoriuscita dall'euro e il ritorno ad una moneta nazionale sovrana valutata secondo l'economia italiana e non tedesca, che porterebbe immediatamente altri tre benefici: http://www.beppegrillo.it/fuoridalleuro/come-uscire-euro/come-si-fa.html 1) prestiti a tasso 0 o negativo nel caso di imprese da incentivare; 2) incremento della spesa interna e riduzione dell'importazione di materie e prodotti già disponibili sul territorio; 3) incremento delle esportazioni e del turismo estero. La grancassa dei media batte il suo tamburo spargendo il terrore dell'uscita dalla trappola in cui molti "statisti e economisti", a nostra insaputa, ci hanno lanciato. Parlano di un tragico tracollo dell'economia italiana dovuta alla improvvisa svalutazione della "nuova Lira" che ci strangolerebbe dovendo comprare "tutto" dall'estero. Signori, la peggiore delle ipotesi sulla svalutazione della "nuova Lira" sarebbe stata del 30%, sapete di quanto si è svalutato l'euro negli ultimi 10 mesi ? Bene, del 40% ! Essendo però all'interno di un sistema di cambi fissi, non abbiamo potuto godere di nessuno dei benefici di cui si parlava prima. Allora cittadini, non lasciatevi ingannare da giornali e TV, vi propinano espressioni sconosciute come il "Quantitative Easing di Draghi" per non farvi capire che la manovra non è altro che una "svalutazione dell'euro" che, se da una parte porterà ad un aumento del prezzo di materie prime e energia provenienti dall'esterno dell'area euro, dall'altra non ci permetterà di avere un beneficio nelle esportazioni e nel turismo avendo, nei confronti dei nostri partner commerciali europei, un cambio monetario fisso.
"Patetico il commento del Segretario Verbanese della “Lega Nord” De Magistris" - 21 Febbraio 2015 - 11:17
volgarità d'animo
l'ultimo "commento" di Robi trasuda una volgarità d'animo e un livore veramente fastidiosi. ormai il tasso di isteria,forse a causa del pendolarismo così difficoltoso,è fuori controllo. suggerirei un periodo di riposo,magari un paio di giorni alle terme,per poi rientrare a pieno titolo nell'olimpo dei top commentators del blog.
Truffatori di anziani arrestati sull'autostrada - 10 Dicembre 2014 - 07:14
soluzioni
Sono d'accordo con chi dice che VB sia un'isola felice rispetto ad altre città ma anche qui si cominciano a sentire storie preoccupanti; VB a parte, da più parti si stanno invocando manovre ed interventi esemplari per addivenire ad una soluzione, purtroppo nel nostro paese, con l'altissimo tasso di delinquenza che abbiamo agli alti livelli (un esempio di questi ultimi giorni è la politica/mafia), l'unica maniera per arrivare alla "luce" è di andare, T U T T I noi cittadini nei palazzi del potere e mandare tutti a casa, sequestrando a gran parte di questa marmaglia tutto quello che impropriamente si sono presi (stipendi da nababbi, benefit, vitalizi, tangenti ecc. ecc.), non ci sono altre strade. Rispondendo a chi ha accennato al movimento dei forconi, è vero che questi quando scesi in strada hanno fatto casino e dopo poco sono spariti; è normale, quanti popolani si erano messi in prima linea per protestare, detto all'italiana; 4 gatti; da qui l'inevitabile sfumatura della protesta. Una ribellione nazionale ha un peso diverso di una piccola protesta, anche se esercitata in più città ma fatta di poca gente. Dopo lo scandalo di Roma (ma il marciume non è solo lì), ho notato con sorpresa che una forza politica immischiata nelle porcherie, per cercare di salvare la propria immagine ed evitare perdite di tessere, ha schierato in campo in diversi programmi politici tv addirittura ex glorie della lotta partigiana; signori, senza fare demagogia gratuita, fermandoci per un attimo a leggere fra le righe il loro messaggio non è difficile poter dare, a mio giudizio, questa interpretazione: "ECCO UN TESTIMONE DI COME NEL 1945 LA RIBELLIONE DEL POPOLO ITALIANO E DEI PARTIGIANI HA LIBERATO L'ITALIA DALLA DITTATURA FASCISTA; COME MAI OGGI, VISTA LA DITTATURA FISCALE IN ATTO, AFFIANCATA DAL MARCIUME POLITICO CHE SI E' VENUTO A CREARE (PER NULLA DIVERSO DA ALLORA, AH SI, RISPETTO AD ALLORA OGGI HANNO LE CRAVATTE), CHE STANNO AFFONDANDO UN PAESE (ITALIA) E MANDANDO IN ROVINA UN POPOLO (GLI ITALIANI), TUTTI SI LAMENTANO MA NESSUNO REAGISCE????".
Zacchera: Anas, SS34 e sprechi - 3 Dicembre 2014 - 23:20
Bravo Savoldi
Condivido appieno il suo commento. Aggiungeri un consiglio al sig. Zacchera, se posso. Per anni ha avuto le luci della ribalta su di se. Ha avuto più di una possibilità di far vedere ai suoi cittadini quanto valeva ma, ahimè, nonostante le tante parole dette e scritte sin da quando lavorava a fianco di persone come Nino Carazzoni/Orbitello, non ha combinato granché per la sua terra e la sua gente, ma in generale per l'Italia. Ci risparmi questi articoletti da "giacca sulla spalla" e ci dica piuttosto cos'ha fatto per questa strada e per le migliaia di padri e madri che ogni giorno la percorrono per portare soldi e benessere a tutta la nostra zona quando, eletto da noi ebeti verbanesi, é stato sindaco del comune a più alto tasso di frontalieri del Piemonte? Ci illustri i suoi provvedimenti...... PS: in alternativa....abbia l'educazione di risparmiarci questi articoli poco educativi e provi a pensare a quanto avrebbe potuto (dovuto) fare e non ha fatto in questi anni di investitura romana. Mi scuso con tutti se mi sono dilungata. un caro saluto a tutti i ragazzi e ragazze che ogni giorno partono con il buio e tornano con le tenebre. Tenete duro!! come sempre arriveranno tempi migliori....soprattutto se questa classe politica/dirigenziale sarà spazzata via dai "buoni padrie e madri di famiglia".
Molotov e frasi ingiuriose contro i profughi - 31 Ottobre 2014 - 14:16
Generalizzare
Purtroppo viviamo ancora con una mentalità chiusa, in cui il diverso spaventa sempre. Ora io sono d'accordissimo che non dobbiamo portarci in casa delinquenti, sono d'accordo che vorrei girare 24/24 7/7 senza dovermi tenere la mano sulla tasca del portafoglio, ma credo anche che non si debba generalizzare. Milano, come qualunque altra città del mondo, ha un tasso di criminalità piu' alto che Cossogno è ovvio. Chi ha paura del diverso dovrebbe farsi un viaggio in qualche paese del "terzo mondo" (ma non nel villaggio turistico a Zanzibar o quello sul Mar Rosso), magari sentirsi provare anche lui la sensazione di essere diverso, discriminato in una terra straniera e sono certo che cambierebbe punto di vista.
Riorganizzazione Arpa: lettera dei lavoratori Vco - 10 Ottobre 2014 - 21:16
Un dito nella piaga
Un dito nella piaga ( e qui do ragione a Robi) l'ha messo Lady Oscar: in alcuni settori pubblici c'è più personale di quanto serve.Verissimo e (so che mi attirerò le ire di molti) bisognerebbe cominciare a guardare al sud dove c'è anche il più alto tasso di assenteismo e di assunzioni , diciamo così, di amici degli amici. Al nord non mi pare ci sia così tanto esubero di personale, anzi personalmente vedo molte carenze, nella sanità ad esempio, o nelle poste come dice Lady Oscar; ma finchè si faranno concorsi pubblic su basi nazionali e non almeno su base regionale la situazione non cambierà mai.
Porto Turistico: Marchionini incontra la Regione - 25 Settembre 2014 - 12:12
Il fronte del porto
Dalla Stampa del 19 settembre, pagina 56, apprendiamo che l'amministrazione è in attesa di un progetto, pronto per ottobre, elaborato dall'Universita' di Bologna, per la ricostruzione del Porto Turistico di Villa Taranto. Come cittadino di Verbania, ma soprattutto come appassionato di nautica e proprietario di una piccola imbarcazione, non posso che rallegrarmi di questo importante annuncio. Leggendo poi l'articolo, molto poco dettagliato purtroppo, apprendo altre informazioni che fanno scattare qualche campanello d'allarme. Intanto il costo dell'opera, stimato tra gli 8 e i 9 milioni. Su questo punto faccio notare che la precedente struttura, andata In malora in soli 13 anni, ne costo' circa 5, compresa però tutto l'insieme delle opere fisse a terra. Ora la sostituzione dei soli pontili galleggianti e non meglio precisate altre strutture vanno a costare quasi il doppio. Per dovere di onestà mi riservo di vedere il progetto per dare un commento definitivo, anche se leggendo le cifre in gioco sono piuttosto perplesso. Altro punto di perplessità viene dal finanziamento dell'opera, soprattutto quando si dice " i privati si facciano avanti". Sì, perché i privati possono pure farsi avanti, ma poiché chi investe lo fa per raggiungere un risultato economico positivo, occorre pensare quanti anni debba tenere la concessione per raggiungere il punto di pareggio. Mi sono divertito a fare due conti: se i posti barca saranno 200, ammettendo di riempire da subito ( cosa non facile) la capienza, e ipotizzando un costo medio annuo di euro 2500 per ormeggio, significa incassare euro 500.000 lordi a cui vanno aggiunti i ricavi per la gestione del ristorante, altri 40.000, e tutti gli altri servizi di alaggio, ricovero e manutenzione natanti che stimiamo intorno ai 50.000 euro. Con un investimento di euro 9 milioni stiamo parlando di un tasso di rendimento annuo, al lordo delle tasse e dei costi di esercizio, del 6,5%. Se ipotizziamo il lavoro di almeno due persone, i costi per il materiale di consumo e l'energia elettrica, non possiamo pensare a meno di 50.000 euro di costi, che riducono il tasso di rendimento al 6%, ancora non male. Pagando poi le tasse, dobbiamo pensare ad un'aliquota del 27,5%, il risultato netto sarà di euro 394000 circa, pari ad un ritorno percentuale del 4,38%. A questo tasso di rendimento, con un semplice calcolo, si può affermare che occorrono, solo per ritornare in possesso del capitale investito, di più di sedici anni. Questo se il comune si accontenterà di avere, alla fine della concessione l'opera a gratis e non richiederà alcun canone annuo. Insomma un imprenditore che si assume tutti i rischi, incluso il fatto di avere il porto nel posto più soggetto a eventi distruttivi di tutto il lago, avrebbe un modesto ritorno (4,38%) . Se poi il comune volesse pure un canone? E se la concessione fosse solo per 10 anni? Quale pazzo potrebbe avere interesse a "imbarcarsi" in una simile avventura? In attesa di ulteriori sviluppi credo non sia il caso di scrivere oltre, se non fare un accenno alle imminenti cause civili per danni in cui il nostro povero Comune sarà coinvolto. Cosa dirà il giudice quando vedrà le ordinanze emanate ma non fatte rispettare? Cosa dirà quando saprà che le compagnie di assicurazione hanno fatto leva proprio su questo per non risarcire nulla ai malcapitati proprietari di barche? ( che per inciso non sono tutti miliardari). Forse ci sono soluzioni efficienti, progetti meno faraonici ma attuabili ( ad esempio sfruttando le strutture già esistenti) con spese più' abbordabili e con maggiore facilità di coinvolgimento dei privati, ma certo questo, avrebbe meno eco sui media.....
Carabinieri: 20 patenti ritirate in una settimana - 5 Agosto 2014 - 22:37
Lupus
Santarello bigotto...sicuramente quando esce a cena beve acqua.. bastano due birre senza essere ubriachi per superare il tasso alcolico...dico 2 birre mangiando...quanta falsitá..
Cigno ucciso: sdegno in città - 10 Maggio 2014 - 20:08
priorità
...ma soprattutto ribadisco che la "morte del cigno" pur trattandosi di un evento riprovevole il cui responsabile deve essere perseguito, non può e non deve avere una tale rilevanza rispetto a problematiche ben più gravi!!! Ne cito una ad esempio: Verbania è al nono posto tra Comuni della Provincia del Vco nella classifica del tasso di disoccupazione. Pertanto non posso evitare di irritarmi quando leggo certe infervorate ed ipocrite dichiarazioni!!!
La Svizzera dice no all'immigrazione - 10 Febbraio 2014 - 23:21
quoto
non vedo perché si debba opporre al contingentamento dell'immigrazione una societá d'accesso.Una cosa non esclude l'altra,come invece accade contrapponendo l'illimitatezza alle risorse limitate di un territorio circoscritto.Infatti la svizzera non poteva e non potrá comunque continuare a vivere come ha fatto fino ad ora.Nel 2011 ha messo un tasso pavimentale al franco per impedirne l'eccessivo apprezzamento,ieri il tetto a frontalieri asilanti e parenti degi asilanti.Da una parte si é cercato di svalutare la moneta,in ultimo di svalutare il lavoro.Si capisce la scelta.Ma a differenza dei leghisti d'europa che vedono in questo referendum un exit strategy dall'euro,aggiungo,che la salvezza dell'autonomia svizzera dipende dalla salvezza dell'euro.
Controlli dell'Ispettorato del lavoro Vco 2013 - 9 Febbraio 2014 - 16:26
Controlli ispettorato Lavoro
Lobby, piaceri personali e non, inviti a mancanza di volontà politica. Confermo e dico che se voglino cercare soldi lì ne troverebbero di illegali da fare rientrare..... Non riesco a capire alcune cose: Come mai, dopo ogni stagione certi alberghi ampliano le strutture. Come mai alcuni alberghi prendono forndi regionali, statali e CEE a tasso zero e a fondo perso? anche se gli enti pubblici non hanno soldi Come mai, con la crisi che c'è in tutti i settori compreso il dipartimento turistico, a Stresa si vogliono costruire altri alberghi ?? con la scusa di dare lavoro a nuove persoe, quando, prima facevano contratti di 1 mese, 1 giorno, ora ti assumono coi vaucher INPS da 10 euro (netti 7.5 euro) e te ne danno 1 per 2 opre di lavoro anziché 1 ogni ora. Possibile che va sempre bene così?? Se poi come me, sei bruciato a Stresa, la mafia in confronto è niente, non trovi più lavoro e basta per via di un (mod) Passaparola. E quello che mi fa arrabbiare è che ci sono in certi posti persone del tutto incompetenti, che rubano, che ne fanno di ogni, e continuano a mantenere posti di prestigio. In certi posti ove ho lavorato li avrebbero presi a calci nel c..... Che delusione.....
Lega: "io corro da sola" - 9 Febbraio 2014 - 16:25
Quando dico
coperture finanziarie non mi riferisco a chi promette 600 euro ai disoccupati o a chi vuol ristrutturare interi quartieri.Cose delle quali ognuno fa suo il mistero dell'attuabilità del progetto,ricorrendo a volte a soldi in dirittura d'arrivo ma tutt'oggi assenti.Guardo al tasso d'interesse del debito contenuto nel piano di bilancio,vedo l'inflazione e la crescita in discesa e sto ad ascoltare,ma nessuno parla.Ho visto centinaia di persone tra il circolo di trobaso e il chiostro,ma la partita è questa settimana,con l'incontro di artigiani imprese e commercianti.Vedremo.
Aumenti autostrade: A26 tra i più alti - 4 Gennaio 2014 - 20:23
Benetton
è quel che succede ad avere Lobby in parlamento.Lupi e Saccomanni prima firmano l'aumento poi si lamentano di non poter far nulla contro le concessioni. Abbonamento? Ad Atlantia serve liquiditá e non ha importanza il tasso d'inflazione quando Morgan Stanley prevede un aumento di guadagno netto del 4% nei prossimi 2 anni. E a far cassa si è aggiunta anche Black Rock.
Il comitato “In comune con Diego” incontra i Forconi…no incontra il Coordinamento 9 Dicembre - 18 Dicembre 2013 - 07:51
ma che fare?
Draghi pochi giorni fa difendendo l'euro contro le derive "populiste" ha chiarito bene una cosa: l'europa continuerá la sua politica economica con una moneta forte e sará ancora una volta il lavoro a doversi svalutare. Qualcuno ha letto il programma di Renzi per quanto riguarda le imprese? Qualcuno si é accorto che se le banche prestano alle famiglie al 12% con un inflazione dell 1% c'è un tasso d'interesse che neanche su Saturno? Ma l'Unione Bancaria è la prossima tappa dell Unione Europea. Il 2014 sarâ l'anno nel quale molti dovranno aprire gli occhi.
Cassa integrazione, -36,9% nel Vco - 19 Settembre 2013 - 10:16
alessandro...
le sue parole sono ...sacrosante. Purtroppo, gli "ottusi" imperano e, a differenza dei "saggi e lungimiranti", appartengono ad una razza che gode di ottima salute e con alto tasso di riproduzione.
Cinghiali radioattivi è allarme - 9 Marzo 2013 - 14:29
cesio
perche' non vi chiedete perche' l'alto verbano e zone limitrofe ,hanno un tasso tumorale molto piu' alto tra le zone di tutta Italia,ben nenga che si acquisti capi di bestiame surgelati dalla francia,mi auguro che le asl e chi di competenza non abbassi la guardia e controlli se tutto cio riguardo al bestiame libero nei boschi e' dovuto ad acqua ,cibo o altro,ma che si sveglino e che non si rimanga nel quantunquismo all'italiana.
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti