Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Verbania : Eventi

Porte aperte in reparto psichiatrico

In occasione della Giornata Mondiale della Salute Mentale, dal 10 al 17 ottobre su tutto il territorio nazionale, saranno offerti servizi gratuiti clinico-diagnostici e informativi dedicati alle donne che soffrono di ansia, depressione, disturbi dell’umore e del sonno, psicosi e disturbi del comportamento alimentare. Di seguito la nota di Asl VCO.
Verbania
Porte aperte in reparto psichiatrico
L’iniziativa promossa da Onda, Osservatorio Nazionale sulla salute della donna, con il patrocinio della Società Italiana di Psichiatria e della Società italiana di Neuropsicofarmacologia intende far parlare di salute mentale lanciando la quarta edizione dell’(H)-Open day dedicato alle donne che soffrono di disturbi psichici, neurologici e del comportamento, in occasione della Giornata Mondiale della salute mentale che si celebra il 10 ottobre.
L’obiettivo è parlarne negli ambienti familiari ma anche in contesti sociali più ampi per far si che le donne chiedano aiuto, si avvicinino alle cure e venga superato lo stigma che ancora affligge chi soffre di patologie psichiche.

Il reparto psichiatrico SPDC di Verbania (sito nel presidio ospedaliero "Castelli", in Via Fiume, 18-piano terra) aderisce all'iniziativa con il progetto denominato "Porte aperte in reparto psichiatrico" .
Nella fascia oraria tra le 15,30 e le 17,30 sarà consentito ai cittadini di visitare il reparto (che abitualmente prevede limitazioni nell'accesso), fruendo della disponibilità di operatori e volontari nel fornire tutte le informazioni richieste. Il progetto è sostenuto dalle Associazioni di volontariato del VCO operanti nel campo della Salute Mentale: AVAP, AVAPO e DIAPSI VCO, unitamente a Cittadinanzattiva e Tribunale dei Diritti del Malato di Verbania.

“La giornata della Salute Mentale consente quest'anno al reparto psichiatrico (SPDC) dell'Ospedale di Verbania, per la prima volta, di "aprire le porte" ai cittadini”, dichiara la Referente SPDC D.ssa Ermelinda Zeppetelli.
“Scelta estremamente significativa in quanto trattasi di un reparto "a porte chiuse" e con limiti negli accessi. L'iniziativa si colloca all'interno di una serie di azioni finalizzate all'umanizzazione del reparto”, continua la D.ssa Zeppetelli, “all'informazione della comunità ed al superamento dello stigma in Salute Mentale. Azioni condivise dal SPDC e dalle Associazioni presenti nella provincia del VCO quali Cittadinanzattiva, Tribunale diritti del Malato di Verbania, ALAN, DIAPSI-VCO, AVAPO.”

“L’(H)-Open Day sulla salute mentale, giunto alla sua quarta edizione, ha l’obbiettivo di migliorare l’accesso alle cure di disturbi psichici femminili più frequenti”, spiega Francesca Merzagora, Presidente di Onda. “La depressione, ad esempio, è uno dei principali problemi che affliggono la popolazione femminile e che ancora oggi viene troppo spesso trascurato.

I servizi offerti sono consultabili sul sito www.bollinirosa.it, dove è possibile visualizzare l’elenco dei centri aderenti con indicazioni su date, orari e modalità di prenotazione.
L’(H)Open day salute mentale gode del Patrocinio della Società Italiana di Psichiatria (SIP) e della Società Italiana di Neuropsicofarmacologia (SINPF) ed è reso possibile anche grazie al contributo incondizionato di AON, Janssen e Lundbeck.
Per maggiori informazioni visitare il sito www.bollinirosa.it, o inviare una e-mail a eventi@bollinirosa.it



0 commenti  Aggiungi il tuo



Per commentare occorre essere un utente iscritto
Iscriviti con la tua email
Verbania
14/12/2017 - Concerto di Natale a Cannobio
14/12/2017 - Festa del CAI Verbano-Intra
14/12/2017 - Network informativo per disabili: progetto pilota nel VCO
14/12/2017 - Lettera del Comitato difesa torrente San Bernardino
14/12/2017 - "70 anni di Costituzione Repubblicana"
Verbania - Eventi
14/12/2017 - Santa Marta, concerto di Natale
14/12/2017 - “Silent night” alla chiesa Maria Ausiliatrice
13/12/2017 - I parchi sostengono le imprese colpite dal sisma
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti