Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Verbania : Cronaca

Ancora neve in arrivo, rischio valanghe alto

Sale ancora il rischio di valanghe in Piemonte. Dopo le abbondanti nevicate 60-90 cm su Alpi Marittime e Liguri, 30-40 da Lepontine a Graie, il pericolo sale al grado 4 ('forte') a sud della regione e sulle Alpi Lepontine.
Verbania
Ancora neve in arrivo, rischio valanghe alto
Sul resto dell'arco alpino il rischio è 'marcato' (grado 3), ma a nord, sulle Pennine e Lepontine nel fine settimana salirà a 4.

Domani precipitazioni diffuse con nevicate sopra oltre 800-900 metri a nord e dei 500 metri a sud. Le nevicate più intense 50 cm su Alpi Lepontine e Pennine.

In ossola già chiuse la strada per Cheggio in Valle Antrona e la Goglio-Devero in Valle Antigorio per forte rischio valanghe.

"Al momento - spiega l'assessore alla viabilità della provincia del VCO Gian Paolo Blardone - non abbiamo situazioni di criticità lungo la rete stradale provinciale, nonostante in montagna stia nevicando copiosamente. Il sistema di sgombero neve e di salatura delle strade comunque è attivo."



0 commenti  Aggiungi il tuo



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

Iscriviti con la tua email
Verbania
17/01/2017 - Hacker sul sito della provincia
17/01/2017 - Consiglio di Quartiere Verbania - Ovest
17/01/2017 - Nessuna vessazione per lo sfratto dalle case popolari
17/01/2017 - Carabinieri: controlli e fermi per stupefacenti
17/01/2017 - Appalti vinti ma fisco evaso
Verbania - Cronaca
17/01/2017 - Offerte di lavoro del 16/01/2017
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti