Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Verbania : Eventi

Musica in Quota 2017: la magia delle note sale in vetta

Fino a settembre dodici appuntamenti (gratuiti) per l'undicesima edizione. Scenari mozzafiato incorniciano proposte musicali live in quota. Non capita così spesso di poter assistere a concerti di qualità, circondati da vette che raggiungono i 3000 metri e, a due passi, un camoscio o una marmotta, anch'essi spettatori attirati dalle sette note.
Verbania
Musica in Quota 2017: la magia delle note sale in vetta
Domenica 18 giugno il taglio del nastro in quota: escursione pomeridiana e concerto al crepuscolo a Pian d'Arla, alle porte dell'area wilderness della Val Grande.

Non capita così spesso, tranne per chi segue da 11 anni Musica in quota, rassegna estiva che sa regalare incontri davvero speciali.

Lo scorso anno il festival ha festeggiato il proprio decennale, consacrando questa rassegna concertistica itinerante tra le più amate e seguite delle Alpi, con incontri musicali di grande qualità artistica ospitati in ambientazioni naturali mozzafiato.

Dieci anni di musica ed escursioni, dieci anni di crescita e fidelizzazione del pubblico, sempre più numeroso e appassionato. Un traguardo che è anche un giro di boa e che proietta verso il futuro un festival che fa della valorizzazione di questo territorio tra laghi e monti uno dei suoi principali obiettivi.

In calendario, anche questa estate, una lunga serie di “escursioni in musica” ricche di fascino, tutte gratuite e con esperte guide escursionistiche, che culminano con l'esibizione musicale di artisti singoli, quartetti e anche intere orchestre, dal pop al canto popolare, dalla classica al jazz, dalle musiche anni '50 al grande virtuoso della fisarmonica, Sergio Scappini, uno degli ospiti più attesi.

L’ascolto di musica live di qualità avviene infatti dopo essersi “guadagnati la meta”, con percorsi sempre diversi e apprezzabili sia da escursionisti esperti sia da semplici appassionati. Una volta giunti in “vetta”, a meravigliare saranno i panorami sempre nuovi, accompagnati dalla genuina ospitalità dei rifugisti, che al termine dei vari concerti proporranno le specialità gastronomiche di montagna.

Musica in quota è in grado di trasformare in palcoscenici a cielo aperto alcuni tra gli alpeggi più belli del Verbano-Cusio-Ossola, con un appuntamento anche in Canton Ticino. Il percorso è partito dal centro di queste valli, Domodossola, in uno storico luogo di cultura, il Teatro Galletti, per una serata speciale il 12 maggio.

Poi, da giugno a settembre, saranno 11 le tappe che spazieranno dal Parco Nazionale della Val Grande con Pian d'Arla, fino al gran finale di settembre ospitato nella stupenda conca dell'Alpe Veglia, a quasi 2.000 mt d'altezza. Lungo i tre mesi, altri imperdibili concerti all'Alpe Casalavera, all'Alpe Nuovo del Mottarone, affacciata sul Lago Maggiore, un tris in Valle Antigorio, a Crego, Esigo e all'Alpe Deccia, toccando poi la Val Vigezzo con il Rifugio Al Cedo, il Lago d'Orta con l'Alpe Mastrolino, uno sconfinamento nella vicina Svizzera, a Monadello e infine al Piancavallone, punto panoramico mozzafiato del Verbano.

L'Associazione Musica in Quota cura anche quest'anno l’organizzazione del festival, creato con l'intento di diffondere la conoscenza di luoghi di autentica bellezza alpina del Verbano-Cusio-Ossola, spesso poco conosciuti e frequentati. A sostenere Musica in quota sono i numerosi partner e sponsor, ma anche gli spettatori-escursionisti, che associandosi al costo di 10 o 20 €, sostengono ogni anno le attività culturali dell’Associazione.

Per rimanere aggiornati sulle attività, oltre alla popolatissima pagina Facebook
(https://www.facebook.com/musicainquota), da quest'anno è online anche il nuovo sito web, www.musicainquota.it.

__________________________________________________________________________

Dopo la serata inaugurale del 12 maggio scorso, la 12a edizione del Festival entra nel vivo con il primo concerto in quota. Sarà un'occasione unica e speciale perchè quello del 18 giugno prossimo sarà l'unico appuntamento al tramonto.

Il ritrovo è fissato alle ore 14.30 di domenica 18 giugno all'Alpe Colle e da lì partirà l'escursione guidata dagli accompagnatori della “Cooperativa Valgrande” lungo un percorso classico, che regala i più bei panorami dell’Alto Verbano. Il sentiero affiancherà alcuni tratti ideati per la guerra e diventati oggi sentieri di pace.

Il Monte Spalavera, la vetta più alta dell'escursione, rappresenta un libro aperto sulla profonda trasformazione del territorio avvenuta in tempi di guerra attraverso la costruzione di opere ancora in perfetto stato a distanza di quasi un secolo. E la vista spettacolare dalla cima sarà mozzafiato, specie per la panoramica a 360° sul Lago Maggiore e sulla catena del Monte Rosa. Dal Monte Spalavera si scenderà verso la sede di concerto, Pian d'Arla, dove a esibirsi alle ore 18, in collaborazione con l'Associazione Cori Piemontesi, ci sarà il gruppo vocale degli “Amici della Montagna”.

Nata nel 2009, questa formazione di canto spontaneo persegue l’obiettivo di tenere vive le tradizioni della montagna proponendo momenti di canto e intrattenimento, ed impegnandosi attivamente nella manutenzione di sentieri e baite dell’alta Val Vigezzo.

In caso di maltempo l’escursione sarà annullata e il concerto si terrà presso la struttura della Lago Maggiore Zip Line situata all’Alpe Segletta. A fine concerto tutti i presenti potranno prendere parte ad una degustazione di prodotti tipici del territorio a cura del Gruppo culturale “Donne del Parco”.

Il rientro avverrà lungo la Strada Cadorna (consigliata la torcia elettrica), oppure, per gli amanti dell'adrenalina, si potrà optare per uno spettacolare volo sulla Lago Maggiore ZipLine, godendo dei fantastici panorami al tramonto. A coloro che avranno assistito al concerto, il volo sarà proposto ad un prezzo speciale; per maggiori dettagli www.lagomaggiorezipline.it o 333 9467147.

L'Associazione Musica in Quota cura anche quest'anno l’organizzazione del festival, creato con l'intento di diffondere la conoscenza di luoghi di autentica bellezza alpina del Verbano-Cusio-Ossola, spesso poco conosciuti e frequentati. A sostenere Musica in quota sono i numerosi partner e sponsor, ma anche gli spettatori-escursionisti, che associandosi al costo di 10 o 20 €, sostengono ogni anno le attività culturali dell’Associazione. Ci si potrà associare durante il primo evento oppure online attraverso le indicazioni presenti sul sito ufficiale.



0 commenti  Aggiungi il tuo



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

Iscriviti con la tua email
Verbania
21/10/2018 - Paffoni Fulgor Basket batte Oleggio
21/10/2018 - "Ricomincio da me"
21/10/2018 - Incontro sulla legalità
21/10/2018 - M5S su Bando Periferie
21/10/2018 - BellaZia: La Crema di Zucca e Ceci Arrostiti
Verbania - Eventi
20/10/2018 - Castagnata Alpina
20/10/2018 - Il tragico itinerario della famiglia Ovazza
20/10/2018 - Fase conclusiva di CROSS Residence e CROSS Award 2018
19/10/2018 - Convegno sui benefici dei prodotti agrumicoli
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti