Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

chiedo

Inserisci quello che vuoi cercare
chiedo - nei commenti
118 i dati di attività in Piemonte - 18 Dicembre 2016 - 11:45
x Hans e Gris
Cerco di darvi delle spiegazioni: Pagare chi lavora è sacrosanto, ma in questo caso, visto che chi paga è pantalone, cioè il popolo, è corretto fare chiarezza; queste pseudo organizzazioni che si definiscono di volontariato, con tutto quello si fanno pagare, diciamo rimborsi, costano all'Ente Pubblico più che un appalto di un'attività d'impresa e, cosa ancor più beffarda, beneficiano di agevolazioni fiscali, mi chiedo, o meglio, tutti i cittadini accorti si chiedono, perchè non costituiscono delle società e pagano le regolari tasse, come fanno tutte le vere attività d'impresa! Lo sa signor Hans che qualche anno fa queste "associazioni angeliche travestite, tutte assieme, hanno fatto cartello contro una regolare società di servizi di ambulanza e trasporti persone, che pagava le tasse e gli stipendiati, secondo quanto previsto delle normative vigenti, l'hanno fatta FALLIRE, lasciando in baghe di tela il proprietario e a casa senza lavoro i suoi dipendenti, la società si chiamava stand-by e ha dovuto chiudere i battenti con una marea di debiti; vuole più obbiettività? l'appunto che ha fatto a me lo faccia all'ex titolare, così sentirà in diretta dalla sua viva voce cos'ha da dire su queste mistiche realtà. Lo sa, lo sapete, che il sano e puro volontariato è nato principalmente per aiutare gli indigenti? ma queste realtà non si fanno alcun scrupolo ad applicare tariffe che farebbero arrossire anche il più scaltro NCC (noleggio con conducente). Alla signora Gris confermo che in quelle che prima erano delle vere associazioni di volontari gli stipendiati sono stati introdotti per garantire la continuità dell'assistenza in tutte le fasce orarie, ma non è corretto ciò che il popolo deve pagare per il servizio che danno; a queste stregua sarebbe più sano che l'Ente pubblico (come ha fatto Roma con l'ARES), prelevi i suoi dipendenti che già paga e li metta a fare questo tipo di servizi, forse le sfugge quanti sono i buchi che alcune di queste realtà hanno nei loro bilanci e, guarda caso, scoperti quasi sempre quando qualche amministratore se ne va, quelli sono buchi pubblici, poi miracolosamente coperti, a già, è vero, sono realtà angeliche. Per l'elicottero non è proprio così reale come dice lei, ma fino ad ora quanti soldi del popolo hanno sperperato per dare seguito a scellerati abusi! Sul fatto che i bilanci siano pubblici è giusto che sia così, ma ogni tanto, prima di presentarli arriva sempre l'aggiustatina; le faccio io una domanda: ma pensa che io sia uno sprovveduto? che non conosca la materia? Ho lasciato una associazione che ho fondato e che ne ero presidente, perchè mi avevano messo in minoranza in quanto contrario a questo genere di accomodamenti. Ciò che ho detto non è sparare su nessuna croce, ma quel che è certo non difendo l'indifendibile come state facendo voi.
118 i dati di attività in Piemonte - 17 Dicembre 2016 - 11:43
Dati 118 Piemonte
Certo i dati sono encomiabili, non fanno una grinza, di fatto indiscutibili; ma perchè non mettono quanto costa al popolo il servizio 118 all'anno? non entriamo poi nel merito al servizio mal organizzato che da rispetto a quello di prima, dove il soccorso era gestito dalle organizzazioni locali e dove la gente veniva soccorsa in tempi molto più rapidi e brevi e con meno costi (se il 118, così com'è strutturato da noi, sopratutto nei costi, non è presente in tutte le regioni, c'è un motivo); ad esempio, ai tempi d'oro del soccorso locale non esistevano le centrali (come per noi oggi è Novara), composte da infermieri e medici pagati h24. l'Italia è l'unico paese dove si pagano i servizi anche quando stanno in stand by, vi sembra normale? solo qualche piccolo dato senza entrare in una enciclopedica vicenda che ci terrebbe inchiodati a leggere per settimane: elicotteri - tutte le società appaltatrici convenzionate e tutto il personale annesso per questo servizio (macchine, piloti, copiloti, medici, infermieri, personale del soccorso alpino, ecc. ecc.), vengono pagati profumatamente anche se stanno fermi in hangar ad aspettare le chiamate (infatti non si spiegherebbe la corsa ad accaparrarsi uno spazio all'interno di questa realtà); se poi arriva una chiamata per un intervento primario o secondario, dal momento che le macchine vengono messe in moto inizia il conteggio dell'indennità di volo; si parla di cifre da capogiro, un business che farebbe gola a chiunque, infatti, come sopra detto, c'è una lotta furibonda per ottenerne appalti e convenzioni; mi chiedo, se volevano davvero dare un ottimo servizio con costi contenutissimi per il popolo bastava imitare la Rega svizzera, dove ogni chiamata viene pagata da chi richiede l'intervento, ecco perchè li da loro tutti si assicurano e alla collettività costa 0, tra l'altro è da decenni che volano anche di notte e gli elicotteri sono di loro proprietà, acquistati con le donazioni e con le quote associative. ambulanze - altro tasto dolente e altra spillatrice di denaro pubblico, prendiamo solo Verbania, ogni "associazione, si fa per dire, di volontariato", costa ai cittadini cifre spropositate, si parte da €. 200.000 all'anno in su per ognuna di queste realtà e, attenzione, adesso viene il bello, per non stare indietro dal servizio elicotteri, anche queste pseudo società camuffate da "associazioni, si fa per dire, di volontariato", con tanto di stipendiati al seguito, anche loro vengono pagate per stare in stand by in attesa di chiamate e non, come sarebbe di logica, pagati invece per ogni servizio dato alla ASL e al 118. Tra l'altro questi ultimi, per stare al passo, sempre con gli altri di prima, hanno cercato di superarsi nei rimborsi, mettendo nei costi di gestione il mondo: ad esempio, i mezzi che si fanno donare da privati e/o da banche, li mettono in ammortamento, cioè, la ASL anzichè pagare per un servizio che queste realtà gli forniscono gli ripaga per nuovo un mezzo che si sono fatti donare, (alla faccia del volontariato); sempre a carico della ASL, quindi del popolo, si fanno rimborsare: le assicurazioni dei mezzi, dei volontari e quelle degli stipendiati; gli stipendi e relativi contributi degli stipendiati (in media dalle 4 aile 7 persone per organizzazione), le divise di volontari e stipendiati; le patenti; i corsi; le attrezzature; i farmaci da tenere a bordo dei mezzi; gli affitti delle sedi; ecc. ecc.; c'è inoltre da aggiungere che per gli altri servizi che offrono alla popolazione (trasporti per visite ospedaliere non convenzionate), hanno il coraggio di applicare alle persone tariffe anche da €. 1,20 al chilometro. PENSO CHE OGNI ULTERIORE COMMENTO SIA SUPERFLUO!!! Perfetto, pensate che quanto qui sopra scritto è marginale e si riferisce ad un piccolo quadro locale di cosa costa al popolo il 118. Quindi, caro 118, te lo dico da cittadino, sono sopratutto queste le informazioni utili che devi pubblicare e non fumo negli occhi, perchè la gente ne ha piene le scatole delle prese per il sedere, degli sperperi e del mal governo, c
Lega Nord sulla rivolta migranti - 8 Dicembre 2016 - 19:12
lupusinfabula
ciao, come sempre condivido il tuo pensiero e mi chiedo, a costo di farmi dare dell'ignorante da " qualcuno ", ma non e' anticostituzionale privarci del diritto di voto?
Scioglimento del Consiglio Comunale di Verbania - 3 Dicembre 2016 - 20:35
Re: Re: Come per casa Squassoni
Ciao Maurilio chiedo solo di discuterne e valutare possibilità e alternative, pare troppo?
"Consigli comunali bloccati" - 3 Dicembre 2016 - 10:41
Inaffidabili
Abbiamo ordini del giorno di quasi due anni fa ancora da discutere...come Gruppo Sinistra Unita sono due anni, c'era ancora Brignoli, poi richiesto con Bonzanini ed ora con Varini, che chiedo di fare anche dei Consigli Comunali partendo il Sabato mattina e proseguendo in unica seduta anche il pomeriggio, ma la Maggioranza, compresi i signori che si lamentano qui sopra negano questo, per loro è sufficienti un Consiglio che inizia dopo le 21.00 e arriva a mezzanotte... i cittadini devono sapere che la Maggioranza ostacola la discussione di decine di Ordini del Giorno che dal marzo 2015 attendono di essere discussi... e per loro lavorare al sabato per la comunità è chiedere troppo...troppa fatica...
"Consigli comunali bloccati" - 3 Dicembre 2016 - 09:20
Renato Brignone
Se le commissioni lavorano poco e male è ovvio che i consigli discutano più lentamente ( ad esempio :è da luglio che chiedo si parli di migranti in commissione) . Per rispondere alla domanda , i consiglieri sono 32 la maggioranza ora ne ha 19 (se non sbaglio)
Marchionini su Rete 4 a Verbania - VIDEO - 26 Novembre 2016 - 10:25
Re: Dopo tanto tempo..
Ciao info. Piccoli comportamenti quotidiani di un "razzista" possono fare bene. Io di solito non do elemosine. Ma quando mi accade chiedo sempre: sei italiana/o? E specie in stazione a Milano di italiani c'è ne sono tanti... Agli stranieri non do mai nulla. Questo ho deciso.
Scioglimento del Consiglio Comunale di Verbania - 24 Novembre 2016 - 14:15
Re: Gentile Renato
Ciao Grazia io pure sono un semplice cittadino eletto in una lista civica, senza partito. Svolgo il mio ruolo di consigliere con grande impegno, interrogo l'Amministrazione e faccio proposte. Fotografo la realtà che vivo quotidianamente e agisco di conseguenza. Ho votato, malgrado sia in opposizione, il programma amministrativo. Purtroppo le mie critiche sono ben argomentate , se sapesse che ho dovuto fare addirittura 9 interpellanze su unico tema (beata giovannina , 370 mila euro di soldi pubblici investiti) e non ho mai ricevuto risposte esaustive... insomma , la invito a non ridurre tutte le critiche sul medesimo piano, io chiedo solo che le commissioni lavorino e si discuta delle questioni della città dove è previsto che ciò avvenga. Lo sa che il Prossimo Consiglio delibererà molto probabilmente sullo spostamento della LIDL e nessuno sa ancora praticamente nulla? che pare qualcosa si muova su Acetati e non si discute del tema? Idem per l'area dell'ex Eden... ma siamo sicuri che vada bene che Marchionini faccia tutto nelle "segrete stanze" e ci porti a conoscenza delle cose a giochi fatti? 8 milioni di soldi pubblici previsti in spese parcheggi?! Gentile Sig.ra Grazia, io chiedo solo di poter fare la mia parte di Consigliere Comunale e di conoscere e contribuire alla diffusione delle informazioni al fine di poter avere una città più consapevole e magari in un ottica più europea in cui le amministrazioni imparino ad ascoltare le istanze che arrivano da tutti, anche dalle minoranze. Ci sono in ballo partite importanti in termini sia di costi che di prospettive di servizi e occupazione. Lo sa Che Marchionini sta facendo di tutto per privatizzare ConSer e i consiglieri Comunali di ciò non hanno mai discusso in Commissione? ... insomma, non siamo tutti brutti e cattivi, siamo cittadini preoccupati e in più abbiamo un ruolo pubblico.
Porto Palatucci? tranquilli, paga il cittadino! - 11 Novembre 2016 - 16:30
Facoltà di impugnarla
Sig. AleB , la sentenza chiude con " e le parti hanno facoltà di impugnarla" . La compagnia assicuratrice certamente non rinuncerà ad esercitare tale diritto , tempo al tempo . Comunque mi sembra di capire che per Lei 15.ooo euro + spese legali e varie sian briscolette . Come cittadino chiedo chiarezza per un fatto accaduto per una " negligenza " importante . chiedo troppo ?
Lago Maggiore Marathon - viabilità - 7 Novembre 2016 - 12:48
trasparenza------
I Comuni,o ''il Comune'',non da fondi/contributi?Se permettete ,trattasi di soldi definiti pubblici.....mmmmmmmhhh...mi sembra strano....e le varie fondazioni?.......Non so,se mi sbaglio chiedo venia,nel caso contrario,chiedo resoconto......sempre che sia possibile.........gia' lo scorso anno si era posto lo stesso problema,se riesco vado a ripescare il post del blog........salut
Bando vendita immobile comunale - 3 Novembre 2016 - 13:04
Re: Re: Re: Re: Re: ApriBottega
Ciao Claudio Ramoni,sulla prima parte della tua risposta ,mi trovi pienamente concorde,digitalizz etc etc.....non ultima la concorrenza spietata dei ''wedding photographer'' improvvisati,senza partita iva e doppiolavoristi,settore nel quale il ''di cui sopra ''eccelleva.Sulle colpe dell'amministrazione non mi sono mai espresso,anche perché nulla centra con il settore,trovami il passaggio e ,prima chiedo scusa e poi lo cancello,non ho motivo di coinvolgere l'amm in una chiusura di attivita'...........sul terzo punto,invece,non sono d'accordo.Altre amministrazioni hanno fatto e fanno ''agevolazioni per rinvigorire '' i negozi di vicinato,lo sai anche tu.....dico solo che ,3500 euro e qualche balzello risparmiato,non bastano certo ad invogliare all'apertura di un qualsiasi tipo di attivita' commerciale,tolto Sale VLT,Massaggi Cinesi e Ristorazione per Turisti.....ovviamente da solo capisci le motivazioni per cui ho citato 3 esempi di attivita' che ''non vanno mai in deficit''.Ti allego foto del grande Vasil Kiryenka (World Champion),raro esempio di macinatore di km senza mai mollare,con l'espressione ''di marmo'',nella gioia e nella sofferenza,la mia filosofia di vita..........ciao Claudio!!! Dasvidanjia!!!!
Costa Presidente Consiglio delle autonomie locali del Piemonte - 25 Ottobre 2016 - 15:10
Benissimo tutto
Sono felicissimo per il sig. Costa adesso inizi a lavorare magari rifacendo la segnaletica orizzontale sulle strade provinciali ,e riparando le buche non chiedo altro ,troppo ma !!!!!! Ricordo che è legge l'omicidio stradale quindi ora i proprietari delle strade sono responsabili di quello che vi accade per non aver vigilato, e quindi in caso di incidente saranno chiamati in giudizio e se colpevoli condannati.
Scala di via Quarto: risponde il sindaco - 21 Ottobre 2016 - 09:25
Gli utili commenti
Tanto per cominciare chiedo se mi sapete dire quale sanzione sia stata comminata all'automobilista; secondo, in un piano viabilità le rotatorie vengono inserite per agevolare la circolazione veicolare e non intralciarla, come invece è accaduto alla scala divenuta evidentemente limitativa per la circolazione, oltre che pericolosa come si è potuto constatare. Detto questo se uno è incosciente al volante merita in ogni caso la stessa giusto la punizione.
Marchionini replica sull'Interpellanza piscine - 13 Settembre 2016 - 11:39
Re: Maurilio Maurilio...
Ciao pulcinobig siamo disallineati, mi spiace; ma se qualcuno mi chiamava, gli avrei dato immediatamente la soluzione del problema: per far allenare 9 ragazzini in un orario dalle 17:00 alle 20:00, perchè dopo è giustamente troppo tardi, togli 9 ragazzini che si stanno già allenando in quella vasca! E' la stessa soluzione da adottare se vorresti far giocare una squadra di calcio in più a Suna, Possaccio o San Francesco, ne togli una, o le diminuisci lo spazio a disposizione, che più o meno è la stessa cosa! E questo vale per basket e pallavolo! Per questo bisogna affrontare al più presto il problema alla radice! Perchè utti i giorni ci sono problemi simili. Per costruire una piscina nuova ci vuole tempo, ma se non partiamo al più presto, non arriveremo mai alla meta! All'epoca dell'amministrazione Reschigna, c'era un progetto, di copertura della piscina esterna, che sembrerebbe essere la soluzione più semplice, non ricordo come la cosa sia andata a finire... Come ho già detto, avrei apprezzato un'opposizione che affronta il problema con un approccio del tipo: "C'è un problema con la piscina, perchè invece di spendere 7mln per piazza fratelli bandiera, o altri progetti, non raddoppiamo o adeguiamo la piscina?" Da dirigente sportivo mi chiedo: come può una società di nuoto portare avanti un'attività agonistica senza avere una piscina a disposizione? Mentre la domanda che mi farei da genitore è: come posso iscrivere mio figlio ad una società, buona o cattiva che sia, che non ha un impianto a disposizione? Il dubbio, al di là della confusione e superficialità iniziale (per stessa ammissione del firmatario) dall'interpellanza e del relativo comunicato, che ci sia dietro qualcosa d'altro mi rimane...spero che (ma la mia domanda è retorica, so già che è così) Brignone e tutti gli altri si siano prestati a questo gioco per ingenuità, voglia di fare e convinzione di essere nel giusto, e spesso lo sono! Saluti Maurilio
Marchionini replica sull'Interpellanza piscine - 8 Settembre 2016 - 23:48
Re: Re: Re: Brignone in galera!
Ciao paolino ricapitoliamo: A chiede a B, B rispande ma non soddisfa, giustamente, A. A si rivolge a PD, che scrive un'interpellanza per RB che la manda al Sindaco e a Verbanianotizie (non so se anche ad altri organi di stampa). Io mi chiedo: 1. Se A ha ragione, e mi sembra di si, perchè per far valere le sue ragioni non si rivolge direttamente a chi è competente (Assessore, Sindaco,...)? 2. Se A ha ragione, e mi sembra di si, perchè PD non si rivolge direttamente a chi è competente (Assessore, Sindaco,...)? E' del PD, è in maggioranza, potrebbe fare un grande favore alla giunta che sostiene... 3. Perchè PD che è in maggioranza, scrive un'interpellanza, a RB? 4. Se A ha ragione, e mi sembra di si, perchè RB, che ha a cuore solo il bene dei ragazzi, non si rivolge direttamente a chi è competente (Assessore, Sindaco,...) così da accelerare la soluzione del problema? 5. Perchè RB accetta, a cuor leggero, un'interpellanza scritta da un iscritto dichiarato del PD? 6. Perchè PD, RB e i loro sodali si preoccupano della piscina solo ora? 7. La piscina di Verbania ha 30, da almeno 20 c'è un problema di affollamento, oltre che di problemi tecnici, perchè in questi anni nessuno, di nessuna maggioranza, si è preoccupato di fare l'unica cosa logica, cioè raddoppiare la piscina? C'era un progetto di copertura della piscina esterna, chissà che fine a fatto? Paolino, come vedi da questa vicenda emergono un sacco di domande, per ora senza risposta! L'uomo della strada che c'è in me, ha provato a darsi alcune risposte, ma non le sono piaciute! Saluti Maurilio
Forza Italia Berlusconi su spiaggia Beata Giovannina - 1 Settembre 2016 - 11:35
Re: Re: Re: Spiaggia Beata giovannina
Caro Paolino, io non parlo di procura a vanvera, ma a ragion veduta. Provo a fare un riepilogo di quello che è successo, mi baso solo sulla mia memoria quindi se dico delle inesattezze, correggetemi! C’era una volta una spiaggia, un’amministrazione, non questa decide di intervenire e spende circa 200.000€; sistemata la spiaggia, la stessa amministrazione, la “cede” ad un privato per 5600€/anno! Ora, o sono stupido io, o non capisco dove stia l’affare! Cosa se ne farà il privato non si sa, ma non è consentito l’accesso alla spiaggia (cito l’articolo di vcoazzurratv già linkato da Giovanni%). Subentrata questa amministrazione, rescinde il contratto, e, per due stagioni, lascia la spiaggia libera. Da questa stagione, la stessa amministrazione, concede l’uso della spiaggia e del pontile, ad una società sportiva che pratica lo sci nautico (sport riconosciuto dal CONI) e concede di posizionare un container bar. Quindi, l’accesso alla spiaggia è libero, chi la gestisce offre (a pagamento, "ça va sans dire") servizi turistici che prima non erano neanche presenti sul territorio (gonfiabili, sci nautico, giochi d’acqua oltre alle consuete sdraio), come si dice, la spiaggia ha fatto girare l’economia (stipendi, acquisti forniture bara, gasolio per motoscafi,…). Cosa dovrei aggiungere? Personalmente credo che la città ci abbia comunque guadagnato! Se entriamo nello specifico, si ritiene il canone basso? Come ho già scritto, immagino che sarà stato stabilito nei termini di legge! Non è così? Allora è necessario che l’intervento della procura… La spiaggia è stata assegnata senza gara? La legge lo consente? Se no, anche in questo caso è necessario che l’intervento della procura… La legge lo consente, ma sarebbe stato meglio procedere con gara? Probabilmente è vero, giusto fare un’interpellanza, giusto sarebbe rispondere. Ma se la legge lo consente e se il progetto presentato è buono, non vedo perché non procedere in modo spedito. Peraltro, la determina dice, testuali parole, “il presente provvedimento, …, potrà essere sempre revocato, sospeso o modificato in tutto o in parte per ragioni di pubblico interesse e di sicurezza della navigazione senza diritto di indennizzi”, si può sempre tornare indietro! Ci sono altri element? Qualcuno dice che il pontile è troppo vicino all’area di balneazione, ci sono norme e regolamenti? Sono rispettati? Se sì, ogni polemica è inutile, se no è necessario denunciare la cosa agli organi competenti (Procura, Guardia Costiera,…)! “Cittadini con Voi” e “Sinistra e Ambiente” scrivono nell’interpellanza, post http://www.verbanianotizie.it/n757054-bava-e-brignone-tre-interpellanze.htm#commenti-37952, “è stata concessa un’area demaniale per scopi diversi da quella prevista dal piano per la gestione del demanio”. Non se la cosa sia completamente vera o sia un’interpretazione, se è vera, e non ho motivo per dubitare del contrario, sono previste deroghe? In questo caso sarebbe stato possibile concederle? Se no, cosa paghiamo a fare dirigenti e impiegati comunali se commettono simili errori? Nella stessa interpellanza, scrivono anche “…Si impegna l’Amministrazione a definire una variante che preveda per l’area un utilizzo che garantisca il diritto alla balneazione e al diporto non a motore”, mi chiedo, questo diritto è stato negato? La balneazione pubblica è possibile, il diporto non a motore anche, sono presenti opportune boe di segnalazione! Queste boe non sono sufficienti, o si ritiene sia meglio aggiungere, credo che basti chiedere e/o imporlo ai gestori, i termini della determina lo consentono! (segue)
Bava e Brignone tre Interpellanze - 1 Settembre 2016 - 07:20
Re: Soiaggia Beata Giovannina
Ciao Laura Santinato chiedo venia, leggo ora su altro articolo che il canone attuale è 1.600 l'anno e non al mese
Deiezioni: segnalazioni, interventi e brutte abitudini - 31 Agosto 2016 - 13:34
TASSA DI CIVILTA SUL CANE
Un cane è un cane. I possessori di cani dicono come al solito e con tanta retorica che sono creature che danno solo amore in cambio di poco, riempiendo i loro momenti di tristezza con tanta gioia e amore. Allora io mi chiedo se non sia il caso di pensare ad una tassa sul cane per la pulizia delle strade dalle deiezioni canine e ad obbligare i padroni canini di portare sempre una bottiglia d'acqua a seguito giusto per diluire la loro pipi. Cosi facendo impareremo tutti ad apprezzare i possessori di cani. Mi piacerebbe sapere cosa ne pensano le associazioni varie in merito.
Forza Italia Berlusconi su spiaggia Beata Giovannina - 28 Agosto 2016 - 15:02
spiaggia verbania
non entro in merito della spiaggia della Beata Giovannina che non conosco,ma chiedo la spiaggia molto bella e quasi abbandonata di fianco alla piscina di Suna perchè non viene usufruita ed aperta al publico??
Forza Italia Berlusconi su spiaggia Beata Giovannina - 28 Agosto 2016 - 07:53
datemi una risposta seria
allora fatemi capire la spiaggia è in mano ad un privato che ne fa l'uso che crede non concedendo l'accesso,oppure, come dice Maurilio, è accessibile e pulita come sottolinea Lady Oscar? lo chiedo anche a nome di altri miei concittadini che pur non frequentando la succitata spiaggi,leggono certi comunicati e relativi commenti, rimangono disorientati
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti