Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

partita

Inserisci quello che vuoi cercare
partita - nei commenti
Ad Arona Maxischermo per la Juve - 5 Giugno 2015 - 19:22
SI evento senza alcuna importanza
Cara Lady rispetto le tue passioni, non polemizzo con te, ma per me vale molto di più una mia corsetta o la partita di calcio di mio nipote. Non riesco a dare nessun valore reale a questo calcio meschino e milionario una pura offesa al lavoro veramente utile di tante persone.
Ad Arona Maxischermo per la Juve - 5 Giugno 2015 - 15:03
André
Simpatico (non è ironico :-) André per me la partita non assume alcun significato, peraltro odio con tutti il cuore tutto l'inutile giro di soldi che ci sta intorno. Il problema è che domani sarò a Barcellona ed è meglio trovo gente contenta per questo evento stu.pido piuttosto che una folla inca...ta con gli italiani. FORZA BARCELLONA
Ad Arona Maxischermo per la Juve - 5 Giugno 2015 - 14:39
Giovanni%
A Sparta le madri salutavano i loro figli che partivano per la guerra con la frase : e tan e epi tas ... (con lo scudo o sullo scudo) ...( i soldati morti venivano posati sugli scudi e così portati a casa) , chi tornava senza ,voleva dire che aveva tentato di scappare.. ora questa è solo una partita di calcio.. non importa se la Juve vincerà o perderà.. l'importante è dare il massimo .. e tan e epi tas
Comunità.vb e Ncd su firmopoli: il Comune sia parte civile - 14 Maggio 2015 - 14:55
la voterò
Questa vicenda ci dice due cose: 1) che alcuni politici hanno certificato firme senza essere sempre presenti 2) che alcuni politici hanno falsificato firme Nel primo caso penso che in quei politici abbia prevalso il senso del dovere alla partecipazione, avrebbero fatto una cosa che era (lo sanno tutti) prassi ma per motivi "alti". Nel secondo caso assistiamo alla vera disonestà politica e intellettuale. C'è gente che è finita in galera per avere fatto obiezione civile al servizio militare, ha pagato per non avere rispettato una legge che è stata cambiata... Cambieranno anche la legge per la raccolta firme, così com'è non ha senso, ma c'è e andrebbe rispettata. Per quanto mi riguarda, avrei potuto essere io tra le persone del "caso uno" , credo che ci siano cose giuste e sbagliate al di là che siano nei termini di legge o meno, ma attenzione a confondere i due livelli. Autoassoluzione? no, fosse per me la partita (se verranno verificate le accuse) dovrebbe essere vinta a tavolino da Parachini e da chi ha rispettato anche la forma oltre che la sostanza (sia ben chiaro che per quanto mi riguarda ero ai banchetti e con i certificatori!). Ma non andrà così. Sciogliessero questa amministrazione sarei solo felice, mai visto una politica così assente in città come da quando amministra questo "renzismo". Ora i discorsi nei bar saranno certamente alla denigrazione di tizio e di caio, e in tutto ciò la politica, quella un tantinello più alta, più quotidiana rimarrà assente. Chiuderanno un DEA a breve e non sappiamo che servizi alternativi avremo, il dibattito è zero, chi vincerà le prossime elezioni accuserà i suoi predecessori o li assolverà, ma le domande rimangono lì, e i potenti di oggi non rispondono. In sintesi , per qunto mi riguarda , se qualcuno ha raccolto firme VERE per aiutare il processo partecipativo e qualcuno si fosse assunto la responsabilità di autenticare quelle firme consapevole del rischio che correva e lo ha fatto in virtù di un idea alta di politica (e in questo senso so che ci sono persone di valore), a loro va la mia stima e la mia solidarietà. A tutti quelli che hanno tramato e falsificato reiterando il concetto di una politica "intrallazzona", a loro il mio disprezzo e il mio disgusto. Di sicuro il mio voto sarà a favore del Comune come parte civile.
Rubata auto nella notte - 4 Maggio 2015 - 15:02
Milano e dintorni
Come dice Vermeer ciò che si è visto a Milano è stato a dir poco scandaloso: è apparso chiaramente a tutti che la polizia aveva le mani legate ( lo dicono anche i loro sindacalisti) ed aveva l'ordine di subire passivamente: tanto i danni mica li arrecavano ai politici! Hanno distrutto auto di chi magari ancora aveva le rate da pagare.Guarda caso però a Bologna, alla festa dell'Unità dove era presente il ragazzino toscano, la carica contro chi lo contestava è partita subito: e giù randellate anche se nessuno stava bruciando auto ed incendiando uffici. Detto ciò per diversi motivi anch'io non vedo di buon occhio Expo ed ho pensato cosa avrei fatto se avessi organizzato io la protesta: sarei entrato all'inaugurazione con i miei accoliti, ben vestito in modo da non destar sospetti, e non appena il capetto degli scout prendeva la parola, avrei intonato il "Va pensiero" e non lo avrei lasciato parlare. Lui che è fumino di suo chissà come si sarebbe arrabbiato e la polizia cosa avrebbe potuto fare a centinaia di persone che semplicemente cantavano a squarciagola e non facevano violanza a cose e persone che non c'entravano nulla? O anche cantare davanti al bocetta logorroico è vietato?
Marco Zacchera: il futuro dell'EX CEM - 11 Aprile 2015 - 13:00
per Robi di ieri
Io avrò forse una visione meidoevale della politica, ma credo che la disgregazione della vera destra italiana sia proprio partita da Fiuggi, cosa che dato agio all'avvento della destra fantozziana di Berlu che ci ha ridicolazzato come nazione davanti al mondo intero e quindi alla attuale sinistra che ci governa, altrettanto fantozziana che fa gli interessi delle banche della Merkel e non quelli del popolo italiano.
Verbania - Baveno 0-6 - 24 Marzo 2015 - 11:13
eh no kiri
I ragazzi non c entrano. Se avessi visto la partita avresti fatto considerazioni diverse. Evidente disparità di forze in campo. Prediamocela con la società, non coi ragazzi che giocano come possono e gratis.
Belle FOTO di Palazzo di Città "arancione" - 17 Marzo 2015 - 21:06
X Paolino
Infatti non ci credo.... A parte tutto non ho detto che si delinque per etnia, ma che ci sono etnie (si può dire etnia?) che compiono una percentuale di reati superiore ad altre. Va bene così? Mi devi proprio costringere ad essere diplomatico mentre in realtà ho voglia mandare affa tutti, tanto mi fanno inca...re certi discorsi?? Non ce l'ho con te, ma non sto generalizzando, sto prendendo semplicemente atto. Parlimo della partita che è meglio...... ciao
Carabinieri arrestano gruppo autore di 47 furti - 15 Marzo 2015 - 18:44
aridaie
Robi ma ancora? Maroni aveva poco da lamentarsi,visto che una legge che faceva acqua da tutte le parti l'ha scritta e votata lui. quanto all'occhio di riguardo per "sinistri e immigrati",ancora una volta purtroppo quando ti si chiude la vena sragioni. allora facciamo così,hai ragione tu,la colpa dello sfacelo della giustizia è tutta dei magistrati comunisti e non dei politici che sono invece onesti e probi,tranne i comunisti sporchi e cattivi che ce l'hanno con quel santo di Silvione. così almeno stasera sarai contento! per tornare alla notizia da cui la discussione è partita,i tre ladroni dovrebbero andare in carcere. ma se riusciranno ad evitarlo,non sarà per il capriccio di un giudice bolscevico,ma per leggi indecenti che puniscono i deboli e proteggono i forti.
Muore per un malore durante una partita di calcetto - 13 Marzo 2015 - 03:39
Luca
Con amici come voi Luca non morirà mai, resterà sempre tra di voi quando giocate una partita di calcetto. Ai suoi familiari le mie sentite condoglianze...Luca R.I.P.
Immovilli: bentornato Chifu in Forza Italia - 2 Marzo 2015 - 20:19
Comunque
... I complimenti a Immovilli sono sinceri, ha posizioni politiche che trovo spesso assurde ( ma essendo io di una "strana" sinistra sarebbe strano non fosse così) , ma ha coraggio (politicamente parlando) e ciò che afferma é piuttosto logico. Guardare questa partita é abbastanza "divertente" 😳
M5S: "Quartieri: Cambiare tutto, affinchè nulla cambi" - 2 Marzo 2015 - 10:01
Non servono a nulla
Assurdo inserire la clausola " Ha facoltà" di chiedere il parere! Se già prima non servivano a nulla figuriamoci ora ...., e poi parlano di invogliare la partecipazione dei cittadini . Deprecabile che questa iniziativa sia partita dal PD .
Aggressione e furto a Cannobio - 22 Febbraio 2015 - 11:50
La gioventù bruciata
La gioventù bruciata sa che comunque, per male che gli vada, non rischia nulla, solo sanzioni con " pena sospesa". I fatti di Roma e dei giovani vandali olandesi ne sono la riprova: in un paese serio nessuno di quelli sarebbe rientrato in Olanda con tutte le ossa intere: noi invece anzichè prenderli e bastonarli a sangue li abbiamo scortati allo stadio: non sia ma che perdessero la partita. Il mondo intero ci considera come degli zimbelli. ed ha ragione.
Tutto pronto per il "Ballo delle Debuttanti" - 5 Febbraio 2015 - 18:26
Ognuno
Ognuno si diverte come può, basta che non si usino soldi pubblici poi ciascuno di noi può disporre del proprio portafoglio come meglio crede; io, ad esempio, non spenderei mai 50 cent per andare a vedere una partita di calcio o per fare la tessera di un partito. Se non fanno male a nessuno non vedo il problema.
Giro d'Italia: il Comune di Verbania cerca sponsor #IlGiroaVerbania - 5 Febbraio 2015 - 12:18
Meglio tardi ...
L'esperienza mi permette di dire che l'iniziativa di ricerca sponsor è partita con molto ,molto ritardo.! Speriamo....
Messa in sicurezza per 22 attraversamenti pedonali - 1 Febbraio 2015 - 16:08
Via Acquetta
Riferendomi al post di Lady Oscar, cioè sull'illuminazione di via Acquetta, faccio presente a vigili, polizia e carabinieri, che sulla sopraddetta via, è invalsa l'abitudine da parte dei residenti (e non solo) di percorrere bellamente contromano il senso unico. Ora, visto che i lavori su via Acquetta hanno di fatto allargato la strada, a parte il primo tratto verso il Monte Rosso, perché il Comune non rende transitabile la via Acquetta in entrambi i sensi di marcia, mettendo in sicurezza lo sbocco su via Madonna di Campagna? E poi, già che ci siamo, a quando la sistemazione dell'area tra la Questura e il campo di calcio di Suna, adibita per ora a discarica, cacatoio per cani, parcheggio, deposito materiali edili e quant'altro? Infine, per concludere, vorrei denunciare l'inciviltà dei ragazzi e adulti che seguono lungo la via Acquetta le partite di calcio: sono subito stati divelti i catarifrangenti lungo la nuova barriera protettiva che costeggia il lato campo di calcio, e, inoltre, dopo ogni partita, rimangono sia sui paletti che a bordo strada, lattine, bottiglie di birra, fazzoletti e cartacce... Ma a questi cari giovani e meno giovani non è stata insegnata l'educazione? Non sanno che i per i rifiuti esistono gli appositi cestini? E se i cestini non ci sono ci si porta a casa la propria immondizia?
Scaraventò il cane contro il muro: un anno di reclusione - 1 Febbraio 2015 - 12:01
lupus...
Ragionamento ineccepibile. Il fatto è che, nello specifico, Corona non ha perpetrato furto alcuno. Se poi vogliamo paragonare questi alle "estorsioni" (tentate o consumate) nei confronti dei cd "vip", beh, ritengo che un distinguo sia doveroso: un personaggio pubblico deve sapere che, in questo mondo malato, il gossip esiste, e pure della peggior specie. Tra i tanti benefici di un "ruolo pubblico", c'è anche il rovescio della medaglia: uscire a cena ed assumere atteggiamenti intimi con un/a compagno/a diverso/a da quello/a "ufficiale", scatena inevitabilmente la curiosità del paparazzo di turno, al pari di concedersi una notte brava in discoteca per un giocatore di serie A alla vigilia di una partita. Fa parte del ruolo. Il vip che comprende questo, non è ricattabile, e il gioco finisce prima ancor di iniziare. Non sono propriamente un fan di Corona, ma lo sono ancor meno di coloro che ne giustificano il "lavoro". L'atteggiamento strafottente, per quanto censurabile, non dovrebbe essere sanzionato con la reclusione. Né si giustifica, a mio avviso, la recente mancata concessione dei domiciliari: se anche dovesse reiterare il reato (e per come è messo, l'ipotesi mi sembra alquanto remota), non si tratterebbe certo di furto, stupro, violenza o, peggio, omicidio... Ed allora a maggior ragione non si spiega tutta quella comprensione nei confronti di chi ammazza un essere umano...
Il 2015 biancocerchiato si apre con un pareggio - 12 Gennaio 2015 - 15:41
calma!!
Calma, per tutti! Eravamo partiti da un commento ad una partita e temo che ci stiamo perdendo, come purtroppo succede troppo spesso su queste colonne. Temo anche che poi pochi lettori "estranei" ci seguano ed è un peccato perchè il tema è interessante per chi "ama" il Verbania Calcio. Partendo da questo punto a sportiva.mente io volevo solo dire che non c'è nulla di male ad apparire con il proprio nome ed è più logico su temi "normali", ma comunque... Circa il VB calcio (se si compra il mio libro MOSCHERUOLA o me lo chiede leggerebbe due capitoli dedicati alla società dei tempi d'oro..) i Montani hanno fatto molti errori, ma avevano anche preso una società fallita in 3a categoria e l'hanno portata in serie D, cosa che non dobbiamo dimenticare. Purtroppo è facile perdere il senso della misura - quante volte l'ho detto ad Enrico - e circondarsi di persone a volte poco serie, con risultati disastrosi. Soprattutto oggi nessuno si azzarderebbe ad entrare in società se non ha una certezza di quanto costi, anche perchè se un "mister X" credibile entrasse si teme che creditori silenti si facciano vivi. Per questi motivi sarebbe meglio ripartire con una società nuova, ma sapendo su quali basi economiche contare. Il titolo sportivo del Fondotoce che l'anno scorse vinse la "Promozione" avrebbe potuto permettere di ripartire non da zero. Circa il nome della ipotetica nuova società ce n'è uno che è rimasto nel cuore di chi ha la mia età: la "Nuova Verbania" era quello della società che conquistò la serie C ed era una facile proposta. Tutto qui, con serenità..... M Z
"Zacchera chieda scusa alle famiglie ed alle ragazze italiane rapite in Siria" - 9 Gennaio 2015 - 18:52
Indignazioni
Fermo restando la non condivisione di commenti che vanno verso l'eccessivo/offensivo, la cosa che mi lascia però basito è la marcata indignazione del PD locale sulle affermazioni del dott. Zacchera relative al rapimento di 2 giovani italiane volontarie da parte di banditi dell'isis. Facendo mente locale su alcuni servizi tv apparsi qualche settimana fa riguardanti questo episodio, ricordo che era stato detto che una delle 2 ragazze avrebbe avuto addirittura una relazione sentimentale con uno dei "rapitori". Infatti, facendo di nuovo mente locale, qualche sensazione di presa per sedere la si è da subito intuita e qualche conto comincia a tornare: 1) di tutti i sequestri a scopo estorsivo, non si è mai vista una donna, sopratutto straniera, apparire davanti ad una telecamera senza alcun accenno di disagio e in buona salute; 2) il punto precedente è supportato dal fatto che in quei paesi, dove il fondamentalismo islamico estremo la fa da padrone, le donne valgono e sono considerate meno della vita di un coniglio. Quindi, prima di partire per la tangente, sparando sentenze e indignazioni a raffica, sarebbe opportuno andare, forse, un pochino più a fondo sull'episodio. Se tutto questo non bastasse vi vorrei rammentare solo un paio di episodi, accaduti non tanttissimo tempo addietro, e che in un caso c'è pure stato un finale luttuoso: la vicenda Sgrena, una giornalista italiana di un giornale di sinistra, partita per una zona di guerra senza le dovute autorizzazioni ed informazioni al nostro Ministero degli Esteri, che per la sua liberazione il popolo italiano ha pagato un alto riscatto ed è costata la vita al dirigente dei servizi segreti dott. Callipari; poi l'altra sproporzionata somma di denaro pagata sempre dal popolo italiano per il riscatto alle 2 "volontarie" Simona, che si trovavano a lavorare in quei paesi ad alto rischio per conto della loro organizzazione di cooperazione a suon di €. 5.000 mensili. Come vedete, motivi ben più gravi per indignarsi sono ben altri!
Pochi a bordo dell'aliscafo - 10 Novembre 2014 - 19:37
blablabla
Come al solito si fa di ogni cosa un semplice gioco delle parti. Lo spirito desolantemente calcistico è sempre vivo nei commenti a qualsiasi iniziativa pubblica. Oggi c'ero pure io sull'aliscafo e, dato che ho sempre sostenuto che servisse un servizio del genere, non potevo certo mancare. Questo pur essendo l'iniziativa partita da un versante politico con il quale non mi sono mai trovato a simpatizzate. L'iniziativa è basata su presupposti giusti, i metodi magari discutibili, ma forse non tutti i commentatori che urlano dalle tribune sanno che presso le aziende del Locarnese qualche settimana fa è stato distribuito un formulario con la richiesta di adesione e di commenti e suggerimenti personali. Da questo sondaggio sono nati i nuovi orari e la giustificazione ad un tentativo che speriamo trovi modo e tempo di non fallire. Solo alla Schindler si erano registrate circa 70 adesioni e sicuramente molte altre in altre aziende. Bene: se un appunto va fatto, questo va indirizzato a coloro che dicono "si" oggi, "forse" due minuti dopo e "no" quando arriva il momento. E perché no, a coloro che non hanno comunicato abbastanza l'inizio delle corse. Da sempre sostengo che le vie d'acqua andrebbero ripristinate. Potremmo facilmente far raggiungere Torino, Milano e l'Adriatico a migliaia di container che invece circolano sulle nostre strade, e questa non è "un'altra storia". Si tratta di sfruttare intelligentemente una delle tante risorse di una Verbania che da sempre purtroppo invece sopravvive all'ipocrisia dei giochi di parte, del partitismo abbietto, dell'interesse personale vestito di "impegno sociale". Un aliscafo oggi toglie poco al caos ed ai rischi del traffico sulla statale, ma potrebbe essere un buon inizio per riprendere contatto con il nostro Lago e con tutti i benefici che ci ha da sempre potuto offrire. Il car pooling non risolve, come già detto il problema di una strada pericolosa e pericolante. Anzi, volendo guardare, forse aumenterebbe i rischi perché aumenterebbero gli occupanti dei mezzi coinvolti in eventuali malaugurati incidenti. In ultimo: non credo che oggi l'aliscafo per un'andata ed un ritorno abbia consumato 600 litri, ma mi informerò meglio.
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti