Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Fuori Provincia : Sport

Vega Occhiali Rosaltiora vince ed è capolista

Alla vigilia del big match di giornata contro Cusio Sud Ovest San Maurizio, la più classica delle sfide ‘prima contro prima’ in classifica, coach Andrea Cova aveva chiesto una partita senza paura contro la squadra ritenuta da tutti come la favorita al salto di categoria.
Fuori Provincia
Vega Occhiali Rosaltiora vince ed è capolista
Non solo le ‘GirlsInBlue’ lo hanno ascoltato ma sul campo cusiano, storicamente alquanto avverso, hanno messo in mostra una partita che è faticoso non definire ai bordi della perfezione. Vega Occhiali Rosaltiora ha vinto 3-0 contro San Maurizio in trasferta ed in virtù di questo risultato raggiunge la vetta del campionato in solitaria a quota 21 punti. Contro una formazione come quella di Paolo Milanesi, serviva una partita che andasse ancor più al di là del buon livello di gioco mostrato dalle verbanesi sino ad ora e questa partita è arrivata. Una regia lucida e mai scontata di Valentina Boschi, una Annalisa Cottini che disputato una gara alquanto fantasiosa negli attacchi sia di potenza che piazzati, una Sonia Cottini marcatissima in attacco che ha trovato comunque punti importanti di grande furbizia e che in ricezione e difesa è stata alquanto positiva, una Francesca Magliocco che ha giocato una gara di altissimo livello trovando punti in tutte le maniere, anche decisivi, le centrali Emily Velsanto e Pamela Ferrari in grande spolvero che trovano muri punto e toccano spesso le conclusioni avversarie, l’innesto di Alessia Belardinelli che è stato positivo ed una prestazione in ricezione e difesa del libero Beatrice Folghera, ex di turno, davvero da applausi. Una battuta che ha sempre messo in difficoltà la ricezione di San Maurizio (il servizio è stato fondamentale decisivo nel terzo set) ed una fase muro difesa che, come detto, è stata davvero di alto lignaggio. Le giocatrici in panchina hanno esultato, caricato e aiutato le ragazze in campo andando a dimostrare la compattezza del gruppo verbanese in questa stagione. Insomma davvero una gara di gran livello per Vega Occhiali Rosaltiora, tre punti meritatissimi con due set dominati e chiusi 17-25 e 15-25 ed un terzo che ha mostrato il carattere di Rosaltiora che sotto 20-15 ha saputo spingere forte impattando e vincendo 23-25. Una Vega Occhiali Rosaltiora, in questa occasione, davvero da applaudire.

LA PARTITA
Nel primo set Cova parte con Valentina Boschi in regia, Annalisa Cottini opposta, Sonia Cottini e Francesca Magliocco bande, al centro Emily Velsanto e Pamela Ferrari con Bealtrice Folghera libero. Verbania parte forte, inizia a bombardare in attacco ed al servizio e l’1-5 ne è la conseguenza. San Maurizio è forte eccome, trova i suoi punti ma i pallonetti di Annalisa Cottini uniti a due muri portano il risultato sul 6-11 con coach Milanesi costretto a chiamare time out. Il parziale è in mano alle bianco blu e se il CSO con buone trame si riavvicina sull’11-14 Boschi è ottima a non servire mai la palla scontata che in maniera altrettanto non scontata viene chiusa dall’attaccante chiamato in causa.

Ancora muro positivo per Verbania ed ancora un time out per la squadra di casa sul 13-19. L’attacco lacuale è davvero ottimo, la difesa verbanese non fa cadere nulla e probabilmente questo andamento da corsa di Vega Occhiali frastorna le padrone di casa che non reagiscono ed, anzi, sbagliano spesso: Chiude un primo tempo di Pamela Ferrari: 17-25 ed 1-0 per una Rosaltiora davvero bella da vedere. Nel secondo set San Maurizio parte forte e va sul 4-1 ma tre punti da Sonia Cottini, Annalisa Cottini e Francesca Magliocco impattano sul 4-4. Verbania resta sull’andatura del set precedente e pur in una fase di maggiore equilibrio mantiene una o due incollature di vantaggio sul CSO: con punti di una grande Magliocco e di una fantasiosa Annalisa Cottini si arriva sul 7-9. E’ qui che Rosaltiora apre ancor di più il gas: Annalisa Cottini ancora, Pamela Ferrari ed un muro punto dicono 7-13 che diventa poi 8-14 e 10-16 con un punto in schiacciata addirittura della palleggiatrice Boschi. L’andamento del punteggio rispecchia quel che si vede in campo.

Sonia Cottini e Beatrice Folghera ricevono in maniera positiva e permettono alla regia di trovare le giuste trame e quando ad attaccare sono gi altri la difesa è di qualità. Sul 12-20 altro time out per Milanesi ma Vega Occhial gira davvero a mille: 15-20 e 2-0 verbanese. Nel terzo set e perché San Maurizio è con le spalle al muro e spinge forte e perchè Verbania ha il classico rilassamento del doppio vantaggio si arriva ad un 7-1 di casa con Cova che chiama il suo primo time out. La fase è favorevole a San Maurizio, Verbania pian piano torna a giocare ad alto livello ma il punteggio pare compromesso sul 10-5. Cova sul 17-9 inserisce Alessia Belardinelli per Pamela Ferrari. Vega Occhiali si rimette a giocare ad alto livello ma CSO sembra poter chiudere. Piano piano la squadra di Cova cerca di avvicinarsi con Emily Velsanto e Sonia Cottini, con la gemella Annalisa che trova un pallonetto corto davvero spettacolare e con un muro. Milanesi chiama tempo sul 18-15 per evitare brutte sorprese visto qualche punto rosicchiato da Rosaltiora. Al rientro prima arrivano il 19-16 ed il 20-17 entrambi di Magliocco dopo difese di qualità del libero Beatrice Folghera e successivamente ad essere decisiva è una fase in battuta di Annalisa Cottini. Tre aces per lei che vogliono dire 20-20.

Con grande pazienza e carattere Rosaltiora ha ripreso il set. C’è il 21-20 di casa, torna in campo Pamela Ferrari. Francesca Magliocco picchia a terra il 21-21, Pamela Ferrari a muro stampa il 21-22 che si impatta ancora e diventa 23-22. Il CSO sbaglia l’attacco successivo ed è 23-23. Vega Occhiali arriva al match point ed è Sonia Cottini, protagonista di una partita di sacrificio, a chiudere la partita da posto 4: 23-25 e 3-0 per una Vega Occhiali Rosaltiora applaudita anche dallo sportivissimo pubblico cusiano oltre che dai numerosissimi propri tifosi.

Cusio Sud Ovest San Maurizio-Vega Occhiali Rosaltiora Verbania 0-3 (17-25, 15-25, 23-25)
Vega Occhiali Rosaltiora: Boschi, Gallucci ne, Cottini A., Ossola ne, Cottini S., Magliocco, Saglio ne, Ferrari, Velsanto, Belardinelli, Alessi ne, Folghera (L), di Maio (L2) ne. All: Andrea Cova.

LE PAROLE DI ANDREA COVA
“Io penso di poter dire che abbiamo giocato la cosiddetta partita perfetta - dice con grande soddisfazione – perché questo è stato. Faccio fatica a trovare qualcosa che possa non essere andato e faccio fatica a non trovare qualcuna delle mie giocatrici che non abbia fatto una grande partita. Abbiamo avuto una ricezione ottima, un servizio che spesso ha messo in difficoltà le avversarie, un muro che è stato di un grandissimo livello, un attacco mai scontato e dal punto di vista individuale abbiamo fatto davvero molto molto bene con tutte. Sapevamo che avversario avevamo davanti, siamo arrivati a San Maurizio contro uno squdrone ed usciamo con un 3-0 ottenuto in questo modo; penso di poter dire che siamo stati davvero bravi. La vetta della classifica? Per noi non cambia nulla, il nostro obiettivo soprattutto non cambia: dobbiamo giocare bene partita per partita un campionato che sarà ancora davvero lungo e già la prossima partita sarà insidiosissima e poi vedremo. Quindi guai ad abbassare la guardia. Vorrei dire ancora grazie al pubblico. Ci hanno seguiti davvero in tanti e non hanno smesso mai di tifare. Il pubblico in questa stagione è un valore aggiunto”.

Immagine 1



0 commenti  Aggiungi il tuo



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

Iscriviti con la tua email
Fuori Provincia
22/02/2018 - Incentivare i medici di montagna
22/02/2018 - MilanoInside: una focaccia ammirando Milano dall'alto
19/02/2018 - Altea Altiora vince con Lasaliano
18/02/2018 - Etichettatura obbligatoria riso e pasta si parte
16/02/2018 - Lakescapes - Romulos
Fuori Provincia - Sport
15/02/2018 - Atleti verbanesi agli Italiani di nuoto salvamento
14/02/2018 - Nuoto torna Phoenix
13/02/2018 - Altea Altiora netta sconfitta a Condove
12/02/2018 - La Paffoni vince a Torino
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti