Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Verbania : Eventi

Contrasto alla violenza sulle donne nel vco

L’occasione di confronto di esperienze, aspettative, interventi e progettualità è in calendario per la mattina del prossimo giovedì 29 novembre alla Sala Ravasio del Tecnoparco
Verbania
Contrasto alla violenza sulle donne nel vco
Promossa dall’Assessorato alle Pari Opportunità, dall’Ordine degli Avvocati del VCO e da La Bitta (cooperativa che l’ha fortemente voluta e finanziata grazie al contributo della Fondazione San Paolo e che dal 2008 gestisce lo Sportello Donna provinciale) la tavola rotonda sulla violenza di genere e sullo stalking nel Verbano Cusio Ossola sarà il primo passo verso la sottoscrizione di un protocollo d’intesa territoriale che estenda e rafforzi la rete di attori, operatori e servizi mirata al contrasto e alla prevenzione di un fenomeno che – stando alle statistiche nazionali – tende drammaticamente al crescendo.

“Alla tavola rotonda, organizzata in occasione della Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne e che avrà inizio alle 9.00 di giovedì prossimo, sono state invitate le istituzioni, gli enti, le associazioni, gli ordini professionali, a partire dalle forze dell’ordine, Procura, CISS, ASL, centri per l’Impiego, impegnati su vari fronti in questo ambito.

Chiediamo a ognuno di portare la propria testimonianza e contributo a un dialogo – dice l’Assessore alle Pari Opportunità Guidina Dal Sasso – che vuole arricchirsi anche degli interventi del pubblico. Ci piacerebbe giungere alla sottoscrizione di questo protocollo entro il prossimo marzo, a conclusione delle celebrazioni mensili della Giornata della Donna.

Poter lavorare in rete, oggi più che mai, significa dare garanzie di risposte a bisogni e problemi che non possono essere negati e taciuti, neppure in un momento di forte restrizione di fondi pubblici e con il venir meno della Provincia che in questi anni se ne è occupata in modo diretto, istituendo lo Sportello Donna che è un punto di riferimento per tante donne e coppie in difficoltà con i suoi servizi informativi, di consulenza, aiuto, di mediazione familiare e supporto psicologico”.

”Dopo un 2012 in cui si è riscontrata una riduzione della media mensile dei casi di violenza (da 7 casi/mese a circa 3) registrati dal nostro Sportello Donna, che ha fatto temere un aumento del sommerso, da settembre la tendenza si è invertita, con 9 casi a ottobre. Indice – sostiene Silvia Miguidi, referente della Cooperativa La Bitta per Sportello Donna VCO – che il fenomeno non è in regressione, ma che è piuttosto relegato al silenzio, nell’isolamento che tradizionalmente avvolge le vittime di violenza.

Lo scopo di una rete territoriale coordinata attraverso un protocollo d'intesa è anche quello di gestire il fenomeno da un punto di vista culturale, in ottica preventiva, in collaborazione con scuole, agenzie formative, associazioni di volontariato, perché donne e uomini crescano alla luce di una cultura di parità e rispetto reciproco, informati sia sui diritti e doveri all'interno del rapporto di coppia sia sui servizi che il territorio mette in campo per sostenere coloro che rischiano di essere segnati da situazioni di disagio, per ostacolare l’insorgere di comportamenti aggressivi e reazioni macchiate dalla violenza”

“La sigla del protocollo a cui diamo un primo impulso con questa tavola rotonda – aggiunge Miguidi – avrà luogo a Domodossola durante la seconda giornata del progetto OL3, un’iniziativa di tre giorni per andare oltre stereotipi e discriminazioni, organizzata dalla cooperativa La Bitta con il sostegno dell’Associazione Terra Donna, il contributo del Comune di Domodossola, il finanziamento della Fondazione Comunitaria del VCO, il patrocinio della Provincia”.

“L’appuntamento del 29 mira a sensibilizzare le massime istituzioni, gli organismi pubblici e di volontariato, gli ordini professionali, affinché insieme si possa creare una sinergia comune, unica nel suo genere, che possa condurre alla costituzione non solo di una rete di prevenzione per le violenze, ma anche a una rete di aiuto coordinato e mirato per quei tanti, troppi, casi di persone uomini e donne che, quotidianamente subiscono vessazioni, bisognose di essere aiutate, a superare la paura di denunciare la propria situazione uscendo finalmente dall’omertà” evidenzia l’Avvocato Mirella Cristina, Consigliera di Parità.

“Partecipiamo con convinzione a questa iniziativa ritenendola importante nei suoi risvolti sociali, culturali e giuridici. Il consiglio dell’Ordine - commenta il Presidente dell’Ordine degli Avvocati del VCO Bruno Stefanetti - ha tra i suoi compiti istituzionali quello di mettere a disposizione delle donne vittime di violenza e maltrattamenti l’elenco dei difensori che operano in regime di patrocinio gratuito, così come prevede la Legge Regionale 11/2008”.
 Fonte di questo post



0 commenti  Aggiungi il tuo



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

Iscriviti con la tua email
Verbania
30/03/2017 - Delitti di lago vol.3
30/03/2017 - SS34: Video dei lavori alla frana
30/03/2017 - Sciopero mense scolastiche
30/03/2017 - Quarta edizione della "Pica da Legn”
30/03/2017 - I Quattrogatti con "Taxi a due piazze"
Verbania - Eventi
29/03/2017 - “L’acqua è di tutti, non mangiamone troppa”
27/03/2017 - Metti una sera al cinema - Les Souvenirs
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti