Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Verbania : Politica

Nasce la lista civica "Determinazione Verbanese"

E' notizia di questi giorni la nascita di una nuova lista civica per le prossime elezioni verbanesi: "Determinazione Verbanese", di cui pubblichiamo un comunicato con alcuni punti del programma.
Verbania
Nasce la lista civica "Determinazione Verbanese"
Da troppi anni Verbania viene vista come una insignificante cittadina di provincia.

Il potenziale economico del territorio è molto superiore a quello di altre province e crediamo che, tramite l'innesto di idee importanti e innovative, si possa aumentare l'indotto turistico ed industriale del nostro territorio.

Abbiamo calcolato che Verbania, tramite lo sfruttamento adeguato del territorio, favorito da una politica di "controlli zero", possa fornire le giuste motivazioni per convincere investitori stranieri e locali, a credere nella realizzazioni di grandi opere di forte impatto turistico/ricettivo.

Il nostro modello e' quello del Principato di Monaco, che corrisponde a Verbania come numero di abitanti, ma risulta territorialmente 15 volte meno esteso.
Spostando quindi il modello basato su monarchia a quello basato su un sindaco eletto dal popolo sovrano, e sfruttando la vastità territoriale, stimiamo di poter raggiungere e superare lo stato monegasco entro una legislatura.

Per questa ragione abbiamo fatto nostre alcune idee vincenti, lanciate a livello mondiale, e sfruttate da altre amministrazioni per dare lustro al proprio territorio.

Tali iniziative verrebbero finanziate, in parte dai 5 milioni di Euro a disposizione del comune, e in pari misura da apporti di strutture private, arrivando quindi a 10 milioni di Euro da investire sull'intero territorio comunale.

A titolo d'esempio citiamo:

* Ponte Intra/Laveno: l'unione "commerciale" con la vicina Lombardia favorirà l'afflusso di merci a turisti verso il nostro territorio.
Per evitare però che il ponte porti dei vantaggi alla Lombardia, abbiamo pensato di mettere un dazio in uscita da Verbania, in modo da motivare le persone a venire, ma non ad andarsene.
La stessa soluzione è stata utilizzata con successo dal Nicaragua contro l'Honduras, che, grazie al dazio in uscita, ha aumentato del 70% il tempo trascorso dai turisti nel territorio, aumentando, di conseguenza, il PIL del 7%.

* Parco acquatico "Adventure Park Monterosso", che sfruttando le pendenze della montagna, realizzi gli scivoli acquatici più lunghi del mondo.
Questa idea nasce da quanto fatto a Busselton, in Australia, dove è stato realizzato il pontile più lungo dell'emisfero australe che con i suoi 1800 metri rappresenta una delle meraviglie australiane.
Questo ponte ha portato a un fortissimo incremento del turismo, attirando un numero sempre crescente di curiosi, che si recano a Busselton per ammirare questa meraviglia.

* Riqualificazione dell'area ex-Acetati, con la realizzazione di una struttura sportiva polifunzionale con Skidrome estivo e Beachdrome invernale.
Dopo la mancata realizzazione dello Skidrome di Borgo San Martino, attribuibile solamente a contrasti politici, ci siamo occupati di trattare con la cordata di imprenditori che era alla ricerca di una nuova location per la realizzazione dell'impianto.
L'idea è piaciuta a tal punto da sovvenzionare la nostra campagna politica di autodeterminazione del territorio Verbanese.
Lo Skidrome risolverebbe quindi anche il problema Mottarone, svincolando Verbania dalla dipendenza sciistica dei Borromeo.

* Grandi eventi sul Lago Maggiore. La ricerca di spazi adeguati ai grandi eventi sta diventando il limite maggiore contro il quale si stanno scontrando i maggiori promoter a livello mondiale.
Proponiamo quindi la realizzazione di una piattaforma galleggiante attrezzata a Pallanza.
Tutto questo segue la falsa riga di quanto realizzato a Venezia il 15 luglio 1989 per i Pink Floyd, dove una struttura, realizzata per l'occasione, permise la realizzazione di uno dei concerti più famosi a livello mondiale.
La struttura potrebbe così fare da cassa di risonanza del nostro territorio, attirando un numero enorme di turisti, creando il sold out continuo per ogni struttura ricettiva e favorendo la nascita di nuove strutture.
Abbiamo già contattato David Zard, promoter di fama internazionale, per iniziare a pianificare un evento di portata mondiale, nell'aprile del 2018.
Zard si è detto molto interessato al nostro progetto, e di vederlo positivamente, anche per una possibile data nord-italiana dei Rolling Stones.

Queste sono solo alcune delle grandi idee che vorremmo realizzare, parzialmente finanziate dai fondi già in possesso del comune e in pari parte da cordate di imprenditori, quindi a costo zero per la popolazione verbanese.


Se volete conoscerci e approfondire questi e altri temi, stiamo organizzando una serata di presentazione presso il Chiostro di Verbania, della quale daremo presto comunicazione.


Idee nuove, idee innovative, noi siamo il comitato per la "Determinazione Verbanese"


Immagine 1
 Fonte di questo post



7 commenti  Aggiungi il tuo

Vedi il profilo di gio primo aprile
gio
1 Aprile 2014 - 13:29
 
ragazzi proprio un bel pesce d'aprile ...... un pò troppo esagerato :-) :-)
...............
Vedi il profilo di Stefano 1' Aprile
Stefano
1 Aprile 2014 - 13:41
 
Buon primo d'Aprile a tutti! ;)
Vedi il profilo di Paolo Andrea Bacchi Mellini Buontemponi ma non troppo
Paolo Andrea Bacchi Mellini
1 Aprile 2014 - 14:40
 
Qualcuno riderà pure. Ma questo fantasmagorico programma non è molto distante da quello presentato dalla Lega Nord Piemont - allora si chiamava così - in occasione delle elezioni amministrative del 1990.
Vedi il profilo di Cristiana evviva la fantasia
Cristiana
1 Aprile 2014 - 15:12
 
ahahah non vedo l'ora di vedere il Beachdrome invernale :-)
Vedi il profilo di Alessandra 1aprile
Alessandra
2 Aprile 2014 - 07:15
 
Bello!
Beh io vi voterei subito!
Vedi il profilo di livio Poca lungimiranza....
livio
2 Aprile 2014 - 09:37
 
Il ponte Intra Laveno era una idea rivoluzionaria degli anni 45/50 che se realizzata il nostro tessuto industriale esisterebbe ancora oggi,le fabbriche di allora avrebbero beneficiato in termini di rapidità di accesso alle città importanti dove gli affari si potevano davvero fare,penso a Varese,Busto Arsizio ecc, e il vantaggio di non far incidere il prezzo dei trasporti sulle merci acquistate,gli oppositori di allora furono la Navigazione in primis e gli albergatori di Stresa in secundis..
Vedi il profilo di egidio 1 aprile
egidio
2 Aprile 2014 - 16:04
 
Confrontando questa notizia con altre direi che a volte altre proposte hanno superato in assurdità
quest bellissimo pesce d'aprile. a proposito dal primo aprile è chiusa la pesca al persico. ciao



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

Iscriviti con la tua email
Verbania
25/03/2017 - BellaZia: Il Risotto Ricotta e Basilico
24/03/2017 - Camelie nel Piatto e in Musica
24/03/2017 - “Una Linea chiamata Cadorna”
24/03/2017 - "La figura femminile da Ranzoni a Tozzi e Sironi"
24/03/2017 - The Art Of Clarinet a Il Maggiore
Verbania - Politica
23/03/2017 - "La politica sia unita sulla SS34"
23/03/2017 - Forza Italia su ex Tam Tam
23/03/2017 - Lega Nord su progetto Interconnector
21/03/2017 - Provincia per il Territorio: "dimissioni di massa"
21/03/2017 - Consiglio di Quartiere Verbania - Intra
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti