Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Verbania : Spazio Bimbi

Spazio Bimbi: Come affrontare al meglio il rientro a scuola

Le vacanze sono finite e questa settimana molti studenti hanno fatto ritorno sui banchi di scuola. Ecco qualche suggerimento per affrontare al meglio l’inizio del nuovo anno scolastico e ridurre il carico di stress.
Verbania
Spazio Bimbi: Come affrontare al meglio il rientro a scuola
Il rientro a scuola può essere fonte di eccitazione e gioia ma anche di disagio e malessere: dopo un periodo di spensieratezza è difficile ritornare alla routine della vita scolastica.

La chiamano “sindrome da rientro”, e sebbene non sia una vera e propria patologia le sue conseguenze non sono da sottovalutare. Si possono manifestare ansia, tensioni muscolari, inquietudine, insonnia, nervosismo, disturbi psicosomatici, difficoltà di concentrazione e addirittura depressione. Solo se il disagio dovesse permanere per un lungo periodo e andare ad interferire con le normali attività quotidiane del nostro bambino allora sarebbe opportuno approfondire la situazione, e rivolgersi ad uno specialista.

Dopo la lunga pausa estiva è necessario riprendere quanto prima e con gradualità i ritmi e le abitudini quotidiane. La prima cosa da fare è regolarizzare il ciclo sonno-veglia dei nostri bambini, evitando di passare bruscamente dalle 10-12 ore di sonno per notte alle normali 6-8 ore. Inoltre, meglio evitare l’uso di tablet e smartphone a letto e prima di addormentarsi perché potrebbero costituire una minaccia al sonno e diventare una fonte di stress.

Anche per quanto riguarda gli orari dei pasti sarebbe opportuno riprendere man mano le corrette routine quotidiane.
Il ritorno a scuola è quasi sempre accompagnato da molte emozioni contrastanti, per questo i genitori dovrebbero incoraggiare i propri figli a parlare e condividere con loro le sensazioni provate.

E’ molto importante tradurre a parole le emozioni dei bambini, parlare con loro delle emozioni legate al rientro a scuola, spiegare cosa sono la paura e l’ansia, come nascono e che possono essere affrontate, e non banalizzare mai le preoccupazioni del bambino ma comprenderle ed accoglierle, incoraggiandolo a non evitare situazioni ansiogene e premiare i piccoli sforzi e risultati.

Infine, visto che i genitori fanno da modello ai bambini è anche importante fornire il buon esempio e trasmettere ai piccoli serenità ed entusiasmo per il ritorno alle normali attività quotidiane.

Buon rientro a scuola a tutti!

Dott.ssa Michela Bottacchi
La Girandola-Spazio Psicoeducativo
lagirandola.spe@outlook.it



1 commento  Aggiungi il tuo

Vedi il profilo di luigi carmine Spazio bimbi
luigi carmine
18 Settembre 2017 - 10:37
 
A questo punto siamo ansiosi di leggere un trattato con le linee guida sul trauma da risveglio mattutino per noi tutti



Per commentare occorre essere un utente iscritto
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti