Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Fuori Provincia : Politica

Regione: 39 milioni per programmazione energetica

Oltre 39 milioni di euro a disposizione (tra prestiti agevolati e contributi a fondo perduto) che saranno utilizzati per dare forma alla nuova programmazione energetica regionale.
Fuori Provincia
Regione: 39 milioni per programmazione energetica
Il fine è rendere il Piemonte sempre più efficiente nel settore e punto di riferimento per il resto del Paese.

Saranno quattro gli assi strategici di intervento per il biennio 2012-2014: produzione di energia da fonti energetiche rinnovabili, efficienza e risparmio energetico, reti e generazione distribuita, filiera della clean economy e specializzazione dei cluster regionali.

"Le risorse - spiega il Presidente del Consiglio regionale Valerio Cattaneo - ammontano complessivamente a 39 milioni e 100 mila euro e derivano da fondi europei e regionali e nel dettaglio verranno così ripartiti: promozione efficienza energetica e fonti rinnovabili nelle imprese (5 milioni); impianti biomasse forestali (5 milioni); impianti termici fonti rinnovabili (3,5 milioni); razionalizzazione consumi energetici edifici pubblici (6 milioni); riqualificazione energetica coperture amianto edifici scolastici (2,5 milioni); sostegno all'innovazione nel settore della clean economy (4 milioni); clean economy come smart specialization del Piemonte (1 milione); esperienze pilota smart building (1,5 milioni)."

Sulle esperienze pilota smart building, in particolare, verranno erogati anche parte degli 8 milioni di fondi Far messi a disposizione dall'accordo con il Miur.

Con le risorse regionali derivanti da minori erogazioni o da revoche di contributi si finanzierà invece nuovamente il bando "edifici a energia quasi zero", che aveva fatto registrare ottimi riscontri, esaurendo in poco tempo le risorse disponibili. Infine, saranno destinati 3 milioni e 100 mila euro per la riqualificazione emissiva ed energetica degli edifici.

I bandi che riscontreranno più successo verranno rifinanziati utilizzando risorse di quelli che ne avranno avuto meno. L'obiettivo è promuovere sempre meglio l'innovazione nel settore energetico, in attesa di fare quel salto di qualità che porti a creare il distretto piemontese sulla green tech.
 Fonte di questo post



0 commenti  Aggiungi il tuo



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

Iscriviti con la tua email
Fuori Provincia
22/10/2017 - Vega Occhiali Rosaltiora seconda vittoria
21/10/2017 - Filippo Ganna è Campione d'Europa
20/10/2017 - Mostra Sor'riso Amaro
20/10/2017 - Promessi Sposi on air
19/10/2017 - MilanoInside: PittaRosso Pink Parade
Fuori Provincia - Politica
18/10/2017 - Saitta: Psichiatria no licenziamenti e trasferimenti
02/10/2017 - Approvata legge nazionale piccoli Comuni
19/09/2017 - Piano regionale contro il gioco d'azzardo patologico
09/09/2017 - Forza Italia Berlusconi su Fondazione Il Maggiore
05/09/2017 - Fabbricati rurali: Uncem scrive all'agenzia delle entrate
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti