Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Macugnaga : Cronaca

Macugnaga isolata per pericolo valanghe. Tecnici Enel salvi

Continua a nevicare ed è in forte aumento il pericolo di caduta valanghe. Stamane l’Amministrazione comunale ha emesso un comunicato : «Le forti nevicate di questa notte complicano ulteriormente la situazione, pertanto si comunica: - Chiusura di tutte le strade sul territorio comunale. - Chiusura delle scuole, 9 e 10 gennaio, di ogni grado sul territorio comunale. In serata sarà comunicato un ulteriore aggiornamento»
Macugnaga
Macugnaga isolata per pericolo valanghe. Tecnici Enel salvi
Per pericolo caduta valanghe resta chiusa la strada provinciale da Ceppo Morelli a Pecetto.
La scorsa notte, verso le tre, brutta avventura per cinque tecnici di Enel

Distribuzione, Pietro Curcio scrive: «Siamo stati investiti da una valanga. Eravamo dietro a Chiesa Vecchia di Macugnaga, per tirare due conduttori a 15 Mila volt, caduti dal peso della neve. Io e un collega eravamo sul traliccio quando all'improvviso, ci ha travolto la valanga. Mentre quelli sotto scappavano verso le case per ripararsi, io e il collega abbiamo abbracciato il traliccio per la paura e il forte spostamento d'aria. Sono stati attimi o forse anche di più di paura e terrore. Pensavo di cadere col traliccio stesso!!! Comunque, sia noi che gli altri sotto, ci siamo salvati ed ora andiamo a dormire "se riesco ". Un abbraccio a tutti voi!!!».




0 commenti  Aggiungi il tuo



Per commentare occorre essere un utente iscritto
Iscriviti con la tua email
Macugnaga
18/07/2018 - Celebrati i 30 anni della Cappelletta del Lavanchetto
05/07/2018 - La Fiera di San Bernardo
23/06/2018 - Alti muraglioni di neve attendono la Stràgrandamonterosa
12/06/2018 - Spettacolare salvataggio del Soccorso Alpino - Foto
08/06/2018 - Aperto il rifugio Zamboni-Zappa ai piedi della parete Est del Monte Rosa
Macugnaga - Cronaca
28/05/2018 - Macugnaga ospiterà il Workshop CHERNE 2018
26/04/2018 - Quattro verbanesi giù dalla Est del Rosa sci ai piedi
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti