Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Fuori Provincia : Cronaca

Candidatura Riserva MAB, Ticino, Lago Maggiore, Val Garnde

Ieri al Centro Parco ex Dogana Austroungarica di Lonate Pozzolo è stata presentata una candidatura. Quella mediante la quale si chiede di estendere il riconoscimento MAB Man & Biosphere dell’Unesco oltre il limite settentrionale della riserva attuale, fino al confine svizzero.
Fuori Provincia
Candidatura Riserva MAB, Ticino, Lago Maggiore, Val Garnde
Includendo così l’intero ambito del lago Maggiore e dei comuni rivieraschi e il territorio afferente al Parco Nazionale della Val Grande e del parco Regionale del Campo dei Fiori. Il direttore del Parco Claudio Peia ha presentato l’evoluzione dei Parchi, dalla nascita fino ai giorni nostri.

A relazionare in merito a tale progetto sono stati il presidente dell’assemblea consultiva dell’area MAB David Guenzi e il vice Flavio Polloni. L’obiettivo odierno è quello di realizzare un grande parco transnazionale ai confini con la Svizzera.

Cristina Monvalle, del parco val Grande ufficio conservazione e promozione della natura, ha dichiarato: “Abbiamo aderito fin da subito a questa proposta di fare rete. La nostra strategia è di proiettare verso nord il progetto facilitando quel lavoro che riguarda il parco nazionale del Locarnese che dovrà essere confermato l’anno prossimo attraverso un referendum popolare”.


Tutto l'articolo su: corrierealtomilanese.com




0 commenti  Aggiungi il tuo



Per commentare occorre essere un utente iscritto
Iscriviti con la tua email
Fuori Provincia
16/08/2018 - Marchio Prodotto di Montagna
15/08/2018 - Ok alle comunità energetiche
15/08/2018 - Altea sfiora il podio agli Europei
14/08/2018 - Phoenix: campionati nazionali di categoria ragazzi
10/08/2018 - Dimostrazione di salvataggio
Fuori Provincia - Cronaca
08/08/2018 - Scoppia una barca a Solcio
30/07/2018 - Proclamata la Riserva della Biosfera MAB “Ticino Val Grande Verbano”
24/07/2018 - Guardia Costiera: intervento notturno
24/07/2018 - Medici del 118 Piemonte e lavoro precario
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti