Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Verbania : Politica

Spadone: SS34, SS33, basta!

Riceviamo e pubblichiamo, una lettera aperta di Luigi Spadone, capogruppo La Provincia per il Territorio, al Presidente del Verbano Cusio Ossola, sulla situazione della viabilità in provincia.
Verbania
Spadone: SS34, SS33, basta!
Pregiatissimo Signor Presidente,

adesso basta!

la voragine apertasi oggi (martedì - ndr) sulla S.S. 33, il morto sulla S.S. 34, i lavori sulla S.S. 337 finanziati ma che non vedono l'inizio, la S.P. 75 della Cannobina in totale sofferenza così come l'intero panorama delle strade provinciali impongono, fin da subito, un intervento immediato da parte dello Stato e della Regione che deve andare al di là delle semplici parole.

I Cittadini chiedono i fatti!

Chiedono di poter percorrere le proprie strade in sicurezza, senza la paura che una buca gli si apra dinanzi o che un pezzo di montagna cada sulle loro teste.

Non credo sia pretendere la luna, ma semplicemente quello che un normale Paese civile dovrebbe prevedere per i propri cittadini: interventi risolutivi, certo, ma anche controlli preventivi e manutenzioni ordinarie.

Perché quello che sta accadendo non è un caso, ma è figlio della politica dello struzzo (fino a che il problema non si pone tutto va bene).

Paiono banalità, è vero. Ma dovrebbe essere altrettanto banale intervenire per tempo e garantire la sicurezza di tutti, non crede?

Noterà che non sono i miei toni, non è il mio consueto modo di scrivere. Deve scusarmi, ma questa volta sono davvero irritato (se non fosse una lettera istituzionale userei un altro termine), al pari di tanti, e sto scrivendo di getto.

Sono irritato, dicevo. Al pari di tanti nostri padri che hanno sacrificato la loro gioventù in turni di lavoro massacranti durante il boom economico e che oggi vedono quanto costruito depauperarsi giorno dopo giorno.

Non è una critica a Lei, quale Presidente della Provincia. Le enormi difficoltà dell'Ente sono note.

Ma abbia il coraggio di staccarsi dal Governo che sostiene e ponga in atto ogni tipo di azione per questo territorio, insieme all'Unione delle Province italiane (manifestazioni di piazza, dimissioni ... oppure anche loro, su simili argomenti ci hanno abbandonati?). Lo deve ai Suoi cittadini.

E' necessario un lavoro sinergico sul Ministero perché ANAS abbia risorse per potere operare ed è necessario intervenire tutti insieme perché le SS.SS. 33, 34, 337 e la S.P. 75 devono far parte di un obiettivo comune.

Ma è anche necessario un intervento immediato per le strade provinciali.

Mi piacerebbe un incontro con la presenza di tutti i Sindaci, uniti a rivendicare considerazione per il nostro Verbano Cusio Ossola, al di là dell'appartenenza politica di ciascuno, perché è oggettivamente impossibile difendere la situazione attuale. E mi piacerebbe, questa volta, presenziassero gli interlocutori che l'ultima volta erano purtroppo impegnati altrove.

Prendo atto che a Roma, il 6 aprile se non ricordo male, vi sarà un incontro con il Ministro Delrio per la situazione della S.S. 34. Voglio sperare giungano buone notizie, che però non potranno fermarsi a questa arteria, seppure importantissima.

Avrei però preferito, vista la tragedia occorsa, fosse stato il Ministro a mettere un piede nel Verbano.

Come già dettoLe, noi ci siamo.

Grato dell'attenzione porgo i migliori saluti.
luigi spadone - capogruppo La Provincia per il Territorio
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti