Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

quattro

Inserisci quello che vuoi cercare
quattro - nei commenti
Fronte Nazionale su vandalismi in città - 27 Gennaio 2016 - 15:46
Caro Livio...bis
Caro Livio, torno ancora sull'argomento: hai seguito in questi giorni il fattaccio della famigerata audi gialla con targa ticinese in Veneto? Alla fine non sono riusciti a fermarla in nessun modo e i tre delinquenti a bordo l'hanno fatta franca.Da quanto ho letto hanno ignorato bellamente i posti di blocco. Ovviamente i posti di blocco fatti dalle forze dell'ordine italiane: non ti è mai capitato di vedere un posto di blocco fatto proprio da dove proveniva l'auto rubata, vale a dire in Ticino? Auto della polizia di traverso, ma subito dopo una serie di bande chiodate: hai voglia anche a speronare le auto ma le bande chiodate non danno scampo a nessuno. E, soprattutto, i gendarmi in quelle occasioni non hanno in mano i giocattolini che hanno i nostri, ma dei fucili a pompa che sono dei mini cannoni che l'auto la fermerebbero comunque anche colpendola al motore. E stai certo che nessuno andrà poi a vedere chi ha sparato per primo, se poteva sparare, e non si saprà mai il nome di colui che ha sparato. Tutte cose impossibili qui da noi. La dimostrazione sta proprio nel fatto che quattro delinquentelli di borgata riescono a far danni in piena Verbania ogni fine settimana senza che gli capiti mai nulla.
Zanotti, Brignoli e Grieco: pro e contro privatizzazione crematorio - 20 Gennaio 2016 - 22:12
per Aurelio
Vedo che non ha colto appieno la battuta sulle centrali nucleari britanniche. Cercherò di spiegare in altro modo ma non posso, qui, fare disegni. L'accostamento, se pur fuori scala, voleva mettere attenzione sul fatto che il privato investitore mira alla pecunia (soldi, ricavi) e dove non se ne può fare o addirittura si rischia di perderne (pensi ad una fuoriuscita radioattiva) non si presenta nemmeno. NEL NOSTRO PICCOLO, invece, è addirittura l'imprenditore che fa la "proposta indecente" alla P.A. per accaparrarsi un servizio, non essenziale, ma che rende meglio di una qualsiasi altra azienda. E la P.A. senza grosse perplessità cede istantaneamente alle lusinghe. Ora, al di là dei conteggi, delle congetture e delle regole studiate alla facoltà di economia. Cedereste la Vs. azienda per quattro soldi quando la stessa è capace di produrne il triplo/quadruplo (e non è un'invenzione i bilanci parlano chiaro) solamente mettendoci un po' di impegno??? A quanto pare la politica, se così si può chiamare, ha ritenuto di si. Contrariamente a quanto pensa il "buon padre di famiglia". Non serve disturbare citazioni economiche o schemi imparati all'università, l'azienda "crematorio" non è da inventare ne da inserire nel mercato, e questo è un dato di fatto. Produce già un reddito e questo è pure ben assestato e ripetuto negli anni. Non serve quindi speculare su manutenzioni ordinarie/straordinarie etc..etc..etc...serve invece comprendere che la gestione pubblica è necessaria per garantire un servizio ai cittadini al di sopra di ogni sospetto di tipo speculativo. Per quanto concerne la parte ambientale....beh che dire....anche loro sono sottoposti a controlli come del resto anche le Aziende limitrofe: Plastipak e Betteo Rottami. Che sinceramente di emissioni ne hanno di gran lunga di più.
Zanotti, Brignoli e Grieco: pro e contro privatizzazione crematorio - 20 Gennaio 2016 - 19:46
Re: Re: in più...
Ciao maffy Dibatterne prima forse era auspicabile, in quanto all'inquinamento atmosferico mi viene da sorridere pensando al fantomatico Paes, dove la giunta ha speso un sacco di soldi per qualche slide e mettere insieme quattro dati, e pubblicamente dichiarare per voce di luminari relatori, che il privato dovrebbe farsi carico della maggiore riduzione delle emissioni, mentre loro vanno in direzione opposta con l'aumento delle cremazioni
Zanotti, Brignoli e Grieco: pro e contro privatizzazione crematorio - 20 Gennaio 2016 - 17:27
in più...
se lo gestisce il pubblico il numero di cremazioni è limitato (oggi solo il 20% delle cremazioni è di verbanesi), e ciò è un indubbio vantaggio per i residenti. Detto ciò la scelta politica può essere vista così: non è un servizio essenziale (anche se fa risparmiare i cittadini con tariffe calmierate e in assenza di IVA)? prendo quattro soldi e lo privatizzo o penso a ciò che respirano i residenti? Perchè potete dirmi quello che volete sui filtri e le nuove tecnologie (volkswagen dixit :-) ) ma se brucio 100 ho residui per 100, se brucio 1000 ho residui per 1000.
Antenne ravvicinate - 18 Gennaio 2016 - 16:11
quattro
Madonna di campagna se ne contano 4: Una al campi di calcio, una nel posteggio del bar del sole, una all enel e una ex ghioni. Vuole fare cambio? Ah calma... Ce n'è anche una sul Monterosso che le vede tutte e quattro.
Immovilli è incompatibile con l'incarico - 12 Gennaio 2016 - 15:04
Ma è così difficile?
Così, tanto per fare quattro chiacchiere tra amici, provo a vedere la cosa da un'altra questione. Se io vado a 60 Km/h dove c'è il limite di 50, prendo una multa! Non si discute, lo dice la legge. Poi la legge dice anche che si deve sottrarre il 5% (se non ricordo male), con un minino di 5 Km/h, per valutare la velocità "giuridica", cioè la velocità che farà da base di calcolo per verificare se sono effettivamente da multare, o per calcolare l'importo e/o gli eventuali punti della patente da decurtare. Fin qui tutto semplice! Se io ritengo che ci sia un errore, per esempio che l'autovelox non sia tarato, sta a me motivarlo ed eventualmente verificarlo presso un laboratorio autorizzato a fare queste verifiche. Ovviamente se io ho ragione paga l'ente che mi ha multato, se io ho torto, pago io!. Tutto questo "pippone" per chiedere, ma è così difficile dire e verificare se Immovilli, ed eventuali altri consiglieri, siano o meno incompatibili con con l'incarico che ricoprono? Se c'è una norma o una legge che dice che in determinati casi si è incompatibile, lo si è punto e basta! Il consiglio comunale deve solo ratificare questo, cioè verificare che tutti i documenti presentati siano sufficienti per dimostrare o meno l'incompatibilità. Chi vota contro, dovrebbe semplicemente mettere agli atti che le motivazioni oggettive. Non ci può essere soggettività in questi casi, o si è o non si è incompatibili, punto e basta! Poi ci sono ragioni di opportunità, ma questa è un'altra storia! Che nulla ha a che fare con la normativa e la legislazione Come al solito, sono io che non capisco! Saluti Maurilio
Cani, padroni ed educazione - 10 Gennaio 2016 - 11:19
Amara constatazione
Devo ammettere che il problema sia di difficile risoluzione. E' un dato di fatto che i nostri amici a quattro zampe non hanno colpa, hanno la malasorte di avere dei padroni incivili....e da questi esempi di menefreghismo si capisce perché poi ci sono tante cose che non vanno bene....oramai imperversa l'egoismo, l'arroganza e la prepotenza .....perché alla fine di questo si tratta....
Ignorant Rock Night 2, for Tiago - 9 Gennaio 2016 - 17:22
????
Sono entrata in quattro circoli arci diversi nell ultimo anno mai mi han chiesto la tessera. Se poi e' a fine benefico chettifrega della tessera?!
Forza Italia Berlusconi contesta 4 delibere - 4 Gennaio 2016 - 15:06
Sono perplesso......
"quattro delibere di Giunta ritenute materia del Consiglio Comunale" il motivo del contendere è se effettivamente la giunta ( che ha titolo per deliberare e questo è un fatto ) in questi specifici casi abbia lavorato rispettosa dei regolamenti o meno. Quello che mi fa pensare è quel "ritenute", nel senso che ritenere è a volte sbagliato. Io ritengo che..... ma ho preso un abbaglio e quindi..... Nel caso in cui "Immovilli and company" avessero ragione, è preoccupante il silenzio del resto dell' opposizione. P.s. spero che il comunicato non sia frutto di un copia incolla, in quel caso mi chiederei se chi pretende e vorrebbe rappresentarci parla l' italiano o un altra lingua.
Verbania: Eventi e Manifestazioni - Gennaio 2016 - 1 Gennaio 2016 - 13:57
città viva
Finalmente. Grazie alle numerose associazioni che si fanno in quattro, la città prende vita e la gente scende nelle nostre piazze. Grazie soprattutto alle più piccole che resistono pur avendo pochi soldi a disposizione ma non mollano. 😊
Niente neve: Piemonte chiede stato emergenza - 28 Dicembre 2015 - 11:13
La verità sta nel mezzo
Credo abbiano ragione Lady Oscar e Livio ma anche Valerio, quindi è vero che il turismo invernale va sostenuto anche perché crea indotto e posti di lavoro, ma in caso di crisi andrebbero tutelati tutti, piccoli commercianti come grandi imprenditori, e non solo e sempre chiedendo aiuti di stato ma creando un fondo alimentato dagli stessi imprenditori (soprattutto durante le stagioni magiormente redditizie) da utilizzare in caso di vera crisi (come ora) per far fronte al rischio d'impresa, che un imprenditore deve sempre mettere nel conto, qualunque ne sia la causa. Altrimenti la solfa sarebbe (è ) identica a quella delle quattro banche regionali, i profitti sono un bell'affare privato da spartire tra pochi mentre i debiti devono sempre essere un dovere pubblico a carico di tutti noi.
"Continuità, rinnovamento e la città di domani" - 22 Novembre 2015 - 19:02
Ditelo anche a Silvia
I consiglieri Comunali PD – SCALFI, LO DUCA fanno una approfondita analisi di tanti fattori dell’attuale situazione Sociale, Politica e Amministrativa. Non parlano però dell’epicentro, del nodo cruciale, che per i prossimi tre quattro anni, sarà l’ago della bilancia, del fattore principe di successo o insuccesso, del legante o dell’elemento disgregante : Silvia Marchionini. Abbiamo tutti noi contribuito a portarla dov’è, a scrivere un programma polico-amministrativo. Da subito è però diventata – col suo essere un uomo solo al comando - un problema politico, che ho prodotto effetti diversi, spesso negativi, che molto hanno limitato quelle potenzialità collettive che solo con un atteggiamento aggregante sarebbero potute emergere. Molte persone si sono allontanate, alcune sbattendo la porta, altre defilandosi. Altre aspettano sviluppi. La giovane ètà di Silvia, l’inesperienza, la paura del condizionamento, l’hanno spinta ad allontanarsi dal confronto. L’hanno spinta verso l’autoritarismo politico e l’accentramento. Uno strano bisogno di ipervisibilità di ipercontrollo l’hanno portata ad occuparsi di “tutto”, dalle buche ai tombini, dalle sagre alle aiuole, dal personale negli uffici alle dichiarazioni di voto dei capigruppo, ecc. ecc. Un inseguimento spasmodico, alle valutazioni di questo o quel politico, di ogni post su F.b. o sui siti Web locali, si è persa in acredini contro questo o quello, perdendo di vista il vero compito di un Sindaco, indirizzare il lavoro dei collaboratori – Funzionari e Politici – creare aggregazione, pensare a quelle scelte politiche e grandi che segnano un ciclo amministrativo, che cambiano il destino socio-economico di una Città. Un approccio insomma che ha DISORIENTATO ANCHE LA DINAMICA POLITICA del PD e dei suoi alleati nel Centro-Sinistra VERBANESE ( PSI, SEL, COMUNISTI ecc. ecc. ). Compito di tutti noi – oggi - è aiutarla a crescere, aiutarla a cambiare, aiutarla a trovare una strada diversa, una strada più assertiva che possa produrre - come auspicano Davide e Luca una visione di futuro che sia dinamica, convincente, aggregante e originale, che passi da una pianificazione strategica collettiva e condivisa. Ragazzi, quello che scrivete è in gran parte condivisibile, ditelo anche a Silvia ! Giordano Andrea FERRARI – Socialista a Verbania.
Vandalismo al defibrillatore - 15 Novembre 2015 - 18:22
legnate....
Mi auguro che questi imbecilli non sappiano cosa sia e a cosa serve un defibrillatore,altrimenti concordo con chi ha detto che è un'attentato alla vita quindi da equiparare ad un tentato omicidio, purtroppo la "cura"per ovviare a questi vandalismi non esiste nell'immediato,la colpa ovviamente ricade sulla famiglia e la scuola che non educano,però, come dice Lupus,quattro "legnate" tra il chiaro e scuro non guasterebbero...ma per legge non si può..
Marchionini risponde su "firmopoli" - 14 Novembre 2015 - 12:02
Basta rimestare la minestra
Non mi stupisce il politico di "lungo corso". Sono allibito dal fatto che tali persone vengano elette consiglieri comunali dopo aver cambiato almeno quattro casacche politiche e cerchino i pretesti per essere ancora determinanti sullo scenario politico di Verbania
Lago Maggiore Marathon 2015 - 18 Ottobre 2015 - 09:32
libertà
Non è questione di città per vecchi o città per giovani è semplicemente una questione di libertà, perché debbo subire disagi nella mia libera di movimento solo per far piacere a simili manifestazioni; sono forse cose necessarie??? capisco se fosse per una questione seria, ma non mi si dica che per far correre quattro scalmani, a piedi in bici ecc. di debba attentare alla libertà di movimento dei più, tutelata dalla costituzione....
Arriva la 30° edizione di Lampi sul Loggione - 6 Ottobre 2015 - 11:15
Impossibile andare a teatro a Verbania
Sono andata alle 10.30 e i biglietti erano già finiti !!!! Dopo un ora !!! Mah !! Sono quattro anni che abito qui mai riuscita ad andare a teatro!!! Mi sembra una beffa!! Per me i biglietti vengono tenuti per i soliti conoscenti o la intra bene !!! E mi scappa da ridere o da piangere che pure per andare a teAtro ci sia questa mafietta!!!
PD su forno crematorio - 30 Settembre 2015 - 15:50
Tutto molto bello ma....
Ho letto con attenzione le parole del sig. Lo Duca, e senza entrare nel merito dell'esigenza di una nuova struttura, non conoscendo lo stato di quella attuale, prendo per buono quanto affermato dal capogruppo PD. A questo punto però si entra nel mondo dei sogni. Parlare di project finance è, a mio parere, impegnativo. Il punto è questo: se per costruire una struttura di cui non sono il proprietario ma solo il gestore ( in quanto concessionario) devo spendere , poniamo, 1 milione di euro, devo chiedere un finanziamento a qualche banca. È evidente che il tasso di interesse, non essendoci un ipoteca in quanto non possiedo il forno, non sarà particolarmente basso ( come per i mutui casa ad esempio), ma sarà più alto. Ipotizziamo un tasso del 4% , durata 15 anni, costo annuo circa 88 mila euro. A questo aggiungiamo il costo del personale (3 persone?) il pagamento della concessione al Comune ( magari non i quattro soldi che si prendevano per il Porto) e, se si guadagna qualcosa, le tasse. Direi che i costi non sarebbero inferiori ai 300.000 euro. Si potrebbe risparmiare qualcosa se il prestito fosse a durata più lunga, ma qui entrano altre dinamiche, come ad esempio il fatto che dopo un certo periodo bisognerebbe fare manutenzione e spendere altri soldi ( chi pagherebbe , il Comune? Il concessionario? Poi ci sono altre problematiche, come ad esempio, nel caso di lunga durata della concessione, visto che si parla di impatto ambientale, chi vigila e con che poteri sulle emissioni? Ovviamente le cifre ipotizzate sono differenti se il costo di struttura diventa inferiore ( "solo" 500.000 o altre cifre). Se le Amministrazioni non possono più indebitarsi, è evidente che l'unica via rimanga quella della concessione a privati ma sarebbe opportuno, dopo l'eloquente esposizione che il sig. Lo Duca, che si parlasse anche di cifre e non "solo" di bei progetti cartacei.
Stefania Minore aderisce alla Lega Nord - 24 Settembre 2015 - 23:49
Andrè e %
Io volevo rispondere alle obiezioni fatte ma l'esperto di latino ha tirato fuori la tiritera delle mutande ecc e se permettete io le considero insulti perchè conosco le persone implicate.......poi di politica noi parliamo sempre e rivendichiamo il diritto ad avere un consigliere eletto con i voti della Lega non è stato possibile senza le dimissioni della bignardi abbiamo semplicemente chiesto a chi era vicino alle nostre posizioni ed era uscita dal suo movimento di poterci rappresentare ricordo che queste regole non le abbiamo fatte noi.Per quanto riguarda il territorio la nostra opinione sugli ospedali e sui due Dea la conoscete per la prefettura ribadiamo che è un inutile carozzone i cui compiti vanno trasferiti ai sindaci gli altri enti interessato solo un pazzo potrebbe pensare di toglierli dovreste chiederlo ai vostri politici di riferimento cosa ne pensano visto quello che stanno combinando.capitolo toghe firme false lista apparentata con Cota consiglio regionale mandato a casa firme false lista principale chiamparino tutto bene verbania presidente del consiglio indagato con revisore dei conti firme false accertate tutto normale ma pur essendo di parte non vi viene qualche dubbio?buona serata a tutti meno che a sinistro comico da quattro soldi
Cuori di Donna: materiale scolastico ai giovani migranti - 15 Settembre 2015 - 14:13
invasione
Sostenitori dell'accoglienza indiscriminata ad ogni costo. Strombazzatori stile Merkel: si fanno proclami di accoglienza ai quattro venti e poi si è incapaci di fonteggiare un' INVASIONE. E la nostra Marina intanto li va a recuperare a 20 km dalle coste libiche
Pallanza: quiete o movida? - 20 Agosto 2015 - 14:52
niente da dire....
Leggendo l'articolo anche in questo caso, come in quello del controllo sui limiti velocità cittadini, trattasi di non rispetto delle regole e ben fa l'Amministrazione comunale a essere intransigente sia per quanto riguarda gli adempimenti contrattuali che per il rispetto delle autorizzazioni rilasciate. Riguardo al rumore generato direi che nel 2015 ci sono tutti i mezzi tecnologici e non per poter far musica senza rompere le scatole a chi ti sta intorno e vuole tranquillità. Senza per forza scomodare affermazioni come:"....i soliti quattro più o meno vecchi.....". Ma, ahimé, è necessario investire....parola che ormai fa parte di un vocabolario dimenticato.
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti