Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Cannobio : Cronaca

Attenzione ai falsi dipendenti Enel

Riceviamo da un lettore, un mail in cui ci segnala la presenza a Cannobio, nella giornata di ieri, di una donna sedicente dipendente Enel, che chiedeva le venissero mostrate le bollette.
Cannobio
Attenzione ai falsi dipendenti Enel
"Gentile redazione, segnalo che a Cannobio gira una donna sulla trentina che dice di essere dipendente Enel incaricata di controllare il colore dell'inchiostro delle bollette. Con questa scusa si fa dare una bolletta ed entra in casa. L'intervento deciso di una giovane mamma l'ha messa in fuga.

Un esperienza simile le era accaduta tempo addietro in altra città, lo scopo finale in questo caso essendo fuggita non è chiaro, ma nella volta precedente avevano tentato, con la scusa di un rimborso, di far firmare un contratto non meglio precisato."



5 commenti  Aggiungi il tuo

Vedi il profilo di Patrizia Finti adetti EnEl
Patrizia
18 Febbraio 2014 - 23:30
 
Oggi una mia amica mi ha raccontato che sono andati anche da lei, ma quando a chiamato i Carabinieri sono scappati...non so' se sono gli stessi pero' se girano in zona e possibile!!! Bisogna fare molta attenzione e purtroppo ci vanno di mezzo anche quelli che non c'entrano niente...non si ci puo' piu' affacciare alla finestra per fumare una sigaretta che arriva qualcuno a fare il furbo. I maschietti poi si fanno anche raggirare da una donna che sbatte le ciglia, basta che sia sufficientemente avvenente e il gioco é fatto!!! Che schifo, ma perché non vanno in casa da quelli del governo e ai loro simili?
Vedi il profilo di livio Massima attenzione
livio
19 Febbraio 2014 - 14:03
 
Fate molta attenzione a certi personaggi, la questione segnalata è successa anche a Intra, la scusa in questo caso è stata il cambio del contatore...non fatevi ingannare, non aprite a sconosciuti e tenete un cellulare a portata di mano, nel dubbio subito il 112.
Vedi il profilo di Emanuele Pedretti Livio
Emanuele Pedretti
19 Febbraio 2014 - 20:48
 
Più che un cellulare da tenere a portata di mano sarebbe meglio tenere un bastone!
Vedi il profilo di Giada Falsi dipendenti Enel
Giada
23 Febbraio 2014 - 14:58
 
L'anno scorso era venuta anche da noi una ragazza, a Intra, l'avevo fatto entrare in casa ma, nn ricordo più che cosa mi aveva fatto insospettire, l'ho mandata via. E' successo ancora proprio ieri, ho aperto la porta e un ragazzo mi parlava di Enel, dicendomi anche che, poiché io non rispondevo al telefono ai dipendenti dell'ufficio Enel, era venuto di presenza. Io subito l'ho fermato dicendogli che sarei andata di presenza... Così è andato via!
Vedi il profilo di massimo Occhio anche a Cambiasca
massimo
23 Novembre 2015 - 15:29
 
Oggi, è successo a mia moglie. si è presentata una donna spacciandosi per dipendente dell'enel parlando di cambio di contratto. Per furtuna mia moglie non l'ha fatta entrare in casa. Questa sera indagherò meglio e se è il caso sporgerò denuncia.



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

Iscriviti con la tua email
Cannobio
23/07/2017 - Cannobio: Eventi e Manifestazioni dal 24 al 30 luglio
21/07/2017 - Insieme con Rugge
20/07/2017 - Raffaella Morelli con il suo violino a Cannobio
16/07/2017 - Cannobio: Eventi e Manifestazioni dal 17 al 23 luglio
11/07/2017 - Turismo e Case Cantoniere: Cannobio c'è
Cannobio - Cronaca
07/07/2017 - Mostra Schawinsky
26/06/2017 - Doppio arresto per borseggio
30/05/2017 - Riqualificati 4,7 kilometri di sentieri attorno Cannobio
16/04/2017 - Incendio in Cannobina evacuato alpeggio
14/04/2017 - SS34: ripristinato il doppio senso di marcia
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti