Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Verbania : Eventi

Incontro sul DDL #Salvaciclisti

Venerdì 13 ottobre 2017, alle ore 21.00, presso la Casa della Resistenza a Fondotoce, si terrà un incontro/convegno sul DDL 2658 #Salvaciclisti.
Verbania
Incontro sul DDL #Salvaciclisti
L'incontro, aperto a tutti, vedrà affrontato il tema del DDL 2658 #Salvaciclisti e la sicurezza stradale nel rispetto delle regole del codice della strada, affrontato da autorevoli relatori che risponderanno anche alle domande dei presenti.
Immagine 1



23 commenti  Aggiungi il tuo

Vedi il profilo di Giovanni% 1Assolutamente da non approvare
Giovanni%
12 Ottobre 2017 - 13:41
 
E' progetto semplicemente folle. Ne abbiamo già parlato.
Vedi il profilo di lupusinfabula 2Rispetto del codice stradale
lupusinfabula
12 Ottobre 2017 - 16:43
 
In merito al rispetto del codice stradale, senza dubbio,i ciclisti ....(almeno il 90% di Loro) avrebbero molto da imparare!
Vedi il profilo di robi 2Re: Assolutamente da non approvare
robi
12 Ottobre 2017 - 19:07
 
Ciao Giovanni%
concordo totalmente. Se rispetti il cd strada non serve. Ma i ciclisti. ..
Vedi il profilo di Giovanni 1Mi chiedo
Giovanni
13 Ottobre 2017 - 08:21
 
Io mi chiedo, se dopo che saranno spesi migliaia di euro per la pista ciclabile Fondotoce Pallanza i ciclisti saranno obbligati ad utilizzarla??????
Mi sembra anche evidente che con le nostre strade strette stare a 1.5m dal ciclista e superarlo sarà impossibile senza superare la striscia di mezzeria(che ormai non ci sono più).
Vedi il profilo di paolino 1Re: Re: Assolutamente da non approvare
paolino
13 Ottobre 2017 - 08:59
 
Ciao robi

però qualcosa bisogna fare,250 morti all'anno sono una strage. e per quanto indisciplinati siano,non credo dipenda solo da loro. forse la chiave sta nella tua frase "se rispetti il cd"....quanti di noi lo rispettano?
Vedi il profilo di marco 1mania di protagonismo
marco
13 Ottobre 2017 - 10:56
 
cosa non si fa per un po' di protagonismo ahahah
Vedi il profilo di lucrezia borgia 3proprio ieri .....
lucrezia borgia
13 Ottobre 2017 - 10:58
 
percorrendo la SS33, nei paraggi di Meina ho notato un cartello dove si invitano i ciclisti a procedere in fila indiana.....
Dopo neanche 50 metri ne ho incontrato un folto gruppo che procedeva fianco a fianco per almeno 5 persone.
Ho pigiato il clacson per avvertirli della mia presenza, per evitare qualsiasi tipo di collisione e....non si sono spostati di 1 mm.!!!
Appena è stato possibile ed in sicurezza per entrambi, li ho superati. Mi hanno rivolto un discreto repertorio di insulti sia verbali che...manuali.
A bordo vettura ho la dash cam ed è tutto documentato.
Vedi il profilo di Hans Axel Von Fersen 1Citazione
Hans Axel Von Fersen
13 Ottobre 2017 - 12:56
 
"Le leggi sono scritte per gli stupidi, alle persone intelligenti non servono". Non so chi l'abbia detta ma calza in questa discussione. Non deve esserci una legge che mi dica che non devo strusciare qualsiasi tipologia sorpassi, basterebbe il buon senso che ahimè manca
Vedi il profilo di robi Re: Re: Re: Assolutamente da non approvare
robi
13 Ottobre 2017 - 14:25
 
Ciao paolino
si si. Vale per tutti. Hai perfettamente ragione. Ma occhio che i ciclisti ad esempio passano sempre col rosso per non bloccarsi in corsa.... per quello dovrebbero stare attentissimi e fare il loro dovere. Come anche automobili e pedoni. Ci mancherebbe
Vedi il profilo di SINISTRO INFATTI...
SINISTRO
13 Ottobre 2017 - 15:03
 
di questo passo metteranno un metro estraibile sul lato destro delle auto!
Vedi il profilo di lupusinfabula Bloccarsi in corsa
lupusinfabula
13 Ottobre 2017 - 17:48
 
Passare col rosso per non bloccarsi in corsa?? Caro Robi e quando mai sono "in corsa"? Anzi, sulle strade normali, al di fuori delle gare organizzate, MAI dovrebbero essere in corsa! ll guaio è che invece loro credono e si comportano sempre come se lo fossero, fregandosene bellamente degli altri utenti della strada, siano essi veicoli o pedoni.
Vedi il profilo di Giovanni% Strusciamenti?
Giovanni%
14 Ottobre 2017 - 10:24
 
Concordo con Paolino. i morti sono tanti e bisogna fare qualcosa.
Lucrezia Borgia, Lupus e Robi ci hanno raccontato bene e lucidamente fenomeni ricorrenti.
Hans ecc ecc. però ha troppo semplificato il fenomeno non capendolo come vogliono fare i promotori della legge.
Avevo trovato una volta una statistica ma la maggior parte degli incidenti non si verificano per aver sorpassato ciclisti con margini stretti ma per averli avuti IMPROVVISAMENTE davanti dietro una curva o perché o magari anche per la tendenza dei ciclisti a non arrestare la propria marcia sportiva presso le intersezioni.
Certamente una parte notevole dei sinistri è colpa degli autisti ma la proposta di "ANTISTRUSCIO" di un metro e mezzo è semplicemente stupida e fuori dalla realtà.
Bisogna fare qualcosa ma non questa ridicola proposta.
Vedi il profilo di marco Re: Strusciamenti?
marco
14 Ottobre 2017 - 11:55
 
Ciao Giovanni%, i ciclisti se vogliono evitare incidenti possono benissimo stare a casa, visto che non vanno in bicicletta per necessità, come un tempo, ma semplice per svago, mentre invece molti automobilisti usano l'auto per necessità, soprattutto nelle nostre zone dove i servizi pubblici, per ovvie ragioni, non possono essere capillari: prima il DOVERE poi e solo poi il piacere, ma mi rendo conto che in italia simili discorsi, con le gente che c'è, sono inutili
Vedi il profilo di Giovanni 1Per curiosità
Giovanni
14 Ottobre 2017 - 12:29
 
Per tutti, avete partecipato alla serata.????
Io si e mi è sembrata la solita serata retorica, bisognerebbe ,faremo ,forse ,servirebbe etc
Nessuno ha detto per esempio che le nostre strade sono ormai al limite del collasso e non passerebbero un collaudo serio.
Vedi il profilo di Giovanni% Sarebbe utile...
Giovanni%
15 Ottobre 2017 - 11:45
 
Sarebbe utile anche sentire l'opinione di tecnici (Polizia Stradale, Polizia Locale, urbanisti ecc.).

Intanto non tutti i ciclisti sono costi entusiasti della proposta.

https://www.bikeitalia.it/2017/04/24/la-pagliacciata-della-legge-salvaciclisti/
Vedi il profilo di Giovanni% Creazioni di situazioni più pericolose.
Giovanni%
15 Ottobre 2017 - 11:55
 
Torno ancora sull'argomento.
La norma rischierebbe di creare situazioni ancora più pericolose. Molte strade italiane sono strette e per soddisfare la norma del metro e mezzo si rischierebbe di invadere la corsia opposta con possibilità di scontri frontali.
Quindi per un falso criterio di sicurezza (i ciclisti vengono investiti quando non sono visti e non perché sono sfiorati) si moltiplicherebbero le possibilità di scontro frontale tra i veicolo.
La norma rischierebbe anche di ridurre la libertà dei ciclisti. Le strade ad alto traffico e piuttosto strette potrebbero rimanere aperte alla circolazione dei ciclisti? Qualcuno potrebbe trarne le logiche conseguenze.
Ripeto: sarebbe prezioso il parere dei tecnici e qualcosa dovrebbe essere comunque fatto di fronti ai tanti morti per incidenti tra automobilisti e ciclisti.
Vedi il profilo di Giovanni% Re: Per curiosità
Giovanni%
15 Ottobre 2017 - 12:14
 
Ciao Giovanni,
Hai ragione, certamente c'è un grave problema di sicurezza rappresentato dalla struttura e lo stato delle strade.
All'incontro c'era anche un rappresentate della Polizia Stradale. Era d'accordo con il progetto di legge?
Vedi il profilo di Giovanni 1x giovanni %
Giovanni
15 Ottobre 2017 - 14:55
 
Ciao Giovanni % a dir la verità non mi sembra che il comandante si sia sbilanciato più di tanto , mi sembra piuttosto che ha ribadito che delle norme ci sono già a protezione dei ciclisti (vedi il fatto di viaggiare in fila indiana, indossare il casco per i minori di14 anni etc ) ma che molte volte vengono disattese.
E naturalmente non era li per appoggiare o meno il DDL anche perché non avrebbe potuto farlo, la sua presenza era istituzionale e quindi lui era favorevole alla sempre più sensibilizzazione delle normative in generale della sicurezza stradale.
Vedi il profilo di Giovanni% Re: x giovanni %
Giovanni%
15 Ottobre 2017 - 17:47
 
Ciao Giovanni
grazie. Hai ragione, il comandante lì rappresentava le istituzioni.
Vedi il profilo di Hans Axel Von Fersen 1Re: x giovanni %
Hans Axel Von Fersen
16 Ottobre 2017 - 10:12
 
Ciao Giovanni

Ah Giovà che stai a dire! Dubito fortemente che abbia detto che sia obbligatorio indossare il casco per i minori di 14 anni visto che non lo è!!!
Vedi il profilo di Giovanni X Hans
Giovanni
18 Ottobre 2017 - 12:05
 
Ciao Hans io ho proprio capito così, ti dico anche in che termini, si stava parlando proprio di portare ragazzi anche in gruppo sulle strade in fila indiana e con il casco, io ne ho dedotto che fosse obbligatorio.
Ma approfondirò la questione.
Vedi il profilo di lupusinfabula 1Comunque sia
lupusinfabula
18 Ottobre 2017 - 17:15
 
Comunque sia, se non è obbligatorio è consigliabile: avessi ancora figli piccoli che vogliono andare in bici lungo le strade glielo farei indossare.Certe misure, come la cintura in auto, non necessariamente se ne fa uso perchè vi è un obbligo: deve essere la ragione a farci comprendere la loro utilità.
Vedi il profilo di Giovanni 1X Hans
Giovanni
18 Ottobre 2017 - 18:18
 
Ciao Hans hai ragione, con l'ultimo aggiornamento di luglio del codice della strada il casco obbligatorio per i minori di 14 anni è sparito, quindi probabilmente il casco era solo un consiglio , in compenso hanno messo le bretelle cartarinfrangenti obbligatorie dopo il tramonto.



Per commentare occorre essere un utente iscritto
Iscriviti con la tua email
Verbania
16/12/2017 - Festa di Natale 2017 a Mergozzo
16/12/2017 - BellaZia: Sbriciolata di Ricotta e Nocciole
15/12/2017 - Note Romantiche due concerti natalizi
15/12/2017 - Le giovanili Rosaltiora
15/12/2017 - Concerto di Natale a Renco
Verbania - Eventi
15/12/2017 - Matera Capitale Europea della Cultura se ne parla a Verbania
15/12/2017 - Omaggio a Vaslav Nijinsky
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti