Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Canton Ticino : Politica

Eduard Wahl: umanità e perseveranza

Riceviamo una foto da Eduard Wahl, classe 1923, alla veneranda età di 91 anni ha voluto manifestare venerdì la sua solidarietà per i più deboli e chi è in cerca di rifugio dalle persecuzioni.
Canton Ticino
Eduard Wahl: umanità e perseveranza
Sulla sua sedia a rotelle ha esposto a Locarno un cartellone in cui si invoca "maggiore umanità, migliore accoglienza" per i richiedenti asilo in Svizzera. La firma è del gruppo politico "Farsi Coraggio di Brissago".

Ci piace riportare l'indomabile esempio, di convinzione nei propri ideali, di questo noto personaggio ticinese.
Immagine 1



25 commenti  Aggiungi il tuo

Vedi il profilo di letizia romerio  bonazzi Eduard wahl : grazie
letizia romerio bonazzi
3 Febbraio 2014 - 11:42
 
mi rincuora leggere questa notizia. C'è qualcuno che ha il coraggio di esprimere pubblicamente una opinione differente .
Mi piacerebbe conoscere meglio questo signore, la sua vita il suo impegno..
se riuscite a raccogliere notizie ve ne sarei grata
Vedi il profilo di Stauffenberg CONDIVIDO
Stauffenberg
4 Febbraio 2014 - 13:43
 
Ciao, Letizia. Come in altre occasioni, condivido pienamente le tue parole. Anche a me piacerebbe conoscere Eduard. Chissà se qualcuno ci vorrà dire come fare a trovarlo, per chiedergli cose importanti della vita ? Ogni momento della nostra esistenza è l'occasione di imparare ancora.
Vedi il profilo di lupusinfabula Wahl
lupusinfabula
5 Febbraio 2014 - 13:57
 
Per loro fortuna in Svizzera quelli che la pensano come Wahl sono pochi, non come noi che in Italia li prendiamo tutti, da dovunque arrivino, gli diamo da mangiare e da bere e ce li teniamo a nostre spese.
Vedi il profilo di renato delle carte Bruxelles
renato delle carte
5 Febbraio 2014 - 14:21
 
Questa settimana 265 italiani sono stati giudicati troppo poveri per vivere a Bruxelles e rimpatriati.Altro che accoglienza!
Vedi il profilo di letizia eduard wahl il coraggio
letizia
5 Febbraio 2014 - 14:34
 
ciò che volevo rilevare è la forza espressa da un uomo anziano e in carrozzina che esprime pubblicamente una posizione così differente e poco popolare sia nel suo paese che nel nostro. Cioè il coraggio di esprimere una idea. Tutto qui. Poi la storia delle migrazioni riempie pagine di libri ciascuno se vuole può documentarsi.
Vedi il profilo di renato delle carte Pensiero differente
renato delle carte
5 Febbraio 2014 - 15:27
 
Il pensiero differente è manifestare con coraggio i danni dell'immigrazione,dalla svalutazione immobiliare,alla ghettizzazione,alla manodopera extrasindacale,alla fuga dei risparmi all'estero,alla violenza,all'impossibilitá dell'integrazione che vediamo ovunque- neri con neri cinesi con cinesi etc..questo è coraggio.Le mielose e vuote sviolinate sull'accoglienza di cui noi vediamo o risultati e i nostri figli raccoglieranno i danni li puoi giusto dire a 90 anni,quando i giorni passati son più di quelli futuri.Un pensiero coraggioso è dire basta all'accoglienza.Coraggioso soprattutto ora che siamo diventati una appendice cindonesiana dell'Europa.
Saluti
Vedi il profilo di lupusinfabula Cogito ergo sum
lupusinfabula
5 Febbraio 2014 - 15:34
 
Caro Renato Cartesio un riassunto lucido e perfetto, argomento che i cosiddetti benpensanti buonisti coi soldi degli altri ad oltranza non accetteranno mai di affrontare!
Vedi il profilo di letizia letizia
letizia
5 Febbraio 2014 - 15:43
 
Bene, allora scriva tutto su un cartello con il suo nome e lo porti in giro sabato al mercato di Intra.
Vedi il profilo di VIVANOI vivanoi, meno gli altri
VIVANOI
5 Febbraio 2014 - 16:06
 
il troppo storpia. IL negro ghanese Kabobo, massacratore a picconate a Milano di tre persone inermi ed ignare, è l'esempio degli stranieri in italia. Ogni giorno leggiamo sui quotidiani locali, tipo ecorisveglio, di rapine, stupri, furti, truffe che commettono gli stranieri. Bisogna fare qualcosa per limitare la loro entrata nei nostri paesi, perchè tra poco diventeremo tutti musulmani, con tanto di legge Shariah, chador e violenza sulle donne, pena di morte per blasfemia ed eliminazione di chi è cristiano o credente in altre religioni diverse da quella di maometto.
Vedi il profilo di renato delle carte purtroppo
renato delle carte
5 Febbraio 2014 - 16:14
 
ha ragione Lupus,se non l'han capito neanche adesso che si stringono il sedere con due mani non lo capiranno mai.Comunque l'andare con i cartelli in piazza etc..l' ho fatto tempo fa e come è stato inutile allora riproporlo non funzionerebbe.Ho fatto scelte differenti.Ma ha fatto bene avere in questi anni persone in parlamento che lucravano col mattone e che quando vedevano scendere i prezzi ricorrevano alla grancassa dell'accoglienza.Ecco i frutti.Ma signora Letizia lei pensa davvero che la finanza fosse all'oscuro di come si lavorava a Prato? di come si lavora in centinaia di luoghi in Italia e non penso e non voglio pensare a Verbania..ma a voi va bene l'accoglienza e soprattutto va bene quell'accoglienza che vi fa credere sia tale mentre è una lenta invasione che danneggia e impoverisce.
Tagliando corto,non penso che dal suo punto di vista il mondo sia raro di esempi di coraggio,dunque,la saluto.
Vedi il profilo di letizia il coraggio
letizia
5 Febbraio 2014 - 16:27
 
ribadisco e chiudo : La novità, per me, è vedere un Uomo che in terra ticinese ,simil-lega , nei giorni del referendum contro i frontalieri afferma pubblicamente una idea opposta a quella forcaiola della maggioranza .
Tutto qui. Mi piace il coraggio ,mi mette di buon umore.
Vedi il profilo di lupusinfabula l' accoglienza di letizia
lupusinfabula
5 Febbraio 2014 - 19:59
 
Tanto per curiosità mi piacerebbe sapere quanti di costoro sono stati accolti in a casa di Letizia a sue cure e spese e se ha ancora posto perchè ne avrei altri da inviare al suo domicilio: o forse Letizia è una di quelli che fanno i terzomondisti solo a parole ed a spese della comunità? E' troppo facile fare la carità col portafoglio del vicino di casa!
Vedi il profilo di letizia signor Lupo nelle favole
letizia
5 Febbraio 2014 - 20:33
 
non sono in condizione di accogliere le masse di persone che fuggono dai loro paesi in guerra e dalla miseria, vivo in tre camere più servizi . Però vado a votare e scelgo persone che condividono i miei valori , cominciando dal rispetto dei diritti umani, loro devono operare nelle istituzioni a favore della giustizia. Cerco di stare loro al pelo . Nel mio piccolo faccio ciò che posso : oggi ho consegnato a Mani Tese a Verbania indumenti invernali per adulti, per bambini li do alla Caritas ed ho comperato un ombrello dal marocchino che vende nel parcheggio del GS. Poi ho scritto queste righe cercando di convincere chi legge che esistono opinioni diverse e vanno rispettate. Perché la bellezza è la diversità .
Vedi il profilo di lupusinfabula scontrino fiscale
lupusinfabula
6 Febbraio 2014 - 14:06
 
Immagino che Letizia, persona molto rispettosa del prossimo come traspare dai Suoi commenti, sia anche un'acerrima nemica dell'evasione fiscale e che quindi abbia chiesto ed ottenuto regolare scontrino fiscale dal marocchino dal quale ha comperato l'ombrello; perchè è ovvio che le norme nel nostro paese devono valere per tutti e non solo per gli italiani: altrimenti è razzismo al contrario. Attendo conferma.
Vedi il profilo di paolino. jannacci
paolino.
6 Febbraio 2014 - 18:33
 
c'era una bella canzone di Jannacci,"vengo anch'io (no tu no)" che descriveva una serie di situazioni immaginarie,giusto per "vedere di nascosto l'effetto che fa".
ecco,io vorrei tra molti anni vedere di nascosto i vari Lupus,Renato e altri campioni dell'inospitalità,accuditi da una badante extracomunitaria che oggi legge i loro commenti,e tra qualche anno se li ricorda ancora tutti.
così,per vedere l'effetto che fa.
Vedi il profilo di renato delle carte sig.Paolino
renato delle carte
6 Febbraio 2014 - 19:34
 
C'è una bella differenza tra accoglienza e una passiva condiscendenza.Io non sono contrario alla prima ma non si può continuare a subire la seconda.Poi se vogliamo abolire qualsiasi tipo di barriera,sfondare i confini e riconoscersi tutti fratelli sotto un cielo che "copre l'uno e l'altro mio parente",é una visione utopistica ma potrei anche condividerla..ma la domanda è:perchè devo pagare quando prelevo dal mio conto corrente?
Vedi il profilo di lupusinfabula esempio
lupusinfabula
6 Febbraio 2014 - 19:57
 
Dai Paolino, dai l'esempio: mandaci il tuo indirizzo che ti spediamo a casa una decina di quelli che arrivano a Lampedusa; così, tanto per vedere l'effetto che fa.
Vedi il profilo di Riccardo Oh queste anime belle
Riccardo
6 Febbraio 2014 - 20:49
 
Una nazione può e deve accogliere straniere quando ne ha le potenzialita' economiche. Per qualche anno abbiamo avute tali capacità ma ora? Siamo in piena disfatta economoca e industriale. I nostri giovani ora esultano quando ottengono un posto di lavoro precario. In questo momento fare entrare indistintamente tanti poveracci provenienti da lontano vuol dire rendere la vita più difficile agli strati più poveri degli italiani e degli stessi immigrati già stabilizzati. Non facciamo le anime belle con il "posteriore" degli altri.
Vedi il profilo di paolino. che si arrangino
paolino.
6 Febbraio 2014 - 21:27
 
ma sì Riccardo,ha ragione lei. con tutti i problemi che abbiamo noi...la connessione che salta,l'Iphone 5 che dopo 6 mesi è già da cambiare,Sky che non dà mai nulla di bello in tv...un inferno. loro? che si arrangino.
e quando arrivano coi barconi a Lampedusa,magari li scoraggiamo con un paio di cannonate,mica che continuino ad arrivare da Lupus.
poi va beh,ci sarebbe il dettaglio che tra 30 anni solo in Africa saranno 2 miliardi di persone. ma noi,con la vostra politica dei cattivoni col moschetto a difendere i sacri confini,faremo loro tanta di quella paura...che invaderanno sì l'Europa,ma ovviamente senza venire da noi. come no..
oppure,usando la testa,se iniziamo da subito ad attivarci con politiche serie di accoglienza non ci troveremo impreparati quando invece di arrivare 24277 migranti dal mare all'anno (1 agosto 2012-10 agosto 2013,ministero dell'interno) ne arriveranno magari mezzo milione.

Vedi il profilo di Riccardo sig. Paolino
Riccardo
6 Febbraio 2014 - 22:27
 
Sig. Paolino, lei vive fuori dal mondo. La maggior parte dei nostri giovani è senza futuro e le nostre industrie stanno chiudendo. Basti vedere la realtà della nostra piccola provincia. Ma come si permette di fare una ironia così sciocca e suprficiale! Lo vada a dire ai tangi operai licenziati che i nostri unici problemi sono I phone e Ski.
Vedi il profilo di paolino. fuori dal mondo
paolino.
6 Febbraio 2014 - 22:46
 
ha ragione,Riccardo. sono io che vivo fuori dal mondo,non lei. ha ragione,noi sì che abbiamo problemi,non come in Africa,dove muoiono solo 18mila bambini al giorno. quelli non sono problemi.
Vedi il profilo di Silvana Calvo Wahl anche per i frontalieri
Silvana Calvo
10 Febbraio 2014 - 13:52
 
Quando il partito di Blocher ha messo i manifesti dei "frontalieri ratti che mangiano il formaggio svizzero" Edouard Wahl si è posizionato alla frontiera di Brissago con un cartello per dare benvenuto per i frontalieri e mostrare loro che erano graditi. Quel giorno pioveva a dirotto ma Wahl non si è tirato indietro. Molti frontalieri dalle macchine lo salutavano. Manderei volentieri una fotografia di questo episodio, ma non ho un indirizzo al quale posso allegare la foto.
Vedi il profilo di VerbaniaNotizie foto
VerbaniaNotizie
10 Febbraio 2014 - 16:16
 
Gentile Silvana,
ricordiamo la foto di Eduard Whal in frontiera ad accogliere i frontalieri, se vuole inviarcela lo può fare a info@verbanianotizie.it.

Grazie!
Vedi il profilo di letizia eduard wahl il coraggio
letizia
10 Febbraio 2014 - 18:37
 
proprio oggi si conosce l'esito del referendum ,in Ticino più del 60% dei ticinesi vuole le quote per l'ingresso dei frontalieri.
Ribadisco : giù il cappello di fronte al vecchio Eduard



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

Iscriviti con la tua email
Canton Ticino
06/01/2017 - Svizzera: addio al segreto bancario
29/11/2016 - VerbaniaArte: “Riflessi sull’acqua” di Paul Signac
18/11/2016 - Simone Cristicchi al Teatro di Locarno
16/11/2016 - VerbaniaArte: Marianne Werefkin la "nonna" di Ascona
10/11/2016 - "Sì" al casellario d'obbligo per lavorare in Svizzera
Canton Ticino - Politica
25/09/2016 - Ticino: Approvata "Prima i nostri"
04/07/2016 - Laghi Maggiore e Ceresio nuovi Progetti italo-svizzeri
18/12/2015 - Svizzera: No all'iniziativa anti-frontalieri
04/10/2015 - Regio Insubrica: il Ticino minaccia sospensione
28/09/2015 - Frontalieri: 4 miliardi di € in "fuga" dal Ticino
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti