Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

emergenza

Inserisci quello che vuoi cercare
emergenza - nei commenti
Comitato Salute VCO: "Quando la pezza è peggio del buco" - 5 Aprile 2015 - 09:18
emergenza sanitaria
Molte volte si scarica sui vertici dell'asl (che più delle volte non sanno di certi comportamenti perchè viene tenuto nascosto), le responsabilità, la mancanza di umanità e professionalità di altri soggetti; certo, i cittadini hanno tutto il sacrosanto diritto di incavolarsi con chi comanda per episodi come quello raccontato nell'articolo del blog; però, ritengo sia più utile, invece che limitarsi solo a scrivere, anche denunciare alle autorità competenti questi gravissimi comportamenti e inadeguate professionalità di alcuni sanitari, è anche l'unico modo per portarli a fare un altro mestiere meno pericoloso per la sicurezza dei cittadini. Per fortuna però di sanitari così c'è ne sono pochi!
FN raccoglie firme contro l'immigrazione - 30 Marzo 2015 - 11:27
cercano visibilità ?
Raccolta firme contro l immigrazione? Che senso ha? come cercare di fermare l onda sulla spiaggia con un mucchietto di firme.. Girate la protesta contro l Europa che ci ha abbandonati a questa emergenza piuttosto.
Forza Nuova su "Settimana contro il razzismo" - 16 Marzo 2015 - 19:53
italiani brava gente
Voglio ricordare a Maurilio che, nell indifferenza dell Europa , la sola Italia si e' fatta carico dell emergenza profughi. Che gli abitanti di Lampedusa meritavano il Nobel x la pace e che noi italiani, borbottiamo, ma accogliamo tutti e spesso a discapito dei nostri connazionali. Ribadisco: Italiani brava gente. Nonostante al capone. Di questa stregua, avendo avuto Hitler, i tedeschi sono tutti fascisti. E non mi sembra che lo siano. Saluti.
Marcovicchio: "Mille parole, una domanda. A quando la risposta?" - 7 Marzo 2015 - 02:26
Mille parole...
Una diatriba che va avanti da mesi, un parler à tort et à travers, senza una risposta valida definitiva. Il mio commento non conta niente, ma a mio modesto parere ci vogliono DUE DEA in un territorio come il VCO, che coprono gravi casi di emergenza che richiedono un "prontissimo soccorso/intervento" a regola d'arte, come fin d'ora fornito dal DEA di Verbania.
M5S: "Houston avete un problema!" - 4 Marzo 2015 - 18:37
L'Italia e le emergenze.
Bene fa il M5S a pretendere risposte chiare sulla questione "canile" e "roggia". Per risolvere i problemi bisogna RISOLVERLI e non NASCONDERLI sotto ad altri problemi, tra l'altro irrisolti anch'essi. Ma chiaramente cosa si può pretendere ? Manca la mentalità ! Siamo stati abituati che, in nome dell'emergenza, si possono bypassare le regole e i diritti e allora quale miglior metodo se non aspettare e lasciare che i problemi piccoli diventino ingestibili per poi agire in deroga, o meglio in barba, alla normativa vigente. Bravi i ragazzi del M5S, battete forte i pugni sul tavolo e difendete la cittadinanza, non siete soli e ignorate coloro che vengono qui a lamentarsi del vostro operato, non vogliono capire che stanno difendendo lo status quo che invece dev'essere debellato. Avanti così !
Cossogno: no alla riduzione aperture dell'ufficio postale - 14 Febbraio 2015 - 16:31
André...
...se non vedi la differenza tra stipendiare una persona per accettare 3 bollettini e 1 raccomandata (servizi tranquillamente deferibili) e lo stipendiare medici che assistono malati in emergenza, io ci rinuncio. Magari Lady Oscar è più capace e paziente a spiegare...
Nonsoloaiuto: raccolti 1085€ per il ricongiungimento - 6 Febbraio 2015 - 11:32
aiutare
Lasciando da parte le polemiche nei miei precedenti commenti relativamente a questo specifico articolo, sono pienamente d'accordo che tutti vanno aiutati, NON MANTENUTI A VITA (qui mi riferisco a chi ci marcia). Una breve riflessione: questi immigrati, serviti e riveriti, scappati dai loro paesi, alcuni, pochi, per la guerra, altri non si sa, quanto si pensa debba durare lo stato di emergenza per loro? Una domanda invece voglio porla ai soliti spara sentenze da chiesa: perchè il 90% delle associazioni e dei comitati, sopratutto cattolici, che si sono costituiti per aiutare il prossimo (come voi dite, senza distinzione di pelle e/o di razza), puntano solo a portare aiuto verso questi immigrati e clandestini e aiutano molto sporadicamente alcuni nostri connazionali messi molto ma molto peggio? Da una breve analisi e, visto dove puntano i riflettori dei media, posso solo dirvi come si chiama questo atipico comportamento: SINDROME DA FRUSTRAZIONE E PROTAGONISMO; è la stessa sindrome che lega tutte quelle persone buoniste che vanno tutti i giorni in chiesa a pregare, poi, come escono dalla chiesa sono pronte e scattanti a lavare il sedere e leggere la vita al loro prossimo. Quindi, fatemi un favore, quando leggete che qualche cittadino italiano si lamenta di questo sistema e fa emergere queste differenze, non catalogatelo come razzista, perchè in questo caso i razzisti siete voi.
Nonsoloaiuto: raccolti 1085€ per il ricongiungimento - 3 Febbraio 2015 - 22:57
Replica x Andrè
Commentare quello che fa comodo è sempre la cosa migliore, ma se avesse letto bene il mio precedente commento avrà notato che ho sottolineato che non era importante chi ha raccolto o chi e come è stato invitato all'agape; ma ho detto che tutto questo, interpretato dai cittadini italiani che non tirano a fine mese, o che non hanno un lavoro e che dormono per strada perchè nessuno li aiuta, una insofferenza popolare che oramai è arrivata da tempo al capolinea! Poi, signor sant'Andrè, glielo già scritto, non commenti impropriamente a suo uso e consumo l'attività di volontariato svolta da altre persone, di quello e quanto ho fatto nei decenni ne vado fiero; di certo preferisco aiutare persone che sono disperate (a prescindere dal colore della loro pelle o dalla loro nazionalità), piuttosto che giovani improduttivi, servit e riveriti, che passano il loro tempo ad oziare, divertendosi con cellulari e tablet di ultima generazione, per non parlare degli atteggiamenti irriguardosi che hanno avuto verso quei volontari che li hanno aiutati fin dal loro arrivo qui a Verbania (vogliamo parlare del taglio delle gomme delle auto dei volontari?). Poi, la racconti come vuole, ma prima di parlare di falsità vada a leggersi i capitoli di bilancio delle varie strutture pubbliche quanto mettono a disposizione per questa "emergenza"! e vada a leggersi bene qual'è il significato della parola emergenza, stia tranquillo che non è sicuramente il nostro caso! Per aiutarla le faccio un solo esempio: tutte le visite sanitarie, CHE NOI ITALIANI PAGHIAMO PROFUMATAMENTE, loro le hanno TUTTE a gratis; quindi per favore, non parli più di aiuti europei perchè offende la grande solidarietà fatta fino ad ora è con tanti sacrifici dal popolo italiano, e poi, ci metta la faccia!
Nonsoloaiuto: raccolti 1085€ per il ricongiungimento - 2 Febbraio 2015 - 15:00
lo svedese
di solito si ferma a metà articolo o al cappello della notizia : € 700,00 al fondo emergenza profughi del Vicariato del Verbano della Diocesi di Novara, per il proseguimento del viaggio dei migranti in altri Paesi dell’Unione Europea per il loro ricongiungimento familiare.
Canoista annega a Mergozzo - 24 Gennaio 2015 - 18:52
UN defibrillatore sul lago no?
Io non conosco bene i fatti e come sono andate le cose,sta di fatto che sul lago di Mergozzo anche in piena estate con centinaia di persone le spiaggie sono sprovviste dell'assistenza bagnanti,che è obbligatoria ma tutti fanno finta di niente,mi pare anche ovvio che a Mergozzo vi dovrebbe essere un defribillatore automatico a disposizione in caso di emergenza,quindi non tutto è fatalità,a volte serve anche prevenire.
Morte di Nicolazzi: PCdI sulle dichiarazioni del Presidente Costa - 24 Gennaio 2015 - 16:45
x Lupus
Renzi era partito bene, ma dal mio punto di vista ha fatto l'errore fatale in cui cadono tuttii sinistri perbenisti. Sbattersene della sicurezza. E per me la priorità è questa. Basti vedere Alfano e Gentiloni su che linea si stanno muovendo. L'uno fa sbarcare l'impossibile e l'altro dice che ci sono certalmente terroristi infiltrati dell'ISIS, che a due passi da noi si è scoperto gestisce il traffico dei barconi dalla Libia. Non riesco a capire come si possa ancora stare fermi a fare niente, a meno che vi sia una strategia a monte per rendere instabile l'Europa per poi dwrle un nuovo assetto politico. Ma ahimè non credo che vi siano cervelli talmente raffinati da manovrare in tal senso. Temo che siamo proprio alla deriva, e il non sapere cose fare nelle situazioni di emergenza di solito porta a catastrofi come le guerre mondiali. Sono pessimista al cubo, e credo che la generazione dei 40 enni a cui appartengo sarà l'ultima a vivere in una parvenza di società libera. Dopo di noi vedo solo macerie e morte.
Interpellanza su medaglie e parcheggi - 17 Gennaio 2015 - 13:46
incosistenza
La tua interpellanza è solo un'inutile perdita di tempo. C'è stata un'emergenza e la cosa è stata gestita senza troppe formalità come un'emergenza richiede. Naturalmente a carico del comune come sono a carico del comune le spese che si sostengono per gestire un'emergenza. Nessuno ha avuto vantaggio personale. E' una scelta politica, può piacere o non piacere. Di conseguenza ne renderà conto alle prossime elezioni. Alla tua lista non piace più la Marchionini? Ricordatevelo alle prossime elezioni ed eviterete di "auspicare (mi sembra sia stato usato questo termine) che vinca la Marchionini"
Forza Italia: "Il Castelli è del tutto adeguato" - 14 Gennaio 2015 - 14:35
Il Castelli è del tutto adeguato
Applaudo al Comunicato del Gruppo Consigliare di FORZA ITALIA, redatto con chiarezza, illustrando ampiamente i motivi che optano per il mantenimento del DEA presso l'Ospedale Castelli, così come la presenza di un secondo Pronto Soccorso a Domodossola, tenendo conto della posizione geografica del territorio montano e di un afflussi massiccio di turisti nella stagione estiva. E last not least: per tenere alto il livello di sicurezza nei casi di emergenza e garantire un pronto intervento senza creare panico tra la popolazione di Verbania.
Ambulanza del Vergante corso per volontari - 31 Dicembre 2014 - 15:32
Corso per volontari....
bellissima iniziativa che può' portare a una sicura professione e passione futura.Una cosa che molti giovani potrebbero fare,anziche' stare al bar a bere birra e spinellarsi dalla mattina alle 7 fino alle 24.Bellissima attività',che permette di salvare la vita a molta gente,e al contempo avere tanti amici ovunque.Il sottoscritto lavoro' per circa 43 anni come para medico presso l'ALS 14,che,pur con tutte le sue manchevolezze(di chi sia la colpa non ha importanza),mi diede enormi soddisfazioni per il particolare modo di vivere la' dentro.Vivendo quotidianamente la sofferenza altrui,si matura mag giormente e si apprezza quello che succede al di fuori,e anche un lupo solitario come me,dopo circa 14 anni fuori da quel posto,ancora oggi incontra gente che lo saluta,e a volte si inchina.Inchini a parte,ti fa' capire che hai fatto bene il tuo mestiere che,oltre allo stipendio generoso,ti ha appassionato,e hai fatto di più di quello che ti venne richiesto.Oggi la sanità' non è piu'quella egli anni(1978-2014)fa'un po'schifo,fra gestione delle ASL e incapacita'dei tanti manager(politi cizzati),ma nel nostro piccolo,nei tanti rapporti interpersonali fra sanitario e paziente o utente,si trova semper il modo di fare una carezza in più'a qualcuno.E spesso,quel gesto è più' importante di tutte le balle che sentiamo raccontare. Aggiungo che,la maggior parte dei volontari,del 118 soprattutto,ma anche di altre ambulanze sono molto piu'preparati delle equipe paramediche delle varie ASL,perche' fanno solo quello,e si sono specialzzati nelle manovre di emergenza.Il malato ha si bisogno di cure e affetto,ma soprattutto RISPETTO,cosa quest'ultima da tempo,dimenticata.Dicevo,cocco le si,ma dopo,a letto,quando il peggio è passato e ritorna la normalità'.Ma nel momento della emergenza le coccole non servono a niente;occorre personale preparato,che non lacrimi quando vede un uomo terra ferito,ecc,ecc,ecc..Auguri anche a loro.. Personalmente,nonostante la freddezza acquisita in circa 50 anni di quella attività',non sarei in grado di essere utile in quei frangenti...dovrebbero soccorrere me.Infatti,quando accadono incidenti e sono nei pressi,se posso mi prodigo in tutto,ma poi mi lascio prendere dallo sconforto,e fuggo.Ovviamente senza volere onori e gloria.L'importan te è sapere che il traumatizzato è arrivato in un letto d'ospedale nelle mani di chi "dovrebbe "( e ripeto"dovrebbe") capi re che cosa ha.Auguri
Frana SS34: navetta Privata organizzata da Cannero - Cannobio - Verbania - 24 Dicembre 2014 - 11:44
scontrini
Pongo una domanda a tutti i lettori del blog, sperando che qualcuno possa chiarirmi questo dubbio: Siccome il gestore privato fa pagare 5 euro a tratta, è tenuto o meno a rilasciare regolare ricevuta o scontrino ad ogni passeggero???? O essendo una situazione di emergenza c'è qualche forma di esenzione? Qualcuno può risolvermi questo dubbio????
Banchetto natalizio della Squadra Nautica Salvamento - 23 Dicembre 2014 - 14:14
Volontariato
Facciamo cosi...il servizio emergenza 118 lo fa l'ASL con i propri dipendenti e le proprie ambulanze cosi che le associazioni di volontariato tornano ad assistere chi ha bisogno come dice il buon Alberto.
"L’aliscafo azzoppato proprio quando serve" - 22 Dicembre 2014 - 15:10
Servizio per frontalieri
Volevo riprendere il discorso sul sevizio frontalieri che oltre all'aliscafo citato coinvolge battelli e traghetti.Tanto di cappello ai lavoratori della Navigazione,che in questo periodo stanno facendo un super lavoro,ma il servizio in causa era in "emergenza".Ora dopo più di un mese,al mattino traghetti fermi e solo corse d'orario(tranne il lunedì,corse supplementari).Mi risulta che la Navigazione Lago Maggiore disponga di personale viaggiante nella sede di Arona,che nel periodo invernale è inutilizzato.Se è "emergenza" non sarebbe meglio farlo viaggiare con i mezzi fermi in porto? Si eviterebbe il disagio di moltissimi lavoratori frontalieri e non e anche per il prestigio dell'Azienda non sarebbe niente male.Grazie Buone Feste
Il lago è sceso le barche no - 19 Dicembre 2014 - 11:04
X sig. Gennaro
Nessuno ha mai messo in dubbio le criticità del posto, specie quelle eccezionali come l'esondazione del lago, ma pensi se tutti, dico tutti i possessori di imbarcazioni usassero il medesimo sistema! Quindi, nel momento dell'emergenza è accettabile un ripiego d'emergenza, quindi anche i giardinetti vanno bene, ma finita l'emergenza non penso ci possano essere altre motivazioni che giustifichino la presenza di queste barche al fianco delle panchine!
Sanità Vco: ci batteremo per pari diritti - 11 Dicembre 2014 - 03:38
DEA di Pallanza...
Un po' in ritardo ma arrivo sempre.beh,piu' ritardo di così sono le 2,30 di giovedì' 11 DIC 2014 ,Che tristezza dovrò' essere poco porsi vero Lady Oscar?Beh,l'argomento Dea si Dea no a Pallanza richiederebbe un trattato lungo lungo in quanto come "ex dipendente ASL 14=azienda sanitaria latitante"come paramedico ne s' tante che se dovessi scriverle tutte anche Toto Reina arrossirebbe.Partendo dal fatto che il DEA a Pallanza deve rimanere,se non altro per la maggior parte dell'utenza maggiormente debilitata soprattutto delle persone anziane,sia fisicamente che finanziariamente,è oltre modo un servizio che fa acqua da tutte le parti(ovviamente mi assumo la responsablita' di quello che scrivo perché' dopo oltre 40 anni di servizio la dentro e in un po tutto il VCO so' cosa dico e come si lavora.E questo lo premetto perché' gia' un mese fa avete scritto che non si capisce un acca di quello che scrive il fantomatico Luigi che tanto fantomatico non è dato che fino al 2004 vedevo quotidianamente oltre 1000 persone al giorno presso l'ALS 14 . Il problema del DEA di Pallanza,non è tanto o solo rimanere o no a Pallanza,ma migliorare al pari di quello di Domodos sola,i propri servizi.Lasciando perdere chi ideo' questo sistema di lavoro dopo essere stato messo al comando del DEA con l'avvento dell'eclatante FI oggi PDL,cioè' l'ultimo degli ultimi(che come dice la Bibbia saranno i primi) e come lo condusse negli anni è meglio sorvolare.Il fatto di "fare piaceriai più'"non significa essere un buon conduttore di un programma.Ma come si dice:"Meglio una cos CHE FUNZIONA MALE CHE NON AVERLA AFFATTO.Partendo da questa bacata teoria"teniamoci il DEA a Pallanza.Ma come asserisce un noto medico di Verbania con il quale lavorai per oltre 8 anni in Val Cannobina per il servizio prelievi(perché' esistono anche i canobbini, con gli stessi diritti e non solo gli ossola ni)tale Dottor Carlo Bava,a Domodossola esistono requisiti tali(anche se non eccelle come ospedale fidatevi)che a Pal lanza non ci sono.Se avere la necessita di effettuare una visita oculistica d'emergenza(è capitato a me tre settimane fa ma ad altre centinaia di utenti in passato),se non cè in servizio a Palanca un ocullsta nei soliti due giorni alla settimana cosa fate? Dato che il DEA da sempre,non ha specialisti di alcun genere?Dovete correre a Domodossola.E dato che il DEA si differenzia dal Pronto Soccorso solo per la presenza di letti utili e non(con ubriachi ricoverati urlanti tutta la notte in mezzo a cardiopatici che avrebbero la necessita' di riposare tranquill),visto che dopo averci derubati i politici vogliono risparmiare,che lo tolgono come DEA e lo lascino come PS,Tanto il risultati fiale per l'utente è sempre lo stesso.decessi distorsi a parte.Che sicurezza o fiducia puo'avere un cittadino che core fiducioso al DEA e si sente dire"Non doveva ve nire qui da noi ma andare la'!"Nessuna,ma lo fa ugualmente perche' non ci si può' curare con il fai da te,anche se molti lo fanno e ne pagano le conseguenze,Mi fanno ridere e innervosire i vari sindaci e maestranze politiche varie che dovrei bero decider sul da farsi,quando in tanti anni(io ho lavorato in ASL 14 dal 1978) proprio loro crearono i tanti disguidi per incapacità'a gestire la situazione in un zona così altamente geografica e demografica come il VCO.Si svegliano solo quando c'è di messo il prestigio e l'interesse personale.Che si ammazzino fra di loro e anziche' gettare ik denaro della finestra facendo costruire cose inutili o meno utili di altre come il CEM ,e facciano si che v sa una sanità' migliore nel VCO non solo in vista di eventuali campagne elettorali.Purtroppo la sig una Marchionali è da sola in mezzo ai mulini a vento(premetto che sono apolitico)ma sinistra una forte determinazione nel fare.Se fossero tutti i signori uomini come lei forse a Verbania e nell'intero VCO ,gia da anni sarebbe cambiato qualcosa.Poi se volete dire che Luigi fantomatico scrive in un modo che non si capisce un acca,prima informatevi prima di come vi stanno prendendo ben bene per i fondelli...ciao La
La ladri in azione a Verbania, Cannero, Cannobio e Domodossola - 8 Dicembre 2014 - 11:58
prospettive senza speranza
Pofferbacco, sono rimasto basito al constatare come, per una considerazione impersonale espressa a chiusura di un fraseggio sull'odio, qualcuno sia rimasto offeso, per tanto mi scuso. Tenendo presente inoltre la moderazione che tutela questo spazio di discussione, suppongo quel pensiero tanto oltraggioso, abbia dunque goduto della benevolenza del fato. Desidero esprimere la positiva considerazione che nutro verso chiunque riesca a confrontarsi su convincimenti, talvolta inconciliabili, pur mantenendo la conversazione in un ambito di intelligente reciproco rispetto. Preciso quindi che con la paura degli ottusi mi riferisco all' avversione di taluni verso tipologie umane dissimili dalla propria per fattore di razza, etnia, religione. Paura che si alimenta con gli stereotipi più beceri, come quello degli zingari che rubano i bambini od altre panzane simili, per poi manifestarsi attraverso forme di fobia utile solo ad esasperare la convivenza sociale. Le opinioni su di un argomento preferisco svilupparle analizzando dati reali da fonte attendibile. Per esempio la laicità per la costituzione italiana è un Principio Supremo, quindi anche se la religione cattolica è maggioritaria, non è religione di stato. Tornando alle segnalazioni, il delitto riguardante il soggetto di nazionalità bulgara non riguarda certo Verbania. Borseggi, taccheggi, furti e danneggiamenti, sono situazioni tristi da subire ma, per quanto mi riguarda, armarsi sino ai denti per poi vivere in costante tensione con la paura di essere derubati è poco salubre. Inoltre osservando paesi come gli USA dove gira più polvere pirica che materia grigia, le situazioni aberranti non mancano. In merito ai disperati che arrivano sui barconi, fatico a credere che qualcuno possa affrontare un viaggio cosi rischioso per semplice diletto. A qualcuno convinto del contrario sarei disposto a pagargli la tratta, anzi lo accompagnerei alla partenza, da qualsiasi luogo d'origine degli “invasori”, così per qualche mese potrebbe gongolarsi “on the road”prima della crociera. Ciò che appare in questi ultimi giorni circa il malaffare formatosi sull'emergenza clandestini è solo un frammento. La miniera è disposta su scala nazionale, pensare che riguardi solo la realtà romana o laziale è da ingenui. E' purtroppo ovvio come per un'organizzazione che lucra sulla permanenza di uno straniero all'interno di un centro/lager, il tempo sia denaro. Per farsi un'idea della situazione basta confrontare i tempi di permanenza presso simili strutture in qualsiasi altro paese europeo (svizzera compresa). Quindi, se la situazione, come giustamente asserito, è direttamente connessa al maneggio politico, responsabilità e conseguenze ricadono ancora una volta sul cittadino che ha reso possibile tutto ciò attraverso il voto. Ogni popolo ha il governo che si merita, purtroppo. Shalom
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti