Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Verbania : Eventi

Metti una sera al cinema: per CineAbile "Sogna ragazzo"

Grazie ad una proficua collaborazione con il Cinecircolo Socio Culturale Don Bosco di Verbania prosegue il percorso di sensibilizzazione sul tema della disabilità lanciato dal Consorzio dei Servizi Sociali del Verbano.
Verbania
Metti una sera al cinema: per CineAbile "Sogna ragazzo"
Nell’edizione 2016-2017 della rassegna “Metti una sera al cinema” sono stati infatti inseriti due film scelti e proposti dagli operatori e dai familiari degli ospiti di Centro anch’Io, centro diurno per persone con disabilità.

Dopo il successo della prima proiezione avvenuta il 24 novembre 2016, viene proposta la seconda pellicola dal titolo “Sogna Ragazzo”, un lavoro del regista Torinese Antonio Palese che sarà presente in sala insieme ai protagonisti del film. Diventerà una bella occasione per parlare di temi a noi cari e per scoprire i “dietro le quinte” di un’esperienza unica.

L’appuntamento e per Giovedì 06 Aprile alle ore 20.15 presso l’Auditorium del Il Chiostro a Verbania.

Regia: Antonio Palese (presente in sala)
Anno di produzione: 2015
Tipologia: lungometraggio
Paese: Italia
Produzione: Compagnia Teatrale Cochlea; in collaborazione con Cooperativa Sociale Il Margine S.C.S. – ONLUS
Titolo originale: Sogna Ragazzo

Sinossi: Il film racconta la storia di una compagnia teatrale al suo ultimo spettacolo, che si vede costretta a dare l’addio al proprio pubblico. A partire da quel momento ogni attore prenderà strade diverse pur non riuscendo a separarsi del tutto dalla passione per il teatro che infatti renderà stravaganti anche le rispettive nuove professioni. Intrecciando la storia dei teatranti a quella di una celebre modella, i protagonisti ritorneranno padroni della loro arte portandola in strada in modo sorprendente e spettacolare.

l film, interamente realizzato da ragazzi con disabilità, è stato girato nei luoghi culturalmente più importanti della Città di Torino: il Museo Egizio, il Museo Nazionale del Cinema, la Reggia di Venaria, il Teatro Carignano, Palazzo Civico, l’Osservatorio Astrofisico, il Museo Nazionale del Risorgimento Italiano.

Un’idea nata nel 2012 dallo studio di ricerca della psicologa Marta Musso e realizzata da Cochlea in collaborazione con la Cooperativa Sociale Il Margine S.C.S. Onlus di Torino. “Ho semplicemente trasmesso la mia grande passione per l’arte ai ragazzi, l’hanno sentita ed hanno tirato fuori una forza straordinaria. Il cinema è faticoso, non è un gioco” commenta il regista Antonio Palese che, attraverso un percorso laboratoriale, ha studiato la sceneggiatura di “Sogna Ragazzo” insieme agli ospiti della Comunità il Margine.

Si è quindi delineata la struttura del film cercando di far emergere le passioni degli attori protagonisti ed includere nella trama le location più belle della Città di Torino. Successivamente, i ragazzi disabili ed i loro educatori sono intervenuti per effettuare le riprese all’interno dei Musei e di tutte le realtà di spiccato interesse storico e culturale che si sono rese disponibili. Un film dedicato al patrimonio culturale della Città, ma che si impegna inoltre a promuovere il tema del lavoro nel mondo della disabilità guidando lo spettatore verso nuove prospettive e sostenendo la lotta per le proprie aspirazioni senza accontentarsi di un lavoro qualunque. L’Enciclopedia Diversamente Utile è un progetto che vede i ragazzi con disabilità protagonisti di vere e proprie produzioni cinematografiche, “è un’iniziativa che permette di promuovere un’attività lavorativa, innanzitutto divertente e formativa, ma finalizzata ad un prodotto utile. Questo aiuta molto i ragazzi a tirare fuori il meglio di sé ” spiega la Psicologa Marta Musso.

A seguito del successo della prima esperienza, che ha portato alla realizzazione di tre cortometraggi, il progetto è proseguito grazie al sostegno della Compagnia di San Paolo e al patrocinio della Città di Torino, ma sono già in corso i lavori per ampliare il progetto e portarlo a livello Europeo.

Note:
Il progetto cinematografico si inserisce all’interno de “L’Enciclopedia Diversamente Utile”, una “library” che si compone di documentari della durata di circa 30 minuti ciascuno, interamente prodotti e realizzati da utenti disabili.



0 commenti  Aggiungi il tuo



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

Iscriviti con la tua email
Verbania
18/07/2018 - Macugnaga giornata del Soccorso in montagna
18/07/2018 - "Visages Villages"
17/07/2018 - “Un profilo per due”
17/07/2018 - Concerto a Renco
17/07/2018 - Carlo Cottarelli a Verbania
Verbania - Eventi
16/07/2018 - Vinicio Capossela a Il Maggiore
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti