Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

dell

Inserisci quello che vuoi cercare
dell - nei commenti
Preioni su outlet all'ex Acetati - 30 Ottobre 2018 - 12:29
ex Acetati
sempre star dietro a criticare tutto, il teatro, la questura i locali, insomma Verbania muore ma non gliene frega niente a nessuno, io sono d'accordissimo con il Sindaco di Verbania se c'è una sola opportunità che venga riqualificata la zona dell'ex Acetati creando un qualsiasi cosa che dia lavoro ai cittadini, ben venga, mia moglie ha lavorato 18 in Acetati ed ora si ritrova a casa in cerca di occupazione, a Verbania non si trova nulla .. smettiamola di bloccare e criticare tutto .. facciamo crescere questa città .. creiamo nuovi posti di lavoro... chi ha un lavoro o percepisce una pensione per favore dedichi un pensiero a chi fatica ad arrivare a fine mese.... chiedo scusa se ho usato parole forti ....
Forza Italia su progetto Outlet all'ex Acetati - 30 Ottobre 2018 - 12:24
Re: mah
Ciao marco non so se Verbania è ai primi posti del commercio digitale, ma non mi sorprende! Il perchè è chiaro, siamo mediamente lontani dai principali centri commerciali, il web offre opportunità che prima non avevamo. Concordo con quello che scrive AleB, la struttura complessiva dell'intervento non è male, vi sono tanti punti positivi, iniziando dal fatto che i lavori saranno a carico dell'attuale proprietario e/o dagli acquirenti dell'area. Molti punti dovranno ancora essere spiegati meglio, e dovranno essere messi bene a fuoco, ma l'impianto complessivo è positivo! Ciao da "Cervello (poco)" in fuga in Svizzera (o in generale da questa Italia)
Forza Italia su progetto Outlet all'ex Acetati - 30 Ottobre 2018 - 10:27
mah
i commenti mi fanno quasi tenerezza: siamo nell'era dell'e commerce e c'è ancora gente che discute tra antiche botteghe e centri commerciali: ma dove vivete? e senza considerare che Verbania è ai primi posti nel commercio digitale!
Forza Italia su progetto Outlet all'ex Acetati - 29 Ottobre 2018 - 15:26
Il treno del business
Dalla lettura di questo famoso documento, non è ben chiaro come mai tutti si gettino d’impulso sull’opzione Outlet: http://albopretorio.comune.verbania.it/sipal_ap/servlet/GetFile?id=00182910034\107032\ACETATI%20IMMOBILIARE%20-%20Relazione%20proposta%20di%20Masterplan.pdf Si fa riferimento tecnicamente ad un addensamento di tipo A3, ovvero di tipo commerciale urbano forte che indica punti vendita medio/grandi ed altri tipi di negozi/attività commerciali. Giusto per sgombrare il campo dagli equivoci, l’area di interesse commerciale è ben lontana dall’estensione di un qualsiasi Outlet così come lo conoscono tutti: pur mettendo insieme le aree funzionali 1A (dietro all’Euronics), 2A (spendibile a medio/lungo termine) e 2B (alquanto futuribile), non si raggiunge l’estensione tipica degli outlet più rinomati. Si tratta quindi di un’area commerciale più piccola e per questo motivo, per mio modesto parere, anche più fruibile. Ma anche fosse un outlet, non capisco che male c’è: d’altronde, chi vaneggia sulla spada di Damocle che penderebbe sul capo dei piccoli esercizi commerciali, poco o nulla sa del paradigma sulla concorrenza commerciale e quote di mercato. E la dimostrazione sta sotto gli occhi di tutti i nostri compaesani: tra la sola Pallanza e Intra, insistono sul territorio comunale ben 8 GDO (ma probabilmente ne ho perso qualcuno) e negli ultimi anni non risulta che nessuna abbia chiuso battenti. Insieme alle stesse, coesistono una miriade di piccole attività commerciali, anche alimentari, che si sono ritagliate evidentemente proprie quote di mercato sufficienti al sostentamento del business. Basterebbe poi spostarsi, come ben detto da qualcuno, nella vicina Castelletto T. dove, nell’area commerciale di recente edificazione, si stenta a trovare parcheggio nei weekend di maggior afflusso. Al momento non credo inoltre ci sia nulla di approvato, se non la delibera con la quale la Giunta dichiara “ammissibile” la proposta (che rimane tale) e si dà il via all’iter istituzionale di verifica e dibattito. Conoscendo le parti in causa, sembra ardito avvallare bi-partisan un progetto di riqualificazione così importante, non tanto per il progetto in sé, quanto per quella contrapposizione politica che ormai ha raggiunto un livello di non-ritorno: qualunque cosa faccia “l’altro”, non potrà mai essere condiviso. Leggendo i documenti – ed invito tutti a farlo visto che almeno vi farete un’idea più precisa e soprattutto VOSTRA e non con la chiave di lettura di altri, si intravede una possibilità di medio termine che riqualifica un’area oggi in disuso ma che potrebbe portare a qualche beneficio: le lottizzazioni 1A, 1B, 2A non fanno altro che estendere un’area commerciale già presente (Esselunga ed Euronics) includendola in un contesto che agevolerà la permanenza dell’utenza. Nel lotto 1B, c’è un parco nascosto e non accessibile di 13.000mq: non si tratta di sola cementificazione ma di un più ampio progetto di riqualificazione di un’area industriale che, al netto delle reali possibilità di sviluppo, è alquanto stupido lasciarselo scappare. Dobbiamo ormai prendere atto che i tempi della concertazione politica sono ormai troppo lontani da quelli del business: i treni ormai si prendono in corsa, non fermano più nelle stazioni. Saluti AleB
Referendum Lombardia: fallisce il quorum - 26 Ottobre 2018 - 17:58
Referendum Magna Dolum
La grande truffa si è consumata attraverso la volontà di non far votare assieme alle elezioni europee. E' troppo chiaro che il quorum ci sarebbe stato ma i professionisti della politica che conoscono molto bene le regole hanno architettato il tempismo perfetto per evitare secessioni non gradite. E' evidente che chi avrebbe messo piede ai seggi per le europee avrebbe posto volentieri il suo SI sulla scheda apposita, la ribellione alla Regione Piemonte avrebbe preso corpo in attesa di modificare il territorio Italiano in tre macro regioni. Detto questo lecchiamoci le ferite e consigliamo a tutti di introdursi nella politica perdendo un po' di tempo per conoscere gli strumenti che consentono di fare le cose evitando di conquistare posizioni di consenso e vedere poi l'impossibilità di cambiare a causa dell' establishment che non cambia mai le sue persone alla faccia di qualche politico che in effetti cambia davvero.
Songa su esito Referendum - 26 Ottobre 2018 - 09:54
Re: Re: Re: Re: questi omegnesi,sabaudi e monarchi
Ciao SINISTRO Il presunto eldorado era la possibilità di entrare in una delle regioni più ricche d'Europa assieme a Baviera e catalogna. Una volta dentro si potevano fare discorsi differenti rispetto al Piemonte. Non credo di dover dire sempre le stesse cose. È andata così. Io sono deluso e schifato e tu sei contento. Così è la vita. Che poi questa giunta abbia fatto promesse non mantenibili scaricando tutto sui prossimi è stata la vigliaccata dell'anno. Sta a voi che avete affondato il referendum a controllare. Chi ha votato si è a posto con la propria coscienza. Voi non lo so...
Il VCO è Piemonte su esito Referendum - 24 Ottobre 2018 - 14:54
Re: Re: Re: Re: Va beh ma oramai è andato
Ciao paolino Assolutamente quello che non capisce sei tu. Possiamo chiudere qui. Anche perché se hai votato si sei il maestro dell'incoerenza rispetto a quello che hai sempre dichiarato. Io ho sempre sostenuto il si convintamente e ho sempre pensato che Chiamparino e Reschigna ci ingannassero. Ora voglio semplicemente l'autonomia del vco e che le loro promesse vengano mantenute. Voglio tutto. E voglio che questi vengano sputtanati di fronte a tutti. Fine.
"Avvicinarsi allo Yoga" - 23 Ottobre 2018 - 17:57
Il gruppo culturale di bracchio
Il gruppo culturale di bracchi non sono altro che elettori dell'attuale sindaco ,qualsiasi cosa gli passa per la testa l'organizzano tanto a pagare sono tutti i cittadini mergozzesi. Senza parlare della struttura che molto probabilmente non ha le carte in regola per ospitare nessun tipo di attività.
Incontro sulla legalità - 23 Ottobre 2018 - 17:53
mi hanno censurato ma ci riprovo
Ho solo detto che con sentenze pubbliche e passate in giudicato molte persone delle forze dell' ordine sono state condannate per svariati reati.
FdI: Interrogazione in Regione Lombardia sul VCO - 22 Ottobre 2018 - 09:17
esito del referendum
In questo critico frangente politico italiano, anche un dato periferico come il referendum indetto dalla destra per il passaggio del VCO alla Lombardia, diventa un banco di prova. Pur considerando, appunto,la particolarità del dato, si possono trarre indicazioni in direzione di quelle nazionali. E cioè: -gli orientati decisamente a destra, possono aggirarsi più o meno intorno ad un 30%; -un 70% d'italiani la pensa diversamente. E'chiaro che fra questi 70% si annoverano molti indecisi, incerti ,disaffezionati, scettici; qualcuno usa la parola menefreghisti, ma non credo sia la più corretta. Molti , riservati, irregolari, libertari, anarchici ecc.lo diventano perchè di fatto emarginati o boicottati dall'atteggiamento assunto dalla sinistra prima comunista, cattocomunista,poi post comunista, ora PD, che si è sempre pretesa egemone e proprietaria dell'area. vuoi per mero principio, vuoi per goderne di privilegi e benefici. Occorre si formi una nuova area al cui coordinamento si pongano persone dal sentimento sincero, dalla coscienza e mentalità aperta e riflessiva, che tengano presenti tutte le istanze di quel 70% del demos che ripudia espressioni di violenza, discriminazione, razzismo e fascismo.Unica via per non lasciare il Paese e il Continente in mano ad una minoranza affarista e ai suoi incoscienti succubi-
“Le Stelle sul Lago D’Orta” con Sacco e Cannavacciuolo - 21 Ottobre 2018 - 16:11
Re: Per bacco e per dinci
Ciao Giovanni Oddio...non credo tutti la pensino in questo modo. .certo che la comunità Sant'Egidio dell'ex ministro Riccardi non mi garba per niente..
Cristina: Assicurazioni, proposta Di Maio +26% nel VCO - 19 Ottobre 2018 - 13:55
Assicurazioni e sud
Non sarà che le assicurazioni al sud sono più care che al nord anche perchè è colà che avvengono le più numerose e maggiori truffe a danno delle compagnie assicurative? E' notizia di ieri dell'arresto anche di diversi avvocati proprio implicati in truffe alle assicurazioni e non mi risulta che i fatti si siano svolti al nord. E guarda caso chi vuole diminuire i costi assicurativi al sud è chi dal sud arriva: a pensar male si fa peccato, però......
FdI: Interrogazione in Regione Lombardia sul VCO - 17 Ottobre 2018 - 09:40
wow!
Songa ne azzecca una nella vita,e pone poche e semplici domande alle quali invece di rispondere (finalmente) nel merito si preferisce fare i bambini dispettosi dileggiando il Piemonte. evidentemente,come sostengo da tempo,gli argomenti per il passaggio alla lombardia stanno a zero,a meno di voler considerare utile a tutti la riduzione dell'abbonamento ferroviario di qualcuno. che capisco essere allettante,ma il vantaggio di qualche centinaio di persone non è un motivo sufficiente per trascinarne 150mila in un'avventura disorganizzata,malgestita e sconclusionata. prima studiate,poi presentate un progetto serio,lo spiegate bene,e semmai ci riprovate.
Songa: grave abrogazione riduzione carburante VCO - 16 Ottobre 2018 - 12:43
Re: Re: La dura realtà
Ciao SINISTRO non è una questione di evasione dell'Iva ma di programmazione finaziaria. Il governi recedenti hanno previsto un piano dei conti nei quali i vari pareggi di bilancio prevedono un aumento dell'Iva se non c'è dall'altra parte una diminuzione dei costi (clausole di salvaguardia). L'evasione fiscale è un problema più grande che sta a monte del tutto.
“Referendum, amministrazioni locali, i lavori che servono” - 16 Ottobre 2018 - 08:34
Re: Re: Re: Re: Re: Al limite della decenza....
Ciao Alberto ammettiamo che sia una stella a 5 punte... io capisco che magari alcuni si intendono di fasci littori e di aquile romane.. ma la stella a 5 punte prima di essere usata dalle BR come simbolo ... fu usata dal partito bolscevico Russia diventata poi URSS come simbolo dell'internazionalismo dei 5 continenti oppure usata da Marx e Engels come simbolo di un mondo che mette al centro l'uomo .. ah fu usata anche dalla massoneria... quindi io sarei cauto a dire e a fare certi paragoni .. anche perchè associare Carc a BR si rischia una querela perchè su certe cose non si scherza - Comunque per chi vede in quella A una stella a 5 punte sarebbe interessante sottoporli al test di rorschach .. chissà cosa potrebbero vedere
“Referendum, amministrazioni locali, i lavori che servono” - 14 Ottobre 2018 - 13:18
Al limite della decenza....
Dopo aver stampato un volantino in cui si citava la volante rossa (per chi non lo sapesse era una banda di criminali ed assassini dell immediato secondo dopoguerra) adesso si disegna la A di anarchia che ricorda il simbolo delle BR. Non è che le attività per i bambini sono cottura a fuoco lento??
Spot Lamborghini girato al Maggiore - VIDEO - 13 Ottobre 2018 - 20:38
Pane al pane
Ad essere precisi l’architetto l’aveva scelto la giunta precedente. Lo spot non è girato da Lamborghini quella delle automobili ma Lamborghini abbigliamento che ha in comune solamente nome e logo, anzi in logo della Lamborghini quella delle automobili è solo “Lamborghini”, il logo della Lamborghini abbigliamento è “Lamborghini automobili” in entrambi i casi col toro; come c’è la Lamborghini caldaie e la Lamborghini trattori. Tutte società che facevano parte dell’allora unica Lamborghini poi scissa in tante costole
Spot Lamborghini girato al Maggiore - VIDEO - 13 Ottobre 2018 - 12:45
entusiasmo
non vorrei spegnere gli entusiasmi dell'ex sindaco,ma se ha visto il video avrà notato che non si vede MAI un totale,solo dettagli,e non si vede MAI Verbania. pur con tutto l'ottimismo del mondo,dubito che qualcuno dopo aver visto queste immagini verrà preso da un fremito irrefrenabile di venire qui. resta la soddisfazione die essere stati scelti come location per uno spot,indiscutibile,ma insomma restiamo coi piedi per terra.
Manifestazione in difesa dei trasporti pubblici - 12 Ottobre 2018 - 12:26
Mi sembra evidente
Mi sembra evidente che una buona amministrazione comunale, darebbe il ben servito ai vertici dell'azienda che mi pare abbia copartecipazione pubblica, o sbaglio?? Ma tra di loro non si mordono.
Zacchera su Referendum Lombardia - 12 Ottobre 2018 - 08:21
Re: Re: Re: Vero
Ciao robi il paragone era sui presunti numeri e sulla futura partecipazione, D'altronde, come tu hai sempre detto, alla fine è il voto ciò che conta, e sono convinto che, senza fasciarsi la testa anticipatamente, questo referendum è stato in gran parte svilito dalla solita e sterile diatriba tra militanti di destra/sinistra, facendo credere che i primi fossero tutti per il Sì e i secondi tutti per il NO, per giunta con tanto di pseudo slanci patriottici e nostalgici dell'ultima ora, con tanto di rievocazioni storiche trite e ritrite. La verità è che spesso le votazioni referendarie sono bipartisan e trasversali. Evidentemente molti la pensano come me sulla questione autonomia provinciale speciale, perché, se così sarà in futuro (almeno spero), la questione regionale sarebbe del tutto marginale e superata. La gente è stufa di politicanti che pensano, all'occorrenza, solo a piangersi addosso, considerando la nostra collocazione geografica solo come periferica, invece di sfruttare la posizione di confine come apertura.
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti