Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Verbania : Politica

"Immigrazione: rivedere sistema di allontanamento dei richiedenti asilo"

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato della Segreteria Provinciale VCO Partito Democratico, riguardante il sistema di allontanamento dei richiedenti asilo.
Verbania
"Immigrazione: rivedere sistema di allontanamento dei richiedenti asilo"
Il processo migratorio a cui assistiamo nasce da una disparità nella distribuzione della ricchezza in tutto il Mondo che non si è mai osservata prima.

Il
Partito Democratico ritiene che la drammaticità di questo processo vada trasformata in opportunità poiché una Italia ed una Europa sempre più anziane urgono di nuove forze, giovani, che contribuiscano a generare nuovi consumi, nuovo lavoro, nuova socialità.

Perché
ciò accada, però, sarebbero necessarie scelte importanti a livello europeo, nazionale e locale. Dal potenziamento del Sistema di protezione richiedenti asilo e rifugiati (SPRAR) alla revisione delle politiche di riconoscimento dello status di rifugiato.

Eppure
le difficoltà, anziché diminuire, paiono crescere. Qui si intende sottolineare con preoccupazione gli effetti che si stanno generando a seguito della circolare della Prefettura del VCO del 16 gennaio 2017 che stabilisce che il richiedente asilo che si veda rigettare il ricorso in primo grado ed in attesa dell’esito della Corte d’Appello debba lasciare il Centro di accoglienza straordinaria (CAS) di appartenenza.

Ciò
comporta, contemporaneamente, che la persona è costretta a riparare in situazioni emergenziali, magari nelle grandi città, in attesa di un esito che sarà comunicato alla struttura di riferimento e che, al suo posto, venga inserita in struttura una nuova persona.

Per
intenderci, non siamo di fronte al caso di richiedenti asilo che non vedono riconosciuta la propria domanda in maniera definitiva. Parliamo di persone che hanno ancora diritto a rimanere sul suolo Italiano ma, anche qualora abbiano avuto un buon percorso fatto di integrazione e lavoro, sono costrette ad abbandonare il proprio progetto di vita e a riparare alla meglio. E’ questo il
caso di molti richiedenti asilo presenti nel territorio del VCO.

Nel
frattempo come vivranno, di che vivranno e su chi ricadranno queste difficoltà?

Verosimilmente
queste persone graviteranno sulle comunità che le hanno ospitate o sulle grandi città, vivendo di espedienti, da emarginati, mettendo le proprie esistenze a rischio e generando sensazioni di insicurezza tra i cittadini

All’Ordine
del Giorno del Consiglio Comunale di Verbania vi è da fine gennaio un dispositivo che nasce dal confronto con le associazioni cittadine che vogliono migliorare il processo di integrazione e chiedono la revisione del provvedimento della Prefettura.

Il
Partito Democratico si unisce a tale richiesta convinto che l’accoglienza straordinaria debba diffondersi su tutta la Provincia, perché tutte le comunità facciano la propria parte senza gravare troppo sui tre centri più grandi (Verbania, Omegna e Domodossola) nella speranza che la buona accoglienza si rafforzi come una priorità di tutti.

Segreteria
Provinciale VCO
Partito Democratico



50 commenti  Aggiungi il tuo

Vedi il profilo di Bibi Non sono integrati.
Bibi
14 Marzo 2017 - 15:15
 
Totalmente irresponsabili.
E' ormai ricosciuto che solo una ristretta possiede i titoli per godere del diritto di asilo.
Sono migranti economici. In una nazione in piena crisi economica non c'è più spazio per nuove masse di persone provenienti dall'Africa e dall'Asia.
Vedi il profilo di Simona T. 1Ellis Island
Simona T.
14 Marzo 2017 - 15:47
 
Ma vogliono trasformare l'Italia un una grande Ellis Island?
Vedi il profilo di lupusinfabula E gli italiani??
lupusinfabula
14 Marzo 2017 - 16:01
 
Con tutti i problemi che hanno gli italiani proprio questo si devono occupare: ma per piacere!!!!
Vedi il profilo di robi 1il baratro
robi
14 Marzo 2017 - 20:20
 
Ci scavano la fossa piano piano. Ma prima fortunatamente si autodistruggeranno. Spero che tutte le allucinanti politiche pro immigrazione di cui sono orribili portatori si rivolgano contro di loro come un boomerang. Spero tanto che quando ci invaderanno definitivamente li renderanno schiavi al loro servizio. Noi combatteremo fino alla fine. Loro si inchineranno piegando la schiena. Una fine indegna.
Vedi il profilo di Crosby @@
Crosby
15 Marzo 2017 - 08:57
 
Questa gente ha serie difficoltà mentali. In che mani siamo...!!!
Vedi il profilo di SINISTRO 1Re: il baratro
SINISTRO
15 Marzo 2017 - 09:02
 
Ciao robi

citazione da Braveheart - cuore impavido? D'accordo che bisogna impostare una nuova ed efficace politica di controllo a livello mondiale, però non dimentichiamoci che anche noi siamo stati un popolo di emigranti (lo sono tuttora i nostri giovani) e non abbiamo certo ricevuto, specie in passato, un trattamento migliore, purtroppo....
Vedi il profilo di Simona T. La nostra migrazione era diversa
Simona T.
15 Marzo 2017 - 10:39
 
SIamo stati migranti in un contesto diverso. Gli Italiani emigrarono in territori e stati da costruire e in piena espansione economica. Ora l'Italia è in piena crisi e non c'è poco spazio occupazionale per accoglierli.
Vedi il profilo di lucrezia borgia sinistro
lucrezia borgia
15 Marzo 2017 - 10:41
 
la differenza fra il trattamento riservato ai nostri emigranti e quello riservato a questi pseudo-migranti, è spiegata eloquentemente nelll'intervento (corredato di foto) di Massimiliano Gabriele del 22.11.2016.....(art. Lega Nord su rivolta migranti del 19.11)
Purtroppo gli esseri umani che hanno veramente bisogno di aiuto, sono ancora tutti in Africa e nella altre zone disastrate del mondo, senza possibilità di fuga e.....sono pelle ed ossa...
Vedi il profilo di SINISTRO 1Re: La nostra migrazione era diversa
SINISTRO
15 Marzo 2017 - 11:40
 
Ciao Simona T.

comunque eravamo oggetto anche noi di trattamenti poco umani. Perché, nonstante la crisi, molti lavori continuano ad esser svolti da migranti?
Vedi il profilo di SINISTRO 1Re: sinistro
SINISTRO
15 Marzo 2017 - 11:41
 
Ciao lucrezia borgia

qualcuno purtroppo, o per fortuna, riesce a farla franca, passando però dalla padella alla brace...
Vedi il profilo di Hans Axel Von Fersen Re: Re: La nostra migrazione era diversa
Hans Axel Von Fersen
15 Marzo 2017 - 14:20
 
Ciao SINISTRO

Perché se come imprenditore posso scegliere tra un italiano al quale devo offrire una paga decente e certe garanzie e un extra che di accontenta di meno, scelgo quello che mi costa meno. Non sono gli italiani che non vogliono fare i lavori umili, sono i datori di lavori che per questione puramente economica preferiscono gli extra. Quanti sono gli italiani che fanno il lavoro più umile per antonomasia, lo spazzino, da conservco? Sono tutti italiani e ti garantisco che almeno un milione di italiani sognerebbe di essere assunto come spazzino.
Vedi il profilo di robi Re: Re: il baratro
robi
15 Marzo 2017 - 15:07
 
Ciao SINISTRO
Mai visto il film. È un'espressione che si usa normalmente quando si capisce che non c'è speranza. Come ora.
Vedi il profilo di Massimiliano Gabriele "Immigrazione..." etc etc...
Massimiliano Gabriele
15 Marzo 2017 - 17:13
 
Ciao Lucrezia Borgia! Ti ringrazio per avermi...RICORDATO! Non sono SPARITO (come forse,a tanti, invece avrebbe fatto piacere...)... Solo, in questo periodo, mi sono leggermente "defilato" dal "rendere" mie ONESTE, SINCERE e SENTITISSIME OPINIONI in merito a quello che sta avvenendo, riportato quotidianamente da questo "simpatico" BLOG..., per "osservare" l'andamento delle cose...,nonché per verificare anche se, il tanto decantato "BUONISMO" che pervade i più...,andasse via via scemando..., verso una vera e propria "presa di coscienza"... Macché! Non cambia NULLA! E' inutile star qui, a perdere tempo a scrivere belle lettere..., raccogliere belle frasi, per far capire, alla massa becera, che siamo in mano a gente che dell'Italia (propriamente detta e DEFINIBILE!), e dei suoi ONESTI CITTADINI (!!!) freghi effettivamente qualcosa... La riprova ne è l'ennesimo CESTINAMENTO di un mio commento, dopo aver letto il tuo (dove ricordavi il mio "intervento",corredato di foto, del "lontano" Novembre 2016...) rilasciato in mattinata (e tentato di pubblicare), in merito a quest'ennesimo "motivo di discussione" su cui stiamo scrivendo... Purtroppo... quando ci si esprime veramente per come si è, e si dice come la si pensa VERAMENTE!..., non si raggiunge altro risultato che quello di essere TACCIATI o quello di essere ESTROMESSI dal discorso, perché, come si dice..."LA VERITA'...FA MALE"! E, per fortuna che...,la Costituzione italiana (???) sancisce (???) LIBERTA' di PAROLA e di PENSIERO... Sono veramente SCHIFATO da questo sistema di perbenisti faccendieri ruffiani e succhiasoldi,che dietro a tente belle parole ( che non significano NIENTE!, se non x i LORO INTERESSI PERSONALI!), non fanno altro che portare sempre +, questa povera (RIPETO;POVERA!) Nazione nel baratro! Onestamente...,mi sono "rotto" di fare il Don Chisciotte dell'ultima ora... Combattere contro i mulini a vento, e sprecare fiato, parole e pensieri è del tutto inutile! Qui..., per sistemare le cose DAWERO!..., non c'è + bisogno di PAROLE..., ma di FATTI! Una bella "marcetta"..., salutare, tutti in bella compagnia, non farebbe dawero male..., e se CI PARTECIPASSIMO TUTTI (...owiamente! tutti quelli che ancora dimostrano di ritenere e di avere un po' di AMOR PROPRIO, e abbian voglia di far finalmente rispettare i PROPRI SACROSANTI DIRITTI!...)..., penso proprio che "SORTISCA" qualche bel risultato... O almeno...,molto più senz'altro di tante belle parolone che, altrimenti andrebbero CESTINATE... e BRUCIATE!, insieme a chi le ha poste su carta..., come ai tempi della "SANTISSIMA (ah ah ah!!!) INQUISIZIONE"...
Vedi il profilo di lupusinfabula Purtroppo....
lupusinfabula
15 Marzo 2017 - 17:43
 
Purtroppo questi non hanno capito che essere "maggioranza" all'interno del PD non equivale ad essere "maggioranza" nel paese: si crogiolano ancora in quell' immaginifico 40% chera in realtà il 40% del 60% che era andato a votare, i conti del 40% del 60% fateli voi: se loro son contenti così...Sono anche quelli che non ci faranno andare a votare sul referendum dei voucher e del job acts, certi che si piglierebbero un'altra sonora battuta forse ancora peggio di quella del 4 dicembre. Io credo che se si potesse fare agli italiani la seguente domanda: - Volete ancora un governo a guida Renzi? Il NO sarebbe così urlato che lo sentirebbero fino in Cina! Però pretendono di imporci il loro bello e cattivo tempo....anche per interposta persona( vedi Gentiloni).
Vedi il profilo di SINISTRO 1Re: Re: Re: La nostra migrazione era diversa
SINISTRO
16 Marzo 2017 - 09:24
 
Ciao Hans Axel Von Fersen

non sempre, dipende dai settori.
Vedi il profilo di SINISTRO 1Re: Re: Re: il baratro
SINISTRO
16 Marzo 2017 - 09:26
 
Ciao robi

la crisi viene da lontano (tangentopoli anni'90): è che ce ne siamo resi conti solo con l'euro....
Vedi il profilo di SINISTRO 1Re: Purtroppo....
SINISTRO
16 Marzo 2017 - 09:30
 
Ciao lupusinfabula

a proposito di Cina: qualcuno redivivo, dalle parti della Brianza, sogna di ricompattare il centrodestra e superare la fatidica soglia del 40%... Nostalgia anni'90? Per non parlare poi dell'altra batosta sulla sfiducia individuale del movimento 2 pesi/2 misure....
Vedi il profilo di Hans Axel Von Fersen Re: Re: Re: Re: La nostra migrazione era diversa
Hans Axel Von Fersen
16 Marzo 2017 - 14:02
 
Ciao SINISTRO

E quali sarebbero i settori dove non funziona come ho spiegato?
Vedi il profilo di privataemail Una disparità mai vista prima ?
privataemail
16 Marzo 2017 - 18:09
 
Concordo sulla principale causa di questa disgrazia umanitaria, me che non si fosse mai vista prima proprio no, basta ripassare la storia e rivediamo i soliti vizi capitali.
Già nel 2014 qualcuna aveva avanzato delle proposte, forse attuandole non saremmo arrivati a questi numeri, ovviamente inascoltate.


https://youtu.be/Mfk-EDMkSCk


1. Superamento della cosiddetta Convenzione di Dublino: un accordo che sfavorisce tutti, l'Italia poiché primo Paese d'approdo, e i migranti che non hanno alcuna intenzione di trattenersi nel nostro Paese. E' risaputo, infatti, che i migranti si rechino nei paesi più ricchi come Germania e Svezia e frequentissimi sono gli episodi di autolesionismo pur di non farsi identificare; esseri umani disposti a bruciarsi le mani pur di non farsi identificare, questo avete creato;

2. Iniziative nei confronti dei Paesi di origine e di transito per contrastare le organizzazioni criminali che lucrano sul traffico di esseri umani; Il fenomeno degli scafisti è una causa del problema e le cronache recenti ci raccontano di tassisti del nord intenti a trafficare clandestini in Germania; Una misura efficace è la stipula di accordi bilaterali per il controllo delle tratte.

3. Istituzione di quote massime di migranti per Paese, definite sulla base degli indici demografici ed economici, così da ottenere un'equa distribuzione tra gli stessi e favorire le logiche di ricongiungimento familiare, etnico, religioso e linguistico, fondamentali per una reale integrazione sociale;

4. Istituzione di punti di richiesta d'asilo, finanziati dall'Unione Europea, anche al di fuori del territorio europeo e in collaborazione con le Nazioni Unite, per permettere, a chi ne ha diritto, di raggiungere i Paesi di accoglienza in modo sicuro e a noi di gestire le domande di protezione internazionale e di contenere il numero dei flussi migratori indistinti;

5. Revisione di tutti i bandi interministeriali destinati alla prima accoglienza e alla gestione dei servizi connessi, con particolare riguardo ai criteri di spesa; Razionalizzate o bloccate i finanziamenti finché non avrete le idee chiare e magari, a che ci siete, toglieteli dal controllo delle cooperative rosse come il consorzio Sisifo già al centro di scandali come quello di Lampedusa dove i migranti venivano denudati e lavati con l'idrante;

6. Trasferimento, a Lampedusa degli uffici dell'Agenzia Frontex e dell'Ufficio europeo di sostegno per l'asilo, al fine di coordinare meglio le operazioni di salvataggio e assistenza ai migranti;

7. Concessione di beni e servizi per le famiglie italiane in difficoltà per evitare tensioni tra italiani e migranti. Un Paese in crisi economica è meno tollerante e ricettivo, occorre garantire agli italiani le condizioni di benessere necessarie affinché vivano meglio le relazioni con i migranti.
Vedi il profilo di robi Re: Re: Re: Re: il baratro
robi
16 Marzo 2017 - 19:12
 
Ciao SINISTRO
La crisi viene da molto lontano. Dagli anni del debito pubblico e dell'inflazione al 20 per cento. Dagli anni della cassa integrazione data a tutti e della scala mobile voluta dai sindacati. Dagli anni del consocistivismo cattocomunista e delle regali elettorali. Ora siamo con le pezze al sedere e tangentopoli non c'entra proprio nulla se non un tentativo di colpo di stato della magistratura e della sinistra per eliminare la dc e il psi. Altro che chiacchiere...
Vedi il profilo di lupusinfabula 1Sinistro e purtroppo
lupusinfabula
16 Marzo 2017 - 21:12
 
Condivido da dx ciò che dici tu da sn: pensare di risollevare le sorti della dx affidandosi ad un ultra ottantenne ( e condannato in via definitiva) è davvero cosa penosa; personalmente sarei per una legge che arrivati a 70 anni non si possano più ricoprire cariche pubbliche di alcun tipo, si potrà fare vita di partito ma non essere elevato a livello di chi può scegliere per noi od esercitate una qualsiasi professione o mestiere. Ma il piotere è come una droga e chi lo assaggia pare poi non poterne fare più a meno.
Vedi il profilo di Simona T. Re: Re: La nostra migrazione era diversa
Simona T.
17 Marzo 2017 - 09:11
 
Ciao SINISTRO,
non capisco il nesso con i trattamenti ricevuti dagli italiani durante le migrazioni di inizio secolo scorso con l'attuale politica migratoria europea.
Vedi il profilo di SINISTRO 1Re: Re: Re: Re: Re: La nostra migrazione era diver
SINISTRO
17 Marzo 2017 - 09:49
 
Ciao Hans Axel Von Fersen

ci sono alcuni lavori che, in quanto considerati umili, i nostrani non li faranno mai. Non c'è bisogno di fare la lista, uno l'hai appena citato. Un altro è l'agricoltura, anzi, era, visto che ora qualcuno ci sta ripensando.
Vedi il profilo di SINISTRO 1Re: Re: Re: Re: Re: il baratro
SINISTRO
17 Marzo 2017 - 09:53
 
Ciao robi

Infatti, da quando hanno tolto la scala mobile, indebolito i sindacati, cosa è cambiato? Ciò che è appena successo in Parlamento, in via trasversale, andata e ritorno, con scambio di non luogo a procedere, non ti sembra l'ennesimo esempio di dittatura consociativista mal celata? Non sono chiacchiere, ma fatti, purtroppo. Altro che toghe rosse, verdi, blu, nere, ecc....
Vedi il profilo di SINISTRO 1Re: Sinistro e purtroppo
SINISTRO
17 Marzo 2017 - 09:56
 
Ciao lupusinfabula

il mio nome, peraltro, di fantasia, è esattamente opposto rispetto a ciò che sono politicamente. Ecco perché le nostre vedute convergono. In fondo sinistro = maldestro... Poi, che molti, leggendo questo termine, si scatenino, accusandomi di essere comunista, beh, fa parte del gioco!
Vedi il profilo di SINISTRO 1Re: Re: Re: La nostra migrazione era diversa
SINISTRO
17 Marzo 2017 - 09:57
 
Ciao Simona T.

semplicemente che, spesso, quando si passa dall'altro lato della barricata, ci si dimentica di cosa eravamo e di cosa abbiamo dovuto subire. Lo stesso ora sta accadendo per i paesi dell'ex blocco sovietico.
Vedi il profilo di lucrezia borgia 1il nesso.......
lucrezia borgia
17 Marzo 2017 - 10:28
 
guardi la foto a corredo del commento del 22.11.16 di Massimiliano Gabriele. .....
Vedi il profilo di Simona T. Re: Re: Re: Re: La nostra migrazione era diversa
Simona T.
17 Marzo 2017 - 10:57
 
Ciao SINISTRO,
non è affatto un passare dall'altro lato della barricata.
Si potrebbe dire anche che gli Italiani non sono stati accolti in passato con i tappeti rossi e che quindi non dobbiamo nulla a nessuno.
Vedi il profilo di SINISTRO 1Re: Re: Re: Re: Re: La nostra migrazione era diver
SINISTRO
17 Marzo 2017 - 11:37
 
Ciao Simona T.

non sono stati certo i nuovi migranti a trattarci male in passato. Anzi, in qualche caso, siamo stati noi ad andare, con la forza, a casa di alcuni di loro. Quindi, qualche responsabilità storica, l'abbiamo pure noi.
Vedi il profilo di Simona T. Re: Re: Re: Re: Re: Re: La nostra migrazione era d
Simona T.
17 Marzo 2017 - 13:00
 
Ciao SINISTRO;
nessuno li vuole trattare male. Insisto pure che la storia che qualcuno avrebbe trattato male i migranti italiani nel secolo scorso non regge.
E' necessario solo regolare rigorosamente le frontiere.
A casa tua fai enrare chiunque? Non possiamo accogliere tutte le masse di diseredati situati in Africa o Asia.
Il tuo punto di vista è irresponsabile.
Vedi il profilo di paolino 1Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: La nostra migrazione e
paolino
17 Marzo 2017 - 13:37
 
Ciao Simona T.

faccio presente che nel 2016,per la prima volta,abbiamo avuto più emigranti che immigrati.
quindi,a differenza degli africani che scappano da fame miseria e disperazione,i nostri sono solo emigranti economici. la teoria quindi è giusta,ma non nel senso inteso da voi!
Vedi il profilo di SINISTRO 1Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: La nostra migrazione e
SINISTRO
17 Marzo 2017 - 14:25
 
Ciao Simona T.

evidentemente hai completamente frainteso ciò che ho detto: non possiamo mettere sullo stesso livello uomini, donne, bambini, anziani; rifugiati politici e delinquenti; la storia dell'immigrazione italiana è conosciuta da tutti, come pure l'era del colonialismo: non è un punto di vista. Se poi vogliamo ridurre il tutto a ideologismo, revisionismo e negazionismo, beh, allora entriamo in un vicolo cieco.
Vedi il profilo di lupusinfabula 1Enigranti ed immigrati
lupusinfabula
17 Marzo 2017 - 17:06
 
Se è vero ciò che dice Paolino( ma ne dubito soprattutto se son o dati che provengono da fonte governativa per la quale, si sa, più ne arrivano e più affari fanno) non viene da pensare che gli italiani sono costretti a scappare proprio per via dell'invasione che sta soffocando il nostro paese?
Vedi il profilo di privataemail Blocco navale difesa dei confini ?
privataemail
17 Marzo 2017 - 20:58
 
Qui un analisi dettagliata delle regole e dei trattati riguardante gli sbarchi http://www.lucafrusone.it/p/2017/03/16/immigrazione-e-quelle-verita-che-nessuno-ti-dira-ma-che-sanno-tutti/
Vedi il profilo di Hans Axel Von Fersen Re: Re: Re: Re: Re: Re: La nostra migrazione era d
Hans Axel Von Fersen
18 Marzo 2017 - 08:47
 
Ciao SINISTRO

Te l'ho già detto, trovami un posto di lavoro da agricoltore, spazzino, magnan, ruscà o quello che tu ritieni più umile e ti posso portare 1 milione di italiani disposti a svolgerlo.
Accetti la sfida?

S'era tappata la fogna a casa mia, chiamato spurgo e indovina la nazionalità e l'età dell'operaio che mi puliva la fogna?? Italiana, famiglia originaria del pavese (lo so perché gliel'ho chiesto), età non più di 25 anni.

Ma continua a credere che i lavori umili gli italiani non li facciano più...
Vedi il profilo di robi Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: La nostra migrazione e
robi
18 Marzo 2017 - 10:11
 
Ciao Hans Axel Von Fersen
gli stranieri fanno lavori in nero e contro la legge come lo spaccio di droga. I lavori umili sono altra cosa. Io mai darò soldi ad uno straniero per lavoro. E tanto meno se me li volesse rubare....
Vedi il profilo di paolino 1Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: La nostra migrazione e
paolino
18 Marzo 2017 - 11:17
 
Ciao Hans Axel Von Fersen

ti sfido io: trovami 4/5 ragazzi italiani disposti a lavorare in cantiere nautico,dove per 4 mesi si lavora 7/7 e si sta a casa solo se piove forte (ma senza vento,se c'è vento devi correre a mettere tutto in sicurezza,fare recuperi ecc). appena si spiega loro che sì,il sabato e la domenica si lavora,e fino a tardi,scappano a gambe levate. se li trovi fai un fischio,gentilmente.
un esempio,ma potrei fartene altri.
Vedi il profilo di Danilo Quaranta 1XPaolino
Danilo Quaranta
18 Marzo 2017 - 13:04
 
Mio figlio l'ha fatto per diversi anni straordinari indennità ferie cosa erano.....non vogliono o non possono pagare basta scrivere cazzate ....tutti vogliono solo lavoratori a tirocinio non pagato e poi muti
Vedi il profilo di paolino 1Re: XPaolino
paolino
18 Marzo 2017 - 14:15
 
Ciao Danilo Quaranta

appunto,proprio lì vi volevo. fino a quando gli "imprenditori" nostrani,in genere molto schierati su questi argomenti,vogliono solo sfruttare gente pagandola poco per lavorare senza sosta,è ovvio che poi quei lavori li acceteranno sempre i più disperati. è un cane che si morde la coda.
Vedi il profilo di Hans Axel Von Fersen Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: La nostra migrazio
Hans Axel Von Fersen
18 Marzo 2017 - 17:31
 
Ciao paolino

Sei serio? Te ne trovo 2 milioni con festivi pagati doppio e molti straordinari da fare.
Dammi nome ditta e telefono che lunedì avranno il telefono bollente
Vedi il profilo di paolino Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: La nostra migr
paolino
18 Marzo 2017 - 19:11
 
Ciao Hans Axel Von Fersen

"festivi pagati doppio e molti straordinari da fare".....
quando finisco di ridere poi ti rispondo!

ma dove vivi?? svegliaaaaa!!
Vedi il profilo di Hans Axel Von Fersen Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: La nostra
Hans Axel Von Fersen
18 Marzo 2017 - 20:47
 
Ciao paolino

Tanto per capire.... Ma mi proponi un lavoro o una schiavitù?
Vedi il profilo di SINISTRO 1Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: La nostra migrazione e
SINISTRO
20 Marzo 2017 - 09:33
 
Ciao Hans Axel Von Fersen

infatti, io ho fatto l'esempio dell' agricoltura, dove, anche se lentamente, le cose stanno cambiando. Per es., anche il mio idraulico di fiducia è italiano, e allora?
Vedi il profilo di SINISTRO 1Re: XPaolino
SINISTRO
20 Marzo 2017 - 09:35
 
Ciao Danilo Quaranta

per una volta mi trovi d'accordo.
Vedi il profilo di Hans Axel Von Fersen Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: La nostra migrazio
Hans Axel Von Fersen
20 Marzo 2017 - 14:08
 
Ciao SINISTRO

In pratica mi stai dicendo, contrariamente a quanto avevi affermato, che non è vero che gli italiani non vogliono fare lavori umili.
Deduco sfida non accettata e che quindi ragioni solamente per leggende.
Vedi il profilo di SINISTRO 1Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: La nostra migr
SINISTRO
20 Marzo 2017 - 15:04
 
Ciao Hans Axel Von Fersen

essendo tu un moderatore, non dovresti ragionare per sfide: qua si sta solamente dialogando. Sto solo dicendo che certi lavori vengono svolti in maggioranza da non italiani. D'altronde nessuno è portatore di verità assolute.
Vedi il profilo di Hans Axel Von Fersen Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: La nostra
Hans Axel Von Fersen
20 Marzo 2017 - 21:08
 
Ciao SINISTRO

Noto che sei passato da "ci sono alcuni lavori che, in quanto considerati umili, i nostrani non li faranno mai" a "certi lavori vengono svolti in maggioranza da non italiani"
E c'è un bel po' di differenza....
Vedi il profilo di SINISTRO 1Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: La nos
SINISTRO
21 Marzo 2017 - 09:36
 
Ciao Hans Axel Von Fersen

che lo faccia una sparuta minoranza d'italiani non cambia gran che.... Per es. l'agricoltura.
Vedi il profilo di SINISTRO 1Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: La nos
SINISTRO
21 Marzo 2017 - 11:15
 
Ciao Hans Axel Von Fersen

il concetto è sempre quello: potendo scegliere, gli italiani preferiscono decisamente altri lavori, che considerano migliori. Purtroppo, paradossalmente, negli ultimi tempi anche in assenza di una scelta concreta....
Vedi il profilo di lupusinfabula 1Potendo scegliere
lupusinfabula
21 Marzo 2017 - 13:22
 
Potendo scegliere, chi non sceglierebbe lavori migliori? Il fatto è che oggi tantissimi italiani accetterebbero un lavoro qualsiasi purche sia un lavoro sicuro e non a tempo determinato o pagato con voucher o in nero.Quindi meglio non illudere con una accoglienza cieca chi vuole venore in Italia pensando che questo sia il paese con le salsicce sulle siepi, altrimenti sarà sempre guerra tra poveri.



Per commentare occorre essere un utente iscritto
Iscriviti con la tua email
Verbania
24/11/2017 - "La Bibbia" rilettura di Paolo Cevoli
24/11/2017 - Torna La Torta del Cuore
24/11/2017 - Giornata Nazionale della Colletta Alimentare
23/11/2017 - Val Vigezzo domani sull'inserto del Corriere della Sera
23/11/2017 - Forza Italia: "Zona economica speciale"
Verbania - Politica
22/11/2017 - M5S: Comuni parte civile processo Veneto Banca
16/11/2017 - Interpellanze sicurezza stradale
16/11/2017 - Rifiuti: nuovo metodo di calcolo differenziata
15/11/2017 - M5S torna su fusione Verbania - Cossogno
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti