Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Verbania : Sport

Altea sconfitta amara con il Parella

Esce sconfitta per 3/1 l’Altea Altiora sul campo del Parella, terzo in classifica. I ragazzi di Mister Franzini scendono in campo desiderosi di provarci fino in fondo, ma senza successo.
Verbania
Altea sconfitta amara con il Parella
I ragazzi verbanesi, senza alcuna velleità sfidano i più esperti torinesi e ne esce un primo set molto combattuto che Verbania riesce a strappare per 28/26 con una buona prova a muro.

Come spesso succede però la Pallavolo Altiora non ha la forza di reggere l’intera partita, alle prime difficoltà grosse si disunisce e non riesce più a rimettersi in corsa lasciando malamente strada libera all’avversario che non si fa scappare l’occasione e chiude a 17,15 18 i set.

Verbania deve fare a meno dei gemelli Betteo rimasti a casa per un impegno personale, scende in campo con lo starting six delle ultime gare con Miani in regia, Borghini opposto, Traversi e Martinelli al centro, Castanò e Fantacone schiacciatori e De Micheli libero.

Verbania scende in campo determinato, lavora molto bene a muro e la coppia di centrali si esalta anche in fase cambio palla. 28.26 Verbania.
Al cambio di campo i padroni di casa registrano il proprio gioco, la Pallavolo Altiora inizia a traballare in ricezione e perde lucidità in attacco, Parella ne approfitta e chiude 25.17.

Il terzo set continua con lo stesso trend, Verbania ha perso la grinta del primo set, Borghini in attacco inizia con 2 errori e viene sostituito subito con Frattini, la ricezione non è per niente precisa e mister Franzini cambia il libero inserendo Stefanetta per De Micheli, Miani perde di precisione in regia. Un mix letale per i verbanesi che raccolgono solo 15 punti.

Al cambio di campo si riparte con Frattini e Stefanetta, ma la testa dell’Altea non c’è più ed è tutto molto più facile per i padroni di casa.

LE PAROLE DELL’ALLENATORE DOPO LA GARA
Sono estremamente deluso dall’atteggiamento della squadra!
Non possiamo sempre e solo giocare un set e gli altri sparire completamente dal campo!!
Una squadra che deve e vuole salvarsi non può scendere in campo con questo atteggiamento, specie se dall’altra parte della rete hai la terza in classifica!!

Io non credo che oggi questi ragazzi possano guardarsi allo specchio e dire “ho dato tutto!” e questo non lo accetto più! Ci vuole CUORE per salvarsi e noi oggi non ne abbiamo avuto, ci abbiamo provato solo un set, poi alle prime difficoltà ci siamo sciolti come neve al sole e siamo spariti dal campo facendosi prendere a pallate dai padroni di casa.

La giustificazione “siamo giovani” non vale più perché i veri giovani, quelli che vogliono dimostrare, ce la mettono tutta, ci mettono cuore dalla prima all’ultima palla.
Sabato ci aspetta una gara importantissima in casa con Chisola, una squadra di giovani che lo scorso anno ha stravinto la Serie D.

U14, SCONFITTA 3/0 A ROMAGNANO

Ci vorrà ancora qualche settimana perchè il gruppo Allievi possa raccogliere le prime soddisfazioni di una stagione che vede la squadra ancora in cantiere.

Sette atleti nuovi, quattro provenienti dalla Scuola di Minivolley "L. De Felici", e dei rimanenti sei solo due titolari della scorsa stagione oltretutto a disposizione prioritaria del gruppo under 15 allenato da Alberto Franzini.

A Romagnano si è visto qualche piccolo segno di miglioramento anche per il valore dell'avversario, certamente inferiore rispetto a quanto visto dall'altra parte della rete a Collegno.

Dopo 70' di gioco i ragazzi di Calcaterra, capitanati da Simone Moretti, hanno lasciato il primo set ai vantaggi (28-26) ai sesiani allenati da Roberto Pesce; poi la seconda frazione è stata ben giocata dai biancoblu di casa, mentre Verbania è apparsa in difficoltà soprattutto di fronte al miglior rendimento in attacco e battuta del Pavic (25-14).

Nel terzo set spazio per tutti sia in casa Pavic che Altiora ma ancora il parziale che va ai novaresi con il punteggio di 25-22.
Assenti per diverse ragioni Mogavero, Barabino, D'Andria, Yuriy e Santoro, sono scesi in campo tutti gli 11 verbanesi convocati (Moretti, Sella, Hasaj, Grosselli, Zanetta, Barabino, Paternoster, Bogdanovic, Rizzo, Rossi) con l'eccezione di Tortora alla prima presenza ufficiale sul referto gara.

Prossimi impegno peri i piccoli di casa Altiora, il debutto casalingo di sabato prossimo 1 dicembre alle 15.30 (palestra Ranzoni) ancora contro il Pavic di Romagnano.

U15 – TRE PUNTI D’ORO IN CASA CON VERCELLI

Il big match della giornata si giocava al PalaRanzoni quando i padroni di casa della Pallavolo Altiora secondi in classifica ospitavano i pari età dell’Olimpia Vercelli terzi in graduatoria. Ne esce una partita entusiasmante, combattuta fino alla fine e vinta dai ragazzi di Mister Franzini per 3-1 restando cosi in scia del battistrada Novara che ha fatto fuori il Biella Volley agevolmente per 3-0.

La Pallavolo Altiora con tutti gli atleti a disposizione scende in campo con capitan Pavesi in regia, Fusaro opposto, Archetti e Hasaj al centro con Fina e Grandolini schiacciatori.

Il fondamentale del servizio è l’ago della bilancia per entrambe le compagini, parte bene Vercelli che mette in serie difficoltà la linea di ricezione verbanese, Altiora risponde con un’ottima difesa e riesce a contenere il gioco dei vercellesi arrivando fino al set point (24-23). Il set è stato deciso però da un cartellino giallo per proteste all’allenatore dell’Olimpia che di fatto regala il punto ai padroni di casa.

Secondo parziale è Vercelli a dettar legge, Verbania affanna e perde lucidità in ogni fondamentale. Si viaggia sempre punto a punto con le squadre che si alternano al comando del parziale. Questa volta l’Olimpia Vercelli ha la meglio, 26-24 e gara sull’1/1.

Le squadre si stanno affrontando in perfetto equilibrio e il terzo set non è da meno, Verbania prova a scappare ma Vercelli non molla, la Pallavolo Altiora tiene sempre a distanza minima gli ospiti (+2) fino alla fine quando chiude 25-23 il set.

Il quarto parziale è da urlo, Verbania parte male e si trova sotto 8/2 frutto di disattenzioni, Franzini tenta la carda Claudio Sella per uno spento Hasaj. Ecco il jolly che ti fa vincere la partita, Claudio entra e con battuta, muro e difesa cambia volto al set, carica i compagni e li guida verso una rimonta (25-21 Verbania) che vale set e partita.

U17 – VITTORIA AL TIE BREAK E PRIMATO IN CLASSIFICA!

Al PalaRanzoni era giornata di “big match” dopo quello di Under15, anche con i più grandi la Pallavolo Altiora era impegnata in una gara dal notevole impegno.

Infatti sul parquet verbanese erano attesi i ragazzi della Pallavolo Gattinara, primi in classifica a +1 proprio sui ragazzi della Pallavolo Altiora.
Mister Franzini deve ancora fare a meno di Capitan Mattia Betteo, in panchina a spronare i compagni, quindi scende in campo con il regista Pavesi, Errico opposto, Liera e Piccinno al centro, Betteo e Archetti in banda con Grandolini libero.



0 commenti  Aggiungi il tuo



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

Iscriviti con la tua email
Verbania
22/05/2017 - Interpellanza su Villa Giulia
22/05/2017 - Radiografie a domicilio
22/05/2017 - Il 1° Trofeo Marco Ghidini va al Baveno
22/05/2017 - Altea Altiora: stagione positiva chiusa con una sconfitta
22/05/2017 - LegalNews: Separazione: assegno di mantenimento parametrato al tenore di vita
Verbania - Sport
21/05/2017 - 1^ giornata Trofeo Marco Ghidini
19/05/2017 - 1° Trofeo Marco Ghidini
18/05/2017 - Boxe Verbania: Zucco sugli scudi
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti